MANICOMIO itaGlia (puntata n° 2)

Di JLS , il - 10 commenti

Milano, sindaco Sala

23 luglio 2016 – chiede al governo 50 milioni di euro per ripianare il bilancio 2016 che ha un disavanzo di 90 milioni

16 agosto 2016 – chiede al governo che la sede romana di Consob venga trasferita a Milano

14 novembre 2016 – chiede al governo l’intervento dell’esercito nelle periferie

28 febbraio 2017 – chiede la candidatura di Milano come sede EMA (Agenzia Europea del Farmaco)

29 giugno 2017 – chiede al governo un piano speciale per l’emergenza migranti

più che di un sindaco, mi pare si tratti di un questuante.

Milano, procura della repubblika:

19 settembre 2017 – chiede il processo per il sindaco sala nell’ambito dell’inchiesta EXPO

20 settembre 2017 – fissa l’udienza preliminare per l’imputato sala, il 14 dicembre

senza i politici di cosa si occuperebbero i magistrati ?

Milano, automobilisti e trasportatori:

28 febbraio 2017 – nel 2016 ricevono multe per 157 milioni di euro, assicurando così alla città di sala, un tempo della “madonnina”, la testa della classifica italiana

sala chiede ai milanesi  di puntare dritto verso il tetto dei 200 milioni per il 2017

Milano, assegnazione alloggi popolari

Prima pagina della graduatoria – 41 nominativi, 25 di cittadini stranieri. Alla posizione 21, c’è persino un certo SALAH MIKHAIL BESHRIDA, ironia della sorte e sfiga planetaria di una città che un tempo era da bere di cui non è rimasto neppure un sorso, Se la sono bevuta tutta.

 

 

Milton Friedmann disse: “è un grande errore giudicare le politiche e i programmI per le loro intenzioni, piuttosto che per i loro risultati”.

Cialtronia, la steppa delle meraviglie. Whatelse?

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Staffo

    Mi riempi il cuore di gioia sapere che 25 povere famiglie afro/islamiche avranno finalmente un tetto sotto cui stare per poter dar luce, in tutta serenità, ai loro 5,5 figli a testa. La demografia italiana ne ha un bisogno tremendo.
    Come c’è un altrettanto bisogno di sapere come cazzo è possibile che gli stranieri si prendano più della metà degli alloggi popolari !?

    • Massimo Decio Meridio

      E pensa quando saranno tutti “italiani” …..

      • Ronf Ronf

        Ovviamente voteranno PD e quindi Milano diventerà come Chicago dove l’ultimo sindaco dei Repubblicani è uscito di scena nel 1927 🙁

    • Luigi za

      @Staffo:disqus
      é possibile perchè son doni (del dio Menga) e ai doni si offre in cambio un dono: una bella abitazione.

    • iuter andrea

      La maggior parte sono latinoamericani e da paesi est europei.

    • Sergio Andreani

      Come è possibile ?

      Basta votare Partito Democratico e tutte le merde che lo circondano.

  • cipperimerlo

    Al 13• posto, hanno assegnato una casa anche al feroce Saladino…

  • Sergio Andreani

    Sala chiede l’esercito nelle periferie ?

    Imbecille !

    L’esercito c’era già prima che i mentecatti del P.D. salissero al potere col Golpe del 2011.

    Ma per far credere ai cretini che ancora lo votano, di essere un partito di sinistra, lo levarono subito dalle strade.

    Siete dei mentecatti e delle merde.

  • Nikytower

    Milano è la capitale delle tasse e dei divietie i cittadini continuano a votare per sindaci multatori per cui va bene così… io però scappo….

  • Pingback: MANICOMIO itaGlia (puntata nr.3) | [CdR®] I Commercialisti Esperti in Consulenza Aziendale()

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi