EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da “bei tempi” dell’era Craxi

Di Joe Black , il - 3 commenti
bannerInvestire_640x80

 

joe black 150x150 EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

 

 

 

E’ incredibile la faccia tosta di Renzi.

1505322 978394518856792 4977631213542600635 n 490x257 EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Mi ricorda chi firmava i patti con gli italiani giurando sulla testa dei suoi figli.

Mentre ci mette l’ennesima faccia (quante ne ha?)

e gli Italioti il kulo (e ne hanno uno solo…)

Banki-Moon toglie la sua di faccia, nell’imbarazzo generale, da tutte le foto dell’Expo

n BAN KI MOON large570 490x204 EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Una boiata dell’Expo che si poteva evitare con un obolo (penale) di 3,2 milioni di euro rischia di costare 14 miliardi senza alcun ritorno, obbligando i contribuenti italiani per anni a ripianarla (cominciando dall’accisa sui carburanti…

expocoperturartangenti EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Ora tutto è interconnesso: 1.000.000. di euro di sprechi? paghi 70 euro di bolletta in più. L’autoradio e volante in pelle per un F35? paghi 1000 euro in più di irpef, tosap , spazzatura e ti scali la metà della polizza vita retroattivamente dal 2013

Altro che 80 euro… e la ggente ha cominciato a capire…

4f8b7f944c27f0431bc9fc79688568f5 EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Coperte e Coperture:

La coperta è cortissima,

le coperture (di bilancio) sempre più sottili,

le coperture di alcuni personaggi … ancora fortissime (anche se qualcuno, a sua insaputa, finisce nella rete o si costituisce quando due terzi dell’arco parlamentare gli danno una pedata (grazie Movimento 5 Stelle… uno alla volta li staniamo di lì…)

tangentopoli EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Gli scricchiolii del bilancio dello Stato sono evidenti da tempo. Il buco denunciato nei conti Inps dopo l’accorpamento folle che aveva più volte evidenziato l’illustre rottamato Mastrapasqua, il tentativo della tassazione degli sms per coprire i guai del terremoto-fracking emiliano, la benzina che costa al litro come lo champagne, la carta igienica che manca nelle scuole, ma la Tav, gli F35 e l’expo devono andare avanti

17 02 2010 tangentopoli secondo atto EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

GOI le Grandi Opere Inutili DEVONO andare avanti se no l’alimento della casta affaristica si prosciuga (il referendum gli ha scippato la torta nucleare per 20 anni e la fame è brutta)

MA A D E S S O LA NUOVA TANGENTOPOLI COLPISCE IN UN MOMENTO PESSIMO , DIFFICILISSIMO E ALLA VIGILIA DELL’ARRIVO DI UN URAGANO DI NUOVE TASSE

Renzi televendita Eminflex 490x270 EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

(PROSSIMI POST SU AGRICOLTURA E FOTOVOLTAICO-RINNOVABILI)

LA GENTE SI E’ ROTTA I GABBASISI… E non raccontateci che abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilità…

ALDISOPRADELLEVOSTREPOSSIBILITA 404x300 EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Ogni euro sprecato o finito in tangenti si ripercuote direttamente sulle nostre tasche moltiplicato  (1 euro da Roma sono 3 euro in meno in tasca a te, considerati i costi di applicazione, controllo, sanzioni, dichiarazioni, contabilità, costo apparato per la sua gestione dal tuo portafoglio al loro)

Si sta inondando di benzina un paese surriscaldato, stanco, attonito, che forse si sta svegliando da un lungo letargo. Altro che 80 euro o una goccia di ecoincentivi … mentre si avviano le privatizzazioni  di Poste ed Enav e vanno via altri pezzi di Stato

ELCAZZARO EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

L’Istat, dopo la PANZANA dell’incremento della fiducia degli italiani (ma chi sono ‘sti PICI?) sciabola un -0,1 che raggela piazza affari (ma Renzi no)

Intanto il DEF (Documento dell’Ebetino di Firenze) non è stato ancora pubblicato , nonostante porti la data del 16 gennaio 2014… aspettano il dopo voto per illuminarci sulle coperture dei famosi 80 euri?

1505322 978394518856792 4977631213542600635 n1 490x257 EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Tra le notizie più inquietanti il black out dei computer del Parlamento che, riaccesi e dietro richiesta di Grasso e Casson non hanno rilevato tracce radar dell’ingresso di Greganti che i magistrati hanno fatto pedinare fino davanti alla porta ogni mercoledi (questa è roba grossa)

Parlo con giornalai, passanti, clienti, tipidabar e all’unisono l’indignazione è altissima

ECONOMIST EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Che l’Italia cambi verso NONOSTANTE Renzi?

9 giorni al voto…

Rottamiamoli tutti (grandissimo Natangelo)

urlodirenzi EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

meditate ggente, meditate… un aiutino? Non è la soluzione, ma l’unico mezzo per AVVICINARSI alla soluzione … finale

Grillo 640 EXPO. RENZI ci mette la faccia. BANKI MOON LA TOGLIE. Perchè QUESTA tangentopoli è PEGGIO della precedente? Perchè siamo allo stremo e lontanissimi da bei tempi dellera Craxi

Disclaimer: trattasi di semplice indignata opinione e non di articolo giornalistico

 

Condividi
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato
  • GiuseppeF

    “…Non è la soluzione, ma l’unico mezzo per AVVICINARSI alla soluzione…”. Io aggiungerei: iniziale.
    Si, perché il punto di ricostruzione della nostra società italiana, a meno di secessioni, potrà essere il diserbamento della mala pianta della casta.
    Successivamente potremo creare le basi di una politica che abbia come obiettivo il mantenimento degli attuali nostri stili di vita, ma attraverso la consapevolezza (ora taciuta, quasi negata, dalla classe politica) che il venir meno delle risorse energetiche a basso prezzo ci dovrà svegliare dal torpore durato 40 anni.
    Perché questo è il vero problema della nostra civiltà, dovremo iniziare a sbatterci il muso. E non continuate a spaccare il capello in 4 con le teorie economiche più efficaci: nessuna di queste sarà in grado di resistere alla realtà della fine dell’energia a buon mercato!!!.
    Guardate che la natura non perdona. Lo scorso mese di aprile è stato il più “inquinato” della storia dell’uomo con oltre 400 ppm di CO2 in atmosfera, costanti ! E con un incremento di oltre l’1% all’anno ci vorranno solo 10 anni per raggiungere il punto di non ritorno fissato a 450 ppm che non dice molto, ma per la maggior parte delle persone è molto meno temibile del 3% di deficit/pil. Dopodiché addio inverni freddi e pioggerelle, avremo clima talmente estremo che mezza Italia (l’altra mezza) franerà e la decrescita sarà tutt’altro che felice.
    Il M5S e Grillo sono gli unici che qualcosa dicono su tali temi, come dovrebbe proporre chi politico lo è veramente. Nessuno di questi al potere riesce a offrirci una soluzione a lungo termine, ma solo a calciare il barattolo un mese più in là: che palle!

    • Guest

      Premesso che alle prossime elezioni sono indeciso tra l’astinenza (sono pure veneto…) e il fanculo alla casta (alias Grillo): sì, ma… Il riscaldamento globale, di preciso, come pensate di combatterlo? Con la decrescita felice? A me pare una cagata pazzesca, e perdonatemi la scurrilità. Tra l’altro, ho letto e condivido moltissimo dell’intervento, però tra i milairdi buttati nel cesso tra Tav, eventi, grandi opere e nucleare (bocciato ,e che quindi non c’è) vogliamo PER FAVORE infilare pure le decine di miliardi a pioggia di conto energia A SPESE DEI CONSUMATORI per iper-sovvenzionare le cosiddette rinnovabili? O mettiamo le cose sullo stesso piano, oppure facciamo ideologia ambientarola della domenica. A Cina, India, Africa, Russia e compagnia bella, del ppm in atmosfera non fotte una benamata s****. E piaccia o no, per la nostra Italietta ridotta alla irrilevanza, – anzi, alla futilità – questa è una considerazione dirimente. I mutamenti climatici bisogna sorbirseli. Erano una costante del nostro pianeta prima ancora che la nostra razza lo insozzasse con la sua deprecabile presenza. Quanto alla fine dell’energia a basso costo, grazie al cazzo! Fin che la componente fiscale della bolletta è superiore al 50 per cento! E tutto (Anche) per finanziare i pannelli di cui sopra, che assieme alle pale a vento hanno pure devastato territori vergine come quello delle Marche e finanziato mafie e mafiette a gògò. Col simpatico collaterale d’aver pure privato il paese di un approvvigionamento costante, dato che (follia delle follie) gli impianti tradizionali su cui il paese ha investito miliardi, e che dovrebbero girare a pieno regime per ripagarsi e per produrre energia secondo IMPRESCINDIBILI criteri di economicità, vengono accesi e spenti a seconda che i pannelli immettano o meno energia nella rete. Dunque energia costosissima, impianti che non si ripagano, sbalzi di tensione, boom delle tasse, devastazione del territorio, corruzione (e non venite a dirmi che se è per la green economy va bene) e pure la rottura di balle di sorbirsi il celolunghismo degli ambientalisti di professione, che non si rendono conto di quanto basti varcare il confine per trovare una Germania che si impegna a chiudere col nucleare (l’unica fonte che non incrementa i gas serra e produce quintali di energia a buon mercato), però lo rimpiazza con la lignite, che inquina più del carbone. Scusate lo sfogo, ma la retorica ambientalista col culo degli altri ha davvero rotto le scatole. Sono disposto ad accettarla soltanto dagli aborigeni e da chi viva in comunione con la natura. Non certo da chi consuma come, anzi, probabilmente più di me. E la ratio secondo cui “domani l’energia a buon mercato sarà finita, perciò paghiamola il doppio della media europea oggi” è pura follia.

  • maggioranza_silenziosa

    Renzi & Padoan = 2 TRECCARTARI (copy prof. Seminerio)

Banner-Non-si-puo-fare-03 (1)

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

Dove e Come Comprare Bitcoin

the-rock-trading-ltd

Link alla Recensione di RC

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.