Archivi per categoria: Blogs

Disinnescare il keynesismo

Di Francesco Simoncelli , il - 5 commenti

di Gary North John Maynard Keynes è famoso per due affermazioni. La prima la troviamo nel paragrafo finale della sua Teoria Generale dell’Occupazione, dell’Interesse, e della Moneta (1936). Le idee degli economisti e dei filosofi politici, sia quando hanno ragione sia quando sono sbagliate, sono più potenti di quanto comunemente inteso. In effetti, il mondo è governato da uomini pratici che si credono di essere esenti da qualsiasi influenza intellettuale, in realtà sono schiavi... Continua a leggere

PIECZENIK: “Mai più 11 Settembre, mai più false flag”. E invece Obama..

Di Maurizio Blondet , il - 20 commenti

  Steve Pieczenik  ha postato un altro dei suoi video. Si rallegra della vittoria di Trump, che attribuisce alla mobilitazione dei “16 servizi di intelligence”, ed elenca “ciò che il popolo americano non vuole più”:   “Non più false flag,  non più 11 Settembre,  non più Sandy Hook, Sparatorie  di Orlando, o altri imbrogli, propaganda e stronzate! Quel che vogliamo oggi è  la verità”.  Abbiamo già spiegato che Pieczenik è un esponente dello “Stato... Continua a leggere

Etichette:

PD = IMU + TASI <= IMI

Di Big Jack , il - 15 commenti

Cos’altro di meglio per rendere l’atmosfera? ROMA – Non sono mai stato un genio delle equazioni, ma questa discussione sulla legge di bilancio garantisce delle emozioni senza limite! Un vero e proprio assalto alla diligenza senza esclusione di colpi! Non ho fatto in tempo a scrivere un articolo sulla nuova IMI, frutto dell’unione contro natura di IMU e... Continua a leggere

LO STRANO ‘EFFETTO TRUMP’ – MOSTRA L’INNATURALITA’ DEL SISTEMA

Di Maurizio Blondet , il - 117 commenti

“Donald Trump può essere un buon presidente, dopotutto”, scrive il giornale economico francese “La Tribune”: “Accusare  la politica commerciale cinese non è assurdo”. http://www.latribune.fr/opinions/tribunes/donald-trump-peut-etre-un-bon-president-des-etats-unis-616190.html “Trump può davvero rimettere  sui binari l’economia Usa”, concede su Asia Times David Goldman, speculatore americano basato ad Hong Kong, e (quando scrive di geopolitica con lo pseudonimo di... Continua a leggere

Etichette:

Lo stato sei tu, chi può darti di più

Di JLS , il - 5 commenti

In effetti lo stato sei tu, chi può darti di più? Qualche dato: Legge 13 marzo 1958, n. 296 – (Governo Fanfani II) – istituisce il Ministero della sanità Fatto il ministero e installati i boiardi di palazzo (ricordate Poggialini? quello coi miliardi nascosti dentro ai puff del salotto?) e di partito, ci vogliono 22 anni per il Servizio Sanitario Nazionale (legge 23 dicembre 1978, n. 833) con decorrenza dal 1º luglio 1980 Sotto, trovate il grafico dell’andamento della... Continua a leggere

SIETE LICENZIATI!

Di Francesco Simoncelli , il - 2 commenti

La pseudo-ripresa sventolata dai media maintream, che negli ultimi 84 mesi avrebbe inglobato l’economia statunitense, ha i suoi giorni contati. Gli errori economici sottostanti mascherati dalla stampante monetaria della FED, si sono acuiti ed esploderanno in faccia ai pianificatori centrali. Debiti pubblici e privati ai massimi, mostri burocratici nel commercio e nella sanità, ed una Federal Reserve fuori controllo che ha gonfiato bolle a destra ed a manca. La recessione è inevitabile,... Continua a leggere

La strada dell’esproprio proletario è segnata

Di Big Jack , il - 56 commenti

Esemplificazione del problema La strada verso l’esproprio proletario dei vostri sudati risparmi è segnata, ma è lastricata di buone intenzioni progressiste. Approfitto di questa giornata di inizio influenza per fare ulteriori riflessioni sul nuovo decreto fiscale in via di approvazione, che con il solito modo di fare cinico, ignobile e ipocrita, reca norme in materia di «semplificazione». Oddio, magari semplificazione per chi ci (vi) governa, per potervi meglio prendere i frutti del... Continua a leggere

LA CASA BIANCA: DAI NEOCON AL PALAZZINARO KOSHER

Di Maurizio Blondet , il - 110 commenti

Trump “ha tutte le intenzioni di riconoscere Gerusalemme come capitale indivisa dello Stato ebraico, spostando lì l’ambasciata Usa,  ora  Tel Aviv”.  Intende anche “stracciare  il trattato con l’Iran”  che (colpa di Obama)  ha sollevato  Teheran  dalle sanzioni, e punire questo paese “che è il più grande sponsor del terrorismo al mondo”.  Questo, cinque giorni fa. Un giorno dopo  Walid Phares,  un notevole analista e studioso politico (cristiano maronita libanese)... Continua a leggere

Etichette:

Perché l’UE è condannata

Di Francesco Simoncelli , il - 38 commenti

di Alasdair Macleod Siamo abituati a giudicare i guai dell’Europa in un contesto puramente finanziario. Questo è un errore, perché ciò non spiega le vere ragioni per cui l’UE fallirà e non sopravviverà alla prossima crisi finanziaria. Normalmente sopravviviamo alle crisi finanziarie grazie alle azioni delle banche centrali come prestatori di ultima istanza. Tuttavia le origini dell’euro e della stessa Unione Europea potrebbero innescare nei prossimi mesi una crisi... Continua a leggere

OBAMA, PULIZIE DI FINE STAGIONE. UCCIDE I CAPI DI AL NUSRA, MOLLA KIEV…

Di Maurizio Blondet , il - 15 commenti

Le esecuzioni sono già in corso.  “Chi assassina gli ufficiali di Al Qaeda dopo il 9 novembre?” domanda il benissimo informato Meyssan.   “Per il momento non è chiaro se siano regolamenti di contri tra bande rivali o l’amministrazione Obama stia cancellando le tracce dei suoi delitti”. Non occorre  disporre di profonde fonti d’intelligence  per sapere che la risposta esatta è la seconda. L’ha scritto il Wahington Post il 10 novembre: “Alti funzionari del Dipartimento di... Continua a leggere

Etichette:

Fiocchi di neve e picchiatori negri uniti nella lotta. Durerà?

Di Maurizio Blondet , il - 167 commenti

Un lettore mi scrive dagli Usa: “Il collega  con l’ufficio di fianco al mio, uno scienziato sessantenne piuttosto famoso, mi ha appena detto, sconsolato, che la sua alma mater, Yale, ha cancellato la sessione di  esami di mezzo termine, perché gli studenti sono troppo stressati per parteciparvi…”. La generazione  Snowflakes (”Cristalli di Neve”,  così perfetti e delicati)  è  traumatizzata dalla vittoria di Trump.  Università e scuole superiori stanno offrendo... Continua a leggere

Etichette:

Botteri, una tragedia annunciata. Cordoglio unanime.

Di JLS , il - 91 commenti

E’ scomparsa tragicamente poche ore fa Giovanna Botteri, la notizia è stata appena diffusa dal FBI. Il corpo privo di vita è stato rinvenuto sul marciapiede antistante la Trump Tower in una pozza di bile. Le prime ipotesi parlano di suicidio. Parrebbe confermato infatti dalla finestra di una toilette trovata aperta, al 58esimo e ultimo piano del grattacielo,  da cui potrebbe essersi lanciata nel vuoto la sventurata. Tra gli effetti personali della giornalista, un biglietto datato 9 11... Continua a leggere

IL MESE PERICOLOSO E AMBIGUO DI “THE DONALD”

Di Maurizio Blondet , il - 111 commenti

Tanti lettori mi chiedono giudizi e valutazioni sulla Amministrazione Trump. Sarei lieto di accontentarli, se solo avessi la sfera di cristallo che alcuni di loro mi attribuiscono. Non ci possono essere che chiacchiere interlocutorie, fino a che non si precisa la squadra che assocerà a sé. Posso solo dire  che  la vera incoronazione –il voto dei 537 grandi elettori –  avverrà il 19 dicembre. Si apre un mese e mezzo pericolosissimo per lui e il suo progetto – ammesso che vi... Continua a leggere

Etichette:

Una decisione semplicemente patetica

Di Francesco Simoncelli , il - 7 commenti

di David Stockman Stiamo parlando, ovviamente, della decisione della FED di ritardare ancora una volta il rialzo dei tassi d’interesse, e per un motivo che non è affatto misterioso. Vale a dire, i nostri governanti finanziari sono pietrificati da un crollo del mercato azionario, e faranno qualsiasi cosa per dissimulare ed evitare lo scoppio delle bolle che hanno gonfiato. Così ora il tasso del mercato monetario sarà inchiodato allo zero per 96 mesi — almeno fino a dicembre. Infatti... Continua a leggere

IL RITRATTO DI TRUMP – CHE LA BOTTERI NON HA MAI DATO (ma cosa fa a New York?)

Di Maurizio Blondet , il - 31 commenti

Lo ha scritto, mesi fa – dunque  in tempi non sospetti, quando ancora la vittoria di Trump sembrava incredibile – il corrispondente del Figaro per gli Usa, Laure de Mandeville.   Un pari grado della Botteri,   la corrispondente che noi contribuenti paghiamo con 200 mila euro annui, e “buca” le informazioni utili. Attenzione,  avvertiva il francese: Trump è una caricatura, e lui stesso gioca molto bene col suo lato caricaturale:  la voglia di potere, la grossolanità, l’ego, le... Continua a leggere

Etichette:

Rapporti tra Russia e Stati Uniti: un nuovo disgelo?

Di Francesco Simoncelli , il - 30 commenti

di James Rickards Negli ultimi dieci anni i rapporti degli Stati Uniti con la Russia sono stati ondulatori. L’intelligence mostra che tali rapporti stanno passando attraverso una nuova transizione, verso un nuovo disgelo. Nel marzo 2009, poco dopo che l’amministrazione Obama andò in carica, Hillary Clinton incontrò il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov a Ginevra. Era il suo primo incontro con Lavrov sin da quando era diventata segretario di stato. I rapporti tra la Russia... Continua a leggere

INTERLIBERTARIANS 2016, Lugano.

Di JLS , il - 9 commenti

INTERLIBERTARIANS 2016, Lugano palazzo dei Congressi. Domenica 20 novembre, a Lugano la 5° edizione di Interlibertarians 2016. L’evento (escluso il 2015) si ripete dal 2011. Il tema 2016 è “RESIST THE STATE”. Il programma della giornata, nell’incantevole cornice di Lugano (CH) e del suo Lago, lo trovate al link sotto riportato. http://www.interlibertarians.org/ COME ISCRIVERSI E PARTECIPARE A questo link trovate il modulo per la partecipazione, che è gratuita. Iscrivetevi per... Continua a leggere

Un Vaffatrump per immagini

Di Big Jack , il - 42 commenti

Ne rivendico la primogenitura sul blog 🙂 Dopo il Brexit per immagini, questa sera con calma voglio divertirmi un po’ e sperare di divertire anche voi; per i post seri abbiamo il Dr. Blondet, l’ottimo Bottarelli, ed il nostro FK che ci ospita generosamente. Il nostro Marchese questa sera avrebbe certamente le sembianze di Donald Trump, e sicuramente avrà bevuto alla faccia di tutti quelli che gli hanno remato contro, a cui è dedicata la nostra Vaffatrump parade, con... Continua a leggere

Il CONSUETO RITARDO CULTURALE DELLA CHIESA. ULTIMO ESEMPIO.

Di Maurizio Blondet , il - 77 commenti

Da Radio Vaticana: “Papa Francesco ha ricevuto in udienza privata questa mattina Emma Bonino. Il colloquio – informa la Sala Stampa vaticana – si è focalizzato soprattutto sui temi dei flussi migratori, dell’accoglienza ai migranti e della loro integrazione”. Il giorno stesso della vittoria elettorale di Donald Trump, portato da un vento rivoluzionario, è una strana e ridicola conferma: il consueto ritardo culturale con cui le gerarchie adottano le mode del mondo.  Io che... Continua a leggere

Etichette:

Non ci vorrà molto prima che le banche centrali si facciano saltare in aria

Di Francesco Simoncelli , il - 3 commenti

di David Stockman I banchieri centrali di tutto il mondo sono alle strette. Non sanno fermare le loro stampanti monetarie perché i front-runner e i robo-trader le hanno prese in ostaggio. Recenti sviluppi presso le tre principali banche centrali, ci forniscono la prova che la fine dell’attuale Finanza delle Bolle è prossima. Il Financial Times oggi riporta un pezzo sul traguardo raggiunto dal QE della BCE, ovvero, mille miliardi di euro in acquisti di obbligazioni e il dilemma se... Continua a leggere

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi