L’attacco obliquo di El Papa a Burke, via Trump e Bannon

Di Maurizio Blondet , il - 142 commenti

Fondamentalismo evangelicale e  integralismo cattolico – un sorprendente ecumenismo”,  è il titolo  dell’attacco, apparso su Civiltà Cattolica  a firma di Antonio Spadaro, il noto gesuita, e del pastore presbiteriano argentino Marcelo Figueroa,   vecchio compare di Bergoglio, a cui El Papa ha consegnato l’edizione argentina de L’Osservatore Romano,  non essendo alcun cattolico, secondo lui,  degno del compito.

Lo si può leggere qui:

http://www.laciviltacattolica.it/articolo/fondamentalismo-evangelicale-e-integralismo-cattolico/

E’ satto pubblicato  anche in inglese, perché chi deve intendere intenda.

Con Spadaro, sj

E’ un testo sfrontatamente ideologico, e di una violenza ideologica inaudita per un testo clericale, che  punta a provocare ripercussioni politiche epocali in Usa, forse fino ad un  scisma.  L’attacco è  palesemente volto contro Trump e il suo consigliere Steve Bannon (che è cattolico), ed obliquamente vuole colpire il  cardinal Burke, che lui considera il più potente dei suoi nemici.  Che sia stato scritto dai due sotto dettatura di Bergoglio  è evidente. Si riconosce lo stile,  a cominciare dagli insulti che rivolge agli altri.

(Chi vuole ripassare l’elenco degli insulti che Bergoglio rivolge ai cattolici, qui:

http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=118691)

Comincia con l’attaccare i “fondamentalisti” protestanti, “manichei” che dividono la realtà “tra Bene e Male  assoluto”, tutti “bianchi del profondo Sud americano”,   “guerrafondai che aspettano l’Apocalisse” (invece delle  magnifiche sorti e progressive  del  governo mondiale) . Sono perfino, i malvagi, anestetizzati  e indifferenti  “ai disastri ecologici e dei problemi generati dai cambiamenti climatici” (qui si riconosce la ditata bergogliesca).  Questi bianchi sudisti leggono solo “i testi veterotestamentari”. E vogliono “uno   Stato di tipo teocratico”, “ il regno  di una divinità qui e ora”. In questo, i fondamentalisti bianchi hanno “una logica non diversa da quella che ispira il fondamentalismo islamico”. 

Così bollati i vari “cristiani rinati”   della “destra evangelica” e  i millenaristi carismatici e i seguaci dei telepredicatori, con una sommarietà e rozzezza culturale  che  disonora un gesuita  (anche qui si  indovina la zampaccia di Francesco,  grossolana e pressapochista, senza finezza intellettuale),  uno si domanda: perché adesso? Sono almeno trent’anni che questi fondamentalisti protestanti, blocco sociale  di 70 milioni di votanti,  appoggiano l’imperialismo degli Usa, in cui vedono “la nazione eletta”.  Sono loro la base elettorale  che ha fermamente aderito alle guerre anti-islamiche   che Bush jr. ha scatenato per conto della Israeli Lobby.  Sono quel gruppo sociale che  si chiamano “Christian Zionists”, e vogliono che l’America combatta a fianco di Israele nella battaglia finale di Armageddon; convinti che Israele,  avendo occupata finalmente la  Terra santa, accelererà  la Seconda Venuta di Gesù il quale instaurerà il Regno  (1  – vedi nota ).

Da una parte, quindi, l’accusa di Civiltà Cattolica  ai cristiani rinati arriva in ritardo  –

dovevano farla nel 2001, a “Dubya” Bush l’iniziatore dei 17 anni di guerre “contro il terrorismo” che hanno provocato più terrorismo che mai   – e tace  furbescamente   sugli istigatori di questa deriva sionista della “destra religiosa”   statunitense (1).  Ma poi, appunto, costoro sono protestanti, o evangelici  da telepredicatori e pentecostali  delle più fantastiche sette post-luterane: che c’entrano questi coi cattolici?

Ed ecco allora il colpo  che i due compari della rivista gesuitica assestano :  essi notano che “si sta sviluppando una strana forma di sorprendente ecumenismo tra fondamentalisti evangelicali e cattolici integralisti”.

I cattolici americani se la intendono coi seguaci dei telepredicatori! Fanno un “ecumenismo”  cattivo, si capisce,  non “buono” come quello di El Papa, il quale si muove “nella linea dell’inclusione, della pace, dell’incontro e dei ponti” e blabla.   Quello che i cattolici americani stringono coi borm again  christians, è un  “ecumenismo nell’odio” un “ecumenismo del conflitto”.    Entrambi vogliono “una  «guerra santa»,  costruiscono barriere di filo spinato”,  promuovono lo stato teocratico  come l’ISIS …

Naturalmente, la Civiltà Cattolica non fornisce alcuna prova di questo confluire di cattolici americani  nel fondamentalismo  protestanti più fanatici. Non può, perché non è vero: come dovunque, anche  in Usa i cattolici sono in assoluta maggioranza, tipicamente  progressisti, modernisti, pro-aborto, pro-gay (infatti i due compari non trovano da citare che un gruppuscolo chiamato Church Militant,  che ha avuto il torto di schierarsi per Trump invece che per Hillary). Poi s’intende, c’è  anche in America   – come dovunque  – una piccola frangia di tradizionalisti, che vanno alla Messa antica; e come dovunque in Europa, questa minoranza piccola è spesso militante, attivista; si batte per i “valori non negoziabili”.

Ed ecco appunto dove Bergoglio scorge il convergere maligno dei cattolici Usa : “Quest’incontro  avviene sul terreno di temi come l’aborto, il matrimonio tra persone dello stesso sesso, l’educazione religiosa nelle scuole e altre questioni considerate genericamente morali o legate ai valori”.

Capito?

Ecco la prova a carico.. Perché il vero cattolico, per essere amato da  Bergoglio,  non deve opporsi alla legalizzazione dell’aborto – se lo fa, vuole la teocrazia. Né protestare contro   i “diritti LGBT”, e ancor meno  battersi da cittadino perché i valori cristiani siano riconosciuti nelle scuole: perché questo significa “voler  instaurare il regno di una divinità qui e ora. E la divinità  ovviamente è la proiezione ideale del potere costituito”.

Ecco qui la tipica accusa bergogliesca:   tutti quelli che lui detesta, vogliono il potere.  Nelle loro azioni non ci  sono mai motivazioni  nobili, la difesa della verità, della morale contro la corruzione; no, quelli vogliono  prendere il potere. Magari   il suo (Bergoglio ci tiene moltissimo al potere suo,  e lo usa da despota).

E’  una vera e propria mascalzonata: accusa quei quattro gatti di cattolici tradizionalisti americani   – sono gli stessi che probabilmente si sono stretti attorno al cardinal Burke – di essere collusi coi   fondamentalisti protestanti  e di volere  lo  Stato Cristiano Integralista, versione cristianista dello Stato Islamico wahabita.

Dovete infatti capire, dicono i due compari  – e comincia la prescritta sviolinata al grande rinnovatore del Cristianesimo  –  che

Francesco rifiuta radicalmente l’idea dell’attuazione del Regno di Dio sulla terra, che era stata alla base del Sacro Romano Impero e di tutte le forme politiche e istituzionali similari, fino alla dimensione del «partito».

Francesco intende spezzare il legame organico tra cultura, politica, istituzioni e Chiesa”. 

Non basta.  Egli  ha anche il gran merito di rigettare la cultura  cristiana, le “radici cristiane di Europa”: «L’apporto del cristianesimo a una cultura è quello di Cristo con la lavanda dei piedi, ossia il servizio e il dono della vita. Non deve essere un apporto colonialista».

Adesione totale al globalismo

La (supposta) convergenza di cattolici e fondamentalisti  nel cattivo ecumenismo dell’odio,  cresce secondo gli estensori “sulla paura della frattura dell’ordine costituito e sul timore del caos. Essa funziona proprio grazie al caos percepito […]  La religione a questo punto diventerebbe garante dell’ordine”.

Se  in Vaticano si sapessero ancora tirare le conseguenze logiche di queste  asserzioni, tradurrebbero quel che ci chiede l Papa  così: cristiani, il vostro dovere cattolico è scomparire.   Accettare l’avanzata   trionfale di quel “godere senza ostacoli” che è lo strumento di cui ha bisogno il “mercato senza ostacoli”  globalizzato.   Non dovete obiettare alla trasgressione morale e culturale permanente,  che serve alla finanza  mondiale, come le servono l’abbattimento di tutte le frontiere, la soppressione di tutte le norme  e  di tutte le identità collettive  per sottomettere al consumo capitalistico una umanità standard con desideri standard che il mercato può soddisfare (se potete pagarli).   Dovete accettare un’Europa  come “contenitore svuotato di ogni contenuto per  lasciare spazio all’Altro”.  Il vero cattolico secondo il cuore di Francesco non deve aver paura del disordine  e del caos, né opporvisi, ma  plaudirlo, parteciparvi;  diventate anche voi nomadi, puri individui atomizzati  , perché solo gli sradicati sono veramente  liberi dai condizionamenti  … di tutto ciò che  ha insegnato Cristo dovete tenere solo la  “lavanda dei piedi”: lavate piedi di  clandestini, di LGBT, di ogni “minoranza”  mediatica,    basta che non siano  i vostri concittadini, i “vostri”   connazionali poveri e  impoveriti dalla  globalizzazione e dalle oligarchie. Nessuno si deve ribellare al totalitarismo della dissoluzione.  Sta  avanzando il governo  unico  mondiale,  perfettamente “laico”, e  voi non dovete   criticarlo. E voi cattolici americani, non dovevate votare Trump. Dovevate votare Hillary.  E non disturbate il Deep State.    

Il fondamentalista è Bergoglio

Attenzione: quando si scaglia contro quelli che “costruiscono barriere di filo spinato” perché “l’unico filo spinato per il cristiano  è quello della corona di spine che Cristo ha in capo”  – bella frase –   Bergoglio rivela  il suo specifico fondamentalismo, peggiore (persino) di quello dei born again christians. Come i wahabiti pretendono che gli stati applichino la sharia, la legislazione rivelata coranica, lui esige che  l’Occidente   adotti il Vangelo –  come legge sovrannazionale, coattiva,  senza mediazioni.  Lo Stato deve essere il Buon Samaritano, non deve elevare fili spinati, i suoi cittadini  devono mettersi la corona di spine di Cristo. Svuotarsi per accogliere l’Altro, senza chiedergli alcun dovere.

“Francesco”  ha esposto questo fondamentalismo folle anche nella demenziale conversazione  con Scalfari. Riprendo i passi:

Papa Francesco mi ha detto di essere molto preoccupato per il vertice del “G20”. “Temo che ci siano alleanze assai pericolose tra potenze che hanno una visione distorta del mondo: America e Russia, Cina e Corea del Nord, Putin e Assad nella guerra di Siria”.

Qual è il pericolo di queste alleanze, Santità?

“Il pericolo riguarda l’immigrazione. Noi, lei lo sa bene, abbiamo come problema principale e purtroppo crescente nel mondo d’oggi, quello dei poveri, dei deboli, degli esclusi, dei quali gli emigranti fanno parte. D’altra parte ci sono Paesi dove la maggioranza dei poveri non proviene dalle correnti migratorie ma dalle calamità sociali; altri invece hanno pochi poveri locali ma temono l’invasione dei migranti. Ecco perché il G20 mi preoccupa: colpisce soprattutto gli immigrati di Paesi di mezzo mondo e li colpisce ancora di più col passare del tempo“.

Il G20  lo preoccupava in un solo senso, monomaniacale:  temeva che”colpisse soprattutto gli  immigrati di paesi di mezzo  mondo”.   Il farneticante temeva una alleanza fra” America  e Russia, Cina, Corea del Nord e Assad” che facessero del male ai suoi migranti, impedendo loro di migrare.  Come se i migranti fossero un prodotto naturale; come se la vittoria di Assad non stesse facendo tornare a casa un mezzo milione di siriani, che erano dovuti scappare e “migrare”.   Come se i migranti fossero necessari, e non invece un male della destabilizzazione e sovversione  occidentale,  e una artificiale collusione fra criminalità e organizzazioni non governative. In questo pseudo-ragionamento delirante, è chiara una cosa: per Bergoglio, lo Stato ha un solo dovere:  accogliere “migranti”. Senza alcun tetto, senza porsi alcuna domanda sui mezzi limitati, che deve sottrarre ai suoi poveri, ai diritti dei cittadini, e i fini. Lo Stato avrebbe il solo, evangelico obbligo morale :  “accogliere migranti”.

Intanto lui, però, il misericordioso per eccellenza, ha assestato una pugnalata obliqua ai cattolici Usa, a Bannon e a Trump. E a Burke.

Chi trasformò i protestanti USA in neo-con.

Note

  • In realtà, i vari gruppi carismatici gestiti dai loro telepredicatori sono stati a lungo una pittoresca galassia politicamente indifferente e innocua fino al    Il loro  mutamento in “sionisti cristiani” è stato descritto dallo storico Edward Tivnan nel suo THE LOBBY. Jewish Political Power and American Foreign Policy. Simon & Schuster, 1987.  Nell’82, l’avanzata sterminatrice di Sharon in Libano, coi massacri di Sabra e Chatila e l’annessione  forzata di Cisgiordania e Gaza, fece  perdere alla causa sionista l’appoggio degli americani democratici e progressisti,  disgustati da quella ferocia; ed anche di molti ebrei americani, che allora erano di sinistra e umanitari.  Come disse  a  Tivnan un anonimo dirigente dell’AIPAC (American-
    “Simia Dei

    Israeli Political Action Committee), le annessioni territoriali e la cacciata col terrore dei palestinesi “ha danneggiato  l’autorità morale di Israele, cosa che è gli americani rispettano ed ammirano di più in Israele.. Noi controbatteremo usando l’argomento che Israele è perseguitato dalla sinistra, è vittima della propaganda di sinistra.  Per questo stiamo diventando “neo-conservatori”: vogliamo ampliare l’appoggio ad Israele sulla destra”.

Che io sappia, è questa la prima volta in cui   è apparso il termine “neo-conservative”,  o neocon.  Effettivamente, in quello stesso ’82,  l’allora primo ministro israeliano Menachem BEgin intraprende un viaggio in Texas e California, per prendere contatto con la destra protestante. Il viaggio è pagato dalla Anti Defamation League of B’nai B’rith (la massoneria riservata ai giudei)  che organizzano incontri fra Begin e i principali telepredicatori  dell’epoca  – molti dei quali nutrono sentimenti anti-ebraici, in quanto adepti della Bibbia. Begin per esempio insignisce del”premio Jabotinski”  il milionario Jerry Falwell,fondatore della Moral Majority (20 milioni di simpatizzanti), a cui viene donato da Israele anche un Lear Jet; poi vengono guadagnati alla causa Oral Robert, Pat Robertson, Jim Bakker,  telepredicatori di successo, con tv loro proprie, che già diffondevano il verbo della American Religion. In  numerosi “breakfast di preghiera” con importanti rabbini, costoro diventano militanti filo-israeliani. “Il loro appoggio alla causa di Israele – spiega Tivnan – è fondato sulla credenza che la rinascita di Israele sia il compimento della  profezia biblica: i  fondamentalisti protestanti credono alla nozione degli ebrei   quale ‘popolo eletto’ da Dio. I millenaristi fra loro approvano l’annessione alla Cisgiordania  [che i democratici americani aborrivano, allora]  perché credono   che la restaurazione di Israele sia il preludio al Secondo Avvento del Messia”.   (Si veda il mio “I Fanatici dell’Apocalisse”, ed. Il Cerchio).

 

L’articolo L’attacco obliquo di El Papa a Burke, via Trump e Bannon è tratto da Blondet & Friends, che mette a disposizione gratuitamente gli articoli di Maurizio Blondet assieme ai suoi consigli di lettura.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Mister Libertarian

    Sondaggio. Chi è per voi Bergoglio?

    1) Un ateo
    2) Un comunista fanatico
    3) Un feroce nemico del cristianesimo e della Chiesa cattolica
    4) Un uomo divorato dall’odio per la civiltà occiedentale, che vuole veder scomparire dalla faccia della terra
    5) Un impostore e un golpista
    6) L’Anticristo

    Si può votare anche per più di una risposta. Grazie

    • marcoferro

      decisamente dico la 6…

    • Alessia la Kazara atea

      voto la 4 e la 5

    • AndreAX

      3 è la più completa se si guarda austriacamente e cattolicamente al tempo stesso

    • Niko

      E’ ‘nparaculo’, il classico ‘frocio cor culo degli altri’ perché se credesse davvero nel concetto di immigrazione libera, dovrebbe per primo mettere tutti gli immobili della Chiesa a disposizione ‘delle risorse’ e con i soldi dello IOR sfamarli…poi perseguire con forza la sua politica…se non ci mette il suo in quello che crede è solo un gran ‘paraculo’! Il resto non mi frega…

      • marcoferro

        ed invece deve accoglierli l’italia, senza neanche rendersi conto quella capra che sta facendo ingerenza politica in un altro stato.

      • silvia

        Bravo!

      • televisione falsa

        Questo vale anche per tutto il resto : la Chiesa cattolica parli di povertà nel mondo quando la banca vaticana è la più ricca del mondo, il problema è la troppa gente stupida e paurosa che gli va dietro perché non ha il coraggio di accettare la verità della vita e di prendersi le responsabilità

        • silvia

          In un certo senso hai ragione

    • Fabrizio Bertuzzi

      e’ il capo di un’elite spirituale per cui per valutarlo occorre essere un minimo esperti dello spirituale.
      dalla 1 alla 6 sono la visione di un materialista, quindi parziale della vita.

      • what you see is a fraud

        E chi sarebbero gli esperti spirituali ? Non certo i venditori di fumo millenario o di altre religioni . Io in ogni modo sono molto spirituale come attastato dalle bottiglie di grappa e di wisky che possiedo .

        • silvia

          grappa e wisky non li reggo molto …birra e vino si pero’, alla faccia degli astemi 😉

      • silvia

        dove la vedi l’elite spirituale? questi sono materialisti al massimo.

        • Fabrizio Bertuzzi

          si vede si vede….
          secondo te il Papa e’ materialista? al massimo potresti definirlo un ambizioso del potere ma materialista proprio no, non lo vedo immerso nel lusso.

          • yuk yuk

            io non lo vede immerso nemmeno nella povertà, ma essere immersi nel potere è essere matertialisti fino al midollo.

      • Mister Libertarian

        Non sono d’accordo, perchè Bergoglio è l’ultima persona al mondo interessata a cose dello spirito.

        Non parla mai di aldilà, di paradiso e inferno, di Dio, perchè è un ateo materialista fino al midollo.

        Gli unici suoi interessi sono la politica e la “giustizia sociale” (intesa a modo suo).

        • maboba

          Hai colto nel segno

        • Fabrizio Bertuzzi

          di aldila’ si parla in chiesa, il Papa organizza il campo da gioco dentro cui l’anima gioca. organizza il politico, l’economico, la finanza, tutto quello che si vede, il tutto per dare modo all’anima di fare una certa esperienza, ora quella del materialismo. si porta a compimento l’eta’ del ferro, poi si passa a quella dell’oro, non e’ ancora il momento di parlare in pubblico in un certo modo.

          • yuk yuk

            spero che questo delirio finisca presto, e così il tuo.

    • Lila

      7) Un cristiano, nel VERO senso storico del termine

      • Niko

        Beh se è un vero cristiano perche’ non mette tutti gli immobili a disposizione della Chiesa per ospitarli e usa le risorse dello IOR per sfamarli, anziché chiederlo all’Italia, all’Europa e d al mondo intero?….San Francesco non possedeva nulla, non faceva politica, non gestiva il potere…Lui era un VERO cristiano…

        • Lilith

          Mi potresti citare un Cristiano che, come dice di fare il Suo Immaginario Gesù dei Vangeli, ha messo tutto a disposizione dei poveri rinunciando a tutta la sua ricchezza?

          • silvia

            Leggi le vite dei santi, vedrai che ce ne sono tanti …senza contare tutti quelli che sono rimasti sconosciuti al mondo, e senza contare quelli che non essendo Cristiani o credenti hanno dato tanto comunque.

          • Lilith

            E chi ha scritto i libretti delle vite dei Santi? E come mai quelli che hanno santificato i Santi e hanno scritto i libretti delle vite dei Santi non fanno quello che fanno i Santi? Chieditelo…

          • what you see is a fraud

            A quel tempo per diventare santi una persona doveva dolo frequentare cristiani che poi venivano arrestati e mandati ai leoni .
            Ma a me piace tanto ( ah ,ah, ah ) il mitico San Giorgio lui che uccise il drago estinto da 4 milioni di anni !

          • silvia

            Il drago e’ metaforico, San Giorgio non e’ diventato santo perche’ ha ucciso un drago, quella e’ una leggenda posticcia. I Cristiani non credono ai draghi sputafuoco che volano, li hanno sempre usati come metafora del male.

          • Lila

            uccise molto di piu se sai il significato di Drago.

          • silvia

            Chi scrive ha studiato storia medievale all’universita’: potrei raccontarti io un sacco di storie interessanti riguardo alla “carriera” di molti santi medievali, riguardo all’origine di molte credenze e alla fabbricazione dei miracoli, riguardo al culto delle false reliquie. Il problema e’ che tutto questo coesisteva,ed e’ sempre coesistito, con la fede sincera e la santita’ oggettiva di tanti. Anzi, ti consiglio un ottimo libro “Belief and unbelief in medieval europe” leggilo e scoprirai che l’idea che la gente del passato fosse una massa di poveracci manipolati dai preti e che i credenti siano pecoroni o peggio povere vittime da salvare e’ radicata in una profonda ignoranza riguardo a Cristianesimo, filosofia, e storia della societa’ Occidentale. Consiglio vivamente anche qualche testo universitario sulle eresie: leggendo il quale capiresti che queste erano appunto eresie (il che non giustifica in nessun modo quello che faceva l’inquisizione). Riguardo alla tua incapacita’ di cogliere la differenza tra Cristianesimo e Islam ti invito a porti queste semplici domande: i primi Cristiani infibulavano le bambine e gli fasciavano i piedi come in Cina? Nella Parigi dell’anno 1000 le fanciulle da marito giravano in burka? A propos’ lo sapevi che all’univerista’ di Salamance le donne insegnavano? E Nell’Italia del 1300 i rapporti tra uomini e donne erano come in arabia saudita e afganistan? Se vuoi la risposta leggiti l’intro del decamerone, ambientato peraltro in una chiesa. E dimmi: come mai gli scritti di Dante e Boccaccio sono pieni di invettive contro i preti eppure nessuno li ha bruciati al rogo? Ti sei mai chiesta perche’ Galileo visse e mori da buon Cattolico? Quanto alle vite dei santi: ti sei mai chiesta chi abbia scritto tutti i libelli infamanti contro il Cristianesimo? Ti chiedi mai perche oggigiorno la religione contro cui se la prendono i Poteri forti (Vaticano in primis) sia il Cristianesimo? Prova a studiare e ragionare con la tua testa invece di sparare slogan imparati a memoria credendo di sembrare intelligente…a furia di pensare la tua mente potrebbe aprirsi ed essere in grado di contenere l’idea CHE LA FEDE PUO ESSERE UNA SCELTA FATTA LIBERAMENTE E NON UN’IMPOSIZIONE.

          • Lilith

            Vedi Silvia, tutto quello che mi citi è la storia costruita dal Mainstream, il pensiero dominante. Per me ha lo stesso valore delle notizie della CNN sul Russiagate.

            Per quanto riguarda la fede, potrebbe si essere una scelta se un romano diventasse buddhista o un milanese induista, per citare 2 culti a caso. Ma che un italiano faccia liberamente la scelta di essere cristiano dopo aver subito il lavaggio della mente fin dalla nascita mi pare alquanto ridicolo pensarlo. I nostri avi sono stati convertiti al cristianesimo con la menzogna, con la violenza e con il terrore e questo non lo puoi negare, nessuno lo può negare.

            Per il fatto che i poteri forti che se la prendono con il cristianesimo potrei anche avanzare l’ipotesi che il cristianesimo ha perso molta forza di controllo sulla popolazione e quindi sta esaurendo il suo compito di sottomettere la popolazione. Il fatto che inseriscano in Europa tanti mussulmani e che questo porterà indubbiamente ad uno scontro farà si che le due religioni si fonderanno in una sola religione. Per i mussulmani ci sarà un pò di libertà in più e per i cristiani tanta in meno. E di nuovo tutti in fila per osannare un dio divino che non esiste (non come da loro divulgato) ed inginocchiati davanti ai soliti falsi possessori di verità propagandata dal mainstream, come sempre è stato.

            Mi permetto di consigliarti questo libro, che ovviamente non sarà mai studiato nelle università. E’ illuminante e molto preciso:

            https://www.ibs.it/truffa-del-popolo-eletto-come-libro-giuseppe-verdi/e/9788885517011?inventoryId=69670336

            Ciao.

          • silvia

            “I nostri avi sono stati convertiti al cristianesimo con la menzogna, con la violenza e con il terro re e questo non lo puoi negare, nessuno lo può negare” Si come no! E tu hai tutte le prove, nascoste nel librone magico che ti ha regalato Harry Potter assieme allo specchio che parla e al rospo sapiente…ma va va, va a casa a farti una camomilla

          • Lilith

            La camomilla mi sa che ti serve a te cara Silvia. Anzi, un camomillone!! hahahah….. anche un pò di mente aperta non farebbe male. Ah… i danni della fede. Lo sai che se una persona ha un’amico immaginario e parla con esso la si considera folle ma se sono milioni a parlare con l’amico immaginario la si considera religione? Camomillati va….

          • silvia

            “Raglio d’asino non sale al Cielo” e comunque non ti preoccupare Nostro Signore ha vie che non conosci e trovera’ anche te e ti ricondurra’ dolcemente a te stessa.

          • Lila

            nessun raglio sale al cielo..per questo io sono credente…. e credo nell’asino che vola.

          • Lilith

            Dimmi il suo nome. Il nome del tuo signore. Io penso che nemmeno tu lo sappia. Stai solo recitando quello che hai sentito dire. Credi per sentito dire. Ci sono più di 37.000 culti in questo momento sulla terra. NOn tirarmi fuori la balla che dio è uno. Dimmi il suo nome se hai il coraggio…

          • Lila

            silvia, eretico significa colui che puo’ scegliere

            “Eresia” deriva dal greco αἵρεσις, haìresis deriva da”scegliere” o “eleggere”. Ma in tempi cristiani diventa di accezzione negativa, proprio perchè non è piu permesso scegliere. Per cui, tranquilizzati tu.

          • silvia

            Grazie, ma ho studiuato Greco al liceo classico. (hàiresis, «scelta»):qui inteso come opposizione a una verità di fede. Quanto all’impossibilita’ di scegliere, Guido Cavalcanti, amico del Cattolico Dante, era noto come ateo eppure mori in pace nel suo letto, giusto per citarti un esempio del “clima di terrore” in cui si viveva nel Medioevo. Eresie, o movimenti al limite dell’eresia continuarono ad esistere per tutto il medioevo. Inoltre, prima di parlare dovresti leggere quello che scriveva Sant’Agostino sugli eretici e i pagani per capire qualcosa dell’atteggiamento delle Chiesa nei confronti degli eretici. L’inquisizione fu invece strumento di lotta politica piu’ che religiosa, come ben si comprende quando si studia la storia delle crociate Albigesi. Quanto al tranquillizzarsi, io sono tranquillissima, quello che credete o non credete sono affari vostri, non certo miei… al contrario, siete voi che appena trovate un Cristiano che anche solo osi esprimere cio in cui crede non vi date pace. Vi agitate come se aveste il ballo di San Vito. Se poi il Cristiano prova a discutere con voi citando fonti storiche, studi regolari, non le trite mitologie che formano il nutrimento intellettuale dei semi-colti (occhi che sto citando La Grassa e Preve, atei marxisti) allora vi spaventate e vi agitate perche vi va in pezzi il mito fondante dei Cristiani pecoroni che vi fa sentire degli “illuminati” e degli “eletti”… anzi ti consiglio di leggerti proprio Costanzo Preve, soprattutto il suo bellissimo ” Il ritorno del clero” …capiresti che il vero clero e’ composto da quelli come voi.

          • Lila

            Convengo con te Lilith

          • Noel

            non è del tutto sbagliato ciò che dici ma non puoi nemmeno cancellare 2000 anni di storia in 5 minuti…

          • Niko

            Silvia mo ti dico io chi è questo Lilith…qualcuno che business con i migranti…titolare di qualche cooperativa…ahahaha…

          • silvia

            no e’ solo un poveraccio che cerca di provare a se stesso, o se stessa di esistere cercando di fare il provocatore sui blog

          • Niko

            Francesco d’Assisi ed i suoi seguaci…Santa Chiara…Santa Cristina…devo andare avanti?…Gesù invece, chiedo a te, cosa possedeva?..ti risulta che possedesse un patrimonio immobiliare di svariati miliardi di euro con i quali faceva business mentre chiedeva ad altri di accettare di ospitare a casa propria gente che neanche vuole conoscerti o gli interessa, pagando per questo delle tasse, che lui chiede di non pagare? Ti risulta?
            Secondo io non parlavo di solo di povertà ma di potere e politica…

          • Lilith

            Mi risulta che Gesù era un nullafacente che si faceva mantenere dalle donne. Leggi i vangeli, c’è scritto tutto.

          • Stopensando

            Vai al supermercato hanno dell’ottima varechina, sciaccuati la bocca.

          • Lila

            Non hanno rinunciato a nulla..tanto per prendere il dai lei citato Giovanni di Bernardone, dopo avere “bonificato” gli ultimi siti pagani, è andato alle crociate. Seguivano semplicemente il marrano Gioacchino da Fiore, che insegnava che per evitare lo scisma, bisognav fingere un po’ di spiritualità. Tutto li.

        • Lila

          San Francesco di chiamava Giovanni di Bernardone ed aveva l’unico compito di evitare lo scisma della chiesa e di bonficare gli ultimi siti pagani.

      • Lilith

        Porca miseria! Mi hai rubato le parole di bocca… 🙂

    • deadkennedy

      un gesuita

    • silvia

      La 5. Bergoglio e’ sempicemente una zecca rossa salita al soglio di Pietro, dietro interessamento di Obama e Hillary e malvagio ma anche essenzialmente stupido, quindi deve essere manovrato da altri

    • Gianox

      Le prime 5.
      Sul fatto che sia l’anticristo, ho i miei dubbi.
      Tuttavia, se non lo è, comunque ne è il precursore.

      • ws

        si troppo scemo per quel ruolo.
        Il suo ruolo è di essere un “segno dei tempi ultimi “: la grande apostasia della chiesa; e cosa puo’ essere più grande della apostasia di un papa ?
        Roba che nemmeno un borgia…😎

        • silvia

          I borgia gli i migranti li avrebbero impalati in piazza

    • johnny rotten

      Io aggiungerei anche l’ipotesi che sia un sionista da lungo tempo, comunque gesuita è un’offesa sufficiente.

      • Mister Libertarian

        Sionista non mi pare proprio. Mi sembra invece molto filo-islamico.

        • johnny rotten

          Non è stato lui che ha detto che gli ebrei sono i suoi fratelli maggiori?

          • maboba

            L’ha detto GPII

    • silvia

      Il 5

    • maboba

      voto 3 e 4.
      Oltretutto è un opportunista paraculo e vigliacchetto. Il suo proclama globalista pro migranti lo fece a Lampedusa, invitando non a “venire” in Italia, visto che lui è capo di uno stato altro, bensì ad andare in Italia: andate, andate!, tanto conosceva la disposizione proditoria e profittatrice dei governi PD, e vergogna a chi si oppone!. Mica andò a Ceuta e Melilla dove il “companero” Zapatero aveva eretto un “muro” alto sei metri e i suoi militi sparavano anche. Sapeva che gli spagnoli lo avrebbero preso a calci in culo, mica come noi.

    • Angeles Negre Cuevas

      Per me è un impostore, infatti il vero papa è il vecchio Benedetto, e un golpista, mi fa ricordare molto il mio conterraneo, Alessandro VI, padre dei noti Borgia, il quale se ne intendeva molto di geopolitica, ricordare la bolla in favore della Spagna per monopolizzare lo sfruttamento delle terre “scoperte” da Colombo! In realtà il papato si è sempre occupato del potere temporale, più di quello spirituale!

    • Caio Giulio

      Tutte e sei e ci aggiungerei una settima, ovvero semplicemente un pupazzo ricattato per qualche oscura, ma forse non tanto, ragione innominabile che di certo non lo porterà in paradiso.

    • Noel

      7) un Pastore messo lì’ da altri potenti…

    • Stopensando

      Hai dimenticato il punto 7 all the options are true.

  • marcoferro

    ma questo è veramente l’anticristo, se neppure lui il papa difende la religione cristiana ma chi lo dovrebbe fare ? con il suo mix tremendo di ignoranza crassa e senilità galoppante sta veramente contribuendo e svuotare le chiese e a distruggere il cristianesimo. poi da ignobile contorno ci sono i soliti scandali di pedofilia, orge, uso di droghe, preti che vanno a migniotte, a travestiti, che fanno orge, hanno figli, etc…etc…

    • AndreAX

      E’ l’ecumenismo baby…. si sono aperte le porte di seminari a gente che non aveva nulla di cristiano e men che meno cattolico

      • marcoferro

        erano in cerca di un posto sicuro forse…

        • silvia

          si, sicuro dalle indagini per pedofilia e riciclaggio

    • Fabrizio Bertuzzi

      la religione cristiana non e’ per sempre, come ogni cosa ha un ciclo di nascita e di morte.
      mancano i fondamentali della vita se non capiamo questo.

      “soliti scandali di pedofilia, uso di droghe, preti che vanno a migniotte, a travestiti, che fanno orge, hanno figli, etc…etc…”

      mi sembrano i segni della fine del ciclo

      • marcoferro

        la profezia di san. malachia diceva che questo dovrebbe essere l’ultimo papa, forse si avvera. nel senso che se anche c’è ne fosse un altro di papa sarebbe proprio il cristianesimo a essere morto perche questo papa è il suo killer…

      • silvia

        non ti preoccupare, dopo 3 giorni risorge.

        • Fabrizio Bertuzzi

          ecco, questo e’ un problema… 🙂

    • what you see is a fraud

      Questa e’ una perla :”Nelle loro azioni non ci sono mai motivazioni nobili, la difesa della verità, della morale contro la corruzione; no, quelli vogliono prendere il potere ” .. E si perche’ la chiesa ha sempre avuto motivazioni nobili . Per convincirsene basta guardare la sua storia : le crociate , Gli Albigensi , l’Inquisizione , le guerre contro i protestanti, Galileo , l’accumulazione di enormi quantita’ di proprieta’ edilizie , enormi quantita’ di oro e di altri metalli preziosi , opere d’arte , potere politico .
      Si dice che Il cristo caccio’ gli scambiatori di denaro dal tempio , le azioni della chiesa negli scorsi 2000 anni sono esattamente il contrario di cosa insegno’ quell’uomo . E la gente dovrebbe ancora credere nei libri truccati e spacciati per sacri , nelle traduzioni dalle antiche lingue che sono solo interpretazioni convenienti per tenere i cittadini ignoranti e scemi .

      • silvia

        Riguardo all’ccumulo di ricchezze e al mantenimento della gente nell’ignoranza ti do ragione, per il resto non confondere il Cristianesimo con i preti. Se gli albigesi avessero preso piede, ne tu ne io saremmo qui adesso per motivi che scopriresti se invece di leggere Dan Brown tu leggessi testi seri di storia medievale. Le crociate furono una reazione all’agressione islamica. Se non ci fossero state, adesso vivremmo in una societa’ teocratica e tu saresti lapidato come blasfemo. I protestanti non sono ne migliori ne piu’ poveri dei Cattolici, anzi, la riforma e’ stata funzionale allo sviluppo dell’ideologia provvidenziale del suprematismo americano.

        • Lilith

          Silvia, il fatto che oggi non si venga lapidati per blasfemia non toglie il fatto che fino a ieri si veniva bruciati per eresia. Non vedo differenza tra religione islamica e cristianesimo, sono due facce uguali della stessa medaglia. Semplicemente hanno un leggero discostamento temporale. Se scrivi che per capire le cose si devono leggere testi seri di storia e non il libri di Dan Brown sono d’accordo con te. Ma la storia va letta e ricordata tutta. Non solo quella che fa comodo. Inoltre trovo fantasioso scindere il Cristianesimo dai “preti” come dici tu. E’ stato inventato di sana pianta da loro per controllare la popolazione. E’ stato tramandato da loro per mantenere il controllo ed il potere, il tutto a scapito della libertà fisica ed intellettuale dell’essere mano.

          • silvia

            Non vedo differenza tra Cristianesimo e Islam: Il Cristianesimo si basa su una concezione trinitaria di Dio,l’islam su una unitaria. Per il Crisitanesimo Dio e’ Padre, per l’Islam Dio e’ Dio se ne sta lassu’ e basta. Da questo discendono due tipi completamente diversi di societa’ (date a Dio quel che e’ Dio e a Cesare quel che e’ di Cesare, non fu fu fatto l’uomo per il sabato, ma il sabato per l’uomo). Quanto alla distinzione tra preti, laici, santi e farabutti e’ basata su logica e buonsenso. Tu sei liberissima di non credere a niente di tutto questo, chi ti obbliga? ti faccio solo notare nel passato e ancora oggi tanti ( persino dei preti) sono stati pronti a fare una morte orrenda pur di non rinnegare la loro Fede. Ma ovviamente non fa comodo ricordarli, perche’ demolirebbe le certezze assolute dei benpensanti e ci costringerebbero inevitabilmente chiederci se anche noi saremmo capaci di fare lo stesso. Io non so se ce la farei …e tu saresti pronta a morire pur di non rinnegare una sola riga di quanto hai appena scritto?

          • Il Cercatore

            che t’aspetti da un utente con il nome di un demone?

          • silvia

            Che soffra di complessi di inferiorita’ e scelga lo pseudonimo per convincersi di essere anticonformista

        • what you see is a fraud

          quoto ” Le crociate furono una reazione all’agressione islamica. ” Vero . Ma oggi Bergoglio li vuole accogliere in casa nostra non nel vaticano . E questo e’ un cambiamento di 180 gradi ….. Le crociate in passato e l’accoglienza oggi . Inconsistente politica che mi fa pensare che il pappa ( sic ) voglia diventare il capo anche della religione islamica .

          • silvia

            Giustamente hai notato l’inversione a 180 gradi: il motivo principale e’ che Bergoglio NON e’ un papa, e quella che viene definita chiesa NON e’ piu’ la Chiesa che aveva fatto la crociate, che bruciava gli eretici,ma che mai avrebbe accettato l’invasione islamica. Il secondo motivo e’ che i preti di adesso sono ancora piu’ sensibili di quelli di ieri ai soldi che fanno con l’immigrazione. Il terzo e’che bergoglio,come dici tu aspira a diventare capo della chiesa globale che nei piani dei sionisti dovrebbe sostituire le altre religioni.

          • Stopensando

            Ma scusate, un cittadino italiano può andare in una procura è denunciare brrgoglio per induzione all’immigrazione con destabilizzazione del stato sovrano d’ Italia?
            Giusto per rompergli un po’ i coglioni.

    • Luca

      no questo non è l’anticristo…sarà annunciato. ancora no…ancora non hai visto niente

      • marcoferro

        oh mamma, che potrebbe ancora succedere ….?

      • alex

        (Mio umile parere e “visione”) Maitreya e l’anti Maitreya, o Cristo e Anticristo, 1 e 2, etc..etc.. sono nati nel 1989, (“sospetto”, nel mese di marzo, intorno al giorno 21), quindi manca poco, 2/3 anni (circa), alla loro rivelazione a tutto il mondo, con gli effetti ben visibili a tutti noi. La battaglia che si è avviata, ha riscontri e fini, ben lontani, da quasi tutto il pensiero “umano”. Sono in gioco l’evoluzione verso una nuova sub-razza umana-ariana e uno stadio di coscienza più ampia. Tutto ciò che accade sotto i nostri occhi, non sono altro che manovre di un lato e l’altro, affinché il “nuovo” proceda spedito, o dall’altro lato, ritardi ulteriormente. Ambedue le soluzioni, non avranno molti effetti “benefici” al presente, per nessun essere incarnato. L’apocalisse non è solo una “rivelazione” cristiana, è presente nelle religioni monoteiste, buddismo, induismo e tante altre considerate “minori”. C’è letteratura per tutti i gusti e aromi.

        • Winston Smith

          Tutto questo da dove lo dedurresti ?

          • alex

            Ricerche, studi, frequentazioni, specialmente in ambito storico-religioso-spirituale-teosofico. Chiaramente non è una certezza, solo unione dei punti sparsi, comunque si intravede una “mappa”. Senza dubbio affascinante, benché non collimi al 100% con il mio “sentire” interiore. Molti fatti e conclusioni, hanno una certa logicità, coerenza e riscontro “fisico; ad esempio: l’abbandono degli USA al loro destino e loro “amici”, da parte della frangia “buona” nel 1939/1945, fino a quella data, erano il paese prescelto per uno “spintone” evolutivo e “guida” verso il nuovo, per il ritorno del Maitreya o Spirito Cristico che si voglia. Le circostanze “atomiche”, specialmente nel deserto del New Mexico e certe “alleanze”, hanno di fatto occasionato un certo cambiamento di “piano” e di località terrestre, per certi fatti e avvenimenti a venire.

        • Luca

          non fissare date… solo il padre nei cieli lo sa…comunque c’è, deve solo rivelarsi, quando lo conoscerete rimarrete tutti ammaliati ed incantati… e saranno cazzi se non ci consacra alla Madonna…. buddha, maometto, lutero… hanno fatto una brutta fine..

        • Luca

          buona fortuna, spero che trovi la tua verità…ciao

  • Andrew

    Papa Francesco è un eretico con una visione distorta dell’Onnipotente e del cristianesimo.
    Tra gli obiettivi principali è smantellare il concetto di famiglia tradizionale, alla base del cristianesimo e collante sociale e millenario della società occidentale, il cui modello di sviluppo si è basato su valori cristiani: Dio, patria, famiglia.

    Elementi di discredito come segue:
    -Dio non esiste o se esiste non è giudicante, dunque il timore di Dio è illogico.
    -la patria non esiste (questo credo non necessiti di riferimenti attuali…)
    -la famiglia in senso tradizionale non è necessaria. Un bambino può avere 2 papà e non avere la mamma.

    https://youtu.be/PjP_P-uSMxg

    https://youtu.be/Rf8392S8cxM

    https://youtu.be/T-Hgw0LFK88

    • silvia

      Papa Franceso si crede l’Onnipotente, in tandem con Scalfari

    • Lilith

      Caro Andrew, l’Onnipotente non esiste. E’ una forzatura di chi ha inventato il Cristianesimo. Se leggi la Bibbia di Gerusalemme, una Bibbia tra le più rinomate e precise, alla prima citazione di “Onnipotente” essa pone una nota a piè pagina che più o meno dice così: “Il termine esatto scritto dagli antichi estensori è El Shaddai che significa Signore della Montagna o al più Signore della Steppa. La traduzione di El Shaddai in Onnipotente è errata se non falsa.”

      • what you see is a fraud

        E anche la parola ” Elohim ” si riferisce a un gruppo di persone ( presunti dei ) e non uno .

        • Lilith

          Perfettamente d’accordo con te. Yahweh, Milchom, Chemosh, El Shaddai (tradotto come Onnipotente), Baal Zebow ( diventato Belzebù per spaventare le pecorelle credenti) Baal Peor (diventato Belfagor sempre per fare paura ai credenti) tutti appartenenti alla famiglia degli Elohim che è stato tradotto falsamente e fraudolentamente con Dio sempre per fare paura ai credenti e sottometterli.

    • Luca

      non pensarci troppo l’apocalisse è l’apocalisse mica roba da poco…tutto si deve realizzare,ieri alle consacrazioni alla madonna del Carmine se ne sono consacrati 37…questa è l’unica cosa di cui dobbiamo pensare e preoccupare le persone in questa vita, la donna vestita di sole ci penserà a salvarci il culo (scusa il francesismo)…fra un po’ con le messe ecumeniche toglieranno l’eucarestia ed inizierà l’abominio della desolazione…

      • what you see is a fraud

        quoto ” fra un po’ con le messe ecumeniche toglieranno l’eucarestia ” finalmente l’abolizone del cannibalismo.

        • silvia

          In realta’ e’ un atto molto grave che fa il gioco dei globalisti. Tu senza rendertene conto hai appena riconosciuto la Presenza Reale nell’ Eucarestia (e per questo sarai salvato 😉 ) Ma Bergoglio vuole arrivare proprio a negarla per fondersi con i Protestanti. Quindi non e’ qualcosa di cui rallegrarsi.

        • Luca

          Spero che arrivi presto che tolgano L eucarestia… inizierà così L abomino della desolazione di 3 anni e mezzo…e finalmente la fine di questa epoca di merda….non so che cosa aspetti ancora a salvarci da questo epoca nera

  • zhoe248

    Ma il ridicolo dress code da cornacchie alle due visitatrici l’avrà consigliato per dispetto il cerimoniale dell’amb. americana a rm?

    • Ronf Ronf

      Occhio che gli USA hanno due diverse ambasciate a Roma: una per l’Italia (che da 1 decennio è anche l’Ambasciata per San Marino) e una per il Vaticano

      • zhoe248

        sì, ma entrambe non ancora trumpizzate, mi pare.

        • Ronf Ronf

          I nuovi ambasciatori sono stati nominati da Trump, quindi ora serve il voto del Senato (cioè almeno 51 voti per il SI) per farli entrare ufficialmente in carica: la Costituzione USA è chiara.

          • zhoe248

            Va beh, quindi nell’organizazine di quell’evento i cerimonieri saranno stati ancora quelli della precedente famiglia dem. In ogni caso chiunque abbia consigliato quel dress code a quelle due è da considerare un nemico!!!

        • silvia

          In quella Italiana Trump ha mandato un usraeliano, il che non promette nulla di buono

          • Ronf Ronf

            Occhio che il Likud ha scaricato il PD e Soros, quindi se voi della destra più a destra iniziate ad attaccare gli USA invece di sedurli poi non vi dovrete lamentare se Berlusconi risorgerà di nuovo…

          • silvia

            Che abbiano scaricato il PD puo essere logico, ma riguardo a Soros “cane non mangia cane” si dice. Quanto al voto, sentito cosa ha dichiarato ieri Salvini “restiamo in Europa da pari a pari (seee!) e io mi sento cittadino Europeo” http://www.ilgiornale.it/news/politica/salvini-restiamo-europa-pari-pari-1420906.html Insomma, morto un Berlusconi, se ne fa un altro. Gli USA non c’entrano a sto punto, il punto e’ che sono tutti venduti.

          • Ronf Ronf

            Salvini vuole lasciare i voti di destra-destra alla Meloni perchè se la Lega si sposta verso i moderati allora cresce la Meloni a destra e soprattutto cala FI perchè FI grazie a questa manovra di Salvini perde virolamo che ha già tradito una volta il centrodestra”, loro non capiscono. Non so per quale motivo, ma la gente NON capisce questa cosa: invece se gli dici quelle cose che dici tu, allora la gente per uno strano motivo smette di votare FI preferendo votare per Salvini. Io e te dobbiamo votare la Meloni per farle superare lo sbarramento (in questo modo calano i seggi di FI). Salvini fa bene a fare quello che fa perchè in questo modo lui fa calare FI e soprattutto evita di chiudere sia la Lega che se stesso nel ghetto dell’estrema destra: se vuoi convincere i Rep USA a scaricare Silvio, prima gli devi fornire un’alternativa. Poi, diciamolo chiaramente: i parlamentari di Lega e Meloni stanno compatti all’opposizione, invece quelli del PDL-FI si sono venduti al PD per 30 denari (e 1/3 dei parlamentari grillini ha fatto la stessa cosa: la sen. Adele Gambaro è andata con Verdini insieme a tanti ex PDL-FI). Salvini sa benissimo che nel 2018-2023 ci sarà il governissimo PD+FI (e se non ci fossero i numeri, stai certo che molti neoeletti e molti tizi al secondo mandato – cioè al loro ultimo secondo il regolamento – del M5S passerebbero al PD imitando la Gambaro in questa legislatura) e quindi la Lega punta a crescere già alle Europee di fine maggio 2019 distruggendo FI. La tecnica è la seguente: “ma come? Noi leghisti ci siamo moderati nei toni e cosa fanno FI e Silvio? Ma vaffa…”

          • silvia

            Scusa, ma dire di voler uscire dalla gabbia europea, dove le prendiamo da tutti non e’ da estrema destra, a me sembra solo buon senso. Non credo che l’elettore tipo della lega veda di buon occhio questa sparata. Il rischio e’ proprio di far disaffezionare gli elettori di destra che si astengono. Staremo a vedere.

          • Ronf Ronf

            Ma hai letto quello che ho scritto? Salvini sa benissimo che quando Silvio tornerà in televisione, la Meloni allora cadrà SOTTO lo sbarramento (vedi le Europee 2014). Come si fa quindi a far salire sia la Meloni che la Lega e quindi a far scendere FI? Risposta: si deve fare quello che ho detto io. Tu hai un piccolo problema: non ti offendere, ma tu ragioni solo con la tua testa e pensi che tutti pensino come te. Il problema è che per vincere le elezioni (o almeno per fare un buon risultato) bisogna far votare il proprio partito da un sacco di gente che è mini-dotata come cervello… e senza quei minus habens (che in Italia sono in troppi) infatti non esisterebbero ne SEL-SI, ne il PD, ne FI-NCD-ALA, ne il M5S. L’elettore moderato di centro e di centrodestra che vota FI è spaventato da certi temi, quindi per convincerlo a votare Lega invece di FI bisogna moderare i toni (e quindi gli elettori più a destra andranno dalla Meloni e poi in Parlamento gli eletti di Lega e Fratelli d’Italia voteranno insieme per il NO al governo PD+FI). Gli elettori di FI sono delle teste di cazz* e quindi bisogna fare in modo che FI cali: l’unico modo è questo. Se invece si facesse quello che vuoi tu, sai cosa succederebbe? Che i minus habens voterebbero in massa FI, quindi la Lega andrebbe a destra uccidendo la Meloni e io ti ho già detto che Salvini ha bisogno che la Meloni sopravviva perchè, come ha detto Zaia un anno fa subito dopo i ballottaggi di Milano e Torino, che “per eliminare FI bisogna puntare sul Sud, ma per ovvi motivi questo la Lega non può farlo: Noi Con Salvini è debolissimo, si deve far salire la Meloni”

          • silvia

            Sui minus habens ti do ragione, ma temo che molti potenziali elettori della Meloni (che sono meno stupidi di altri che votano Pd o Fi) siano scoraggiati dalla situazione complessiva,non tutti hanno le tue conoscenze del meccanismo del voto e la tua capacita’ di interpretare certe finezze della politica, soprattutto non ricevono spiegazioni esaustive come le tue. Quindi e’difficile fare previsioni azzeccate.

          • Ronf Ronf

            Gli elettori della Meloni non sono affatto scoraggiati: anzi, il loro partito è andato bene alle Comunali 2017 e nella media nazionale dei sondaggi sta al 5.3% medio, cioè sopra allo sbarramento (3% alla Camera per quel che resta dell’Italicum, 4% per le Europee e 5% per la “legge alla tedesca”). Lo spostamento di Salvini verso FI quindi può solo far crescere la Meloni, non il contrario: il mio unico timore sulla tenuta di Fratelli d’Italia riguarda una vicenda che riguarda Mediaset, cioè… se Silvio torna in televisione, il 5.3% della Meloni tornerà ad essere 3.5% e quindi per impedire questo crollo di Fratelli d’Italia serve lo spostamento di Salvini verso i moderati apposta per rubare voti a FI. Berlusconi ha capito questa cosa e quindi anche lui si sta spostando verso i moderati apposta per azzerare NCD. Cioè, se FI perde il voto moderato verso Salvini, allora per non crollare deve azzerare NCD (e questa è una buona cosa). Ergo, se gli altri si spostano verso il centro, vuol dire che alla destra rimane solo alla Meloni: infatti alle Comunali 2017 lei è salita, FI è scesa e Salvini è salito. Il mio problema sta nel timore che Silvio in televisione riesca a prendere i voti di destra strappandoli alla Meloni…

          • silvia

            Silvio e’ appannato dagli anni, non credo che anche tornando in tv guadagnerebbe tutti sti voti.

          • Ronf Ronf

            Tu sei donna, quindi dovresti sapere meglio di me che quando una donna viene stuprata poi molto difficilmente da fiducia agli uomini… mi spiego meglio: alle Europee 2014 Berlusconi era ai “servizi sociali” con l’obbligo di NON uscire dalla Regione Lombardia e (dal martedì mattino fino al giovedì sera) dal Comune di Roma, quindi NON poteva parlare dei suoi argomenti preferiti (cioè insultare la magistratura). Ebbene, nonostante tutto questo, come è andata a finire? Che la Meloni ha fallito il 4 percento di sbarramento perchè Mediaset l’ha censurata in modo ferreo (perchè c’era da salvare FI al Sud: infatti se la Meloni avesse superato la soglia, allora FI avrebbe perso il seggio al Sud per l’ex attricetta di Carabinieri 7 Barbara Matera che quindi avrebbe perso l’immunità parlamentare e poi sarebbe finita in galera perchè la Bocassini non avrebbe esitato a usare le maniere forti per avere e ottenere la confessione sul vero motivo per cui Silvio le aveva dato i famosi 90mila Euro di bonifico durante il Processo Ruby nel 2011 in cui lei doveva testimoniare. Ma i Fratelli d’Italia hanno fallito il superamento della soglia, quindi Barbara Matera è stata rieletta e quindi ha conservato l’immunità parlamentare e perciò Silvio è stato assolto visto che NON è stato possibile usare le maniere forti e la carcerazione preventiva per far “cantare” l’ex attricetta e quindi ottenere la condanna di Silvio) e mi pare evidente che questa vicenda / questo stupro mi induce a diffidare totalmente di Mediaset e dei sondaggi. Cioè, nel 2014 Silvio era bollito peggio di adesso… eppure ce l’ha fatta: figurati ora!

          • Caio Giulio

            Sì, ma pare che sia un suo vecchio amico diciamo fidato, e non sempre l’essere J significa automaticamente neocon.

    • ThreeFiddy

      che ignoranza… sono vestite perfettamente, come insegna il galateo vaticano, Melania è cattolica e quindi veste nero e con volto velato da veletta nera, solo le regine cattoliche possono vestirsi di bianco…
      e poi c’è la boldrini che ce va con un pajo de ciavatte.
      http://www.blitzquotidiano.it/wp/wp-content/uploads/2017/07/boldrini03.jpg

      • Caio Giulio

        Vero, e vedere la sciatta sboldracchia in ciavatte è proprio ributtante.

  • johnny rotten
  • johnny rotten

    Ecco cosa c’è realmente dietro gli immigrati:
    “Il problema più grande è che qui non possiamo guadagnarci da vivere… se non guadagniamo abbastanza, la nostra unica scelta è di prendere in prestito denaro da banche private, e poi come facciamo a ripagarlo? Così emigriamo”.
    Nessuna motivazione diversa dalla solita vecchia merda usuraia.

    • Gianni Iannelli

      e quindi appena saranno diventati cittadini italiani, indovinate chi pagherà i loro debiti?

  • Gianox

    Eh se la prende pure con Assad.
    E quale sarebbe la sua colpa tale per cui avrebbe una visione distorta del mondo?
    Il fatto che stia combattendo l’ISIS?
    Cioè, per Bergoglio Assad non deve combattere l’ISIS?

    • fnatile

      Oltre a proteggere quel 10% di popolazione siriana di religione cristiana, come osa?

  • Luigi za

    : «L’apporto del cristianesimo a una cultura è quello di Cristo con la lavanda dei piedi, ossia il servizio e il dono della vita.

    Ah, ah, ah. Ma questo é uno stronzo, è un sacco di guano ambulante e ragliante!

  • SYMPATHY FOR LADY VENGEANCE

    Se i “migranti” fossero elettori del centrodestra, ci sarebbe il filo spinato alle frontiere, le nostre citta’ sarebbero fortificate, si alzerebbe un muro di dodici metri con torrette di avvistamento, casematte e artiglieria pesante lungo tutta la costa, le acque territoriali sarebbero minate e ci sarebbe la marina militare con sottomarini nucleari in pattugliamento 24/24 pronti a siurare qualunque cosa si muova in mare, foss’anche un pesciolino africano che si e’ permesso di entrare nel nostro mare. E il vecchio imbecille apostata e traditore biancovestito un giorno si’ e l’altro pure tuonerebbe contro i mercanti di uomini che portano i disperati sui barconi e ogni giorno ci romperebbe i coglioni con la solfa che ogni uomo ha il diritto di costruirsi un futuro migliore a casa propria, senza dover “migrare”.
    Bergoglio = merda. Ma il giudizio arrivera’ anche per te, stai sereno.

  • silvia

    Gli e’ slittata la discussione sullo ius soli e loro poveretti si preoccupano

    http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ius-soli-cei-torna-carica-salto-qualit-benedetto-1421304.html

  • Caio Giulio

    Il finto tonto non perde mai occasione per tacere, ma ormai sbarella ed ogni cazzata che dice lo scredita sempre più, visto che ormai è divantato una sorta di attrazione turistica per i bamboccioni millenials ed un argomento da salottino stile grande bellezza di intellettualoidi sinistrati. Più i merdia, con le loro mummie decrepite lo esaltano, e più questo infiltrato perde ogni credibilità: giorno dopo giorno da buon “fulminato”. I beoni “seguaci” sono i primi che non ci credono, ma però è cool e come tutte le mode passano velocemente, la vera fede e il buonsenso proprio no.

  • Fabrizio Bertuzzi

    il Papa e’ il pastore delle anime, il protettore del libero arbitrio, le porta la’ dove le anime vogliono, organizza il campo da gioco per farle giocare la’ dove vogliono.
    non e’ il protettore del cattolicesimo, ne e’ il capo “per caso” ma un illuminato come lui non puo’, come fa una parte della massa, immedesimarsi nella “propria squadra”, e’ troppo limitante. un illuminato e’ uno con Dio, con tutta la creazione, il cattolicesimo solo uno dei dettagli della creazione in questo momento. ne e’ il capo perche’ la massa vuole un capo ma non sarebbe necessario se la massa si trovasse ad un livello di coscienza diverso.
    il Papa e’ come un universitario in mezzo ai bambini dell’asilo, non puo’ che raccontargli delle favole perche’ il loro livello lo richiede, poi verra’ il momento di raccontargli altro ma lo fara’ un altro Papa.
    il Papa ora sta cambiando il campo di gioco e, com’e’ normale, una parte dei bambini si spaventa, il nuovo spaventa quasi tutti. il conosciuto non fa paura ma non fa evolvere, per evolvere occorre sperimentare il nuovo usando il coraggio.

    • yuk yuk

      noi , almeno qui, non siamo bambini, sappiamo scrivere e sopratutto leggere ed ascoltare, sappiamo che questo non è un gioco e che questo non è un campo ma un terreno minato. Sopratutto sappiamo distinguere fra il messaggio di Cristo, figura di cui bergoglio non parla mai , e le sue manovre politiche terrene che sono la negazione della attenzione alla trascendenza e allo spirito. Bergoglio è unsocialista dichiarato, pieno di rancore per l’occidente, un uomo pieno di sè e dai comportamenti incredibili per una figura del suo lignaggio. Lei guarda troppi serial televisivi, torno a leggere i Vangeli.

      • Winston Smith

        Cosa vuoi pretendere da uno che fa confusione tra cristianesimo e reincarnazione….

    • Mikahel

      Illusione, perpretazione di un idea svanita, difesa di ciò che è solo nella mente un idea fantasiosa ma inconsistente.
      Questo lo dice anche El papà, tra le tante odiozie, molti cattolici, ma anche non, vivono in un mondo ipotetico, fatto di auto-ipnotismo.
      Cristo ha detto, la verità vi renderà liberi, ma quando leggo certe cose si evidenzia che per molti la verità è soggettiva.

      • Fabrizio Bertuzzi

        tutto e’ soggettivo.

        • Mikahel

          Dio creò l’intelletto e gli chiese: chi sei te, chi sono io? E lui rispose: tu sei tutto io nulla.
          Dio creò l’ego e gli chiese: chi sei te, chi sono io? E lui rispose: io sono io e tu sei tu!
          1′ risposta, oggettiva.
          2′ risposta, soggettiva.
          1′ risposta, monoteista.
          2′ risposta, politeista.
          io sono per la prima, e tu?

        • Winston Smith

          @Mikahel
          Certi papi Dio li dona, altri li tollera e altri ancora li infligge, diceva San Vincenzo di Lernis.
          Bergoglio è una maledizione divina decisamente peggiore delle dieci piaghe d’Egitto messe assieme, aggiungo io.

    • Winston Smith

      Ci sono stati papi completamente pazzi come Stefano VI che processó il cadavere del suo predecessore Formoso, lo giudicó indegno di essere stato papa e lo gettó nel Tevere; papi che sostennero dottrini palesemente eretiche (Onorio e Giovanni XXII), simoniaci (come ad esempio Bonifacio

      • Mikahel

        Bhè papa Stefano VI potrebbe non essere stat completamente pazzo, nel corpo dimora una parte dell’anima [o meglio spirito] fino al momento del giudizio, perciò bisogna andare sottoterra e non in mare o fiume o essere bruciati, altrimenti quella parte di spirito vaga ed è preda di altri spiriti maligni, oltre al fatto che non trova degna dimora.
        Questo è anche insegnamento cattolico, per cui credo lo abbia fatto seguendo ciò.

  • Noel

    non è colpa sua…l’hanno messo lì “Lor Signori”:cosa dovrebbe fare poverino?

  • Joseph Leo

    Bergoglio…è il frutto avvelenato del CVII…l’ albero è marcio…prima o poi appassirà…e una nuova pianta crescerà da qualche frutto non avvelenato….tempo al tempo…DIO dirà l’ ultima parola…e non questo tirannico Giuda…

    • Winston Smith

      What’s CVII ?

      • alex

        Concilio Vaticano 2°

        • Winston Smith

          Sto leggendo in questi giorni ‘Non è Francesco’ di Socci, libro molto interessante del quale ne consiglio vivamente la lettura; secondo il quale il Concilio Vaticano 2 in realtà sarebbe stato ampiamente travisato dagli ambienti progressisti, snaturandolo, e dandone una interpretazione decisamente distorta.

  • Giampi Gianci

    L’articolo di Civlità Cattolica ricalca i soliti stereotipi vetero-cattolici nei confronti dei protestanti. Caricature grottesche lontane dalla realtà, come quella di Rousas J. Rushdoony, che i lettori di RC dovrebbero sapere essere nientepopodimento che il suocero di Gary North, proprio il Gary North tradotto in italiano dall’ottimo Francesco Simoncelli, di cui Francesco Carbone ha tradotto in Italiano il suo “Cos’è in Denaro”. Anche RC ha ospitato un suo pezzo l’anno scorso .
    Riguardo la sua dottrina politica, Civiltà Cattolica dimostra ulteriormente la tipica disonestà intellettuale gesuita. La teocrazia avanzata da Rushdoony, tanto paventata dai gesuiti (senti da che pulpito viene la predica!) non è altro che il libertarismo nel sua forma più stabile. Per Rushdoony e per la Bibbia la Teocrazia, ovvero il Governo di Dio è il Governo della Legge, (the Rule of Law).
    Per i gesuiti, votati a una fedeltà totale e assoluta al papa, il Governo di Dio è il governo del papa.

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.