Sta tornando la calma… o è solo l’occhio del ciclone?

Di Joe Black , il - 3 commenti
banner-Trading_640x80

 

 

 

 

 

Lo spread cala, i tassi anche… tutto pare rientrare nella tranquillità….

Ma i venti RESTANO forti…

si cerca di cogliere i segnali qua e là per capire se la tempesta è passata o sta per iniziare…

 

alcuni dati:

Il Parlamento Europeo (per quanto conta…) ha chiuso i battenti per le ferie estive e li riaprirà il 27 agosto

Il Tesoro italiano, nonostante avesse dato l’annuncio di non mettere sul mercato titoli fino al 12 settembre, li ha messi oggi, sfruttando l’abbassamento dei tassi  collocandoli praticamente tutti… (la coperta è davvero corta… ?) Si tratta della considerevole sommetta di quasi 5,5 miliardi…

La Consob ha deciso di prolungare ... fino al 14 settembre (decisione della corte costituzionale tedesca + 2 gg) il divieto di vendite allo scoperto , naturalmente solo sui Bancari e Assicurativi

Su Sylt, intanto, 

 

 

una remota isola della Germania nel mare del nord

 

oggi si terrà un incontro fortemente voluto dagli Usa tra il ministro del tesoro Geithner (spesso additato tra i responsabili della crisi subprime e sua degenerazione con crack Leman Brothers)

 

e il ministro delle finanze Shaeuble

(che sull’isola era in vacanza… accidenti!). Incontro strano in quanto non se ne conoscono i contenuti e solleva molte perplessità sui rapporti tra gli Stati Uniti e la Germania nella gestione della crisi…

Seguirà un incontro tra lo stesso Geithner e Draghi, presidente BCE… dal titolo: 

 

“USA UE facciamo un passo avanti insieme… “

 

Nel frattempo oggi si vota la fiducia al Senato alla Spending Review, mentre Mario Monti prepara le valige per la Finlandia e successivamente per la Francia

I dati che arrivano dall’Inghilterra registrano il terzo trimestre successivo in recessione e sta entrando in vigore una serie di fortissime manovre di austerity

E’ notizia di questa mattina che la recessione in Spagna si è aggravata -0,4% (tendenziale -1,5 annuo 2012)

Morgan Stanley rivede le stime sull’Italia e prevede un robusto -2,5% (percentuale ormai prossima a quel 3% circa pronosticato da  FK a gennaio 2012):

          “Per l’Italia, avvertono gli economisti, l’outlook economico si è deteriorato ulteriormente, tanto che il Pil dovrebbe contrarsi del 2,5% quest’anno e dell’1% nel 2013.

         Gli esperti in questo caso citano la nuova austerity fiscale e il lento credit crunch, insieme alla decelerazione della domanda esterna. Per Morgan Stanley l’Italia non centrerà i target su deficit/Pil, che secondo la banca dovrebbe attestarsi al 2,8% quest’anno e all’1,7% il prossimo.” (Da Wall Street Italia h. 11,39)

Morgan Stanley si aspetta che la Bce decida nuove misure, “probabilmente anche un QE”. L’Eurotower, in particolare, dovrebbe tagliare il tasso d’interesse di altri 50 punti base, mentre un QE “non sarà la prima opzione” tra quelle a disposizione di Francoforte.


….

 

Nell’aria si avverte una certa elettricità… tutt’altro che rilassatezza ante -vacanze… in effetti non stiamo più cadendo, ma siamo seduti …. più o meno così…

 

 

Godetevi le ferie!

Condividi
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato
Vuoi diventare un Trader Professionista? Vieni a Mendrisio al Corso di Analisi Ciclica e Tecnica di Giovanni Baudo il 12 e 13 di Aprile. Funziona? leggi le testimonianze reali!  
  • http://www.riccardozanon.com/ Riccardo Zanon

    Dove si trova il posto dell’ultima foto? Pare interessante!

  • riky21576

    Ogni giorno che passa è un giorno in più … o in meno. Questione di consapevolezza…

  • Bluejack

    prova messaggio, 123

Banner-Voluntary-disclosure-1.0-331x331

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

ARGENTO SENZA IVA: SI PUO'!

Schermata_2013-06-05_alle_15.48.32

Link alla Recensione di RC

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.