Le Interviste di Rischio Calcolato: ESCLUSIVA, Roberto Fiore, Leader di Forza Nuova

Di FunnyKing , il - 25 commenti

Eccoci ad un’altra puntata delle interviste “politiche” di Rischio Calcolato, questa volta tocca a Roberto Fiore il leader di Forza Nuova. Riteniamo che la seguente intervista sia un particolarmente imporatante e diversa da tutte quelle fatte fino ad ora.

Anche se oggi, non è rilevata dai sondaggi, riteniamo Forza Nuova un partito politico emergente con tutte le carte in regola per attirare un vastissimo consenso nel prossimo futuro.

Le condizioni di contesto per il successo di FN sono ideali e alcuni punti del programma di FN vanno esattamente nella direzione di un diffuso “comune sentire”, specie contro l’Euro, le banche, il pagamento del debito, e l’attuale progetto di Unione Europea.

Sfogliando il sito internet di Forza Nuova (fatto in maniera eccellente) e leggendone i punti programmatici risultano immediatamente evidenti 3 cose:

1) Forza Nuova è l’unico partito politico che propone il ripudio dell’Euro e il ritorno ad una moneta sovrana sovrana stampata dallo Stato (attenzione Stato, non banca centrale, quello che cercò di fare Kennedy)

2) Forza Nuova è l’unico partito politico a proporre apertamente una forte linea politica per la natalità italiana oltre che per la famiglia e la difesa dei valori cristiani.

3) Forza Nuova è l’unico partito politico ad accusare apertamente le banche e i banchieri per il disastro economico nel quaele è precipitata l’Italia, e a proporre un nuova Europa che includa Russia e Ucraina in un nuovo progetto geo-politico.

Per queste ragioni e per l’enorme vuoto politico lasciato dal PDL e dai suoi alleati,  stimiamo che FN diventerà presto un attore rilevante sullo scenario politico italiano. Dai cui l’importanza e la particolarità di questa intrevista:

Intervista a Roberto Fiore:

La Politica e le alleanze

RC: Puo’ descrivere Forza Nuova? I media spesso vi dipingono come una formazione di estrema destra o nostalgica del fascismo: ci dica lei cos’e’ Forza Nuova.

R. Fiore: Forza Nuova e` un Movimento che si batte per arrestare il rapido declino della Nazione in tutti i settori.  Dal punto di vista storico riconosciamo come il fascismo abbia realizzato importanti conquiste sociali e politiche, ma non ci sentiamo una formazione politica nostalgica, nè crediamo che la definizione di estrema destra sia corretta, perchè riconducibile ad un sistema di pensiero ormai antiquato.

RC: Sono mesi che si parla di Alba Dorata in Grecia e della forte crescita di questa formazione. Cosa pensa di questa Formazione? Avete dei contatti?

R. Fiore: Conosco Alba Dorata e con loro ho svolto più di una manifestazione; rappresentano l’ estrema e dignitosa reazione di un popolo orgoglioso che non vuole abbandonare i propri anziani alla fame e le proprie famiglie alla povertà, costretti in queste condizioni dai poteri forti mondiali.

RC: Vi presenterete in Lazio e Lombardia? Ed alle Politiche? Potrete mai allearvi con qualche formazione (esempio: La Destra, Fiamma Tricolore o formazioni di Centro Destra) ?

R. Fiore: Ci presenteremo alle prossime competizioni elettorali e, allo stato attuale delle cose, posso affermare che la nostra corsa sarà solitaria. Non penso che troveremo un accordo con coloro che ancora attendono la resurrezione di Berlusconi o con chi sostiene Monti.

Su Monti

RC: Pensa che il Governo Monti a Novembre 2011 abbia salvato l’Italia? Oppure pensa che l’Italia sarebbe stata salvata dalla BCE anche con Berlusconi presidente del consiglio? Quale è il suo giudizio sui primi 10 mesi del governo Monti? Quali provvedimenti reputa i migliori e quali i peggiori?

R. Fiore: la sua domanda `direbbero gli inglesi, misleading. Monti non ha salvato l’ Italia perchè l’ Italia non solo è tuttora in pericolo, ma, oltretutto, non può, allo stato delle cose, essere
salvata. Il sistema che regge l’ Italia ed i paesi PIGS, infatti, e’ un sistema che ha i mesi contati ed il numero dei mesi dipende dalla lunghezza della corda che i potentati finanziari ci hanno concesso.  

Con Monti in ogni caso il debito è più alto che mai, la disoccupazione aumenta, le piccole imprese chiudono ogni giorno e le grande imprese ( Eni, Finmeccanica, ecc. ecc) si preparano ad essere svendute ai nuovi padroni per pochi spiccioli.

Sull’Euro, sull’Europa e sulla Politica Internazionale

RC: Forza Nuova è l’unico partito politico italiano apertamente contro l’Euro e per il ritorno ad una valuta nazionale. Intanto le chiedo se una eventuale NeoLira debba essere emessa dalla Banca d’Italia o dal Tesoro, come noto non è esattamente la stessa cosa.  Le chiedo anche che percorso immagina per l’Italia nella gestione di un ritorno alla Lira, specie nei rapporti con i partner europei.

R. Fiore: Forza Nuova sin dalla sua nascita sostiene che lo Stato debba emettere il denaro a credito e non prenderlo in prestito a debito dagli istituti di credito, siano essi italiani o europei.
La situazione di oggi è visibilmente peggiorata rispetto a quella di dieci anni fa perchè con la lira lo Stato poteva attingere direttamente al denaro dalla Banca d’ Italia ( nonostante questa fosse già privata) quando ne necessitava, mentre oggi la BCE presta solamente alle banche.

Ma la nostra proposta non è il ritorno alla lira degli anni 90, ma il ritorno ad una moneta emessa dallo Stato. L’ Italia deve rifiutare di pagare il debito in quanto è impossibile e
moralmente ingiusto pagarlo ( infatti il denaro nel momento del prestito fu creato dal nulla). Con il controllo della Moneta inizia rapidamente la rinascita, che per Forza Nuova deve essere accompagnata da un massiccio e radicale Ritorno alla Terra.

RC: Cosa pensa dovrebbe fare l’Italia in tema di alleanze (Nato ed Unione Europea)?

R. Fiore: Uscire dalla Nato e promuovere una vera alleanza europea che includa Russia, Ucraina e Bielorussia ed escluda gli Usa, per il semplice motivo che gli Stati Uniti non sono un paese europeo e i suoi interessi sono in contrasto con i nostri. L’ Europa libera ed indipendente potrà divenire in questo modo un soggetto garante di pace e giustizia negli scenari politici internazionali più difficili.

Cosa dovrebbe fare l’Occidente per frenare il proprio declino? Bloccare l’ Immigrazione, l’ aborto ed iniziare una vera e propria campagna demografica.  Come si dovrebbe comportare con il Gigante Cinese? Che politica dovrebbe avere in Medio Oriente?

R. Fiore: Forza Nuova già negli otto punti fondamentali del movimento sosteneva la necessità di una vigorosa campagna per la crescita demografica: in Italia non sono stati fatti ancora dei passi avanti in questo senso (ministri come Tremonti sono stati particolarmente ostili agli aiuti economici alle famiglie) ma in altri paesi europei, come in Francia, in Germania, nei paesi scandinavi, e in Russia, per citarne alcuni, il supporto economico dallo Stato ai nuclei familiari è generoso ed in alcuni casi impressionante: il risultato è che ovunque i tassi demografici sono in forte crescita mentre l’ Italia è una nazione sempre più vecchia.

Ritengo che ogni nascita debba essere considerata come un evento su cui lo Stato deve investire: se in Francia per tre figli una madre riceve 800 euro al mese, in Italia la madre è costretta a lavorare e pagare una baby sitter. Con una seria legge per incentivare la crescita demografica le prime ad essere liberate sarebbero le donne.

L’Economia

RC: Forza Nuova è l’unico partito politico italiano che parla apertamente di ripudio del debito pubblico, può specificare come immagina di gestire una cancellazione o ristrutturazione del nostro debito? Su Rischio Calcolato sosteniamo la necessita’ di ridurre pesantemente la Spesa pubblica ed abbiamo elaborato proposte dettagliate a riguardo. Crediamo che sia necessario tagliare la Spesa Pubblica di 200 miliardi di euro sugli attuali 800 in modo da riportare il rapporto spesa pubblica PIL al 40%. Cosa pensa a tale proposito? Pensa che lo Stato debba continuare a pesare così tanto sull’economia Italiana (oggi la spesa è al 52% del PIL)?

R. Fiore: Sono d’accordo che sia necessario tagliare la spesa pubblica, e che tutta la struttura debba divenire più sobria se non austera, ma non dimentichiamo l’ effetto immediato che in questo senso avrebbe un ripudio del debito.

Il peso del debito pubblico potrebbe essere di circa 10mila euro a famiglia per anno; l’ Imu raccolto è finito tutto nelle casse della banche mentre una tassa eccezionale e sofferta come questa avrebbe potuto dare impulso a tutta l’ economia e ristrutturare gran parte della struttura viaria italiana.

La Politica ed Il futuro

RC: Molti pensano (anche noi) che l’Italia sia irriformabile senza uno choc (ovvero una forma di bancarotta). Lei cosa pensa?

R. Fiore: Noi non dobbiamo pagare il debito: ne risentirebbero i banchieri che hanno già lucrato sulle sofferenze del mondo e i popoli d’ Europa inizierebbero immediatamente un percorso di progresso e pace sociale.

Se in Italia negli anni ’30 si costruivano città importanti in tempi ristrettissimi è perché il denaro era controllato dallo Stato, che lo erogava da buon padre di famiglia, secondo le necessità.

RC: Forza Nuova ha una posizione molto ferma e dura nei riguardi dell’immigrazione islamica. In sostanza voi proponete il rimpatrio di una parte rilevante della forza lavoro che attualmente contribuisce al funzionamento dell’industria italiana. Può specificare meglio come intendereste procedere, e come un tale provvedimento sia compatibile con le esigenze dell’economia italiana.

R. Fiore: Noi rispettiamo tutti i popoli, ma ci chiediamo se sia corretto che in Italia si debbano ospitare masse di persone  i cui costumi e le cui tradizioni contrastano molto con le nostre.
Il fatto che dei migranti siano venuti qui e che qui abbiano lavorato e vissuto è un dato che va rispettato, ma questo non significa che l’ esperienza dell’ immigrazione massiccia e incontrollata non debba al più presto concludersi, soprattutto nell’interesse di colui che ha dovuto per necessità abbandonare la propria Terra.

Pertanto un piano di rientro per coloro che appartengono a questa categoria, è un atto d’amore verso questi popoli.

RC: Grazie per l’intervista e buon lavoro per le prossime elezioni amministrative.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi