Verso la Bancarotta: Si Riduce Significativamente l’Attivo della Bilancia Commerciale Italiana

Di FunnyKing , il - 31 commenti

MATTEO-RENZI_12_resize

Nell’ultima edizione de “Verso la Bancarotta”, vi avvisavo che l’Italia a partire dal terzo trimestre 2016 stava tornando in recessione, avevo infatti notato un notevole calo nella vendita di carburanti e altri segnali diversamente positivi, ecco oggi ne arriva un altro da ISTAT:

A luglio 2016 i flussi commerciali mostrano andamenti congiunturali divergenti, con un calo delle esportazioni (-0,6%) e un aumento delle importazioni (+0,5%). Il surplus commerciale è di 7,8 miliardi (+8,1 miliardi a luglio 2015).

La flessione congiunturale dell’export è la sintesi di un calo delle vendite verso i mercati Ue (-1,1%) e di un lieve aumento di quelle verso l’extra Ue (+0,2%). I prodotti energetici registrano una marcata diminuzione (-13,1%), mentre i beni di consumo durevoli (+1,6%) e i beni intermedi (+0,5%) risultano in crescita.

Nel trimestre maggio-luglio 2016, rispetto al trimestre precedente, l’aumento delle esportazioni (+0,7%) è determinato esclusivamente dall’area Ue (+1,6%). I prodotti energetici registrano l’espansione più consistente (+17,0%).

A luglio 2016 la marcata flessione tendenziale dell’export (-7,3%), di ampia intensità sia per l’area extra Ue (-8,8%) sia per l’area Ue (-6,1%), è significativamente condizionata dalla differenza nei giorni lavorativi (21 a luglio 2016 contro i 23 di luglio 2015). Al netto di questo effetto, si rileva una contenuta flessione tendenziale (-0,9%), sintesi di un calo dell’export per l’area extra Ue (-3,2%) e di un aumento per l’area Ue (+1,1%).

Al di la del crollo dell’Export dovuto al fatto che ci sono stati meno giorni di consegna il vero dato che deve preoccupare è il significativo peggioramento della bilancia commerciale italiana rispetto al luglio del 2015.

Un peggioramento che peraltro viene fatto a prezzi del petrolio del 30% più bassi rispetto a quelli di Luglio 2015, un particolare non da poco.

Avanti così verso la bancarotta.

p.s. e intanto Monte dei Paschi ai soliti minimi… non vale neppure più la pena di sprecarci su un post.

 

Siate Consapevoli, Siate Preparati.

Condivisioni
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Emile Zola

    Dal lato tedesco, invece, è inutile frignare contro il loro surplus perché, come dice FK, prezzi dell’energia così bassi è ovvio che portino un vantaggio automatico al bilancio della bilancia commerciale.

    • TheoGattler

      Da quel poco che ho letto, a lungo andare anche un eccesso di surplus non va affatto bene….. ne capisco veramente poco di economia e per argomentare dovrei rileggermi il Prof. Bagnai; ma le sue argomentazioni mi convinsero.

      • FerdyFox

        Dipendi troppo dalla domanda estera e quindi sei più vulnerabile a shock esterni

        Inoltre predispone a malumori da parte di chi, per farti campare, deve comprarti le merci (vedi USA vs Cina o USA vs Germania). Siccome il mondo è un sistema economico chiuso se qualcuno esporta troppo, significa che un altro deve comprare e quindi indebitarsi con l’estero, e alla lunga non regge.

        • TheoGattler

          Infatti…. erano queste le sue argomentazioni.
          Si parla di dilettanti allo sbaraglio e la Merkel avrebbe potuto tranquillamente partecipare alla ‘Corrida’.

  • Svicolone61

    Poi mi sembra che anche
    – target2
    – debito pubblico
    abbiano raggiunto il gradino più alto del podio, recentemente.

    Questo in presenza di un costo vicino allo zero del debito pubblico e di entrate fiscali record…..

    • TheoGattler
      • T_B_S_

        Solo che sta durando da almeno qualche mese,ma hanno avuto la zattera antiribaltamento della BCE e pertrolio basso per rimanere a galla..

        • TheoGattler

          Ritieni che le cose possano migliorare ?
          Ritieni che abbia ragione Padoan quando, la scorsa settimana a Cernobbio, ha parlato di +0,8% del PIL a fine anno ?
          Io in tutto sincerità non ci credo per nulla; comunque staremo a vedere.

          • T_B_S_

            Nell’ordine:
            No,al contrario.
            Se va bene saremo allo 0,6% ma ultimamente le statistiche si lasciano scrivere.
            Ciò che mi amareggia è,che dall’aver ragione,non avrò nulla,anzi perderemo ancora qualcosa in più…

          • TheoGattler

            Concordo appieno, alla fine chi ci perde siamo noi, non certo quegli incapaci di Renzie, Padoan & Co…
            Saluti

  • Joker.Reloaded

    ma di cosa ci si stupisce! Le politiche suicide euromani non possono che portare allo sfascio la nostra economia.. Se dopo 14 anni di maledetto euro e la devastazione dell’economia reale di un intero continente è ancora chiaro… beh non so cosa altro deve succedere…

  • TheoGattler

    Non c’entra nulla con questo post; ma volevo ricordare il decennale (anche se era ieri) della scomparsa della Grandissima Oriana Fallaci; una delle ultime Grandi figure intellettuali italiane, l’ultima delle quali è morta lo scorso Febbraio (e non mi riferisco certo a quel cialtrone di Umberto Eco).
    Perdonatemi FK, Bottarelli e NukeTheWales dell’invadenza, ma alla fine anche voi l’avete voluto non ricordandola.

    • Svicolone61

      D’accordissimo che la Fallaci e’ tra i grandissimi scrittori/personaggi italiani.
      Una mia zia e’ stata anche sua compagna di classe alle elementari a Firenze e aveva ricordi bellissimi di questa compagna bravissima, ma anche molto simpatica. La maestra si chiamava, se ricordo bene dai racconti, Rubeleck ed era veramente cattivissima, ma bravissima ed ebrea.

      Chi è morto a febbraio?

      • TheoGattler

        Ida Magli.

        • Ronf Ronf

          CDC cosa sarebbe? Detto questo, dove è successo? A che livello di scuola? Elementari, medie, superiori o cosa? Liceo o tecnico?

          • TheoGattler

            Consiglio di Classe….. è successo nella scuola dove ho insegnato l’anno scorso, in una classe seconda di un tecnico industriale.

        • AndreAX

          Tu andresti d’accordo con mia madre; professoressa di lettere moderne oramai in pensione in un ITIS una dei pochi dipendenti pubblici che abbia visto lavorare e credere nel proprio lavoro. Se non lo hai letto e ti va di farti venire un pò di bile leggiti La scuola spiegata al mio cane della Mastrapasqua.
          Mi ricordo quante volte si lamentava di questi consigli che ammettevano ragazzi insufficienti e chi faceva passare l’ignoranza per benevolenza erano professori sinistronzi; in classe non facevano una sega di niente ma che si buttavano in mille mila progetti pomeridiani perchè la fame non è mai abbastanza.

          • TheoGattler

            l’anno scorso un ragazzo che con 4 insufficienze gravi (3 e 4), un monte ore di assenze che quasi sfiorava il limite di legge abbiamo dovuto ammetterlo alla maturità su pressione della preside, pressioni della titolare della mia materia (sono di 3 fascia) per ammettere tutti, ‘cazziata’ dalla preside perché ho interrogato per punizione 3 ragazzi a causa di un loro comportamento indisciplinato…..
            L’unico motivo per cui prenderò l’abilitazione è che rappresenta uno dei pochi posti sicuri, dato i tristi tempi con clienti che non hanno soldi per farti lavorare e quei pochi che li hanno non pagano.
            Grazie del consiglio… lo leggerò e lo farò leggere anche a mia moglie e ai miei cognati.
            Correzione: Paola Mastrocola, non Mastrapasqua.

          • AndreAX

            si scusami hai ragione cmq è proprio così lo strapotere dei presidi che fanno il brutto e il cattivo tempo a scapito della cultura. Ecco qui puoi trarre spunto per una riflessione libertaria se credi; qual è la differenza tra un preside nel pubblico e un preside in una scuola privata ? Risposta che nel pubblico fa il reuccio tanto non la paga mai veramente, anche se adotta politiche scolastiche nefaste per il futuro della plebaglia; nel privato invece gestire male la propria azienda porta al fallimento e alla perdita non solo dell’azienda ma anche della casa e delle mutande nei casi più gravi. Quindi il libero mercato e la privatizzazione fondata sulla LIBERTA’ DA…, cioè sulla libertà negativa, sul concetto di limite e responsabilità, pur non facendo la morale, giacchè uno può scegliere come Iago in Otello di compiere il male per il male, incentiva a non compierlo pena soffrire il male. Come insegna San Tommaso e non mi stancherò mai di dirlo BONUM ET VERUM CONVERTUNTUR la Verità logica e quindi il mondo reale che su questa è costruito e la morale vanno a braccetto.

            Ps: che insegna curiosità personale.

          • TheoGattler

            Vuoi sapere un gustosissimo episodio che mi raccontò mio padre, piccolo imprenditore nel settore della carpenteria metallica, da tempo in meritatissima pensione ?
            Eravamo negli anni settanta ed un giorno per motivi di lavoro gli capitò in ditta un ingegnere di un suo cliente il quale non era nemmeno in grado di calcolare lo sviluppo di un cono; fortuna che mio padre, uscito dalla terza avviamento professionale, l’ha fatto senza nessuna difficoltà.
            Questo ‘ingegnere’ era uno dei tanti prodotti del ’68, degli esami di gruppo e del 18 politico… trent’anni dopo quando la frequentai io fortunatamente la situazione era migliorata, ma credo che inevitabilmente ci si rotornerá.

          • AndreAX

            Hai fatto benissimo tranquillo. E ma gli episodi sono tanti, questo anche perchè si sono illuse generazioni e generazioni compresa la mia che per campare devi essere iperlaureato con master e master invece se solo me lo avessero detto prima avrei imparato un mestiere.

    • ginepro

      “quel cialtrone di Umberto Eco” che dispiacere vedere sempre scrivere in questo modo volgare

      • TheoGattler

        Perchè lei come lo definirebbe ?

  • Alex0406

    Dai che MPS oggi tocca il record di 0.19 per azione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! E dire che c’e’ una coppia di buffoni (uno vende pentole, quell’altro si professa ministro dell’economia) che dichiarano ancora oggi, che la banca Senese è sanissima ed è solo speculazione, la caduta del titolo…………..Poveri mentecatti. Ma arriverà lo tsunami e dopo vorrò proprio vedere cosa racconteranno!!!!

  • Massimo

    daranno la colpa al no al referendum….semprechè si voti.

  • Albert Nextein

    Si, si, va bene, la bilancia commerciale e tutto quello che significa o preannuncia.
    Io mi preoccupo ed occupo dei dati della mia bilancia , quella che sta nell’antibagno.
    Devo ridurre il peso in attesa della bancarotta.

    • Aky

      ahahaha….troppo bella !!!

  • what you see is a fraud

    Questo post e’ dedicato a coloro che hanno fiducia nella carta straccia che si chiama EURO .

    http://investmentwatchblog.com/nobel-prize-winner-sees-doom-for-euro-currency/

    NOBEL PRIZE WINNER SEES DOOM FOR EURO CURRENCY ”

    Un vincitore del premio Nobel vede solo disastro per la moneta EURO .

    quoto ” Sputnik reports Nobel Prize winning economist and best-selling author
    Joseph E. Stiglitz has said the single currency Eurozone may have to be
    dropped completely as it is based on the flawed idea that a single
    currency can embrace a diverse group of countries with differing fiscal
    policies and economies. ”
    Il vincitore del premio Nobel per l’economia e premiato autore Joseph Stiglitz dice che l’Euro dovrebbe essere abbandonato completamente perche basato su una idea sbagliata di una moneta usta di paedi diffrenti con differenti economie e leggi fiscali .

  • andrea pippo

    è il secondo venerdì che la borsa chiude male, come se avessero paura del fine settimana. E’ plausibile che si caghino sotto il venerdì per paura che succeda qualcosa nel weekend?

  • Christian Caiumi

    Nessuna geniale scoperta. Analisti avveduti avevano previsto largamente questo esito nel momento stesso in cui fosse ricomparsa una seppur minima crescita in Italia. Per un motivo banale e semplice: non avendo rimosso il gap di competitività con la Germania i paesi periferici che ritrovino una crescita la spendono nei più convenienti prodotti tedeschi, e la bilancia dei pagamenti torna a tremare. Siamo sempre lì: l’unione monetaria è insostenibile e prima o poi crollerà, che piaccia o no. Quando ciò avverrà dipenderà da quanto a lungo le elite penseranno di avere interesse a mantenere lo status quo e da quanto le masse rimarranno prigioniere della loro ignoranza.

  • Thibault

    hi,
    Sono particolare investitore e ho un capitale Voglio realizzare come un prestito a breve, medio e lungo termine per gli individui al fine di aiutarli a risolvere i loro vari problemi e le esigenze finanziarie. Tutti coloro che hanno bisogno di un finanziamento, per qualsiasi motivo, si prega di scrivere sul mio indirizzo e-mail per avere maggiori informazioni:
    thibaultfinance@gmail.com.
    Grazie per la vostra comprensione

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi