Tutorial Chitarra e Inflazione “A me mi piace il mare”

Di Otto Grossmunster , il - 3 commenti

In occasione dell’estate la maggior parte di noi è diretta al mare ma si sa, sembra tutto essere più caro e molti italiani sono costretti a vendere ombrellone e canotto per reggere le spese. Il motivo? L’inflazione. L’altro ieri con mille lire di compravi una casa, ieri ti compravi un gelato, e oggi se ti va bene ti compri un bicchiere d’acqua. Ma cos’è l’inflazione? È davvero l’aumento dei prezzi o piuttosto il fatto che è il denaro stesso a perdere valore?

Rispondiamo con questo tutorial di chitarra “A Me mi PIace il Mare” e impariamo che su tutto questo prevale un bene insostituibile. L’amore. Perché come dice un saggio: “l’amore non ha prezzo” e la domanda su cosa determini il valore di un bene e servizio rimane la domanda chiave…

Buone vacanze dalla Strunzbank..

Otto Grossmunster
Ciao sono Otto Grossmunster, se ti è piaciuto questo video guarda tutti gli altri e Iscriviti al mio Canale.

Precedente:

Successivo:


Strunzbank

Condivisioni
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Ronf Ronf

    Ottimo tutorial 😀

  • Mikahel

    Ok, ce la puoi fare!

  • GianAntonio

    Otto, parlaci del progetto “Ghiaccio Nove” (Ice 9) che sta per cominciare e che rovinerà tutti noi, portandoci alla povertà assoluta.

    Parlaci dei “Special Drawing Rights” del IMF che sostituiranno dollari ed euro, portandoci alla rovina finale.

    James Rickards per ora è l’unico ad averne parlato, ed a spiegare che ormai tutto è pronto.. che le Elite lavorano al progetto da anni.

    https://www.youtube.com/watch?v=eRTTDimIzWU

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi