Moneta digitale: GreenAddress e smartcard

Di Marco Polci , il - 9 commenti

greenaddress-HW1È appena uscita la notizia che l’ottimo portafoglio bitcoin GreenAddress ha iniziato a supportare la gestione della sicurezza tramite smartcard. In particolare si tratta del prodotto HW.1 di cui avevo parlato in un articolo qualche settimana fa.

HW.1 è una piccolissima chiavetta USB che contiene tutto l’hardware necessario per le operazioni crittografiche che vengono fatte quando si fa una transazione. Grazie ad essa la chiave privata, che è quel codice che ci dà il controllo del portafoglio, non passa mai dal computer annullando il rischio che possa essere sottratta, ad esempio da un malware.
La chiavetta hardware da sola però non protegge da un suo utilizzo non autorizzato, a questo sopperisce GreenAddress: grazie al particolare meccanismo di funzionamento del suo portafoglio (ogni transazione deve essere firmata sia dall’utente che da GreenAddress) può richiedere una conferma di ogni transazione sfruttando un canale secondario come un’email o un sms.

Il fatto che inizino a diffondersi sistemi hardware specifici per la protezione del portafogli è un passo fondamentale per far sì che Bitcoin possa diventare di uso comune e sono ben felice di vedere che GreenAddress, già un ottimo prodotto, sia fra i primi a muoversi in questa direzione.


BLOCKCHAIN TOP
Investire in Ƀitcoin, Ethereum e le altre criptovalute, in modo semplice, veloce e pratico. Ora puoi!

⇒ Scarica GRATIS il piano d’azione ⇐


Shares

Incoming search terms:

  • portafoglio greenaddress come funziona
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi