Germania e Austria ora Sono Contro le Sanzioni alla Russia (oooops)

Di FunnyKing , il - 3 commenti

Partiamo dalla notizia da USnews

By FRANK JORDANS, Associated Press

BERLIN (AP) — Germany and Austria voiced sharp criticism Thursday of the latest U.S. sanctions against Moscow, saying they could affect European businesses involved in piping in Russian natural gas.

The United States Senate voted Wednesday to slap new sanctions on key sectors of Russia’s economy and individuals over its interference in the 2016 U.S. election campaign and its aggression in Syria and Ukraine. The measures were attached to a bill targeting Iran.

In a joint statement, Austria’s Chancellor Christian Kern and Germany’s Foreign Minister Sigmar Gabriel said it was important for Europe and the United States to form a united front on the issue of Ukraine, where Russian-based separatists have been fighting government forces since 2014.

“However, we can’t accept the threat of illegal and extraterritorial sanctions against European companies,” the two officials said, citing a section of the bill that calls for the United States to continue to oppose the Nord Stream 2 pipeline that would pump Russian gas to Germany beneath the Baltic Sea.

Half of the cost of the new pipeline is being paid for by Russian gas giant Gazprom, while the other half is being shouldered by a group including Anglo-Dutch group Royal Dutch Shell, French provider Engie, OMV of Austria and Germany’s Uniper and Wintershall.

Some Eastern European countries, including Poland and Ukraine, fear the loss of transit revenue if Russian gas supplies don’t pass through their territory anymore once the new pipeline is built.

Gabriel and Kern accuse the U.S. of trying to help American natural gas suppliers at the expense of their Russian rivals. They said the possibility of fining European companies participating in the Nord Stream 2 project “introduces a completely new, very negative dimension into European-American relations,” they said….

E questa è grossa, molto grossa. La Germania (e l’Austria ma lasciatemi dire che forse l’Austria non conta molto qui) accusa direttamente l’amministrazione Trump di mettere sanzioni per evitare che il Gas Russo (altro gas russo) arrivi in europa saltando Ucraina e Polonia (che a quel punto sarebbero irrilevanti). E, udite udite, per favorire il neonato mercato del gas liquefatto prodotto in USA (in sovrapproduzione cronica). Dell’impianto di liquefazione di  Cheniere appena messo in parziale funzione e che rappresenta la speranza nord americana di diventare un player mondiale nell’esportazione di gas naturale.

Eh già Trump ha fatto il bullo con la Merkel, la quale ha beccato e portato a casa nel tripudio dei sovranisti de noiatri, poi da buona tedesca ha preso atto e modificato la politica estera ed economica dell’Europa (si ho detto Europa, tanto alla fine comandano loro).

Contento Trump?

Condivisioni
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Vedremo.

  • Stefano74

    Eh già solo macchine russe in giro per mosca……

  • marcoferro

    le nuove sanzioni dei merighi sono punitive per le compagnie europee coinvolte nel nordstream due. sigmar gabriel il ministro degli estri crucco come anche quello austriaco, ha detto che le sanzioni affettano le forniture di gas all’europa e le sanzioni politiche non dovrebbero essere legate a interessi economici. infatti i soliti stronzoni merighi hanno minacciato di fare pesanti multe alle società in america che operano proprio nel nordstream due. ma intanto mentre hanno messo le sanzioni all’iran e quindi congelando i contratti delle imprese europee loro vendono armi sia all’arabia saudita che al qatar. credo che la ue sia giunta al limite della sopportazione ormai, devono sganciarsi una buona volta da questi parassiti di oltre oceano e pensare ai propri interessi come fanno loro. via le sanzioni alla russia che è il nostro partner commerciale naturale.

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.