La criptoeconomia sta fiorendo sotto i vostri occhi

Di Francesco Simoncelli , il - 14 commenti

di Jeffrey Tucker

La criptoeconomia fa riferimento ad un crescente numero di tecnologie emergenti, radicate nella crittografia a chiave pubblica, che consentono agli individui di impegnarsi in una vasta gamma di attività economiche precedentemente possibili solo attraverso intermediari finanziari.

Nell’edificare questa rete di tecnologie, il mercato si comporta con una sorprendente intelligenza, trasformando ogni giorno innovazioni che sarebbero state inconcepibili un decennio fa. Tutti i mondi del codice sono tessuti da una rete decentrata, cercando di risolvere i problemi umani universali in materia di finanza, economia monetaria, contratti, assicurazioni, titoli di proprietà e ogni altra forma di impegno umano.

Il ritmo dello sviluppo è vivace. Ogni innovazione è in fase di test rispetto all’esperienza degli utenti e all’entusiasmo degli investitori. È possibile seguire il mercato in tempo reale, con valute digitali e altre forme di attività digitali che si arrivano a nuove altezze. Non è più solo bitcoin. Si tratta di migliaia di nuovi servizi che si basano su piattaforme distribuite come Ethereum, un ambiente di codice che fa per le criptovalute ciò che iOS ha fatto per l’economia delle applicazioni.

Lo stato

Finora gli stati non hanno fornito nient’altro che confusione, minacciando qualche tipo di intervento per far funzionare la criptoeconomia come il vecchio mondo, ma non sapendo esattamente cosa fare per farlo. I regolatori sono determinati e agiscono lasciandosi guidare dagli istinti in modi che possono essere solo distruttivi.

Considerate per un attimo la notevole crescita delle Initial Coin Offering (ICO). Sono la risposta del mercato al problema della raccolta di fondi per le società pubbliche convenzionali, senza le quali i costi di conformità burocratica ed i documenti richiesti dagli stati sarebbero proibitivi. Con le ICO, viene rilasciato un white paper e nuovi token sulla base del registro aziendale e sono tipicamente venduti in cambio di bitcoin o altre criptovalute.
Se chiedete alle persone coinvolte nelle ICO (Initial Coin Offering) riguardo le scartoffie della SEC e altre forme di conformità normativa, vedrete il sangue fuoriuscire dai loro volti. Tutti sanno che una regolamentazione sta arrivando, ma nessuno sa proprio sotto quale forma.

Nel frattempo, il futuro non può aspettare. Gli imprenditori vanno avanti.

Strato dopo strato

La criptoeconomia oggi sembra molto simile all’economia delle app nel 2009. È nuova ed emozionante, ed è costruita interamente sugli sforzi dell’impresa privata, bit dopo bit. Non c’era una cosa come un’economia delle app dieci anni fa. Nessun regolatore, politico o accademico influente l’ha proposta o ha contribuito a costruirla. Eppure, oggi, l’economia delle app è grande come Hollywood.

Pensateci: le implicazioni economiche e culturali dell’economia delle app sono così enormi quanto l’industria cinematografica, che ha richiesto 100 anni per svilupparsi fino allo stato attuale. Il mercato delle app per cellulari ha raggiunto lo stesso risultato in meno di un decennio. La maggior parte di noi non può immaginare di passare le giornate senza usare le proprie app, le quali ci aiutano a guidare, viaggiare, acquistare, stare al sicuro nelle nostre case, ascoltare musica e impegnarsi in un numero sorprendente di comunicazioni.

L’economia delle app è, ancora oggi, perlopiù non regolamentata. Questo perché è soprattutto incentrata sul settore dei servizi dove lo stato non è fortemente coinvolto. I regolatori non possono tenere il passo e hanno accettato l’idea che questo settore sarà guidato dal mercato.

Un’eccezione è il trasporto comunale. I servizi di condivisione di guida basati sulle app hanno completamente modificato il modo in cui la gente pensa di spostarsi in giro per una città. I regolatori hanno lavorato duramente per fermare il progresso, ma sono riusciti solo a rallentare lo sviluppo in determinati luoghi.

L’economia delle app è stata alimentata principalmente da forme di finanziamento e pagamento legate alla vecchia economia. Le persone usano abbonamenti basati su carte di credito e molte app pagano le loro fatture tramite la pubblicità. Per il momento funziona.

Ma l’invenzione dell’opzione di finanziamento attraverso le criptovalute ha introdotto un’altra possibilità. Con bitcoin abbiamo un nuovo strumento monetario per competere con i vecchi moduli di pagamento. Ha permesso la democratizzazione del supporto finanziario, consentendo alle nuove imprese di investire in un modo che non era mai stato possibile.

Basic Attention Token

L’esempio migliore di questo nuovo approccio ce l’abbiamo avuto il 1° giugno, quando una nuova società ha raccolto l’equivalente di $35 milioni in un batter d’occhio. L’unico amministratore delegato di Mozilla, Brendan Eich, aveva proposto un nuovo browser (Brave) che avrebbe tokenizzato quello che si fa sul web. Invece della pubblicità, le abitudini di navigazione sarebbero state remunerate attraverso un token: Basic Attention Token.

Sono stati rilasciati un milione di token nell’Initial Coin Offering. Sono stati acquistati in 30 secondi. Ora l’azienda può procedere allo sviluppo, mentre il mercato del token mostra una capitalizzazione di mercato corrente di $250,000.

La credibilità di Eich ha contato molto. È una fonte di fiducia in questa comunità, che tra l’altro è diventata molto esperta nella scoperta delle frodi (e ce ne sono molte). Questa esperienza probabilmente verrà ricordata negli anni a venire, come quel giorno del 2010 quando due pizze vennero vendute per 10,000 bitcoin. È una prova del concetto alla base delle criptovalute e una previsione di un futuro luminoso per il settore.

Come con molti di questi nuovi token, BAT è un’estensione della piattaforma Ethereum, che ha un modello di sviluppo molto più “aggressivo” (muoversi velocemente e rompere gli schemi) rispetto alla blockchain di bitcoin, più conservatrice invece. Ciò, però, solleva alcuni dubbi sulla stabilità futura della piattaforma. Non c’è dubbio che questi mercati siano rischiosi.

Detto questo, il futuro delle strutture criptoeconomiche è straordinariamente luminoso. È un nuovo modo di fare quasi tutto ciò che il mondo dell’imprenditoria vuole fare e infine influenzerà tutte le istituzioni che hanno a che fare con titoli, denaro, trasferimenti, assicurazioni, contratti, non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo.

Che cosa dire riguardo i regolatori?

L’economia delle app si è sviluppata in modo robusto senza la supervisione dello stato. Infatti possiamo andare oltre affermando che l’economia delle app si è sviluppata bene proprio perché ha goduto di un contesto legale che è stato lasciato al libero mercato. Immaginate se la Consumer Products Safety Commission avesse approvato o disapprovato ogni app che abbia avuto un impatto sulla qualità della vita… Il settore non sarebbe mai decollato.

Ma la criptoeconomia è un animale diverso. Aggiunge questo elemento cruciale: un mezzo di pagamento. Questo è ciò che cambia tutto. Improvvisamente vediamo la possibilità di ricreare completamente l’intero settore finanziario e monetario. Per ora il mercato è in gran parte privo di interferenze statali, ma poiché lo stato è stato coinvolto in questo regno per circa 500 anni – e tanti interessi particolari svolgono una parte nel controllarlo – sicuramente non rimarrà a guardare per molto tempo.

Qualunque sia il cammino che i regolatori sceglieranno, è probabile che sia simile al proverbiale innesto di un aggeggio quadrato in un foro rotondo. Le attuali macchine normative presuppongono cose inverosimili riguardo la critpoeconomia: transazioni mediate, relazioni basate su una fiducia precedente, regole know-your-customer ed un sistema di innovazione basato sulle autorizzazioni. La criptoeconomia è nata nella libertà e vuole rimanere libera, basata sui principi fondamentali dello scambio peer-to-peer.

Ci troviamo di fronte alla minaccia di burocrazie del vecchio mondo che regolano imprese del vecchio mondo e che esercitano un controllo asfissiante sulle imprese del mondo nuovo. Qualunque cosa faranno i regolatori, non saranno in grado di fermare il progresso umano.

[*] traduzione di Francesco Simoncelli: http://francescosimoncelli.blogspot.it/


BLOCKCHAIN TOP
Investire in Ƀitcoin, Ethereum e le altre criptovalute, in modo semplice, veloce e pratico. Ora puoi!

⇒ Scarica GRATIS il piano d’azione ⇐


Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi