A sto Giro ha Vinto la Lega e ha Straperso l’M5S

Di FunnyKing , il - 150 commenti

(a volte ritornano)

La lettura del voto amministrativo è difficile, ci sono dentro storie particolari e molto locali, se volete saperlo ad esempio mi dicono che a Genova il candidato dell’M5S si sia semplicemente suicidato andando a dire in campagna elettorale che avrebbe affossato il Terzo Valico, ovvero l’unica opera pubblica che è in grado di tenere in vita Genova (con una iniezione di salutari Milanesi). La questione delle divisione interne ha contato poco o nulla.

Comunque….. se guardiamo il voto nell’insieme si nota che il centro destra vince o ci va vicino se il candidato è espresso dalla Lega e se si segue la linea di Salvini e dei suoi. Il Centro sinistra vivacchia, l’M5S tracolla oltre ogni previsione possibile.

Di Genova ho detto, ma francamente al Sud il non pervenuto dell’M5S racconta una nuova tendenza.

Il post di Grillo oggi lo possiamo iscrivere nella categoria “prima repubblica” (cioè quando comunque vincevano tutti) oppure “neurodeliri”.

Dalle urne però esce un fatto: una eventuale legge maggioritaria che permettesse il voto di coalizione metterebbe in fortissima difficoltà l’M5S.

A proposito a Genova c’è stato il record di astensione… non è successo nulla, business as usual, io proprio non capisco le doti salvifiche dell’astensione, magari ce ne vuole di più.

 

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Semplice

    A Genova e non solo, forse hanno nostalgia delle alluvioni !!!

    • Nick

      Tranquillo, gli angeli del fango li proteggeranno !!!11!!

      • paolinks

        hahahaha xD

        Genova mi ricorda una scena allucinante che vidi al tg durante una delle ultime inondazioni. Le telecamere avevano ripreso un sorcio ( si un topo ) circondato dall’acqua, che abbracciava un palo dell’illuminazione pubblica nel tentativo di salvarsi.

  • nathan

    Purtroppo il movimento cinque parassiti (e tutti gli altri) sono ancora vivi e vegeti, le amministrative sono solo l’apoteosi del voto italopiteco di scambio, quelle nazionali, invece, il tripudio dell’ideologia ottusa e parassita.
    L’unico modo per stroncare veramente un vaneggiamento politico del genere, nato da quel buco oscuro che è la rete, sarebbe quello di abolire la democrazia per tutti coloro che, oltre a non meritarla, non sono in grado di gestirla.

    • Nabir Obar

      Io semplicemente che poi non è semplice farei un sistema di voto proporzionale all’età, per avere pari rappresentaza giovani vecchi con delle soglie, min 21 anni max 70

      • Fernando Vehanen

        Basterebbe che il voto di un genitore con figli minorenni venisse conteggiato come se anche i minorenni avessero votato; si farebbero così più facilmente gli interessi delle nuove generazioni.

        • Nabir Obar

          no no per me ci vogliono delle soglie limite per incapacità manifesta sia per i troppo giovani sia per i troppo vecchi
          3 anni dopo la maggiore età e 3 anni dopo la pensione
          Il voto per età poi eviterebbe che una popolazione o troppo vecchia o troppo giovane possa decidere le sorti di un paese

          • Blas

            IIncominciate per togliere il voto agli oriundi.

        • ws

          Gia’ per un bel governo “solidale” sostenuto da chi fa un sacco di figli e non produce un cazzo per mantenerli

        • Annibale Mantovan

          Condivido al 100%. Chi difende gli interessi dei minori se non i genitori? Il capofamiglia deve avere più voti. Troppo comodo per gli anziani andare in pensione con i debiti dei figli degli altri.

      • paolinks

        Ma basterebbe anche il proporzionale puro, cosi’ la finiamo con queste menate neo-globaliste del bipolarismo, della governabilita’, ovvero come togliere il potere alla politica per metterlo nelle mani degli oligarchi di Wall Street.

        E dire che i ladri della prima repubblica ci avevano avvisato!

      • Massimo Decio Meridio

        Ma sei parente di Nabir Albar ?

        (vabbè con sta cazzata ho fatto la giornata …)

        • Nabir Obar

          E’ mio fratello

    • Diego L’udinese

      Io invece sospenderei il diritto di voto alla terza astensione, per ripristinarlo poi previo esame. Cosí facendo forse, e dico forse, gli italioti sarebbero più motivati ad andare a votare.

      • zhoe248

        condivido.

      • ws

        ma se ti fanno scegliere sempre tra “la zuppa” e il ” panbagnato” e poi ti dicono che il “pane&acqua” l’ ha voluto il “poppolo”..

        • Diego L’udinese

          Il problema grosso, é la disaffezione del popolo per la politica, io credo che le alternative valide ci siano, vedi Marco Mori a Genova…. Purtroppo in pochissimi l’hanno votato, ma se guardate un qualsiasi suo intervento, vi renderete conto da soli, che avrebbe meritato.

          • Massimo Decio Meridio

            “Il problema grosso, é la disaffezione del popolo per la politica”

            Fatti una domanda e datti pure una risposta ….

          • Diego L’udinese

            Si ma tagliarsi le palle per far dispetto alla moglie non mi sembra tanto sensato….

      • Annibale Mantovan

        Smetterai di votare anche tu quando ti renderai conto che il meno peggio è uguale al peggio.

    • Il Cercatore

      La dai tu la patente di voto?

      • IO.
        Tu sei escluso, per esempio.
        Poi, insieme agli altri 18 fedelissimi che ho scelto comporremmo il governo direttamente. Peggio dei politici attuali non potremmo fare,comunque.

        • Il Cercatore

          auguri

    • Massimo Decio Meridio

      “le amministrative sono solo l’apoteosi del voto clientelare ed italopiteco di scambio”

      Beh su questo come darti torto ….
      Per il resto c’è Mastercard ….

  • Nick

    La foto del secessionista non l’ho capita, ma non fa niente, il dato che mi da speranza è che la sinistra radicale sia in via di estinzione.
    Un piccolo appunto lo farei sulla Nicolini, all’accoglienza ci credeva solo lei e il suo dio obanana, mentre guarda caso i lampedusani invece ne avevano le palle piene…

    Molto bene.

    Destra, sempre.

  • Sergio Andreani

    Ottimo pezzo.

    Dopo mesi e mesi a scrivere che la Lega di Salvini non batteva chiodo, affidandosi ai soliti sondaggi del menga, Funny King ammette di non capire una mazza di politica.

    Il suo Movimento 5 Stelle viene scaraventato nel cesso della Storia mentre la Lega Nord continua ad avanzare.

    Libertà ! Libertà !
    Rodotà ! Rodotà !

    • paolosenzabandiere

      Dai ma se Grullaciov ti dice che ha vinto tu li vuoi prendere per il fulo con libertà e Rodota? Guarda i voti che ha preso il Pizza a Parma, il 5 stelle original. Ah non fale fiù. Eppure uno Fale futti fuonava feglio.

      • Ronf Ronf

        Intanto grazie ai leghisti in tutto il Nord c’è stato il crollo di FI, quindi la Meloni ha fatto il resto azzoppando FI dove la Lega non poteva farlo: a Parma e Padova i leghisti hanno azzerato FI (nel riparto dei seggi) e a Piacenza il combinato disposto tra Fratelli d’Italia e Lega più la civica è molto sopra a FI (precisamente FI vale meno di un quinto di tutto il polo di centrodestra e comunque FI a Piacenza è molto spostata verso destra)

    • paolinks

      FK avrebbe scritto che la Lega non batteva chiodo? Ma e’ stato proprio lui a scrivere su questo blog che la Lega con Salvini ha raggiunto percentuali a due cifre.

      • Sergio Andreani

        Hai la memoria corta….

        • paolinks

          Non direi. FK ha un suo odio personale per la politica populista di Salvini, ma ne ha riconosciuto il valore come leader e come colui che ha ricreato la Lega.

          https://www.rischiocalcolato.it/2015/08/il-picco-di-salvini.html

          Prima frase “Matteo Salvini ha fatto un buon lavoro”.

          Lui da’ il gradimento attuale quale picco massimo, in effetti e’ difficile che la Lega possa sperare di prendere chissa’ quanti voti al sud. Certo alcuni li prenderanno, ma sicuramente un’inezia.

          Cio’ non toglie che la Lega di oggi e’ molto migliore della Lega del trota.

      • Ronf Ronf

        @sergioandreani:disqus secondo me si riferisce al fatto che Funnyking si è troppe volte fatto traviare da Leonardo Facco che odia la Lega da anni…

  • Piero Lento

    Beh avete visto con che tempismo perfetto i 5 pirla si son fatti trascinare nella “nuova legge elettorale” fallita proprio proprio (GUARDA CASO) “a causa loro” (mainstream) a TRE giorni dal voto giusto per beccarsi degli inaffidabili?
    Poi per che legge si vanno a battere? Per un bel proporzionale, della serie non vogliamo vincere ma solo partecipare…….
    Idee politicamente valide ZERO
    Strategia politica ZERO
    Lo stato si cambia solo con facendo le barricate o, se hai il kulo che hanno avuto i 5 stelle beccando tanti voti alla prima occasione che si presentano in politica, fregando pian piano gli altri faccendo accorti di scopo con chi ti conviene di più al momento (vedi il Bersani della prima ora che avrebbe fatto carte false per un accordo di governo e forse sarebbe veramente cambiato qualcosa)

  • mau

    Mi sembra che Forza Italia si sia ripresa. Effettivamente M5S dovrebbe scegliere una linea di coerenza altrimenti continuando a cambiare opinione ogni due mesi anche i più pasdaran tra gli elettori non li votano più.

    • PClaudio

      Si dev’essere ripresa grazie al voto degli agnelli pasquali

    • Sergio Andreani

      Forza Italia passa il tempo a masturbare agnellini.

      Il Partito Democratico a masturbare finti profughi che alloggia negli agriturismi.

      A nostre spese.

    • Ronf Ronf

      @disqus_fCtg3dCpoE:disqus @sergioandreani:disqus @pclaudio:disqus FI sta sparendo ovunque: a Parma il boom leghista ha AZZERATO i seggi di FI, quindi a Padova se Bitonci vince FI avrà pochissimi seggi nel premio di maggioranza (di fatto FI conterà nulla) e se Bitonci perde invece FI nel riparto dei seggi per le opposizioni prenderà ZERO!

    • Svicolone61

      A me sembra che sia stata la Lega e FDI con gli urli anti-immigrazione e anti-Europa a trainare il CDX…..i voti a FI sono pochini….

  • Semplice

    FMI subito alla carica, manco 48 ore ! Italiani e non solo, masochisti alla n^

  • yuk yuk

    ma votare serve a qualcosa?

    • Massimo Decio Meridio

      Se ci fosse qualcuno da votare probabilmente si …

    • Svicolone61

      Indispensabile per rendere la vita difficile agli avversari, cioè ai “più peggio”. Si vota per i meno peggio ovviamente”

  • Austrian school

    La politica dei 5S che hanno cercato l’accordo elettorale con PD e Forza Italia penso abbia deluso i fan di Grillo.
    Il M5S è un movimento che si è presentato come duro e puro, un movimento che appoggia in pieno la magistratura e che sbeffeggia il mondo corrotto dei politici tradizionali. Quindi fare un accordo con quelli che sono stati finora demonizzati, mandati a fanculo ed insultati non ha fatto bene a Grillo e soci.
    In politica fare i puri non paga mai, c’è sempre un puro più puro che ti epura.
    Stavolta i grillini sono stati epurati dalla politica impura degli accordi con i partiti impuri e da candidati locali ritenuti più meritevoli di consenso.
    L’effetto Raggi-Appendino sembra un lontano ricordo.

    • nevenbridge

      secondo me a pesare sono una concausa di elementi: la disillusione delle persone, la mancanza di leader locali autorevoli, lo spostamento degli elettori di destra verso lega ed il graduale processo di trasformazione del m5s in partito di sistema.

      • Massimo Decio Meridio

        “il graduale processo di trasformazione del m5s in partito di sistema”

        Bravo, è questo il motivo che assorbe tutto, il resto sono minchiate ….

        • nevenbridge

          Sei io fossi Grillo ai migranti ci darei contro forte, i migranti valgono almeno il 5% dei voti tra gli haters del sistema.
          I migranti stanno a tutti sul cazzo. I pro migranti votano PD a prescindere.
          Non ha senso essere pro migranti.

    • paolinks

      Questo e’ vero. La base grillina e’ dura e pura, e soprattutto pronta alla rivoluzione. Per loro non e’ piu’ il tempo del compromesso ( il puzzo del compromesso scriveva Borsellino ). Il problema e’ che il M5S e’ solo un altro pupazzo creato dalle elites per mettere a tacere le masse, nello specifico per ingabbiare tutti quei movimenti locali anti-sistema ( no-tav, ambientalisti, ecc… ).

      E chiaramente se devi obbedire agli ordini, prima o poi la tua base capisce chi sei veramente e chi servi.

    • cito
      “(…(è un movimento che si è presentato come duro e puro, un movimento che appoggia in pieno la magistratura e che sbeffeggia il mondo corrotto dei politici tradizionali. ”
      e s i l a r a n t e

  • Disca

    A sto giro hanno perso tutti, come al solito. Votare non serve a una fava, tanto quelli che si presentano hanno solo ed unicamente in testa i loro interessi e salvarsi con una poltrona sicura. Hanno perso quelli che stanno a casa che fanno sì che un finocchietto come macron con nemmeno il 12% dei voti controlli tutto il Parlamento della Francia. Ci vorrà ancora un po’ di tempo ma il conto ,che pagheremo per non aver cominciato quando era ora a tirar calci nel culo a questa gentaglia, sarà salato anzi, salatissimo.

    • Massimo Decio Meridio

      “Hanno perso quelli che stanno a casa che fanno sì che un finocchietto
      come macron con nemmeno il 12% dei voti controlli tutto il Parlamento
      della Francia”

      Forse la legge elettorale francese è un pò una merda se lo permette …

      • Maciste2011

        Al CEPU queste cose le insegnano

    • chapeau

    • Ronf Ronf

      Ti sbagli: votare serve per ridurre i seggi del nemico. Io sono emiliano e quindi vi dico che a Parma chi ha votato Lega ha impedito a FI di avere i suoi uomini nel consiglio comunale (vi risparmio il calcolo tecnico del riparto dei seggi) e se quei cittadini che hanno votato Lega fossero rimasti a casa, allora FI avrebbe avuto un seggio. Pensateci sopra… @disqus_DygoQxl4I1:disqus @spadaccinonero:disqus @disqus_y4bKRVoEBX:disqus

  • Nicola Albano

    Andate voi a votare oramai il punto di non ritorno è stato superato. Confido nel default.

  • Zamax

    Il centrodestra vince se è unito perché l’elettorato del centrodestra è più coeso della sua rappresentanza politica. Ma se il centrodestra è ancora unito dopo un quarto di secolo è solo perché Berlusconi l’ha tenuto unito contro tutto e tutti, compresi i sovranisti-spezzatori-di-reni-senza-e-senza-ma che oggi gongolano dimenticandosi di quello che dicevano fino all’altro ieri. Il resto sono chiacchiere. Guardare ai fatti particolari e alla cronaca va bene, ma solo se non dimentica la storia e l’essenziale.

    • Nicola Albano

      E sti cazzi se vincono perché uniti ! Non ti è bastato vederli all’opera ? Quali mirabolanti obiettivi hanno raggiunto ? E cosa hanno fatto di quanto promesso ?

      • Ronf Ronf

        Occhio che nel 1993-2017 il 95% dei comuni italiani sono SEMPRE stati governati dal PCI-PDS-DS-PD e dai suoi alleati prima dell’Ulivo e poi del centrosinistra allargato ai civici. Lo stesso vale per le provincie, non fare confusione: il centrodestra nel 1993-2017 ha amministrato poche realtà

      • ettore,

        Di certo il pd ha fatto di più e peggio!

      • mac

        Niente di mirabolante. Però han tolto IMU prima casa, meno immigrazione e anche debito il pubblico (per quanto esagerato) inferiore a quello attuale dopo monti-letta-renzi.
        e niente unioni civili per gli omosessuali.
        nessun obiettivo raggiunto, ma meno disastri.

    • ws

      stai parlando di quello si fece fare l’autogolpe per salvare gli affaracci suoi ? di chi ha votato napolitano , il governo monti il governo letta il governo renzi ( per gentiloni invece e’ bastato il prestito di un un terzo dei propri eletti .. 😈 )

    • Svicolone61

      Veramente cosa unisce il CDX oggi non è certo Silvio ma la politica fiscale e immigratoria folle del PD (e in parte anche 5S).

  • cito : “(…) magari ce ne vuole di più.”
    esattamente FK, l’astensione di massa farebbe crollare tutto, questo sistema necessita quotidianamente di approvazione popolare e piaccia o non piaccia ne hanno a volontà.
    saluti
    p.s.
    ai 5s importa solo vivacchiare,i risultati mediocri sono il loro vero obiettivo, lo dico fin dall’inizio della loro vergognosa carriera politica

  • marcoferro

    credo che le politiche sull’immigrazione hanno contribuito a far vincere le destre. d’altronde Salvini è forse l’unico che dice basta a questa invasione di negri e islamici. il m5s ha pagato per sua ambiguità su questo tema…

    • Tex42

      Si sottovaluta il risentimento anti-migranti.
      Io sono così disperato in tema che sarei perfino pronto ad arrendermi all’Europa, al gender e a tutto, se qualcuno in cambio mi garantisse il blocco dei flussi migratori.

      • Maciste2011

        la politica antimigratoria la si puo’ fare solo con la MM schierata a 14 miglia dalla costa libica contro le ONG e il blocco dei porti alle stesse.

        C’è qualcuno che ci riesce? dubito

        • ws

          C’è qualcuno che ci riesce?
          la spagna; a dimostrazione che basterebbe volerlo.

          • Maciste2011

            intendevo qui da noi, ovvio. (che mi frega della spagna…)

        • Svicolone61

          Credo che gli ammiragli sarebbero contenti di ricevere l’ordine di colare a picco le navi ONG e di non soccorrere più nessuno….

        • ettore,

          La MM dovrebbe essere spostata tutta nei porti dell’Italia settentrionale, farebbe meno danni e divieto di entrata nei nostri porti alle ong! Li portassero ai loro paesi !

        • Tex42

          L’operazione è fattibilissima. Ancor più fattibile è l’uso di droni e/o reparti d’assalto per distruggere i barconi nei porti.
          Quello che manca è la volontà politica di fermare l’invasione. Anzi, in Italia la volontà politica è quella di incentivare l’invasione.

      • Massimo Decio Meridio

        Senti anche se la disperazione è tanta arrendersi in quel modo è ancora peggio … fermeresti il bigbamboo ma nel deretano te lo infilano lo stesso…

        • Tex42

          Eh lo so. Quello che voglio dire è che se dovessi basarmi sull’antieuropeismo, probabilmente non voterei nessuno.

      • Davide

        ” Si sottovaluta il risentimento anti-migranti.” e anti politica , chi garantisce il blocco del flusso migranti e altro ancora sono FN CASA POUND FDI e LEGA.

  • Nabir Obar

    Io la fine del m5s la riassumo così
    Priorità agli itaGliani !1!1 – Mare nostrum – Alde – cittadinanza agli immigrati minorenni – Reddito di cittadinanza “mondiale” – The End
    E sono stato molto paziente

    • Maciste2011

      Io ci metto dentro anche:
      – episodio del tentativo di migrazione nei gruppi parlamentari europeri gestito in modo mafioso da tal padovan e da master-comic

      – ius solis e politiche mondialiste simili a quelle del pd (li abbiamo sgamati)
      – Di * & Di * inadeguati e poco convincenti in termini di buona fede

  • Lodovico

    Sicuramente la Lega è andata bene in queste Elezioni amministrative e questo mi fa molto piacere, ma, riguardo ai veri sconfitti, non indicherei i 5 stelle; leggete qui: http://www.byoblu.com/post/2017/06/12/la-dimensione-cosmica-delle-balle-sulla-disfatta-del-m5s.aspx

    • Ronf Ronf

      Il problema è che il M5S alle comunali 2012 stava al 11%, quindi alle politiche di febbraio 2013 arrivò al 26%, alle comunali 2013 di fine maggio era al 13%, alle Europee di fine maggio 2014 al 21% (solo perchè Grillo aveva fatto il mega tour in tutta Italia, sennò il M5S avrebbe preso soltanto il 15%), alle regionali 2015 di fine maggio il 15.6%, alle comunali di giugno 2016 il 17.5% (nota bene: senza il trionfo a Roma e Torino, allora la media nazionale sarebbe stata solo al 15%) e ieri alle comunali 2017 abbiamo il M5S al 11% e quindi direi che la disfatta del M5S è sotto gli occhi di tutti. E il fatto che il PD abbia perso molti voti NON vuol dire che il M5S sia andato bene, anzi… è andato malissimo! Cioè, se io puzzo di pipì e tu puzzi di pipì, il fatto che io puzzo di pipì NON vuol dire affatto che tu sei bello profumato… il M5S ebbe il crollo tra febbraio e maggio 2013 perchè il gruppo parlamentare si è subito svelato per quello che era, cioè un insieme di fanatici di estrema sinistra (rispetto a loro Vendola sembra di destra) e quindi i 5.5 milioni di voti ex centrodestra strappati al PDL durante il tour per le Politiche 2013 sono volati via: Grillo nel marzo 2014 iniziò con il suo tour per le Europee perchè il M5S aveva perduto tutti quei voti ed erano rimasti solo i 3.3 milioni di sinistra delle politiche 2013, quindi Grillo con il tour in due mesi fa salire il M5S a 5.8 milioni recuperando parte dei voti perduti, ma ormai era tardi. Il resto è storia nota: il M5S dopo il flop alle Europee è crollato in tutte le amministrative con la sola eccezione della Raggi e di Appendino, le quali però adesso sono diventate le becchine del M5S a causa degli scandali. Mi dispiace tanto, ma i grillini se la sono andati a cercare: avete voluto osannare Rodotà? Ma andate a cagà!

      • Ronf Ronf

        @nathanaccount:disqus @disqus_NfACm7BGSM:disqus @disqus_duRSKVrvr8:disqus @disqus_ofsGuf7uSA:disqus @spadaccinonero:disqus leggete

      • enricodiba

        Ma se il m5s ha perso gli altri che hanno fatto,che di fatto sono spariti e non credo che orlando e tutte queste liste civiche stanno agli ordini di renzi o berlusconi,anzi sono questi che gli devono lucidare le scarpe.

        • Ronf Ronf

          Se io puzzo di pipì e tu puzzi di pipì, questo non vuol dire che tu sei profumato e io no. Significa che entrambi (io e te) puzziamo di pipì (ovviamente per motivi diversi). Ergo, il flop colossale del M5S è una cosa SEPARATA dal flop del PD e dal flop di FI (e comunque il flop di FI ha prodotto la salita dei leghisti e di Fratelli d’Italia). Le civiche collegate al PD obbediscono al PD, le civiche collegate a FI di fatto sono quasi autonome o comunque sono legate di più a Lega e Fratelli d’Italia che a FI perchè i vertici nazionali di FI non si sono mai occupati delle questioni locali. E comunque FI a livello locale spesso “segue a ruota” la Lega e persino Fratelli d’Italia visto che l’attuale FI è l’ex PDL (ti ricordi?) che dentro di sè ha ancora un pezzo degli ex AN (il PDL era nato dall’unione della vecchia FI con AN)

          • enricodiba

            Mhm…il m5s ha aumentato le sue percentuali del 50%,mentre ilpd ha perso un altro 33% e ormai non mette neanche più la faccia.
            Tra la’ltroleotazioni a Palermo e Taranto hanno dimostrato che il m5s è il primo partito in sicilia.
            Le liste civiche collegate al pd dici che obbediscono al pd….l’importante è che ci credi tu…

          • Ronf Ronf

            Dunque… a Piacenza il PD si presenta con TRE liste: PD, Piacenza per Rizzi Sindaco, Giovani per Rizzi. Secondo te le due liste civiche collegate a Rizzi, il candidato sindaco del PD, a chi obbediscono secondo te?!? E da chi sono votate queste 3 liste secondo te?!? Rispondi a queste 2 semplici domande: poi, il flop del PD (per dire, a Piacenza la coalizione di centrosinistra è a -19 punti rispetto a 5 anni fa) non giustifica il flop del M5S (per dire, a Piacenza è cresciuto ZERO. Cioè, in termini di percentuale è rimasto fermo, ma visto che l’affluenza è scesa di oltre 8 punti, si denota che il M5S come numero di persone è calato). E digita su Google “Rosarita Mannina Movimento Cinque Stelle”, quindi spiegami come è stata possibile una cosa del genere che ha danneggiato gravemente l’immagine del M5S. Essere primi in Sicilia non è significativo visto che il M5S ha ottenuto % basse e ha fallito (niente II turno a Trapani). Poi, tornando a Piacenza, c’era il centrodestra era diviso in due candidati e l’estrema sinistra correva fuori dal centrosinistra: il M5S poteva andare al II turno perchè le divisioni degli altri favoriscono il M5S, ma qui a Piacenza il M5S ha fallito clamorosamente. Come mai? Colpa degli altri?

          • enricodiba

            IL m5s ha aumentato di quasi il 50% le sue percentuali, il pd ha perso un altro 33% e ormai non si presenta neanche più con il suo marchio, ci metto la firma anche per le prossime elezioni con queste aspettative, anche perché in Sicilia lo fermano solo con un altra armata brancaleone.
            Per quando riguarda le liste basta prendere l’esempio di Orlando a Palermo, 7 liste civiche per una poltrona da sindaco,già m’immagino come fanno per il clientelismo.
            Comunque ecco come la pensano questi sindaci, che dovrebbero essere del pd, per rispondere ai due chilometri di testo che hai scritto.
            http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/12411071/litigio-leoluca-orlando-mentana-pd-palermo-video.html
            Intanto il m5s va al ballottaggio ad Asti, al posto del pd, per sicurezza rifarei i conti anche negli altri comuni

          • Ronf Ronf

            Asti aveva una sezione in ballo, quindi è stato un normale calcolo: il resto d’Italia è apposto perchè altrove non c’era il testa a testa per pochissime schede, quindi vedi di non dire cavolate. Orlando a Palermo è un’eccezione: nel resto d’Italia funziona come ti ho detto io e comunque Orlando mai ha avuto la tessera del PD. Adesso ci vieni tu in Emilia, fatti un giro e vediamo se le civiche collegate al PD sono autonome dal PD. Talmente autonome che obbediscono al PD senza MAI fiatare! Io ho da destra ho festeggiato (per poter sfottere il PD) quando ho visto il PD perdere ad Asti, ma il tuo folle commento mi fa proprio innervosire: non sai un tubo e pretendi di insegnare TU A ME. Comunque, se tu pensi che il PD è sparito, allora non hai capito un tubo: chi vota la lista civica alle comunali poi alle politiche vota per il PD. Ti faccio un esempio: chi ha votato “Piacenza per Rizzi Sindaco” poi per le politiche per chi vota? Per il PD (visto che Rizzi è del PD) oppure per la Lega?!? E occhio che il M5S è andato molto male: negare la sconfitta significa prendersi calci nel culo alle politiche perchè poi i grillini piangeranno disperati (ti ricordi il giorno dopo le Europee 2014? Io ero vicino a voi, ma io ho lasciato il M5S definitivamente dopo essermi preso valanghe di insulti dagli asini come te che, pur di darmi contro, negavano la realtà dei fatti) quando vedranno che il 30% nei sondaggi erano solo balle mediatiche (ti ricordi i sondaggi prima delle Europee 2014 con il testa a testa tra M5S e PD?) e quindi ti invito a ragionare a mente fredda, ad analizzare i risultati e perciò ad evitare di insultarmi

          • enricodiba

            Certo…certo…. intanto Orlando vi ha appena dato il ben servito e ha messo in chiaro chi comanda davvero a Palermo,dove la lista del m5s è la prima come a Taranto, infatti renzi ormai si può solo affidare a liste civiche,dove non conta niente.
            http://www.lastampa.it/2017/06/11/italia/cronache/la-grande-fuga-dei-partiti-boom-di-liste-civiche-nelle-sfide-per-i-sindaci-4wZcXFISu6IK90UVTkxIVI/pagina.html
            Un altra vittoria cosi del pd e il m5s l’ha superato anche nelle percentuali nazionali, studiati qualcosa sulle cosi dette vittorie di Pirro,intanto la Sicilia si candita a prima regione del m5s, sempre se non fanno qualche armata brancaleone senza liste dei partiti.

          • Ronf Ronf

            “Orlando vi ha appena dato” riferito a me è una calunnia: qui dentro TUTTI sanno che io NON sono del PD (e qui dentro tutti sanno che io sono più a destra di FI e di Salvini senza essere fascista: qui il fascista sei tu visto che mi insulti) e quindi o mi chiedi scusa o querelo la tua persona per calunnia aggravata con stalking (e poi querelo pure questo sito per non averti sbattuto fuori). E come pensi di vincere le regionali se il M5S poi non va neanche al ballottaggio di Trapani? Ti do un consiglio: le aspettative vanno tenute basse per evitare delusioni. Meno boria, più serietà: meno strafottenza e più lavoro duro sul territorio. Il centrosinistra ha sempre usato le liste civiche fin dal 1993, cioè nel periodo in cui Renzi era in IV o V superiore: ergo, il problema delle civiche addirittura è precedente all’ingresso di Silvio in politica (gennaio 1994) visto che le prime elezioni comunali con il sistema a due turni risalgono al giugno 1993. Orlando non è mai stato del PD, quindi lui comanda da solo: io sono in Emilia e quindi ti chiedo di dirmi chi comanda nelle due liste civiche di centrosinistra (cioè “Giovani per Rizzi” e “Piacenza Rizzi Sindaco”) a Piacenza. E poi alle elezioni politiche dove e a chi vanno i voti che alle comunali sono delle liste civiche? Rispondi alle domande senza insultare… dai, continua a credere alle balle dei sondaggi (io personalmente non credo che la Meloni sia al 5% che Masia le assegna, tu invece credi al 30% per i grillini: ah, beh… mi sa che il visionario sei tu, non io e quindi mi sa che sarai tu ad avere una delusione: io lo so bene che la Meloni da sola non avrà il 5)

          • enricodiba

            Amico te lo spiego l’ultima volta a Taranto e Palermo il primo partito è il m5s,se vogliono fermare il m5s possono solo fare un mini governo tra berlusconi e renzi e qualche decina di liste tutti a supportare un candidato,praticamente il sogno di ogni appartenente al m5s,perché sarebbe l’ultimo suicidio del pd.

          • Ronf Ronf

            Non gliene frega niente a nessuno di quello che dici tu visto che la legge dice che il Comune viene governato dal Sindaco con i suoi consiglieri comunali che ottengono il premio di maggioranza e il tuo delirio su Berlusconi e Renzi a livello comunale non vale nulla. Comunque, a livello nazionale il M5S è rimasto sotto il 11% dei voti nei comuni in cui si è votato. Guarda tu stesso il grafico (fai F5 se non lo vedi) e vedrai cosa è successo alle Comunali 2012, alle Politiche 2013, alle Europee 2014 e al voto comunale 2017. Si tratta dei dati ufficiali del Ministero dell’Interno relativi ai comuni in cui si è votato a questo giro, quindi si vede che il M5S nel dato nazionale è andato molto male… e questo ti dovrebbe dovrebbe far riflettere invece di gridare al complotto: davvero voi pensate di avere il 30% a livello nazionale se poi alle comunali non arrivate neanche ad un misero 11% dei voti? Cioè, voi a Piacenza e Trapani dovevate andare al ballottaggio visto che c’era il centrodestra diviso in due: non solo non ci siete riusciti, ma avete ottenuto risultati molto bassi. Comunque, il governo di Renzi con Berlusconi non fa salire il M5S (già ce lo vedo il PD andare in televisione a dire “noi siamo costretti a governare con Berlusconi perchè il M5S si rifiuta di governare con il PD esattamente come ai tempi di Bersani”. Io e te sappiamo bene che è una balla, ma la gente non lo sa), bensì salirebbero Lega e Fratelli d’Italia che in questo modo si divorerebbero quel che resta della carcassa di FI (e ti ricordo che gli elettori di centrosinistra grideranno “ma è tutta colpa di Grillo” esattamente come nel 2013) https://uploads.disquscdn.com/images/745d813acee917b3739997de8719f764b06f29e2374a908167f052368ead8c40.png

          • enricodiba

            Ecco un grafico senza listoni,forse impari qualcosa.
            http://www.byoblu.com/wp-content/uploads/2017/06/Risultati-Elezioni-Comunali-Crescita-2017-1-504×340.jpg
            http://www.byoblu.com/post/2017/06/12/la-dimensione-cosmica-delle-balle-sulla-disfatta-del-m5s.aspx
            Del resto orlando a Palermo ha già dato buca al pd,speriamo in un altro paio di vittorie come queste del pd e ce lo siamo levato dai piedi.

          • Ronf Ronf

            Orlando ha vinto per conto suo e questo lo sapevano tutti… il centrodestra con il Sindaco Cammarata (2001-2012) ha buttato via due mandati e quindi non è votabile. Mi stupisce che il M5S non sia riuscito ad ottenere l’accesso al ballottaggio e guardando la tua tabella si nota che il M5S è andato MALE al Nord e nel Centro Italia: questo è un problema serio. Lasciando stare per pietà la vicenda di Parma, ti chiedo di spiegarmi come avete fatto a calare a Piacenza dopo 15 anni di governo interrotto di centrosinistra, con il polo di centrodestra all’opposizione lacerato dalle divisioni (al I turno c’erano due candidati contrapposti), con l’estrema sinistra divisa in due liste (quella di Bersani che sosteneva la signora Ponzini e quella dei vendoliani che erano a favore di Rabuffi), con il centrosinistra che NON ha ricandidato il sindaco uscente e quindi con un candidato imposto da Roma che però ha preso con se 7 degli assessori uscenti. Cioè, con una simile frammentazione… voi non avete ottenuto un risultato apprezzabile: anzi, siete persino calati! Poi, sul livello nazionale siete al 10.8% in questo voto comunale, quindi al massimo alle politiche (se si votasse oggi voi prendereste al massimo il 19%). Allora?

          • enricodiba

            Ecco i listono anti-m5s che fine fanno, non durano fino al ballottaggio.

          • Ronf Ronf

            Ma tu sai leggere o sei un coglione? Ti ho detto che AL PRIMO TURNO c’era la divisione in tre pezzi del centrosinistra (Rizzi, Rabuffi e Ponzini), quindi in tre pezzi del centrodestra (Barbieri, Trespidi e Torre: quest’ultimo era sostenuto su Facebook dalla cosiddetta “alternative right” fuori dal polo di centrodestra). Come mai il M5S non è andato al ballottaggio? Eppure centrodestra e centrosinistra erano divisi esattamente a Roma o Torino nel 2016, ma questa volta (2017) a Piacenza il M5S non è riuscito ad andare al ballottaggio: mi sai dare una spiegazione invece di parlare di idiozie? Poi c’è il signor Casaleggio che ha deciso di abolire i Meet-Up (iper-litigiosi e iper-frammentati) per fare una nuova struttura: questo vuol dire che il M5S è andato male. Il fatto che il PD sia andato male (vedi a Piacenza con quel catastrofico -19% ottenuto dal candidato Rizzi rispetto al candidato Dosi che poi era diventato Sindaco 5 anni fa) non significa che il M5S abbia avuto successo. Poi la storia delle civiche regge poco perchè il centrodestra (vedi Piacenza nell’esempio che ti ho fatto) aveva UNA civica dentro la coalizione principale (FI, Lega, Fratelli d’Italia e Civica, candidatura Barbieri). Mi sa che tu dovresti analizzare meglio i dati senza avere preconcetti: a Parma il centrodestra aveva solo una civica che ha preso meno del 2% dei voti, quindi direi che il discorso delle civiche che tu usi per giustificare il flop del M5S è da scartare (chi vota “Lista Civica Prima Piacenza per Barbieri” non è di certo uno che vota M5S). Quindi leggiti l’intervista fatta da Jacobo Iacoboni al giudice Imposimato

          • enricodiba

            Attaccati al cazzo, Trapani andrà molto probabilmente sotto commissariamento e si rivoterà fra un anno, quando già ora il m5s è l’unico partito che si presenta da solo e che vince da solo,se i trapanesi sono cosi idioti di rivotare questi soggetti in massa,magari dietro altri listone che faranno questa fine è un problema loro, nel frattempo.
            http://livesicilia.it/2017/06/12/m5s-primo-partito-segue-forza-italia-lentini-e-cuffariani-vicini-alla-soglia_862542/
            Anche a Termini imerese, escono fuori candidati illeggibile,per fermare il m5s.
            http://www.madoniepress.it/2017/06/16/elezioni-polemica-a-termini-imerese-m5s-giunta-incandidabile-si-fermi-il-ballottaggio/
            Non lo so che vi inventerete per cercare di fermarci alle nazionali, Berlusconi premier con tutti i partiti dietro, contro il m5s,seguitate cosi intanto.

          • Ronf Ronf

            http://www.affaritaliani.it/politica/movimento-5-stelle-marco-travaglio-asfalta-grillo-le-sue-scelte-suicide-484509.html Secondo me a Trapani probabilmente si voterà il 5 novembre 2017 insieme alle regionali siciliane, quindi il M5S dovrebbe recuperare: ma tu non mi rispondi sulle vicende del Nord Italia. Comunque, nel link trovi la trascrizione di un editoriale di Travaglio: se persino lui non ti va bene, allora io non so che dirti. Sei consapevole che alle Regionali Siciliane non è previsto il premio di maggioranza automatico? Guarda cosa è successo a Crocetta: non è bastato il premio per avere una maggioranza autonoma. In tal caso, a chi chiedete aiuto per far passare le vostre leggi? Escludendo i partiti tradizionali (PD, FI, UDC, NCD) della politica siciliana, restano solo Fratelli d’Italia e Noi Con Salvini (ammesso e NON concesso che superino il 5.00% di soglia) perchè l’estrema sinistra in Sicilia non ha mai superato lo sbarramento. In alternativa c’è Musumeci con la sua lista autonoma: con chi governerete? Il tuo fanatismo infantile e patetico è quello che ha allontanato la gente concreta come me. Poi, persino Travaglio si sta distaccando e dissociando dal M5S. E dire che lui era il vostro sostenitore numero 1. Io personalmente sono per un sistema proporzionale dove ognuno va da solo senza fare coalizioni (che infatti esistono solo in Italia). Se i candidati rivali sono ineleggibili, allora dovete fare ricorso presso la magistratura: non serve a nulla quello che mi dici visto che io ti ho fatto domande precise su ciò che è successo al Nord

          • enricodiba

            Il punto è che le mega coalizioni messe su contro il m5s, hanno un sacco di problemi, il primo è che devono governare.

          • Ronf Ronf

            Tu hai seri problemi di comprensione del testo, ma davvero dei seri problemi. Ma hai letto cosa ha scritto Travaglio? No… e quindi tu mi rispondi con una supercazzola. Nei comuni quasi mai ci sono i problemi che dici tu perchè il premio di maggioranza è pari al 60% dei seggi e quindi il Sindaco ha questo potere grpssp: “se vuoi mi rompete il cazzo, allora io mi dimetto e quindi andate TUTTI a casa perchè le dimissioni del sindaco producono la decadenza del Consiglio Comunale”. Inoltre la riduzione dei seggi, sai che cosa ha comportato? Nella grande maggioranza dei comuni non ci sono tanti partiti (massimo 4) in maggioranza (un tempo erano in 10) e la distribuzione dei seggi de facto produce l’elezione soltanto degli esponenti principali che NON hanno alcun interesse a far cadere il Sindaco. Guarda la vicenda di Livorno: ogni volta che c’è stato qualche idiota che dentro il M5S che faceva il controcanto in Consiglio Comunale, allora Nogarin giustamente si incazzava… e poi te l’ho già spiegato: i Sindaci hanno quello strumento e ti assicuro che funziona. Comunque, la Quagliaroli (candidata sindaco nel 2012 per il M5S) a Piacenza ha accusato i Meet-Up di aver sempre sabotato i suoi lavori come consigliera comunale nei 5 anni passati (2012-17). Pure lei è una pazza? Pure qui è colpa degli altri? Ma analizzare i problemi invece di negarli è chiedere troppo. Tu non sai un tubo di come gira il mondo: a Piacenza il centrodestra era diviso in DUE candidati, il centrosinistra in TRE e il M5S ovviamente ha fallito l’arrivo al ballottaggio perchè il M5S negli scorsi 5 anni ha fatto casino

          • enricodiba

            Tu scrivi un mare di cazzate senza senso e devo pure leggermele con attenzione,ce la fai a scrivere di meno, oppure visto che non hai niente da dire di sensato la butti sulla quantità?
            Travaglio da buon giornalista italiano dice quello che gli fa comodo,ora per il fatto gli conviene coccolarsi il m5s per vendere di più,domani magari cambia idea.
            A Trapani la mega coalizione anti m5s porterà al commissariamento del comune
            http://www.ilpost.it/2017/06/17/ballottaggio-trapani-fazio/
            https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/17/amministrative-trapani-il-colpo-di-fazio-per-boicottare-il-voto-si-fa-eliminare-e-solo-uno-va-al-ballottaggio/3666653/
            Dove a Trapani la singola lista del m5s è arrivata prima, i trapanesi tireranno le loro conclusioni, anche a Termini imerese visto che il sindaco è passato giudicato si creerà una situazione simile.

          • Ronf Ronf

            Nell’autunno 1993 la Lega era il 1° partito a Torino, però le coalizioni di centrosinistra (Castellani) e di sinistra (Novelli) andarono al ballottaggio al posto della Lega. Quindi la Quagliaroli (che è stata 5 anni in Consiglio Comunale seguendo fedelmente il M5S che lei ha rappresentato con dignità, pur commettendo degli errori perchè nessuno – ripeto: nessuno – in questo mondo è infallibile) è una pazza che dice cazzate? Benissimo, passerò a lei il tuo commento e ti beccherai la querela: io non ho confermato il voto al M5S (ebbene sì, nel 2012 io sono stato uno dei primi a votarvi…) perchè ho visto la guerra interna tra i tre consiglieri eletti (la Quagliaroli era la candidata a Sindaco) e dentro i Meet-Up: a prescindere da chi aveva ragione, considerando che Grillo non ha espulso nessuno dei 3 consiglieri, cosa devo pensare? Di sicuro qualcuno aveva torto: fatto sta che questa cosa ha tolto al M5S la credibilità necessaria per poter andare al ballottaggio. Travaglio è andato contro il M5S con il suo articolo “5 modi per perdere” dove lui spiega come mai il M5S ha perso e una delle ragioni è il perenne scontro tra i consiglieri comunali e i Meet-Up (io ti ho fatto un esempio concreto). Secondo te la gente può votare per un gruppo dilaniato al suo interno? E te lo ripeto di nuovo: come mai con il centrodestra DIVISO in 2 candidati contrapposti e con il centrosinistra (che ha governato gli ultimi 15 anni) DIVISO in 3 candidati contrapposti, come ha fatto il M5S a non andare al ballottaggio? Ma è sempre colpa degli altri? Oppure c’è un problemone interno? E perchè non vi alleate con le civiche?

          • Dogui

            Dalle mia parti si dice che ” più la rigiri e più puzza ” . Ti lascio indovinare il significato

            Bisogna che stai più sereno , anche se non hai ottenuto il risultato desiderato , te ne devi fare una ragione. I Numeri sono numeri e non si cambiano. Prendere le stesse percentuali con minore affluenza significa che anche il M5S non è più il catalizzatore del malcontento.

            Il caso simbolo della disfatta per me è Parma, dove è iniziata la storia del M5S e a quanto pare è anche finita. Nemmeno al ballottaggio siete arrivati. E cosa avete sbagliato ? Esattamente tutto quello che avete sbagliato negli altri comuni.

            Questa anche se è satira è una sintesi di come funzionano le cose nel movimento.
            https://www.youtube.com/watch?v=nDmm3uxNMaY
            Poi alle politiche prenderete più voti , ma da soli non fate una maggioranza e nessuno vuole venire con voi a governare perchè ogni 3 per due cambiate idea.

          • enricodiba

            Ecco i listoni del pd come sono fedeli
            https://www.youtube.com/watch?v=KyjxWfgSsm4
            Ti do un’altro dato reale,il m5s ha guadagnato più città e percentuali, il pd invece ha perso percentuali e comuni,dove ora ci sono gli Orlando di turno,quindi buon governo… per il m5s politicamente parlando è una benedizione, visto che se seguita questa tendenza dove il pd è passato dal 24% al 16% e il m5s dal 6% al 9%, significa che il m5s alle prossime elezioni supera il pd, un partito radicato sul territorio da 40 anni.
            Ora vediamo come si mettono in sicilia a novembre,dove il m5s ha vinto sia a Palermo che a Taranto.
            Del resto solo gli sprovveduti possono ascoltare le tv, che parlano di perdita di voti del m5s, i voti sono solo in fuga dalla casta in questi listoni, che per il momento hanno funzionato, ma sono una mossa disperata.

      • Dogui

        Da dove ricavi le percentuali ? Perchè secondo la tabella di Byoblu ricavata dal corriere , facendo una semplice media delle colonne con le % di voto abbiamo valori che confermano un aumento del M5S e debacle del PD , ma il M5s non incrementa che di un misero 1 % :

        • Ronf Ronf

          Scenari Politici sostiene che il M5S nel 2017 alle comunali sta ad un misero 11% come nel 2012 alle comunali perchè quel sito calcola tutti i comuni: su Byoblu invece si calcolano solo i principali. Precisamente il M5S nel 2017 è andato male nei grandi comuni, benino in quelli piccoli, mediocre in quelli medi. Notare che i comuni indicati da te e da Byoblu sono tutti capoluoghi di provincia: eppure a questo giro si votava anche in molte altre realtà che, pur non essendo capoluoghi, sono città abbastanza grosse (e non parliamo poi di tutti i piccoli comuni). Dal punto di vista politico ovviamente pesa di più un capoluogo di provincia di una città che non lo è. Per esempio, il M5S ha preso il 13.65% a Riccione (che NON è un capoluogo di provincia) quindi questo dato alza la media di quella tabella di Byoblu: facendo tutti i calcoli, la media nazionale del M5S passa dal 8.6% di cui nella tabella di Byoblu (in cui si guardano SOLO i capoluoghi di provincia) al 11% di tutti i comuni (tra cui ad esempio Riccione che non è un capoluogo di provincia). Capito? Per me in ogni caso si tratta di pessimi risultati (nel 2016 la media era 17.6% se guardiamo tutti i comuni, 20% se guardiamo solo i capoluoghi di provincia)

          • Dogui

            Che siano pessimi siamo d’accordo. Ma mi sembravano molto abbondanti.
            Saluti

          • Ronf Ronf

            Mi potresti aiutare? In questa pagina c’è un grillino che mi insulta a tutto spiano, aiutami aprendo il link che vedi qui sotto e leggi verso l’alto e ti https://disqus.com/home/discussion/rischiocalcolato/a_sto_giro_ha_vinto_la_lega_e_ha_straperso_l8217m5s/#comment-3357555986 chiedo un aiuto perchè questo grillino mi sta insultando (lui vuole insegnare A ME, LUI A ME, come funzionano certe cose in Emilia e soprattutto mi qualifica come tizio del PD, il che è un insulto infame) e quindi cerca di fallo ragionare tu perchè francamente io non riesco a farmi capire visto che lui mi insulta e basta

          • Dogui

            Ignoralo

      • l’editoriale del Ronf ^^

    • enricodiba

      Il m5s oggi è l’unico partito rimasto con la Lega, il pd e gli altri ormai si sono sciolti,infatti guardando le interviste a quelli del pd, non mi sembrano molto contenti.

  • Fabrizio de Paoli

    Votare serve?

    Su Rischiocalcolato compaiono a volte articoli illuminanti (che anche Funnyking dovrebbe leggere) come questo:

    https://www.rischiocalcolato.it/2017/06/la-strana-economia-del-voto.html

    Ragazzi, se vi fate delle domande poi dovete anche cercare delle risposte…

    • Ronf Ronf

      Votare serve per il riparto dei seggi. Chi a Parma ha votato Lega ha contribuito a uccidere FI (che è rimasta con ZERO seggi) perchè la Lega ha assorbito il quoziente elettorale di FI (dicesi quoziente elettorale la formula tecnica che ti trasforma i voti in seggi: se i leghisti di Parma fossero stati a casa, allora FI poi sarebbe entrata in Consiglio comunale). Infatti si deve votare per uccidere il nemico e in questo caso il nemico è FI (al ballottaggio invece il nemico è il PD)

      • Fabrizio de Paoli

        Non essere precipitoso, leggiti l’articolo del link e rifletti.

        • Ronf Ronf

          Guarda, io so benissimo che votare produce ben poche cose concrete, però il meccanismo del riparto seggi è normato per legge e quindi io lo utilizzo sempre per eliminare il nemico di turno (e io lo uso contro FI e PD, il M5S si elimina da solo con i suoi flop)

          • Fabrizio de Paoli

            Ma sei un illuso: contrasti un nemico per appoggiare qualcuno che come avrà maggioranza diventerà nemico. È una cosa stupida.

          • Ronf Ronf

            Io abito in Emilia, quindi so benissimo che Fratelli d’Italia e Lega non saranno mai maggioranza, quindi se permetti io voglio fare la pulizia tra i seggi delle opposizioni. Ma secondo te è la stessa cosa avere 10 seggi da dividere a metà con FI oppure avere 10 seggi senza avere FI tra le palle? Nelle regioni rosse spesso chi si fa eleggere con FI o sta molto a destra (e quindi va bene) o si vende al PD (il caso di Verdini è emblematico). Io non voglio mai rischiare e soprattutto voglio azzerare FI per andare contro Silvio e ormai è una questione di tipo politico-personale tra me e lui

          • Fabrizio de Paoli

            Hai ragione!
            Vai a votare per risolverlti le tue personalissime questioni psichiche, ma non aspettarti che io paghi le tasse.

          • Ronf Ronf

            Il vecchio Silvio utilizza le televisioni per censurare le destre? Io gli voto contro. Ma tu astenendoti invece aiuti Silvio ad auto-salvarsi

          • Fabrizio de Paoli

            Non hai capito bene, a me non interessa astenermi, io NON VOGLIO PROPRIO GIOCARE A QUEL GIOCO, non mi interessa e nessuno mi può obbligare a giocare.
            Capisci?

          • ws

            ma tu capisci che anche se tu non “giochi” altri “giocheranno” e generalmente contro di te ?

          • yuk yuk

            questo è un gioco dove perdi sempre, non l’avete ancora capito?

          • Svicolone61

            E non giocando aiuti il gioco dei tuoi avversari…..un ragionamento da vera volpe….

          • yuk yuk

            hai ragione e io faccio lo stesso, anche se una curiosità sulla Meloni ce l’ho, non che cambi sta’ merda ma che almeno dia un taglio a immigrazione, ONG, coop, ius soli, e mantenimento degli immigrati economici e alltre cosette simili.

          • Davide

            Da Modenese concordo con Ronf R…. FI ha distrutto la dx e il CDX deve sparire.

  • andrea pippo

    ok, adesso tra i 2 che vogliono andare ad elezioni, lega e m5s, so chi dei due è il cretino.

  • paolosenzabandiere

    CARO FUNNY L’ASTENSIONISMO HA
    GIA’ CAMBIATO IL MONDO.

    Una volta chi non votava era solo un coglione sfigato che chiamavano qualunquista. Gli elettori avevano i loro partiti e guai se questi ultimi non assecondavano i desiderata dei loro elettori. Per molto meno potevano volare parole grosse e spesso qualcosa di più.

    La gente si sentiva parte di un progetto di cambiamento, spesso si passavano ore a parlare, si organizzava il proprio futuri, non si passavano quelle miliardi di ore a vedere trasmissioni che in un attimo ti fanno scordare che sei professore, operaio, donna delle pulizie, hostess, bancario, ecc.ecc. Arrivò il tempo dei “diritti alla televisione”, alle Sue Ellen, ai J Are per tutti e affanculo se domani perdevi il lavoro. E la valanga si è ingrossata. Più tu ti astenevi e più davi potere al potere. Ora grazie a costoro un partito del 16/18% reale, considerando appunto anche gli astenuti ti aveva organizzato un quasi colpo di stato referendario

    • Massimo Decio Meridio

      Quindi fammi capire, poniamo che io non intenda astenermi e debba votare, quale criterio dovrei utilizzare in assenza di candidati meritevoli della anche solo minima fiducia ? Astenersi risposte del tipo – scheda bianca et simila … Totò aveva una chiara risposta in merito …

      • paolosenzabandiere

        Nessuno, nessuno, nessuno? Se tu vuoi prenderti in giro padronissimo di farlo. È offensivo che io debba ricordarti che tra chi fa manifestazioni per avere più risorse e chi dice di ributtarli in mare tu non trovi nessuna differenza? A me non piace lamentarmi, cerco di dare soluzioni ai miei problemi, anche votando per quello che ritengo al momento il meno peggio e se domani mi sento tradito cambio…

        Sempre votato a sinistra, stavolta non più.

        • Massimo Decio Meridio

          Nessuno, nessuno, nessuno. Trovo differenza tra chi vuole le risorse e chi le vuole ..prendere a cannonate, per carità. Il problema è che appare estremamente riduttivo limitare il criterio alla sola voce programmatica “immigrazione”. Di voci programmatiche ce ne sono molte e spesso la lettura non è sempre piacevole. Altro problema è che non esiste “domani cambio”. Magari fosse così, io sarei il primo della fila per votare. Purtroppo no, te li devi tenere almeno 5 anni anche se cambiano bandiera dopo il voto, anche se prima dicono di voler prendere a cannonate le risorse e poi votano stanziamenti per le stesse. Accontentarsi del “meno peggio” non è sempre la soluzione.

          • paolosenzabandiere

            Massimo nella vita uno si deve decidere. O prova a cambiare, magari sbagliando e sbagliando oppure decide che la situazione gli sta bene e allora si adagia ed è contento di quello che è.

            C’è una terza via quella di parlare parlare parlare ma poi di fatto non dico non volere ma nemmeno tentare un cambiamento ed è la più sciocca.

            Noi siamo arrivati in questa situazione perchè migliaia, a volte milioni di persone, spesso a proprio rischio e pericolo hanno rivoluzionato il modo di pensare, non si sono accontentati di quello che vedevano, sono andati altre la collina.

            Se tutti noi ci fossimo interrogati e se poi, è chi vi garantisce che… saremmo ancora sugli alberi prima della savana che anche la savana ci farebbe ancora paura.

  • Lucio

    forse se ne l Movimento si mettessero in ordine le idee riuscirebbero a non perdere voti.
    La gente inizia a voler votare qualcosa di coerente con un pensiero, altrimenti vota PD. Quindi dentro al M5S si decidano se vogliono essere ecologisti o meno, socialisti o meno, pro immigrati o meno, pro Europa o meno ecc ecc ecc ecc.

    • enricodiba

      Il m5s è l’unico che è cresciuto con i voti, insieme alla lega.

    • Lorenzo Ghiselli

      Giusto, però anche le idee degli altri schieramenti non mi sembrano molto chiare

      • Lucio

        Chiare a noi no ma sono già più coesi internamente. È solo che gli altri non sono credibili perché bene o male sono sempre la solita minestra. Ma a tanti questa minestra piace.

  • enricodiba

    Il m5s è il primo partito in sicilia e anche in italia, il pd e fi non ci hanno messo neanche la faccia,ormai si stanno ritirando dal territorio, per vincere hanno fatto questi mega listoni anti m5s, ora voglio vedere come governano il territorio, dove in città come Palermo hanno vinto con 7 liste anonime unite, non so come faranno con il clientelismo per accontentare tutti, per non parlare di Genova,dove il m5s si è piazzato appena dietro al pd che si presentava con altre 3 liste, oppure la destra con 5 liste, sempre a Genova, non a caso il m5s èil partito più rappresentato in queste elezioni e quello che con la lega ha aumentato di più le sue percentuali.
    Questi listoni anti-m5s pomperanno solo più potere al m5s,quando le cose andranno male e stanno andando male e peggioreranno, anche perché questa mossa dei listoni civetta della casta è l’ultima chance della casta.

    • Massimo Decio Meridio

      In effetti l’ascesa delle liste civiche è impressionante … tuttavia rimane confinata solo nell’ambito delle elezioni amministrative … le elezioni nazionali sono tutt’altra cosa …
      E’ anche vero che queste liste civiche, ranne rarissime eccezioni, sono effettivamente liste di riciclati e arruolati sotto falsa bandiera.
      Di nuovo c’è poco o nulla.

  • Svicolone61

    E se Renzi, con Grillo che si astiene, mette la fiducia sullo ius soli allora sì che la Lega e FDI fanno il pieno alle prossime politiche……

    Altro che ius soli o ius culturae!
    IMHO per avere la cittadinanza dovrebbero occorrere:
    – o genitori italiani (ius sanguinis)
    – o 10 anni di residenza in Italia legale, un certo patrimonio/lavoro e una ottima conoscenza di lingua, storia e istituzioni….

    • ettore,

      Solo genitori italiani, discendenti dalle famiglie del censimento del 1861! Questa é l’ unico modo per possedere la cittadinanza. Ius SANGUINISSIMO!

    • mac

      facciamo 20 anni. minimo.

    • WERNER59

      Renzie sarà anche un cazzaro ma non è mica un coglione. Sull’accoglienza manterra un profilo basso, salvo poi concedere tutto qualora dovesse vincere le elezioni.

    • MattoMatteo

      Solo per informazione:
      “di Beppe Grillo

      Sullo ius soli la nostra posizione è sempre la stessa. Riporto integralmente il post pubblicato il 10 maggio 2013.

      In Europa non è presente, se non con alcune eccezioni estremamente regolamentate, lo ius soli. Dalle dichiarazioni della sinistra che la trionferà (ma sempre a spese degli italiani) non è chiaro quali siano le condizioni che permetterebbero a chi nasce in Italia di diventare ipso facto cittadino italiano. Lo ius soli se si è nati in Italia da genitori stranieri e si risiede ininterrottamente fino a 18 anni è già un fatto acquisito. Chi vuole al compimento del 18simo anno di età può decidere di diventare cittadino italiano. Questa regola può naturalmente essere cambiata, ma solo attraverso un referendum nel quale si spiegano gli effetti di uno ius soli dalla nascita. Una decisione che può cambiare nel tempo la geografia del Paese non può essere lasciata a un gruppetto di parlamentari e di politici in campagna elettorale permanente. Inoltre, ancor prima del referendum, lo ius soli dovrebbe essere materia di discussione e di concertazione con gli Stati della UE. Chi entra in Italia, infatti, entra in Europa.”

      http://www.ilblogdellestelle.it/ius_soli_repetita_iuvant.html

      • Svicolone61

        Grazie, speriamo bene

      • yuk yuk

        questi fanno quello che vogliono, glie lo garantisce la costituzione più bella del mondo.

  • MattoMatteo

    Ma guarda te quei “bastardi sinistroidi” dei Grillini ..
    .
    “…Stop. Questa storia si chiude qua. Ora a Roma si cambia musica. Chiusura dei campi rom, censimento di tutte le aree abusive e le tendopoli. Chi si dichiara senza reddito e gira con auto di lusso è fuori. Chi chiede soldi in metropolitana, magari con minorenni al seguito, è fuori. In più sarà aumentata la vigilanza nelle metro contro i borseggiatori. …”
    http://beppegrillo.it/

    maledetti “sinistroidimarxistileninisti” … 🙂

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi