IL RABBINO DI BARCELLONA: “L’EUROPA E’ PERDUTA”. PROPRIO COME DICE NETANYAHU.

Di Maurizio Blondet , il - 249 commenti

Questo è il rabbino-capo di Barcellona, Meir Bar-Hen. Dopo  l’attentato alla Rambla, ha fatto appello agli ebrei  di Spagna: comprate un terreno in Israele e andate ad abitarci, prima che sia troppo tardi: “L’Europa è perduta”.

Se lo dice il rabbino…

Strano, è  la stessa espressione che un mese fa ha adoperato Netanyahu, durante un incontro a porte chiuse (ma qualche microfono era aperto) con i governanti del Gruppo di Visegrad:

Da sinistra: Bohuslav Sobotka della Repubblica Ceca, Benjamin Netanyahu di Israele, Viktor Orbán dell’Ungheria, Robert Fico, Slovacchia e Beata Szydło, Polonia in conferenza stampa dopo i colloqui a Budapest tra Netanyahu e i capi di governo.

L’Europa deve decidere se vuole  vivere e prosperare o se vuole deperire e sparire“, ha detto. “Non sono molto politicamente corretto. So che è uno shock per alcuni di voi.  Ma la verità è la verità – sia sulla sicurezza dell’Europa che sul futuro economico dell’Europa. Entrambe queste preoccupazioni impongono una diversa politica verso Israele “.

L’Unione Europea, ha strillato, è la sola che “condiziona le relazioni con Israele” alle “condizioni politiche”, insomma   ha  rallentato le procedure di associazione dello stato dello  ebraico per l’occupazione  illegale dei territori palestinesi. “E’ pazzesco!  Nessuno lo fa!”.

“Quindi smettila di attaccare Israele. Iniziare a sostenere Israele … iniziate a sostenere le economie europee facendo ciò che fanno gli americani, i cinesi e gli indiani .”

E poi di nuovo la minaccia:

“L’UE, minando Israele,  sta minando la sua  propria sicurezza”.

https://www.theguardian.com/world/2017/jul/19/eu-will-wither-and-die-if-it-does-not-change-policy-on-israel-netanyahu

Netanyahu era andato a Budapest all’esplicito scopo di sollevare Victor  Orban, il premier, dall’accusa di “antisemitismo”, che corre sui media  e nei governi europei,   per via dello scontro che lo oppone a Soros  e alle sue iniziative “democratiche” in Ungheria. Anche Netanyahu vede Soros come fumo negli occhi, quindi  Orban non è antisemita.

Ma in  realtà, quel che gli premeva l’ha detto a porte chiuse:

“Se posso suggerire un risultato per questo incontro è  che siate capaci di comunicare ai vostri  colleghi in altre parti d’Europa:  … non minare un paese occidentale  [Israele] che difende i valori europei e gli interessi europei e impedisce un’altra migrazione di massa in Europa “.

Dunque è  Israele che impedisce un’altra migrazione di massa in Europa, apprendiamo. Ha insistito molto che l’Europa, minando  i  rapporti con Israele, “sta minando la sua propria sicurezza”.  Chissà come mai.

C’è uno strano rapporto fra la Netanyahu e i più sanguinosi e strani attentati islamici in Europa.

Netanyahu era a Londra  il 7 luglio 2005, quando la capitale britannica  fu colpita da un  quadruplo  e sincronizzato attentato islamico  alla metropolitana;  i suoi servizi, disse, l’avevano avvertito, pochi minuti prima,  di restare in albergo.

Netanyahu era coi capi di stato e di governo alla manifestazione di Parigi   per la strage di Charlie Hebdo: Hollande  non l’aveva invitato,   non ce lo voleva, c’era venuto lui a forza, stava in prima fila.

From the left : Israel’s Prime Minister Benjamin Netanyahu, Mali’s President Ibrahim Boubacar Keita, France’s President Francois Hollande, Germany’s Chancellor Angela Merkel, EU President Donald Tusk, and Palestinian President Mahmoud Abbas march during a rally in Paris, France, Sunday, Jan. 11, 2015. (AP Photo/Philippe Wojazer, Pool)

    • I

governanti vollero dare l’impressione di essere in prima fila davanti all’immensa folla “Je suis Charlie”. Un fotografo indiscreto svelò il trucco: i marpioni s’erano fatti fotografare ore prima della sfilata. La folla, 3 milioni, effettivamente scese in strada, ore dopo.

L’articolo IL RABBINO DI BARCELLONA: “L’EUROPA E’ PERDUTA”. PROPRIO COME DICE NETANYAHU. è tratto da Blondet & Friends, che mette a disposizione gratuitamente gli articoli di Maurizio Blondet assieme ai suoi consigli di lettura.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Rifle

    Ogni occasione è buona per Israele per spingere gli ebrei di ogni dove a stabilirsi in Israele.
    E’ lì che Israele ha bisogno del numero, di far massa contro i preponderanti popoli musulmani.

    L’invito a migrare che fanno in Spagna l’hanno fatto pure in Francia, dopo gli attentati.

    Comunque i rischi che corre l’Europa evidenziati da Netanyhau e dal rabbino sono reali.
    Li conosciamo bene pure noi.
    Speriamo che parlandone anche sui mass media (quando parla un esponente ebreo la sua voce ha più peso, chissà perché … ) più persone aprano gli occhi e si rendano conto dei pericoli che corriamo.

    • Ronf Ronf

      Chissà la Boldrini arriverà ad insultare il rabbino pur di assolvere i clandestini…

      • Halexjan Hale

        Non credo. li mettera’ tutti sullo stesso livello “eletto” e dara’ la colpa a noi che non comprendiamo…

    • Sandro

      C’è chi sostiene che anche la persecuzione degli ebrei negli anni 30 almeno nelle intenzioni iniziali fu agevolata proprio dai radicali sionisti per costringere le popolazioni ad emigrare in Palestina e costruire la nazione ebraica nella terra promessa.

      • Lilith

        Certo che sono spietati gli ebrei. Se leggi la bibbia, senza farti ingannare dal falso velo teologico, scopri che le guerre che facevano su ordine di Dio, che Dio non era ma era l’Elohim Yahweh, erano contro i loro parenti. Amalekiti, Madianiti, Ammoniti, Moabiti etc erano tutti discendenti diretti di Abramo. Yahweh era definito Ish Milchama che significa Uomo di Guerra. Che poi è lo stesso Dio dei cristiani che hanno cercato di ammorbidire la cosa inventandosi il personaggio di Gesù scrivendo la favoletta del nuovo testamento. Per quando riguarda gli islamici sono ispirati da Ismaele, che sarebbe il figlio che Abramo ha avuto dalla sua schiava su consiglio di Dio (Yahweh) poi scacciato dalla moglie Sara che si era incazzata alquanto. Infatti Allah non è altro che la translitterazione dell’ Eloah ebraico. Eloah, tradotto dai paraculi cristiani in Altissimo, era a capo degli Elohim. E’ tutta la stessa merda, cristianesimo, ebraismo e islam sono sterco dello stesso sacco. Fino a che non ce ne libereremo saremo schiavi della violenza che il falso Dio ha instillato dentro l’umanità. E chiaramente gli ebrei, che sono gli inventori di detta merda, ne tirano i fili.

        • televisione falsa

          Esatto, la Bibbia e il libro degli ebrei ,gli stupidi cristiani l’hanno rubata agli ebrei e ci hanno inventato sopra una storiella falsa

        • johnny rotten

          Sono in sintonia con quanto dici, e per esserne sicuro mi sono letto e riletto quell’assurda raccolta di concetti barbari che chiamano il libro, l’unico testo che dovrebbe sparire sul serio dalla circolazione, dato che si tratta essenzialmente di apologia al razzismo ed al genocidio, giustificati da un dio assurdo come coloro che lo hanno inventato.

          • Lilith

            Già, sarebbe bello che lo leggessero e lo capissero pure i cristiani così da rendersi conto davanti a cosa si inginocchiano la domenica mattina.

        • ecomostro

          Beh ma i popoli antichi più o meno facevano tutti così, anche quelli politeisti, prova a leggere l’Iliade… mica rispettavano la convenzione di Ginevra.

          • Lilith

            Lo so, sempre dagli stessi individui sono stati istruiti…

        • hurom

          a interpretare la bibbia si rischia sempre di cadere nel campanilismo…questo dio è caritatevole, l altro crudele …il figlio un santo, la madre vergine…con il il padre cornuto da gabr-eel…

          ritengo che noi siamo il frutto di “giochi genetici” degni di guerre stellari ,
          e che non esista nessun dio misericordioso ma diversi creatori, tutti con la loro idea di “evoluzione” e “supremazia”, che presuppone carneficine e schiavizazioni degli uni e degli altri.
          che poi ci sia sopra di loro un architetto supremo che ha permesso ed orchestrato questo videogioco multilevel, non sta a noi poterlo comprendere.
          di certo i players sono tanti e ognuno ha la sua agenda.
          coloro dotati della frequenza animica sono in conflitto da sempre con la stirpe di caino, gli oscuri, i rettili, le logge nere, i senza anima

        • Sandro

          ……certo che per metter su e dare inizio ad una fregatura plurimillenaria come questa ci vogliono cervelli superiori non c’è dubbio…..caratteristica comune a molte menti criminali, per altro……

      • what you see is a fraud

        Si come no ! Poverini no ! Qui di sotto c’e’ una lista che documenta quante volte i prescelti dal dio canaglia sono stati espulsi da paesi in cui vivevano . C’e’ un indizio comune . Dove vanno cercano di prendere il comando e il potere . a loro non basta vivere come cittadini normali facendosi i cazzi loro ….. no ! loro vogliono il potere e comandare perche’ glie lo insegnano i rabbini …… Siccome credono ai rabbini loro sono fedeli prima di tutto alla loro religione e clan e infine al paese che gli da’ da mangiare . Succede anche oggi . fedeli prima di tutto a israele e infine al paese dove risiedono

        http://www.eretzyisroel.org/~jkatz/expulsions.html

    • Scrillo

      In realtà il rabbino di barcellona non parla di rischi (qualcosa che cmq si potrebbe evitare con delle precauzioni) , secondo lui la spagna non è più terra per gli ebrei, come ormai la francia da un decennio. Ha letteralmente invitato a fare bagagli e partire.

  • fnatile

    Devo ammettere che ultimamente Netanyahu ha cominciato ad essermi un po’ simpatico, visita ad Orban, attacco a Soros… Il fatto che ha avuto qualche scandalo in patria forse significa che ha dato fastidio a qualche potere forte, e’ stato il leader che ha piu’ sostenuto Trump ma ha anche mantenuto buone relazioni con Putin ed i cinesi, ha effettivamente bloccato l’afflusso di risorse in Israele, la lista e’ lunga.

    • valentino

      Evidentemente, qualche “visita” negli archivi della Lubjanka, deve avergli schiarito le idee

      • silvia

        Analisi che non fa una piega: i Russi, piu di ogni altro, hanno subito e hanno le prove …prove che se pubblicate riscriverebbero la storia degli ultimi 100 anni …per questo gli eletti ci vanno con i piedi di piombo con loro

        • what you see is a fraud

          decine di milioni di morti in Russia causati dai leaders Zionisti .
          I zionisti erano in controllo della Russia per decenni .
          Cercavano di fare lo stesso in Germania ma arrivo’ Hitler e allora il consiglio di Giudea di Londra dichiaro’ guerra alla Germania nel 1933 .
          http://www.rense.com/general96/warongermnplaques.html

          Quale paese e’ ora nel processo di essere depredato ?

          • televisione falsa

            Infatti potrebbe essere che Hitler non voleva la guerra

          • what you see is a fraud

            Ho letto un altro documento sul sito di “global research ” che spega esattamente che l’Inghilterra voleva la guerra sia nella prima che nella seconda guerra mondiale . La Gran Bretgana era controllata dai Kazzari .

          • silvia

            Lo e’ anche adesso…

          • Carlo Robotti

            La migliore sintesi l’ha fatta Meyssan, anche in riferimento ai fatti usa.
            Da Cromwell in avanti
            http://www.voltairenet.org/article193843.html

          • silvia

            Ormai hanno depredato tutti…credo che stiano incominciando a presagire la resa dei conti

    • paolosenzabandiere

      Solo il gioco delle parti. È lui che ti ha creato il problema ed è lui che ti dà la soluzione. Il gommista che ti ripara le gomme dopo avertele bucate (a tua insaputa) è un delinquente non un benefattore.

      Chissà quale paese è stato ad aver VOLUTAMENTE trasformato una religione di fatto dormiente nell’unico modo per far pagare all’occidente tutte le malefatte praticate contro palestinesi e arabi in genere. 70 anni fa l’alcool scorreva a fiumi nelle capitali arabe e in molti speravano nell’occidente.

      Colpi di stato contro ogni forma di democrazia, alleanza con I regimi feudali e tanti calci in faccia ai palestinesi e non solo hanno prodotto tutto ciò.

      Quello che fa specie è che ai responsabili di tutto ciò basta dire noi vi diamo una mano per vedere mille scodinzolatori felici? Loro sono la causa di questo è praticano solo il gioco delle parti tanto sanno che di fronte hanno solo “voglioni” incredibili.

      Basterebbe chiedersi come fa quel paese ad essere di fatto alleato con regimi feudali che hanno finanziato il terrorismo palestinese e ora anche l’isis.

      • Winston Smith

        La religione dormiente non è stata fatta svegliare dagli israeliani ma dai principi sauditi negli anni ’70; con ingenti finanziamenti (leggasi tangenti) ai principali leaders europei dell’epoca.
        La grande Oriana Fallaci mette bene in evidenza questo aspetto, oramai quasi dimenticato, nel suo libro “La Forza della ragione“.

        • fnatile

          Quello che dici e’ vero ma va inquadrato nel contesto storico. Gli Stati Uniti posero fine alla convertibilita’ del dollaro in oro e fecero un’alleanza coi principi wahabiti sauditi che si impegnarono a commerciare il petrolio in dollari, ancorando di fatto il valore del biglietto verde alle immense risorse di quel paese. I sauditi ebbero un enorme potere e cominciarono a propagandare la loro visione integralista dell’islam finanziando moschee, madrasse, ecc… Gli effetti deleteri li stiamo vedendo ora

        • paolosenzabandiere

          Io al contrario credo che la religione dormiente è stata risvegliata dalla comune politica sionista/americana che in questo si sono serviti anche dei sauditi.

          Israele e il sionismo avevano tre nemici:
          1) La possibile democrazia araba/mussulmana
          2) La pace;
          3) La bomba demografica palestinese.

          Per quanto riguarda il primo punto non è mica un caso che la loro politica si basa sull’appoggio ai più feudali regimi in zona. I palestinesi erano abbastanza istruiti e tra i più potenzialmente democratici. Il loro sogno, come quello degli iraniani nel ’54 doveva essere spazzato via se non si voleva rischiare l’esistenza stessa di quei regimi feudali e della stessa Israele, e ovviamente anche del petrolio.

          La pace e la bomba demografica palestinese possono essere intese come un tutt’uno. In pochi decenni di pace i palestinesi sarebbero stati maggioranza in Israele. Per evitarlo c’era bisogno di guerra e di convincere gli ebrei sparsi nel mondo ad andare nella pietrosa Palestina . I “regimi” arabi a questo servirono. A dichiarare guerra per primi e a finanziare il terrorismo palestinese così funzionale agli interessi sionisti da terrorizzare loro gli ebrei sparsi nel mondo e a farli decidere di andare in Israele. Fronteggiando così, anche se momentaneamente, la bomba demografica palestinese.

          Ovviamente l’aver finanziato i terroristi palestinesi e l’Isis e l’ essere di fatto alleati dei sauditi è la prova del nove di quanto accaduto.

          La Fallaci grandissima donna non ha purtroppo compreso che è stato lo stesso Israele a fomentare un terrorismo senza il quale non esisterebbe più da tempo.

          • Winston Smith

            Dimentichi quel bombarolo di Yasser Arafat, nipote del quel Gran Muftì di Gerusalemme che nel 1941 appoggiò apertamente la politica di strerminio del popolo ebraico di Hitler e Mussolini; e che grazie ai finanziamenti ricevuti dai vari sceicchi potè intascarsi svariati milioni di $.
            Poi finalmemte, meglio tardi che mai, il Mossad nel 2004 decise che era il momento di liberare il mondo dalla sua presenza.

          • LucaF.

            Mussolini appoggiò fino al 1938 anche Jabotinsky e i sionisti revisionisti in ottica antibritannica in Palestina…

          • Winston Smith

            Poi si alleò con Hitler, emanò le leggi razziali contro gli ebrei e venne solennemente insignito con la ‘Spada dell’Islam’…

          • LucaF.

            Mussolini incontrò anche Gandhi, ergo sarà stato insignito anche della ‘Spada degli Indù’… 😀

          • Winston Smith

            https://it.wikipedia.org/wiki/Spada_dell%27islam
            Guarda che ‘Il Corriere dei Piccoli’ non è un libro di storia…

          • LucaF.

            Guarda che i rapporti tra il nazifascismo e il Muftì sono stati in gran parte esagerati dalle bislacche ricostruzioni storiche revisioniste di Bibi (ad uso e consumo interno per la sua politica nei Territori) le quali spostano l’onere dell’antisemitismo nazista e della soluzione finale su un personaggio secondario e marginale anziché su Hitler (il quale ricordo aveva preannunciato lo sterminio degli ebrei già nel Mein Kampf, anni prima dell’incontro con il Muftì) e il suo regime. http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/netanyahu-hitler-non-voleva-lo-sterminio-degli-ebrei-ma-l-espulsione-_2139600-201502a.shtml

          • Winston Smith

            Questo invece si trova sul ‘Manuale delle Giovani Marmotte’..

          • LucaF.

            Leggiti invece il libro di Renzo De Felice ‘Il fascismo e l’Oriente’:

            “La qualifica di ‘fascisti’ attribuita anche da studiosi di rilevo al Mufti di Gerusalemme, a el-Gaylani, a Chandra Bose e ad altri esponenti dei movimenti nazionali asiatici ed africani che furono in contatto e collaborarono con qualcuna o tutte le potenze del Tripartito prima e durante la seconda guerra mondiale non regge ad uno studio ravvicinato delle vicende attraverso le quali si svilupparono i loro contatti e la loro collaborazione”.

        • LucaF.

          Oriana Fallaci, una che promosse l’esportazione della democrazia in Medioriente che poi ha provocato l’ondata di profughi verso l’Europa.
          Complimenti per la lettura (hai già postato il gattino?)…

          • Winston Smith

            L’avessimo ascoltata, invece di denigrarla, non avremmo questi problemi DEFICIENTE !!!

          • LucaF.

            L’udito non era abbastanza fine da poterla sentire dal suo loft a NYC, sicuramente se non fosse morta starebbe ancora a pontificare guerre in Medioriente dal suo appartamento nella Grande mela, mica da Lampedusa o vicino a qualche centro d’accoglienza…

          • Winston Smith

            Ma non ti sembra di aver già scritto fin troppe cretinate, oggi ?
            Tornatene a giocare con i Puffi..
            Buoni migranti e a risentirci al prossimo attacco terrorista.
            Addio.

          • LucaF.

            Una ex giornalista politicamente di sinistra che ha sempre detestato
            la tradizione cristiana (per buona parte della sua vita era vicina ai
            Radicali e alle loro battaglie progressiste e femministe), che resasi
            conto che nessuno più la leggeva ha l’intuizione con la scusa di vivere a
            NYC di rilanciare la sua carriera “buttandosi a destra” dopo l’11
            settembre 2001, vendendosi come paladina dell’Occidente e come maître à
            penser dell’intellettualismo neoconservatore all’amatriciana al pari di
            Giuliano Ferrara.

          • LucaF.

            Guarda che i migranti sono buoni solo per la sinistra e i neocon: i primi ci fanno affari con le cooperative e l’accoglienza, i secondi per fare spazio alla Grande Israele in Medioriente.

          • Winston Smith

            Al prossimo attentato, cosa posterete ?
            I Puffi ?

          • LucaF.
    • Scrillo

      Quello che penso anche io.

  • Roland

    Stima per te, caro Maurizio Blondet

  • Albert Nextein

    Gli ebrei, come i mussulmani, non devono rompere i coglioni.
    Un poco è accettabile, ma oltre una certa misura no.

    • Winston Smith

      Chi rompe i cosidetti non sono certo gli israeliani….

      • what you see is a fraud

        No? Israele aiuta segretamante i siriani ribelli ,
        Israel ‘giving secret aid to Syrian rebels’, report says
        Vedere la foto per credere . I siriani ribelli = ISIS

        http://www.independent.co.uk/news/world/middle-east/israel-giving-secret-aid-syrian-rebels-bashar-al-assad-golah-heights-hezbollah-fursan-al-joulan-a7797151.html

      • silvia

        Temo i Palestinesi abbiano un’altra prosepttiva

        • Winston Smith

          I terroristi che si fanno saltare per aria, con lo scopo di mandare sotto terra il maggior numero di israeliani (e segretamente scoparsi le 72 uri) sono quei pezzenti terroristi dei palestinesi…. possa l’inferno inghiottirseli in un sol colpo; in beata compania di tutti i loro correligionari.

          • silvia

            Cia sono anche civili che vengono fatti saltare per aria o bruciati vivi col fosforo bianco…le cose raramente sono bianche o nere

          • Winston Smith

            Guarda, fosse per gli israeliani, credo che avrebbero già liberato il mondo dalla presenza di questi infami vermi già da decenni….. putroppo hanno addosso gli occhi dell’opinione pubblica occidentale, i cui maitre à penser e leaders sono lautamente pagati con i petro dollari sauditi.

          • LucaF.

            Guarda che gli israeliani sono culo e camicia con i sauditi e i loro petrodollari… http://www.timesofisrael.com/israel-saudi-arabi-said-to-discuss-open-economic-ties/

          • LucaF.
          • winston-universe

            I sauditi non riconoscono lo stato d’Israele. E ad Ebrei ortodossi è proibito a mettere piede in Arabia Saudita. I paesi arabi che riconoscono Israele sono pochissimi se non mi sbaglio Egitto (almeno sotto Mubarak adesso non so e Giordania). Isarele ha un problema con l’Iran perchè l’Iran finanzia Hamas e gli Hisbollah. Isarele ha ceduto il Sinai al Egitto insieme a tutti gli Ressort turistici del Sinai. Israele ha anche ceduto Gaza ai palestinesi centinaia di fam. Ebree dovettero abbandonare le loro case. Cosa fanno i Palestinesi bombardano Israele dal confine di Gaza.

            Quello che lega Arabia Saudita e Israele è l’Iran. Iran è il principale nemico dei Saud e di Israele anche sè per motivi diversi.

            Sono stato diverse volte in Israele e ti assicuro che millioni di Palestinesi che vivono sul territorio Israeliano non hanno nessun problema con lo stato di Israele e questo vale anche per gli Ebrei nei confronti dei Palestinesi.
            L’80% di quello che raccontano i media specialemte i media europei su Israele e merda.

          • LucaF.

            I sauditi offrono ad Israele la possibilità di ospitare aerei militari israeliani a casa loro in funzione anti-Iran e non riconoscerebbero lo Stato ebraico? Suvvia, lasciamo da parte la propaganda e i giochini degli specchi utili per salvare le apparenze di fronte al popolo bue, e parliamo di cose concrete. http://www.timesofisrael.com/israeli-minister-welcomes-saudi-arabias-new-royal-heir/

          • LucaF.

            Un ministro israeliano ha proposto la creazione di un volo aereo diretto tra Tel Aviv e la Mecca, chissà quanti pellegrini la useranno: http://www.timesofisrael.com/israeli-minister-trying-to-broker-direct-flights-to-mecca/

          • winston-universe

            I Musulmani palestinesi sicuramente la useranno.

          • LucaF.

            Eccerto, è cosa risaputa che il governo israeliano pensa al bene dei musulmani palestinesi.
            Ad ogni modo, la useranno anche gli ebrei israeliani, dato in parecchi vogliono riscoprire le loro radici: http://www.haaretz.com/jewish/archaeology/.premium-1.709010

          • winston-universe

            Tanti palestinesi vivono meglio in Israele che in tanti paesi arabi.
            Haaretz è l’equivalente di rebupplica in Italia. Il giornale dei sinistronzi israeliani.
            I sinistronzi israeliani sono i principali responsabili di centinaia di morti israeliani in diversi atentati suicida in Israele prima degli anni 2000 per causa del loro buonismo delirante.

          • LucaF.

            D’altronde il vero monte Sinai si trova in Arabia Saudita, non in Egitto, sicché molti israeliani potrebbero approfittare per fare sia una gita al monte che vedere il cubo edificato dal loro progenitore Abramo:
            http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/1432915/Mount-Sinai-was-volcano-in-Saudi-Arabia-says-scientist.html

          • LucaF.

            Guarda che ti ho citato anche Times of Israel che non è di sinistra, ma evidentemente sei uno che preferisce divagare sulle fonti anziché sulla sostanza dei fatti dato che gli slogan li stai finendo.

          • winston-universe

            Ussignur !!!
            e babbo natale e un invenzione araba o cinese.
            lasciamo stare le stronzate

          • LucaF.

            Non ti garba nemmeno il Telegraph, devo forse citare qualche giornale gradito a Bibi per farti contento?.

          • winston-universe

            Ti do un consiglio fatti la tua opinone e non credere tutto quello che si racconta nei giornali o nel inet,.

            Su Israele la mia posizione e molto controversa, non credo che Israele stia andando sulla strada giusta. Ma per motivi diversi.
            Gli Ortodossi che protestano in un certo senso hanno ragione.

          • LucaF.

            Anche i Neturei Karta hanno per te ragione?.

            Se gli ortodossi hanno ragione devi riconoscere che il sionismo è in contrasto con il giudaismo religioso (e con il precetto di non rifondare uno Stato ebraico senza prima l’arrivo del Messia), il che crea una notevole discrepanza con il tuo sostegno verso lo Stato di Israele.

          • LucaF.

            I palestinesi vivono bene in Israele fino a quando non si vedono sequestrata la casa dal governo israeliano per far posto a una famiglia di coloni:
            https://www.facebook.com/PRESSTV/videos/1671013062940474/?hc_ref=ARSLor-Poh46PnuUNnfDTXLzVwKBzTfc6JJ-pwrVI6ORZwmaJ5u0HbQZo7c3WmUDdkw&fref=gs&hc_location=group
            Strana forma di homesteading quella in cui un governo/Stato nega il diritto di appropriazione originaria per fare posto a chi arriva per ultimo; comunque tra poco la vedrai anche in Italia, anche se a farlo non sarà un governo di destra…

          • winston-universe

            Quella terra e abitata dagli Ebrei da 3000 anni
            Furono cacciati 2 volte. La prima volta dai babilonesi per 500 anni la seconda volta dai Romani per 2000 anni.

            Non so se sei mai stato in Israele, se no vatti a fare un giro nella Westbank, li c’è di tutto, shopping malls, alberghi di 5*, piscine, casinò, parchi di divertimento, la maggior parte dei terreni sono di proprietà palestinese e nonostante tutto tanti palestinesi preferiscono abitare in territori al 100% israeliani, anche a Gaza ci sono tanti palestinesi che vorrebbero andare ad abitare nei territori israeliani ma non gli viene permesso.
            A Tel Aviv un palestinese ha il diritto di comprarsi una casa o un appartamento se ha i soldi, nesuno gli lo proibisce.

          • silvia

            E tu dove vivevi 3000 anni fa?

          • winston-universe

            Ponzio Pilato 2000 anni fà con chi ebbe a che fare con dei musulmani o con degli Ebrei.

            E di che “razza” erano gli abitanti di Masada 2000 anni fà.
            https://it.wikipedia.org/wiki/Masada

            Ma forse saranno tutte delle favole come il Re Davide.

          • LucaF.

            Effettivamente il Vecchio Testamento è un calderone di miti e leggende presenti in Medioriente e fatte proprie dagli ebrei come loro “fondamenti”.

          • winston-universe

            Cosa ha che fare Ponzio Pilato con il vecchio testamento ?
            Gli Ebrei che abitarono quelle terre 2000 fà da dove sono venuti, dal nulla ?
            Si ho capito vennero dal africa.

            Sul vecchio testamento, ognuno creda a quel che vuole. E io non credo che sia un calderone di miti e leggende.

          • LucaF.

            Gli ebrei sono andati e venuti dalla Palestina in parecchie occasioni (si pensi a quando erano in Egitto e a Babilonia).
            Tuttavia, è una completa assurdità rivendicare dopo 2000 anni il possesso di un territorio se poi lo si era abbandonato volontariamente (e la diaspora fu un atto volontario).
            Peraltro non tutti gli ebrei sono semiti (e non mi riferisco agli ebrei neri, Lemba, dello Zimbabwe o del Biafra, i quali semmai dovrebbero essere emigrati da Israele in epoca biblica nell’Africa meridionale), sicché le rivendicazioni ancestrali sono parecchie dubbie, specie da parte degli askenaziti.
            Sarebbe come se gli arabi rivendicassero l’Andalusia o la Sicilia come terre del califfato dell’Isis, solo perché le abitavano fino al XV secolo.

          • winston-universe

            Anche prima del 48 tanti Ebrei vivevano in Palestina.
            bisogna sapere che gli Ebrei hanno un profondo legame con la terra dei loro padri, Abramo, Isacco, Giacobbe. Il legame tra l’Ebreo e la terra santa (Israele e come il legame tra uno sposo e una sposa.

          • LucaF.

            Nel 1947 la
            divisione ONU della Palestina ha assegnato il 56% della Palestina ad uno Stato ebraico che possedeva solo il 6% della terra e formava il 30% della popolazione.
            Un legame demograficamente poco sentito fino a dopo la Seconda guerra mondiale: https://uploads.disquscdn.com/images/2ae88c099afb6a4f54e8bc5e49650b07215da31d4a19ff86a37a4ef82da0f03d.png

          • winston-universe

            Proma che venissero gli Inglesi quelle terre appartenevano al califato turco dal quale tanti Ebrei acqustarono terreni.
            Comunque quelle terre prima del 48 erano praticamente incoltivabili, quasi tutto deserto, palude con tanti terreni lasciati a se stessi senza essere lavorati.

          • LucaF.

            Beh, se gli ebrei hanno le ricevute d’acquisto non dovrebbe essere un problema avere ragione e dimostrare il loro lecito possesso.
            Sarebbe sufficiente che mostrino queste ricevute senza necessità di ruspe e di soldati.
            Dubito però che tutti gli insediamenti ebraici dal 1947 a oggi possano dimostrare la fondatezza di tale tua teoria, e certamente la famiglia colona che andrà ad abitare in questa casa palestinese (rivediti questo commento con il video allegato https://www.rischiocalcolato.it/2017/08/il-rabbino-di-barcellona-leuropa-e-perduta-proprio-come-dice-netanyahu.html#comment-3476351018) dubito possa rivendicare simile “diritto acquisito”, anche se sono sicuro che in futuro i nuovi possessori della casa diranno che i loro nonni o bisnonni l’acquistarono regolarmente…

          • winston-universe

            Quarda Luca, ti consiglio di andare a visitare Israele. Fatti una visita in diverse località. Betlemme, Nazaret, Gerico, Tiberias, Tel Aviv e sopratutto Gerusalemme.

            La città vecchia di Gerusalemme dove vivono insieme separati da pochi metri, Arabi, cristiani e Ebrei e questo pacificamente per mè e stata una bellissima esperienza. Il Bazar arabo di Gerusalemme e bellissimo. :-))))

          • LucaF.

            Effettivamente è città da andare a visitare prima che l’intera Gerusalemme Est sia abitata da soli ebrei, togliendo questa bellissima esperienza.

          • LucaF.

            Guarda che musulmani ed ebrei sono solo dei termini riconducibili alle fedi religiose, sul piano etnico ti ricordo che entrambi i credenti di quelle due religioni sono di origine semitica.
            Ti ricordo che Ismaele (progenitore degli arabi) era figlio di Abramo, ergo gli ebrei dell’epoca biblica erano molto più promiscui (sul piano dei costumi che dei rapporti etnici) di quelli odierni.

          • winston-universe

            Ismail e Giacobbe ebbero lo stesso padre, Abramo ma non la stessa madre.
            Da Ismail nacquerò gli Arabi da Giacobbe gli Ebrei.
            Gli Arabi sono gente stupenda se non fosse per l’Islam.

          • LucaF.

            Appunto, gli ebrei come razza o popolo puro non esisteva nemmeno all’epoca della Bibbia, ergo sarebbe il caso che i due popoli semiti (aventi due diverse confessioni religiose) vadano daccordo come buoni vicini di casa in Palestina e nel Medioriente.

          • winston-universe

            Gli Ebrei sono discendenti di Abramo, Isacco, Giacobbe,Davide, Salomone e Gesù (il Messia) che gli Ebrei non accettarono e respinsero e questo fino al giorno d’oggi. Con Giuseppe figlio di Giacobbe nacque Israele.
            Gli Ebrei di oggi aspettano ancora il loro Messia, il 2° Messia, il 1° Messia, Gesù lo respinsero fino al giorno d’oggi. Il 2° Messia verrà in grande gloria e potenza e farà grandi cose per 3 anni e mezzo. Siccome gli Ebrei non accetteranno mai un Messia non Ebreo, il 2° Messia cioà l’anticristo sarà un Ebreo. Dopo l’anticristo gli Ebrei riconosceranno Gesù.

            Ok, qui adesso entriamo nel mondo delle favole.
            No non sono favole tutto scritto nel nuovo testamento.

          • LucaF.

            Gli ebrei sionisti hanno scambiato Herzl come il 2° Messia, ergo hanno eretto come loro guida un falso profeta, e hanno costruito una religione secolare antigiudaica (il sionismo) come loro falso idolo.
            Sicché ha poco senso che il sionismo rivendichi i territori di Eretz Israel, essendo questi territori il pegno dell’Alleanza tra Dio e il popolo ebraico (Alleanza che per i cristiani è stata rinnovata con la venuta di Cristo non solo agli ebrei, e che per gli ebrei ortodossi si è congelata a partire dalla punizione divina della distruzione del secondo Tempio e poi con la Diaspora).

          • winston-universe

            Su Herzel 2° Messia ho forti dubbi.

            L’arrivo del 2° Messia avrà implicazzioni in tutto il globo non solo in Israele.
            Per cristiani (veri cristiani) sarà un periodo molto buio.

          • LucaF.

            Beh, tutto dipende se Bibi vuole essere lui un Messia o un nuovo re di Israele. 😀

          • LucaF.

            Preferisci Avraham Stern come 2° Messia? 😉

          • silvia

            di conseguenza, gli Ungheresi dovrebbero tornare in Asia Centrale e scacciare le genti che vivono nei territori che i loro antenati occupavano 1000 anni fa? Quindi io che sono Veneta dovrei muovere guerra ai Francesi perche’ 200 anni fa mi hanno privato della mia patria? (che era esistita per 1000 anni)… Quindi dovremmo restaurare lo stato della Chiesa e il granducato di Toscana e chi piu ne ha piu ne metta perche 150 anni fa esistevano? Ma ti rendi conto delle immani castronerie che stai dicendo? Il problema di Israele non nasce dalla presenza ebrea in se, che tra l’altro ha continuato a persistere nell’area per secoli… ma bensi dalla pretesa di ricreare le condizioni “del regno di Re Davide” calpestando 2000 anni di storia.

          • LucaF.

            Ma soprattutto, avrà ancora lo scontrino per dimostrare che quella terra l’aveva acquistata regolarmente senza sottrarla a qualcun altro? 😀

          • LucaF.

            Quella terra era abitata dagli ebrei, poi se ne sono andati via con la diaspora.
            Sicché hanno rinunciato al possesso/controllo di quei territori (i quali peraltro erano divenuti nel frattempo territori dell’Impero romano).

          • winston-universe

            Ecco bravo “QUELLE TERRE FURONO ABITATE DA EBREI”.

            Gli Ebrei furono sconfitti a Masada, il loro ultimo rifugio, dai Romani. I Romani poi distrussero il loro tempio dove oggi c’è la moscea Al Aska e gli Ebrei se ne andarono nella Diaspora. Poi tornarono nel 1948, su questo le posizioni sono molto controverse “vedi proteste di certi Ebrei ortodossi”.

          • LucaF.

            Gli ebrei furono sconfitti a Masada e se ne andarono con la Diaspora, dunque non ha alcun senso che rivendichino dei territori che hanno perso armi in pugno oltre 2000 anni fa.
            Anche gli arabi furono sconfitti dai normanni, ma questa non è una valida ragione per rivendicare la riconsegna della Sicilia ai musulmani.

          • winston-universe

            In rosso tutti gli stati che non riconoscono Israele

            https://www.stepmap.de/karte/staaten-die-israel-nicht-anerkennen-1722620

          • LucaF.

            Quindi Israele vuole fare la guerra all’Iran che (stando al tuo link) riconosce lo Stato ebraico, mentre vuole aprire una rotta aerea con un Paese che non lo riconosce. LOL 😀

          • LucaF.

            Non dubito che tu ci sia stato più volte in Israele, quello che mi domando è come mai non ci sei rimasto…

          • LucaF.

            Israele ha ceduto il Sinai all’Egitto perché sapevano che quello non era il monte dove Mosé si inventò i 10 comandamenti, ergo non stavano cedendo terra biblica “promessa” di Eretz Israel.
            https://uploads.disquscdn.com/images/75435465ff5453d27a671232ee255851b3f782db1d29acfecd7970a14878c523.png

          • LucaF.

            Sicché non adavano contro «Lo techanem» (Deuteronomio 7,2) cioè contro il divieto di non cedere nessuna «chanayah», ovvero territorio di Eretz Israel agli idolatri (ad ogni modo i rabbini dal medioevo in poi hanno discusso la definizione di idolatria fino a escludere da essa, per esempio, il mondo islamico).
            Questo status non idolatra dell’Islam ha inoltre permesso, nel 1979, l’espressione di un parere rabbinico positivo da parte del rabbino Ovadya Yosef, già rabbino capo sefardita di Israele, il quale diede parere positivo circa la restituzione dei territori del Sinai all’Egitto.

            http://www.limesonline.com/cartaceo/i-confini-disraele-secondo-la-bibbia

          • winston-universe

            Il Sinai non ha niente a che fare con la terra promessa (Canaan)
            I 10 Commandamenti non sono un invenzione di Mosè.

            Terra promessa o non .
            La conquista del Sinai ad Israele e constata carissima, in vite umane e in quatrini o $. In più Israele edificò diversi Ressort turistici nel Sinai costati milliardi di $.

          • LucaF.

            Dipende da qualche stralcio della Bibbia si considera, ad esempio in Genesi 15, si parla che il patto per Eretz Israel contempla le terre dal Nilo all’Eufrate (quindi anche il Sinai).

          • winston-universe

            Genesi 15

            Dialogo tra Dio e Abramo: l’alleanza
            1 Dopo tali fatti, fu rivolta ad Abram, in visione, questa parola del Signore: «Non temere, Abram. Io sono il tuo scudo; la tua ricompensa sarà molto grande». 2Rispose Abram: «Signore Dio, che cosa mi darai? Io me ne vado senza figli e l’erede della mia casa è Elièzer di Damasco». 3Soggiunse Abram: «Ecco, a me non hai dato discendenza e un mio domestico sarà mio erede». 4Ed ecco, gli fu rivolta questa parola dal Signore: «Non sarà costui il tuo erede, ma uno nato da te sarà il tuo erede». 5Poi lo condusse fuori e gli disse: «Guarda in cielo e conta le stelle, se riesci a contarle»; e soggiunse: «Tale sarà la tua discendenza». 6Egli credette al Signore, che glielo accreditò come giustizia.
            7E gli disse: «Io sono il Signore, che ti ho fatto uscire da Ur dei Caldei per darti in possesso questa terra». 8Rispose: «Signore Dio, come potrò sapere che ne avrò il possesso?». 9Gli disse: «Prendimi una giovenca di tre anni, una capra di tre anni, un ariete di tre anni, una tortora e un colombo». 10Andò a prendere tutti questi animali, li divise in due e collocò ogni metà di fronte all’altra; non divise però gli uccelli. 11Gli uccelli rapaci calarono su quei cadaveri, ma Abram li scacciò.
            12Mentre il sole stava per tramontare, un torpore cadde su Abram, ed ecco terrore e grande oscurità lo assalirono. 13Allora il Signore disse ad Abram: «Sappi che i tuoi discendenti saranno forestieri in una terra non loro; saranno fatti schiavi e saranno oppressi per quattrocento anni. 14Ma la nazione che essi avranno servito, la giudicherò io: dopo, essi usciranno con grandi ricchezze. 15Quanto a te, andrai in pace presso i tuoi padri; sarai sepolto dopo una vecchiaia felice. 16Alla quarta generazione torneranno qui, perché l’iniquità degli Amorrei non ha ancora raggiunto il colmo».
            17Quando, tramontato il sole, si era fatto buio fitto, ecco un braciere fumante e una fiaccola ardente passare in mezzo agli animali divisi. 18In quel giorno il Signore concluse quest’alleanza con Abram:

            «Alla tua discendenza
            io do questa terra,
            dal fiume d’Egitto
            al grande fiume, il fiume Eufrate;

            19la terra dove abitano i Keniti, i Kenizziti, i Kadmoniti, 20gli Ittiti, i Perizziti, i Refaìm, 21gli Amorrei, i Cananei, i Gergesei e i Gebusei».

          • LucaF.

            Questo conferma ciò che ho scritto sopra, che implicitamente il Sinai farebbe parte di Eretz Israel.
            Tuttavia, questo è solo uno degli innumerevoli patti tra Dio e il popolo ebraico citati nella Bibbia, in altri passi Dio cambia le coordinate geografiche dell’estensione di Eretz Israel.

          • LucaF.

            Qui il percorso dell’esodo ritenuto coerente con una spiegazione della colonna di fuoco proveniente dal monte (l’eruzione vulcanica). https://uploads.disquscdn.com/images/9fecefb9410625c5766cb4a31c10e81ddd532e954f9b33d38980062ff0b460b4.png

          • winston-universe

            Si, gli Ebrei oltrepassarono il mar rosso, tutti sappiamo come :-))))))))))))))))
            Fatto è che gli Ebrei girovagavano per 40 anni nel deserto del Sinai per causa del loro forte scetticismo verso Mosè, dice qualcosa la danza intorno alla vacca d’oro ? il loro nuovo idolo o Dio. Dio poi li castigò pesantemente, la terra si aprì e li ingoiò, insieme alla vacca d’oro il loro Dio.

          • LucaF.

            Si ma aldilà della bassa marea l’interessante è capire dove attraversarono il Mar Rosso, come vedi, 40 anni nel deserto è più facile farli passando per l’Arabia che per Gaza… 😀

          • LucaF.

            Secondo San Paolo: “Il Monte Sinai è in Arabia”. (Galati 4:25)

          • winston-universe

            Interessante anche questo.

            Ditemi, voi che volete essere sotto la Legge: non sentite che cosa dice la Legge? 22Sta scritto infatti che Abramo ebbe due figli, uno dalla schiava e uno dalla donna libera. 23Ma il figlio della schiava è nato secondo la carne; il figlio della donna libera, in virtù della promessa.

            Gal 4. 21-23

          • LucaF.

            In realtà il figlio della schiava (Ismaele) nacque perché Dio fino a quel momento non aveva esaudito la promessa di far generare un figlio a Sara (peraltro è stata proprio Sara a indurre Abramo ad andare con la schiava Agar salvo poi peccare di invidia e farla allontanare).
            Questo dimostra quanto fossero “osservati”, in termini di moralità, i costumi ebraici anche ai tempi della Bibbia dai loro principali patriarchi.

          • winston-universe

            1° Ai tempi di Abram non esisteva ancora il popolo d’Israele.
            2″ Fù Agar la schiava a rompere le balle a Sara per il motivo che Sara non poteva avere figli. Agar la schiava si sentiva superiore a Sara per il motivo che ebbe un figlio da Abram.

          • LucaF.

            1) Mica parlo di popolo ebraico, parlo di costumi ebraici (o Abramo non era ebreo quando si scopava le servette?).
            2) Stai raccontando tutto il contrario di tutto (se rileggi quanto scrivi ti accorgerai che le prime tre righe del secondo punto contraddicono le ultime tre).
            Facciamo un pò di chiarezza. Agar non andò con Abramo senza il consenso di Sara, fu Sara che pur di dare un discendente ad Abramo acconsentì alla scappatella.
            Poi però Dio diede un figlio a Sara (come promesso inizialmente, cosa che però né Abramo né Sara tennero a mente, preferendo non credere alla parola di Dio).
            Se però Sara fosse stata una buona moglie non avrebbe indotto Abramo ad andare con un’altra donna.
            Ma come dimostra anche la storia di Lot e delle sue figlie, il precetto biblico riproduttivo era ed è interpretato da taluni ebrei in senso altamente immorale e libertino laddove fa a loro comodo (non stupisce l’esistenza di una certa filmografia di genere a Hollywood).

          • Winston Smith

            Infatti, Israele mazzola (giustamente) solo quelle canaglie che gli danno degli enormi problemi.

          • silvia

            Gli infami vermi sono persone: a me non piace certo l’islam o gli islamici…tuttavia, nessun essere umano e’ un infame verme, a meno che non si tratti di soros, clinton ecc… se per te solo alcuni meritano lo status di umani e mentre gli altri sono untermenschen che devono sparire dal mondo allora non sei molto diverso dai nazisti… o dagli islamici fanatici

          • Winston Smith

            No, infame verme, oltre a chi citi, sono anche quei pezzenti che, invece di
            dissodare e coltivare il deserto come hanno fatto gli israeliani da oltre 70 anni, bighellona tutto il giorno pensando a come andare a raggiungere Allah trascinandosi dietro il maggior numero possibile di infedeli, per la gloria del profeta e per potersi fare le 72 uri.
            Ho detto israeliani, ma da qualche anno a questa parte aggiungo anche europei.
            E vedi di postare un bel gattino anche per me…

          • silvia

            Sono certa che se trump o Netanyahu ordinassero di postare gattini tu saresti il primo a eseguire. E se ti ordinassero di schiacciare I vermi (chiunque siano I vermi) tu li schiacceresti. In vita mia ho conosciuto sia ebrei (mi spiace per te) sia mussulmani che si metterebbero a ridere davanti una risposta cosi. Io non voglio che chiunque, risorsa, islamico o ebreo sionista, americano, russo o altro comandi in casa mia. Cio non significa che gli auguri sofferenze e sterminio. E qui sta la differenza tra Cristiani e mussulmani e ebrei. Quanto alla falsa contrapposizione tra israele e islam, che i sauditi siano culo e camicia con Israele, che i feriti dell’isis siano curati in israele, e che l’isis stesso non attacchi mai israele e’ un fatto. Informati meglio prima di scrivere certe assurdita da fanatico. PS: la Fallaci l’ho letta e apprezzata anche io.

          • Winston Smith

            Evidentemente non l’hai capita…. visto che oramai stiamo vivendo ciò che gli istaeliani vivono da decenni, grazie ai tuoi amichetti palestinesi.

          • Omar Granocchia

            Ma non si può chiamare la polizia postale con questo ultra pezzo di merda che sta citando all’odio razziale e al totale annientamento della razza palestinese ….. coglionazzo togli subito prima che i tuoi genitori te le danno di Santa ragione appena vedono la parcella dell’avvocato . Ma vai su youporn e smetti di rompere qui

          • LucaF.

            I palestinesi sono pezzenti e bighellonano perché gli israeliani si sono fregati oltre ai terreni coltivabili pure il deserto…

          • what you see is a fraud

            Se Israle non distruggesse piantagioni di agrumi e di olive , se israle non rubasse le case e il terreno dei palestinesi forse non vi farebbero salatare in aria !
            http://www.momentmag.com/opinion-stop-the-destruction-of-palestinian-olive-groves/

            http://www.haaretz.com/news/palestinians-settlers-cut-down-200-olive-trees-near-nablus-1.175232

          • Winston Smith

            Per me gli israeliani dovrebbero non lasciarne in vita nemmeno uno, di quelle capre islamiche,..

          • LucaF.

            Probabile che Rita Katz pensi lo stesso degli europei quando rilancia i comunicati dell’Isis dopo ogni attentato in Occidente…

          • LucaF.

            D’altronde solo uno Stato democratico può difendere gli ebrei dai
            pericoli del mondo:
            https://www.facebook.com/IsraelVsJudaism/videos/288282378244252/

          • Winston Smith

            Certo che Israele non tratta i terroristi con i guanti bianchi, rieducandoli come facciamo noi fghette di europei…. li quelle merde ricevono ancora legnate sui denti, come tutti i terroristi andrebbero trattati.

          • LucaF.

            Guarda che lo Stato di Israele non tratta con i guanti bianchi nemmeno gli stessi ebrei. https://www.facebook.com/IsraelVsJudaism/videos/267108730361617/

          • Winston Smith

            E allora ?
            Lo Stato di Israele, così come gli USA, hanno sempre legnato chi si comporta da deficiente…
            Ciò distingue gli stati seri da quelli che postano gattini…

          • LucaF.

            Gli Usa ed Israele si sono comportati da deficienti in Medioriente con la guerra in Iraq, le primavere arabe e la guerra in Siria, quindi occhio alle conseguenze…

          • LucaF.

            Comunque mi mancava l’elogio orwelliano dello Stato violento detto da uno che usa come nickname il nome del protagonista di 1984.

          • LucaF.

            Israele ha per lungo tempo finanziato gruppi terroristi come Hamas per poter creare divisioni interne al movimento palestinese (che poi uccidessero cittadini israeliani era evidentemente recepito come un “danno collaterale”).

            https://www.youtube.com/watch?v=Ay3c9X_DbNM

          • Winston Smith

            Certo…. e Gesù Cristo è morto per il raffreddore.

          • LucaF.

            Puoi credere a ciò che ti pare, in ogni caso certe cose sono risapute e sono state denunciate anche nelle sedi competenti da persone amanti della libertà:
            https://www.youtube.com/watch?v=_zh9xiv_UUU

          • Winston Smith

            Non dimenticarti di postare un bel gattino, mi raccomando !!!!

          • LucaF.

            Quello lo lascio fare a te, sennò ci rimani male…

          • Winston Smith

            Bravo idiota….
            Adesso vai a giocare con Gargamella…

          • LucaF.

            Guarda che non sei obbligato a rispondermi se non sai cosa scrivere. https://uploads.disquscdn.com/images/298f2d51c2ec505a5fd0e6822578f5b1d8c9abb060b87bcfe4a768840ac8f962.png

          • Winston Smith

            Ed allora perché invece di guardare i puffi alla TV, vieni qui a scrivere idiozie ?

          • LucaF.

            Perché i puffi sono meno divertenti di chi si arrabbia perché non riesce ad avallare le proprie convinzioni personali senza scrivere idiozie e altre ingiurie verso un suo interlocutore.

          • Winston Smith

            Mi hai scocciato idiota….
            Mi piacerebbe poterti vedere quando i tuoi amichetti maomettani verranno a tagliarti la gola; ma come si dice chi è causa del mal suo piango sé stesso.
            PLONK

          • LucaF.

            Io non li conosco, ma se vai in prima linea a combatterli come voleva la Fallaci, sono sicuro che ti potrai divertire con loro anzitempo prima che vengano qua.

          • fnatile

            “Non discutere mai con un idiota… Ti trascina al suo livello e ti batte con l’esperienza”.
            Oscar Wilde

          • LucaF.
          • fnatile

            Repetita iuvant

          • Winston Smith

            E dimmi cretino; pensi di riuscire a cavartela con questa battuta quando i tuoi amici maomettani taglieranno la gola anche a te ?

          • fnatile

            Senti Winston, se leggi i miei commenti sai benissimo che sono anti-invasione. Stasera sei nervoso, inutile continuare con sterili polemiche, continuiamo un’altra volta.

          • LucaF.

            E’ nervoso perché non riesce a vincere la Guerra dei 6 post. 😀

          • LucaF.

            Ancora con stà storia degli amici maomettani e degli sgozzamenti? Ebbasta, guarda che ti stai rendendo patetico…

          • Omar Granocchia

            France’ ti prego placate , ci parlo io con Marinella

          • giuseppe glavina

            Ma va a cagar.

          • Winston Smith

            Che dotte ‘argomentazioni’, quale ‘finezza’ intellettuale, che profondità di ‘argomenti’… si vede che sei un accanito lettore di Playboy, Novella 2000 e Cronaca Vera.

          • winston-universe

            E risaputo che Ron Paul e un antisemita.

          • LucaF.

            Eh già, talmente “antisemita” da promuovere le idee politiche libertarie di Murray Rothbard ed economiche della Scuola austriaca di Ludwig von Mises, altri due ovvi “antisemiti”…

          • LucaF.

            Anche loro sono pericolosi “antisemiti”: https://www.facebook.com/IsraelVsJudaism/videos/265328203873003/

          • fnatile

            Guarda che e’ dimostrato, almeno nelle fasi iniziali, che Israele in una certa misura non si oppose al consolidamento di Hamas, in pratica una filiazione della fratellanza musulmana, allo scopo di indebolire Fatah, principale gruppo palestinese che egemonizzava l’OLP, era la tipica strategia del divide et impera

          • LucaF.

            Vero, d’altronde in quel momento Israele preferiva ancora fare soldi con il Qatar, dato che Doha non era ai ferri corti con Riyad… http://www.matthewmachowski.com/2011/05/qatar-israel-relations.html

          • Winston Smith

            Te lo ha detto il Grande Puffo, per caso ?

          • fnatile

            https://www.wsj.com/articles/SB123275572295011847
            Questa caduta di gusto da uno come te non me la sarei mai aspettata, non sono un anti-israeliano ma bisogna stabilire la verita’ storica. Non ti preoccupare non rispondero’ mai piu’ ad un tuo commento

          • Winston Smith

            Deo gratias….

          • silvia

            Guarda, ti stai rovinando la reputazione da solo. E non perche’ difendi Israele, ma per il modo in cui lo difendi …il cambio repentino di personalita’ e di modo di esprimersi fa pensare e molto…fa pensare che tutto quello che hai scritto finora sia pura finzione.

          • Omar Granocchia

            Francesco Tedeschi la smetti di dire stronzate , ti sta chiamando la mamma per cena e fatti fare la paghetta sto weekend come sempre .

          • Winston Smith

            Riderai molto meno quando i tuoi amici maomettani verranno per tagliarti la gola…
            Per il momento FOTTITI IDIOTA ANTISEMITA.
            PLONK

          • LucaF.

            Certo che Winston Smith minaccia proprio come uno dell’Isis. 😀

          • silvia

            I fanatici si assomigliano tutti

          • Omar Granocchia

            Io non sono antisemita mi dispiace e France’ vai a lavorare anzi che rompere i cojoni qui ma non eri divulgatore bit kkkoins

      • giuseppe glavina

        Ah ah ah ah…….

    • what you see is a fraud

      Non solo buttare fuori i migranti seilvaggi ma anche gli amici di chi sponsorizza
      .

    • televisione falsa

      Se non l’hai ancora capito gli ebrei comandano tutta la civiltà occidentale

      • davide

        controllano buona parte dei depositi di moneta e basta.
        quando avverrà il botto della moneta fiat …..

        • silvia

          esatto

    • Winston Smith

      A Barcellona, e non solo, i guidatori erano islamici, non ebrei….

  • Buon Giorno

    “non minare un paese occidentale [Israele] che difende i valori europei e gli interessi europei e impedisce un’altra migrazione di massa in Europa “.

    L’Iraq e la Siria sono stati distrutti a favore di chi?

    • what you see is a fraud

      dello stato canaglia numero uno . quello che noi dovremmo proteggere ma che ci controlla da anni .

  • silvia

    Probabilmente sanno che sa per scoppiare una maxi guerra civile, anzi un redde rationem in USA come in Europa e per questo pensano di salvarsi tra eletti nel loro orticello ben protetto…il che e’ interessante: se invitano gli eletti ad allontanarsi e’ perche non sono cosi sicuri dell’esito…

    • Winston Smith

      http://edition.cnn.com/2017/08/17/politics/confederate-symbols-by-the-numbers/index.html
      Questa è una mappa dei monumenti dedicati ai confederati ancora esistenti negli States; pubblicata in questi giorni dalla CNN…
      Come definire una simile mossa, se non versare irresponsbilmente ulteriore benzina su un incendio che sta divampando ?

      • silvia

        Esatto: come ti ho risposto su un altro tread, il 21 succedono un sacco di cose 1- l’eclisse per cui migliaia di Americani si sono mobilitati, 2- iniziano gli esercizi militari congiunti USA-Korea del Sud praticamente alle porte di casa di Cicciokim (tieni conto che Bannon, che si e’ dimesso ieri, era contrario ad interventi contro la Korea del Nord) 3- Parolin, segretario di Stato Vaticano e a quanto pare oppositore di Bergoglio vola a Mosca 4- le campane del Big Ben a Londra saranno silenziose e resteranno tali per 4 anni causa restauri insomma ci sono tutti i prodromi per un far scoppiare qualcosa di gross

        • Winston Smith

          Insomma, teniamo in caldo i pop corn in quantità industriale.

          • silvia

            finche’ ci saranno i pop-corn, ovviamente spero che non succeda nulla, certo e’ che tutto l’Occidente e’ in preda a una crisi le cui conseguenze potrebbero farsi sentire per anni, se sara’ cosi a guadagnare sara’ l’oriente…

          • Winston Smith

            Invece sinceramente spero proprio di sì, e lo sai il perché?
            Sono certo che se succedesse quella bella conflagrazione che tanto auspico sarei tra i primi ad uscirne decisamente malconcio (sempre ammesso e certo non concesso di riuscire a salvare la pelle); ma credimi non ne posso più nemmno tanto delle continue stragi islamiche in europa, ma bensì del quacquaracquà che le accompagnanao, del volemose bene, dei fiori, delle candele, degli orsetti e dei gattini.
            Tanto l’occidente è finito, out, perduto, game over; è solo questione di tempo e tanto vale staccare la classica spina il più presto possibile.

        • Bruno Rosso

          Per il fermo restauro del Big Ben sottendi qualcosa di esoterico?

          • silvia

            Puo darsi il Big Ben era gia stato fermato altre volte, ma mai cosi a lungo, soprattutto la data mi fa pensare: accade tutto in concomitanza con l’eclisse totale che non si verificava da 99 anni (se hai qualche familiarita’ con la profezia dei 100 anni, ti fa pensare)

  • Scrillo

    Netaniau è venuto a dare appoggio ai paesi di Visegrad.
    http://gatesofvienna.net/2017/07/todays-historic-moment-in-budapest/

    Subito dopo, puntuale come un orologio è stato coinvolto in uno scandalo:
    http://www.haaretz.com/israel-news/LIVE-1.753695?v=F60DDFA7400A0DAFD7B22AF5100A668B

    Il NWO è molto potente.

  • Winston Smith

    Gentle dott. Blondet, non crede che forse sia ora di appoggiare israele, senza nessun se e ma ?

    • what you see is a fraud

      Appoggiare lo stato che controlla l’Italia , la Gran Bretagna , la Francia , la Germania. gli USA ?
      Io penso che l’Europa dovrebbe mandar a fan culo Israele . Non abbiamo bisogno di controllori degli stati europei , degli USA all livello locale o UE .

      • Winston Smith

        No, dobbiamo mandare a fan culo la UE, la Merkel e l’edipico presidente dei mangiaranocchie.
        Ed invece abbiamo bisogno di imparare, ed anche in fretta, come trattano da quelle parti quelle merde di palestinesi….

        • LucaF.

          Se non l’hai ancora capito, gli europei a causa delle guerre in Medioriente per conto di Israele faranno la fine dei palestinesi, non quella degli israeliani.
          Non a caso il rabbino di Barcellona ha invitato i suoi referenti a fare i coloni in terra altrui in Medioriente, lasciando l’Europa agli arabi.

          • Winston Smith

            E cosa avrebbe dovuto fare, quando la popolazione reagisce agli attacchi postando gattini ?

          • LucaF.

            Evidentemente se reagiscono postando gattini significa che non hanno nulla da recriminare e sono contenti così (d’altronde molti di quelli sono persone che credono nella bontà dell’esportazione della democrazia in Medioriente e nelle “primavere arabe”).

          • Winston Smith

            Ma possibile che ti sfugga il fatto che il rabbino Meir Bar-Hen abbia perfettamente compreso che un continente che reagisce, davanti alla minaccia posta dal terrorismo islamico, sia oramai alla frutta ?

          • LucaF.

            Guarda che il rabbino ha perfettamente compreso che per fare la Grande Israele come sogna Bibi bisogna che gli ebrei lascino l’Europa per trasferirsi in qualche colonia in Cisgiordania.

          • LucaF.

            Senza l’immigrazione di ebrei in Israele e nei suoi territori, secondo proiezioni rilasciate dallo stesso ministero delle finanze israeliano, lo Stato ebraico è destinato ad andare finanziariamente in bancarotta entro il 2059 a causa della crescita demografica interna degli arabo-israeliani e degli ebrei ultra-ortodossi.
            http://www.israelnationalnews.com/News/News.aspx/196116
            Ergo Israele necessita di nuovi coloni contribuenti da spennare…

          • Winston Smith

            Ti ha telefonato personalmente ?

          • LucaF.

            Non saprei, devo controllare se ho qualche messaggio sulla segreteria telefonica.

          • what you see is a fraud

            I Rabbini , in generale ,sono coloro che inculcano ai loro seguaci , la merda ” dei prescelti dei dio canaglia ” e siccome di questa idiozia tanta gente crede di essere speciale e di avere un mandato per uccidere , derubare, torturare altri essere umani . Quindi le balle pronunciate da Meir Bar-Hen non valgono un fico secco .

        • johnny rotten

          Strano modo di ragionare il tuo, che definisce merde chi lotta per la propria terra, forse che arrendersi ai sorprusi genocidi di un finto stato occupazionista non sarebbe una scelta saggia, o così intendi difendere e giustificare l’arrendersi degli itagliani all’occupante anglo-sionista? cosa significa definire merde i Palestinesi? che se le violenze ed i sorprusi vengono dal popolo eletto diventano automaticamente legittimi?

          • Winston Smith

            Ah, e come lotterebbero ‘per la propria terra’ questi criminali invasati ?
            Facendosi saltare per aria (perché così facendo quei pazzi criminali credono di potersi scopare le 72 uri del loro allah) in modo da seminare il terrore da chi, invece di avere le loro fisime mentali, vuole (e pretende) di vivere una vita normale in perfetta tranquillità, pretende di poter passeggiare tranquillamente per le proprie città, pretende di poter salire tranquillamente sugli autobus, di andare al cinema, al lavoro (che quegli idioti dei tuoi beniamini non fanno) senza correre il rischio di rimanere vittima di uno di quei deficienti ?
            E sarebbe questo il ‘lottare per la propria terra’ ?
            Ma va a ciapà i ratt, facia da pirla.

          • Verklarte

            https://uploads.disquscdn.com/images/90c935502a22a98447175effa1abc24f30dacabff5be0a5089db6e5c5885cb10.jpg

            I fatti parlano da soli.
            Ci sono tanti testi di storici israeliani sulla Palestina come Ilan Pappe e Tanya Reinhard

          • Winston Smith

            Quelli che hai citato, lo dicono che Egitto, Siria e Giordania mossero contro Israele ben 4 guerre, nelle quali vennero sonoramente mazzolati da Sion e persero tutti i territori della cartina ?
            In ogni caso nella cartina non c’è il Sinai, conquistato da Israele all’Egitto durante la guerra dei sei giorni e successivamente restituito da Sion quando Sadat, stanco di essere mazzolato, decise di intavolare trattative di pace.
            Saluti

          • Verklarte

            Cerca su internet la storia dell’affondamento della USS Liberty. Sai perché fu attaccata dagli israeliani durante la guerra dei sei giorni del 1967? Perché i suoi tecnici avevano ascoltato (e decriptato in alcuni casi) i messaggi radio dell’esercito israeliano qualche giorno prima dell’inizio delle ostilità. La guerra era stata decisa dallo stato maggiore israeliano e gli americani lo avevano saputo con largo anticipo. Eppure in quei giorni (avevo 20 anni e me lo ricordo bene) tutti i media in Italia (tranne l’Unità e Paese sera) gridavano al genocidio del popolo eletto. La USS Liberty si trovò nel posto sbagliato e nel momento sbagliato e doveva essere colata a picco. L’incidente fu messo a tacere dalle autorità americane per volere del presidente Johnson e di Mc Namara e le vittime non ebbero giustizia.
            Il Sinay fu restituito a Saddat perché non era colonizzabile ed era un peso finanziario per Israele. Il West Bank e le alture di Golan sono territori strategicamente importanti ai quali lo stato ebraico non rinuncerà mai. Di Gaza è noto che al largo c’è un enorme giacimento di gas che fa molta gola. Annichilendo la sua popolazione si evitano eventuali rivendicazioni di proprietà e diritti di sfruttamento.
            p.s. I critici più radicali della politica israeliana sono tutti ebrei, da Ilan Pappea Gilad Atzmon, l’elenco è lungo.

          • Winston Smith

            Insomma….. per farla breve se Egitto, Giordania e Siria mossero vigliaccamente ben 4 guerre a Israele (durante le quali vennero sempre sonoramente bastonati :-)) la colpa è solo ed unicamente di Israele stesso.
            Sono sicuro che ‘zio Adolfo’ non potrebbe che darti appieno ragione.

          • Verklarte

            Lascia stare quel criminale che ha rovinato il mondo…per favore. Ti ho detto (e lo ripeto) che i critici più severi della politica israeliana nei confronti dei palestinesi sono proprio gli storici ebrei. Poi se vogliamo fare gli agit-prop io non mi presto.

          • Winston Smith

            Ascoltami, nessuno è un santo, ma credo che tutti siano, più o meno dei criminali; la distinzione, da che mondo è mondo, la fa solo chi è in grado di scrivere la storia (Vae Victis fu la scritta nella bilancia di Brenno).
            Criminali lo sono i palestinesi e di rimando gli israeliani che combattono il loro terrorismo non con fiaccolate, marce della pace, cantando ‘Imagine’ e postando gattini, ma con metodi che, sicuramente saranno molto poco ortodossi, ma decisamente più efficaci.
            Relativamente all’espansionismo israeliano nella regione, è innegabile che è stato il frutto di ben 4 guerre che da difesa, si sono sempre tramutate in offesa; tanto da far comprendere agli aggressori di che pasta sono fatti.

          • johnny rotten

            Certo, i tuoi amici terroristi hanno costruito il più grande lager della storia e questi secondo te dovrebbero anche ringraziare, certo, bombardare ed uccidere centinaia di migliaia dei civili è un atto dovuto perchè lo commette il popolo eletto, ma la storia di voi nazisti vigliacchi finisce sempre allo stesso modo, cncellati dalla storia, hai già dimenticato che fine avete fatto nella WWII o hai bisogno di rinfrescarti la memoria? potete anche considerarvi gli eletti ma voi nazi-sionisti, ladri di terra e genocidi farete lo stesso una brutta fine, idiota amico dei terroristi.

        • what you see is a fraud

          Abbiamo bisogno di imparare come rubre le case ai vicini , come ammazzarli e come bombardarli col fosforo bianco …… Come no’ c’e’ molto da imparare da israele anche rapire ragazzini di 12 anni e torturarli .

          • Winston Smith

            Ma credi che scrivendo queste idiozie, di poterti salvare quando i tuoi amichetti maomettani verranno a tagliarti la gola ?

          • what you see is a fraud

            Non sono miei amici come non sono i Kazzari con doppio passaporto .

          • silvia

            I maomettani non sono entrati qui con in esercito: sono entrati pacificamente. Qualcuno li ha lasciati entrare… o meglio qualcuno ha ricevuto l’ordine di lasciarli entrare…il motivo: lasciare che Cristiani e maomettani si scannino tra loro…usare le nazioni Cristiane come in grande moloch per realizzare il sogno del grande Israele. Non ti suona strano che gli americani abbiano abbattuto o vogliano abbattere proprio quei regimi (Iraq, Siria e Iran) che garantiscono la convivenza pacifica di Cristiani e Maomettani? Mentre non perseguono regimi come Pakistan e Afghanistan dove i Cristiani sono perseguitati? Non lo sai che molti Irakeni, Siriani e Palestinesi massacrati da Israeliani e americani sono Cristiani? E smettila con ste favole degli Israeliani e americani buoni che proteggono i valori dell civilta’ occidentale…se davvero la proteggevano non avrebbero mai attaccato la Siria o l’Iraq.

        • giuseppe glavina

          Ma vai a farti una doccia fredda, che forse salvi un po’ di cervello fuso!

          • Winston Smith

            Tutto qui il tuo ‘argomntare’ ?
            Va beh che non è colpa tua se sei nato limitato e la tua ‘bocca’ non riesce a far altro che cagare insulti su insulti.

        • silvia

          questi qui,poveretti, non erano manco Palestinesi: erano Irakeni e stavano a casa loro. Dio sa quale minaccia ponevano agli Europei o agli Americani. Eppure cane Pazzo Mattis (l’advisor di Trump) li ha bruciati col fosforo bianco, proibito dalla convenzione di Ginevra, ma gia usato dagli Israeliani coi Palestinesi. Il mandante dietro la morte di questi bambini e dei bambini travolto a Barcellona e’ lo stesso…a cambiare e’ solo la manovalanza. Cane pazzo in un caso, gli islamici pazzi nell’altro.

          https://uploads.disquscdn.com/images/19d6f256dbb743c215855d0768af264c9bc33c37253eabe25f6237d56cfe8311.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/affa63a3559d5d319e6b642e96437f7cc03bceefb50f7739d728c4609cdfd3f0.jpg

    • Davide

      Sarebbe ora di finirla con storie come La Guerra Santa o Il Popolo Eletto sono due millenni che Ebrei Mussulmani e Cristiani massacrano in nome di un dio.
      L’ appoggio va dato a chi lo merita in nome della giustizia e del’ etica.

      • Winston Smith

        Appunto per giustizia ed etica che io non posso che appoggiare pienamente il diritto degli israeliani a difendersi, con ogni mezzo dai continui attacchi terroristici di quei criminali invasati di palestinesi.

        • ws

          Con queste tue premesse, sarebbe divertente vedere che fai con qualcuno che ti abbia cacciato da casa tua. 😎

          • Winston Smith

            Ma smettila di dire idiozie…

  • silvia

    Perduta per gli Europei…o perduta per loro? L’Interpretazione e’ ambigua.

  • johnny rotten

    Per l’ennesima volta l’europa si incammina verso la sua distruzione, e come per le precedenti distruzioni sono interessi di altri a volerla, eppure potrebbe essere l’occasione buona di affrancarsi da tali interessi, ma a parte Putin, Orban e pochi altri la classe politica europea appare sempre di più come i vitelli quando vengono indirizzati a migliaia, nei macelli industriali, dove al termine del percorso c’è solo la morte.

    • televisione falsa

      Per forza : i popoli dell’Unione Europea si sono venduti l’anima e la vita ai soldi , sono senza valori, senza ideali, senza religione ,tutti viziati…. ognuno pensa a sé stesso e contano solo i soldi

  • televisione falsa

    L’ Iran se non l’ha già fatto deve dotarsi delle armi nucleari , anche la Siria dovrebbe averle , è l’unico modo per farsi rispettare dagli ebrei

    • what you see is a fraud

      In Siria l’Iran sta costruendo un fabbrica di missili . Sono contento , cosi’ almeno la Siria si potra; difendere .

    • Flavio Bosio

      La storia questa sconosciuta….
      Mivtza Opera nota anche come “Operazione Babilonia” è li per ricordare cosa accade agli stolti che sfidano Israele.

      • fnatile

        Israele ha bombardato Iraq, Siria, Libano, Tunisia… ma mai l’Iran finora. Forse perche’ l’Iran e’ un tantino meglio attrezzato militarmente dei sopracitati? Forse si teme un allargamento del conflitto? Non so dare una risposta

        • Flavio Bosio

          1981 non è che l’esercito e l’aviazione di Saddam fossero proprio inoffensivi a quel tempo, anzi….

          • fnatile

            Sulla carta e’ vero, ma alla prova delle armi contro l’Iran prima e con la coalizione a guida USA poi nel 1991 furono abbastanza pietosi

        • what you see is a fraud

          Non hanno bombardato l’Iran perche’ questo paese ha migliaia di razzi che possono arrivare a israele e poi l’Iran ha armato hetzbollah con oltre diecimila razzi che certamente segneranno la fine dello stato canaglia .
          Poi da non scordare , la Siria oggi ha un esercito potente aiutato dalla Russia che sta sconfiggendo i tagliagole pagati da Saud Arabia e addestrati dalla CIA e aiutati da israele.

      • ws

        e agli stolti che si fidano succede anche peggio 😎

  • v4l3net

    Chi ha creato l’isis e chi lo finanzia?
    Comprendere questo fa cambiare completamente i ragionamenti
    sugli attentati in europa..

  • elf elrond

    Il fatto è che negli anni 80 le elites mondialiste europee hanno demonizzato la destra israeliana di Mehachem Begin. Volevano che gli israeliani eleggessero un laburista che avrebbe condotto i “colloqui di pace” con i palestinesi. sono riusciti a far fuori Begin, ma al suo posto gli israeliani hanno eletto Shamir, ancora più falco di Begin

    Allora negli anni 90 le elites mondialiste europee hanno demonizzato la destra israeliana di Shamir. . Volevano che gli israeliani eleggessero un laburista che avrebbe condotto i “colloqui di pace con i palestinesi. Hanno fatto fuori Shamir ma al suo posto quei testardi di israeliani hanno eletto Sharon, ancora più falco di Shamir

    Si sono rassegnati? Nemmeno per idea! Negli anno 2000 hanno ritentato il giochetto: fare fuori Sharon e sostituirlo con un laburista pacifista, più malleabile, che avrebbe portato ai mitici “colloqui di pace” con i palestinesi. Stesso giochetto, stesso risultato: Ed ecco a voi Benjamin Nethanyau, ancora più falco del suo predecessore.

    Oggi ci riprovano. con un attacco giudiziario in stile Berlusconi contro Nethanyau. Se dovessero riuscire ad eliminarlo, il prossimo capo di governo israeliano potrebbe essere Erik Lehnsherr, questo signore.
    Lo potete vedere in questo video, e potrete apprezzare la sua visione politica sulla pace mentre ne discute con il suo vecchio amico Charles Xavier.
    https://www.youtube.com/watch?v=wcQ584uFqFk

    • fnatile

      La cronologia e’ errata, al “falco” Shamir successe Rabin come primo ministro israeliano. E Sharon rimpiazzo’ Netanyahu come leader della destra ma poi ebbe l’ictus che lo mise fuori gioco

      • LucaF.

        Peraltro dopo l’uccisione del laburista Rabin, Netanyahu e il Likud vinceranno le elezioni prendendo il potere in Israele.

  • Antonello S.

    Credo che anche questo articolo di Paolo Barnard possa far riflettere…
    http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1845
    Non vorrei che grazie all’etica dell’anti-razzismo si verificasse quanto previsto da Michel Houellebecq

    • Davide

      Sempre graffiante e cazzoso Barnard ma ha ragione.

    • marcoferro

      lo avevo letto qualche giorno fa, ha ragione gli islamici moderati sono solo degli ipocriti che mentono a noi occidentali per essere accettati. non credono neppure loro in quello che dicono, ma nel loro intimo sono e saranno sempre intolleranti e violenti..

      • yuk yuk

        semplicemente come tutte le minoranze aggressive vogliono conquistare potere, spazio, ricchezza a scapito dei mollaccioni italioti.

        • marcoferro

          era De Gaulle che diceva: difenderò le minoranze purchè restino tali…

      • silvia

        L’islam fanatico e’ la scure che il sionismo brandisce, ma i mussulmani sono troppo presi dal loro revanchismo per accorgersene.

  • Lila

    Va beh, fare Aliyah è parte della dottrina sionista, quindi non sorprende cio’ che dice il rabbino. Non lo faranno i marrani, ormai nei gangli di ogni Nazione Europea,…. purtroppo.

  • AndreAX

    Mah… insomma scegliete o il superstato europeo è il regno dell’anticristo o è un bastione di libertà antisraeliano. A me sembra che ultimamente la narrazione prenda un pò così la piega che il volo pindarico dell’autore le impone, questo genera sinceramente confusione in chi legge.

  • marcoferro

    l’europa dovrebbero ripulirla da questa gentaglia, in quanto quinta colonna che opera come una metastasi. l’europa è come un vecchio cane malconcio, infestato di zecche, pulci e parassiti vari dovrebbe essere ripulito con un bel bagno, lo spray e il collare antipulci…islamici ed ebrei non so chi sia peggio..

    • Mikahel

      Forse non ti è chiaro che i salafi o Wahabi sono ebrei mascherati da musulmani.
      Ma anche tanti musulmani non lo capiscono.

      • marcoferro

        si come no…

        • Mikahel

          È un gruppo pagato dai sauditi AlSaud, che sono amici di Israele.. Anche questo è “si come no…”?

    • Winston Smith

      E poi accusi gli israeliani di essere dei criminali….

      • marcoferro

        ma cosa c’entra ? gli israeliani sono criminali e fanno quello che fanno in quanto ladri impuniti. l’europa sta subendo una invasione incontrollata anche incentivati da certi poteri e l’europa ha il dovere di difendersi da queste orda, non sta rubando la terra a nessuno anzi sono questi negri che vengono a rubare…è una bella differenza…

  • Caio Giulio

    Che tra i due litiganti il terzo goda è notorio, ma resta il fatto che io mi sono rotto i coglioni di vedere questo sfacelo che non voglio neanche più commentare, visto che ripetiamo sempre le stesse cose. L’unico aspetto positivo, forse, è che mentre lorsignori pensano di fare un passo avanti, probabilmente si stanno scavando la fossa.

    • silvia

      Su questo non ci sono dubbi…speriamo pero’ di non finirci anche noi nella fossa.

  • Mikahel

    Il rabbino sta chiamando la sua gente non in Israele, ma nel underground di Israele… Stanno praticamente facendo il conto alla rovescia per la III guerra globalista!!!

    • what you see is a fraud

      e sarebbe la terza guerra mondiale organizzata dai Kazzari .

      • Mikahel

        Si, ma in realtà non le hanno mai scatenate loro, ma sempre hanno spinto gli altri a farla.
        Queste sono le regole, gli uomini non devono farsi ingannare dai demoni, dobbiamo essere superiori ai loro tentativo di corruzione.

        A proposito dei Lazzari, in realtà questa è una mezza verità o forse anche meno di mezza, sicuramente questa popolazione e si è inserita tra loro, ma al tempo di Gesù non c’erano i Kazzari e non mi sembra fossero tanto diversi da come sono ora… E questo senza voler scomodare il vitellino d’oro dei tempi di Mosè… Diciamolo, so sempre stati dei gran Kazzari…
        Ovviamente eccezion fatta per quei pochi che invece sono degni Uomini!

  • silvia

    Firmato Fuffinghton Post: chi ha orecchi per intendere e occhi per vedere intenda… https://uploads.disquscdn.com/images/2405259915854e594879b92b0af1a5c1a788e8ed50f6405743478108a20118e4.png

    • what you see is a fraud

      Un’altra vittoria per i controllori zionisti di Trump . Il ” gentile ” Goym e’ stato buttato fuori .

      • silvia

        Ne ha dato notizia per primo il sito di Blondet. In pratica il fuffinghton di sua iniziativa ha messo questo titolo…poco dopo i sionisti si sono fatti sentire chiedendo che il titolo venisse cambiato…il fuffinghton, nella voglia di leccare il c… ha esagerato scoprendo il gioco dei padroni. Il problema e’ che adesso l’entourage di Trump e’ tutto compost da militari…l’unica civilian prospective e’ quella del genero j possiamo immaginare di che prospective si tratti.

  • silvia

    Ai cretini pro-sionisti che accusano chi gli muove obiezioni di essere antisemiti o di odiare tutti gli Ebrei in quanto tali…a quanto pare ci sono Ebrei Israeliani che vedono le cose con molta piu’ obbiettivita’ di voi… cito gilad Atzmon, poi lo storico Ilan Pappe e ci sarebbero pure i rabbini di Neturei Karta, tutte le citazioni le trovate su Wikipedia, non su qualche sito complottista.

    Gilad Atzmon, former Israeli soldier now supporting the Palestinian cause:
    “Atzmon told interviewer Theo Panayides: “I don’t write about politics, I write about ethics. I write about Identity. I write a lot about the Jewish Question – because I was born in the Jew-land, and my whole process in maturing into an adult was involved with the realisation that my people are living on stolen land.”[49] Atzmon has said that his experience in the military of “my people destroying other people left a big scar” and led to his decision that he was deluded about Zionism. He has condemned “Jewishness” as “very much a supremacist, racist tendency”, but he has also stated that “I don’t have anything against Jews in particular and you won’t find that in my writings”.[4] Regarding the one-state solution, Atzmon concedes that such a state probably would be controlled by Islamists, but says, “That’s their business”.[5]
    Atzmon has compared the Jewish Ideology to that of the Nazis and has described Israel’s policy toward the Palestinians as genocide.[54] David Hirst, in his 2003 book The Gun and the Olive Branch, quotes Atzmon as saying America was “about to lose its sovereignty…becoming a remote colony of an apparently far greater state, the Jewish state.”[55] In 2009, Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdoğan cited Atzmon’s written comment “Israeli barbarity is far beyond even ordinary cruelty” during a debate with Israeli president Shimon Peres.[5]

    Pappé is one of Israel’s New Historians who, since the release of pertinent British and Israeli government documents in the early 1980s, have been rewriting the history of Israel’s creation in 1948, and the corresponding expulsion or flight of 700,000 Palestinians in the same year. He has written that the expulsions were not decided on an ad hoc basis, as other historians have argued, but constituted the ethnic cleansing of Palestine, in accordance with Plan Dalet, drawn up in 1947 by Israel’s future leaders.[7] He blames the creation of Israel for the lack of peace in the Middle East, arguing that Zionism is more dangerous than Islamic militancy, and has called for an international boycott of Israeli academics.[8][9]

  • Epiphanius

    “Il meglio del meglio non è vincere cento battaglie su cento bensì sottomettere il nemico senza combattere.”
    SUN TZU

  • Andrew

    “comprate un terreno in Israele e andate ad abitarci, prima che sia troppo tardi”.

    Vero. Prima che sia troppo tardi per vedere una nuke lanciata da qualche battello russo dal Mar Caspio con destino Terra Santa…

    I rabbini, il Signore ce ne scampi

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi