Darwin va in Palestra e Mangia Sano, Approfittatene

Di FunnyKing , il - 118 commenti

Ieri l’altro è uscito un rapporto Oms sull’obesità infantile e nelle giovani generazioni:

Tenfold increase in childhood and adolescent obesity in four decades: new study by Imperial College London and WHO

World will have more obese children and adolescents than underweight by 2022

News release

The number of obese children and adolescents (aged five to 19 years) worldwide has risen tenfold in the past four decades. If current trends continue, more children and adolescents will be obese than moderately or severely underweight by 2022, according to a new study led by Imperial College London and WHO.

The study was published in The Lancet ahead of World Obesity Day (11 October). It analysed weight and height measurements from nearly 130 million people aged over five years (31.5 million people aged five to 19, and 97.4 million aged 20 and older), making it the largest ever number of participants involved in an epidemiological study. More than 1000 contributors participated in the study, which looked at body mass index (BMI) and how obesity has changed worldwide from 1975 to 2016.

Obesity rates in the world’s children and adolescents increased from less than 1% (equivalent to five million girls and six million boys) in 1975 to nearly 6% in girls (50 million) and nearly 8% in boys (74 million) in 2016. Combined, the number of obese five to 19 year olds rose more than tenfold globally, from 11 million in 1975 to 124 million in 2016. An additional 213 million were overweight in 2016 but fell below the threshold for obesity…….

Qui si trova anche in formato pdf.

Lancet e OMS hanno solo messo in numeri ciò che vediamo tutti giorni, l’invasione degli ultra grassi. Qui parliamo di giovani e adolescenti e allora mi sento di dare una raccomandazione sobria e paterna, saggia e pacata:

Non abbiate nessuna pietà di loro, Darwin è con voi

L’epidemia mondiale di obesità è una grande opportunità, discrimina menti forti, sveglie e pronte a cogliere opportunità rispetto a menti avvelenate, letteralmente avvelenate. Il disordine alimentare e l’indifferenza verso il rispetto del proprio corpo è una gravissima malattia mentale che in questi tempi interessanti passa per un costume, un vezzo anzi un diritto (precostituito per legge).

E sia, bene così siatene felici e approfittatene.

Siate gentili, siate educati, siate rispettosi e spietati. Curate il vostro corpo, la vostra alimentazione e la vostra cultura fisica e alimentare. Curate anche il vostro aspetto perché essere belli o almeno gradevoli, puliti e ordinati conta, possiamo raccontarci cazzate quanto vogliamo sull’argomento tuttavia la spinta alla riproduzione con la migliore o il migliore determina le nostre azioni e le nostre decisioni a prescindere da qualsiasi substrato razionale.

Quindi se non siete in forma sarà meglio che ne facciate un obbiettivo, se lo siete bene per voi. E mi raccomando, siate consapevoli nella catena alimentare umana di questo scorcio di tempo una mente sana in un corpo sano vince.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi