Sull’Immigrazione Vi State Suicidando con la Vostra Ipocrisia

Di FunnyKing , il - 147 commenti

Mezza Europa, non tutta per la verità, si sta suicidando per colpa della sua propria ipocrisia. Con il buonismo di maniera e con la comoda e confortevole idea fallita in tutto il mondo che una integrazione fra razze e culture sia possibile. Viene dipinta e raccontata una realtà che non esiste, che non corrisponde affatto al vissuto e che esiste solo su sequenze selezionate e commentate ad hoc degli schermi delle televisioni o su fantasiosi articoli di giornale.

Il punto vero è che per una popolazione vecchia, debole, culturalmente nel pieno del suo declino è più facile raccontarsi frottole che affrontare le conseguenza dell’invecchiamento della popolazione e dell’immigrazione dai paesi africani e medio orientali con una reale cognizione di causa.

Eppure è visibile ovunque, in ogni singolo paese occidentale: alcune razze non si integrano e formano ovunque dei ghetti, alcune culture non si integrano e si trasformano in nemici anche dopo generazioni.

Io capisco che le conclusioni ai dati di realtà non sono nella confort zone di troppa popolazione europea, eppure la scelta è chiara:

  • Accettare un inevitabile, costoso e sanguinoso scontro di civiltà e razziale sul territorio Eurpeo
  • Cacciarli via tutti e non farne entrare più, ora.

Lo ripeto, l’idea dell’integrazione sul suolo Europeo NON funziona, non ha funzionato e non funzionerà specie per alcune razze umane.

In Europa esistono enormi ghetti di non-Stato a partire dalla civissima Francia, in Belgio, in Danimarca. Zone senza legge in cui la cultura e la civiltà occidentale ha abdicato.

Per me il punto, o meglio la scelta, è questa e non sono così ipocrita da far finta di non vederlo.

Volete la trasformazione della vostra civiltà in un modello orientale e africano? Oppure no?

Siete disposti a buttare la vostra maschera di ipocrisia per fare questa scelta?

 

 

Condivisioni
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • biafra66

    ….e dopo aver complicato la vita agli imbarchi aeroportuali,gli ingressi ai concerti e manifestazioni pubbliche, aver sparato sui “populisti razzisti”, imposto l’integrazione forzosa dell’immigrazione economica …visti gli eventi delle ultime ore perché non bloccare il transito a TIR, furgoni commerciali e Van?…avanti così in nome del buonismo dell’ipocrisia e del “vogliamoci bene”!
    Sempre peggio…perché in Neuropa al peggio non vi è mai fine.

    • Luigi za

      @ biafra66
      ….. in Neuropa al peggio non vi è mai fine.

      Quando vedrai una delle due:

      1. cammelli arabi pisciare in San Pietro meglio se sulla tomba del 23 volte stronzo;
      oppure
      2. corpi di preti e suore (cioé criminali mentecatti) squartati nelle chiese e strade europee da noi cittadini europei

      ALLORA e SOLO ALLORA potrai dire che é finita e si capirà chi ha vinto ed é degno di continuare a vivere.

      • biafra66

        …soon…very soon! Tribù Tuareg girano già nelle città…..e che io sappia banani e palme già vegetano in Pza Duomo nella “multietnica” Milan, Italy (?)

        • AndreAX

          In islanda come siete messi?

          • biafra66

            http://icelandreview.com/news/2017/06/16/immigrant-numbers-continue-rise
            ……polacchi…bastimenti di polacchi. ..ahaha!

          • Winston Smith

            Anche voi avete bisogno di ‘risorse’ che vi paghino le pensioni ?

          • biafra66

            Noooo…non direi…l’immigrazione è per l’Islanda come un “treno x Lourdes” in termini numerici…per un paese di 330000 abitanti. Le pensioni? …è l’ultimo dei “nostri” problemi, il primo sono i 2.5 milioni di turisti annui…troppi decisamente troppi!

          • Winston Smith

            Non capisco…. in genere i turisti portano soldi, gli immigrati problemi.
            Entrambi a non finire.

          • biafra66

            Well…..gli immigrati come avrai letto nel link (ti fai una visione ufficiale) sono in maggioranza polacchi e lituani ( generalmente impiegati nell’edilizia che è in BOLLA) per quanto riguarda la Neuropa…dall’estremo oriente arrivano filippino (impieghi nel sanitario paramedico)….i ciabattanti sono SOLO E SOOOOLO rifugiati che non stanno a fare un cazzo come a cialtronia ma con le associazioni lavorano, per esempio, al recupero e vendita di biciclette o all’avvio di attività che possono e sono in grado di intraprendere come il loro minchia di kebab…quindi qui da problema diventano veramente risorsa fino a quando non diventeranno troppi (ma qui c’è numero chiuso).
            I turisti da risorsa sono adesso un problema…orde di cazzari da tutto il mondo che distruggono un ecosistema delicatissimo ….e ripristinarlo economicamente è impossibile solo il tempo e il rispetto della natura può ricostruire quello che i “barbari” distruggono con stili di vita da censurare.
            Come vedi è facile che possa apparire una contraddizione…..ma non lo è…..la transumanza di un numero eccessivo di persone È UN PROBLEMA …la differenza e’ che (per ora) qui la si controlla con LE REGOLE. Possiamo definirla civiltà?….io dico di si, per questo ho scelto Islanda.

          • Winston Smith

            Vi invidio voi Islandesi…. non a caso avete rifiutato di entrare in quella gabbia di matti che è la UE.

      • Winston Smith

        Fammi capire, il ’23 volte stronzo’ sarebbe il TANGHERO ARGENTINO ?
        E perché solo ’23 volte’ ?
        Non sarebbe più appropriatko-l’infinitamente stronzo in questo caso ?

        • Luigi za

          Il 23 volte stronzo é a mio insandacabile giudizio: papa Giovanni XXIII perchè i nostri guai sono nati a causa del tentativo fallimentare fatto dal cristianissimo Jimmy Carter, di applicare alla realtà del ns. stato di esistenza, le sue dementi teorie: de-responsabilizzazione dell’individuo e negazione dei limiti.

          • Winston Smith

            Avrei dovuto intuirlo…. LOL !!!!

  • Luigi za

    Funny King parla chiaro:
    Siete disposti ad UCCIDERE o preferite morire?

    • Scrillo

      Non hia idea di quanta gente sia pronta. Vorrei ricordare solo i nostri eroi Luca Scatà e Cristian Movio. Il punto è che questo apparato dominante appoggiato dall’eurocrazia, che ha ripreso il potere grazie al golpe finanziario, con la sua ideologia multiculturale fallita, non permetterà mai di fare quello che è necessario per sopravvivere. Quindi bisogna prepararsi a una guerra civile.

  • paolosenzabandiere

    E se non vogliamo essere tacciati per sempre dI essere solo dei chiaccherun dobbiamo metterci in testa di andare a votare la cosa più antisistema possibile, altro che i grullini…

    • Winston Smith

      E quale sarebbe ?

      • paolosenzabandiere

        Winston mi è capitato nella vita di stare spesso al posto giusto nel momento giusto e di leggere in anticipo quello che è poi accaduto. Salvini sembra stia attento alle false chiusure sui migranti dei 5 gattini (che ho votato dalla nascita) ma che hanno dimostrato in mille occasioni di essere funzionali al potere. Io non scordo i gridolini di buonismo sugli invadenti, non scordo il loro essere di sempre a favore del ius soli. Ora comprendono che per salvare il sistema dovranno togliere votivalla destra, e Salvini è d’accordo con costoro? Io voglio veder crollare questo sistema è voglio vederli pagare ad uno ad uno e da ex antifascista ( fino a ieri) dico che cambierò Casa e Sterline.

        • Caio Giulio

          Purtroppo dalle mie parti Salvini non esiste, visto che rimane ancorato ancora con le stronzate leghiste della secessione.
          Lo dico da tempo, che se si vuole veramente smuovere le acque, bisogna smetterla con questa lotta interna e bisogna chiudere questa cazzo di Lega una volta per tutte e ricominciare da capo, anche perchè entrano dal sud ma poi arrivano al nord.

          • Winston Smith

            Sopratutto al nord……

        • Winston Smith

          Guarda, lo voterei ancora Salvini, portandomi un capiente secchio per il vomito, ma lo voterei.
          Il punto è che non mi va più di dare la mia legittimazione a questa farsa democratica.
          PS: il fascismo (e l’antifascismo) sono morti il 25 Aprile 1945.

          • Caio Giulio

            Quello che è veramente morto è il nazionalismo, cosa che il coglionazzo di Salvini non vuole capire che è l’opposto della sua lega da fiera da grappini.

          • Winston Smith

            Infatti….. è soprattutto per questo motivo che dissento da quanto sostiene paolo.

          • Scrillo

            Il nazionalismo sarà anche morto eppure sta tornando di moda. Chi difendera l europa? I burocrati politically correct, bancocentrici, moralmente superiori di bruxelles?

          • Caio Giulio

            NESSUNO, triste dirlo ma è così.

          • ettore,

            Il cosidetto nazionalismo o patriottismo è la vera soluzione, da insegnare per bene fin dall’asilo, altrimenti diventiamo inutili numeri che escono sulla ruota dell’ONU,Nuova York!

          • paolosenzabandiere

            Salvini e la Meloni, oltre a farsi la guerra, cosa? Salvini era felicissimo di quella immonda legge elettorale e del suo 5% contro la Meloni e poi insieme alla Meloni, un giorno si e un giorno no, alleati di farsa italia e del suo padrone, il signore delle dentiere. Nel frattempo gli invadenti senza documenti e con la complicità di molti aumentano. Cerchiamo di fargliela pagare o ci basta scrivere?

          • Ronf Ronf

            No, caro: ti sbagli… allora, la legge del 5% sarebbe servita per far confluire il siciliano Musumeci e il pugliese Fitto (e magari il campano Caldoro) nel partito della Meloni, quindi la “Lega Nord Padania” e “Noi Con Salvini” NON si sarebbero presentati nelle regioni del Sud apposta per favorire il partito unico delle destre meriodionaliste: il piano di Salvini era una cosa molto simile al rapporto tra CDU e CSU (infatti dove c’è la CSU, cioè in Baviera, la CDU nazionale non si presenta con proprie liste). FI a livello comunale non conta nulla e comunque a livello comunale FI è a trazione leghista (specialmente nelle Regioni Rosse e poi Toti in Liguria di fatto comanda lui da solo) perchè Arcore mai (tranne ai tempi di Albertini e Moratti a Milano) ha interferito con le varie vicende locali (ovvio, ad Arcore interessano solo le televisioni e le frequenze infatti le assegna Palazzo Chigi e non il Sindaco…)

          • paolosenzabandiere

            Non mi affogare di numerivedi nomi , non ne ho bisogno. A me basta che Berlusconi abbia detto , lui, non i candidi abbacchietti della Brambilla, che fosse stato per lui avrebbe portato la soglia all”8% e proprio contro la Meloni. Poi certo Musumeci e tanti altri numeri potrebbero far fare a FdI oltre il 5% ma di chi è disposto ad andare con prometti dentiera non avrà il mio voto.

          • Ronf Ronf

            Con il proporzionale (con o senza la soglia) ogni partito va da solo come ai tempi di Craxi dove, infatti, il PSI andava da solo esattamente come tutti gli altri partiti: la soglia al 5.0% serve per costringere i partitini o a fondersi tra loro oppure a sparire. Ti faccio un esempio: in Germania c’è un partito (Die Linke) di estrema sinistra, invece in Italia abbiamo Possibile di Civati, MDP di Bersani, SEL-SI di Vendola e Fratoianni, Campo Progressista di Pisapia e tanti altri tra cui Rifondazione Comunista. Ti sembra normale? Direi di no e allo stesso modo a destra non è normale avere tanti partitini invece di uno solo: Musumeci e Fitto hanno tanti voti rispettivamente in Sicilia e Puglia, quindi la logica vuole che questi due (essendo di destra, ex AN il primo ed ex DC “area destra” il secondo) vadano con la Meloni esattamente come a sinistra la logica imporrà la fusione tra (ad esempio) Civati e Fratoianni. Per il centro, è probabile che Alfano farà la lista unica con Verdini e Tosi: così in questo modo li possiamo mandare tutti a fancul* in 1 solo colpo, pensaci 😉 e concludendo ti ricordo che con il proporzionale ciascuno va da solo (FI e la Meloni andranno ciascuno per la sua strada) come in Germania 😉

          • Winston Smith

            Ti sei mai chiesto perché ieri oltre il 50% dei francesi non si è recato alle urne ?

          • paolosenzabandiere

            Dovrei chiedermelo? Non ho mai pensato che da un rifiuto della lotta politica possa nascere qualcosa di diverso dal potere che fa quello che c. gli pare.

          • Winston Smith

            Vedi, abbiamo visioni leggermente diverse dello stesso problema…. tu sei ancora convinto che il trend possa essere fermato (e magari invertito) tramite il voto popolare; io invece oramai ho perso definitivamente questa speranza.

          • alex

            Perché non capiscono un cazzo!! Con la loro astensione, hanno legittimato un finocchio impomatato e basta!! Avessero almeno avuto il coraggio di una spallata al sistema, tipo Le Pen, o altra che sia. Niente, lo zero assoluto dell’intelligenza. Italiani, francesi, etc..etc.. stronzi matricolati senza cervello, vuoti, inerti, inutili.

          • Winston Smith

            La tua ultima parte merita appieno il mio ‘Like’… ma lo stesso identico vuoto
            pneumatico assoluto c’è anche da parte dell’intera classe politica, da tutte le parti.
            Emblematico su questo punto il saggio di Hoppe (democrazia, il dio che ha fallito), quando afferma che il processo di selezione democratica (e non meritocratica) ha portato al governo ed opposizione solo incapaci ed inetti; come il frocetto edipico ‘maccaron’ il ‘Bomba’ Renzi ma anche la Marine Le Pen o Matteo Salvini).
            Credo che molti francesi la scorsa domenica non si sono recati alle urne perché impossibilitati amportarsi recipienti per il vomito sufficientemente grandi.

          • Winston Smith

            Segui pure la discussione che sto avendo con paolo a proposito.

          • paolosenzabandiere

            Non ti avevo risposto perchè lo ritenevo quasi inutile. Ti rispondo oggi dopo l’attentato (falso?) contro i mussulmani che magari con altri false flag servirà a tappare la bocca a tutti noi.

            Pensi che non andare a votare sia una figata? Che hanno fatto bene i francesi che non sono andati a votare? Questo significa non capire la storia. Ogni conquista umana si è avuta perchè la gente si è unita, associata, per cambiare il mondo, pur potendo commettere con ciò degli errori. Ma ci di sporca anche con gli errori, si cresce con gli errori, per dio. Votavo a sinistra, poi 5 gatti, deluso devo diventare qualunquista è consegnare tutto il potere a costoro? Ma sarò mica matto!!!

            Il qualunquista t.d.c. che pensa che la politica è sporca e la fanno gli altri e non lui è il passivo calabraghe che da tutto il potere a chi vuole più ridorse, le leggi della sharia in Europa e la politica gender per i propri figli e magari per noi.

            Poi magari disperato farà pure un gesto inconsulto ( se lo ha fatto e ne ho seri dubbi) per dare ancora più potere ai suoi nemici. Per farselo mettere in quel posto ma solo per qualche cm.

            La Francia di Macron seguirà probabilmente e così l’Europa dei qualunquisti e chi non sopporterà tutto questo potrà pure andare in galera. Che bella cosa essere un qualunquista t.d c.

            Ps. Nulla di personale. Solo analisi dei fatti.

          • Winston Smith

            Conprendo appieno la tua rabbia e frustrazione (che è anche la mia, sappilo); ma credo che l’errore di fondo che tu commetti consiste nella tua incondizionata fiducia nel sistema democratico, concetto che ci è stato inculcato fin dai primi anni delle superiori…. confido nella tua intelligenza (che hai dimostrato appieno di possedere in passato) per controllare la tua rabbia e non trascendere ancora nell’insulto (se l’accusa di qualunquismo la accetto, credo che il definirmi t.d.c. sia una caduta di stile che da te sinceramente proprio non me la asppettavo).
            Venendo alla mia sfiducia della democrazia, alla reale possibilità di cambiare le cose nell’urna elettorale; Hoppe mi ha fornito molto materiale (anche se certe sue tesi possono essere criticabili)…. di mio vorrei aggiungere che quando si ha un pressoché assoluto controllo dell’informazione, dei giornali e della televisione (l’arma finale del dottor Goebbels, come giustamente la definì il povero Bonvi nelle sue ‘Strurmtruppen’), non esiste nessun confronto, nesuna reale possibilità di competizione….. tu mi proponi di votare la Lega Nord per fermare l’invasione africana, per difendere la nostra civiltà, il nostro patrimonio culturale e le nostre conquiste contro la barbarie; e qui sfondi una porta aperta…. solo che il mio voto si contrappone a quello dei mei (ex) studenti ai quali gli scorsi anni è stato imposto la visione della porcata ‘Fuocoammare’ e che ogni giorno, dalla I alla V, la prima cosa che hanno visto, entrando nell’atrio della loro scuola, sono cartelli inneggianti al multiculturalismo, ai valori della ‘diversità’, della ‘tolleranza’ e del ‘volemose bene’…. e non ho nessuna intenzione di approfondire cosa gli inculcano, durante le ore di lezione, le mie colleghe di italiano; tanto credo di intuirlo.
            Ecco, non penso che il mio non andare a votare sia una figata; è solo ed unicamente il non voler confondermi con questa massa di pecoroni.
            PS: per essere onesti intellettualmente devo riconoscere che è molto difficile, pressoché impossibile, resistere a simili brainwashing, bisognerebbe ammettere che se sono dei pecoroni la colpa non è certo loro…, ma questo è in ogni caso un altro paio di maniche.

          • paolosenzabandiere

            Meriti una risposta più articolata di quello che posso darti al momento, a più tardi. Comunque devo essermi spiegato male visto che ne ho scritto . Ero tentato di votare lega o fdi pur provenendo da sinistra ma la guerra di cui si sono dimostrati capaci (la lega era d’accordo con l’idea di mettere una barriera del 5% che poteva creare problemi ai fdi e il fatto che Lega e Fdi sono stati con “prometti dentiere” ha fatto il resto. Antisistema per antisistema sono altri ad esserlo. A dopo

          • paolosenzabandiere

            Meriti una risposta più articolata di quello che posso darti al momento, a più tardi. Comunque devo essermi spiegato male. Ero tentato di votare lega o fdi pur provenendo da sinistra ma la guerra di cui si sono dimostrati capaci (la lega era d’accordo con l’idea di mettere una barriera del 5% che poteva creare problemi ai fdi e il fatto che Lega e Fdi sono stati con “prometti dentiere” ha fatto il resto. Antisistema per antisistema sono altri ad esserlo. A dopo

          • paolosenzabandiere

            Non ho molta fiducia in questo sistema che è diventato pseudo democratico tant’é che ho votato per anni il movimento 5 gatti ritenendolo (a torto) anti sistema. Capire che loro non erano contro il sistema non mi permette di piangermi addosso e ripetere sono tutti uguali perché so che la totalità delle conquiste umane nel campo sociale sono fatte da gente che si è organizzata per lottare insieme per cambiare lo status quo, malgrado un’infinità di tentativi andati a male per un’infinità di problemi.

            Il qualunquismo, le scelte individuali non portano da nessuna parte, non lo hanno fatto mai e mai lo faranno. Una volta non votare era quasi un disonore e non a caso c’era un’attenzione particolare all’onestà, fosse solo di facciata, dei propri militanti e si temeva la reazione dei propri elettori. Il pci, il discutibile pci, senza avere uno straccio di televisione che fosse una era capace di condizionare comunque la vita politica italiana, aveva tutta l’intellighenzia che conta dalla sua parte. E’ un suo merito fino a prova contraria, poi si può discutere sul perché lo ha fatto ma questa è altra cosa e sul sistema sovietico che sosteneva assurdamente. Comunque la discutibile sinistra mondiale fu capace di condizionare anche la guerra del Vietnam, per dire. Uniti si vince anche battaglie sbagliate.

            Noi al contrario sappiamo raggiungere anche vette di analisi/conoscenze delle cose che ci permettono di zittire anche personaggi pubblici, per lo meno a me è capitato ma abbiano tutto il contrario di quello che serve per vincere. Ragiona. Noi su gender, immigrazione e tante alte cose siamo l’avanguardia del pensiero della nazione e invece di organizzarci per diventare gruppo compatto, monolitico che vuole cambiare il mondo, che facciamo? Ci asteniamo schifati per i comportamenti dei colleghi/e che non sanno e perché questa classe politica ci fa schifo? Siamo così pervasi del nostro ridicolo super io da non capire che così non avremmo scampo.

            E grazie a noi una minoranza vergognosa può continuare a mal governare il paese. Un episodio che qualche tempo fa è accaduto in Germania. Hanno denunciato o condannato, non ricordo, un signore per aver dato un like ad un post evidentemente sconveniente. Sono così attenti al potere non solo da imbottirci di cazzate con giornali e televisioni ma stanno attento anche ai like che diamo? La motivazione è intelligente e clamorosa (solo per i ciechi): “così si da più rilevanza al post stesso”. Ed hanno ragione, è così, per questo certi partiti e nazioni pagano (è risaputo) influencer e troll e questi sono così pronti ad incensare i loro beniamini e i loro compari con una valanga di consiglia e di like. E noi non solo non votiamo dando il potere a loro senza scampo ma addirittura non riusciamo nemmeno a consigliare articoli che ci piacciono ad altri che possano vederli nelle nostre home? Ne ho fatto argomento di battaglia, persa, drammaticamente persa, perché non capire il problema e un problema (scusa il giro di parole) ma non capirlo anche dopo che ti viene spiegato è drammatico. Il caso ed è la prassi fu un articolo di Blondet con oltre 200 post e solo due vergognosi consiglia.

            Se non sappiamo cosa significa essere comunità, lottare insieme ad altri, anche sconosciuti, ma che tu sai hanno gli stessi tuoi obiettivi, hai perso prima di incominciare. Meglio allora lasciar perdere e parlare di gnocca

          • Winston Smith

            Meriteresti molto di più, purtroppo domattina parto per gli States (e quindi giocoforza sono comunque costretto ad interrompere qui, ma se vuoi possiamo riprendere al ritorno) e posso dedicarti poco tempo.
            Penso che le cause della mia disaffezione al voto siano le stesse che hanno indotto oltre la metà degli elettori della mia città ad andare al mare lo scorso 11 Giugno: oltre dieci liste con programmi fotocopia, candidati e leaders politici (sia di governo che di opposizione) di spessore politico praticamente nullo (ma che spessore hanno Macron, la Le Pen, Renzi, il conte Gentiloni ‘Mazzanti Vien Dal Mare’, la Boldrini, Salvini, Grillo, la Meloni, Alfano & Co. ?)….
            Credo che forse sarebbe meglio prendere atto che la democrazia sia stato uno dei tanti dei che ha fallito (tanto per citare una famosissima opera di Hoppe) e il vero unico cambiamento avverrà unicamente favorendo il più possibile la sua crisi.
            Purtroppo il prezzo che dovremmo pagare sarà il ‘multiculturalismo’ ma oramai bisogna solo rassegnarsi alla sua inevitabilità; hai giustamente parlato di mobilitazione delle masse, di intellettuali e di informazione….. purtroppo piaccia o meno (ed a me dispiace forse ancora più di te) il potere in questo campo della sinistra e della chiesa cattolica è troppo grande per poter pensare realisticamente di combatterlo efficacemente: sindacati, scuole, parrocchie, associazionismo; sono tutti luoghi dove il loro brainwashing domina incontrastato, dove si educano e si formano i futuri votanti.
            Lasciar perdere e parlare di gnocca ?
            Non dimostro di averne affatto l’intenzione, visto che continuo a frequentare questo forum; hai parlato giustamente dei ‘Like’ e in tutta sincerità non credo di essere molto avaro da questo punto di vista; potremmo fare anche di più, andare a scocciare sui siti mainstream; personalmente in questo mese sono sceso in piazza due volte (una contro il Gay Pride, assieme ad un comitato cattolico, ed una la scorsa settimana contro i profughi)…. ma non mi va di combattere in un fronte nel quale si è perso in partenza.
            Ci sentiamo alla seconda metà di Luglio.

          • paolosenzabandiere

            Plaudo alla tua voglia di esporti in prima persona ma non ti posso dare il like perchè su alcune cose importanti sono in disaccordo.

            La democrazia sta perdendo perchè noi l’abbiamo poco per volta uccisa. Certo esistono politici più o meno onesti, più o meno capaci, ma in una situazione in cui al politico non gliela si fa passare una lo stesso politico avrà un comportamento diverso del comportamento che avrà di fronte a gente amorfa o talmente schifata da non partecipare più.

            Il piddi ci sta imponendo lo ius solis, l’agenda gender, ecc avendo solo il 26% (del 65% dei voti) perchè il vero partito di maggioranza del paese, quello che si è astenuto ha fatto in modo che queste porcate passassero con la sua astensione.

            Per me tutti i partiti non sono uguali e pure essendo alla ricerca del partito antisistema tout court preferisco uno contro lo ius solis e l”accoglienza indiscriminata che lasciare tutto al piddi.

            Tutto questo con una clamorosa aggravante se all’interno di quel 35% che non vota trovi un due% che voterebbe come il piddi sarebbe evento eccezionale. Mi sembra evidente come si sia noi a suicidarsi. Alla prossima.

          • Winston Smith

            Relativamente al ‘Like’ fai benissimo a non darmelo, quando ritieni che non ne sia meritevole…..
            Relativamente all’altro discorso mi stai convincendo; pongo però un paletto importante: MAI CON FORZA ITALIA.

          • paolosenzabandiere

            triplo like se potessi. Se mi hai letto mai con prometti dentiere per tutti o con “abbacchietti” verniciati detto anche “Silvio pensa solo ai c. suoi”.

          • Winston Smith

            Dammene uno anche al precedente, così compensiamo…. LOL ;.).

  • Tom Kindle

    Troppo tardi.

    • biafra66

      Yes! …e troppo stupidi!

  • Sergio Andreani

    A Monza il sindaco P.D. Roberto Scanagatti, sta ” spalmando ” (per adoperare il suo lessico) i sedicenti profughi in tutta la città. Alloggiandoli in appartamenti di proprietà comunale oppure affittati per loro.

    Speriamo che al ballottaggio di domenica venga mandato a casa dagli elettori.

    A calci nel culo.

    • Winston Smith

      Campa cavallo che l’erba cresce…

      • paolinks

        Se gli italiani questo vogliono, di questo muoiano! Il mondo e’ molto piu’ grande di questa scarpetta in mezzo al mare.

  • johnny rotten

    Qualcuno nella sua insana follia ha pensato che gli europei fossero un unicum, assimilabili in un unico progetto, dimenticandosi troppo in fretta che gli europei si stanno scannando tra di loro a ritmi regolari da almeno duemila anni, in realtà gli europei sono molti e diversissimi popoli che potrebbero venire uniti solo con una volontaria federazione, dove però ad unirli ci dovrebbe essere una legge minima a livello federale, insieme ad un autogoverno, che consentisse di essere uniti ma nelle differenze, quello che i Romani avevano ben capito e che in usa hanno in parte ripreso, ma oltre a loro nessuno, il risultato sarà sempre lo stesso, una carneficina esagerata, in europa si usa così, da sempre, dimenticarselo significa che “quando la Storia insegnava, non c’era nessuno di loro a lezione”, la immissione forzata di culture che sono straniere ovunque, in europa è un errore ancor più grave, e lo si pagherà caro.

    • Caio Giulio

      Alcuni fulminati a malapena conoscono la diaspora e il talmud, se tutto va bene.

  • Caio Giulio

    Secondo me è anche peggio nel senso che non deve esistere una scelta. Questi cazzo di negri o beduini, per quanto noi possiamo essere ormai decadenti, non sono semplicemente accettabili per mille motivi, tra cui il fatto che questi non sanno neanche leggere o scrivere in primo luogo. Non parliamo dell’aspetto “culturale” di fronte veramente al nulla assoluto, dove parliamo di gente che vive in una bolla demenziale dove il nostro medioevo era al confronto migliaia di anni avanti in tutti i sensi. Ma poi oggettivamente sono lerci e sgradevoli, insomma fanno anche schifo fisicamente: ma io mi domando solo in quale cazzo di società viviamo per accettare tutto questo?
    Che cosa cazzo si sono inventati per farci accettare passivamente tutto questo?

    • Angelo

      Per capire, da un punto di vista Tradizionale, leggi la seconda lettera ai Tessalonicesi, 2, 12

      • Caio Giulio

        Speriamo Angelo, perchè non vedo l’ora e sono stanco.

      • alex

        Lasciamo perdere la “Bibbia”, altrimenti non ne usciamo dal pantano. Questa gente, la Bibbia la usa per offesa e morte, naturalmente verso gli “altri”.

        Ecclesiaste 3:8 : “C’è un tempo per amare e un tempo per odiare; un tempo per la guerra e un tempo per la pace”.
        In un mondo pieno di peccato, odio e malvagità (Romani 3:10-18), la guerra è inevitabile.

        I “cristiani” non dovrebbero desiderare la guerra, e nemmeno dovrebbero opporsi al governo che Dio ha posto in autorità su di loro (Romani 13:1-4; 1 Pietro 2:17).
        Esattamente quello che vogliono, coloro che ci fottono da secoli.

        La cosa più importante che possiamo fare in tempo di guerra è pregare, chiedendo una santa sapienza per i nostri governanti, pregare per l’incolumità del nostro esercito, pregare per una veloce risoluzione del conflitto e pregare che le perdite siano minime — da entrambe le parti del conflitto (Filippesi 4:6-7).

      • Winston Smith

        Non sono mai stato credente, e non lo sono tutt’ora…. ma preferisco la Sua ira (nei mei confronti), piuttosto che affrontare ancora questo lerciume schifoso.
        Ma chissà, probabilmente la punizione che mi ha riservato consisterebbe proprio nel farmi vivere ancora a lungo in questo inferno…. :-).

        • Angelo

          Non è una punizione.
          L’essere chiamati in battaglia nel momento più duro e, all’apparenza, più disperato, è motivo d’orgoglio, e non è determinato dalla colpa, dato che i compiti più arditi si affidano ai migliori.
          Che, poi, la fine di questa lotta, noi la si veda in questa vita o nell’altra nulla cambia dal punto di vista dell’Assoluto.

          • Winston Smith

            Grazie per questo tuo bellissimo messaggio di amicizia e speranza…. lo conserverò.
            Che la pace sia con te !!!!

    • alex

      “”””Che cosa cazzo si sono inventati per farci accettare passivamente tutto questo?””””
      Finanza creativa, moneta fiat, soldi ai soldi, debito è bello, tablet, telefonini, TV, mezzi di comunicazione controllati, politicamente corretto, elezioni, governo del popolo, finocchio è bello, femminismo, etc..etc…etc…

    • Winston Smith

      Probabilmente anche la nostra civiltà è giunta al capolinea….. i motivi non riesco a spiegarmeli, mi sono sempre occupato di informatica ed elettronica, quindi nelle cosiddette ‘scienze sociali ed umane’ mi colloco tra gli ultimi degli ignoranti.
      Lessi che Vitruvio, per spiegrsi la decadenza dell’impero romano ipotizzò un avvelenamento da piombo; forse sarebbe il caso di dover rivalutare le teorie cospirazioniste sulle scie chimiche, forse l’inoculare i vaccini è causa di progressivo istupidimemto della popolazione; vedendo il modo stupido, ridicolo e masochista con il quale stiamo soccombendo sono portato a credere a tutto, anche a queste teorie complottiste.

      • daniele phobos

        guarda…se proprio vuoi sentirne una bella grossa… il fluoro.. ci sono pacchi di teorie sulla fluorurazione dell’acqua nei campi di concentramento nazisti, sai quale era (ovviamente ti sto solo ripetendo la teoria) l’unico effetto sul cervello? tenere tranquillo il carcerato, non facendogli mai venire voglia di ribellione.

        • Winston Smith

          Guarda, da quando quell’esaltata della Cristina Cifuentes proclamò esultante, davanti al parlamento regionale di Madrid, senza che un’ambulanza l’avesse attesa per internarla al primo ospedale psichiatrico; credo che tutto possa essere possibile, anche la tua teoria.
          Parlo seriamente, ovviamente.

  • marcoferro

    io l’ho sempre dichiarato, li caccerei fino all’ultimo uomo. non li voglio gli islamici nelle città italiane ed europee, non voglio neppure vederli, ne averci a che fare. e sono milioni che lo pensano ma non so perche hanno timore di dichiararlo. ormai questi idioti di buonisti fautori del politicamente corretto mi hanno fatto raggiungere quello che si chiama razzismo anche se non lo sono mai stato, fascismo, xenofobia, etc…

    • Caio Giulio

      Non lo ero nemmeno io, ma di fronte a questi arroganti bifolchi del cazzo, ormai non li sopporto più, mi danno solo fastidio.

      • marcoferro

        a fare gli allarmisti, col grido di : fascisti, razzisti, etc…hanno ottenuto l’effetto contrario, la gente anche quelli che come noi non avevano particolari problemi con certe etnie, li hanno resi intolleranti…

        • Caio Giulio

          Sono talmente coglioni che riescono sempre ha ottenere l’opposto i “fulminati” 😉

          • marcoferro

            lo stesso discorso vale anche con i sodomiti…..

          • Caio Giulio

            Verissimo, mi sono sempre stati indifferenti fino a quando hanno cominciato con i gay pride, i matrimoni e poi, dulcis in fundo, le adozioni, vera è propria bestemmia soprattutto per i bimbi vittime sacrificali innocenti.

          • marcoferro

            ho sentito qualche momento fa giovannona botteri in collegamento dagli usa, dove secondo le dichiarazioni dei merighi hanno abbattuto il caccia per legittima difesa i siriani volevano attaccarli, ah ah ma perche stanno la senza alcuna giustificazione ? e poi ha proseguito dicendo che se qualcuno attaccherà i loro ribelli moderati, l’isis in parole povere, loro li difenderanno. io credo che siamo molti vicini a uno scontro vero ormai, che si rompessero le corna una buona volta…

        • Winston Smith

          Credo sia un difetto delle tecniche di ‘brainwashing’… funzionano con 98/99 persone su 100; con le rimanenti ottieni l’effetto contrario.

    • Scrillo

      Il cliente ha sempre ragione. No si puo’ criticare i nostri migliori clienti arabi che ci comprano armi a gogo, rifinanziano aziende del carrozzone parastatale ormai fallite con petroldollari freschi, fanno costruire interi quartieri di grattacieli nelle nostre città, e ci comprano pure i nostri giornalai.

      • marcoferro

        va bene fare affari, ma esiste un limite a tutto….

        • Scrillo

          L europa è una unione bancaria, tutto è in secondo piano tranne che i soldi.

    • Guido Sogliani

      Anche io caccerei tutti e per ogni ciabattante cacciato affiancherei due piddini buonisti e due politici che hanno votato a favore dell’invasione. Poi coprifuoco h24…

      • marcoferro

        il primo che manderei in africa in gommone, anzi in zattera è Alf-ano, quel venduto senza dignità complice di questo scempio…

        • Winston Smith

          In buona compagnia di ‘Farsesco’ e delle sue pantegane intonacate.

  • popolarista

    che bello commentare senza moderatori pezzenti come al F:Q, ultimo giornale main che leggevo, prima di aver capito che dietro tanti che scrivono su quel giornale sicuramente sono finanziati dal miliardario ungherese. e quanti account bannati sti stronzi , DEVONO FALLIRE TUTTI!

    • Lascia stare il Ratto Quotidiano ( della verità), vedrai che benessere senza! Parola di lupetto 😀

    • Scrillo

      Benvenuto, io sono stato bannato permanentemente da quel giornalaio anni fa e mai più ho clickato sulla loro insulsa pagina di pseudo notizie.

    • Winston Smith

      Anche a me, due diversi account….
      Il primo tutto sommato me lo sono anche meritato; il secondo recentemente solo perché contrstai un utente che espresse tutto il suo compiacimento per l’aggressione che la Santanchè subì, il mese scorso, alla stazione Termini.
      Da allora ho deciso di mandarli a quel paese.

  • popolarista

    attenti che la psicopolizia è già attiva, vedi caso FACCI.

  • Battaglia persa. Sono a tolosa in un bistrot. Bianchi ai tavoli. 500 m più a sud un ghetto di nordafricani. Sono tantissimi e VOTANO. meglio prenderne atto e regolarsi di conseguenza.

    • Ronf Ronf

      Loro non votano mai. Infatti con il voto postale sono i partiti a votare al posto loro

      • Ocram59

        Loro non votano come del resto buona parte dei bianchi e vincono i macron

        • Ronf Ronf

          Non hai capito. Gli immigrati africani e islamici diventati cittadini francesi in automatico NON votano. Però con il voto postale risulta che loro hanno votato. Ma come è possibile? Semplice: sono i partiti a votare al loro posto

    • AndreAX

      E che ti regoli come? Che fai? Siamo ridotti all’impotenza….

    • Davide

      “Sono tantissimi e VOTANO” Elezioni francesi il 50% non vota il 18% sono immigrati e 2 mln sono i massoni con questi Macron ha stravinto.
      Invece in Italia abbiamo un problema relativistico:

      https://uploads.disquscdn.com/images/13770bb5d0a96b5882bd0865f1da8d87d1296291b7b8fbe1f75173237b1e92eb.jpg

      • Winston Smith

        LOL !!!!!
        Laureato con il 110L in Fisica (Magistrale, ovviamente) per caso ?

        • Davide

          Si sarà un caso mi sono diplomato in fisica.

          • Winston Smith

            Allora dimostri di conoscerla molto bene,,,,

  • Antonello S.

    Però non ho letto neache fra le righe le soluzioni.
    Modello Svizzero?
    Modello Ungherese?
    Modello Austriaco?
    Modello Russo?

    • Caio Giulio

      Australiano, quindi importare solo chi passa una severa selezione?

      • Winston Smith

        Certamente: tu non hai nessun ad emigrare, come ribadì recentemente anche Donald Trump, bensì è la comunità ospitante che ha il pieno diritto a decidere se darti o meno ospitalità, che ha il pieno diritto a cacciarti a pedate nel caso non ti dimostri degno.

    • Scrillo

      Modello scappare a gambe levate, almeno per chi puo’ permetterselo. Per gli altri chenrestano invece la cosa migliore è iniziare ad armarsi o meglio ancora stringere i rapporti col vicinato
      (alleanze sociali con altri con cui si condivide il proprio pensiero). L’unione fa la forza e in guerra chi è solo contro tutti inevitabilmente va a perdere. Iniziare a far girare le rotelle della testa è essenziale per la propria sopravvivenza: i musulmani non controlleranno mai tutto il territorio ma è chiaro che se ti trovi nel territorio sbagliato le cose possano prendere uma brutta piega prima o poi. Ci sono quartieri di periferia o di provincia in cui sei l’unico cristiano rimasto? Ecco forse è il momento di andarsene, perché sei da solo in territorio straniero. Non dare più nulla per scontato, tutto puo’ cambiare.

    • winston-universe

      In Giappone i rifugiati non li fanno nemmeno entrare.
      Gli unici stranieri in Giappone sono quasi tutti laureati.

      Nelle scuole Svizzere i bambini Svizzeri stanno diventando minoranza.
      La natalità degli arabi o neri è doppia o tripla di quella degli Svizzeri.

      • Scrillo

        Si ma quelli che vanno in svizzera hanno enormi conti in banca. Effettivamente se ci si pensa favvero la svizzera no è messa meglio di noi, si sono venduti anche loro l’anima la diavolo letteralmente. Certo non hanno immigraziine selvaggia come in italia, ma il peggio del mondo islamico, inteso come quelli con più disponibilità finanziarie è lì. E nessuno si sogna di dirgli manco bah. L’ultima volta che hanno avuto da ridire sul figlio del cammellaro pazzo (gheddafi) si soni sfanculati da soli. Se vai a zurigo è pieno di donne col burqa e arabi.

        • alex

          Pecunia non olet.

  • Nuovi schiavi colorati per meglio schiavizzare quelli bianchi. Il piano procede bene, sarebbe opportuno aizzare gli schiavi colorati contro tutto e tutti. Tanto per far rinsavire i nuovi schiavi pallidi. Gli schiavi pallidi cercano il pannolone sicuro.

    • Caio Giulio

      Pannolone o “tappone”?

  • fabbri73

    Purtroppo dovremo preparare i nostri figli ad imbracciare le armi per difendere la propria nazione da questi invasori. Allo stato attuale non vedo altra soluzione. Ormai è troppo tardi. Non so quando è come ma l’unica via sarà una guerra civile tra l’altro dall’esito non scontato. Prepariamoci.

    • Winston Smith

      La gente ha ancora la pancia piena, i ristoranti registrano ancora il ‘tutto esaurito’ nei fin settimana e la televisione continua a trasmettere partite di calcio a go-go…. credo che pochi siano disposti ad imbracciare il fucile e sparare.
      Non tanto agli invasori negri ed islamici; loro sono solo soldataglia, quanto piuttosto alle pantegane (in tonaca e non) che gli apre le porte.

  • redfifer

    Vabbene che la popolazione invecchia, ma guardiamo un poco i giovani di oggi più firmati di una boitique, telefonino da non meno di 200 euro, paghetta che non si permettono di avere in tasca per se i genitori che portano lo stipendio in casa, droga a volontà, una squadra come credo, se gli lasci casa libera al ritorno non trovi più neanche la portineria, femmine che per una ricarica accettano di andare con gente con 60 anni in più a letto. Possiamo dare anche colpa alla società, ma consideriamo pure che lo zucchero dato loro fin dallo svezzamento gli ha mandato in pappa il cervello prima di diventare vecchi loro.

    • Winston Smith

      Vorrei spezzare una lancia in loro difesa:
      Un mio studente nonostante sia oramai maggiorenne, mentalmente è ancora un bambino, presumo faccia uso di sostanze stupefacenti e credo abbia le mani un po’ troppo lunghe…. inutile dire che il suo profitto è decisamente insufficiente.
      Detto questo, all’inizio di questo’anno, al primo consiglio di classe appresi che vive con sua madre in quella che si potrebbe inquadrare in una comunità poli-amorosa con diversi/e fratellastri e sorellastre…. ecco non credo siano necessarie molte altre parole.

      • redfifer

        Allora che facciamo per salvarne uno li salviamo tutti, quando essendo la maggior parte in età (fu) del militare, anziché salvare loro noi, salviamo noi loro? Fino a prova contraria, hanno saggiato la libertà perché dalle generazioni precedenti rilasciata, passi per la perdita di lavoro, anche se questa in meno di 10 anni sarà materia comune, questo non lascia loro il diritto di NON avere responsabilità, o sbaglio?

        • Winston Smith

          Certamente non ho nessuna intenzione di assolverlo; se alla fine dell’anno non è stato nemmeno in grado di programma ‘helloworld’ probabilmente la colpa è stata del suo insegnante di informatica (cioè del sottoscritto), ma la responsabilità ultima della sua tendenza ad ‘allungare un po’ troppo le mani’ è solo ed unicamente sua.
          Ma sullo stesso banco degli imputati, metterei (e condannerei molto più pesantemente) tutta l’immensa schiera di giornalisti, pseudo intellettuali vari, politici e magistrati colpevoli sia dell’esaltazione dell’ambiente malsano in cui è cresciuto, sia della promozione del diritto a NON avere responsabilità, come tu giustamemte affermi.

  • Cruciverba

    I termini non sono proprio questi .
    Bisognerebbe parlare del : ” Vi stanno suicidando ”
    Perché buona parte della gente almeno un 50% é contraria a tutto questo .
    Il problema é che non si puo’ fare nulla .
    Certi piani calati dall’alto sono di difficile comprensione per il volgo comune che si risveglia sempre quando ormai é in una bara diretta al campo santo .

    • Scrillo

      Srraquoto. Tutti i sondaggi fatti negli ultima 20 anni sono d’accordo solo su una cosa: che la stravrande mavgioranza degli italiani è contraria all’immigrazione massiva.

      • daniele phobos

        si..poi vota PD alle elezioni…

        • Scrillo

          Il partito più votato delle scorse elezioni nazionali è stato M5S. La coalizione che ha vinto era a guida bersani. Nel frattempo abbiamo avuto il patto del nazareno e i governi letta renzi e gentiloni. Vedremo quanto prende alle prox il pd. Il pd per me scomparirà.

          • zhoe248

            lo ius soli era nel programma di bersanov del 2013 che gentilò sta portando avanti. Quindi la finta lotta interna del PD e la pseudo divisione è una strategia per non perdere le diverse anime del loro eletttorato. Le traghettano sulle diverse zattere per poi ricollocarle a bordo della medesima nave. E si torna così al 30 e rotti per cento.

    • fnatile

      E’ tutta una questione di sovranita’, gli stati europei occidentali non sono piu’ sovrani dalla fine della seconda guerra mondiale, noi non lo siamo piu’ dall’otto di settembre del 1943, finche’ non ci libereremo dal nostro status di colonie non potremo fare assolutamente nulla

  • Scrillo

    Sono anni che succede questo, ma nessun politico dell’apparato che comanda, della vecchia europa vuole affrontare questo problema e finge o crede (chi puo’ dirlo tra le due) che il problema non esista. A volte il problema per loro è chi denuncia il prpblema, puo’ essere salvini, come puo’ essere camus, tommy robinson, jihadwatch, etc. Ma il problema non puo’ essere risolto da questo apparato che ormai ha dimostrato di aver fallito e di certo non sarà in grado di sconfiggere proprio questa minaccia. L’eaistrnza non solo dell’europa, ma di intere nazioni, come frqncia inghilterra belgio e germania è a rischio. Solo i paesi orientali hanno una visione meno ideologica e più pragmatica. Le elezioni in francia e inghilterra non hanno sortito nesssuna differenza. L’italia puo’ invece cambiare le sue sorti, ma deve uscire dall’europa e tornare ad essere la patria solo degli italiani. Questo è possibile, ma ci vuole una forza che i cittadini riconoscono e rispettano, come la polizia o i carabinieri, che faccia una seria guerra senza tregua a tutti gli infiltrati islamici e renda per loro più conveniente tornare in patria o andarse in ogni caso via da qui.

  • Giampiero Galeazzi

    E’ esattamente quello che scrivono sui blog tedeschi:…peccato che lo dicono degli Italiani: quasi un milione di italiani vivono in Germania e sono considerati alla stregua dei Turchi…più o meno pattume puzzolente d’aglio.

    • Winston Smith

      Se prendono esempio dagli idioti par tuo; come dargli torto ?

      • Giampiero Galeazzi

        Esempio? ma come scrivi? Tra l’altro “dar loro torto” non “dargli torto”. Incredibile, insulti senza argomentare e pure in un italiano approssimativo. Con un punto e virgola messo pure a cazzo. Sembri Totò. Un altro genio con la licenza elementare

        • Winston Smith

          Mi sembra che sia lei ad avere seri problemi con la lingua italiana, visto che si può dire sia ‘dar loro’ che ‘dargli torto’…. quindi ribadisco il concetto: se i tedeschi hanno come riferimento un IDIOTA DEFICIENTE IGNORANTE BURINO come te sono fin troppo generosi a porci allo stesso livello dei turch, visto che tu sei decisamente peggio.
          UNDERSTOOD, ASSHOLE ?

          • Giampiero Galeazzi

            Sìsì batti i piedini per terra e grida cacca cacca. Sei solo un povero “Rain man de noantri”, torna al tuo codice binario che solo quello capisci, lascia stare tutto il resto.

          • Winston Smith

            Una scimmia riuscirebbe ad argomentare meglio di lei… e devo chiedere scusa alle scimmie per il paragone estremamente irriverente.
            Ma almeno si rende conto che grazie agli idioti come lei, con i merdosi crucchi figuriamo peggio dei boscimani africani che quotidianamente raccattiamo dal mare ?
            FUCK YOU ASSHOLE !!!!

          • Giampiero Galeazzi

            Ma che è? Ma sei isterica? Hai le mestruazioni che scrivi insulti a lettere maiuscole come i bimbiminkia? In inglese poi che fa più cool? Ti metti a insultare tutto il mondo adesso? Tedeschi, Africani…poi? Povero minus habens

          • Winston Smith

            È inutile che continui a fare l’idiota qui, caro il mio ‘bisteccone-coglione’… l’hanno già compreso tutti qui dentro che sei un solo un povero minorato.
            FUCK YOU ASSHOLE…

          • Giampiero Galeazzi

            Ma dai, cerca di essere un po’ originale con gli insulti, o li copi o li ripeti. Ma che si può pretendere da una quinta elementare. E smettila pure di cercare un infantile supporto dal blog scroto insicuro. Saluti Rain man, mi sto annoiando

          • Winston Smith

            Tipico degli idioti, che quando sono a corto di argomenti (quelli portati da te sono zero assoluto), ricorrono agli insulti per ‘supportare’ la propria tesi.
            Un africano sicuramente riuscirebbe a fare di meglio.
            FUCK YOU ‘BISTECCONE COGLIONE’.

    • Ocram59

      Il pattume turco aumenta il doppio dei crucchi

    • Angel

      In Svizzera va ancora peggio, purtroppo.

    • killerclown

      sono sconvolto! ma sei sicuro che non scrivono di come in realtà ci temono? di come temono il nostro apparato industriale e di come sono fortunati a distruggercelo con i loro abili complotti monetari?

  • Ocram59

    Il proverbio raffigurato in verità è:
    L’umile sente che sbaglia e lo ammette, l’ipocritica sente che sbaglia e lo nasconde, l’ARROGANTE non sbaglia mai.

  • fabiodegrandis

    Qualsiasi cosa per la pensione e/o il posto fisso!!

  • daniele phobos

    Ecco il solito post di FK..che pensa di abitare su nettuno, non in mezzo all’europa..che brutto sarà il giorno che si sveglierà…

    • Angel

      Più che altro, somiglia all’atteggiamento provinciale del parvenue che finge di ignorare ciò che dicono i vicini di quartiere sull’ennesimo immigrato italiano. Gli italiani all’estero sono degli struzzi con la testa sotto la sabbia? In tutti i casi, mi sa che l’ipocrisia la esportiamo bene…

  • Austrian school

    Il disegno criminale del PD e partiti esterofili è quello di dare il diritto di voto a quanti più immigrati possibile per vincere le elezioni grazie ai voti sempre più massicci degli immigrati. Tutto il resto è fuffa ideologica per mascherare questi fini criminali.
    Non è difficile prevedere, guardando i grafici, che gli italiani nativi andranno, nel giro di 20 anni, in minoranza rispetto alle orde selvaggie di immigrati e quindi le leve del potere elettorale le avranno loro perché sono un numero enorme, più giovani e con la voglia di prendere i diritti rapidamente.

    • Winston Smith

      Pensi che tra 20 non sia ipotizzabile lo scenario, profetizzato da Blondet, di bande di negri che andranno allegramente a saccheggiare le case degli italiani, con il beneplacito di magistrati, pseudo intellettuali e politici ?
      Credo che 10/15 anni saranno più che sufficienti….

      • Verklarte

        E’ possibile, forse anche prima di 10 anni. Se noi autoctoni siamo considerati cittadini di serie b e gli afroasiatici sono considerati l’unico futuro possibile dalle autorità civili e religiose (ieri l’altro mons. Galantino si è esibito in una delle sue solite esternazioni pro-risorse) è possibile, anzi probabile che le loro future sopraffazioni saranno considerate con benevolenza dalle autorità. Ma in Germania, Regno Unito, Francia e Svezia sono già molto avanti a noi. Mi dispiace dirlo, ma le nuove generazioni di europei mi fanno pena, tranne poche eccezioni seguono la corrente e si bevono tutto. Posso capire i vecchi che sono terrorizzati di perdere i pochi risparmi, ma un giovane che subisce e accetta tutto, proprio non lo capisco.

        • Winston Smith

          Partiamo dall’ultima frase, quella sui giovani…. ti è capitato per caso di entrare in una scuola superiore negli ultimi tre/quattro anni ?
          Io sì, visto che lì insegno elettronica e informatica… ed i miei alunni l’anno dcorso si sono dovuti sorbire una porcheria come ‘Fuocoammare’, ogni giorno che entrano, dalla I alla V classe vengono bombardati da manifesti inneggianti al ‘multiculturalismo’, alla ‘tolleranza’, alla diversità etc…. per carità di patria non oso minimamente approfondire il programma delle mie colleghe di italiano (alla fine posso tranquillamente lavarmene le mani, visto che non mi compete affatto); vorrei solo ricordare un episodio della maturità di due anni fa, (di cui fui commissario esterno) durante la quale la docente di italiano ci lesse, andando letteralmente nel classico brodo di giuggiole, un tema di un suo alunno relativamente ai ‘migranti’.
          Questo per dire che, dopo un simile brainwashing piuttosto mi sorprese la
          replica di un mio alunno alla mia proposta scherzosa di occupare un laboratorio con la forza, il quale si lasciò sfuggire ‘allora facciamo come gli immigrati’.
          Per il resto non saprei…. alla fine in UK e Francia la situazione non è così drammatica…. certo Londra e Parigi sono ridotti a dei letamai multi etnci, ma alla fine a Parigi ci andai in luna di miele due anni fa ed il centro e la metropolitana sono
          ancora tranquilli ed alla portata di tutti.
          Certo loro non hanno i pazzi esaltati di ‘Farsesco’, la Boldrini e Gentiloni; fortunatamente per gli inglesi la Cox è morta e nemmeno il frocetto edipico dell’eliseo ha mostrato intenzione (almeno per ora) di riaprire il varco di XXmiglia, il verde Van Der Bellen ha salvato l’Austria dalla barbarie nazista ma anche lui tiene il Brennero ben chiuso ai ‘profughi’ e tutti le altre nazioni europee continuano a rispondere ‘picche’ alla richiesta del conte Gentiloni Mazzanti Vien Dal Mare (e dai Monti) di un piccolo, parziale smaltimento dei rifiuti tossici che i nostri gloriosi marinai raccattano quotidianamente dal Canale di Sicilia.

          • Verklarte

            I docenti di lettere, tranne poche eccezioni, hanno rovinato tre generazioni, non per ignoranza ma per conformismo. Il lavaggio del cervello privava già ai miei tempi di qualsiasi spirito critico gli adolescenti, ma almeno negli anni cinquanta e sessanta si leggeva molto di più, ci si scambiava i libri tra colleghi e a 18 anni ci eravamo già disintossicati anche della cultura terzomondista, che è cominciata intorno agli anni ’60, quando iniziò la decolonizzazione di Africa e Asia.

            Sui migranti degli altri paesi UE mi riferivo al divieto di far domande e alla censura di stato (vedi articolo di Marcello Foa citato anche da Blondet). In quel senso sono messi peggio di noi ed è più che normale che Germania, Francia e altri non ne vogliano più. Noi invece ci stiamo annodando il nodo scorsoio ( i servizi tedeschi parlano di 350-400 mila sbarchi in Italia per il 2017, il doppio di quello che ci riferisce il Viminale) e non oso nemmeno immaginare quello che si inventerà il governo di turno quando Bruxelles, che finora ci ha concesso di sforare di qualche decimale nel deficit di bilancio a causa dell’emergenza migranti, ci dirà: adesso basta. Ci sarà da ridere.

          • Winston Smith

            Mi ricordo ancora i continui lavaggi di cervello che subii dalla mia insegnante di italiano durante gli ultimi tre anni delle superiori, già oltre trenta anni fa…

      • Austrian school

        Assolutamente si, a questi ritmi di immigrazione faranno anche prma dei 10 anni per prendere il controllo.

        • Winston Smith

          Ammesso, e non concesso, che le cifre del governo siano vere; quest’anno si dovrebbero raggiungere gli oltre 200000 ‘arrivi’; poi tenendo conto che le famosissime espulsioni di Minniti sono ancora rimaste tutte sulla carta e che la a causa della legge sullo jus solii è la cosa più facile di questo mondo prevedere un notevole jerk dell’invasione…..
          Insomma io spero solo ed unicamente in Putin e Donald Trump….. oltre ad accendere candele su candele e se fossi anche credente.

    • daniele phobos

      ed è qui che la maggioranza si sbaglia, non voteranno MAI per un partito tradizionale italiano, ma gli islamici per quello islamico, e così via.
      solo quei polli decerebrati del Partito della Distruzione potrebbero pensare che quelli vanno a votare loro

  • Tommasodaquino

    A mio avviso non estremizzerei. Sono d’accordo che OGGI sia impossibile realizzare una integrazione tra razze e culture diverse ma per una ragione molto semplice: non esiste una visione del mondo condivisa. In buona sostanza hanno pensato che fosse possibile costruire per mezzo dello “stato creatore” una società multiculturale sostanzialmente agnostica senza punti di riferimento condivisi in cui l’unico soggetto che la controlla è proprio lo stato.
    Non è possibile eliminare dalle persone delle categorie di riferimento universale (Dio, la patria, la vita, l’onore, la libertà , etc etc) per sostituirle con un relativismo cinico e vuoto, annichilendo tutta la loro capacità di costruire delle comunità su quei valori, atomizzando i singoli individui e poi contemporaneamente pretendere che questi vivano in pace ed armonia, pensando che i valori che stabilisce lo stato siano quelli che permettano la creazione delle comunità. Il fallimento sta in questo. Ricordo che la storia è ricca di esempi in cui culture diverse, condividendo dei valori, sono riuscite a durare nel tempo. Se fosse come dice FK il 14/07/1683 non sarebbe stato possibile ed invece…

    • io

      Sono d’accordo…mi sto scervellando da un po’ sulla questione e le cose che ne ho ricavato sono:
      1 La diversità tra razze NON è un problema, non vedo proprio cosa possa c’entrare il diverso colore della pelle, piuttosto che un QI (che comunque sarebbe da relativizzare ed è significativo solo per le olimpiadi di matematica) o una diversa densità ossea o muscolare, o ancora predisposizione fisica con il vivere pacifico o il fatto che si possa generare una società prospera. Questa infatti dipende da altri fattori (l’es delle 2 Coree è calzante)
      2 Il problema è invece l’integrazione tra diverse culture; quello si. Ma anche qui occorre fare considerazioni opportune: mi pare ovvio che se usi il welfare come attrazione qui non vengono i neri che vogliono lavorare ma quelli che vogliono essere mantenuti. Questa per me è un’importantissima differenza culturale; gli africani “con la giusta cultura” sono rimasti a casa; lì adesso le possibilità ci sono. Chiaramente senza generalizzare. Il risultato è che importi milioni di persone che hanno la stessa cazzo di cultura sessantottina del “tutto mi è dovuto”; che poi è la stessa che avrebbero avuto i bianchissimi e cristianissimi 30enni italiani al loro posto se non ci fosse stata la crisi demografica (e ci metto la mano sul fuoco che sarebbero stati analfabeti come loro; già ora le università sono vuote e il diploma è un pro forma dato che non si può più bocciare, vedi l’articolo di oggi sul FQ)
      Sinceramente non condivido le posizioni sull’Islam di Misterlibertarian qui su RC. Secondo me non per forza è “uccidiamo gli infedeli, la sharia, ecc…”; non per forza è ideologia politica; altrimenti non mi spiego l’Oman, non mi spiego l’Iran e l’Afghanistan delle minigonne fino agli anni ’70, non mi spiego la Bosnia col 40% di musulmani e senza attentati o grossi problemi
      Al momento il vero problema sono i radical chic che ci stanno suicidando imponendoci divieti per “rispetto ad altre culture”, ma mai un islamico è venuto ad impormi qualcosa…anzi ho un buon rapporto con quelli che conosco.
      Scusa la prolissità, spero di essermi fatto capire…

  • Francos

    I cerebrolesi italioti che si dichiarano per l’accoglienza non immaginano che verrà un giorno in cui sanpietro diventerà una moschea cum summo gaudio degli islamici.

  • dario t

    Prima o poi ci mettono dentro tutti…..siamo troppo razzisti

Donazioni (Solo in Bitcoin)

Vuoi Ringraziare "come si deve" Rischio Calcolato. Fatti un favore, impara a usare il Bitcoin, procuratelo e dona un frazione (anche multipli non ci offendiamo) a questo indirizzo:
1CHpkA1Xma61Q2JZZ8tpo6pDNAiD81SNAE

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi