Cialtronia: TROPPO LIBERISMO

Di JLS , il - 16 commenti

Qualche giorno fa, durante l’attesa alla reception di una media azienda italiana, ho sfogliato qualche numero della rivista API Impresa, (Notiziario quindicinale a cura di API Associazione Piccole e Medie Imprese Italiane). Ricordando che un’impresa può sopravvivere o prosperare solo se ha clienti che gradiscono e comprano i prodotti / servizi dell’impresa medesima, vi riporto l’indice delle circa 50 pagine della pubblicazione suddetta, perchè possiate trarre le vostre amare conclusioni.

===============

INDICE

LEGALE: Controlli – chiarimenti del Ministero del Lavoro per i GPS  (pag.14)

SINDACALE: Lavoro – Riduzioni di personale e collocamento mirato, le principali novità del 2017 (pag.17)

PREVIDENZIALE: IRPEF – Il conguaglio 2016 (pag.20)

TRIBUTARIO: (pag.27)

Agenti e procacciatori 1 – La ritenuta d’acconto

Agenti e procacciatori – Il recupero della ritenuta d’acconto subìta

Cessioni gratuite di beni 1 – La disciplina IVA

Cessioni gratuite di beni 2 – La registrazione del costo

CREDITO e FINANZA: Nuova finanza – il P2P Lending (pag.33)

TECNICO: Sicurezza sul lavoro – La bilateralità ed il ruolo degli organismi paritetici (pag.36)

RELAZIONI INTERNAZIONALI: (pag.43)

Il progetto Falstaff

Dual Use e Beni in duplice uso – Emanato un nuovo regolamento

===============

Non lasciatevi sviare dal titolo di pag. 33 riguardante la Nuova Finanza, sotto l’apparente titolo hi-tech (P2P Lending) sono descritte le regole che prontamente Bankitalia ha predisposto ad un fenomeno finanziario che non può scappare di mano ai pianificatori centrali !!!

Non lasciatevi sviare neppure dall’ultimo titolo INIZIATIVE INTERNAZIONALI. Il progetto Falstaff riguarda infatti AIDA (Automazione integrata DOGANE e ACCISE).

niente da fare: TROPPO LIBERISMO

Ad occhi attenti e menti lucide non servono i miei commenti per capire di cosa si devono occupare le aziende di questo paese fogna, anzichè di mercati, prodotti e clienti. Possono tutti attendere. Hanno ragione il popolino, i cassintegrati, i disoccupati, i pensionati, ad urlare insieme ai sindacati, alla migliore politica di Cialtronia: TROPPO LIBERISMO.

A 500 metri da dove mi trovavo, a fine gennaio sempre a causa del TROPPO LIBERISMO, ha chiuso un’azienda storica della zona che dava lavoro, ancora nel 2000 a circa 1.000 persone. Sono rimasti in 184 per fortuna, li ho visti davanti ai cancelli sbarrati.

TROPPO LIBERISMO.

 

 

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi