Oronero: Altre riserve inesistenti (l’inesistenza delle riserve di petrolio”undescovered”)

Di Anna Ryden , il - 4 commenti
bannerInvestire_640x80

Poco tempo fa è arrivata la notizia che gli Stati Uniti si sono visti costretti a ridurre le  riserve di petrolio non ancora scoperte di vari miliardi di barili ,  lecosì dette  riserve “undiscovered”.

Per chi si chiede cosa sarebbero le riserve “undiscovered” esiste un grafico usato dalla International Energy Agency nel World Energy Outlook recensito da me:

weo world oil production Oronero: Altre riserve inesistenti (linesistenza delle riserve di petrolioundescovered)

Il triangolo azzurro tra le NGL e i giacimenti trovati ma ancora da sviluppare rappresenta tutti quei giacimenti che dobbiamo ancora trovare.

Nel 2035 questi giacimenti dovrebbero darci ca 20 milioni di barili al giorno per compensare per i giacimenti già sviluppati che si stanno svuotando.

Solo che non stiamo minimamente trovando quelle quantità di petrolio.

A differenza dei non-democratici e opachi paesi dell’OPEC che continuano ad aumentare le riserve, la democratica e  trasparente Norvegia ha ridotto le riserve “undiscovered”.

La Norvegia ha investito sempre di più nell’esplorazione del Mare del Nord per contrastare la vertigginosa discesa di produzione del Brent.

prod petrolio norvegia 2006 2010 Oronero: Altre riserve inesistenti (linesistenza delle riserve di petrolioundescovered)

Ma non ha funzionato. Quindi la cifra di pura fantasia di riserve “undiscovered” di 20,8 miliardi di barili sono ufficialmente diventati 16,4.

Meno 4,4 miliardi di barili o circa 51 giorni di consumo mondiale. Anche la cifra 16,4 è pura fantasia, e senza dubbio prima o poi  verrà corretta in giù.

Notizie come questa, ovvero che Statoil ha trivellato un pozzo sperimentale nel Mare del Nord senza trovare niente, sono sempre più frequenti e succede che una piccolissima scoperta di petrolio diventa la più grande in 10 anni.

Ho scritto il post su Encore Oil il 28 giugno.

encore oil Oronero: Altre riserve inesistenti (linesistenza delle riserve di petrolioundescovered)

E’ salita del 179% sulla notizia che è stato trovato l’equivalente di un giorno e mezzo di consumo di petrolio.

Condividi

Incoming search terms:

  • giacimenti di petrolio più utilizzati
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato
Tags:
  • GABRIELE

    Nautical per Encore ??

    • http://oronero.wordpress.com/ Anna Ryden

      È un partner nella licenza, c’è anche un altro ma non mi ricordo ora il nome. Hanno appena trovato altro petrolio, vedremo come si sviluppa.

      • GABRIELE

        il partner è PREMIER OIL che ha anche la maggior quota sul giacimento. POtrebbe starci che PMO opti per opare NPE o EO. A me interessava capire il suo pensiero sull’operazione perchè la mia scelta a favore di NPE l’ho già fatta.

  • WILDTHING

    anna, ti presento gabriele un esperto in materie prime.

Banner-Non-si-puo-fare-03 (1)

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

Dove e Come Comprare Bitcoin

the-rock-trading-ltd

Link alla Recensione di RC

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.