Archivi per categoria: MAURIZIO BLONDET

PUTIN NON SCHERZA PIU’. PERSA LA SPERANZA IN TRUMP.

Di Maurizio Blondet , il - 72 commenti

Il 18  febbraio, Putin ha emanato un decreto (ukase) che riconosce la validità dei passaporti rilasciati dalle “repubbliche” di Donetsk e Lugansk, le due regioni secessioniste dell’Ucraina.  I cittadini di queste possono andare in Russia liberamente.    Un passo in più, e sarebbe da parte di Mosca il riconoscimento ufficiale delle due repubbliche.  E  Putin  lo ha fatto  in coincidenza col vertice  internazionale della sicurezza di Monaco, con presenti  Poroshenko (che l’ha... Continua a leggere

Etichette:

IL PAGATORE DI FONDI PUBBLICI ALLE ORGE OMO E’ GIUSTAMENTE INDIGNATO

Di Maurizio Blondet , il - 69 commenti

“Macchina del fango contro di me  –   Valuterò nelle prossime settimane come procedere a tutela della mia onorabilità. Persone vigliacche che non esitano a denigrare chi compie con lealtà e correttezza il proprio dovere, come sarà presto totalmente evidente anche in questa vicenda».   Questo è Francesco Spano, il  direttore dell’UNAR –l’ufficio contro la Discriminazione    presso la presidenza  del  Consiglio   –  che ha  finanziato coi soldi... Continua a leggere

Etichette:

PD: RITRATTO DI OLIGARCHIA CORROTTA DAI MILIARDI. PUBBLICI.

Di Maurizio Blondet , il - 80 commenti

C’è chi non ha capito in cosa consista la differenza tra Renziani e anti-renziani.  Sono due progetti per la nazione alternativi, quelli su  cui si sono scontrati?  Su cosa litigano? Si scindono o no? I loro motivi possono essere sunteggiati così.   Renzi e  i renziani: “Se   quelli  si  scindono, meglio; così’ avremo più poltrone da assegnare ai nostri”. La “sinistra” in dubbio se scindersi o no, lo è per gli stessi motivi.  C’è chi dice: restiamo  dentro,... Continua a leggere

Etichette:

Rito Massonico nella Chiesa-Madre, il giorno in cui l’Inghilterra si consacra alla Vergine di Fatima

Di Maurizio Blondet , il - 40 commenti

Un rito  massonico nella cattedrale anglicana di Canterbury è stato permesso dall’arcivescovo anglicano Justin Welby,  nello stesso giorno in cui, nella cattedrale cattolica di Westminster,   l’arcivescovo Nichols riconsacrava l’Inghilterra e il Galles al cuore Immacolato di Maria, nel centenario della apparizioni di Fatima (17  febbraio  1917. La liturgia è avvenuta davanti ad una statua della Vergine di Fatima, che è stata incoronata durante la cerimonia, alla presenza di... Continua a leggere

Etichette:

AMAZZONIA: LA FORESTA VERGINE CHE VERGINE NON E’

Di Maurizio Blondet , il - 21 commenti

In piena foresta  amazzonica,   la deforestazione ha messo in luce antiche strutture scavate sul terreno:  ben 450 cerchi  o tracce quadrangolari dette “geoglifi”, sparse  su una area di 13 mila chilometri quadrati nella parte occidentale dell’Amazzonia brasiliana, Stato dell’Acre.  I media hanno battezzato le  strutture archeologiche “una Stonehenge in Brasile”, anche se sono molto più  tarde e molto più semplici, non  presentando alzate architettoniche in pietra ma... Continua a leggere

Etichette:

LA NATO ADOTTA LA STRATEGIA DELLA S-RAGIONE. E FORSE E’ VINCENTE.

Di Maurizio Blondet , il - 45 commenti

La NATO sospende le operazioni in Siria”, titola Thierry Meyssan nel suo blog. Più precisamente, l’Alleanza ha sospeso i voli degli aerei radar AWACS che hanno sorvegliato i campi di battaglia siriani fin  dal 2011 (quando l’invasione NATO contro Assad  sembrava imminente,caldeggiata fortemente da Hollande, sauditi  e Erdogan; Obama  vi rinunciò in extremis),  e che da allora hanno continuato ad operare: a favore “dei gruppi jihadisti”, fornendo loro informazioni “che hanno... Continua a leggere

Etichette:

BERNANOS CONTRO I ROBOT. OSSIA IL PROGRESSO COME APOCALISSE.

Di Maurizio Blondet , il - 40 commenti

Nel 1944 Georges Bernanos, il tormentato scrittore cattolico (il suo capolavoro è il Diario di un curato di campagna) pubblica una  furibonda raccolta di invettive contro la società industriale.  Vista la data, è  dir  poco definirlo profetico fin dal titolo: “La France contre le robots”.  Gridava ai contemporanei di diffidare del benessere  promesso dalle industrie di massa, liberatrici dei poveri: “Ci sarà sempre più da guadagnare a soddisfare i vizi dell’uomo che i suoi... Continua a leggere

Etichette:

Anche l’India costringe Apple a produrre in loco (Noi, no).

Di Maurizio Blondet , il - 113 commenti

Apple produrrà gli IPhone a Bangalore, la Silicon Valley indiana. Motivo:  superare i dazi  all’importazione che mantengono  scarsissima la  quota di mercato per gli smartphone della multinazionale di Cupertino – 2,7% –  laddove Samsung ha il 24,  la  cinese Lenovo il 9,5;   senza contare i produttori locali cresciuti dietro la protezione dei dazi, Micromax  col  16,7%  del mercato,  Intex 10,8 %, Lava  col  4,7 per cento. Ciò, in un mercato non ancora giunto a... Continua a leggere

Etichette:

“DONALD” STA PER FINIRE COME VIRGINIA RAGGI?

Di Maurizio Blondet , il - 127 commenti

Il generale Flynn, consigliere di sicurezza nazionale, s’è dovuto dimettere: per una telefonata che ha fatto all’ambasciatore russo a Washington,  troppo amichevole.  Scoperta dai media, la telefonata ,  Flynn ha cercato dapprima di negarla, per poi cedere, e dare le dimissioni. Ma già da giorni il Dipartimento della Giustizia aveva avvertito Trump che Flynn era esposto a “potenziali ricatti di Mosca”. E la Cia  aveva negato ai collaboratori del generale la “clearance”,... Continua a leggere

Etichette:

Attenzione, pericolo: Della Vedova è sempre al potere. E adesso, contro i “sovranisti”.

Di Maurizio Blondet , il - 19 commenti

Un dovere conservare  l’Unione Europea”, ha arringato Mario Monti, senatore  a vita e distruttore finale dell’economia italiana per conto di Merkel.   “Io sto  con chi vuole difendere questo progetto europeo, migliorarlo, andare avanti e .  Sto con quelli  che vogliono andare verso gli Stati Uniti d’Europa. Tornando a 28 staterelli non capisco quali problemi si risolverebbero”,  ha dichiarato Emma Bonino, la donna di Soros   in Europa,   plauditrice di tutti gli... Continua a leggere

Etichette:

La Le Pen “vuol negare il passaporto israeliano agli ebrei francesi”. Rabbia di Giuliano Ferrara.

Di Maurizio Blondet , il - 101 commenti

Ascolto una rassegna stampa mattutina, e  sento il ringhio, il rantolo rabbioso  fino al delirio di Giuliano Ferrara, fondatore de il Foglio, giornale neocon che voi contribuenti pagate: “Il fiore antisemita di Le Pen si posa sull’Internazionale della demagogia  del cialtronismo” […]  in sintonia con il bellimbusto di Washington e il suo finanziatore spregiudicato di tutte le Russia”, questa “Jeanne d’Arc dei bassifondi vuole svendere [..]  il meglio dell’Europa dopo... Continua a leggere

Etichette:

Non chiamateli “crimini radicali”. Chiamateli “crimini cattolici”.

Di Maurizio Blondet , il - 62 commenti

(MB  – Nè il titolo né l’articolo sono miei. Perché li pubblico  in posizione centrale? Dopo la caduta a Washington dell’asse Obama-Clinton,  come chi “sa di avere poco tempo”  (Apocalisse 12:12),  Bergoglio sta accelerando in modo decisivo indicato dalle note e-mail di John  Podesta,  il capo dellacampagna di Hillary e della rete pedofila  Pizzagate : dissolvere la specificità cattolica liquefacendola in una “religione cristiana generale”  come richiesta dal... Continua a leggere

Etichette:

“LA VITA E’ UN RISCHIO, RAGAZZI” (REPLICA PER SNOWFLAKES)

Di Maurizio Blondet , il - 151 commenti

  Un lettore a  proposito del suicida  trentenne: “Non sono riuscito a trovare “cristiana pietà” nel suo articolo, evidentemente mi è sfuggita, se può segnalarmela, grazie”.  Un altro: “Ai giovani bisogna voler bene.  Lei, caro Blondet, non sembra amarli”.  Al primo rispondo: la  “cristiana pietà” per Michele bisognava  averla prima.  Adesso non serve. E’ solo sentimentalismo,  una delle  piaghe collettive italiane. Lo dimostra il secondo lettore: “Lei... Continua a leggere

Etichette:

Lettera agli Snowflakes perché non si suicidino

Di Maurizio Blondet , il - 250 commenti

  Do  per dette le frasi di pietà (falsa) e le lacrime (di coccodrillo) che i media hanno sparso sul trentenne di Udine che si è ucciso, e  la cui esacerbata lettera d’addio i genitori hanno voluto far pubblicare sul giornale.  Mi preme arrivare alle parole che forse   solo io trovo agghiaccianti: . «Non è assolutamente questo il mondo che mi doveva essere consegnato».  La scelta delle parole così accurata riflette, temo, il sentimento di questa generazione dei... Continua a leggere

Etichette:

LA UE E’ MORTA E NON LO SA. SALVIAMO L’EUROPA VERA.

Di Maurizio Blondet , il - 68 commenti

Irlanda e Lussemburgo attuano da decenni il dumping fiscale  aggressivo contro i paesi membri,  violando impunemente le regole europee sulla concorrenza non falsata. La Germania viola  perennemente  la norma che proibisce  ad un paese di accumulare un attivo dei bilanci sopra il 6% ( è al 9),  un risparmio incompatibile con gli equilibri macro-economici dell’eurozona. I  paesi dell’Europa centrale, per non essere invasi dalle ondate di clandestini  chiamati da Angela Merkel, hanno... Continua a leggere

Etichette:

Il trucco per cui i francesi voteranno di nuovo un socialista. Dei Rotschild.

Di Maurizio Blondet , il - 69 commenti

Sembrava impossibile,   dopo  l’esperienza tristissima di Hollande,  ormai al 4% dei sondaggi tanto che non s’è  ripresentato, e la gauche spaccata  fra quattro  candidati.  Era uscito il libro “Gli ultimi 100 giorni del Partito Socialista”; dove l’umorista Bruno Gaccio riferiva che la morte imminente era dovuta alle malattie che lo rodevano da 35 anni: Liberoencefalite degenerativa, Bordelloplastia, Debussolite Retrattile, Sindrome di Valls-sette,  Sordità profonda,... Continua a leggere

Etichette:

ONU: La libertà di religione “non è assoluta”. Va ridotta se si oppone ai LGBT.

Di Maurizio Blondet , il - 79 commenti

Era ora.  Le Nazioni Unite si sono dotate di un esperto e difensore delle istanze  Kulandre (LGBT). Si chiama Vitit Mountarbhorn, è tailandese, docente di Diritto e – ovviamente – omosessuale militante.   Proclamato dal supremo ente   globale come “Esperto Onu sulle questioni LGBT”,  egli ha delineato la strategia che intende attuare nei tre anni della sua carica.  Lo ha fatto  davanti  a una decina di rappresentanti di agenzie ONU  plaudenti. Egli ha inquadrato  il suo... Continua a leggere

Etichette:

La DIGOS sulle tracce di Pasquino. Ricercato per psico-reato

Di Maurizio Blondet , il - 18 commenti

  ITALIOTI, Per  qualche ora la nostra amata Eurasia  è  stata  in pericolo: sono apparsi per la Kapitale  dei manifesti,  che si facevano beffe del   Ministro dell’Amore – tanto da noi sudditi  venerato –  mettendone in dubbio la sua infinita   Misericordia.  Orrore!  Sdegno!  Per proteggere i compagni  cittadini da quella vista dannosa alla  loro salute  ideologica,  sempre allo stadio infantile e bisognosa di difesa,  attacchini sono stati svegliati... Continua a leggere

Etichette:

Iran e Siria. Come prima, peggio di prima con Trump.

Di Maurizio Blondet , il - 47 commenti

  “Arriva lo scontro on  l’Iran”, commenta Pat Buchanan, grande firma del giornalismo politico, paleo-coservatore, galantuomo. Lo  scrive costernato, perché  è un sostenitore   sincero di Donald Trump.  Lasciamo dire a lui  l’evento.  Il generale Flynn ha  annunciato un “ultimatum virtuale” all’Iran. Con le seguenti motivazioni:  “I ribelli Houti   sostenuti dall’Iran hanno attaccato una nave da guerra saudita, Teheran  ha testato un missile balistico, e... Continua a leggere

Etichette:

Elogio dell’intuitivo Gentiloni: in politica estera non sbaglia una mossa.

Di Maurizio Blondet , il - 84 commenti

Ciascuno riconosce al nostro amato premier delle Sinistre,  conte Gentiloni Silveri,  profonde competenze in politica estera.  Per di più, potenziate da una raffinata sagacia naturale,  un  vero sesto senso  infallibile   a  cogliere gli sviluppi internazionali per impulso del cuore;  una dote rara che rende immensi  servizi all’Italia. E’ grazie a questa dote intuitiva naturale che Gentiloni,   mentre   vigeva da  ministro degli esteri  del Defunto,  nel settembre scorso... Continua a leggere

Etichette:

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.