BOCCHE CUCITE. UNA VERGOGNA. Parlo della “informazione” italiana. W l’opposizione al decreto Bankitalia di Saccodanni

Di Joe Black , il - 9 commenti

joe_black

 

Giornalisti-in-carcere-per-diffamazione

Immagino sappiate tutto, ma davvero tutto delle trattative della Juve, di Conti e Balotelli

Naturalmente sarete informatissimi su quello che succede in Ucraina minuto per minuto (fatta passare per assatanati di entrare in Europa (che cazzata), mentre anelano alla libertà e a scivolare lontano dal tacco dello stivale russo), sul processo Schettino e sul prossimo ri-varo della nave (ma non molto su quello ben più importante della trattativa Stato-Mafia che non ha implicazione solo su gente deceduto, ma probabilmente su gangli di potere tuttora potentissimi ed inseriti nell’apparato)

Sapete moltissimo anche di ogni sbuffetto di quello che Grillo definisce l’Ebetino di Firenze che ha già compiuto il suo primo miracolo: Resuscitare Lazzaro di Arcore, ma poco vi sarà filtrato circa il rinvio a giudizio nel Ruby Ter del suo impresentabile interlocutore e dei suoi avvocati e delle olgettine per inquinamento delle prove (erano state chiamate a più riprese negli studi legali per concordare le risposte ai magistrati.

Conoscete ogni sofisma ed ogni calcolo alla più grande presa per il culo del secolo quanto a “NUOVA” legge elettorale, ma poco vi parlano dell’irritazione profonda di Renzie di fronte alla pesa di posizione di autorevolissimo costituzionalisti tra i quali Rodotà

Mentre Letta e Saccodanni hanno ancora i calici in mano per brindare l’acquisizione della Crysler (o era il contrario) Minchionne (copyright coraggioso di Grillo), l’eroe dei quattro mondi, dopo aver portato via un miliardo di ore di cassa integrazione e tantissimi oboli dalla nazione italiana spolpata diventerà l’eroe dei cinque mondi con un last minute per Londra lasciando in macerie i contratti nazionali di lavoro, beffati i lavoratori con referendum dove i colletti bianchi votavano anche loro per le regole degli operai e la Fiom vincitrice, ma col cerino in mano (in italia si produrranno i portaceneri della nuova Five-hundred e i poggiatesta della nuova “Nonsense 2014” col volante in pelle di sindacalista americano

E la Fiat se ne va (ne comprendo le ragioni dal punto di vista contributivo, burocratico fiscale naturalmente)

Vi dicono che è interrotta la linea Andora Genova… qualcuno dice pure che hanno tagliato in due la Liguria e che ci vogliono tre ore per fare 60 chilometri , ma tacciono o quasi sul fatto che è interrotta la linea Italia Francia, affossata anche dal binario unico (siamo nel 2014!) mentre faraonici sprechi (per nondire altro) si sono riversati sulle frecce (Rosse e Bianche) e le linee pendolari sono al verde e viaggiano su stipatissime littorine con le porte rotte (senza parlare della Tav, la madre di tutti i buchi, non solo nelle montagne o dei lauti stipendi AD)

Nulla sappiamo della guerra sotterranea tra l’apparato attuale traballante e sotto il Renzi-Berlusconi attacco e l’uomo FRAU , con più poltrone d’Italia (peraltro cosa risaputa e di totale interesse fino ad ora con Letta che scopre il conflitto di interessi dopo vent’anni… e a senso unico) Mastrapasqua che non sarà la prima volta (ogni tanto capita) che si siede DA UNA PARTE e DALL’ALTRA del tavolo. In fondo Befera sta solo da una parte… anche se da una parte fa circolari interpretative (Agenzia entrate) e con l’altra mano incassa (EQUI-TAGLIA)

Bankitalia: di questo sapete invece molto solo perchè voi, navigatori di lungo corso del web, siete skilati.

l’Italiano medio, il pensionato medio (grande categoria di elettore) e la stragrande maggioranza degli italiani è stato privato da bocche-cucite-giornalisti-media-sussidiati del vero dibattito mancato: il colossale furto Bankitalia a favore di due delle principali banche italiane e sull’IRREVERSIBILITA di questa riforma che impedirà per sempre che il Controllore riprenda il controllo sui controllati. (la Consob , ultimamente sta sudando parecchio sull’altro fronte)

E la stampa punta l’attenzione al dito (intemperanze di un parlamentare in odore di VILI-PENDIO) e non al fatto che la principale forza parlamentare singola (senza considerare le pseudoalleanze) col 2% di copertura mediatica (ce lo vedreste il Pd o il Pdl sbraitare a tutto campo se succedesse a loro?) sta tentando con ogni mezzo di fermare il FURTO BANKITALIA (OKKIO CHE LI’ C’E’ L’ORO!!!) tacciandolo per ostruzionismo che vi farà pagare di nuovo la seconda rata IMU?

Ma GIORNALISTI. Sietefuori o lo fate?

Disclaimer: non trattasi di articolo giornalistico – per fortuna – dove perfino il Fatto Quotidiano è in sordina e distratto da altre sconcerie.
Solo di opinioni. Al vetriolo s’intende.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi