Pop. di Vicenza, Veneto Banca. E’ Tempo di Bail-in Anche per gli Obbligazionisti

Di FunnyKing , il - 24 commenti

Dunque in questo week end, Vento Banca e Banca Popolare di Vicenza hanno gettato la spugna e chiesto una ricapitalizzazione precauzionale da parte dello Stato.

Perché una ricapitalizzazione precauzionale possa essere concessa dalle autorità centrali europee ci devono essere due condizioni:

  1. Che le due banche, risolti i problemi di capitale siano in grado di sopravvivere ovvero fare utili operativi. E facciamo finta di si anche se non sappiamo quanti correntisti le hanno abbandonate ne quanti esuberi (e ci saranno) saranno necessari.
  2. Che lo Stato in tempi ragionevoli recuperi il 100% della somma prestata.

La seconda condizione si sostanzia nel fatto che ogni perdita attuale e prevedibile che mini il capitale deve essere prezzata PRIMA dell’intervento dello Stato e ribaltata sugli stakeholders ovvero nell’ordine:

  1. Azionisti, già fatto incluso fondo Atlante.
  2. Obbligazionisti subordinati
  3. Obbligazionisti senior
  4. Correntisti sopra i 100.000€

E qui abbiamo tanti simpatici obbligazionisti.

Per la precisione 1,2 miliardi complessivi di obbligazionisti subordinati e 3 miliardi bond senior.

I primi lo scrive il Sole 24 ore (quello in manette e fallito) sono spacciati, saranno azionisti e poi semi azzerati dall’intervento dello Stato. Forse solo 200 milioni di obbligazionisti retail dopo complesse procedure tra qualche lustro vedrà un rimborso.

I secondi pare che si salveranno………. pare……..

A me pare che se il Sole 24 Ore lo dice è perché ha delle assicurazioni in merito (boh?), perché se dagli stress test della BCE emergesse una potenziale perdita di capitale superiore al 1.2 miliardi su cui aggarpparsi non ci sarebbero alternative, tocca anche agli obbligazionisti senior.

Lo ripeto : la regola è, ogni perdita potenziale (stress test) si prezza prima e pagano gli stakeholders se si vuole ottenere la ricapitalizzazione preventiva.

Ah e a proposito….. vogliamo parlare di BMPS? No perché prima o dopo anche li si faranno i conti per bene.

 

Condivisioni
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • biafra66

    Come sempre un consiglio agli ita-gliani: mi raccomando tutto in banca neh!
    Secondo la soluzione l’hanno in “casa”:
    un bel interim al nuovo CEO di Leonardo….quel Profumo ci sa fare a scassare tutto…e qui di macerie hai voglia.

  • A. Luca B

    Dajeeeeeeee

    Nonostante le manfrine italiche il bail in va avanti a rasare almeno in parte le porcherie bancarie.

    Tutti soldi che rimangono in saccoccia al contribuente, sempre troppo pochi, lintervento ci sara ma qualcosa risparmiamo.

    Che banditi i banchieri e politici italiani

  • Albert Nextein

    Avanti, a tutto bailin.
    L’hanno teorizzato, pianificato, voluto, introdotto, glorificato.
    E che lo usino, una buona volta.
    Come lubrificante possono usare la sabbiella del Po’.

  • Annibale Mantovan

    Eh…dedicato ai veneti che per salvare la pensione o la paghetta statale credono a Berlusconi, Prodi, Dalema, Ciampi,….(ci metterei anche Bossi) e più in generale nello stato italiano. Ci fossero i SERENISSIMI del ‘500 al governo i vari signori sopra citati in questo momento pagherebbero di tasca loro.

    • SUPERCAZZOLAPREMATURATA

      Visto che la Serenissima Repubblica di Venezia ė fallita da tempo e non c’è più, sai dirmi chi impiccó quei responsabili del fallimento?
      (Cosa mi tocca scrivere, io che sono un federalista convinto, ma di fronte ad un ignorante allo stato puro, bisogna pur reagire!)

      • Annibale Mantovan

        1)Intanto l’ ignorante tienilo per te. 2)Sarò un pò scemo ma non riesco a capirti. Spiegati meglio visto che sei colto, usa più parole.

        • SUPERCAZZOLAPREMATURATA

          Mi spiego meglio: tu non sai neanche di cosa stai parlando.

          • Annibale Mantovan

            bravo, tu che sei federalista e sapiente a metà vatti a leggere un pò di storia veneta su..

          • SUPERCAZZOLAPREMATURATA

            Ok, tu che invece di storia Veneta ne sai assai, mi dici chi sarebbe stato impiccato per aver venduto La Serenissima all’Austria e poi al Regno d’Italia? (Nomi e cognomi, please!)

  • FP

    Il grande scienziato Penati che dice???
    Visto che gli azionisti dopo neanche 1 anno hanno svalutato del 25% contro un ritorno atteso del 5% non è colpa sua. La responsabilità è sempre dell arbitro.

  • Massimo

    i conti fatti bene si dovranno fare anche con i tds che si stanno svalutandoe il qe rallenta solo da aprile
    …..
    l’estate sara’ rovente.

    per rendere profittevole le banche
    serve ALMENO -50% di dipendenti

    quindi i bond senior stiano in campana che il loro turno e’ vicinissimo.

  • ws

    Non capisco questo grande entusiasmo libbberista.Infatti è abbastanza banale che una volta rapinati i risparmiatori TUTTE le banche dovranno FALLIRE quindi una DITTATURA STATALE è sicura .
    Probabilmente i libbberisti in cuor proprio malignamente tifano per una dittatura EUROPEA del banksters , ma non è ancora detto 😎

    • AndreAX

      Perchè dipende da che tipo di libbberista sei… chi è un austriaco ritiene che TUTTO il sistema bancario sia fottuto perchè TUTTO il sistema bancario utilizza la stessa moneta CORROTTA. Cmq più che un rallegrarsi è un sorriso pirandelliano un riso un bel pò amaro perchè sappiamo le violenze che seguono ma sappiamo altresì che ogni calcio al barattolo renderà solo più dolorosa l’ineluttabile caduta; quindi se vuoi vedere il bicchiere mezzo pieno il punto è che fallire oggi evita di fallire domani che sarebbe stato peggio!

  • nathan

    https://youtu.be/AysyROP1I5g

    Ora italopitechi munitevi di forbici con punta arrotondata, colla vinilica, cartoncini colorati e pennarelli, oggi vi insegneremo come costruire simpatici e coloratissimi cartelli di protesta da esibire fuori dagli istituti di credito che non avete saputo scegliervi od in tante altre occasioni in cui piagnocolerete al mondo intero per la vostra ottusità.
    Nella prossima puntata vi insegneremo come costruire una badante di cartapesta con vecchi opuscoli di economia base che avete in casa e che tanto non leggete.

    • SUPERCAZZOLAPREMATURATA

      Intervento tanto patetico quando inutile.

      • nathan

        Non hai la colla? Non ti abbattere, te la prestiamo.

        • SUPERCAZZOLAPREMATURATA

          No, no, giocaci pure tu da solo con Art Attack!

  • fabio

    Difficile aver fiducia di chi regalava soldi agli agli amici e praticava tassi al 15% annuo ai piccoli imprenditori. Quantomeno i piccoli imprenditori adesso non torneranno piu’ di sicuro.

  • Veneto is not Italy

    Il Veneto non e’ un bacino di voti PD, quindi i Veneti possono anche morire ammazzati.
    Per la rossa MPS, invece paga pantalone.

    • Ronf Ronf

      E, aggiungo io, i giudici di sinistra condannano le vittime dei furti a dare ai ladri i risarcimenti danni. La durissima sconfitta della Moretti (1 anno dopo il trionfo di Renzi alle Europee 2014 persino in Veneto) ha fatto esplodere dall’ira i giudici e possiamo “capirli” se pensiamo che il PD da solo alle Europee 2014 in Veneto è stato alla pari con tutto il centrodestra (da Alfano alla Meloni, da Silvio alla Lega)

      • Veneto is not Italy

        vabé la Moretti.. a parte essere figa, per il resto é il vuoto cosmico

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi