iPhone e iPad Apple vietati in Russia dal 1. gennaio 2015

Di Ticino Live , il - 39 commenti

Le autorità russe avrebbero deciso di vietare la vendita e l’utilizzo degli iPhone e iPad di Apple in tutto il paese, a causa dello stoccaggio dei dati degli utenti russi negli Stati Uniti attraverso iCloud.

A partire dal 1. gennaio 2015, in Russia non sarà più possibile utilizzare smartphone e tablet della società americana. La misura non entrerà in vigore se Apple installerà dei server nel paese.

iphoneAll’inizio di novembre, l’università russa di San Pietroburgo aveva deciso di togliere dalla corte centrale dell’edificio un monumento alla memoria di Steve Jobs, un iPhone gigante che si trovava sul posto dal gennaio 2013, su iniziativa del gruppo di aziende russe ZEFS.

Il monumento è stato rimosso dopo che – in una lettera pubblicata sulla rivista Businessweek – l’attuale dirigente di Apple, Tim Cook, aveva pubblicamente dichiarato la propria omosessualità.

(Fonte : E&R.fr)

L’articolo iPhone e iPad Apple vietati in Russia dal 1. gennaio 2015 sembra essere il primo su Ticinolive.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi