Archivi per categoria: Il Blog di GPG Imperatrice

Consumi Petroliferi -6,6% a Novembre 2013. Nel complesso si attenua la flessione della Domanda Energetica grazie alla ripresa del Gas

Di ScenariEconomici Feed , il - Replica

I Consumi petroliferi accentuano la frenata:  -6,6% ad ottobre, -5,5% nei primi 11 mesi II consumi petroliferi italiani nel mese di novembre hanno mostrato un marcato decremento. Nel complesso sono infatti ammontati a circa 4,9 milioni di tonnellate, con una diminuzione del 6,6% (‐346.000 tonnellate) rispetto allo stesso mese del 2012. E’ quanto si legge in una nota dell’Unione petrolifera (Up). I prodotti per autotrazione, con un giorno di consegna in meno, hanno rilevato le... Continua a leggere

F 35 Lightning II: un mistero, sicuramente una spesa enorme….

Di ScenariEconomici Feed , il - 16 commenti

cari Amici oggi scriviamo di economia e difesa, e scriviamo del caccia F 35, un tema che ha portato a lunghe discussioni e polemiche. Devo dire che si  trattato di un tema che mi ha creato moltissimi problemi:i dati, anche ufficiali , sono contraddittori, sparsi, confusi, ed in continua crescita, rendendo veramente difficile la costruzione di un’immagine oggettiva della questione.   Il Lockeed Martin F 35 è un caccia di quinta generazione. Con questo termine si intende un caccia... Continua a leggere

6 Premi Nobel (P.Krugman, M.Friedman, J.Stigliz, A.Sen, J.Mirrless, C.Pissarides): “l’Euro e’ una patacca”

Di ScenariEconomici Feed , il - 12 commenti

Sei Premi Nobel per l’economia, di diverse ideologie, ci dicono tutti la stessa cosa: l’Euro e’ una patacca insostenibile. Gli ultimi due ad aggiungersi alla lista di Nobel che sostengono cio’ sono James Mirrless e Christopher Pissarides. Tra un po’ rischiamo di perdere il conto.    Partiamo da Paul Krugman che ci spiega perche’: “L’euro è campato in aria” (clicca sul Titolo per vedere l’articolo integrale; sotto gli estratti piu’... Continua a leggere

Probabilita’ per un Disoccupato di trovare un posto e per un Lavoratore di perderlo, nei vari paesi del mondo

Di ScenariEconomici Feed , il - 3 commenti

Partiamo dalla PROBABILITA’ PER UN LAVORATORE DI PERDERE UN POSTO NEI PROSSIMI 12 MESI:   Incrociamo il dato con la PROBABILITA’ PER UN DISOCCUPATO DI TROVARE UN LAVORO ENTRO 12 MESI:   Cosa ci dicono questi dati? Ovviamente incrociando i dati e’ evidente che vi sono nazioni messe meglio dal punto di vista occupazionale (Germania, Giappone), altre messe cosi’ cosi’ (USA, UK), altre maluccio (Francia), altre male (Italia e Spagna). Ma ci dicono anche che... Continua a leggere

Altro che area lavorativa uniforme. Europa polarizzata come “Pane e Cioccolata”

Di ScenariEconomici Feed , il - 1 commento

Qualche settimana fà, invitato a Radio Luiss presso la stessa università, parlando di UE ed Euro, sostenevo il mio punto di vista circa le dinamiche relative alla mobilità del lavoro in Europa affermando che il nostro continente NON è un area unica che favorisce un grande movimento trasversale dei lavoratori (non in senso politico) di qualsiasi nazionalità e che il fattore lingua, come negli USA non sia più  un problema. Insomma esiste l’inglese in Europa, seppur... Continua a leggere

La Produzione Industriale dell’Eurozona va molto male ad Ottobre 2013. Male l’Italia negli ultimi 3 mesi, ma la Francia va ancora peggio

Di ScenariEconomici Feed , il - Replica

Netto calo per la produzione industriale europea in ottobre: secondo Eurostat, è infatti diminuita dell’1,1% nell’Eurozona e dello 0,7% nell’Ue a 28 paesi. In Italia il dato è in controtendenza, con un aumento della produzione pari allo 0,5% in ottobre. Il dato europeo resta positivo su base annuale, con un aumento dello 0,2% nell’Eurozona e dello 0,8% in Ue rispetto all’ottobre 2012. A trascinare il ribasso in ottobre è stata soprattutto la produzione di... Continua a leggere

Nel 3 Trimestre si attenua il calo annuo del PIL, grazie alla ricostituzione delle scorte di magazzino

Di ScenariEconomici Feed , il - 4 commenti

Nel terzo trimestre del 2013 il prodotto interno lordo (PIL), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2005, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è rimasto invariato rispetto al trimestre precedente ed è diminuito dell’ 1,8% nei confronti del terzo trimestre del 2012. La stima preliminare diffusa il 14 novembre 2013 scorso aveva rilevato una diminuzione congiunturale dello 0,1% e una diminuzione tendenziale dell’1,9%. Il terzo trimestre del... Continua a leggere

TITALIC E FISCAL COMPACT: il Teorema di Stockmayer

Di ScenariEconomici Feed , il - 16 commenti

“Teorema di Stockmayer: Se sembra facile, è dura. Se sembra difficile, è fottutamente impossibile” Arthur Bloch, La legge di Murphy, 1977 Mentre me ne stavo al calduccio nella mia macchina, intento nella guida per recarmi al lavoro, mi colpisce una notizia diffusa da RADIO24, la radio di Confindustria: “Barroso ritiene che nessun sforamento degli obiettivi di deficit sia possibile in conseguenza della golden rule (deficit per effettuare investimenti) dato l’alto grado di... Continua a leggere

Grafico del Giorno: l’Energia Nucleare nel Mondo

Di ScenariEconomici Feed , il - 11 commenti

Presentiamo 2 grafici che indicano: – La Classifica dei primi 10 paesi per maggior produzione di energia elettrica da fonte nucleare sul totale – La Classifica dei primi 10 paesi per produzione assoluta di Energia Nucleare    By GPG Imperatrice Mail: gpg.sp@email.it Facebook di GPG Imperatrice Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it Segui Scenarieconomici.it su... Continua a leggere

Dati Regionali Export: si schianta il Mezzogiorno, ripresa al Nord

Di ScenariEconomici Feed , il - Replica

Nel terzo trimestre del 2013, rispetto ai tre mesi precedenti, le regioni dell’Italia nord-occidentale conseguono una rilevante espansione delle vendite all’estero (+3,7%). La crescita congiunturale è più contenuta per l’Italia nord-orientale (+1,0%) e l’Italia meridionale e insulare (+0,8). Le esportazioni dell’Italia centrale sono in leggera flessione (-0,3%). La flessione tendenziale dell’export nazionale nei primi nove mesi dell’anno (-0,3%) è la... Continua a leggere

Capire la Competitivita’: I costi unitari del lavoro ed i costi unitari del capitale

Di ScenariEconomici Feed , il - 2 commenti

Pubblichiamo questo articolo di Luca Pezzotta, piuttosto impegnativo, ma decisamente serio e tosto.  PARTE 1 Il passaggio dei tecnici, o dei governi tecnici, sembrerebbe aver portato con sé una moda rimasta in auge anche dopo la dipartita degli stessi dalla “sede governativa”. Infatti, dopo esserci sentiti dare dei bamboccioni, dei mammoni che vogliono il lavoro vicino a casa (un paese che in cui l’emigrazione dal sud al nord, in cerca di lavoro, è una realtà da secoli; un paese che... Continua a leggere

Uscire dall’euro? Domande e Risposte

Di ScenariEconomici Feed , il - 2 commenti

Segnaliamo questo articolo di Andrea Benetton e Tommaso Cabrini su The Fielder L’articolo «Una soluzione monetaria per l’Europa» ha avuto un buon successo e sviluppato un interessante dibattito in Rete. Come autori, ci sembra doveroso rispondere alle critiche dei lettori sviluppatesi sia su The Fielder sia sui molti blog e testate su cui è stato rilanciato l’articolo. Q — Il «portafoglio» di monete assomiglia piú a un incubo ricorsivo da Alice nel Paese delle Meraviglie (cioè... Continua a leggere

Caso Banca d’Italia: è meglio per Letta un uovo una tantum rispetto a una gallina ogni anno?

Di ScenariEconomici Feed , il - 1 commento

a cura di Monica Montella La rivalutazione del valore delle quote di Banca d’Italia è una operazione “furba” sostiene Marcello Esposito in “Tutti i rischi dell’operazione Banca d’Italia ma come tutte le italiche “furbizie”, il vantaggio di breve periodo rischia di diventare una perdita nel lungo periodo”. Ma perché il Governo ha optato per questo strumento attraverso un decreto? Beh di certo non per favorire i suoi cittadini, ma “di sicuro per evitare che... Continua a leggere

In Ottobre la Produzione Industriale migliora rispetto all’estate, ed il calo annuo scende allo 0,5%

Di ScenariEconomici Feed , il - Replica

PRODUZIONE INDUSTRIALE ITALIA OTTOBRE 2013: +0,5% mensile, -0,5% annuo A ottobre 2013 l’indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,5% rispetto a settembre. Nella media del trimestre agosto-ottobre l’indice ha registrato una flessione dello 0,3% rispetto al trimestre precedente. Corretto per gli effetti di calendario, a ottobre 2013, l’indice è diminuito in termini tendenziali dello 0,5% (i giorni lavorativi sono stati 23 come ad ottobre 2012).... Continua a leggere

Sofferenze Record al 9,5% del PIL, Prestiti Bancari -3,7% in tracollo. Nessun segno di ripresa

Di ScenariEconomici Feed , il - Replica

La Banca d’Italia presenta il consueto Bollettino Statistico sugli Indicatori Monetari e Finanziari. Se stiamo vedendo alcuni indicatori dell’economia muoversi in senso positivo (indicatori anticipatori PMI, eurocoin, superindice), ed altri ancora negativi (produzione industriale, export, ordinativi, etc), e’ evidente che non si sara’ alcuna uscita dalla crisi se non inizieranno anche a ridursi le sofferenze bancarie, ed ad aumentare i prestiti. I dati di Ottobre... Continua a leggere

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi