banner-Trading_640x80

imgres4 Prima di Tutto Vennero....

Prendo ispirazione da una poesia di Bertolt Brecht adattata dal Blogger Roberto Gorini dedicata a Contante Libero (a proposito, avete firmato), in questi 5 anni Rischio Calcolato insieme con altri amici ha cercato di fare informazione indipendente, non sempre ci abbiamo azzeccato, non siamo oracoli però vi abbiamo fornito una lettura diversa e soprattutto UTILE della realtà. Capace di formare una consapevolezza che spinge all’agire.

Ebbene siamo agli sgoccioli.

Vi ho sempre ricordato che mano a mano le condizioni di “necessità” dello Stato si fossero fatte più forti, a causa della distruzione dei redditi tassabili, allora saraebbe toccato ai parimoni, e così è stato, sia con le tasse sulle casa che con quelle su conti correnti e conti titoli.

Vi ho anche sempre ricordato che parallelamente al sequestro della proprietà privata dei cittadini lo Stato avrebbe ridotto gli spazi di libertà individuali, in particolare quelli che riguardano l’informazione, ed infatti è in pieno svolgimento una manovra che metterà nelle mani di una agenzia governativa il poter di spegnere un sito internet senza passare da un giudice.

Ogni volta viene data una spiegazione decontestualizzata, ogni volta viene indicato un nemico da abbattere.

Ma il nemico da abbattere siamo tutti noi.

Oggi un banchiere, consorte di una deputata del PD ha proposto una patrimoniale del 10% “sui più ricchi”. Eh certo gli schifosi “più ricchi”, il nemico da abbattere.

dal Fatto Quotidiano

L’ultima spiaggia per l’Italia? Un prelievouna tantum del 10% sulla fascia più ricca della popolazione. A tornare alla carica è stato l’ex banchiere Pietro Modiano oggi presidente di Nomisma, della società degli aeroporti milanesi Sea e, benché in uscita, della Tassara, la holding di uno dei più importanti debitori di Intesa Sanpaolo, Romain Zaleski che quest’estate ha ottenuto l’ennesima moratoria sul suo debito di oltre 2 milairdi di euro verso il sistema bancario.

 “Si stima che la ricchezza liquida delle famiglie italiane – al netto di attività reali, titoli di stato e partecipazioni in società di persone – sia pari a circa 2.400 miliardi. Si può, inoltre, stimare che Il 47,5% di questo ammontare, ovvero 1.130 miliardi, sia posseduto dal 10 % più ricco delle famiglie italiane – si legge nell’editoriale della newsletter di dicembre di Nomisma scritto da Modiano e dal capo economista Sergio De Nardis -. Un prelievo una tantum del 10% su questa fascia darebbe luogo a un gettito di entrate per lo stato di 113 miliardi di euro, 7 punti percentuali di PIL, da distribuire a favore delle famiglie più povere e delle imprese”….

E non mi pare ci sia stata una sollevazione di popolo.

Con questo post, vi saluto. Prima di Tutto Vennero…

Incoming search terms:

  • analisi del testo di prima di tutto vennero
  • bertolt brecht prima di tutto vennero a prendere gli zingari commento
  • ma prima vengono i comunisti poesia tedesco
  • non ero ebreo nessuno che protestasse per me
  • passo di Brecht prima di tutto
  • poesia ma io tacqui di martin niemoller
  • poi venissero a prendere i zingari ed io fui contento poi venero a prendere i ebrei
  • Prima di tutto vennero a prendere gli zingari e fui contento perché ruba
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato