Ma i difensori delle donne sono ancora in ferie o aspettano il primo stupro compiuto da un italiano?

Di Mauro Bottarelli , il - 119 commenti


Ma quanto cazzo è grande il diametro del cerchio che si sta stringendo attorno al branco di Rimini? Parecchio pare, visto che gli inquirenti sembrano in possesso di tutto: identificazione del trans peruviano (me ne fotto se il politically correct dice che va declinato al femminile, ha il cazzo quindi per me è maschile), novero ristretto di ricercati, persino identità visto che la stampa parla di soggetti regolari, cresciuti addirittura nella cittadina romagnola e noti per attività criminali. Sicuramente li arresteranno in pompa magna cinque minuti dopo che avrete letto questo articolo e io farò una solenne figura di merda ma resta il fatto che tempi, calata di massa di investigatori e poliziotti polacchi e sparizione del caso dalle prime pagine emanano puzza di qualcosa di poco chiaro.

Il problema è che, a quanto pare, Rimini è parecchio soggetta a queste pratiche: a parte la coppia di Varese che sarebbe stata insediata dallo stesso branco, è di oggi la notizia di un nuovo tentato stupro, grazie al cielo sventato dai carabinieri giunti in tempo sulla spiaggia, dopo la chiamata di un uomo che denunciava la violenza che stava subendo la moglie. L’arrestato è un ingegnere di Salisburgo? No, un marocchino, colto sul fatto con le braghe già calate. Ma non basta, perché un’altra simpatica risorsa di 22 anni (già espulso) è stata arrestata per aver stuprato una 17enne a Desio, mentre a Bologna è toccato a un senzatetto pakistano di 28 anni che ha tentato una violenza sessuale sventata da un automobilista di passaggio.

E, somma dello schifo, a Milano una donna di 81 anni è stata violentata in pieno giorno al Parco Nord. In questo caso, almeno per ora, non abbiamo indicazione etnica di chi meriterebbe il taglio dei coglioni (ma si parla di soggetto probabilmente straniero) ma poco conta: fosse anche di Porta Romana, una merda rimane. Il problema è che al fisiologico numero di bestie autoctone, noi abbiamo acconsentito al ripopolamento di bestie dall’estero: pagandogli anche colazione, pranzo e cena, altrimenti non sono in forze.

E sapete qual è la prima notizia rilanciata dal sito di “Repubblica” in quella che ormai è la sezione “stupri del giorno”? La violenza sessuale subita da una turista 19enne in un villaggio vacanze del Salento dopo una serata in discoteca: e sapete perché? Perché a compierla è stato un 27enne di Latina! Scommettete che i silenti difensori dei diritti delle donne ritroveranno ora magicamente la voce? Già, perché nell’ultima settimana sono stati belli silenti e schisci, come si dice a Milano: basti guardare come il tg di La7 Ha trattato lo stupro di Rimini negli ultimi tre giorni. Era un misto tra il rigore della BBC e un mattinale di questura e quasi a Mentana dovevano estorcere la parola “maghrebini” con le pinze per fargliela cacciare fuori.

Panegirici di cinque minuti prima della corrispondenza dalla Romagna, precisazioni, sottolineature, supercazzole varie: se c’è di mezzo una risorsa, si applica un garantismo che nemmeno Cesare Beccaria. Chissà che in futuro il buon Chicco applichi questa metrica a tutti, magari anche allo stupratore ciociaro del Salento o a Bashar al-Assad, quando spuntano stronzate come i forni crematori di Damasco per i quali si scomodano i camini di Auschwitz senza vergogna (e senza riscontri). Emulazione post-Rimini? Può essere. Ma può anche essere il contrario. Ovvero che l’ondata mediatica scatenata dai populisti nazi-fascisti e xenofobi come il sottoscritto abbia portato più donne a trovare il coraggio di denunciare. E, magari, la polizia a prendere un po’ più sul serio la vicenda, temo su ordine diretto del Viminale, non poco sotto pressione tra abusivi che ormai trattano col governo come fossero parti sociali e risorse che fanno la punta al cazzo ogni volta che escono di casa, per quanto l’impunità sia ormai la regola.

La mia città, oggi, ha visto una donna di 81 anni stuprata in pieno giorno in un parco. Dove cazzo sono i tritacoglioni del femminicidio, quelli che se un marito – sbagliando – molla un manrovescio alla moglie durante una lite domestica chiedono la pena capitale e adesso, invece, non dicono “beh” di fronte a donne violentate senza pietà, una dopo l’altra? A me frega poco, relativizzando la situazione, della nazionalità del colpevole: la mia legge ideale imporrebbe il taglio dei coglioni e la cauterizzazione continua fino alla morte sopraggiunta, dovita alle botte. Una roba tipo il Canaro, per chi ha più di 35 anni e capisce di cosa parlo. Ma io non governo, non faccio le leggi, non conto un cazzo: dico la mia su un blog perché ritengo fondamentale un’informazione fuori dagli schemi e indipendente, tanto più che parlano parlano di fake news ma nemmeno più un troll viene a cagarmi il cazzo: io non sono Meluzzi o la Santanché, le fonti le controllo. Qualcuno d’altro dovrebbe garantire l’ordine e la sicurezza ma pare intenzionato a farlo tramutandosi in agenzia immobiliare per occupanti abusivi. Il problema è che lo strano riserbo degli inquirenti di Rimini, così come il silenzio dei difensori delle donne a targhe alterne, purtroppo ha una ragione. Questa,




ovvero nascondere che stiamo, giorno dopo giorno, diventano come la Svezia, il paradiso dello stupratore, grazie a una straordinaria e lungimirante politica pluriennale di porte aperte a qualsiasi reietto venisse cacciato a calci in culo dalle carceri o dai bassifondi del suo Paese. Loro lo sanno che, o parte una ripulitura di quelle senza pietà (che la sinistra salottiera e immigrazionista non gli consentirà, pena caduta immediata del governo) oppure la deriva è quella svedese. E allora cosa fanno? I Mentana, nascondendo la merda sotto il tappeto fino a quando si può, celandosi dietro un professionale quanto vomitevole garantismo di comodo.

Oppure fanno così,


come il sito di “Repubblica”: nella sezione stupri, il primo in grande è quello compiuto dal ragazzo di Latina. Gli altri, quelli delle risorse, piccini picciò. Ma non basta, perché la seconda foto dimostra come nemmeno la provenienza ciociara può battere la notizia di un povero migrante picchiato, con tanto di testatina “RAZZISMO”. Avete capito come funziona l’informazione? Avete capito in che Paese viviamo? Mi viene da chiedere una cosa sola a quelli di “Repubblica”: ma non vi sentite delle merde nemmeno un pochino? Nemmeno poco poco? Attenzione, perché a nascondere il virus svedese, la verità sull’immigrazione di massa e sulle politiche criminali portate avanti finora, a lungo andare vi troverete per le strade un signore come quello che ho scelto per la foto di copertina, un bel “Giustiziere della notte” che fa ciò che la polizia e le istituzioni non fanno. Pulizia. Poi provate ad arrestarlo e processarlo, dubito vi bastino tutti i cellulari in dotazione alla polizia per fermare la gente fuori da galere o tribunali.

Altro che tenuta democratica per tre sindaci incazzati e due barricate fatte con le cassette dei pomodori. Soprattutto quando la risposta del ministro della Giustizia, Andrea Orlando, all’allarme lanciato da quello dell’Interno, Marco Minniti, è questa: “Vedo che sta tornando un fascismo non giustificato da nessun flusso migratorio al mondo. Non credo sia in questione la tenuta democratica del Paese per pochi immigrati rispetto al numero dei nostri abitanti. Non cediamo alla narrazione dell’emergenza perché altrimenti noi creiamo le condizioni per consentire a chi vuole rifondare i fascismi di speculare”. Fascismo, vedono fascismo ovunque, hanno l’ossessione: non voler essere stuprata a 81 anni in pieno giorno in un parco milanese è fascismo. Un dialogo fra Minions. Povera Italia.

Sono Mauro Bottarelli, Seguimi su Twitter! Follow @maurobottarelli

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Pareggiamoiconti

    il canaro della Magliana… e chi se lo scorda?

  • pierluigi

    anche il FQ si e’ allineato ormai con Repubblica…. articoli invasionisti a non finire

    • cenzino fregnaccia pettinicchi

      Pare perchè ci sia Zozzos dietro.

    • Mario Rossi

      Ma ogni tanto su FQ c’è qualcuno che fa rumore…. 😉

    • Gianox

      Ma cosa ti aspetti dal Fatto massonico sionista Quotidiano?
      La7 ha Mentana Il Fatto massonico sionista quotidiano ha Gomez.
      Coincidenze?

    • Riccardo

      Per contrastare la fastidiosa pratica dei commenti, il vituperato viziaccio della gente di contestare la redazione illuminata, hanno abbandonato la piattaforma disqus sostituendola con un obbrobrio dell’informatica.

      • Gianox

        Vero.
        L’ho appena visto.
        Vorrei sperare che sia una cosa transitoria, ma sembra di essere tornati indietro di anni. Al momento non puoi più ordinare i commenti sulla base dei like, non puoi verificare chi ti risponde, non sai chi ti dà un like, e tutto questo fa sì che la possibilità di intavolare una discussione sia drasticamente ridotta.
        Si ha proprio l’impressione l’abbiano fatto apposta per evitare di dare risalto a quei commenti che mettono in crisi la loro narrazione.

        • marcoferro

          io ero bannato , ma con quella nuova piattaforma sto riscrivendo ogni tanto…

    • ws

      il FQ è un altro trombone acchiappacitrulli ma per un pubblico “più intelligente”

  • Anto Nella

    Il lanciafiamme non basta piú.detto per inciso adoro come scrive il nostro bottarelli:eccessivo e disturbante.

    • cenzino fregnaccia pettinicchi

      Disturbante: mai quanto la foto della signora Boldrini.

      • Anto Nella

        Si lo so.infatti salto a piè pari quando la trovo

      • Winston Smith

        Secondo me Bottarelli ne è, segretamente, innamorato…

        • cenzino fregnaccia pettinicchi

          Gossip!

          • Winston Smith

            No… semplicemente noto che continua a postare sue foto; per cui !!!!

  • Ogni giorno Repubblica riesce a stupirmi in peggio. Mi ricordo di quando Saviano pontificava sulla “macchina del fango”; identificandola nei quotidiani legati a Berlusconi. Oggi pontifica dalla più perfetta macchina del fango. Repubblica.

    • Goffry

      L’asse Repubblica-La Stampa è molto potente ma sta mostrando tutte le debolezze e ipocrisie.

  • Lorenzo Ghiselli

    Non so, non capisco se il popolo italiano si stia rincoglionendo sempre più oppure siano solo casi isolati e non legati tra loro. Sono d’accordo sulla punizione, al di là della nazionalità: ci vuole la certezza della pena, altrimenti non andiamo più avanti.

    • cenzino fregnaccia pettinicchi

      Concordo, ma credo che un po’ tutta l’Europa sia messa non benissimo in termini di pene severe per reati odiosi. L’ultimo esempio è la Spagna o l’impunità in Germania sulle violenze a Colonia durante il capodanno.

      • Lilith

        Non ho capito cosa centra la Spagna. Qui se dai una sberla ad una donna ti mettono dentro al volo…

        • cenzino fregnaccia pettinicchi

          Forse dimentichi che hanno già scarcerato un paio di risorse magrebine implicate nell’attentato a Barcellona per insufficienza di elementi (non che mancassero, ad es l’auto usata era di uno dei due pezzenti) o gli amcihetti del ceceno che hanno massacrato un ragazzo; infine, non hai idea di quanti arresti avvengano in Italia, peccato che tempo max due ore e te li ritrovi a pascolare allegri e giulivi.

          • Lilith

            Pensavo che parlassi di violenza sulle donne. Il terrorismo è un’altro discorso.

          • cenzino fregnaccia pettinicchi

            Più precisamente parlavo di pene severe per reati odiosi. Mi scuso per la mia poca chiarezza.

      • Goffry

        Il buonismo giudiziario verso le risorse e in generale verso il degrado è molto diffuso in Francia, Germania e UK. Siamo quasi a livelli italici.

  • Carlo schieppati

    Sì, ma il trofeo della mistificazione spetta a Mentana. Nei titoli del TGLa7 di questa sera ha ricordato a tutti che tre su cinque stupri sono commessi da italiani. Solo nel servizio interno al tg ha precisato che gli italiani sono i sei settimi della popolazione (i sei settimi? Cioè gli stranieri sarebbero il 14,2 per cento dei residenti in Italia? Su un post di Mario Adinolfi di oggi ho letto che gli stranieri sono l’8% dei residenti. Oppure il dato si riferisce alla popolazione maschile adulta?). In ogni caso, come al solito, Mentana ha falsificato la notizia.

    • cenzino fregnaccia pettinicchi

      In un mondo giusto ci sarebbe una bella petizione per far cacciare Mentana dalla LA7

      • Gianox

        In un mondo giusto ci sarebbe una petizione per fare impiccare Mentana.

        • Lupis Tana

          in un mondo giusto mentina non sarebbe mai esistito… t l

          • cenzino fregnaccia pettinicchi

            Acustissima. 🙂

          • Lupis Tana

            come giornalista e direttore di tele-schifo-giornale s’intende. tl

        • cenzino fregnaccia pettinicchi

          Delicatissima. 🙂

          • Gianox

            Beh, non è questione di essere delicati.
            È questione di dire cose vere.
            E secondo me Mentana veramente meriterebbe la forca perché mente sapendo di mentire per far del male al popolo italiano.

          • cenzino fregnaccia pettinicchi

            Sai che invece secondo me è talmente immerso nel suo mondo parallelo popolato da molto intelligenti radical chic che è convinto di dire una Verità?

          • marcoferro

            per l’appunto si chiama Mentana…

      • marcoferro

        è un sionista come savi-ano, la porchetta fi-ano, gad lerner, etc…facci caso tutti brutti, dei veri cessi d’uomini…quinte colonne per danneggiare l’italia.

        • Winston Smith

          Hai dimenticato quei pezzi di merda di Moni Ovadia e Gad Lerner…. ma direi sinistronzi; ce ne sono moltissimi anche tra i non ebrei.

      • ws

        Anche se crollassero gli ascolti ( cosa che gli auguro sentitamente ) un padrone-cane non morderà mai il direttore-cane…😎

      • paolinks

        Beh per ora c’e’ una petizione per dichiarare terrorista il suo burattinaio https://sputniknews.com/us/201709011056980072-petition-soros-terrorist/

    • ws

      lui PER SANGUE può fare tutte le fake news che vuole, non è SOLO un “giornalista del cazzo” come un qualsiasi “zuccone”,

    • Goffry

      Mi piacerebbe avere le statistiche di Mentana sulle nazionalità di scippi, furti in appartamenti e spaccio di droga. Riuscirebbe a manipolare anche quelle.

  • Podeanu

    Ot ma neanche tanto (e grazie Botta…): 1 giudice di Londra ha stabilito che s’erano sbagliati ad affidare la cristiana di 5 anni a famiglia salafita.
    Paura, eh? Di creare una Scanderbeg o una Vlad Tepes forte come 1 Erinni?…
    Per la cronaca, gazzetta dello sport a pag. 42 dice che la giudice è femmina e pure mussulmana.

    • Ronf Ronf

      “Paura di creare una Scanderbeg o una Vlad Tepes forte come 1 Erinni?” ———————-> non ho capito cosa stai dicendo: puoi spiegarti meglio per favore?

  • Rossano Lupi

    Latina non fa parte della Ciociaria

    • Riccardo

      Esatto, fa parte dell’agro-pontino.

  • Rifle

    Non leggo più repubblica da anni.
    Non guardo più il tg3, la7 e ormai neanche rainews (minuscole d’obbligo).

    Sono diventati niente più e niente meno che la Pravda italiana del sistema laicista-mondialista, nemici dei poveri popoli autoctoni, noi.

    Posso capire il loro zelo di servi del suddetto sistema
    ma non tollero la loro falsità nel nascondere la verità e cioè che in proporzione sono gli stranieri che commettono più crimini, soprattutto quelli più odiosi.

    Ma la verità viene a galla presto o tardi, sempre.

  • Yod

    La Svezia … ricordo che un politico svedese (di sinistra) diceva di vergognarsi della sua storia, della sua cultura così vuota e piena di soli simbolismi, per contro ammirava quella mussulmana che aveva portato in Svezia una ventata ricca di tradizioni e principi … secono me un bel giorno, non molto lontano ci sveglieremo al mattino con la notizia di un colpo di stato in Svezia dove un nuovo governo islamista si é insediato con la forza, ordinando il coprifuoco per la popolazione indigena.

    • AndreAX

      Per me non è giusto però…. ha un senso! Voglio dire che vuoti e amebe come sono è semplicemente naturale che risentano il fascino di chi invece ha una WeltnSchauung chiara con pochi fronzoli; una sorta di sindrome di Stoccolma dove si innamorano del loro carnefice nella segreta speranza di poterselo ingraziare e così sopravvivere.

      • paolinks

        Non a caso l’hanno chiamata sindrome di Stoccolma 😀

        A volte termini il cui significato ti sfugge per anni, diventano chiari in un lampo!

  • AndreAX

    Peggio il fondo del fondo in queste vicende si raggiunge quando arriva il genio che alla vecia di 81 anni dice che dovrebbe ringraziare il baldo giovane per averla desiderata!

  • johnny rotten

    Ottimo il riferimento a er canaro, che si prese una bella vendetta sul suo persecutore, se li dai in mano ad un tipo così, di questi maghrebini avanza ben poco, ma verrà il giorno che atrocità come quelle der canaro diventeranno pane quotidiano, perchè lo stato ha abdicato completamente al suo ruolo istituzionale, anzi, ha fatto di peggio che non proteggere i suoi cittadini, li ha messi deliberatamente in grave pericolo, facendo entrare illegalmente milionate di risorse boldriniane, che alla fine della fiera toccherà alla buona volontà dei cittadini togliere dalla circolazione, per chi ha voglia di menare le mani pare che stiano arrivando tempi interessanti, e non sarà certo la disinformazione di sistema ad impedire una resa dei conti brutale e sanguinosa, siate preparati.

    • Ronf Ronf

      Ma infatti a Reggio Calabria i mafiosi locali fanno “piazza pulita” dei migranti…

      • paolinks

        Sicuro che non li stiano portando nei loro centri di accoglienza? 😀

        La malavita non e’ piu’ quella di una volta, dei ghuappi, dell’onore e della protezione della povera gente.

        • Ronf Ronf

          I mafiosi locali di Reggio Calabria tengono gli immigrati nei campi a raccogliere i pomodori apposta per NON dover comprare le macchine (al Nord infatti si usano le macchine costose per raccogliere i pomodori) e per NON averli in città (dove i mafiosi devono “garantire” la sicurezza per potere avere il consenso della gente). L’altro giorno a Napoli i mafiosi locali hanno steso per terra 10 negretti con il vecchio metodo del colpo di pistola alla nuca: casualmente sono finite le violenze che i negretti di solito facevano a Napoli… e infatti i negretti hanno capito che al Sud non possono fare quello che è invece consentito al Nord (si vedano i recenti fatti di cronaca nera di Rimini, di Milano e di Parma…)

          • Winston Smith

            Spiegati meglio…. la settimana scorsa ero a RC e di negretti qualcuno ne ho vidti.
            PS: cosa è accaduto a Napoli, Rimini (oltre alo stupro ‘marocchino’, Milano e Parma) ?

          • Lontra Blatto

            A cosa ti riferisci riguardo a Napoli ? Non ho visto nessuna news.

          • paolinks

            Pure io deve ammettere che vivendo in una zona ad alta densita’ criminale, ne abbiamo di risorse boldriniane ( un buon 20-30% della popolazione ), ma li vedi camminare con due piedi in una scarpa.

            Anni fa ci fu una strage di neri ( con allarmi pdioti, attacchi alle “mafie disumane” ) per una lite sulla gestione del traffico di droga. Devo dire che da allora hanno abbassato la cresta.

            Pero’ mi chiedo se e quanto potra’ durare. Se continuano ad aumentare sara’ difficile che le mafie nostrane potranno tenerli a bada ancora a lungo. Gli albanesi e i rumeni gia’ sfuggono alle loro maglie, tant’e’ che furti e rapine sono all’ordine del giorno anche dalle mie parti.

          • Ronf Ronf

            http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/settimana-che-cambio-storia-politica-italiana-dopo-sgombero-155273.htm Tranquillo… ci penserà la NATO a fare quello che i mafiosi non possono fare: se persino Repubblica inizia ad attaccare gli immigrati allora vuol dire che la NATO si sta muovendo e ricordati che il Sud Italia è “zona speciale” per la NATO (tra il MUOS e il comando navale di Napoli c’è tanta roba che la NATO deve salvare su ordine USA) e quindi in caso di problemi eccessivi avrete l’intervento USA (vedi la Sicilia del 1943 con lo sbarco degli angloamericani e di Lucky Luciano: cioè la NATO interviene militarmente al posto dello Stato italiano fallito e i Lucky Luciano di turno fanno da “nuovi amministratori della legge” su ordine degli USA, esattamente come in Sicilia nel 1943; io sto al Nord e invidio il Sud); secondo te devo trovarmi una napoletana bella e formosa – qui al Nord le ragazze hanno meno forme rispetto alle “terrone” che abitano al Sud – per trasferirmi al Sud? 😉

  • Lucio

    rispondo al titolo. SI, le femministe sembra godano a farsi violentare dai neri. Si lamentano solo quando è un italiano a farlo. Tutte a caccia del big bamboo?

    • Goffry

      Alle donne italiche attizza molto la risorsa scura e muscolosa, soprattutto se dotata di treccine. E ‘ un dato di fatto.

  • maboba

    Orlando, uno dei politici più antipatici che abbiamo. A quanto pare anche un vecchio di cervello.

    • marcoferro

      e per fare il ministro in italia sai che titoli può vantare ? il diploma al liceo scientifico…..

      • ws

        beh e’ un “laureato” rispetto alla ministra dell’ istruzione…😎

        • marcoferro

          ah ah, la befana con la terza media…

    • Goffry

      Diciamo molto pieno di sè… molto comune quando si vuole emergere… e dei suoi grandi risultati da ministro possiamo ricordare… ehm ehm… aspettate che cerco… ehm… la minuscola riforma del codice penale che ancora non riesce ad essere approvata, bloccata e insabbiata… ehm… ehm… wow…

  • marcoferro

    gli stranieri non sono pochi come dicono le due teste di kazzo in foto viaggiamo sull’ordine dei 5 milioni più o meno. di questi più della metà dovrebbe essere cacciata a calci. avevo letto anche io della notizia assurda di milano. ma dico, neppure le vecchie di 81 anni stanno in pace ? questi stanno talmente male di violentare le ottuagenarie.
    ma la cosa che più mi fa riflettere su quello che è diventato il maschio occidentale è stata la notizia della quarantenne quasi violentata e mezza violentata . la donna camminava in spiaggia, già è sbagliato dopo i fatti dei due polacchi, in compagnia di un amico. si avvicina il marocchino s gli intima di dare il cellulare, ok ci può stare. ma poi quando il marocchino la prende per portarsela via e violentarla, con l’amico a due passi che non muove un muscolo per salvarla, mi cascano le braccia. ma anche lei che va col marocchino senza difendersi, delle pecore inermi. ed è stato l’amico che chiamato la polizia.

    • Ronf Ronf

      Se l’italiano avesse reagito contro il marocchino, poi sarebbe finito in carcere.

      • marcoferro

        capisco il sarcasmo, ma cavalo in spiaggia è pieno di ombrelloni bastava prendere una mazza e spaccargliela in testa, lo lasciavano li e ciao..

        • Ronf Ronf

          E poi ci vai tu dal giudice di sinistra? Poi ti immagini lo sciacallaggio che farebbe il PD? Sappi che il PD userebbe la tua “genialata” per criminalizzare la destra in modo da ricattare i grillini: “se voi del M5S non votate a favore dello Ius Soli, allora verrete pestati a sangue dai mass media” e sappi che i grillini molto spesso hanno votato a favore delle leggi proposte dal PD proprio per questo motivo…

          • marcoferro

            erano in spiaggia da soli, chi cavolo li vedeva ?

          • Ronf Ronf

            Il marocchino avrebbe testimoniato dicendo “sono stato aggredito” e stai sicuro che il Soccorso Rosso (gli avvocati che negli anni 70 difendevano le BR e quelli degli “espropri proletari”) avrebbero creato un clima infame in Tribunale e soprattutto sui mass media (vedi l’omicidio del nigeriano di un anno fa poco dopo la sconfitta di Fassino a Torino: il PD per non crollare ha usato quel fatto di cronaca per cercare di ricompattarsi a sinistra), pensaci

          • marcoferro

            ma dai non diciamo kazzate, un marocchino che ruba il telefono e tenta di violentare la donna non denuncia nulla. per di più come si sa è conosciuto pure in zona per quello che è. poi, al limite denunciasse pure, meglio la sua testa spaccata però…

          • Goffry

            Nei fatti hai ragione, ma la giustizia italiana – com’è ampiamente risaputo – ti darebbe torto e premierebbe il marocchino.

          • concetta tagliamonte

            proprio ieri sulla 7 avresti dovuto vedere la difesa del centro profuhi contro una mamma con bambino a Roma , colpa della mamma che era andata a proestare perche il figlio veniva preso a sassate

          • marcoferro

            certa gente soffre della sindrome di stoccolma. ma questi attriti sono destinati ad aumentare e il tutto a causa di una classe politica incapace, cialtrone e ladra….

          • Nikytower

            Non ti preoccupare, sarebbe spuntata la sboldrina da dietro un ombrellone…

    • Goffry

      Ho letto che il tizio era troppo sbronzo per reagire… ma anche la tizia, farsi portare in spiaggia per riavere il telefono… molte cose non quadrano…

      • marcoferro

        la cosa che mi indispone è che queste cose capitano sempre a poveri koglioni che non si sanno difendere o privi di coraggio. mai che capitasse a qualche figlio di puttana armato di coltello incazzato di suo e che li sbudellasse…. non potevano assalire quelle tre bestie cecene che in spagna uccisero quel povero ragazzo italiano ? tra loro e i marocchini stupratori ci sarebbe stato da divertirsi…

    • Verklarte

      Era successo anche ad Amburgo e a Colonia un anno e mezzo fa, nella famosa serata di capodanno. Molte delle ragazze molestate o violentate erano accompagnate da amici, fidanzati, colleghi di lavoro o di studio. Quando le varie coppie si sono viste circondate da gruppi di magrebini con idee bellicose, i maschietti autoctoni se la sono data a gambe. Posso anche capirli: se qualcuno avesse abbozzato una forma di resistenza sarebbe stato inquisito per odio razziale, ma almeno una parola, un gesto…nemmeno quello. Tutti mentalmente castrati.

      • Massimo Decio Meridio

        Se i maschietti autoctoni fossero stati armati probabilmente certe cose non sarebbero successe oppure qualcuno ci avrebbe lasciato le penne a imperitura lezione … certe volte vorrei che ci fosse una NRA anche in Italia …

      • marcoferro

        al nord europa è anche peggio, sono stati bombardati dal politicamente corretto dalla nascita. li hanno resi pavidi e insicuri, col timore di dire una parola fuori posto contro un turco o un negro e quelli se ne sono approfittati.. questi sono i risultati. gente incapace di difendere la sua terra, la sua civiltà e le sue donne. in una guerra vera che speranze avrebbero questi soggetti ?

        • Verklarte

          Poche o nessuna speranza. Ho visto il grafico sugli stupri in Svezia. Quello che mi sorprende (ma fino a un certo punto) è la tracotante baldanza delle femministe svedesi, convinte di vivere ancora negli anni sessanta, gli anni della rivoluzione sessuale e della prima pornografia esportata in tutto il mondo. Sembra che quello che le circonda ( la Sharia imposta surretiziamente in molti quartieri di Stoccolma o di Malmoe e le violenze quotidiane sulle ragazze autoctone) non le riguardi, continuano la loro battaglia sull’uguaglianza dei sessi senza accorgersi che il paese con quel 10% di immigrati islamici che fanno e pretendono quello che vogliono è profondamente cambiato.
          Mi viene in mente quel giocatore di scacchi che giocava contemporaneamente con 50 sfidanti. Un giorno gli sfidanti cominciarono a diminuire, per stanchezza o perché avevano trovato altri passatempi più gratificanti. Ma lui, il campione, continuava a giocare simulando di essere al posto degli sfidanti assenti. Un giorno rimase solo a giocare con sé stesso ma poiché vedeva sempre dinnanzi a sé 50 postazioni con scacchiere, era convinto di essere sempre il più bravo. Povera Svezia..

          • marcoferro

            In conpenso la svezia si sta armando contro la russia

          • marcoferro

            comunque se dovessero svegliarsi sarà quando ci saranno solo minareti e i muezin grideranno per tutto il paese…e allora sarà tardi. poi vedremo le femministe sceme con i peli sotto le ascelle e che puzzano di gatto bagnato cosa faranno…

        • berserker2

          In Nord Europa, fin da piccoli gli ottenebrano la capoccia con deliranti “dis-valori”, quali solidarietà, accoglienza, integrazione, buonismo, terzomondismo, sempre e solo pro-afriga londana.
          Cazzate tipo le nostre, sul genere “poverini fuggono dalle guerre, dalle persecuzioni” a fronte di fannulloni sfaticati, mazzoforniti, con gli ormoni a mille, incapaci di solo capire ed apprezzare gentilezza ed educazione.
          Gli Scandinavi erano fieri guerrieri, vikinghi coraggiosi e intrepidi. Solcavano mari ed oceani a bordo di navi con la testa di Drago, i Drakkar, combattendo, predando, commerciando, colonizzando, fieri e feroci, con onore e dignità……
          Adesso i marrucchini gli scopano le mogli e loro sorridono miti e codardi. Gli afrigani gli fottono le madri, le nonne, le fidanzate, le figlie, le sorelle e loro sorridono…….sorridono sempre.

          • marcoferro

            eh si hai chiarito bene il concetto. se si dovessero svegliare, cosa che escludo ormai, di lavoro ne avranno tanto da quelle parti…

    • Nikytower

      Se osi difenderti sei rovinato.. lo stato è stato estremamente chiaro in passato.
      Se il marocco strupra nessun problema boldrini muta e stato tranquillo, se tu ammazzi il marocco per difenderti ti rovinano a vita. Altro che stupro. Lo stupratore seriale più pericoloso si chiama stato. Lo stesso che fa venire qui aggressori, li mantiene e li copre quando le combinano. Lo stesso che ti rovina se tenti di difenderti.

      • marcoferro

        si stanno dando un poco da fare perche forse sono intervenuti gli inquirenti polacchi. questa storia è molto sentita in polonia…

    • GattoMaculato

      Sì, così fa la fine di quell’italiano aggredito da una “risorsa” clandestina a colpi di cartello stradale, che per difendersi gli ha dato un pugno che per sfiga l’ha accoppato sul colpo: linciato mediaticamente dalle più alte cariche dello stato, condannato per direttissima, e alla fine gli hanno portato via anche la casa per risarcire la vedova inconsolabile della preziosissima risorsa, clandestina pure lei.

      • Buon Giorno

        Quell’italiano di Fermo aveva rivolto un insulto razziale contro il nero provocandone la reazione: per questa ragione non gli hanno riconosciuto la legittima difesa.

  • ws

    hanno un così forte bisogno di uno “stupro italiano” che se tarda potrebbero anche inscenarlo…

  • Ronf Ronf

    Il patto Berlusconi-Renzi stipulato nel 2010 in occasione della visita di Renzi in casa di Silvio ad Arcore prevedeva che Renzi dopo aver scalato il PD avrebbe espulso tutta la Ditta Storica: direi che la presenza di Orlando nel governo dimostra che Renzi ha fallito la promessa (notare che è stato Bersani ha fatto la scissione, non è stato Renzi a farlo fuori espellendolo… ergo, se non era per Bersani, tutta la Ditta Storica sarebbe ancora dentro il PD insieme ad Andrea Orlando). @sauromar:disqus @maboba:disqus @disqus_ooAobeVKOL:disqus @disqus_NfACm7BGSM:disqus @cenzinofregnacciapettinicchio:disqus @disqus_HYE4yIeIyJ:disqus @disqus_W1d9dmlRou:disqus @disqus_GPQJKqGWGV:disqus

  • Austrian school

    Caro Bottarelli anche questa volta hai avuto un acume non comune nel capire che il gruppo dei criminali di sinistra sta aspettando lo stupro fatto da un italiano per rigirare il problema.
    In tal senso vanno anche le dichiarazioni di Fassina che rispondendo alla Meloni dice: nella stragrande maggioranza dei casi, i protagonisti di stupri e violenze sono vermi italiani.
    Ma qui siamo di fronte a gente politica che andrebbe trattata con il lanciafiamme, roba da matti, sono sempre più preoccupato delle follie naziste e razziste nei confronti degli italiani che arrivano da sinistra.

    • marcoferro

      ma ammesso e non concesso che fosse anche vero che ci siano più stupratori italiani che stranieri, questo è qualcosa di cui vantarsene o per minimizzare il problema ? fanno schifo, ma gli italiani sono la nostra fecce, mentre gli stranieri islamici li hanno fatto entrare loro…

      • Goffry

        E’ facile in questo modo dimenticare i rom, gli scippatore, i ladri d’appartamento, gli aguzzini delle prostitute, gli spacciatori…

        • marcoferro

          purtroppo in italia non ci facciamo mancare niente, neppure le quattro mafie e la pd2…

          • Goffry

            Quelle fanno parte integrante del “paesaggio locale”… fatti un giro a Scampia, a Forcella, al Rione Sanità a chiedere se stanno lottando contro la camorra… oppure nell’entroterra di Reggio Calabria…

          • marcoferro

            purtroppo lo stato è assente, e i vari boss prendono in mano il potere. non si muove foglia se loro non vogliono…

      • Austrian school

        Fassina (laureato alla Bocconi del caro leader Monti) deve aver strappato le pagine del libro di matematica che spiegava cosa sono le percentuali.

    • paolosenzabandiere

      Fassina di vermi se ne intende.

    • zhoe248

      Tipica replica dei sinistroidi ipocriti e faziosi.
      Come quell’altra, che l’unica cosa che l’ha colpita dopo il fattaccio di Rimini è stato “il dibattito agghiacciante”!

      • paolinks

        stia attenta, perche’ magari la prossima cosa a colpirla potrebbe essere il calcio del fucile di qualche para’ polacco 😉

        i polacchi questa vicenda non l’hanno presa per nulla bene

  • concetta tagliamonte

    ieri sulla 7 all aria che tira un bruttissimo servizio sulla citta’della luce in Piemonte per capire ache livello e’ scaduta l’ informazione ufficiale

  • TheEnd

    Son ancora in ferie a farsi scopare allegramente dai negri

  • Goffry

    Grande Botta, ottima analisi, lucida e viscerale che appartiene anche all’80% dei cittadini con qualche sinapsi funzionante in testa ma che non riescono ad esprimere fuori dalle mura domestica pena le occhiatacce al lavoro o le critiche su FB. E poi cagarsi sotto quando vanno ogni tanto nell’urna elettorale.

  • zhoe248
    • paolinks

      questi si sono davvero fottuti il cervello

      lasciando da parte le ragioni pratiche per cui uno stipendio regalato e’ una cazzata immane e porta all’avvizzimento delle nuove generazioni

      ma addirittura dare gli stessi soldi a chi arriva fresco fresco da un altro Paese, non ha mai fatto nulla per l’Italia, non ha mai pagato una tassa o combattuto per difendere l’Italia

      siamo alla totale deriva, siamo governati da traditori

    • Nikytower

      Era estremamente chiaro dal principio che fosse un modo per regalare soldi a zingari e immigrati.

  • RC17

    Qui potete trovare una raccolta dei vari crimini commessi dagli immigrati e leggervi anche le statistiche di incidenza rispetto agli italiani: http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/

  • Uto Uto

    Un momento Botta, diciamola tutta per bene allora.
    Milioni e milioni di foto/video di donne seminude e provocanti dominano manifesti, pubblicità e pure gli eruditi articoli del corriere.it.
    Ora io, omo bianco italico, pretendo che le stessissime donne ritratte in pose ammiccanti e provocanti visibili ovunque si volga lo sguardo, si mettano a completa disposizione del pubblico maschile nel caso esse siano riconosciute per strada o nei locali.
    Traduzione: cara stronzetta che dimeni tette e culo per la paghetta, ci hai provocato? Adesso, a norma di legge, sarai obbligata a soddisfare le voglie represse di tutti i maschi che hai eccitato. Solo gli autoctoni mi raccomando…..

    fimmato, Gennario Carunchio
    capitto mia hai ? « Brutta bottana industriale e socialdemocratica »

  • Verklarte

    Dr. Bottarelli, le chiedo una cortesia anche a nome di tutti i suoi lettori di RC. Eviti, se può, di pubblicare la foto della presidenta. Mi creda, ci fa star male. Sul serio.

  • Winston Smith

    Bottarelli, non possiamo affermare che il trans peruviano abbia ancora “l’uccellino”; potrebbe anche esserselo fatto amputare.
    Ma nel suo corredo genetico, alla 23ª coppia, presenta XY (non XX); quindi sarà sempre un uomo.

  • lucdeluc

    allora , se i 3/5 (vale a dire 6 su dieci) degli stupri sono commessi dagli stranieri (dati del viminale) posso titolare un articolo su Adkronos “Stupri, meno da stranieri e più da italiani”? Lo fa tale geniale chiara moretti che con acrobazie verbali tenta di far passare il falso per vero dimenticando peraltro di citare la differente proporzione numerica che esiste per ora tra Italiani e stranieri il che rende i il 6 su 10 un buon 9,9 su dieci ( per non dire poi che gli stupri commessi da stranieri che hanno la cittadinaza italiana vengono addebitati al computo degli italiani) http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2017/08/29/stupri-meno-stranieri-piu-italiani-oltre-mesi_GHggIo7I1CyY0KI0LRxbMP.html?refresh_ce

  • Buon Giorno

    Gli immigrati sono come le vacche sacre per i progressisti.

  • sfracellone

    Se per un uomo solo di cui si sa quasi tutto non sono bastati mille cacciatori,
    per trovare quattro delinquenti di cui si conosce molto poco, potrebbe non bastare
    nemmeno l’ intero esercito italiano.
    Non facciamo né prevenzione, né repressione : siamo votati al sacrificio.!
    Forse la prossima mossa del governo in tema di sicurezza sarà l’obbligo della cintura
    di castità per tutti gli italiani.

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi