31 Ottobre 2019 = DEFAULT DELL’ITALIA (M-A-T-E-M-A-T-I-C-O…o quasi….)

Di FunnyKing , il - 185 commenti

da il Grande Bluff di Stefano Bassi

Ieri sera ho deciso di fare qualcosa di veramente alternativo ed “acido”….
Mi sono sniffato quasi 30 minuti di un discorso di Draghi per l’inaugurazione dell’anno accademico 2015-2016 dell’Università del Sacro Cuore…
Se vuoi “farti” anche tu …
ecco il link da sniffare…

Milano, giovedì 5 novembre 2015. Prolusione del Presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi in occasione della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2015-16.

Vi posso assicurare che è stato UTILISSIMO ed ILLUMINANTE
tutto CHIARO…anzi…CRISTALLINO…
e Draghi a suo modo è UN GRANDE.
Punto.

Per trarre informazioni utili e per fare le debite “deduzioni”
non bisogna però essere dei talebani ideologizzati ed incompetenti
ma bisogna essere dei cartesiani razionali pragmatici e competenti (meglio ancora se trader od ex-trader)
Proprio mentre mi illuminavo con quel video
smanettando su Facebook (azz…può essere persino utile qualche volta….)
incrocio l’ultimo post dell’amico Paolo Cardenà

La stampa e buona parte della nomenclatura politica e finanziaria tedesca, in questi giorni, stanno attaccando duramente l’operato del Bce, per via dei bassi tassi di interesse e per le manovre espansive della banca centrale, peraltro recentemente irrobustite.
Insolitamente, l’unico che ha preso le difese della Bce è stato Jens Weidmann, il numero uno della Bundesbank, che ha definito “appropriata” la politica monetaria della Bce.
Il mandato di Draghi alla Bce scadrà nel 2019, il prossimo presidente sarà tedesco e, con ogni probabilità, sarà proprio Weidmann.
Scordatevi che possa comprare tonnellate di debito pubblico italiano e/o roba simile.

ed ho fatto CLICK… 2+2 = 4
Ho visto la LUCE (che già avevo intuito più volte ma che non avevo mai visto così chiaramente)
= DEFAULT DELL’ITALIA tra metà 2019 e metà 2020
data di discrimine 31 ottobre 2019 (Scadenza Mandato di Draghi)
Naturalmente intendo NON un botto epidemico ed epocale
ma un primo haircut concordato e parziale
al quale …………………………….
.
ne seguiranno man mano altri
FallitaGlia è too big to fail … 😉

Al minuto 21 e dintorni del video del discorso di Draghi sopra linkato
vanno collegati i seguenti due grafici
su solvibilità/collaterali

Ad un NON-talebano risulta fin troppo evidente dal discorso di Draghi….
Super-Mario ha fatto di tutto e di più
per dare tempo all’Italia e rimandare il suo default (bancarotta)
E’ il vero Santo Patrono degli Italopitechi
come spiegavo in un mio post:

SuperMario…Santo Patrono degli Italopitechi..

Specifico bene:
Draghi non è il salvatore dell’Italia
anche perchè per FallitaGlia in realtà NON c’è salvezza
ma solo un Declino Irreversibile, progressivo e con accelerazioni (per almeno 3 generazioni, poi si vedrà)

Draghi però è il tamponatore di FallitaGlia
e di tutto un certo status quo (in primis il sistema bancario e dunque il debito pubblico)
Ha dato tempo e darà ancora tempo
che naturalmente è stato/verrà usato MALISSIMO
come da 35 anni a questa parte….

Mentre il Mondo Cambiava
FallitaGlia continuava a farsi in cazzi suoi “fuori dal Mondo” invece di adattarsi…
E mo’ sta arrivando il conto da pagare
NON perchè ci sia un qualche complotto UE-germanico-pluto-massonico-ebraico-rettiliano
ma semplicemente perchè siamo un Paese di Cazzoni
che non sanno e non hanno interesse a stare al passo
dunque siamo un Paese Sommergente…
per 10 100 1000 ragioni complesse

Poi scegliete voi…
a me interessa il risultato MEDIO finale
e cosa posso fare IO di concreto, non oggi ma ieri, per cavarmela al meglio e cadere dalla parte giusta.
Perché soluzioni collettive in Italia non esistono più e da tempo
sia nell’euro che fuori dall’euro
O meglio…le soluzioni ci sarebbero anche

vedi il mio post di fantasy: LA MIA RICETTA PER FAR RIPARTIRE L’ITA(G)LIA….

ma nessuno le vuole percorrere/ne ha l’interesse
almeno fino al DEFAULT
che man mano eliminerà il VERO TAPPO DI FALLITAGLIA
=
60% e fischia di clientes che ancora campano di uno Stato Fallito

Ma vediamo di fare una breve profezia in 10 punti o giù di lì (che tanto piacciono gli elenchi puntati…)
1. 2018 = l’Italia non sarà ripartita manco per il pesce e se anche sarà ripartita lo sarà troppo poco rispetto alle palle al piede abissali
2. Il mandato di “Draghi il tamponatore” sarà sempre più vicino alla scadenza e dunque sempre più debole
3. sarebbe da fare un bel trading system su questo scenario, con variabile temporale = man mano si avvicina scadenza Draghi ed eventuale subentro di Weidmann…indovinate cosa farà il trading system 😉 Pensate che ci abbia pensato solo IO…uhhh giààà….
(abbiamo già avuto assaggio con attacco pre-Atlante che ha partorito solo tampone di breve e non avrebbe potuto essere altrimenti)
4. In buona sostanza questo trading system già esiste
ed il Mercato già sconta da tempo il DEFAULT CONTROLLATO di FallitaGlia
Questo grafico “sul campo del trading” conferma i grafici macro-economici di cui sopra

5. Se la scadenza del Mandato di Draghi sarà al 31 ottobre 2019
il Mercato come sempre anticiperà ed attaccherà già almeno 6 mesi prima
A meno che nel frattempo FallitaGlia non abbia iniziato a crescere del 3% all’anno….uhhh giàààà…contateci… 😉
6. Weidmann non è affatto un talebano crucco ma persona intelligente e pragmatica, oltre ad essere l’unico Banchiere Centrale di scuola vagamente austriaca del globo e non neo-turbo-keynesiano-stampa-che-ti-passa che la Big Bubble ti pompa tutto…
Il Default dell’Italia dunque si configurerà come una serie di haircut parziali e progressivi, ben studiati e concordati, con l’appoggio della BCE e del sostegno liquidità dell’ELA (non sapete cos’é Vedi qui: “ELA”: chi era costui?…Alla faccia della mitica “Vittoria della Democrazia” con il (fanta)Referendum Ellenico…
7. Naturalmente a FallitaGlia verranno chieste delle contropartite molto cospicue
=
patrimoniale una tantum (i crucchi sanno che siamo ancora ricchi e ragionano da crucchi = se hai i soldi caccia la grana per coprire il tuo fallimento ed il tuo declino, io al massimo ti accompagno in modo da evitare crash sistemico)
prelievo forzoso (che beccherà tutti gli italopitechi che ancora tengono tutto in Italia/in UE)
reintroduzione IMU prima casa
aumento Imu e tasse sulla casa
aumento IVA
taglio secco e pesantissimo delle Pensioni sostituendole con assegno forfettario di vecchiaia
taglio secco servizi pubblici, in primis la sanità
8. Per accompagnare il processo Weidmann, essendo tedesco, sarà il presidente ideale della BCE per far passare infine l’EUROBOND…
ma solo alle condizioni di cui sopra e come paracadute che eviti effetto domino e non come assegno in bianco per parare il culo a FallitaGlia (tedeschi non si fidano di NOI a fanno bene…)
9. questo tra parentesi ma anche fuori parentesi eviterà la dissoluzione dell’euro
10. I vari default parziali e controllati di FallitaGlia taglieranno le gambe ad una marea di Italopitechi Inconsapevoli che oggi fanno gli splendidi su Facebook su trivelle e mari cristallini…che comprano BTP Italia, che pensano che la salvezza e la sicurezza sia in Poste Italiane e nelle Banche Italiane più sicure di altre…. 😉
Quando infine verrà invertita la vera palla al piede mortale di FallitaGlia = 60% di italopitechi che vivono di stato fallito

allora gli Italiani Sapiens potranno almeno tentare di tornare a fare la differenza
e far ripartire il Paese
=
bene inteso …roba per pochi
che il boom economico anni 50-60 e suo effetto trascinamento fino agli anni 80-90
è un unicum nella storia italiana e tale rimarrà
Non a caso si chiama MIRACOLO economico…e di miracoli non si fanno tutti i secoli…
11. si acuirà dunque questa tendenza

12. volete dare la colpa a qualcuno…iniziate da VOI STESSI  e poi metteteci la Merkel ma solo al fondo della lista… che sono processi in atto da decenni e NON ABBIAMO FATTO UN CAZZO per cavalcare il Trend ma ce lo stiamo prendendo tutto in faccia, continuando a vivere in un altro Mondo ed a nutrirci di ideologie ed irrealismo fuori tempo massimo… di cose che già non esistono più e che matematicamente non sono/saranno più sostenibili
Piacerebbe anche a me a+b+c…ma non è possibile mi spiace…

Ci sarebbe molto altro da dire ma mi fermo qui….
la sostanza è chiara
almeno per chi vuol vedere
Non vi sto dicendo
COSA SIA GIUSTO e COSA SIA SBAGLIATO
ma solo cosa MOLTO PROBABILMENTE ACCADRA’
Punto
Regolatevi pragmaticamente di conseguenza
Anche se va detto
La mia previsione è a circa 4 anni
dunque è verosimile ragionevole e probabile
ma può succedere di tutto nel frattempo
le variabili in gioco sono troppe
e non prevedibili appieno
Tutto lo scenario da me prefigurato
potrebbe anche ANTICIPARE su vari elementi di rottura
oppure ritardare
Difficile a dirsi
Ma lo SCENARIO del Default Parziale e controllato di FallitaGlia entro il 2020 rimane il più probabile
Tenetene conto nelle vs. scelte a 5 anni di scenario.

Ed adesso un breve prontuario di cosa significa in CONCRETO
la BANCAROTTA
IL DEFAULT di FallitaGlia
perchè molti faticano a capire persino il concetto di DEFAULT e le sue implicazioni pratiche
1. sfoltimento massiccio dei propri risparmi in qualunque forma (se detenuti solo in FallitaGlia)
Oggi ne avete già un assaggio progressivo/TANGIBILE tra Banca Marche, Banca Etruria Lazio, Pop. Vicenza, Veneto Banca etc etc
Un sacco di gente sta già perdendo anche il 90% dei risparmi…ma sssttt… che non essendo roba da mass media …. la maggioranza di voi nemmeno se ne sta accorgendo… Moltiplicate per 10x e capirete cosa succederà nel 2020 e dintorni….
2. sfoltimento massiccio dei dipendenti pubblici e dei loro stipendi (anche gli ultimi privilegiati inizieranno verranno colpiti dopo che la parte produttiva del Paese che da anni li manteneva viene distrutta da anni con tutti che gli sputano pure in faccia)
3. sfoltimento massiccio delle Pensioni (possibile anche un blocco provvisorio) = assegno forfettario di mantenimento anziani e niente più
4. contingentamento dei prelievi/bancomat/bonifici bancari etc (volete eliminare il contate pezzi di idioti italopitechi? Fatelo dopo il 2020 almeno…vi conviene pezzi di idioti inconsapevoli…)
5. controllo/blocco della circolazione dei capitali
6. aumento esponenziale della disoccupazione (la disoccupazione giovanile circa al 40% è un leading indicator, lo volete capire o no??!)

7. ero anche i cretinetti pauperisti radical chic del tanto io sto in affitto e non ho nulla in banca 
lo prenderanno nel culo AL CUBO…e farrano la FAME, letteralmente
8. blocco sanità pubblica dei pronto soccorso dei medicinali sovvenzionati ect
9. ulteriori crollo del primario asset italiano = immobiliare a stecca fino a sovraesposizione dell’80% solo in FalitaGlia = illiquidabilità per svendite a stecca sul mercato e dunque non contate su quei soldi nemmeno per comprarvi il tonno in scatola
10. fallimento a catena della maggioranza delle banche italiane (imbottite di Btp etc) = svanirà la maggioranza dei vs. risparmi sui quali oggi fate ancora conto ed avrete contingentamento delle vs. disponibilità immediate
11. possibile fallimento delle Poste Italiane e fate voi le considerazioni del caso
12. Fallimenti a catena delle aziende, con blocco pagamenti, fatture, cash flow etc
13. (con sarcasmo) Blocco delle piattaforme dell’Adriatico perchè non ci sono più i soldi per gestirle = FIGATAAAAAAAAAAAA chi ha perso il referendum alla fine lo vincerà PRENDENDOSELO PERO’ NEL CULO AL CUBO… ficoooooooo ‘u mare cristallino e tutti magrissimi…e non per la dieta…. 😉
14. tensioni sociali e moti di piazza? No…non credo proprio…massa italopitechi al massimo farà un tentativo di forzare il muro del Brennero perchè la colpa è tutta dei crucchi e degli austriaci ma a suon di idranti di acqua gelata se ne tornerà a parlare di calcio&figa…
Oppure insieme a Pifferai come il Bagnai si troverà in piazza con gli economisti ex-comunisti a fare un atto dimostrativo del tipo = stampare lire a go-go con una bella stampante laser… ed accanto sul rogo bruciare euro…quei poco rimasti…
Insomma NO HOPE FOR THIS ITALY
Chi può se ne vada il prima possibile
e poi ne riparliamo tra almeno 30 anni
che i giovani di oggi sono ancora più rincoglioniti e lobotomizzati viziati
di noi 40-50enni…

P.S. io sto lavorando in modo massiccio e pragmatico per salvare almeno mia Figlia …e voi?

Vedi Forchielli 1&2…

Alberto Forchielli
AFFERMAZIONI DAL MIO INTERVENTO DI STAMATTINA A RADIO 24
sul mio libro appena pubblicato: Trova lavoro subito! (all’estero)
Credo sia il momento di passare dal “dateci il lavoro” al “ora mi vado a prendere il lavoro dov’è”.
Basta ascoltare le palle dei politici che addirittura truccano i dati sulla disoccupazione giovanile!!
L’unica soluzione è scrollarsi di dosso il sistema Italia che non riesce a sopravvivere in un mondo globale e auto-globalizzarsi.
Molti in Italia sono ancora qui a cercare di trattenere i nostri migliori talenti facendoli sentire in colpa: “dovresti restare e combattere”.
Sarebbe meglio se ci si informasse prima su che professione intraprendere e su cosa studiare in funzione di un obiettiva di vita e lavoro preciso.
I ragazzi molto spesso sono chiamati a prendere decisioni sul loro futuro quando sono troppo giovani, tocca alla famiglia prenderle.
Qual è tipico errore dell’italiano che cerca lavoro all’estero e che tu hai riscontrato? “Non studiare o studiare le cose sbagliate e poi cercare di arrangiarsi”.
Avere risparmi adesso in Italia non si sa dove metterli, meglio capitalizzarli su una vera professionalità per i propri figli.
Compra una casa a tuo figlio, magari nella tua stessa città e gli metti un ceppo al piede, se investi nella sua cultura, negli studi, nella formazione continua gli apri orizzonti, mentali e professionali.
Quali lingue sono fondamentali? Inglese, triste doverlo ancora ripetere. Poi Francese e Tedesco. Non vi dico lo spagnolo perché da italiani è relativamente semplice impararlo.
Se è impossibile trovare lavoro bisogna fare gli imprenditori e investire in Cambogia, Vietnam, Panama, Costa Rica, Birmania, Africa (ma non conosco bene i paesi).
STEMCH: Science, Technology, Engineering, Mathematics, Coding e Healthcare sono alla base della crescita socio/economica mondiale.
Sul coding stime dicono che nella sola Unione Europea nei prossimi 20 anni ci sarà una mancanza strutturale di quasi 1 mln di lavoratori.
Essere Italiani nel mondo oggi come ci percepiscono? Ci vogliono tutti bene e gli Italiani hanno grande capacità di adattamento.

Come giustamente dice Alberto Forchielli
…. ho il sospetto che le riforme strutturali siano chimere impossibili da realizzare gradualmente a causa di posizioni di rendita che non mollano i privilegi acquisiti, rendendo vani gli sforzi di chi vuole cambiare l’assetto socio-economico in maniera importante.
Allora varrebbe la pena di cominciare a credere che soltanto grandi traumi esogeni potranno modificare lo status quo in società ossificate.
Perciò, anziché temere le varie deflazioni o crisi finanziarie, sarebbe più saggio cercare di cavalcarle per sfruttare positivamente la loro forza distruttrice, perché solo così potremo finalmente rompere schemi obsoleti ricreando situazioni in cui innovazione e produttività possano liberamente crescere……

Dunque prima invertiremo QUESTO

(e con il Default si darà una bella accelerata)
prima avremo un RESET
della MELMA ITALOPITECA ESISTENTE e MAGGIORITARIA (almeno per ora)
Moltissimi verranno erasati e si estingueranno
ma si creeranno anche molte NUOVE OCCASIONI
per chi ci sa fare e per chi ha talento
Sarà possibile un Nuovo BOOM dopo aver rotto lo schema zombie esistente e deleterio?
Non lo so… ma almeno saremo nelle condizioni di poterci PROVARE
oggi invece nemmeno quello….

AVETE ANCORA 3-4 ANNI massimo di cazzeggio radical chic….
#TICTACTICTAC
GIOCATEVELI AL MEGLIO!

Good Luck!
(almeno a chi vuol vedere….che non sarà facile comunque cavarsela)
Augurare Good Luck! a chi non vuol vedere
invece è del tutto inutile…
.

Shares

Incoming search terms:

  • default italia 2016
  • se l\italia dichiara default
  • rischio Italia 2017
  • mario draghi fine mandato
  • l\italia è a rischio default
  • default italia 2019
  • default italia 2018
  • default italia 2017
  • crisi italia 2017 rischio banca rotta
  • come l italia fallira
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi