Privacy Calcolata: 1) Sconnettersi da Google

Di FunnyKing , il - 50 commenti

v-per-vendetta

Nota di Rischio Calcolato: vorrei fare un percorso con voi per ottenere un livello decente di privacy integrando insieme quanto possibile delle tecnologie in esistenza per la protezione dei dati e della propria privacy. Dopo un lunghissimo periodo di studio e riflessione, vorrei condividere le mie conclusioni.

In generale:

  • cercherò di usare il più possibile software open source
  • cercherò di evitare il più possibile di affidarmi ad infrastrutture che non siano le mie, privilegiando canali di comunicazione end to end quando possibile.
  • quando sarò costretto a scegliere servizi esterni sarà comunque mia cura cercare service provider orientati alla privacy
  • non ho problemi a usare servizi a pagamento purchè ne valga la pena.

Premessa: io uso sistemi mobile basati su Android, non intendo usare Apple Ios in quanto troppo rigido e impossibile da modificare per aggiungere vera sicurezza alle mie comunicazioni.

Prima regola (per quanto possibile), sconnettersi da google.

Google è terribilmente comodo, tuttavia non è il posto giusto per condividere i propri dati, l’approccio che ho deciso di seguire dunque è questo:

  1. dove è possibile rimanere sconnessi da google
  2. utilizzare google per ciò che è necessario

In pratica continuerò ad utilizzare google per la sua suite office in cloud, per un accunt mail dove farò girare solo ciò che ritengo possa essere relativamente innocuo (anche per ragioni di mimetismo) e basta.

Per il resto intendo usare Owncloud per:

  1. sincronizzare i miei file
  2. sincronizzare il mio calendar (con CalDav)
  3. sincronizzare i miei contatti  (con  CardDav)
  4. sincronizzare firefox sui miei owncloud

Per quello che riguarda i sistemi di mail sicura, messanger, e voip sicuri saranno necessari degli articoli dedicati.

Ho intenzione di creare una infrastruttura ridondante, in modo da essere in grado di collegarmi a diversi server nel caso uno di questi vada off-line, ogni 10 minuti tutti i miei server si sincronizzeranno l’uno con l’altro in modalità criptata. Se dovessi avere difficoltà per raggiungere uno dei miei owncloud tutto quello che dovrò fare è impostare un nuovo indirizzo a cui puntare.

La filosofia alla base di questa scelta è quella di tenere i miei dati sui miei server, server che potrebbero essere in casa mia oppure su qualche service provider tra le centinaia che esistono nel mondo.

Se avete suggerimenti o osservazioni fate pure, la fase operativa durerà parecchio tempo.

p.s. in realtà sono in difficoltà sul lato mail, non ho ancora trovato un sistema mail privato (cioè che giri su server che siano i miei)  che abbia una interfaccia mobile web, e su app, di buon livello in termini di usabilità. Se avete qualche idea vi ascolto.

Nota di Rischio Calcolato: stiamo cercando autori esperti di soluzioni pratiche per la tutela dei dati personali su internet.

Privacy Calcolata (ultimi post)

 

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi