bannerInvestire_640x80

Il Natural Gas comincia a dare segnali di risveglio portandosi a ridosso di una resistenza molto forte sui 2,40$ che in caso di violazione verso l’alto sarebbe un primo segnale di inversione di questo lungo e profondo ribasso che tanto doloroso si è rilevato nel corso degli ultimi mesi.

 NAT GAS DAILY 650x310 Natural Gas : report del 06/05/2012

Il grafico giornaliero mostra la violazione verso l’alto della trendline che taglia a metà il canale ribassista ed in caso di chiusura sopra 2,40$ ci aspetta l’area tra 2,70/2,80$, nel grafico vi ho postato i diversi livelli di prezzo da monitorare evidenziando in viola l’area più importante in questo momento.

Non è esclusa la formazione di un testa e spalle rialziste per il Natural Gas, ma per essere valida tale figura serve un rapido arrivo al livello di prezzo dei 2,80$ altrimenti non possiamo parlare di questa figura grafica rialzista ma dobbiamo concentrarci verso altre situazioni possibili.

 NAT GAS WEEKLY 650x310 Natural Gas : report del 06/05/2012

Il grafico settimanale del Natural Gas permane nella situazione di analogia grafica con la decade precedente dando sempre una possibilità all’esistenza del ciclo a 10 anni, ovviamente i cicli possono spostarsi per un periodo e poi riprendere a funzionare ed quello che vedo collima ancora con la possibile figura grafica futura tracciata mesi fa. Certo i livelli di ipervenduto potrebbero fare effetto solo al superamento di determinati livelli di prezzo che per adesso individuo a 3,30 $ per motivi di trend di lungo periodo.

In usa danno per impossibile il raggiungimento del livello di 3$ per quest’anno, io sono di parere diverso ma adesso vediamo che succede a livello mensile.

 NAT GAS MENSILE 650x310 Natural Gas : report del 06/05/2012

A livello mensile diciamo subito che il segnale di long  dato qualche settimana addietro ha dato i suoi frutti fornendo un’inversione di tutto rispetto, sarebbe stupendo vedere il prezzo del Natural Gas sopra i 3$ per la fine di maggio perché darebbe un forte segnale di inversione che si manterrebbe per i mesi a venire.

Chiudo questa breve analisi grafica per mettere in evidenza come su tutti e tre i frame temporali analizzati ci siano divergenze rialziste e di come il rialzo sia partito con gap rialzista che se nei prossimi tre mesi non verrà chiuso sarà un forte segnale di inversione del trend. Quindi alla prima settimana di giugno vedremo il livello di prezzo raggiunto dal Natural Gas e solo in quel momento potremo tracciare uno scenario futuro per mesi, fino ad allora vediamo come va anche se l’ipercomprato potrebbe trattenere il livello di prezzo per alcuni giorni al di sotto dei 2,40$.

 PETROLIO NAT GAS 650x310 Natural Gas : report del 06/05/2012

Il confronto tra Petrolio e Natural Gas americano comincia a scendere dal record storico (dai miei dati) sopra i 50$, segnale che abbiamo raggiunto dei livelli estremi sui quali ci saranno probabili inversioni di trend nel futuro. Tutta questa differenza rende sempre più appetibile l’estrazione di Petrolio che di Natural Gas e questo si riflette sulle trivelle.

 TRIVELLE BAKER HUGES 650x448 Natural Gas : report del 06/05/2012

Le trivelle continuano a scendere segnale che anche sui 2,40$ non conviene estrarre Natural Gas, le trivelle evidenziate con i dati presi da Baker Huges evidenzia il minimo assoluto degli ultimi 12 anni e non accenna a diminuire. L’altra società presa in esame su RC+ ha dato dati ancora in discesa segnalando che la settimana prossima avremo con altissima probabilità un’altra discesa delle trivelle da parte di Baker huges, quindi il minimo degli ultimi 12 anni sarà aggiornato all’ingiù.

Passiamo alle scorte per vedere cosa accade alla domanda ed all’offerta di Natural Gas…..

 SCORTE NAT GAS 650x343 Natural Gas : report del 06/05/2012

Le scorte mantengono una inclinazione tale che potrebbe farci ritornare in pista per luglio 2012 creando un rialzo di tutto rispetto del prezzo del na

 DEMAND NAT GAS Natural Gas : report del 06/05/2012

SUPPLY NAT GAS Natural Gas : report del 06/05/2012 

La domanda di Natural Gas per elettricità sta salendo in maniera brutale, segnale che l’effetto dello spostamento da centrali a carbone a centrali elettriche sta avendo effetti e ricordo che questo dato è definitivo e non tornerà indietro perché l’EPA ha obbligato, ai fini della riduzione delle emissioni inquinanti, le centrali a carbone a convertirsi a Natural Gas (o altro ma non carbone). Se l’estate sarà calda come di media dovrebbe essere allora avremo una risalita molto forte del livello di prezzo del Natural Gas.

Un lettore ha chiesto dell’effetto switch da nucleare a Natural Gas per il Giappone, sicuramente nel futuro la domanda globale di Natural Gas salirà costantemente perché la risorsa principale per ridurre il problema delle emissioni inquinanti rimane il Natural Gas.

 NAT GAS ED INDICE 650x310 Natural Gas : report del 06/05/2012

Il grafico sopra mostra l’andamento dell’indice di riferimento per l’etc lnga ed il futures del Natural Gas, bene vediamo se lo studio di questi due valori potrà in futuro aiutarci a capire meglio la bestiaccia che tanto assilla miglia di lettori.

Quindi, il Natural Gas ha dato segnali di risveglio e se l’estate si mantiene calda non vedo come non possiamo raggiungere i 3$ per il mese di giugno, ma ricordo a tutti quello successo durante l’ultimo inverno a causa del tempo bizzarro……….però provate ad immaginare una calda estate e molti uragani!!!!!!

Incoming search terms:

  • natural gas maggio 2014 report
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato