A 3 Giorni dal 2 Agosto Facciamo Chiarezza: Chi Detiene il Debitone USA? Aggiornamento.

Di FunnyKing , il - 23 commenti

Update ore 17.01: Ed ecco in risposta a tutte le vostre domande il grafico finale su chi detiene il debitone (federale) USA:

Come si nota dei 15,5 triliardi il 46% è detenuto in mani straniere (33% stati, 13 privati (banche etc,), il restante 56% è diviso fra diversi soggetti americani fra cui spicca la FED con un rotondo 14%. E’ interessante notare come solo il 4% del debitone federale sia in mano alle banche USA. Ripeto qui si parla del debito pubblico federale americano, non è incluso il debito pubblico dei singoli stati e dei comuni (come si fa in Europa). Leggere a questo proposito: Una Piccola questione di Contabilità, il Vero Debito/Deficit Pubblico USA (118%+16,2% Rock’n’Roll Baby)

_____post originale_____

Mancano 72 ore e spiccioli alla data simbolica del 2 Agosto. A fissarla orami 45 giorni fa fu il segretario al tesoro Timoty Geithner nel giorno in cui gli Stati Uniti raggiunsero effettivamente il limite oltre il quale non avevano più il diritto legale ad emettere nuovo debito.

In questo mese e mezzo, il Tesoro ha coperto le obbligazioni in scadenza attingendo da vari fondi federali e per la maggior parte dal fondo pensione e dal fondo per i disabili.

Sappiamo che “in realtà” il 2 Agosto è una data simbolica e che il Tesoro USA può ancora andare avanti raschiando il barile almeno fino al 15, ad ogni modo sembrerebbe che se al 2 Agosto non fosse ancora stato trovato un accordo su risduzioni di deficit e innalzamento del tetto, alcune agenzie di rating potrebbero, forse, eventualmente anche downgradare il debitone USA (ci crederò solo dopo averlo visto).

Cominciano a circolare ipotesi complottiste (con qualche ragione) su questa allucinante faccenda, io fino ad ora non ho preso una posizione perchè, devo confessarlo, non riesco bene ad afferrare il bandolo della matassa. Per ora mi limito a ricordarvi chi detiene il debitone a stelle e strisce:


(cliccate sull’immagine per ingrandire, ultimi dati riferiti alla fine di Maggio:  ultimi dati trimestrali disponibili)

Su un totale di 14,5 triliardi di dollari (debito federeale) la Cina ne detiene “solo” 1,159 triliardi contro 1,63 triliardi da parte della FED. La FED non deteneva quasi alcun buono del tesoro prima dell’inizio dei programmi di Quantitative Easing, in un anno la stessa FED si è trasformata nel primo creditore del tesoro americano.

Come si nota dopo la Cina c’è il Giappome e uh-oh l’Inghilterra e a seguire i paesi OPEC.

Non tutti però hanno una cieca fiducia nello zio Sam, la Russia ad esempio:

Chiamali scemi. (..il solito Putin…)

Se ipotizzassimo un complotto  per danneggiare la Cina, dovremmo mettere nell’equazione anche Giappone e Inghilterra (che rispetto al suo PIL ha più buoni del tesoro USA della Cina). Teniamo poi presente che il primo creditore del tesoro USA è la FED e il secondo sono le Banche Americane.

Se proprio devo vederci un complotto lo vedo contro i cittadini USA che si vedranno schiacciati da un imminente “emergenza nazionale” da coprire tagliando il poco welfare che è ancora rimasto da quelle parti.

Shares

Incoming search terms:

  • 400317 hsbc
  • chi detiene il debito pubblico tedesco
  • debito federale usa
  • chi detiene il debito pubblico francese
  • chi detiene il debito pubblico italiano
  • grafico detentori debito italiano
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi