Ingegnere della NASA ammette che l’uomo non è mai andato sulla Luna?

Di FunnyKing , il - 144 commenti

Nota di Rischio Calcolato: faccio outing, io sono tra quelli che non ci ha mai creduto. O meglio, ho cominciato a non crederci quando mi sono posto la domanda. Ovvero se fosse anche solo lontanamente verosimile che il 20/07/1969 la NASA fosse riuscita non solo a mandare 1 uomo sulla luna, ma a mandarcene 3 e per buon peso anche a mandarci una simpatica macchinina lunare,  e cosa ancora più importante, a farli tornare indietro. Ma dai su, non scherziamo. Oggi è già un miracolo se l’Uomo lo mandiamo ai confini dell’atmosfera e spesso (l’uomo o la donna, ci lascia le penne). Ammetto anche che non ho la minima idea di cosa siano le fasce di van Allen, quindi non so dirvi se dette fasce siano “pericolose” o “mortali” anzi per la verità non so neppure dove dovrebbero essere (ok mi guardo wikipedia, … ehm beh sembrano cazzute queste fasce!).

p.s. e poi… com’è che sulla Luna non ci si è più tornati neppure una volta?

da il Blog di Attilio Folliero, Caracas 02/12/2014

Mentire è manipolare, veritare è rivoluzionario
Vedasi anche: El hombre nunca fue a la luna y nunca salió de la atmósfera terrestre – Primera parte

In un video della NASA (1) dove si illustrano le caratteristiche della nuova nave spaziale “Orion”, l’ingegenre Kelly Smith parlando dell’attraversamento delle Fasce di Van Allen, attraversamento necesario per uscire dall’atmosfera terrestre, dice (testuali parole, nel video a partir del minuto 3): “Nell’allontanarci dalla Terra, passeremo attraverso  le Fasce di Van Allen, un’area di pericolose radiazioni. Radiazioni come queste possono danneggiare i sistemi di guida, i computer di bordo, o gli altri dispositivi elettronici presenti sulla nave spaziale Orion. Naturalmente, dobbiamo passare attraverso questa zona pericolosa due volte, una volta all’andata ed un’altra al ritorno. Orion però ha una protezione, la schermatura sarà messa alla prova quando il veicolo attraverserà la zona delle radiazioni. I sensori di bordo registreranno i livelli di radiazione per gli studi degli scienziati. Dobbiamo risolvere questi problemi prima di inviare le persone attraverso questa regione dello spazio” (2).

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo ingenegre della NASA, in poche parole sta dicendo che considerata la pericolosità delle radiazioni presenti nella zona delle Fasce di Van Allen, prima di far passare la nave spaziale Orion con persone a bordo attraverso questa zona dello spazio, saranno effettuati test di prova senza persone.

Le radiazioni presenti nelle Fasce di Van Allen sono mortali per l’uomo e pericolose per gli strumenti a bordo. Per questo motivo la nuova nave Orion è stata provvista di una protezione, di una schermatura che inizialmente sarà testata senza persone a bordo: Orion passerà attraverso le Fasce ed i sensori di bordo misureranno le radiazioni.

Si presume, che la NASA abbia mandato il primo uomo sulla Luna oltre 45 anni fa, il 20/07/1969 ed oggi a quasi mezzo secolo di distanza ci viene a dire che attraversare le Fasce di Van Allen è pericoloso per l’uomo e per gli strumenti di bordo; ci viene a dire che per poter attraversare quelle fasce con una navicella con uomini a bordo bisogna prima risolvere i problema della schermatura! Proprio in vista della risoluzione di questi problema, la nuova navicella spaziale “Orion” è provvista di protezione e schermature adeguate e trattandosi dei primi test, attraverserà le Fasce di Van Allen senza uomini a bordo.

Dopo averci mentito per quasi mezzo secolo che almeno una quindicina di uomini abbiano attraversato le Fasce di Van Allen durante i presunti viaggi alla Luna delle missioni Apollo, adesso la NASA comincia a parlare della pericolosità di tali fasce.

Per la prima volta un ingegnere della NASA sta veritando circa i viaggi alla Luna? Noi riteniamo che i viaggi alla Luna siano stati solamente una messa in scena e come spiegavamo in un nostro articolo “l’uomo non è mai andato sulla Luna e non è mai uscito dall’atmosfera terrestre” (3) propio per l’invalicabile (con la tecnologia attuale o di quando 45 anni fa pretesero andare sulla Luna) presenza delle Fasce di Van Allen, altamente radiattive. Tra l’altro stiamo preparando il seguito di quell’articolo, in cui apporteremo altri dati, prove di altri scienziati che confermano la messa in scena della NASA circa i viaggi spaziali.

Attilio Folliero, Caracas 2/12/2014

(1)  Video della NASA pubblicato in Youtube l’8 di ottobre del 2014, “Orion: Trial By Fire”, Url: https://www.youtube.com/watch?v=KyZqSWWKmHQ;

(2)  Riportiamo il testo in inglese che si ascolta nel video, a partire del minuto 3: “As we get further away from Earth, we will pass through the Vann Allan Belts, an area of dangerous radiation. Radiation like this can harm the guidance systems, onboard computers, or other electronics on Orion. Naturally, we have to pass through this danger zone twice, once up and once back. But Orion has protection, shielding will be put to the test as the vehicle cuts through the waves of radiation. Sensors aboard will record radiation levels for scientists to study. We must solve these challenges before we send people through this region of Space.

(3)  Attilio Folliero, “El hombre nunca fue a la luna y nunca salió de la atmósfera terrestre. Primera parte”, Url: http://umbvrei.blogspot.com/2014/10/el-hombre-nunca-fue-la-luna-y-nunca.html

Mi aspetto un discreto numero di flame, su dai senza ritegno.

Shares

Incoming search terms:

  • kubrick ammette luna
  • l\uomo e davvero andato sulla luna
  • viaggi spaziali falsi
  • fasce van allen luna
  • l uomo noné mai stato sulla luna
  • l uomo che non ando sulla luna
  • ingegnere tedesco che e andato sulla luna
  • i motivi per cui non è vero che luomo è andato sulla luna
  • come si chiama il programma spaziale della NASA degli anni 60-70
  • cintura van allen
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi