La Schifosa Verità sui Migranti che Arrivano dalla Libia

Di FunnyKing , il - Replica

banner_spi_01

(partono TUTTI dalle spiagge del nostro alleato Al Sarraj)

Vi invito ad ascoltare la parte finale di  questo podcast  dei Conti della Belva, il giornalista tedesco Udo Gumpel che ci ha appena fatto un reportage, spiega da dove arrivano gli immigrati dalla Libia e il fatto che ogni governo europeo, Italia compresa sa benissimo cosa sta succedendo.

Vengono tutti da due singole spiagge, ex resort Libici sotto il controllo del governo fantoccio di Al Sarraj il nostro alleato.

Gli immigrati vengono caricati su gommoni, solo gommoni con carburante per arrivare al limite delle 12 miglia per essere raccolti dalle NOSTRE navi militari e portati in Italia.

Nessun giornale italiano ne parla.

Il Governo Italiano e quello degli altri paesi europei sono consapevoli e conniventi di questo scandalo. Fermare i migranti in Libia è perfettamente possibile e non viene fatto certamente per accordi sconosciuti alla opinione pubblica (posso supporre per lo sfruttamento del petrolio da parte di Eni? ad esempio)

Udo comincia a 1 ora e 16 minuti del podcast.

Che Cialtroni.

Condivisioni
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi