Il Più Grande Evento Sociale del Secolo è la Blockchain (Siate Consapevoli, Siate Preparati)

Di FunnyKing , il - 104 commenti

“Siamo arrivati ad un momento di innovazione nel mondo della finanza. Le criptovalute sono parte della quarta rivoluzione industriale. Noi guardiamo a quali possibilità ne possono derivare.

Da parte mia, cerco di identificare i rischi e le opportunità e decidere: è un business futuro con posti di lavoro futuri o no? Ecco perché sostengo le iniziative che si occupano di questo settore.

Noi siamo ciò che siamo siamo. Dobbiamo e vogliamo essere in grado di determinare il nostro futuro. Facciamo le nostre esperienze e, naturalmente, facciamo una analisi comparata e incrociata con le nazioni vicine e i nostri competitor più lontani.”

“Now we have arrived at an innovative moment in the financial world. Cryptocurrencies are part of the fourth industrial revolution. We look at what possibilities can arise from it.

For my part, I try to identify the opportunities, the risks and the opportunities, and decide: Is this a future business with future jobs or is it not? That’s why I support the circles that deal with it.”

We are who we are. We must and want to be able to determine our own future. We make our experiences and of course we make cross-comparisons with the neighbors and the distant competitors.” da Trust Nodes

Queste parole sono state pronunciate ieri l’altro da Johann Schneider-Ammann ovvero il ministro delle finanze della Confederazione Elvetica (la Svizzera per gli amici). Il contesto di questa dichiarazione è altrettanto importante perché rappresenta la posizione svizzera sulle criptovalute che la confederazione stessa vorrebbe portare organizzando un Crypto G20.

Un caso isolato?

Ieri  il Canada ha deciso di usare la blockchain, quella di ethereum (ovviamente) per rendere pubblici, certificati e trustless una serie di documenti e elementi di valutazione in campo universitario (pubblico). (link)

Anche in questo caso, la portata della decisione è enorme anche se come spesso accade non compresa nelle implicazioni: Uno Stato si spoglia di una sua funzione propria per affidarla alla validazione e alla certificazione di una blockchain . Spero che ora vi sia più chiaro.

Per me è del tutto chiaro che l’insieme degli assunti sociali e delle tecnologie che oggi chiamiamo blockchain sono l’evento di trasformazione sociale ed economica più importante di questo secolo e rappresentano un punto di svolta nella storia dell’umanità. Qualcosa di paragonabile al passaggio storico che ha segnato la supremazia  e diffusione delle democrazie sulle varie forme di autarchia.

Non si tratta affatto “solo” della moneta, l’utilizzo della blockchain come vettore per lo scambio del valore rappresenta un solo aspetto di quanto i registri decentralizzati, zero trust, permissionless e chensorship resistant (anche non dovessero più chiamarsi blockchian) stanno trasformando e trasformeranno lòe sovrastrutture sociali, a partire dal concetto stesso di Stato.

La blockchain è “The Power that Be” che nasce dal mercato ma senza che esista un controllo centrale che ne determini l’evoluzione. La blockchain è un potere transnazionale basato sull’esigenza degli individui di riprendere su di se la libertà e la responsabilità di gestire il proprio destino senza mediazioni, una esigenza fortissima e innata che negli ultimi secoli le sovrastrutture sociali hanno cercato di comprimere e limitare in cambio della “giustizia sociale”.

Stiamo per assistere e vivere alla costruzione di un nuovo insieme di relazioni che riguardano l’azione umana le quali non saranno più basate fondamentalmente sulla fiducia reciproca o in un arbitro terzo inteso come una istituzione (intesa come Stato nazionale o sovranazionale) oppure un pubblico ufficiale. Le implicazioni nella destrutturazione e ricostruzione stessa della sovrastrutture sociali compreso lo Stato  sono enormi e la rapidità di diffusione degli effetti è già imparagonabile con qualsiasi altro stravolgimento sociale ed economico che è avvenuto nella storia dell’umanità

Dobbiamo aspettarci frizioni, opposizione e una guerra anche se persa in partenza contro questa ennesima rivoluzione umana, dobbiamo aspettarci vinti e vincitori nel momento del passaggio che è già oggi. Il mio consiglio per tutti voi è anzitutto usare il vostro inestimabile tempo per studiare e informarvi cosa sia realmente la blockchain sia in termini sociali che, almeno a grandi linee, in termini tecnologici. Poi agire di conseguenza, ovvero cercare di diventare parte attiva della rivoluzione in atto e si può fare andando molto oltre il semplice investimento.

Siate Consapevoli, Siate Preparati.

p.s. se pensate che è troppo tardi… guardatevi intorno e chiedete ai vostri amici se qualcuno di loro ne ha sentito parlare e di chi ne ha sentito parlare se ha già cominciato a farne parte. Siamo poco dopo l’inizio, altro che fine.

p.s.s.

di bitcoin noi ne parliamo qui, su telegram, Bitcoin Inside: https://t.me/joinchat/AAAAAEFXGlsK7A53vDPAvw

di ethereum e del suoi token noi ne parliamo qui, su telegram, Ethereum Inside: https://t.me/joinchat/AAAAAEKGbPSZ8RXydlNsFg

Se siete curiosi di sapere chi sono e cosa faccio questo è il mio linkedin.


BLOCKCHAIN TOP
Investire in Ƀitcoin, Ethereum e le altre criptovalute, in modo semplice, veloce e pratico. Ora puoi!

⇒ Scarica GRATIS il piano d’azione ⇐


Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi