Dati USA disastrosi ma le borse tutto sommato reggono bene

Di FunnyKing , il - Replica

I dati usciti alle 16.00 ora italiana sulle vendite delle case esistenti sono stati disastrosi, l’aggettivo utilizzato non è una esagerazione ma è persino stretto per numeri che a luglio (mese stagionalmente forte per le vendite di case esistenti) non si vedevano da 15 anni.

Le borse che già viaggiavano in territorio negativo, hanno preso un brutto scossone per poi recuperare e chiudere sempre in territorio negativo ma con percentuali da “normale” giorno di lettera.
Il Dax ha chiuso a 5935 (-1.26%) dopo aver fatto un minimo subito dopo il dato di 5868.66 (-2.6%), nel momento in cui scrivo il DowJones fa segnare un “normalissimo” -0.67% a 10107 dopo essere sceso sotto quota 10.000 a 9994.

Quello che più importa è che il Dax non ha chiuso sotto 5906 quota chiave per completare una figura di testa e spalle ribassista e lo S&P500 sembra non sia affatto intenzionato nemmeno ad avvicinarsi a quota 1040 (altro livello chiave).

I mercati azionari sembra che (ri)comincino a credere in un nuovo round di Quantitative Easing da parte della FED, a riprova di questo fatto ci sono anche le eccezionali performace intraday di Oro, Argento e Platino che dalle 16.00 alle 17.00 (ora locale hanno messo a segno un rialzo clamoroso:

Rischio Calcolato ribadisce ancora una volta che scommettere sulle azioni a causa di un (eventuale) Quantitative Easing è pericoloso e azzardato, al limite esiste una validissima alternativa rappresentata dai 3 grafici appena esposti. La fretta può essere davvero cattiva consigliera: anche quando la FED decida per un nuovo round di QE lo farà se i mercati azionari dovessero scendere ben più di dove sono ora e in ogni caso si può benissimo entrare sul mercato azionario DOPO che la FED abbia deciso per il QE.

Rischio Calcolato ricorda che durante il precedente QE il mercato è salito per 6 mesi consecutivi per cui prendersi rischi inutili scommettendo sull’azionario adesso nella sola speranza di un nuovo QE è un puro azzardo, il rapporto rischio/beneficio è folle.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Tags: , ,
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi