Butungu Condannato a 16 Anni. Inps nel Panico!

Di FunnyKing , il - 70 commenti

E ora chi pagherà le pensioni degli italiani?

Il terrore serpeggia negli uffici dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale dopo la condanna a 16 anni del congolese Guerlin Butungu, 20 anni nel fiore della potenza lavorativa, nuova risorsa pronta a versare fior di contributi sociali per il sostentamento dei pensionati d’Italia.

dal Corriere della Sera

Sedici anni di reclusione ed espulsione dall’Italia al termine della pena.

È la condanna per direttissima decisa ieri dal Tribunale di Rimini, presieduto dal giudice Silvia Corinaldesi, nei confronti di Guerlin Butungu, il ventenne congolese che aveva confessato i due stupri commessi nella notte tra il 25 e il 26 agosto sulla spiaggia di Rimini, vittime una turista polacca e una transessuale peruviana. Butungu era l’unico maggiorenne del gruppo di violentatori e gli altri lo avevano indicato come «il capo». È stato un processo lampo, che si è concluso a poco più di tre mesi dall’arresto e a quattro dalle violenze……

Ironia a parte, parliamo un secondo di come vengono date le notizie, vi ricordate per quanto tempo i giornali e i telegiornali si sono sforzati di non dire che il branco fosse composto da “nuove risorse”.

Poi qualcuno fa la checca isterica perché a Ostia, una latrina a cielo aperto fatta di degrado e abbandono con concentrazioni notevoli di “nuove risorse”, arriva Casa Pound.

 

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi