Ritorno alla Realtà: Trump è un’Anatra Zoppa, la Merkel Stravince e AfD è Irrilevante

Di FunnyKing , il - 58 commenti

Brutte notizie… o buone notizie a seconda delle tifoserie.

Anzitutto le conseguenze della sconfitta del Presidente Donald Trump sulla questione dell’Obama Care, non si tratta tanto di questioni ideologiche, si tratta di soldi. La sostanziale abolizione dell’Obama Care avrebbe portato nelle casse federali un surplus annuale di circa 1 triliardo di dollari, essenziali per la mitologica e direi già morta “riforma fiscale”. Faccio notare che l’attuale debito pubblico federale americano è quasi del 105% del PIL e cresce, quello totale (cioè compresi Stati, Contee, Comuni) è introno al 121%

Tralascio le cifre enormi del debito privato per carità di patria.

Oltretutto ci sarebbe anche la questioncina del debt ceiling, ve lo ricordate?

E voglio proprio vedere le contorsione di un presidente che si dice liberatrio (mi vien da ridere) con una maggioranza chiara repubblicana.  Non potranno neppure dare la colpa ai repubblicani e il tetto al debito lo dovranno alzare loro. Ci sarà da ridere sul serio.

Ma andiamo in Germania, mi verrebbe da dire ooooops, da Repubblica:

E’ la Cdu a vincere le elezioni nella Saar, in Germania. Secondo gli exit poll ed anche le prime proieizioni, il partito di Angela Merkel otterrebbe il 41% dei consensi. La Spd, contrariamente alle aspettative, si fermerebbe invece al 29,5%, segno che l”effetto Schulz’ non c’è stato. La Linke con Oskar Lafontaine resiste al 13%. Sconfitti, secondo questi primi dati, sarebbero i Verdi e i liberali dell’Fdp, ambedue fermi al 4,5 % – dunque al di sotto della soglia del 5% necessario per entrare nel parlamento del Land – , mentre i nazional-populisti dell’Afd si fermerebbero al 6%……

Dunque la CDU nel land della Saar si rafforza passando dal 35,2% a oltre il 40%. E AfD che nel 2012 non era presente nel parlamento del Land si ferma ad un misero 6%.

E vero sono “solo” elezioni amministrative regionali, e tuttavia non sembra ci sia stato nessun “cambio” di status quo. Alle nazionali se non vincerà la Merkel, vincerà Schulz. Sai che scialo.

Direi che a questo punto l’unico punto vero di rottura potranno essere solo e solamente le elezioni Francesi. Sarà uno di quei rari casi in cui un voto democratico deciderà sul serio la direzione di un continente. Se non dovesse vincere la Le Pen sarà meglio cominciare a pensare di trovare un modo di conviverci, con questo tipo di Europa intendo, e a lungo.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi