Alcune Precisazioni sulla Gestione delle Risorse Africane, e 2 domande.

Di FunnyKing , il - 134 commenti

Per quanto sia comodo prendersela con l’Europa sulla questione dei migranti devo fare notare 3 cose:

  1. Ricollocamenti Europei: gli unici migranti che possono essere ricollocati in altri paesi europei sono quelli aventi diritto perchè in fuga da guerre o altre situazioni simili.
  2. Espulsioni: i migranti che non hanno lo status di rifugiati vanno espulsi NEL paese di origine, la Germania nel 2016 ha materialmente espulso 70.000 migranti economici, l’Italia 2000
  3. Le procedure di accertamento: la parte più delicata e importante per determinare chi ha diritto allo status di rifugiato e chi no sono le procedure di accertamento, in Germania sono 6 mesi in media, in Italia 2 anni. Per inciso in Svizzera ancora meno il metodo è abbastanza semplice, si assumono alcuni antropologi e studiosi dei paesi di provenienza e si ascoltano i migranti facendo domande semplici (tipo quale operatore telefonico conosci, quale banca, che marca di acqua…) dalle risposte, lingua, accento, aspetto, e dialetto è facile risalire alla esatta città o regione di provenienza. Basta volerlo fare.

Alla luce di ciò, si può parlare di un complotto Europeo contro l’Italia, o il contrario?

Mi spiego, non trovate strano che a tutte queste ONG, e missioni e navi commerciali venga permesso di far sbarcare tutta questa umanità africana in Italia, permesso dall’Italia intendo ( e non me la menate con accordi e trattati se un paese che ha esercito e servizi segreti non vuole, non ne passa uno, si sa gli incidenti in mare capitano) e negli altri paesi no?

Non sarà che il piano per destabilizzare l’Europa con l’immigrazione venga eseguito dall’Italia contro gli altri paesi europei.

Sono domande interessanti non trovate?

Condivisioni
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • luis

    gli accordi Triton sono stati fatti tra i vari paesi dell’europa, quindi se fosse che l’italia vuole in qualche modo fregare gli altri paesi europei, firma un accordo con una potenza non europea, tipo gli usa, ma non fa un accordo con gli altri europei, in cui lei si sobbarca delle spese immani per fregare gli altri con cui fa l’accordo!!!!
    Funny, sei stato troppo al sole di malta ……

    • Ronf Ronf

      FunnyKing infatti si dimentica sempre che la classe dirigente (burocrati, politici, sindacalisti, giornalisti, confindustriali) sono TUTTI pro-Euro, pro-clandestini e pro-UE, quindi il complotto europeo contro il popolo italiano esiste eccome!

  • luis

    aggiungo: non è necessario fare i dietrologi, la verità è semplice: abbiamo dei politici incapaci, corrotti, inadeguati, traditori.

    • Ronf Ronf

      Occhio che il problema non è solo la classe politica… mi spiego: nel 1994 dopo 71 anni di opposizione, gli eredi del fascismo (cioè il MSI) arrivano al governo e Adriana Poli Bortone diventa Ministro dell’Agricoltura del Governo Berlusconi I, ma non riesce a far nulla perchè le burocrazie statali decidono di sabotare tutto e questa storia ci insegna con basta cambiare i politici (notare che prima di lei alla guida del Ministero c’erano i politici del Pentapartito) perchè (come ci insegna la vicenda Raggi a Roma) la burocrazia è onnipotente

      • luis

        se una classe politica con le palle avesse la volontà di fare pulizia e ammesso che avesse larga maggioranza nelle due camere del parlamento, in poco tempo potrebbe farlo, visto che siedono là dove si fanno le leggi e i decreti per direttissima !!!!!
        Poi, è vero, conta moltissimo la mentalità dei votanti, della popolazione intera

        • Ronf Ronf

          Ci vai tu a negoziare ogni singola riga dei decreti con il Capo di Stato che ti ostacola? Ciampi ha passato 5 anni (2001-2006) a fare da stalker contro il centrodestra che infatti non ha mai avuto larghe maggioranze se non nella propaganda di Berlusconi e del PD. Nel 2001-06 FI+AN+UDC potevano governare senza la Lega in entrambe le Camere: ma in Senato FI+AN+Lega senza UDC non potevano governare e questo spiega perchè UDC ricattava tutto il governo. Nel 2008-2011 la maggioranza di governo nella seduta inaugurale era di 335 (su Youtube c’è il video di Fini che legge in Aula i risultati della votazione alla Camera sulla fiducia al governo Berlusconi IV) e ti ricordo che la maggioranza assoluta è 316. Ergo, per buttare giù i burocrati ti serve una maggioranza in Parlamento davvero enorme (servirebbe un’intesa tra il M5S e il centrodestra oppure, in via teorica, tra PD e M5S e centrodestra)

          • luis

            o una dittatura

          • Ronf Ronf

            Il centrodestra tutto intero più il M5S supera il 66% dei seggi in Parlamento secondo le proiezioni per le prossime Politiche e in teoria quindi si potrebbe fare una riforma costituzionale apposta per abbattere la burocrazia, ma prima bisognerebbe allearsi…

          • luis

            la vedo veramente dura

          • Ronf Ronf

            Intanto la Presidenza Macron e il governo Philippe II in Francia stanno di fatto diventando filo-Thatcher in politica interna… se ci riescono, allora vuol dire che proprio tutto è davvero possibile! https://uploads.disquscdn.com/images/960ed97a9e0b7ee5fa4d86ded67bad58437cfb9dd1b10087842b7ebaa609d132.jpg?w=800&h=94

          • Dogui

            CentroDestra con M5S ! Ma per piacere !.
            Con questi bambocci non ci arrivi a sera.
            Ho letto Ieri che nel 2014 avevano proposto uno Ius Soli ancora più comodo di quello del Pd, Adesso sono assolutamente contrari. Ius soli è una partita ideologica e niente altro. Se fai inversione a 180 gradi per motivi elettorali , che serietà dimostri ?

          • Epiphanius

            Se quelli vanno su (e probabilmente sarà così) ne vedremo delle belle.

      • Tenerone Dolcissimo

        Diceva bene il Grande Timoniere: sparate sul quartier generale

    • televisione falsa

      Semplicemente questa cosa degli immigrati ma anche tutte le altre cose negative nella nostra civiltà succedono perché comandano solo i soldi su tutto

    • aiccor

      aggiungerei: che abbiamo messo al potere noi, che ora li tolleriamo, e che non avranno neanche più bisogno di voti da qui in avanti.

  • Filippo Candio

    beh in questo momento il piano non funziona tanto bene . Che sia ,invece ,un piano per destabilizzare gli italiani (ironicamente)? Puo essere anche che si voglia indurre gli italiani ad emigrare per lasciare il posto a queste risorse. Dal momento che l’Europa sa che questa migrazione è inarrestabile puo essere che si sia deciso di immagazzinarli nel Bel Paese, in attesa di intervenire nei paesi di origine con tempi lunghi

    • Ronf Ronf

      I tedeschi hanno bisogno di lavoratori qualificati, cioè degli italiani che emigrano a causa della crisi perenne che c’è in Italia a causa del Ciclo di Frenkel causato dall’Eurozona che viola la Teoria delle Aree Valutarie Ottimali di Robert Mundell, quindi la Germania e la Francia a fine anni 80 hanno stabilito che l’Italia mai più doveva essere un paese industriale: infatti l’Italia deve diventare a loro avviso un paese di lavoratori a basso stipendio, cioè consumatori non risparmianti, e qual’è il modo migliore per arrivare a questo scopo? Abbassare il tasso salariale orario (cioè la paga oraria) dei lavoratori italiani facendo entrare gli immigrati: infatti se l’immigrato accetta una paga inferiore, perchè mai un imprenditore dovrebbe far lavorare gli italiani per una paga superiore?

      • luis

        esatto

  • Andrea Pisanu

    Esatta chiave di lettura e se fa caso Soros venne a rassicurare non ad essere rassicurato.

  • rossana

    Dmande che presuppongo la presenza di strateghi politici italiani di prima grandezza, dei veri e propri geni del raggiro a livello internazionale.
    Non che l’Unione Europea possa vantarne di migliori, però, dai: perfino Macron risulta più credibile di Gentiloni, quando riesce a dire che accoglie solo veri profuhi e non migranti economici.
    Da noi ancora stamane Boeri blatera di disastri apocalittici per l’Inps se non accogliamo migranti.
    Vero che forse si riferisce ai contributi versati dai cooperativi che sui migranti fanno business, però…

    • Lilith

      I contributi versati dalle coop sono una partita di giro, non è ricchezza netta. Soldi che lo stato da e si riprende.

  • Mister Libertarian

    L’inganno della sinistra sui clandestini è il più ipocrita e infame, perchè hanno cercato in tutti i modi di far leva sul pietismo, sul moralismo, sul “senso di colpa” indotto verso l’uomo europeo, occidentale, bianco, come fosse il responsabile di tutti i mali del mondo.

    Hanno fatto leva sulla retorica, la propaganda e la strumentalizzazione del dolore, della sofferenza, dei poveri e dei “disperati” del mondo, dei bambini malati o morti, e grazie a tutte queste scuse hanno tirato l’acqua al proprio mulino, ideologico, politico, e dato “lavoro” (cioè i soldi dei contribuenti) ai loro clientes e agli amici degli amici.

    Io davvero non so quale sia la pena adatta per costoro, ma deve essere molto, molto severa.

    (L. Bracalini)

    • Ronf Ronf

      Concordo in pieno sulla tua analisi sui clandestini e sulla sinistra. Comunque, a quanto pare, l’aver messo Macron come Presidente consente all’elites francese di fare un’agenda thatcheriana (dopo 3-4 decenni di rosicamento della destra francese nei confronti di quella britannica) SENZA avere neanche un solo dicesi uno sciopero ad opera dei rossi (anche perchè questa volta non c’è il PS pronto a fare opposizione e a subentrare al centrodestra). Notare la nuova intervista del neo Primo Ministro (che è un tesserato dell’area Juppe del UMP-LR) di Macron alla stampa finanziaria anglosassone a proposito della politica interna di Macron (l’uomo che piace tantissimo ai sindacati rossi perchè lui garantisce l’europeismo di ultra sinistra e i “diritti dei gay” perchè queste sono le nuove battaglie della sinistra e francamente era ora che la Francia si muovesse verso il thatcherismo: il mio problema con Macron infatti è “solo” il suo europeismo ALDE in stile Prodi, non di certo la politica interna che assomiglia molto a quella che FI in Italia aveva promesso nel 1994 senza mai attuarla a causa degli alleati infedeli e a causa del sabotaggio totale che magistrati, enti locali, funzionari pubblici e burocrati statali hanno fatto per oltre 20 anni). Macron infatti, in quanto “paladino dei diritti gay”, è in grado di zittire la sinistra estrema (ben presente nei mass media) su tutto…

  • Mister Libertarian

    È tutto finto.

    * Sono finti profughi. Di Siriani o Libici nemmeno l’ombra. Ormai Bengalesi volano in Libia per imbarcarsi.

    * Sono finti naufraghi. Si mettono in mare su zatteroni fatti per arrivare alla ONG taxi, non per navigare.

    * È finta la fame: gli affamati comprano cibo, non biglietti da 5000 Euro.

    * È finto il lavoro: mezzo milione di africani sono a scrocco sulle spalle dei lavoratori italiani. Il lavoro legale per loro non c’è

    * È finta la prospettiva di condividere il peso con altri paesi. Gli Europei stanno facendo quanto serve per lasciare a noi il mezzo milione di Africani e Bengalesi arrivati e l’altro mezzo milione in arrivo.

    * E finta la situazione ancora non tragica delle nostre città. Per ora hanno nascosto mezzo milione di Africani tenendoli a scrocco in 3 stelle a pensione completa. Il momento in cui dovranno cavarsela da soli, avremo mezzo milione di Africani in cerca di lavoro che non c’è e di soldi per sopravvivere in giro per la nostre città.

    L’unica cosa vera sono i debiti che vogliamo appioppare ai nostri figli per tenere a scrocco Africani

    (G. De Feo)

    • Ronf Ronf

      La presidenza Macron e il governo Philippe II diventano pro-Thatcher? Fai F5 https://uploads.disquscdn.com/images/960ed97a9e0b7ee5fa4d86ded67bad58437cfb9dd1b10087842b7ebaa609d132.jpg?w=800&h=94

    • Austrian school

      E’ finto anche il bisogno di aiuto che mostrano per trasmettere compassione.
      Vengono qui con l’intento di invaderci in maniera subdola e strisciante. Poi trovano da noi politici e sindacalisti che gli fanno cantare Bella Ciao e trovano il consenso di una parte della popolazione.
      Dalla conoscenza diretta di una risorsa ho maturato il convincimento che siano un pericolo gravissimo, vanno fermati subito.
      Le navi delle ONG semplicemente dovrebbero avere il divieto di attracco nei porti italiani e se lo fanno vanno arrestati gli equipaggi e sequestrati i mezzi, sono scafisti e bisogna riservare loro il trattamento da scafisti.

      • Mister Libertarian

        “Dalla conoscenza diretta di una risorsa ho maturato il convincimento che siano un pericolo gravissimo, vanno fermati subito”.

        Potresti spiegare più in dettaglio?

        • Austrian school

          In treno il bigliettaio ha chiesto il biglietto ad una risorsa che stava salendo. Questo con grande arroganza gli ha risposto alzando la voce: Il biglietto te lo faccio vedere quando mi siedo al posto, tu non puoi chiedermi il biglietto appena entro.
          Al che il bigliettaio per evitare che la risorsa disturbata aumentasse il tono dello scontro lo ha seguito finché non si è seduto. Una volta seduto ha continuato la polemica ad alta voce dicendo che lui faceva vedere il biglietto quando decideva lui e che doveva essere rispettato.
          Sono intervenuto nella discussione dicendogli che dalle nostre parti se il bigliettaio ti chiede il biglietto glielo fai vedere. La risorsa era dotata di biglietto e lo ha mostrato continuando la polemica con il bigliettaio.
          Dopo 5 minuti che il bigliettaio era andato via la risorsa si siede vicino a me e mi minaccia dicendo che devo farmi gli affari miei, che lui ha il diritto di far vedere il biglietto quando vuole lui e con tono sempre più minaccioso mi ha detto: Tu devi farti gli affari tuoi, non sono affari tuoi, decido io quando far vedere il biglietto. Gli ho anche detto che anche a me il bigliettaio ha chiesto il biglietto appena salito sul treno e gliel’ho mostrato senza fare le storie che stava facendo lui, il bigliettaio il biglietto lo chiede quando decide lui non tu.
          Al che ha ulteriormente alzato il tono della voce e si stava per sfiorare la rissa.
          Da tutto ciò quello che ho capito è che questa persona voleva affermare la sua superiorità e non voleva adeguarsi a regole che per noi sono scontate, mostrando un’arroganza e direi un odio razziale nei confronti di noi bianchi davvero incredibile. Solo perché è in minoranza in qualche modo si è moderato, ma se questi soggetti diventassero maggioranza chi li fermerebbe?
          Chi gli impedirebbe di esercitare violenza o uccidere? In quel momento l’unico paragone che mi è sembrato più pertinente è quello del Sud Africa dove i bianchi sono minoranza e subiscono violenze ed uccisioni da parte dei razzisti neri.
          Con i numeri di arrivi cui stiamo assistendo lo scenario catastrofico potrebbe presto diventare reale.

          • Ronf Ronf

            Insomma, le idee di Nelson Mandela e in precedenza del Dottor King e di Malcom X in USA sono state storpiate: questi tre NON volevano l’odio razziale, ma l’uguaglianza tra bianchi e neri, ma i neri invece utilizzano le idee di quei tre per fare il razzismo contro i bianchi. Insomma, quei tre si staranno rivoltando nella tomba…

          • Mister Libertarian

            Mandela e King sì, ma Malcom X non era proprio un angioletto.

          • Mister Libertarian

            Il tuo racconto è effettivamente impressionante.

            Effettivamente penso anch’io che si stia preparando un genocidio futuro degli europei bianchi.

            La propaganda di sinistra e multiculturalista sta preparando il clima genocidiario da decenni, diffondendo l’idea che gli occidentali siano responsabili di tutto il male del mondo.

            Negli Stati Uniti ci sono degli intellettuali che predicano apertamente lo sterminio della razza bianca, e nessuno gli dice nulla.

            Quando i musulmani e gli africani saranno, tra qualche decennio, più numerosi e gli europei sempre più vecchi e pochi, la violenza sarà inarrestabile.

            Questa è gente che prova un odio e un risentimento terribile verso di noi.

            Non vede l’ora di entrare in azione.

          • Austrian school

            Esatto è proprio l’impressione che ho ricevuto dalla mia esperienza, si stanno preparando e trovano terreno fertile in politici e sindacalisti che pensano di sfruttarli a loro favore.
            Quando avranno preso i posti di potere anche i nostri politici e sindacalisti saranno estromessi.

          • Epiphanius

            Stessa scena con un indiano, zona Torino. Alle spiegazioni del controllore e all’intervento del sottoscritto e di altri presenti, ha urlato come un folle, dicendoci di andare noi nei campi a raccogliere zucchine per 2 euro all’ora.
            Probabilmente il biglietto ce l’aveva persino.
            Comunque una cagnara infernale, tutto questo perchè abbiamo troppi editorialisti, arcobaleno e prelati infiltrati e sovversivi.
            Loro fiutano benissimo la nostra debolezza, soprattutto quella mentale. Vedono l’enorme differenza con le regole belluine vigenti da loro.

          • marcoferro

            chi gli dice a lui di andare a raccogliere zucchine per 2 euro l’ora ? se ne poteva stare a casa sua, guarda da che bel posticino vengono… https://uploads.disquscdn.com/images/7717184aaf6c129d55763a293fb69da2491e7a4d4e2b241774023dc0b668e4f7.jpg

          • maboba

            Non sarà anche perché qui da noi viene volentieri una discreta fetta di loro delinquenti e avanzi di galera? La fama dell’Italia terra di bengodi per ladri e farabutti forse ha valicato anche i confini europei e si è sparsa per l’orbe. Un cugino di Arezzo mi raccontava di un rumeno il quale ripreso da un gestore di bar per un comportamento scorretto lo aveva apostrofato minacciandolo di morte “tanto qui al massimo mi faccio pochi anni!”. Forse ora non vale solo per delinquenti albanesi, romeni, jugoslavi etc. , ma anche per gli africani.
            In fondo è un’immigrazione “specializzata” anche questa, che va ad integrare realtà ben consolidate nel nostro paese e ad aumentare il PIL….. sommerso!

          • marcoferro

            manganellate sui denti al negraccio, poi vediamo se abbassa la cresta…

  • Lexi Moon

    Chi ha creato questo casino lo ha fatto di proposito: rimuovere Gheddafi.
    Certo che e’ stabilizzante ma l’italia subisce solamente. Dopo attentati e
    migrazione tutte le scuse sono buone per non cedere sovranita’. Gli
    inglesi mai e poi mai cederebbero la loro, ed infatti oltrematica si e’
    usato l’effetto migratorio come cavallo di battaglia per la brexit.

    • what you see is a fraud

      Chi ha rimosso Gheddafi ? Sarkozi il Kazzaro e Cameron un altro Kazzaro . Come si vede quella gente sono un pericolo per l’umanita’ .

  • televisione falsa

    Anche perché se nei prossimi anni l’ Italia scoppierà di migranti Svizzera ,Francia ,Austria e Slovenia possono mettere tutti i poliziotti ,soldati e carri armati che vogliono al confine ma i migranti sfonderanno e passeranno lo stesso , a meno che non li ammazzano tutti

    • Ronf Ronf

      O forse l’Europa chiude le frontiere con l’Italia per indurre gli italiani a votare a destra in modo tale che il nuovo governo di destra chiuda la frontiera marittima

      • televisione falsa

        Tutta la UE e comandata da USA e Israele quindi…..

        • Ronf Ronf

          Assolutamente no, altrimenti gli UK non sarebbero mai usciti: il progetto di USA e Israele per la UE era ben diverso da quello che poi è diventato grazie all’azione tedesca con l’aiuto francese (e il ruolo dell’Italia in UE lo dimostra: gli USA volevano un paese che difendesse i loro interessi e i propri, invece i franco-tedeschi NON vogliono questo perchè loro vogliono un’Italia anti-USA)

          • televisione falsa

            E come spieghi il fatto che appena la Germania tenta di disobbedire agli USA questi gli fanno subito le multe per il diesel alla Volkswagen o per la Deutsche Bank , gli Usa tengono per le palle la Germania e per quanto riguarda la Francia a quanto pare gli attentati Isis in Francia sono organizzati dal MOSSAD , quindi anche la Francia è tenuta per le palle da Israele

          • Ronf Ronf

            Tu stesso lo hai detto: i franco-tedeschi cercano di usare l’UE per i loro scopi. Se l’UE fosse teleguidata da Israele-USA, allora NON ci sarebbero le ribellioni. Durante gli 8 anni di Obama i tedeschi e i francesi si sono comprati la classe dirigente Dem USA apposta per poter avere mano libera contro l’Italia (perchè gli USA hanno il pieno controllo dello Stato italiano fin dai tempi di Cassibile).

          • what you see is a fraud

            citazione :” quindi anche la Francia è tenuta per le palle da Israele ” . E” facile quando ci sono circa 600 mila Kazzari quinti colonnisti che vivono li’ !
            Si dovrebbe parlare non solo dell’espulsione degli immigrati illegali ma anche dei Kazzari . Questa gente sono un pericolo per il paese .

    • Österreicher

      Questa storia l avevo sentita con l’ Ungheria….

  • spago

    Per discriminare gli immigrati bisogna che due cose vadano insieme: un canale legale per venire in Italia, tanto per i rifugiati quanto per i migranti economici, uno stretto controllo dei confini per respingere chi non viene attraverso il canale legale. Se uno vuole venire in Italia, senza pesare sul welfare, trovandosi da privato sul mercato abitazione e lavoro, deve poterlo fare legalmente, in modo facile ed economico. Attualmente le cose non stanno così: regole assurde, burocrazie infinite, costi immotivati, e via dicendo. Persone straniere, che lavorano qui da anni, super integrate, che anni amici e fidanzati, che magari fanno anche lavori assolutamente di alto livello, e non semplicemente i badantii, vivono vere e proprie odissee, perchè il primo ad aver scritto regole cretine e a non rispettarle è lo Stato. Molti sono in condizioni di illegalità senza che abbiano mai fatto male a nessuno, fanno vite assolutamente rispettabili, si fanno il culo, vanno d’accordo con tutti, ma non hanno le carte a posto, perchè lo Stato italiano è la solita merda.

    • Ronf Ronf

      Dunque, l’Italia ha la stessa popolazione della Francia pur avendo solo la metà del territorio francese: ergo, in Italia già c’è troppa gente (l’errore c’era già con i 45 milioni di italiani proclamati da Mussolini il 10 giugno 1940. Precisamente qui in Italia c’erano 5 milioni di persone di troppo…) rispetto alle risorse territoriali del nostro paese. Oggi (2017) in Italia si sta sterilizzando il terreno e soprattutto c’è il consumo di suolo che è davvero drammatico: ergo, non abbiamo bisogno degli immigrati e casomai lo Stato deve bloccare sia l’immigrazione che la natalità (se non si fa nulla sulla natalità, allora la demografia in automatico andrà verso i 40 milioni di abitanti per il 2050 e quindi l’Italia sarà perfettamente a posto nel rapporto popolazione vs territorio).

  • anti-influencer

    fatto sta che gli altri paesi europei non hanno una emergenza clandestini e quasi tutti hanno piazzato l’esercito ai confini, quindi ammesso che qualche mente geniale italiana abbia architettato tutto questo ha fallito.

    • Ronf Ronf

      Gli altri paesi hanno l’emergenza terrorismo (ex clandestini diventati cittadini)

      • anti-influencer

        mah non ci credo al terrorismo nel 2017, non puoi neanche costruirti una molotov e rischi che ti trovi la digos fuori. piu probabilmente lasciano accadere certi eventi per avere la scusa e instaurare uno stato di polizia, per le rivolte prossime che verranno. Infatti la maggior parte dei militari alla fine li utilizzano per reprimere le manifestazioni contro il potere in generale. Poi non dimentichiamo l’operazione temer in uk. Secondo me stanno facendo diversi esperimenti sociali in diversi stati, a noi ad esempio è toccato fare da capofila per i vaccini, la grecia sperimentazioni socio-economiche di controllo, francia e inghilterra per la legge marziale ecc ecc.

        • Tex42

          Forse sottovaluti che negli altri paesi vi sono interi quartieri in mano ai mussulmani/stranieri, cosa che da noi ancora non si è verificata (per ammissione di Gentiloni e Minniti a dicembre, dissero “siamo indietro di 10 anno sull’Europa”). Del resto, in Svezia e altri paesi simili è pieno di aree in cui la polizia ormai neanche ci va più.

          • marcoferro

            in svezia in alcune aeree la fanno da padrone i solmali. I SOMALI che non comandano neppure a casa loro in somalia vengono a comandare in europa, devono rifare i rastrellamenti prenderli a tutti e ributtarli in mare, le maniere forti servono.

  • biafra66

    Oggi Netanyahu è in visita ufficiale da quei ” razzisti, fascisti, populisti, puzzoni, egoisti” di ungheresi…non succedeva da quasi 30 anni!
    Il “mitico” Orban ha cacciato Soros e le sue ONG straniere dal territorio ungherese, grazie ad una legislazione all’avanguardia….
    il sionista Netanyahu non vuole sentire parlare dell’ebreo ungherese Soros ne in patria ne fuori.
    Chi, allora, vede avanti?….mister Orban, o l’allegra brigata cazzara tricolore italiota?Veramente questi dementi ita-glioti avrebbero un “piano”?
    ….per piacere daiiii…non scherziamo!

  • Alexone1

    C’è anche l’ipotesi “coglioneria suprema” da considerare.
    Ovvero, i nostri penosi politici firmano tutto quanto gli viene messo davanti dall’UE senza comprendere, salvo poi vederne le conseguenze e lamentarsene o fingere di farlo davanti agli italiani. Questo è successo con il fiscal compact, la cosiddetta unione bancaria, l’accordo di Triton, l’accordo Germania-Turchia che ha dirottato il flusso interamente verso l’Italia (si può essere più coglioni di così?), la guerra in Libia, ecc…. e tantissimi altri casi ed altri che si manifesteranno in seguito.
    Se si scarta questa ipotesi di politici italiani incapaci di intendere e volere bisogna accettare l’idea di politici venduti e traditori della patria, che con i patrioti europei del PD ci sta tutta.
    PD che fra l’altro non spiega niente ai suoi gonzissimi elettori, non fa sapere cosa ha combinato sui migranti e cosa ha intenzione di fare (vorrà fare entrare tutta l’Africa in Italia?). La colpa è ovviamente dei tanti che continuano a votare questi immondi traditori. In un paese normale un partito come il PD verrebbe spazzato via elettoralmente alla prima occasione a causa dell’invasione africana in atto ed alla presa in giro dei cittadini italiani, motivi più che sufficienti ma in Italia non è detto che avvenga. Ci sono ancora, incredibilmente, tante manifestazioni pro-clandestini più o meno interessate.

    • paolosenzabandiere

      La coglioneria estrema può essere quella di chi li vota ma loro sanno bene cosa fare ec perchè farlo.

    • adelmano

      Concordo pienamente
      Secondo me i nostri politici sono semplicemente incapaci anche di complottare. Ia loro materia preferita è discutere di “diritti” da concedere a chi fa comodo a loro o serve ad arricchire gli amici. Zero in tutto il resto.
      Le sinistre ed il PD in particolare con il loro internazionalismo nel DNA non vedono e non capiscono le problematiche che devono affrontare e che, ovviamente, con la loro cialtronaggine non sarebbero in grado di risolvere.
      E non capiscono (e gli italiani dietro a loro) che gli stati europei non vogliono immigrati anche se si complimentano con l’Italia che hanno circondata con un cordone sanitario.
      L’Austria, in particolare, ha predisposto le strutture per i controlli ai confini e non solo al Brennero e i famosi blindati sono sicuramente pronti da qualche parte a poca distanza dal confine.
      E i nostri pensano di spaventare gli europei minacciando di rilasciare 200.000 visti senza pensare che gli altri sospenderanno Schengen col rischio che vada definitivamente in frantumi tutta la libera circolazione (o magari solo con l’Italia), ma che bravi !!
      L’Europa si comporta ipocritamente dando nello stesso tempo soldi per costruire sbarramenti sui confini di Grecia e Bulgaria con la Turchia e redarguendo l’Ungheria per il reticolato.
      Mare Nostrum fu fortemente voluta dal PD per “salvare” i migranti illegali dopo il clamoroso naufragio. Poi, quando ci si accorse che costava troppo si volle l’intervento di Frontex con Triton. Praticamente l’Europa, con la solita ipocrisia, acconsentì a patto che arrivassero tutti in Italia.
      E ogni anno sale il numero dei morti.

    • aiccor

      l’ho appena detto: fessi non ce ne sono…sono tutti consapevoli! …..e poi alla prima occasione per votare?? ma tu ti ricordi l’ultima volta che hai potuto votare politicamente per o contro di renzi?

  • paolosenzabandiere

    EPPURE LA SOLUZONE È FACILE FACILE.

    Un profugo vero ha tutto ‘interesse a fornire documenti che dimostrino da dove proviene. I clandestini detti anche “ricchi africani”, visto che ogni loro viaggio costa sui 3/5 mila dollari, hanno tutto l’interesse a distruggere i loro documenti per nascondere la loro provenienza da zona non di guerra.

    Non ci servono mesi per capire da dove provengano.

    Ps. I ricchi africani invasori spendono per un viaggio quello che milioni di italiani non hanno sul c/c o nelle tasche. Sarebbe facile per un governo che voglia fare gli interessi del proprio popolo sapere come comportarsi.

    • aiccor

      Ormai abbiamo capito tutti che “acca’ nisciuno è fesso” tutti sanno che il 97% sono disperati in cerca di welfare facile, gentiloni, boldrine, alfani, ecc. recitano la parte dei buonisti, ma ovviamente non gli fotte una cippa della sorte di questa gente (nè di quella degli italiani), i motivi di questo massacro sono più o meno noti, rimane un numero considerevole di “buonisti in buona fede” che francamente fa anche tenerezza, dato il loro impegno, ma prima o poi anche loro una sana facciata nella realtò la prenderanno: rimane da capire se saremo ancora in tempo per porre rimedio. La fretta di rendere questa gente italiana a tutti i costi, di dare loro il bonus mamma, o il diritto di voto, ci dice che sono sempre meno gli illusi e sempre di più gli incazzati

      • paolosenzabandiere

        Ripeto una cosa che per quanto sembri clamorosa è una realtà. In Africa poter spendere 3/5 mila dollari è una grossa cifra e definirli disperati è impresa ardua. Milioni d’italianI quella somma non la possiedono.

        Da noi sono accolti da qualche buonista ma soprattutto da profittatori di regime.

        • I 3 mila dollari a macaco sono quelli che spende Soros ed i veri macachi siamo noi !

        • marcoferro

          mio padre prende la minima di pensione che sarebbe 480 euri, un negro senza alcun diritto di stare in italia costa allo stato mille euro circa. ma a gente così la si può sputare in faccia a mo’ di profumo ?

    • what you see is a fraud

      Per me se i documenti non esistono il tizio deve essere espulso categoricamente . Il governo deve accertarne la provenienza e espellerlo al paese d’origine .

      • paolosenzabandiere

        Basta in Libia.

    • marcoferro

      basterebbe sparargli a vista appena si avvicinano alle nostre acque, come fa israele.

  • Blondet

    Finché non cambia paradigma…è un invasione in una guerra ibrida, gommoni e navi ong dunque sono naviglio ostile.
    Cambio di paradigma che richiede cambio di regime e allargare piazzale Loreto.

    • marcoferro

      barchini ultra veloci per pattugliare i nostri mari e che inizino a sparare qualche raffica per far capire che l’aria è cambiata…perche non lo fanno ?

      • The Observer

        Perché, molto semplicemente, i vertici non lo vogliono ora come non lo hanno mai voluto fin dai tempi di Mare Nostrum. L’aria non è cambiata ai vertici dell’apparato: magari è cambiata la situazione percepita dal comune cittadino, agitato perché non capisce dove si sta andando, non sapendo chi e cosa c’è dietro. Al contrario, l’apparato manifesta una calma olimpica. C’è qualcosa di robusto che garantisce la tenuta e li tranqullizza, molto al di là di quelle improvvisate stupide come la recente del permesso umanitario. Si può seriamente credere che un generale dell’Esercito incrociasse le dita pensando “meno male che adesso Austria e Francia ce li smaltiranno un po’, altrimenti saremmo rovinati”?

        • marcoferro

          però la rabbia monterà è inevitabile e qualcosa dovranno fare per correre ai ripari.

          • The Observer

            E infatti qualcosina fanno per placare l’opinione pubblica (e quelli veramente arrabbiati sono una piccolissima minoranza, giova ricordarlo): provvedimenti di facciata come il regolamento ONG o la fanfaronata del permesso umanitario. Ma nella sostanza si prosegue come prima,

          • marcoferro

            ne passerà di acqua sotto i ponti allora prima che cambi qualcosa..

  • SDM

    Per chiunque sia interessato ad un libro che offra una sintesi complessiva e reale del problema immigrazione, senza filtri politicamente corretti, toni alla Giordano, ma piuttosto una analisi sobria e realistica, in accordo con le opinioni di chi legge questo blog, suggerisco uno che ho appena letto: Blangiardo, Gaiani, Valditara Immigrazione tutto quello che dovremmo sapere Aracne editore. Sono 80 pagine, ma è molto interessante. Io non ho interessi a pubblicizzarlo, ma lo suggerisco anche perché offre un’immagine del quadro storico e normativo molto utile. Si compra su internet alla Hoepli.

  • pierluigi

    gia’, chissa’ perche’ l’ISIS non ha mai colpito l’Italia…

    • Austrian school

      Non si chiamerà ISIS ma una media di 700 risorse sbarcate ogni giorno lo ritengo un potenziale devastante molto più di un attacco dell’ISIS.

      • pierluigi

        sfonda una porta aperta…. io intendo suggerire che l’Italia ha fatto un patto con gli USA (=ISIS) per destabilizzare l’Europa, e in cambio non gli fanno attentati…. ma ovviamente sono deliri cospirazionisti!

        • C’è un errore nel web quando si dice che non ci sono stati gli attentati in idaglia.
          E’ vero, ma provate a sommare le povere vittime italiane negli innumerevoli attentati islamici in europa e altrove… il totale fa un bell’attentatone preso dagli italiani.

        • l’is fa molti, molti meno danni di una transumanza umana…

    • alex

      Perché non interessa qualche centinaio di morti e bla bla bla, sui media di regime. Interessa il colpo grosso, interessa la distruzione di una “mentalità”, a favore di una globalista, multirazziale, non identificabile e manipolabile a piacere nella sua diversità. Nonostante tutti i difetti possibili ed immaginabili dell’italiano, una caratteristica peculiare dell’italiano, non può essere distrutta, diluita molto si, difficilmente distrutta. Questa caratteristica è “l’inventiva”, la capacità in mezzo a culture diverse, ambienti diversi, situazioni diverse, dell’italiano (sto parlando del lavoratore, imprenditore, artigiano, etc..etc..), di reinventarsi, di primeggiare, di traino del carro produttivo, di capacità nel soffrire, di lavoro a testa bassa, etc..etc.. Tutte cose delle quali, (oltre a tante altre, poco edificanti) il mondo è pieno di prove, a qualsiasi latitudine e longitudine. Questo è l’aspetto da distruggere, da annientare, troppo pieno di individualismo, di produttività, di cultura dal basso (basso= nel senso di pratica, effettiva), tutti attributi del quale il globalismo, il governo unico, il potere (con la P maiuscola), non ha bisogno e teme. Diluirlo con culture, usi, costumi semi primitivi, selvaggi, agnostici, tribali, lo rende innocuo nelle sue esaltazioni e peculiarità.

  • The Observer

    Complotto o no, di certo c’è qualcosa di molto grosso nell’oscurità. E’ il nucleo stesso della questione migranti. Come ha notato FK in “sentinelle”, ciò che *chiunque* vede alla luce del sole è che si sta formando un esercito di invasione potenzialmente devastante per la stabilità dello Stato. Ora FK osserva che l’Italia ha esercito e servizi segreti: io mi rifiuto di credere che tutti, ma proprio tutti i funzionari della Difesa e dell’Interno siano una manica di cretini irresponsabili, e che ciò che vediamo accadere sia accidentale, causato semplicemente dalla loro sciatteria e inettitudine (o peggio ancora, come scrive luis, corruzione). C’è sicuramente qualcosa di noto a loro (ma non al cittadino comune) che li tranquillizza.

    • Stefano

      L’ idea a pelle che mi sono fatto è che non esistano settori dello Stato, dalla Marina al Parlamento stesso che non siano controllati dalle mafie, che sono quelle che fanno affari con l’accoglienza.

    • Scrillo

      Non puoi non considerare che nella gerarchia di un apparato statale il vertice che detiene il vero potere esecutivo sono i ministri di interno e difesa. Minniti e orlando, quelli che più volte hanno parlato neimtalk show e sui giornali di quanto importante sia l’accoglienza. La marcia pro accoglienza a milano è stata organizzata dal sindaco pd.

      • The Observer

        Direi che, al contrario, in uno stato come l’Italia il potere non è detenuto in esclusiva dai ministri, ma viene esercitato in base a ciò che gli esperti dell’apparato consigliano (meno male, immaginate la Pinotti altrimenti…). Se agli Interni nessuno manifesta inquietudine, a partire dai poliziotti delle volanti fino a Minniti, è segno che c’è qualcosa di rassicurante che però sfugge al cittadino. La politica conta fino a un certo punto.

        • Scrillo

          Ovvio che non è il ministromin persona a svolgere determinati compiti, ma la linea politica, dipende dal governo. Se con questo governo sono entrati una marea di barconi, è perché ci si è mossi dando le iatruzioni a tutto l’apparato perché ciò avvenisse. La merkel handetto ad esempio che voleva un milione di migranti in germania all anno, nel 2015, seppur non siamstata lei in persona a comprargli i biglietti, il risultato lo hanno ottenuto.

      • zhoe248

        alla Difesa c’è la prof. di lettere pinotta.
        Il liceale orlando è alla giustizia.

        • Scrillo

          Pardon, una svista

  • lupodeicieli

    Chiediamoci, anche altre due cose: 1) hanno mai chiesto i clandestini, agli scafisti, a chi li ha soccorsi o ne hanno mai parlato tra di loro , della destinazione che preferirebbero? Da quanto ne so o si sente, pochi vorrebbero restare da noi (almeno, a parole). 2) Si sa se questi clandestini, o meglio quelli aventi diritto di asilo, hanno mai pensato di organizzare una qualche forma di resistenza, desiderio di ritornare nel proprio paese per liberarlo? Perché dalle interviste sentite in tv nessuno di questi vuole tornare a casa (e nemmeno integrarsi per vivere , in pace e con le nostre regole , da noi.)
    ps.: Per il sindaco di Bari e per i sostenitori dell’accoglienza diffusa: i migranti non vogliono essere separati, vogliono stare in gruppo. Non gli va di stare in tre o quattro in un paesino di 500 o 1.000 abitanti. Se anche li sparpagliassimo come qualcuno vorrebbe, il giorno dopo li ritroveresti in gruppi nelle principali città o dove c’è richiesta di manodopera a prezzo basso (ma non erano tutti laureati?).

  • zhoe248

    E’ una guerra non convenzionale contro gli italiani, in cui governo,istituzioni e militi sono col nemico.

    • Epiphanius

      Fermiamoci alla guerra “non convenzionale”… Inoppugnabile.
      Per il resto, anche se davanti ai nostri occhi, preghiamo sia un colossale errore o incompetenza.
      Fingiamo che lo sia…Viceversa c’è da dormire preoccupati.

    • dritto al punto

    • Scrillo

      I militi però dipendono strettamente dal ministero dell’interno, quindi basta cambiare esecutivo e saranno felicissimi di invertire la rotta. Per le istituzioni invece bisogna fare come ha fatto erdogan e licenziare un po’ di parassiti che hanno occupato per troppo tempo le poltrone.

  • nathan

    Io vedo tanti voti che camminano.

    • Disca

      Ok, ma non pensare che questi li votino per 80 euro…..qui ci vuole almeno l’iphone

      • e un po’ di figa bianka
        o_O

        • marcoferro

          la boldrini sarebbe disponibile, come anche la bonino e la bindi…

  • what you see is a fraud

    Soros-Sponsored Immigration Network Exposed In Italy
    Una network di Soros sponsorizza l’ immigrazione in Italia .
    Quanto sono scemi i governanti italiani !

    http://www.zerohedge.com/news/2017-07-16/soros-sponsored-immigration-network-exposed-italy

  • Nieuport

    Tre considerazioni superficiali.

    Se io fossi il maresciallo della gendarmeria di Guruburu nel Gambia o di Yawombo in Nigeria andrei dai teppisti e dai pregiudicati del paese e gli direi: Qui per te non è aria, visto che con la malavita hai fatto un po’ di soldi levati di torno e vai in Italia se no ti faccio passare un guaio. Chi ci dice che gli africani non ci stiano scaricando i loro indesiderabili? I cubani lo fecero, all’epoca dei Marielitos.

    Secondo: e se per caso ci fosse anche l’aspetto sessuale? Come canta Bello Figo, l’UNICO contributo alla cultura finora datoci dalle risorse (chi non lo conosce se lo veda su Youtube): “viva Renzi che ci dà la figa bianca”.

    Terzo, vediamo le risorse attaccate fisse agli smartphone. Che cosa diranno ai loro amici a casa? Non ne vale la pena, prima ho avuto l’incubo di un’ora sul gommone per arrivare al limite delle acque territoriali e alla nave della ONG, poi qui sto in un brutto hotel in camera con uno sconosciuto, mangio male e non so che fare. Oppure dirà, è una pacchia, ho una camera col bagno, ci sono le volontarie che per senso di colpa me la danno (di sicuro avviene in Svezia) e appena posso scappo a Milano dove ci sono dei paesani miei che hanno già messo su un giro? Cioè, se le condizioni nei centri di accoglienza sono così terribili, perché le risorse non lo dicono invitando altre risorse a non venire?

  • Il_disturbatore

    https://youtu.be/9Ny1CNBxIJ8
    ..
    Ne erano tutti a conoscenza, in commissione erano pesanti tutti, .. ma si sa che ci vanno solo per fare presenza e portare a casa il gettone.
    Non sanno niente di niente di quel che fa il governo, a meno che non siano idioti o complici

  • ws

    insomma hai scoperto che “organizzazioni vicino al governo”( qualcuna anche con le stellette ) fanno soldi col traffico di “risorse” ?

  • Disca

    Io a Funny King voglio bene ma a volte proprio non lo capisco, tanto è il suo odio verso l’Italia ( giustificato per carità) che lo rende cieco. Ma insomma, nessuno qui sta difendendo i nostri stracazzo e maledetti governi, solo che senza scomodare i gombloddi, lo vogliamo capire o no che noi non abbiamo più SOVRANITA’ POLITICA, ECONOMICA, MILITARE E IN MATERIA DI ESTERI? O forse vogliamo credere alle favole tipo la potente e indistruttibile Malta terrorizza le marine della Nato e impedisce gli sbarchi. Renzi si è garantito la poltrona con i neri, Berlusconi per le sue inchieste ma la sostanza non cambia, l’Italia oggi non può dire “non li prendiamo più”. E’ chiaro? se lo fa minimo un paio di attentati e BCE che smette di comprare la nostra merda chiamata debito pubblico. Chiedete al Berlusca a cosa è servito il nostro trattato con Gheddafi ( lo ricordate, l’Italia si impegna anche militarmente a garantire la sovranità libica”….si, col cazzo).

    • marcoferro

      manca una leadership forte e autorevole e purtroppo non la si può creare in laboratorio.

    • esatto

    • Scrillo

      Hai ragione, ma con un esecutivo serio,deciso e con le idee chiare, che non è servile di BCE, FMI, NATO, etc, uscire dalla Zeropa sarebbe la priorità numero uno.

  • Ronf Ronf

    Mentana: “Salvini, Meloni e Grillo nella proiezione di Masia di questa sera (il 17 luglio 2017) hanno 323 seggi alla Camera, notare che servono 316 deputati per governare”

  • silvano

    Salve, chiariamo un dettaglio al quale nessuno presta attenzione…c’è premeditazione dietro tutti questi arrivi, voi mi direte certo lo sappiamo…ma il fine vero ultimo stenta a venire a galla. Ora facciamo meri conti matematici, in Italia la natalità è in passivo rispetto alle morti e se non fosse per i nuovi nati figli di stranieri il passivo sarebbe da spavento, poi ci mettiamo anche le oltre 250 mila partenze annue di ragazzi italiani verso lidi più promettenti (fonte Fatto Quotidiano) i quali vengono bilanciati con i famosi sbarchi di clandestini….insomma è in atto un cambio epocale di popolazione sotto i nostri occhi e badate bene nessuno osa fare nulla, proprio nessuno….e se fosse un disegno ben preciso? Io una vaga idea del perché ce l’avrei anche…ma mi piacerebbe prima sentire delle teorie a riguardo!

    • Ronf Ronf

      Semplicemente i bianchi non votano più per il PD e quindi il PD ha bisogno dei clandestini per sopravvivere. Mentana: “Salvini, Meloni e Grillo nella proiezione di Masia di questa sera (il 17 luglio 2017) hanno 323 seggi alla Camera, notare che servono 316 deputati per governare”. Poi ti dico una cosa: nel 2012 senza il voto dei neri i Dem USA avrebbero perso i 20 delegati della Pennsylvania… e ora hai capito perchè il PD vuole riempire per forza tutta l’Italia di clandestini?!?

    • Scrillo

      Ci sono diverse teorie su cui alla fine si può andare avanti a discutere per molto tempo. Ma la soluzione più rapida è far cadere il governo e andare alle elezioni con un nuovo esecutivo che sia rappresentativo delle elezioni (tutti i sondaggi danno e hanno sempre dato gli italiani in maggioranza contrari al fenomeno dei barconi di clandestini). Mattarella, il degno su-ccessone di re giorgio, ovviamente non vuole.

    • Angeles Negre Cuevas

      Io, vedendoli per le strade, giovani, a chiedere soldi a passanti sempre più arrabbiati, penso che siano stati portati in Europa per essere carne di cannone, di un esercito europeo di mercenari low cost!!

  • Zazà la Superscimmia

    non ci sono complotti italiani contro l’europa (magari!)… più semplicemente c’è un conflitto di interessi da parte del governo pidiota in carica. Da un lato il governo piddino vuole i migranti per vari motivi che sappiamo (voti, coop, business accoglienza, lavoro a basso costo ecc… del negro non si butta via niente). Dall’altra i migranti rappresentano l’unica arma di ricatto e di scambio che il governo italiano ha nei confronti dell’europa. L’Italia, col debito pubblico che ha, è un morto che cammina e in qualunque momento i mitici “mercati” possono staccargli la spina. Quindi i migranti rappresentano l’unico possibile asset da mettere sul tavolo (per chi, come il PD è praticamente costretto restare in europa). Poi però c’è il piccolo problemino delle elezioni che si avvicinano e della gente che si sta incazzando. Da qui nasce il famoso conflitto di interessi e la strategia del gambero del PD, che letteralmente non sa più che pesci pigliare. Il fatto di essere i garanti della nostra sottomissione nei confronti dell’europa ha offerto finora alla nostra classe politica tutta una serie di alibi e vantaggi. In pratica sono andati avanti a furia di “celochiedeleuropa”. I nostri gaulaiter piddini si sono totalmente deresponsabilizzati stando comodamente sotto l’ombrello europeo. Adesso viene il magic moment delle elezioni e loro si trovano di colpo tra l’incudine e il martello. Niente complotti quindi, solo normale coglioneria e cialtroneria italica che si incontrano e si incastrano alla perfezione con la coglioneria e cialtroneria europea.

    • SYMPATHY FOR LADY VENGEANCE

      Eccellente analisi, grazie

    • paolo

      Sono assolutamente d’accordo…

      analisi perfetta

    • davide

      concordo

  • @Fk
    se non si considera il ruolo dell’innominato non si farà altro che menar il can per l’aia.

  • Davide

    “Non sarà che il piano per destabilizzare l’Europa con l’immigrazione venga eseguito dall’Italia contro gli altri paesi europei.” Si se Trump prenderà forza ma fino ad oggi siamo stati gli stuoini del’ Europa Franco-Tedesca vedremo cosa succederà in autunno con l’ arrivo del nuovo ambasciatore USA.

  • Tom Kindle

    Per me l’Italia ha i conti molto più sballati di quello che stanno affermando, gli immigrati sono un arma di ricatto per tutti i governi buonisti europei.

  • Davide

    Per risolvere il problema basta metterli in quarantena su un qualche scoglio gestito dal’ esercito il viaggio è solo ritorno via nave mercantile tempo quindici giorni e la storia migranti si ridimensiona di un buon 90% il problema è di una migrazione pianificata e noi e loro ( migranti) siamo un esperimento del’ elite mondialista composta da gente malata nella mente e nello spirito.

    • Nikytower

      Il ritorno via ong a spese loro! 🙂 Chi fa il danno paga…

  • Niko

    Giusto FK, più passa il tempo, più sto iniziando a pensare che non c’è un complotto dell’Europa, ma dell’Italia, che vedendo stringere il cappio al collo della sua economia, potrebbe avere un interesse reale a destabilizzare il resto d’Europa…ci sono dettagli che porterebbero ad una lettura del genere…

    • andrea pippo

      si è il classico che per dispetto alla moglie si martella i coglioni. stile italiano, in piena armonia con le nostre abilità strategiche.

  • Sergio Andreani

    Solo 2.000 espulsi ?

    La cosa non mi sorprende.

    Appena saliti al potere col golpe del 2011, le merde del P.D. hanno chiuso quasi tutti i centri di identificazione ed espulsione:

    Ma leggete cosa accadeva proprio quell’anno:http://www.stranieriinitalia.it/adn-kronos/attualita/adn-kronos/immigrati-viminale-rimpatriati-16566-stranieri-dal-primo-gennaio.html

    Adesso capite il motivo di alcune inchieste della Magistratura ?

    • maboba

      e perché tante resistenze verso il voto. Vorrebbero rimandarlo sine die e comunque sperano di utilizzare il tempo rimasto per tentare di rendere irreversibile tutto quanto (vedi Jus soli) e anche che le cose lo divengano

      • Sergio Andreani

        Sono dei pezzi di merda disperati.
        Sanno di essere dei cadaveri politici.

  • Lucio

    Siamo veramente così malvagi o semplicemente abbiamo la vista corta ed agli artefici interessano solo i soldini del giro milionario a favore delle coop amiche?

    • yuk yuk

      Conoscendo i nostri polli e le nostre galline, la seconda ipotesi è quella giusta, il resto sono fantasie.

  • faltz

    Vi segnalo questo ottimo articolo: https://paginedissidenti.blogspot.it/2017/07/sono-ancora-pochi-gli-stranieri-in.html

    E’ impressionante soprattutto vedere come le “risorse” si distribuiscono geograficamente e a che fascia d’età appartengono. Nelle provincie principali, tra i 25 e i 35 anni, sono più di un terzo della popolazione totale! Stessa cosa i neonati. E i nostri beneamati politici ci raccontano che gli stranieri sono al di sotto del 10%…

    Tra, come sottolinea l’autore, sono stati considerati solo quelli regolari. E quelli che negli anni anno ottenuto la cittadinanza risultano italiani a tutti gli effetti.

    Riporto il grafico della provincia di Milano, tanto per darvi un’idea. https://uploads.disquscdn.com/images/ff3b054996a577fce8d7ee19e8c95f9ab5943dea293c49da6f90f123d0f2ca73.jpg

  • davide
  • MarcoTizzi

    E’ un piano, dichiarato, non c’è nulla di casuale. E’ una deportazione che “serve” ad abbattere la curva demografica.
    A me fa schifo, ma io sono contrario a qualsiasi spesa sociale (pensioni in particolare), chi fa lo schifato per i migranti e vuole comunque la pensioncina è un ipocrita.

    • andrea pippo

      si, ma alcuni che vogliono la pensioncina si son pagati i contributi.
      C’è stato un decennio in cui tutti i complottari declamavano che l’inps è uno schema ponzi. Adesso, grazie al main stream, siamo giunti alla conclusione che è uno schema ponzi ed è normale che sia così.

      • MarcoTizzi

        Tutte le pensioni statali SONO uno schema di Ponzi. Non è negabile.
        Quindi nessuno ha pagato LA PROPRIA pensione, ha pagato la pensione della generazione precedente.
        Come finisce uno schema di Ponzi quando non ci sono più abbastanza persone che entrano nello schema?

        Non facciamo le finte: quello della deportazione degli africani è una soluzione sbagliata ed eticamente aberrante ad un problema concretissimo.

  • Tashunka Uitko

    In sostanza, quindi, non ci stai dicendo nulla di nuovo o che non fosse già evidente, ossia che l’Italia è un Paese indegno e l’unico interesse nazionale è permettere alle mafie di lucrare, …si palesino come “antistato”, “governo ombra”, associazioni “(no) profit” o ong, è solo la contingenza, ed il tornaconto, a determinato e discrimimarlo…

  • Epiphanius

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi