Alla Digos era sfuggita una spiaggia fascista, l’ha scovata “Repubblica”. A seguire, il nazi-calzolaio?

Di Mauro Bottarelli , il - 130 commenti


Ci sono giorni in cui il Dio del giornalismo svela al mondo la sua grandezza e onnipotenza, sfoderando la sua spada di verità e giustizia e facendola scintillare al sole. Ieri è stato uno di quei giorni. Grazie a “La Repubblica” e al suo filone di inchieste sul neofascismo in Italia – capace finora di svelare un casale del Varesotto dove (in una ventina) idolatrano il Terzo Reich, tentare di far sospendere un torneo di calcetto per raccogliere fondi contro la pedofilia e ingaggiare una caccia al tesoro per scovare il luogo segreto di un raduno nazi, con figura di merda finale – sappiamo che a Sottomarina di Chioggia esiste lo stabilimento balneare “Playa Punta Canna”, gestito da tale Gianni Scarpa, 64 anni di Mirano e dichiaratamente fascista. Talmente fascista da aver messo busti e poster del Duce ovunque, oltre a scritte in onore del Ventennio e contro la democrazia. Addirittura, su una porta c’è la scritta “Camere a gas, vietato entrare”.

Ma andiamo oltre, perché il nostro camerata ha in odio praticamente mezzo mondo e ha come regola aurea che il suo stabilimento deve vivere sotto il suo regime di ordine, pulizia, educazione e decoro. All’inizio era vietato l’ingresso a “bambini e buzzurri”, ultimamente – ci dice “Repubblica” nella sua inchiesta – non ama invece chi si lava poco e fa schiamazzi. “Ha 650 lettini, di cui 70 coperti da tende bianche tipo gazebo”, inziga il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, per poi affondare il colpo: “Ogni mezz’ora, o comunque quando ne ha voglia, il titolare della spiaggia “intrattiene” i bagnanti alla sua maniera: con delle “comunicazioni” diffuse dagli altoparlanti, dei mini comizi da spiaggia. Che non imbarazzano nessuno perché evidentemente condivisi dai clienti. Inni al regime e insulti alla democrazia (“mi fa schifo”), intemerate contro Papa Francesco (“Lui vuole costruire ponti e non muri? Gliene costruiamo uno noi da Roma a Buenos Aires, così lo rispediamo da dove è venuto”), lotta senza frontiere alla “sporcizia umana del mondo, che è il 50% e qui dentro per fortuna non entra, tossici da sterminare”.

Insomma, abbiamo a che fare nella migliore delle ipotesi con un invasato mitomane e nella peggiore con qualcuno che ha visto troppi film. Eppure, dopo la denuncia senza macchia e senza paura di “Repubblica”, ieri mattina “le autorità di Chioggia e Venezia – questura, prefettura, Comune – si sono subito attivate. Sulla spiaggia fascista sono arrivati gli agenti della Digos e della polizia scientifica. I poliziotti – inviati sul posto dal questore di Venezia, Vito Danilo Gagliardi – hanno effettuato un servizio per acquisire materiale audio e video che confluirà nel fascicolo di denuncia a carico di Gianni Scarpa, il titolare dello stabilimento”. Ora, a me che “Repubblica” si diverta a fare il Centro Wiesenthal de noantri può anche star bene, in quanto azienda privata possono rendersi ridicoli nel modo che preferiscono ma a fronte di emergenze serie legate alla sicurezza che questo Paese sta affrontando, ad esempio quei migranti che a “Repubblica” piacciono tanto e fanno più danni di Bertoldo, vendere questa puttanata come una notizia, veramente è un oltraggio al giornalismo. Per una ragione molto semplice: quella spiaggia non veniva inaugurata ieri e, grazie a canali degni della Spectre, il nostro fido inviato ha scoperto prima di tutti cosa si celasse dietro quelle canne di bambù.

No, è aperta al pubblico, senza coperture, né sotterfugi, immagino da anni. E, guarda caso, nell’articolo di “Repubblica” manca proprio il dato temporale, il mitico “when” delle sacre regole del giornalismo inglese: da quanto tempo è aperta la “spiaggia fascista”, con regolare licenza? Perché trattandosi di Sottomarina di Chioggia e non di Venice Beach, penso che qualcuno l’avrà notata. Tanto più che fa bella mostra di sé all’ingresso un cartellone con ritratto del Duce. Vuoi dire che, diciamo per 5 anni (sparo a caso), i cittadini sono passati davanti, pensando che vi fosse una mostra permanente sul Ventennio? In spiaggia, magari a febbraio? Tanto più che il titolare è stato parecchio esuberante ed esplicito con il giornalista, non esattamente un nuovo Junio Valerio Borghese in vena di organizzare un golpe nell’ombra. Questo spara cazzata en plein air per tutta la stagione turistica e, come dice l’articolo, “ogni mezz’ora o comunque quando gli va”: dunque, la spiaggia con il suo orientamento non è segreto e le idee del titolare nemmeno. Immagino da tempo: come mai solo oggi questo caso, con tanto di Prefetto e Questore che cadono dalle nuvole e fanno intervenire in fretta e furia gli agenti?

Volete dirmi che a Venezia e Chioggia la Digos non sapeva dell’esistenza di “Playa Punta Canna”, tipico nome da ritrovo fascista? Gente pagata per sapere anche se si attacca un adesivo con una croce celtica nel cesso di un pub, non sapeva di una piazza d’armi di stabilimento balneare dove c’è un busto del Duce ogni 30 centimetri? Se così fosse, il problema non è l’apologia di fascismo ma la Digos del luogo: se tanto mi da tanto, potrebbero scambiare una cintura esplosiva per un marsupio di Dolce e Gabbana. Parliamo di Venezia, con tutto il rispetto, città che vede l’ordine pubblico declinato per lo più nella gestione di turisti indisciplinati che bivaccano, fanno il bagno in laguna e magari girano con il birillo di fuori. Però, quando si palesa l’emergenza, i suoi inquirenti sanno dare prova di grande capacità. E non molto tempo fa, perché parlo di un qualcosa successo il 30 marzo scorso e che faccio riassumere dalle prime righe dell’articolo pubblicato al riguardo proprio da “La Repubblica”. Eccola: “Dopo l’attentato a Westminster del 22 marzo, li hanno sentiti al telefono esultare.

“Con Venezia guadagni subito il paradiso per quanti miscredenti ci sono qua, mettere una bomba a Rialto”, è una delle frasi intercettate da polizia e carabinieri del gruppo di quattro kosovari sotto controllo da mesi. L’intenzione era fare centinaia di morti. Più che a Londra. Gli arrestati sono Fisnik Bekaj, 24 anni, Dale Haziraj di 25 (già noto alle forze dell’ordine per aver minacciato il suo datore di lavoro) e Arjan Babaj, 27 anni, il predicatore e leader della presunta cellula. Fermato il quarto, un minore. Il reato contestato è il 270 bis, associazione di tipo terroristico anche internazionale”. Dunque, gente in grado di condurre operazioni anti-terrorismo simili, non si è accorta negli anni che a pochi chilometri da Rialto, c’è una spiaggia da 650 lettini praticamente dedicata per intero al Duce e gestita da un fascista che ama fare proclami deliranti ai clienti, magari accompagnandoli con rutti e scoregge di littoria potenza?

Diciamola chiara, da uomini. Serve creare un bel clima di criminalizzazione della destra, perché con la questione migranti andata del tutto fuori controllo, la sinistra rischia veramente di fare un brutta fine alle prossime elezioni. E allora va bene tutto: il torneo di calcetto, la Festa della Luce per il solstizio d’estate fino alla spiaggia fascista, talmente segreta che ha i manifesti col Duce all’esterno. Parliamoci fuori dai denti, tra oggi e domani dovrebbe arrivare in Aula alla Camera la revisione dell’articolo 293-bis del codice penale, con relatore l’onorevole Emanuele Fiano, deputato del PD ed esponente della comunità ebraica milanese. Cosa prevede?

L’aumento di un terzo della pena, che è già punita con la reclusione da sei mesi a due anni, per i siti internet con contenuti di propaganda, oltre al merchandising on line dei gadget e degli altri beni chiaramente riferiti al Ventennio. Per capirci, vogliono la galera per un accendino o un portachiavi con l’effige di Mussolini. In compenso, dalle galere escono gli assassini in permesso premio o lavoro esterno e non tornano più. Poco male. Casualmente, a ridosso del passaggio parlamentare, salta fuori la stronzata della spiaggia fascista, sparata da “Repubblica” come fosse il Watergate e ripresa prontamente e con grande enfasi da TeleOrwell, al secolo il tg di La7 diretto da Enrico Mentana. Capisco che Repubblica abbia un’agenda politica e che non ne faccia segreto, basti vedere la campagna a favore della rapida approvazione della legge sullo ius soli ma la gente non è proprio tutta imbecille: volete far chiudere lo stabilimento? Fate. Volete sequestrare i gadget? Fate. Volete denunciare il mitomane in bandana per apologia? Fate.

Ma i problemi del Paese sono altri e proprio perché lo sapete, cercate di creare cortine fumogene evocando, senza un minimo di vergogna, parole come “fascismo”, “nazismo”, “camere a gas”. La polizia non sapeva? No, lo sapeva eccome e questa è la cosa che vi dà più fastidio: che, avedo a che fare con cose serie, la Questura non ha mai prestato attenzione a una carnevalata simile. Ora, invece, li avete costretti ad agire: il Paese da oggi è più sicuro, il Paese da ieri vi è debitore. Certo, però, state scadendo in basso. Perché dal formo crematorio di Assad a “Playa Punta Canna” a Chioggia, il passo indietro contenutistico e di appeal è parecchio. Forse, avete scelto il passo del gambero. E avete fatto bene. E’ l’unico funzionale per cercare di raggiungere la vostra moralità e la vostra deontologia. In totale caduta libera.

Sono Mauro Bottarelli, Seguimi su Twitter! Follow @maurobottarelli

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • silvia

    Gianni Scarpa for president, anzi, for Dux!

  • Albert Nextein

    Politically correct e ideologia socialista.
    Il potere teme personaggi che si squalificano da soli.
    Dagli al fascista, per accumulare qualche merito ideologico.
    A questo punto io farei presente a Repubblica che la maggior parte dei bagnini della riviera riminese-riccionese erano comunisti ortodossi, ma con il conto a San Marino e la villetta sulle colline dell’entroterra.
    Gente che col tempo ha accumulato capitali non indifferenti, ma orgogliosi di esser comunisti.
    E guai a chi gli toccava le loro cose.
    Gente che viaggia alla grande e che paga per le spiagge demaniali degli affitti irrisori da sempre.
    Alcuni sindaci sono stati inquisiti per abusi edilizi e condannati.
    Che facciano un’inchiesta su questi aspetti se ci vogliono far divertire.
    Un verminaio di comunisti e socialisti privilegiati dal potere con un piglio da capitalisti della prima ora.

    • Ronf Ronf

      Ideologia sinistroide, non socialista: ti informo che gli italiani infatti con la parola socialista pensano a Craxi, non a quello che pensi tu (cioè al sinistrismo). Per farti capire dal popolo devi parlare il linguaggio del popolo, quindi usa la parola “sinistroide” al posto di socialista visto che gli italiani pensano socialista=Craxi

      • Albert Nextein

        Molto meglio socialista.
        Sinistroide non connota come io ritengo necessario.
        Il socialismo è una specie di malattia mentale ideologica.
        Può colpire a destra come a sinistra.

  • Odio tutti i regimi, presenti, futuri e passati. Cmq l’articolo è perfetto e meraviglioso come sempre! Non è certo ipocrita chi ha le idee chiare e alla luce del Sole.

    • silvia

      Giusto: I veri nemici sono i “tiepidi” i melliflui, non quelli convinti delle loro idee

  • Davide

    Mauro Bottarelli come sempre nei suoi articoli ottimo e dirompente , beh davanti ai politici italiani Gianni Scarpa diventa un Grande.

  • biafra66

    ……ahah divertenti questi ita-gliani!
    Da quelle parti Igor “il russo” si fa beffa di metà “esercito italiano” e li semina ridicolizzando cacciatori di “taglie”…..mentre si manda Digos, questurini, e giudici su spiagge in concessione registrate….solo perché lo “scrive” “La Repubblica”.
    RIDICOLI…RIDICOLI….RIDICOLI riuscite a rendervi RIDICOLI H24.
    Vi rendete conto…..siete ancora fermi al fascismo e a discuterne sopra mentre il mondo è già nell’iperspazio…RIDICOLI!

    • Massimo

      e’ tutta propaganda per non occuparsi di beghe 10 volte peggiori

      e’ tollerato il circolo arci con bandiere rosse in ogni angolo
      mentre chi pretende pulizia e rispetto, magari con un po’ di folclore, e’ da arrestare.

      quando l’argine trabocchera’
      poi saranno botte
      perche’ a chi diventa povero, dopo avergli pure tappato la bocca in spazi privati, inizieranno a prudergli le mani.

      possono vietare cio’ che vogliono
      il tappo quando salta…non lo rimettono piu’.

      • biafra66

        Non posso che essere in pieno accordo con le tue tesi ma…..ti e vi chiedo:
        a quando la “misura è colma”?…perché qui siamo ormai alla farsa! Non c’è più nulla di politico ne “argomento”su cui discutere quando gli argomenti sui giornali tricolori sono “le spiagge fasciste”(che solo a scriverlo mi mette allegria..ahaha “la spiaggia del Duce”…ma cazzo di cosa stiamo parlando!)

        • Massimo

          tutto e’ tenuto su artificialmente dalle banche centrali

          la domanda e’
          quanto dura ancora il QE?
          in autunno quanto sara’ l’ammontare della manovra?
          sara’ recessione gia a inizio 2018
          i crucchi, ma non solo, avranno voglia di aiutare noi?

          fai presto a unire i puntini…
          poi la ruvidezza di Salvini sara’ acqua fresca….

          • biafra66

            Questi sono argomenti!!!

          • what you see is a fraud

            E quanto durera’ la politica di Zero Interesse della BCE ?

          • Massimo

            secondo le regole
            la bce non puo’ comprare piu’ di 1/3 dei titoli di stato di goni paese

            gia’ oggi qualche paese non ha piu’ benefici, la finlandia se non erro
            a fine 2017 la maggioranza europea non trarra’ piu’ benefici, compresa la germania e spagna
            rimarrebbero solo l’italia e la francia.

            in soldoni
            o la maggioranza europea vota per finanziare alcuni specifici paesi….magari senza chiedere in cambio le riforme
            oppure finisce la stagione dell’attivismo della bce e parte la stagione delle bancarotte.

            senza dimenticare che la fed gia’ nel 2017 vuole iniziare a vendere

          • what you see is a fraud

            La recessione durera’ 20 anni . Perche’ l’Italia si e’ impegnata a ridurre il debito nazionale di 2300 miliardi al 60 % di questa cifra in 20 anni . Quindi la prossima manovra sara’ un salasso per il pubblico di circa 50 miliardi .

          • Massimo

            io credo poco a quelle alchimie
            buone solo per mettere argine alla speculazione

            alla prox recessione
            se i tds si svalutano come nel 2011
            sara’ bancarotta entro pochi mesi
            non hanno piu’ margine per calciare il barattolo: possono annullare le pensioni future, poi penso che le piazze si riempiranno in pochi minuti.

          • silvia

            da qui a 20 anni sai quante cose succedono? Speriamo che il casino scoppi prima

          • Epiphanius

            Avanti con la deindustrializzazione, i tagli (produttivi), lo sfacelo di giustizia, istruzione e sanità. Un giorno nei libri di storia mistificheranno anche questo.

          • Epiphanius

            Salvini? Ma avete presente?
            Se ci fosse uno carismatico, titolato e non malato di telefonino e Facebook al suo posto varrebbe ALMENO il 30%?

            Putin non usa social, non usa PC, non usa internet, usa solo telefono satellitare.
            Eppure rende molto bene.
            Si vede avrà collaboratori migliori.
            Serve un ripensamento forse…radicale.

          • Winston Smith

            Credo che il paragone tra ‘Er Felpa e Putin sia piuttosto irriverente per il leader russo…. comunque rende ottimamente l’idea.

          • Massimo

            sfugge in “piccolo” particolare: i russi non sono italiani
            la storia recente russa non e’ paragonabile alla storia recente italiana.

            in Italia un Putin prenderebbe meno di Salvini
            si prenderebbe del dittatorello fascista

            piu’ che un ripensamento
            serve che in Italia torni un bel po’ di miseria
            le panze sono ancora piene da 50 anni di bengodi
            la bolla finanziaria garantisce tutto
            poi dopo servira’ un Putin al cubo per governare….

    • Lontra Blatto

      Robe da matti veramente !!!

  • what you see is a fraud

    Se il governo usa la mane pesante su questa cavolata si copre di ridicolo e trasforma il Signror Scarpa in un eroe . Il problema e’ che , si suppone che questo paese e; una democrazia , ma in pratica non lo e’ , idee differenti sono
    condannate dal sistema politicamente corretto .
    E poi ci pensano certi tipi con la loro agenda a distruggere il pensiero non allineato alle balle governative . Citazione :”Parliamoci fuori dai denti, tra oggi e domani dovrebbe arrivare in Aula alla Camera la revisione dell’articolo 293-bis del codice penale, con relatore l’onorevole Emanuele Fiano, deputato del PD ed esponente della comunità ebraica milanese. ”
    Grazie a Mentana e Fiano ….. sarcasmo qui .
    Un’altra dinostrazione di come certe agende si muovano in modo subdolo

    • biafra66

      Se il deputato Fiano diventa “punta di diamante” e centro del dibattito….bhe’ non solo è finita la politica in Ita-glia, ma siamo opsss…siete al cabaret.

      • what you see is a fraud

        La prossima mossa dei Kazzari sara’ quella di darci un Presidente del Consiglio membro della Tribu ? Quanti membri della tribu’ ci sono nel Movimento 5 Stalle ?

        • biafra66

          Temo i partiti in Ita-glia siano “tribali”!…..ovunque si caschi, ci si fa del male. Per fortuna le poche menti “lucide” frequentano socializzano e ne discutono su questo blog….ancora un barlume di speranza! Ma preparate i bagagli…vi scongiuro!

        • silvia

          Bella domanda!

        • Epiphanius

          Sindaco di Roma ci sono riusciti..Papa anche (Wojtila si dice..). Vediamo..
          Forse anche Sidney Sonnino…se non ricordo male. Quelli erano anni d’oro post-risorgimentali.
          La storia si ripete sempre. Non mi ricordo però cosa diceva Marx: diceva farsa e tragedia, ma l’ordine di priorità mi sfugge.

    • silvia

      Favole appunto, non si capisce come sia andata davvero …e si che il modo migliore di onorare i morti e’ cercare la verita’

      • what you see is a fraud

        Si ma cercare la verita su certi soggetti si puo’ finire in galera .
        Oggi siamo al punto che gli storici di professione possono fare ricerca su tutto ma non su di un certo soggetto che e’ tabu’ .
        E questo tabu’ rende la faccenda molto puzzolente di marcio e di falso .
        La narrativa che fa’ piacere a un certo gruppo e’ stata adottata dai governi controllati dai soliti e questi governi sono anche riusciti a truccare certi dati per favorire i lor controllori . Emeriti professori sono finiti in galera ( Faurisson ) e aziende specialiste in un certo campo com applicazione di gas sono state costrette a chiudere . Con il passaggio di certe leggi siamo ritornati ai tempi di Galileo e dell’Inquisizione altro che democrazia e liberta di pensiero .
        https://www.youtube.com/watch?v=kjuH-8w1Y5w
        The day the gas chamber myth died
        http://www.thetruthseeker.co.uk/?p=72896

        • silvia

          Sono d’accordo con te, anzi, Galileo se la cavo’ con la semplice abiura, e fini in pace i suoi giorni… questi invece ti sbattono in prigione e poi ti fanno fuori

          • Winston Smith

            Già, una volta vedevo i tempi in cui comandava la Chiesa Cattolica come il massimo dell’oscurantismo e della repressione…. ora invece da ateo sono costretto ad ammettere come l’oscurantismo ateo sia decisamente peggiore.

          • silvia

            L’oscurantismo clericale lasciava la povera gente nell’ignoranza, ma almeno non la privava dell’innocenza. L’oscurantismo ateo lascia la gente nell’ignoranza, e la priva dell’innocenza.

  • lupodeicieli

    Se fosse come è scritto nell’articolo, non dovrebbero passare le proposte/richieste di Fiano. Se gli italiani non sono tutti scemi…a meno che, quelli che devono votare, siano l’altra parte. E a questo punto meglio cambiare subito o cercare di cambiare il parlamento , andando al voto.

  • Filippo Candio

    Per caso esistono stabilimenti balneari ineggianti al Baffone e all’Armata Rossa ? Così , uno spunto imprenditoriale…….

  • Laura

    Repubblica sta diventando peggio delle Iene…quanti soldi ci fottono per sovvenzionare giornali di pessima caratura!

  • marcoferro

    repubblica è un giornale sionista, non so neppure chi lo legge ormai, il maiale fiano che con quella faccia di kulo che tiene lo vedrei bene con una mela in bocca a uso porchetta è un sionista, merdana di telesion è un sionista prezzolato ormai. ecco da dove vengono gli attacchi, da questi rimasugli di fogna…

    • silvia

      La mela in bocca…e il limone dove? ; )))))

      • marcoferro

        ah ah , l’ho visto prima al tg1 che faccia di porco sionista…

  • Il_disturbatore

    Queste merde di socialisti ce l’hanno tanto con il duce perché è quello che ha risollevato l’economia italica dopo la disfatta del triennio Giolittiano.
    Questa gentaglia non si guarda dentro di quanto danni e morti ha fatto la loro ideologia in decenni.
    Oggi mi vado a comprare un bel fermacarte con il pelatone, da mettere bene in vista sulla scrivania, …..facciamo contenta l’abusiva della Camera

    • silvia

      Concordo!

  • Lorenzo Ghiselli

    Qua a Casoni, frazione di Luzzara, segnalo il ristorante Da Maxxo, famosissimo x la carnazza, che ha il busto del duce e fa il sabato fascista (ovvero chiuso il sabato). Non ditelo alla digos però.

  • Stemby

    Come rendere simpatica gente che dovrebbe essere solo compatita.

    Il reato di apologia del fascismo è una di quelle puttanate che non dovrebbero nemmeno essere immaginate durante un delirio. Tutto ciò che è vietato dal potere dello stato diventa automaticamente accattivante.

    E rendere accattivante il fascismo è da imbecilli totali.

    • giuseppe

      Il Fascismo non è “accattivante”. Il fascismo è l’idea migliore che l’Italia abbia mai avuto. E gli stolti (magari catto-comunisti de noantri…) non perdono occasione di sputar sentenze…

      • silvia

        Il Fascismo aveva i suoi difetti…ma rimane l’idea migliore che abbiamo avuto. Avrebbe dovuto essere perfezionato e corretto ma non condannato in toto.

        • giuseppe

          Concordo con te Silvia.

          • silvia

            Le politiche sociali erano vere politiche sociali, questo e’ un fatto, su altre cose si potrebbe dibattere ore. Forse quello di cui la gente ha “nostalgia” e’ il fatto di aver avuto, anche se per poco, dignita’ e fiducia in se stessi …in fin dei conti, se ci troviamo in questo stato e’ anche per la campagna di demoralizzazione portata avanti per 70 anni. Ti credo che poi gli Italiani sono diventati imbelli

        • Stemby

          Non c’è niente di correggibile, quando alla base c’è il socialismo.

          • silvia

            non essere manicheo: tutti i regimi umani sono essenzialmente imperfetti ma tutti perfettibili, anche se l’ideale non sara’ mai raggiunto…

          • Ronf Ronf

            Invece si poteva correggere. Bastava tornare al triennio 1922-25 quando c’era il liberale De Stefani come Ministro delle Finanze 😉

      • Stemby

        Infatti, alla luce di questa difficilmente contestabile osservazione, auguro allo stato italiano una morte la più rapida possibile.

        • giuseppe

          …e quante volte deve morire l’Italia…? Sveglia!!!
          Quando spiegavano storia a scuola…dormivi? O eri fuori dalla classe perché disturbavi?
          Anche se “scritta dai vincitori” la storia del sopracitato stato italiano indica che “tale”, è morto tra il 25 luglio e l’8 settembre ’43. Con l’avvento di bastardi rinnegati (partigiani, voltagabbana ecc.ecc.) ed anglo-americani è nato quell’aborto che sta davanti ai nostri occhi. Non si puo’ morire due volte…eccheccazzo!!!

          • Ronf Ronf

            Se il Duce non avesse dichiarato guerra agli USA in data 11 dicembre 1941, allora nessun americano avrebbe dichiarato guerra all’Italia (perchè il Congresso USA non avrebbe mai votato SI ad un guerra sul suolo europeo) e quindi nessun americano avrebbe mai imposto a Badoglio la firma del Trattato di Cassibile che è all’origine delle attuali storture dell’Italia. Comunque, con gli USA c’è stato il miracolo economico italiano post-bellico (gli UK si erano messi in testa di usare il Cassibile per trasformare l’Italia in un paese agricolo, ma gli USA dissero di no…) e quindi i problemi di oggi casomai derivano dal fatto che i Dem USA hanno lasciato l’UE in mano ai franco-tedeschi. Ergo, gli italiani devono SUBITO andare dai Rep USA a trattare (è interesse sia nostro che loro la fine dell’UE – i titoli di Stato decennali tedeschi con i tassi sotto lo zero a causa del meccanismo dell’Eurozona non sono graditi al mondo economico legato alla destra USA e questa cosa è nota… – e quindi l’unico modo per fare questo è far uscire subito l’Italia dall’Euro e l’unico modo è un accordo con la destra i Rep USA)

          • Andrew

            Non è realistico, pur auspicabile che sia.
            L’uscita dell’Italia in questo momento storico dall’euro darebbe avvio ad una deriva delle isole di influenza geopolitica in tutta l’area europea , tra cui la maggiore è proprio la Germania, la quale di contro avrebbe un pericoloso avvicinamento all’asse euroasiatico.
            Questo è l’incubo degli USA, democratici o repubblicani indistintamente.
            l’Italia uscirà dall’euro solo quando lo decideranno gli USA, ossia quando tornerà funzionale a loro in termini di ritorsione economica contro qualsiasi paese che osi allontanarsi dalla loro influenza. Dobbiamo solo attendere il passo falso (ne sta già compiendo diversi…) della Germania.
            Corsi e ricorsi storici.
            l’Italia non avrà bancarotta fino a quando resterà legata all’euro.
            Andrà in bancarotta quando uscirà dall’euro.
            Potremo dire quel giorno che non tutto il male viene per nuocere…

          • Ronf Ronf

            In caso di uscita dell’Italia dall’Eurozona ci sarebbe una forte svalutazione della Lira verso il Marco tedesco e quindi la Germania finirebbe in rovina (anche perchè gli USA sfrutterebbero l’occasione, creata dalla fuga dell’Italia dall’UE, per punire i tedeschi). La tua teoria degli USA terrorizzati dalla Germania che va verso Russia e Cina è da rigettare perchè gli USA possono in un qualsiasi istante, tramite un ordine diretto, mettere fine al benessere in Germania. Non a caso infatti la Germania ha capito che PRIMA di andare verso Russia e Cina è necessario azzerare il potere USA in Europa, cioè bisogna azzerare l’apparato industriale italiano: gli USA ai tempi della Lira ordinavano all’Italia di fare la svalutazione apposta per attaccare la Germania. Ma come faceva l’Italia ad avere questa capacità? Risposta: perchè era un paese industriale complementare agli USA e concorrente alla Germania. E come si fa quindi ad azzerare il potere degli USA contro la Germania? Risposta: con l’azzeramento dell’apparato industriale italiano! E come si fa ad azzerare l’apparato industriale italiano? Risposta: tenendo l’Italia dentro l’Eurozona, cioè portandola in rovina (l’Italia è già adesso in bancarotta: manca solo la dichiarazione formale e giuridica…) e quindi DOPO aver distrutto sia il potere USA sull’UE sia l’apparato industriale italiano, che cosa farà la Germania? Tradirà gli USA, si avvicinerà ai russi e ai cinesi. I tedeschi hanno pagato i Dem USA per avere mano libera in UE, ora o l’Italia apre una trattativa con i Rep USA oppure è la fine sia per noi che per gli interessi USA in UE

          • Andrew

            La Germania è una colonia militare americana, in termini peraltro molto più importanti logisticamente dell’Italia.
            Gode di uno stato economico superlativo che si basa su una egemonia avallata da Bruxelles, la quale ha trovato nell’euro l’ espressione della finanza americana.
            L’euro e la Germania sono una invenzione anglosassone, di cui gli americani comprendono perfettamente il rischio che scappi di mano.
            Ciò nonostante mantengono saldamente il controllo degli asset militari nella regione.
            Nessuno può vincere il proprio padrone reclamando di avere diritto di essere affrancato sulla base di una sopraggiunta ricchezza che viene dalla volontà del padrone, che peraltro gli tiene la pistola puntata alla tempia.
            Non vedo sostanziali differenze tra le sue e le mie conclusioni, se non che lei attribuisce a mio avviso troppa autonomia di gioco alla Germania, che a mio avviso non esiste.
            Riguardo all’ipotesi dei dem usa comprati dai tedeschi: mi creda, in diplomazia gli americani comprano, non recitano mai la parte dei comprati, equivarrebbe a dichiararsi servi, cosa che non rientra nella loro visione della politica. Loro comandano e accettano solo questo.

          • Stemby

            Ti svelo un paio di segreti segretissimi.
            1) Non solo lo stato italiano potrà morire di nuovo, ma _sicuramente_ presto o tardi (spero molto presto) morirà. È inevitabile. Mi auguro che sarà anche l’ultima volta.

            2) È stata proprio la perfida Albione a volere ed ottenere, grazie alla massoneria, la creazione dello stato italiano. Il peccato originale sta esattamente lì.

          • fnatile

            Lo stato italiano e’ gia’ un morto che cammina, non ti preoccupare, ma temo che dalla sua dipartita non potra’ nascere nulla di buono, tutto andra’ in decomposizione

          • Epiphanius

            Quando le radici sono avvelenate…
            Chi ha restaurato la MAFIA e la MASSONERIA?
            Eppure c’è una commissione di inchiesta presieduta da un parlamentare PD, peraltro presidente del Partito, che sta scomodando costoro disponendo almeno alcuni accertamenti.. I mali hanno sempre radici lontane. Historia magistra vitae.

      • Epiphanius

        “Ha reso gli italiani orgogliosi di esserlo”.. se non sbaglio lo disse/scrisse Churchill. Certo, i due erano amici/complici, il Duce fu al loro libro paga, diciamocelo, in fondo i registi sono sempre quelli.
        Dopo 50/60 anni di emigrazione, di brigantaggio (guerra civile) e di governi massonici (Banca Romana ecc.ecc.), li rese davvero orgogliosi?
        Non si sa.. Non si può dire.

        “Dopo la sconfitta sarà coperto furiosamente di sputi. Ma poi verranno a mondarmi con venerazione. Allora io sorriderò PERCHE’ IL MIO POPOLO SARA’ IN PACE CON SE’ STESSO”.

  • johnny rotten

    Sono messi così male da dover ricorrere a mezzucci che definire ridicoli è fargli un complimento, andando al di là del senso di vergogna che provoca avere simili connazionali, questo è un buon segno, oltre a fare una figura di merda comunicano a tutto il mondo di essere consapevoli che per loro è finita, un evidsente segnale del loro fallimento morale oltre che politico, qualcosa da cui è sano voltare lo sguardo, schifati.

  • maggioranza_silenziosa

    Bottarelli, lo sai che ti voglio bene, ma…come dire, questo Gianni Scarpa ha un po’ esagerato.

  • silvia

    Il fatto che esista uno stabilimento balneare del genere e che lo stato ne abbia paura sono entrambe buone notizie …se hanno paura di Gianni Scarpa e di Benito morto da 70 anni vuol dire che sono davvero nervosi

    • biafra66

      Non hai tutti i torti…ci vorrebbe un “gestore di spiagge” per governare cialtronia!

      • silvia

        al posto dei magnaccia che ci sono adesso, il gestore di spiagge farebbe sicuramente meglio

        • biafra66

          Adesso che lo ricordi…taaaach l’ho trovato!
          Briatore….su nomina berlusconiana.
          FANTASTICO….la fantasia che si trasforma in realtà!

          • silvia

            Beh, insomma fantastico non direi proprio 😉

            https://uploads.disquscdn.com/images/6ccb7bf1d327351c02b91ced26c23e3392fdf631dc5d5b6d996b0c99264a52ec.jpg

            A sto punto era meglio il Duce, a cui, data l’epoca, si poteva perdonare il boxer-mutanda ascellare

            https://uploads.disquscdn.com/images/d001b5e631c74b331bd2892a1586c27d6aa86c647b700d96c0f94c2d45de7673.jpg

            Sara’ apologia di Fascismo questa foto? Cosa dira’ Repubblica? Ma soprattutto, il Duce chi stara’ mandando a quel paese in questa foto?

          • biafra66

            Ahah..ero ironico…però se ci pensi bene il target per cialtronia potrebbe esserlo!
            Un bel “all in” e via…!

          • silvia

            Guarda, persino Briatore, dall’alto del suo panzone possiede piu’ credibilita’ di chi ci governa attualmente anzi, mettessero Dudu’ al governo le cose andrebbero meglio, almeno lui si accontente di una scodella di ciappi e qualche barboncina avvenente ….

          • biafra66

            …e il “nostro” Flavio da Cuneo mi sembra più performante di Renzi e del “banana”….ed ha amici influenti come Trump!
            Guarda….più ci penso e più mi pare l’uomo giusto al posto giusto per quei cialtroni della penisola italica!
            Venduto…siamo in tempo di “sales”!

          • silvia

            In effetti, l’amicizia con Trump sarebbe un plus … poi si puo sempre invitare Putin, Xi e Kim Jong un al twiga

          • Stopensando

            Ahaha fantastico.

          • AndreAX

            Ma mica ha aperto sapete stanno perdendo tutta la stagione in Salento la INgiustizia itaGliana ha posto i sigilli perciò tutti al mare a mostrar le chiappe chiare invece che lavorare!!!

  • giuseppe

    Libro e moschetto…Fascista perfetto. E quel volgare umanoide (fiano) si fotta. Lui e tutti quelli come lui.

    • silvia

      Fiano con il suo cognome puo dire cio che vuole…

  • rossana

    Una “carnevalata”, appunto. Con però un punto a suo favore, che mi fa venire la tentazione, fin qui mai avuta, di andarci, a questa spiaggia pulita e frequentata da gente che non molla i bambini a rompere le scatole a tutti come se fossero figli di nessuno ai quali tutto è consentito perché “sono bambini”. L’educazione, visti certi video o foto di “risorse” che pisciano negli autobus o defecano sulngo il marciapiede, rischia di peggiorare più di quanto già non sia. E, forse, un patito dell’ordine e dell’educazione in stile fascista oggi farebbe bene un po’ a tutti. Quasi, tutti.

    • obtortocollo

      per Sua informazione,tutta la spiaggia di Sottomarina -la piu’ grande d’Italia-ca 7 km di arenile profondo oltre 300mt di media, tenuta “maniacalmente” ordinata e pulita,io frequentavo il campeggio a fianco,altri sono i problemi di quella zona, per quanto riguarda “l’ invasato” viene normalmente definito, “un poro mona” ora con tanta pubblicita’ gratis, essere al 77′ posto nell’informazione dovrebbe bastare a catalogare notizie come questa.saluti

      • silvia

        Sara’ in poro mona, ma denota un certo coraggio nello sfidare la “morale pubblica” che tanti intelligenti dovrebbero avere se vogliono cambiare le cose.

        • obtortocollo

          come anticipato,altri sono i problemi,nello specifico Chioggia ( e l’entroterra) sono sempre stati considerati zona depressa al servizio della Serenissima,ancora oggi la questione e’ aperta e i chioggiotti e marinanti (Sottomarina) tengono fede a questa “storicita’”. non dimentichiamoci poi dell’abuso alcolico,e altro,che e’ probabilmente alla base della boutade dello Scarpa,condita col caldo e la proliferazione del topless,famosa quella spiaggia, hanno degenerato. La tranquillizzo, di intelligenti su quella spiaggia trova solo gli ombrelloni altro che “morale pubblica” ,Le assicuro..e’ famosa x altro !

          • Winston Smith

            Magari le mancheranno anche le centinaia di venditori abusivi, tutti rigorosamente clandestini, che martellano gli zebedei ad ogni ora della giornata.
            Ma non credo che nessuno le abbia mai puntato un fucile alla schiena per andare allo stabilimento dello Scarpa.

          • obtortocollo

            infatti io non ho mai frequentato quella spiaggia,ma il camping attiguo,giocoforza le notizie si sanno,considerato che ha l’ingresso in comune con un chiosco di frutta e versura che serve il camping, mi stupisco comunque che x stessa ammissione dello Scarpa,”sono qui da 20 anni” ci si sia accorti solo adesso-DOPO 2 ANNI DI GIUNTA 5STELLE A CHIOGGIA, che per voce del vice sindaco aveva gia’ smorzato i toni ,ieri,della “presunta” polemica. encomiabile repubblica che ha visto questo episodio E NON L’ENORME E PERICOLOSISSIMO DEPOSITO DI GPL DALL’ALTRA PARTE DELLA CITTA’,AUTORIZZATO DALLA PRECEDENTE GIUNTA FI-LEGA. notevoli anche gli sforzi di sky che ha addirittura intervistato il rappresentante-rigorosamente in giacca e camicia,riga e capelli gelati, di casa pound sul blitz di Ostia e naturalmente colpa del degrado e’ della Raggi ,accomunando “casualmente ” i due episodi, essendo NON giornalisti ma giornalai hanno stigmatizzato la deriva fascista a Chioggia,elogiandola a Ostia (?) x quanto riguarda gli abusivi,il trattamento riservatogli negli altri bagni fino alla diga e’ decisamente “poco ortodosso” sia da parte degli operatori che dei bagnanti, voce di popolo fa dei “chioggiotti” persone dedite abitualmente alla rissa di strada,si sa da Belluno a Bologna, molto campanilistici e territoriali,.IL PROBLEMA NON SONO I MANIFESTI DI MUSSOLINI, e lo Scarpa ha anche i cartelli con il benvenuto a gay e lesbiche,( ritorno al poro mona con problemi di identita’) ,figuriamo se avesse bandito anche questi.saluti e La invito,nel mio piccolo a fare un giro a Sottomarina,

      • Winston Smith

        Concordo appieno, un ‘poro mona’ (e lo penso sinceramente).
        Ma ancora più ‘pori mona’ sono gli scribacchini di ‘Repubblica’ che oltre a regalargli inconsapevolmente della pubblicità gratuita, avrebbero potuto usare lo spazio dedicato al Scarpa per notizie decisamente più serie.

    • silvia

      A suo modo, molto a suo modo, Gianni Scarpa e’ in coraggioso, anche perche’ adesso dovra’ affrontare magistratura e giornali G

  • johnny rotten

    Andrebbero interrogati questi piddini “antifa” sul rapporto che continuano ad intrattenere con regimi molto più criminali del fascismo, vedi isisraeliani e sauditi.

  • Il_disturbatore

    Lo so benissimo, come pure il compagno di merende teutonico.

  • Filippo Candio

    Chiedo consiglio : devo nascondere i film riguardante lImpero Romano ed i documentari dei vari Angela inerenti ? perchè anche Adolfo , era a capo del 3° Reich……

    • Epiphanius

      Eh già…il Museo della Civiltà Romana intanto è chiuso da anni…perà abbiamo un cesso costato 4 mln di euro e chiamato “nuvola”…solo noi.
      Un amico mi dice “Vai al Museo della Civiltà Romana…RESPIRI GRANDEZZA”. Risultato: chiuso. Però all’Eur abbiamo lo scandalo di Fuksas o come si chiama, anche lui se non erro dalle “note” origini.
      Comunque OCCHIO agli Angela: fanno dindini con la grandezza di Roma (peraltro la loro divulgazione è molto “di massa” ma quando ho visto la ricostruzione 9/11 fantascientifica del buon Alberto, ho capito molto…Ho capito anche il loro successo e la loro onnipresenza. Tant’è vero che ormai molto bellissimi siti archologici, da Cerveteri ai Fori, si avvalgono della loro voce narrante. Forse anche la Domus Aurea se non ricordo male. ROMA fa business ancora adesso. In ogni caso è giusto rievocarne la grandezza.
      Uno inizia a studiare sè stesso quando sta per sparire..succedeva anche con la Serenissima.

      • Winston Smith

        Angela è il classico paraculo che dopo aver garantito al figlio un lauto stipendio pagato da noi contribuenti, a quasi 90 anni suonati è ancora attaccato alla sua poltrona con il silicone, tanto da adeguarsi al main stream politically correva…. e mi dispiace profondamente scrivere ciò sia perché se da adolescente venni affascinato alle scienze sperimentali fu, almeno in parte, anche grazie a lui, sia perché apprezzo da sempre l’attività del CICAP.

    • silvia
  • paolosenzabandiere

    NON PUÒ ESSERE IL FIANO CHE MANIFESTAVA PER AVERE PIÙ RISORSE, NO.

    Questo mi dite essere ebreo ma io so che gli sraeliani non accettano una risorsa che sia una risorsa nel loro paese. Di profughi ne creano parecchi con le loro politiche ma poi non ne vogliono nessuno a casa loro. Non posso credere che un loro correligionario possa al contrario augurarsi più risorse nel nostro paese.

    Voi che ne dite, non è “coerente” il mio ragionamento? Sarà un altro
    Fiano di certo.

    • arcibaldo

      Ho molti amici israeliani e concordo il tuo post.

    • what you see is a fraud

      Niente risorse nelleo stato canaglia numero uno , ma molte risorse per i gentili ( goym noi ) . Questa e’ la politica dello stato canaglia numero uno ..

      • paolosenzabandiere

        Scusami se continuo nel perculeggiio. Mi vorresti dire che il Lerner, i Mentana, i Calabresi, i Debenedetti, i Molinari, i Parenzo, i Fiano, i Mieli, ecc. sono così grandiosamente italiani e laici da aver scoperto quale affare alla Boeri siano queste risorse per noi, tanto da non volerle dividere con nessuno, tantomeno con Israele?

        Ma a questo punto come si possono chiamare la Bonino, i Renzi, gli Alfano, le presidente e tutti loro, laici, atei, agnostici, buonisti della croce e “candelabrieri”? Le risorse tutte da noi per essere avvvvvvantaaaaaggiati. Amazza che parac…arri. Ma questi so’ eroi…

  • davide

    Giorgio Bracardi e l’apologia da spiaggia
    https://youtu.be/9k7hfXDozaE

  • Mela

    Non ci fossero abbastanza tragedie, problemi, norme inutili e liberticide, qualche scalda-poltrone se ne esce con una nuova proposta di legge che vuole introdurre nel codice penale il nuovo articolo 293-bis rubricato “Reato di propaganda del regime fascista e nazifascista”. VIETARE IL SALUTO ROMANO.

    Fino a 2 anni di carcere, si vorrebbero comminare a chi fa il SALUTO ROMANO e analoga la pena si vorrebbe infliggere a chi vende “souvenir” fascisti o nazisti.

    E chi vende magliette, accendini, tazze da cesso, calendari, diari, magari libri o enciclopedie, o il bellissimo DUX di Margherita Sarfatti, ove il carabiniere analfabeta distingua simboli fascisti e nazifascisti, viene arrestato e punito con due anni di galera? Qui si perde tempo con le fregnacce degli impianti ideologici e non si perseguono i veri criminali e assassini, o complici di assassini, come Lorenzìn, Draghi, Renzi, Monti, Fornero, e molti altri loro compari. La proposta mira ad introdurre una fattispecie di reato inesistente, tanto per far perdere altro tempo alla magistratura e ai carabinieri analfabeti del ROS, per punire il reato di propaganda del regime fascista e nazi-fascista.

    Vi sono infatti comportamenti “semplici o estemporanei” che sfuggono alle fattispecie di reato già sanzionate, come ad esempio, il SALUTO ROMANO che, non essendo volto necessariamente a costituire un’associazione o a perseguire le finalità antidemocratiche proprie del disciolto partito fascista, finisce per non essere di per sé solo sanzionabile”.

    (E allora perché perdete tempo dietro cose che non fanno nessun danno e che non sono sanzionabili? Andiamo a caccia di lucciole?)

    Guardatevi le foto del palazzo del congresso degli Stati Uniti d’America, gli americani sono quelli che hanno invaso l’Italia, l’Europa, e sbarazzato il campo dai fascisti, dopo averli inventati e finanziati. Ci sono i FASCI ai lati della bandiera americana. Il FASCIO è nella dichiarazione dei diritti dell’uomo, scelto proprio per la rivoluzione francese. Il FASCIO, i FASCI, sono sotto le mani di Abramo Lincoln nella statua che lo riporta seduto al trono, guardate sotto le sue mani, ci sono due FASCI enormi. E potrei andare molto avanti con gli esempi sui FASCI. Allora, tutto il mondo riconosce la civiltà e (solo teoricamente) il diritto romano, tranne i ruffiani italiani? Ma che razza di posto è l’Italia? Cosa spinge gli italiani ad essere sempre più lecca-suole degli altri? Basta con il SALUTO ROMANO, dunque? Io dico che, da ora in poi, calci-nelle-tibie a tutti i ruffiani e soprattutto ai ruffiani del PD, Renzi e Fornero in testa, se sono del PD, e pure se non lo sono.

  • valentino

    Siamo alle solite, quando la barca fa acqua ecco il salvagente nero

    https://www.youtube.com/watch?v=4wmRTQjexh4

  • io proporrei una cosa : troviamoci tutti a Playa Punta Canna
    ^_^

    • Winston Smith

      Si potrebbe fare…..

      • io dico sul serio ^_^

        • Winston Smith

          Non mi sembra di aver inserito smiles o altre emoticon…
          (Rispondo solo ora causa scarsa connettività).

          • bene, allora organizziamoci

          • Winston Smith

            Domani torno a casa…. tienimi aggiornato.

          • per il momento siamo io, te e Silvia ^^

          • Winston Smith

            Pochi ma buoni….
            Se non troviamo nessun altro, la faremo noi tre.

          • ci sto
            P.S. sul mio blog trovi la mia mail
            ^_^

          • Winston Smith

            Qual’è il tuo blog?

          • LeLamediSpadaccinoNero.blogspot.it

          • Winston Smith

            Sono un po’ incadinato in auesti giorni… rientro, ripresa dei progetti e viaggio in Calabria.
            Appena ho un ritaglio di tempo in questi giorni ti mando una mail, con l’oggetto il mio nick.
            PS: ti potrebbe andare bene la prima domenica di Settembre?

          • ok, poi ne riparliamo meglio (:

          • Winston Smith

            Scusami per l’immenso ritardo con cui ti ho risposto….
            Ho appena controlloato sul tuo blog, ma non riesco a vedere la tua mail per contattarti.
            Perdonami ancora ma sono stato incasinatissimo tutto questo tempo; in ogni caso sarò in Calabria fino a fine mese.

          • è nelle colonne a destra alla voce “per contatti”.
            Vabbè non fa niente te la scrivo qui : spada88d chiocciola hotmail punto it

            Buone vacanze ^^

    • silvia

      Grande!

    • silvia

      A cantare le canzoni per le contadine della bassa

      https://www.youtube.com/watch?v=XIw8wVhoVzk

  • Scrillo

    Mettiamo da parte per un momento i pdioti perché ormai è come sparare sulla croce rossa. È un po’ triste vedere come gli italioti si riducano a forza di prenderla in quel posto dal regime dell’apparato governante che continua a traghettare parassiti, e un giorni sì e anche l’altro, c’è un’inchiesta della magiatratura o un ex ministro che confessa di aver svenduto tutto, nazione, tradizione, cultura, genitori, nonni e persino quello dei propri figli e nipoti. Uno pensa che magari ci dovesse essere la rivoluzione, la marcia su roma, la secessione. No, che scherziamo? Niente di tutto questo, i nostalgici si inventano le vacanze fasciste.

  • Epiphanius

    Dicesi “damnatio memoriae”.

    “Chi controlla il passato controlla il futuro”. George ORWELL.
    Repubblica assai solerte su bergogliate e pseudofascismi (penso sia molto anche marketing, comunque se la spiaggia è ordinata, pulita e i clienti la prediligono, BUON PER LUI!) ma su altre cose…
    ETRURIA, CONSIP, MPS e molto altro…zitta zitta…

    Perchè non parlano un po’ dei rilasci di materiale radioattivo nei nostri mari ad esempio? O di tante altre cose tipo Longare (VI), solo per parlare di questa tematica?
    Giornalisti d’assalto dei nostri stivali.

  • Davide

    Vale la pena sentirla
    “lettera ad un ragazzo della classe ’80 amici del vento”
    https://www.youtube.com/watch?v=-wZPAOtPRqA

    • alex

      Se non fosse serio, sarebbe da morire dalle risate, il provvedimento delle autorità, volevo dire. Da sempre ho sostenuto la lealtà ed onestà di fronte a qualsiasi situazione. Combattere si, odiare ad un tanto al chilo, no. Infelicemente devo constatare (non da ora) che la maggioranza è composta di vigliacchi, di traditori, di opportunisti, di volta gabbana. Ho sempre rispettato l’avversario, le sue idee, i suoi obiettivi, vestendo la sua divisa con coraggio, orgoglio, intelligenza e fierezza, indipendentemente dal colore, (nera, rossa, verde, bleu, etc..). Onore al combattente, sempre. Dall’altro lato, ho sempre odiato gli opportunisti merdosi, quaquaraquà, duble face, traditori a fasi alterne dei loro stessi ideali, molluschi senza spina dorsale. Ho sempre sostenuto che in uno scontro fra due fazioni o eserciti, i traditori starebbero in mezzo, impallinati dai due fronti e continuo a pensarlo e perseguirlo. Di nuovo infelicemente constato che devo fare grande scorta di pallottole, altrimenti rischio di restare “scarico”, prima di aver eliminato questa feccia sculettante.

      • silvia

        Arivera’ il giorno in cui i quaraquaqua (Bergolgio in primis) le prenderanno da invasori islamici e patrioti Italiani

  • Sergio Andreani

    Eamanuel Fiano, a quando una legge contro i sionisti ?

    Vergognati.

  • Noel

    regola n°1 della democrazia : bisogna lavorare (possibilmente 8 ore al giorno per tutta la vita) e stare zitti!…avere idee è pericoloso…

    • what you see is a fraud

      e scoprire qualche fatto importante che riguarda Illuminati , attrae l’attenzione dei servizi controllati dai Kazzari .

  • Rosario

    Adesso ho capito perché da 20 anni a questa parte si sono impegnati a distruggere le pensioni, la sanità, e qualche altro diritto sparso che non rammento. Le ha fatte mussolini e per questo si devono distruggere! Ha quando la rivoluzione?

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi