Veneto Libero, Indipendente (nella Nato in Europa e con l’Euro…. Il Problema è lo STATO ITALIANO)

Di FunnyKing , il - 42 commenti
bannerInvestire_640x80

Ecco i risultati del grande referendum che l’organizzazione Plebiscito.eu ha organizzato in Veneto

Domanda Voti Validi

% aventi

diritto

Si (%) No (%)

VUOI CHE IL VENETO DIVENTI UNA

REPUBBLICA FEDERALE

INDIPENDENTE E SOVRANA?

2.360.235 63.23%

2.102.969 (89.10%)

il 56.6% dei veneti!

257.266 (10.90%)

REFERENDUM SU ADESIONE

ALL’UNIONE EUROPEA

833.550 22.33% 464.534 (55.73%) 369.016 (44.27%)

REFERENDUM SU ADOZIONE

EURO

919.598 24.63% 472.409 (51.73%) 447.189 (48.63%)

REFERENDUM SU ADESIONE

ALLA NATO

740.431 19.84% 477.312 (64.46%) 263.119 (35.53%)

Complimenti a Gianluca Busato e a Plebiscito.eu, per il lavoro svolto. Lo dico a prescindere di ciò che uscira di vero e di falso sulla legittimità e le procedure del referndum appena svolto.

Comunque vadano le cose, e molto dipende anche dalla gestione politica di questi risultati, in Veneto orà c’è una vera questione politica nazionale vado per punti:

  1. Il problema è lo Stato Italiano : i numeri dell’affluenza e dei risultati  mettono nella giusta prospettiva quello che i Veneti pensano veramente, ovvero che il loro problema non è tanto l’Europa, l’Euro la Nato ma lo STATO ITALIANO e lasciatemelo dire io sono completamente e totalmente d’accordo. Il dibattito sull’Euro è deleterio perchè distoglie l’attenzione dal Vero Problema, le burocrazie italiane, la corruzione italiana, la magistratura italiana, la classe politica italiana, specie quella che sta a Roma.
  2. L’Europa e l’Euro: entrambe le questioni NON sono considerate vitali anche se c’è una percentuale rilevante ma di MINORANZA di Veneti che vorrebbe uscire dall’Euro e dall’Europa.  Il dato più devastante è l’affluenza, non frega niente a quasi nessuno di Europa, Euroo e Nato. Ciò che è importante è togliersi dalle palle lo Stato Italiano. (scusate: standing ovation! di fk)
  3. Nato: mi spiace Grillo, non fotte nulla a nessuno e al limite i Veneti ci vogliono stare dentro.

Commento politco:

Per la Lega Nord: è una completa caporetto. Sconfessata la linea anti Euro e anti Europa di Salvini, il tema doveva rimanere l’indipendenza delle genti del Nord da Roma. La Lega per disitogliere l’attenzione dal suo completo fallimento negli ultimi 20 anni (10 al governo!) su questo tema si è re-inventata come la sorellina minore dell’Ukip senza avere Nigel Farage (Nigel Salvini?). Errore madornale e dettato dalla necessità di mantere il culo sulla poltrona e beccare incarichi pubblci. La Lega poteva sopravvivere solo se avesse riuncuato a Piemonte (ehm…), Lombardia e Veneto, e fosse tornata sulle barricate all’opposizione. Dite addio al carroccio, cupio dissolvi in arrivo.

Per il MoVimento 5 Stelle: sino ad ora l’M5s è rimasto silente, anche perchè Plebiscito.eu ha sfidato Grillo sul suo territorio ovvero con la democrazia diretta. I risultati contraddicono alcune battaglie passate dell’M5s (Nato, e sue basi) e ridimensiona il focus su Europa e Euro. Vedremo come reagirà il MoVimento, ma devo avvertirli, se NON prenderanno posizione si renderanno complici degli altri partiti che in questo mese hanno attuato la tattica di ignorare Plebiscito.eu.

Il resto dei Partiti e Gianluca Busato: metto insieme il diavolo e l’acqua santa, è evidente che specie a destra (FI e Lega) il resto dei partiti cercheranno di salire tardivamente sul carro del vincitore per poi legarne le mani. Se Gianluca Busato si farà sedurre dalle sirene (che arriveranno, oh se arriveranno) renderà più deboli le istanze indipendentiste del Veneto, mi auguro che Plebiscito.eu e i partiti che lo hanno appoggiato fina dalla prima ora si RI-uniscano senza più litigare per il bene di tutti. E come l’M5S RIFIUTINO ogni compromesso con i partiti che hanno ingannato i Veneti (e il resto del Nord) sull’indipendentismo in questi anni.

Grazie Veneto.

fk

p.s. ora comincerà anche la gara a delegittimare Plebiscito.eu , e non solo dai giornali…. (a volte la realtà non si attiene a quello che si vorrebbe, shit happen)

 da Plebiscito.eu

VUOI CHE IL VENETO DIVENTI UNA REPUBBLICA FEDERALE INDIPENDENTE E SOVRANA?

 

  • VOTI VALIDI: 2.360.235, pari al 63,23% degli aventi diritto al voto
  • SI: 2.102.969, pari all’89,10% dei voti validi espressi
  • NO: 257.266, pari al 10,90% dei voti validi espressi
  • VOTI NON VALIDI: 6.815, corrispondenti allo 0,29% dei voti validi espressi

 

 

treviso 5 300x225 Veneto Libero, Indipendente (nella Nato in Europa e con lEuro.... Il Problema è lo STATO ITALIANO)REFERENDUM SU ADESIONE ALL’UNIONE EUROPEA

 

  • VOTI VALIDI: 833.550, pari al 22,33% degli aventi diritto al voto
  • SI: 464.534, pari al 55,73% dei voti validi espressi
  • NO: 369.016, pari al 44,27% dei voti validi espressi

 

 

REFERENDUM SU ADOZIONE EURO

 

  • VOTI VALIDI: 919.598, pari al 24,63% degli aventi diritto al voto
  • SI: 472.409, pari al 51,37% dei voti validi espressi
  • NO: 447.189, pari al 48,63% dei voti validi espressi

 

 

REFERENDUM SU ADESIONE ALLA NATO

 

  • VOTI VALIDI: 740.431, pari al 19,84% degli aventi diritto al voto
  • SI: 477.312, pari al 64,46% dei voti validi espressi
  • NO: 263.119, pari al 35,54% dei voti validi espressi

 

Condividi
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Federico

    Secondo me i referendum NATO, EU e Euro hanno avuto meno affluenza perchè la piattaforma web non era chiarissima su come votare questi ulteriori referendum opzionali. Se non sapevi che c’erano non li votavi.

    • funnyking

      Si può darsi. Ma fra quelli che hanno votato PER ORA hanno prevalso i si all’Euro e all’Europa.

      • Mister Libertarian

        Giusto. Su questo punto ho trovato perfetta l’analisi di FunnyKing: per i veneti il vero problema è lo Stato italiano, non l’Euro, l’Europa o la Nato

        • Hans Fallada

          Ma comunque da quello che ho capito gli ultimi tre quesiti parlavano di referendum per decidere se stare nell’Ue e nella Nato, no una domanda secca come il primo. Quindi tutto è possibile

      • Simone Tretti

        Funny, se alla gente fosse detto “vuoi restare nell’europa e nella nato al costo di SVENARTI E DI LAVORARE PER PAGARE CIO'”..

        La risposta sarebbe “Manco par scherxar ma ti sì rincojonio o cosa?”

  • Pippo Topolino

    Bene, il Veneto esca dall’Italia. Per poi fare cosa? Per farsi gestire da Zanda e da Galan?

    Il problema dell’Italia non è lo Stato italiano, ma i politici italiani e quindi, in ultima analisi, gli Italiani stessi. Potremmo vivere e prosperare tutti bene uniti, se solo la smettessimo di farci rappresentare dall’attuale classe politica.

    Se il Veneto dovesse un giorno realmente staccarsi dall’Italia, il passo successivo sarebbe la frammentazione in province e poi in città, per ritornare quindi alla vera vocazione dell’Italia: le città stato.

    • funnyking

      20 miliardi di residuo fiscale caro il mio ciccio bello.

      • Turbo-mind

        Si ma se rimangono 20 miliardi è perchè le tasse sono troppo alte. Secondo te se va in porto l’indipendenza i veneti continueranno a pagare il 70% sui redditi? E’ proprio per questo che si vogliono separare…

        • fabiotto

          infatti il residuo fiscale sarà zero…perchè quei venti miliardi rimarranno in tasca ai veneti….sai che schifo che gli fa!!!!!!!!

        • Mister Libertarian

          A maggior ragione se i veneti abbassano le loro tasse (Busato propone una flat tax al 15 o al 20 %) il residuo fiscale rimane nelle loro tasche senza mai uscirne

      • Mike J. Lardelly

        All’anno, tra l’altro. L’equivalente di tre o quattro patrimoniali. Non proprio noccioline.

    • pagliuzza

      si’ e le vacche volano….

    • POKER

      Oppure ritornerebbe a fiorire la Repubblica della Serenissima (più di 900 anni di storia, altro che 150!!). E comunque meglio Galan che un presidente napoletano…

  • fabiotto

    grazie ai veneti…..abbiamo sempre qualcuno per fortuna che fa da apripista e muove le chia**e….ora speriamo parta alla grande il progetto anche in lombardia…poi i media sussidiati di fronte all’evidenza……se va in porto mi trasferisco, ammesso che mi accettino…. qualche retweet potrebbe fare arrivare le notizia a renzie???

    • ottavio1974

      Esatto, la Lombardia che fa?

      • fabiotto

        ho visto la stessa iniziativa col nome “color44″…….ma mi aspetto una presentazione più massiccia che dia il via ad una vera campagna firme….. e come scrive funny sopra 50 miliardi di residuo fiscale non sono mica paglia…..poi chiediamo l’annessione alla svizzera e diventiamo ancora concittadini di Rebuffo…..:-DDD

        • funnyking

          vi aspetto.

          • fabiotto

            appena visto un media sussidiato che ha fatto un servizio sul referendum per l’idipendenza veneta…..si sono affrettati a sottolineare che non ha nessun valore legale e da molti è stato definito una baggianata……vedremo se la penseranno cosi anche i veneti….e a ruota i lombardi….e i piemontesi… e i friulani….e gli altoatesini….e forse allora inizieranno a pensarci pure gli emiliano-romagnoli………

      • Luigi Zambotti

        @ottavio1974:disqus
        La Lombardia cosa dovrebbe fare?
        Beh secondo me dovrebbe sfruttare una straordinaria occasione che sta per passargli sotto il naso.
        Come è noto la Svizzera é l’unica nazione rimasta ad non aver accettato il Common Reporting Standard che sancisce lo scambio automatico di informazioni sui capitali, loro detentori e movimenti tra Stati aderenti ai fini di combattere l’evasione fiscale.
        E’ ovvio perchè la Svizzera resiste: accettarlo significherebbe per lei suicidarsi dal momento che gran parte delle entrate Statali e quindi della sua prosperità, provengono dalla gestione di enormi flussi di soldi che nella Confederaszione trovano un rifugio sicuro.
        Quindi come possono fare gli Svizzeri per salvare capra e cavoli?
        Banale direi: allargare la Confederazione elvetica a regioni limitrofe capaci di fornire territorio caratterizzato sia dalla presenza di gente capace che di attività ed infrastutture economiche valide.
        Ti viene in mente qualche nome di regione?

        P.S. ciò che ho succintamente descritto qui sopra é una idea lanciata qualche settimana fa sul sito (mi par di ricordare) l’Indipendenza.
        Pareva una boutade< allora, ma spero sia qualcosa di più: il germe di un progetto salvifico per entrambe le parti.
        Chi lo porterà avanti?

        • ottavio1974

          Magari… Solo una perplessità, se tu fossi svizzero ti fideresti degli italiani? Dopotutto hanno accanto anche l’Austria.

          • Luigi Zambotti

            Se fossi svizzero non mi fiderei, ma proprio per questo reputo necessario che sia la Lombardia, o cumunque una buona fetta del nord d’italia, a doversi integrare nella Confederazione elvetica accettandone le di lei leggi.
            Nessun compromesso su questo punto: azzeramento della farraginosa ed ormai inapplicabile legislazione dello ex-Stato italiano, accettazione immediata ed in toto di quella elvetica.
            Non sarà un passaggio ne facile ne indolore ma lo credo necessario per la ns. sopravvivenza.
            Se ne parla poco ma dal 2015 dovremo tirar fuori una cinquantina di miliardi l’anno per ottemperare ai dettami del Fiscal Compact.
            Dove li troveremo?
            Quindi meglio una rivolta ADESSO che il caos sociale a breve.

          • Mister Libertarian

            Sono d’accordo con Zambotti. L’unica nostra salvezza è l’indipendenza delle singole regioni del nord, e magari anche della Sardegna (visto il loro entusiasmo pro-svizzera), alla quale seguirà l’adesione alla confederazione elvetica come nuovi cantoni. In caso contrario affonderemo tutti insieme all’Italia, che farà la fine dell’Argentina o della Grecia.

            http://www.lindipendenza.com/tasse-lavoro-sanita-pensioni-tra-svizzera-e-italia-ce-labisso/

  • Antonello S.

    Che ti aspettavi da quei muli del Veneto…che si prendessero la briga di studiare tutte le sere su internet (perchè i media sussidiati…) la genesi dell’Euro, chi ha scritto i Trattati e perchè, il Teorema di Frenkel e cose del genere?
    Loro vedono la disoccupazione, la crisi e se la prendono con lo Stato italiano e con i forestali della Calabria.
    Teoria semplicistica e da accettare, ma da qui a farne un assioma generale da applicare alla realtà italiana, ma anche europea…ce ne corre.

    • Arcaico Raven

      Io invece ti consiglio di studiare dai libri invece che da internet, così eviteresti commenti del genere.
      E poi che succede quando ad uno stato pieno di corruzione e “forestali” dai una “moneta sovrana”?

      • fabiotto

        da incorniciare!!!!!!

      • nababbo

        e di un presidente della repubblica che costa piu dell’eliseo e di obama, che convoca un consiglio di sicurezza per non toccare gli f35??? o ci sono solo i forestali???

        • Arcaico Raven

          Ci sono ANCHE i forestali.

          Senti forse qui non è chiara una cosa, sicuramente si deve partire dai grossi sprechi, dalle vergogne come gli f35 o i megastipendi pubblici. Il punto è che io non credo che questo basti ma che comunque prima o poi anche i “forestali” (messi tra virgolette perché voglio identificare metaforicamente i parassiti pubblici in generale) debbono essere toccati.
          Al di là del fatto che è proprio toccando queste cose che si risparmia di più in quanto anche se guadagnano una miseria nel complessivo fanno un gran numenro, ma è anche un principio di giustizia ed equità: in uno Stato nessuno dovrebbe campare sulle spalle degli altri ma tutti dovrebbero fare un lavoro, chi più chi meno, produttivo, cioè dove producono per se ciò che guadagnano e non fingono di produrre per poi vivere coi soldi degli altri.

      • Antonello S.

        Accettiamo per scontato, per un breve istante, che la colpa di questo sfacelo sia unicamente dello Stato “castacriccacorruzzione” come vorresti far credere te e tutti i liberisti (non dico libertari per non urtare Tizzi) che fingono di non vedere la lunga mano delle lobbyes.
        Allora che facciamo in Italia mentre l”economia e l’intero Paese vanno a rotoli, aspettiamo di “educare” i politici attuali, di processarli o peggio ancora aspettiamo che il vincolo esterno finisca di radere al suolo ogni cosa, oppure cominciamo a liberarci di questo laccio e iniziamo da subito ad adottare i sistemi monetari che utilizzano gli altri Paesi sovrani, non certamente privi di corruzzione, per limitare i danni (come d’altronde era uso fare da noi prima di entrare in questo marchingegno criminale della moneta unica)?

        • Arcaico Raven

          I liberisti le lobby le vedono eccome!
          Semplicemente i liberisti credono che le lobby è controllando lo Stato che rovinano l’economie e l’unico modo per combatterle è ridimensionando lo Stato: meno soldi gestiti dallo Stato meno invadenza nei vari settori economici. Tu invece vorresti dare alle lobby che controllano lo Stato anche il giocattolino della moneta.

    • Alberto Veneziano

      Muli del Veneto!?
      E’ troppo una bella giornata per risponderti come meriti ma non esagerare.

      • Antonello S.

        L’ho affermato in senso positivo…
        Il mulo è un gran lavoratore.
        Ma chi lavora troppo non ha tempo di soffermarsi sulle questioni squisitamente sociali o politiche.
        Non volevo offendere nessuno, anzi ho molta stima del popolo veneto, però riconosco che troppo spesso abboccano alla foglia di fico del sud lassivo e sprecone.
        Però i lander bavaresi che pensano del Veneto?
        Tutto il mondo è paese…è troppo facile trovare i capri espiatori nel proprio microcosmo senza guardare più avanti.

  • nababbo

    ma in quanti hanno votato 2 3 4 … volte??

  • LucaS

    Splendido articolo! Condivido ogni parola.

  • amadiro

    scusate, qualcuno sa che fine ha fatto il sito del movimento libertario? (http://www.movimentolibertario.com/)

  • marcarra

    Uno splendido esempio di democrazia diretta su temi importanti e fondamentali, senza alcune stronzate di estrema sinistra in cui si perde il movimento 5 stelle, fuori dai lavaggi di cervello mediatici del regime che vuole solo uniformare l’opinione del parco buoi per mantenere uno status quo favorevole..
    Il problema fondamentale è lo Stato Italiano e la degenerazione culturale sinistra che gli da un fondamento ideologico e senza dilungarsi troppo e inutilmente in ideologie, capisco un popolo che vota per il proprio interesse, che nel caso dei veneti, come di gran parte della gente del nord, come di tutti gli Italiani di buona volontà, consiste innanzitutto nello staccarsi da istituzioni corrotte e inefficienti ed è per questo che approvo anche l’indipendenza della Crimea come scelta del popolo contro l’ipocrisia euro-americana che lo taccia come ..”illegale”.. ma non diciamo stronzate.. ma chi ha il diritto di definire illegale una decisione presa a stragrande maggioranza.. Personalmente sono contrario anche all’UE come inutile e costoso orpello burocratico (in pratica rischiamo di cadere dalla padella alla brace).. sarei invece favorevole a sparigliare le carte creando macro regioni con caratteristiche simili e promuoverne la collaborazione e l’interscambio ma nell’ambito di una sostanziale indipendenza..
    Il tema dell’indipendenza dei popoli e delle affinità culturali e strutturali è il vero cavallo di battaglia per generare un cambiamento..

  • Antonello S.

    Trovo una grande contraddizione quando FK afferma che il vero problema per i veneti non è l’Europa o la Nato, ma lo Stato italiano.
    Ma allora tutte le teorie sull’URSE e sull’ingerenza della Nato in questo progetto, sono già andate a puttane?
    Che senso ha uscire dall’Italia per rimanere in un super-stato molto più grande e complesso?

    • Alberto Veneziano

      Il super stato non è l’ideale ma l’economia veneta ha moti più punti in comune con la Germania che con la Sicilia. Niente contro la Sicilia da cui proveniva mio padre, ma è stra evidente che non si può andare avanti buttando nel uco nero 20 miliardi all’anno.

      • Antonello S.

        Peccato che rimanendo nell”Urse vi becchereste comunque la Grecia, Cipro, il Portogallo e tutte le repubbliche baltiche (forse compresa l’Ucraina).
        Allora cosa cambierà quando (se non vorranno fare esplodere rivolte) i grigiocrati di Bruxelles dovranno chiederci le risorse per salvare i sistemi bancari di questi paesi (come già hanno fatto)?
        Credimi, la crisi è tutto un problema di ideologia economica.
        O l’audeterminazione la fate veramente in todo oppure non servirà a nulla.

  • Alberto Veneziano

    Il Veneto è concreto, non gli piace la cagnara da piazza, va
    al sodo, risolve il problema. Il problema è la tonnara, siamo incanalati in una
    tonnara che si restringe sempre più e in fondo c’è la camera della morte che in
    inglese si dice “fiscal compact” e in veneto ANCORA SCHEI DA TIRAR FORA! Il
    veneto è concreto, niente cagnara, ma se c’è da fare si fa, se c’è da votare
    per qualcosa di utile si vota. Ma deve uscirne qualcosa di utile. Qualcosa di utile è BASTA SCHEI A UNA BANDA DI LADRONI!
    Adesso affronteremo i problemi che si presenteranno, uno alla volta, e ne verremo fuori.

  • Alberto Veneziano

    Comunque è stato bello gridare in piazza a Treviso

    Par tera!

    Par mar!

    SAN MARCOOOOOO!!!!!

    Beccatevi la poesiola

    Co San Marco comandava, se disnava e se senava

    Soto Franza, “brava zente” se disnava solamente

    Soto casa de Lorena, no se disna e no se sena

    Soto casa de Savoja, de magnare te gà voja

    Soto la republica ‘taliana, i te impira na banana!

  • Il Gemmologo

    http://en.wikipedia.org/wiki/Free_Territory_of_Trieste

    E nel trattato Ci sta pure scritto: -IL TERRITORIO LIBERO DI TRIESTE HA ***SOVRANITA MONETARIA***- Sono andato a leggere l’originale! Ma sapete che significa? ;-) SI! Lo sapete!!! ciao! Che ho una mezza idea di FARMI AMMAZZARE! Come? Ma battendo MONETA! ;-)
    il..gem (un po folle il sabato sera)
    p.s:NO FIAT MONEY! No, no! Ma bisogna avere GARANZIE… per fare un “STONE standard”… eh…. hanno fatto il gold standard… io ORO non ne ho.. per garantire… però ho le PIETRE! ;-) Mica male come idea… (E vediamo cosa succede domani dopo aver scritto E SOLO PENSATO di fare una cosa simile… )

  • Mario Bianchi

    Forse che i veneti non votavano quando la politica della prima repubblica poneva le basi dell’odierno disastro?

Banner-Non-si-puo-fare-03 (1)

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

Dove e Come Comprare Bitcoin

the-rock-trading-ltd

Link alla Recensione di RC

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.