Robot Revolution Parte 3 : La Famiglia

Di FunnyKing , il - 201 commenti

Ricapitoliamo dalle puntate precedenti.

Partiamo dalla tesi: le intelligenze artificiali (IA) e i robot stanno spiazzando completamente gli esseri umani a bassa educazione/specializzazione e intelligenza logica dal mercato del lavoro e dagli starti sociali più ricchi. Per rimanere competitivi è necessario mantenere un atteggiamento di apertura mentale e di aggiornamento continuo (spontaneo non contate sullo Stato o sull’azienda).

Affermo che ci sono 3 pilastri per avere un vantaggio sulle altre persone un ambiente sociale integrato con l’automazione e le IA.

  • L’educazione (link)
  • Il quoziente intellettivo (link)

Ne manca ancora uno: La Famiglia inteso come ambiente più adatto a sviluppare negli anni fondamentali dell’infanzia e dell’adolescenza il massimo del proprio potenziale individuale.

Per qualche ragione storica e sociologica che non saprei individuare molte culture occidentali hanno destrutturato la famiglia tradizionale e ne hanno negato la funzione primitiva e fondamentale: la cura della prole.

L’Italia in Europa è in assoluto il paese dove più di ogni altro è avvenuta questa trasformazione che non è solo una questione economica, è anzitutto una questione culturale (ricordatevi, separare le cause dagli effetti), la questione della cura della prole e il ruolo del padre e della madre uniti in una famiglia vede le più basse tutele pubbliche in tutta Europa, oltre a questo la spinta culturale dominante e l’esempio politico e religioso (la chiesa cattolica ha fallito completamente) spingono verso una società che non riconosce il ruolo fondamentale dell’istituto naturale conosciuto come famiglia, anzi ne denigra e ne attacca le funzioni.

Il punto è che a prescindere dalle proprie qualità individuali ( l’intelligenza logica anzitutto ) a livello statistico non esiste un’istituzione sociale più efficace ed efficiente della famiglia naturale per educare i giovani cittadini. I figli.

La spinta naturale, ovvero il legame di amore ancestrale che potenzialmente unisce un bambino (anche fosse adottato) ad un Padre ed una Madre insieme e la divisione dei ruoli dettata dall’evoluzione non può trovare un eguale in nessuna sovrastruttura sociale.

Con questo non mi sogno neppure di affermare che la famiglia sia infallibile, affermo con sicurezza assoluta che la famiglia è statisticamente più efficace e efficiente (anche in termini economici) nello sviluppo della mente, del corpo e del pieno potenziale dei figli.

Da qui affermo che una società che non mette al centro delle sue politiche di organizzazione, spesa e incentivo la famiglia naturale è votata al suicidio economico e sociale, un cupio dissolvi.

Nell’era Robot-Revolution la funzione di cura e indirizzo in un percorso di studio e specializzazione che diventano sempre più lunghi e complessi (e costosi) per i giovani che vogliono ottenere le capacità logiche, tecniche e di consapevolezza necessarie per competere sono sempre più uno dei vantaggi competitivi individuali fondanti.

Purtroppo le politiche per piegare la natalità e incentivare la società a ritornare a considerare la famiglia naturale come il proprio fondamento sono lunghe e complesse e necessitano anche un ripensamento del ruolo sociale di padre e madre in modo da essere adattato ad un mondo in cui entrambi devono lavorare e sottrarre la risorsa fondamentale alla cura dei figli : il tempo.

Per farvi un esempio la Confederazione Elvetica ha cominciato a piegare verso l’alto l’indice di natalità in questi ultimi anni solo dopo decenni di feroci politiche fiscali, organizzative e di spesa pubblica per la cura della prole (non per il matrimonio, fate attenzione) nella famiglia naturale. Non si ottengono risultati se non dopo molti mandati politici e dunque sono scettico sulla possibilità dell’Italia per come è oggi in termini culturali di sopravvivere alla rivoluzione in atto.

Ieri sentivo un noto esponente politico proporre la tassazione dei robot come possibile soluzione, un altro, puttaniere e ottuagenario spingere per il partito degli animali, un altra ancora riempirsi la bocca di famiglia da single e neo mamma.

Auguri.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • Luigi za

    FK avresti dovuto chiudere il post con la parola: Cndoglianze

  • Cristiano

    Concordo, la famiglia è importantissima per il futuro che ci attende.
    Un esempio di famiglia che “ce la farà” si vede a partire dal 55° secondo del filmato che vi allego.
    Tratto dall’allegro film “The Road”.

    https://www.youtube.com/watch?v=0NUlkdtQY_I

    • Ale C.

      “l’allegro film” !!!
      ahahahahahhahahahahhahahahha

    • Neofita

      Proprio allegro!

      Cmq il libro è molto, molto più tetro (giusto per stare nel tema book vs movie)

  • Flambeau

    Non puoi separare la tematica della famiglia da quella del matrimonio (come istituzione naturale, non religiosa). La famiglia come la descrivi ha la caratteristica prima di essere una istituzione STABILE.

    Successivamente si passerà a comprendere come l’educazione e la crescita dei figli è un LAVORO impegnativo e delicato. L’impossibilità di retribuire adeguatamente questo lavoro (evitando selezione inversa, truffe varie e inefficenze nella distribuzione delle risorse) dovrebbe portare ad innalzare il livello degli stipendi del genitore che lavora al fine del mantenimento del genitore che lavora a casa senza retribuzione diretta

    Questo è possibile solo in un contratto che duri vita natural durante, tutelando il genitore-lavoratore non retribuito direttamente; diversamente sarebbe come dare la possibilità a chi vende la nuda proprietà di un bene di ripensarci… cade tutto il castello.

    OPLA’! ci ritroveremo con le donne a casa che crescono i figli (o gli uomini, ma statisticamente l’impronta genetica fara il suo mestiere e le donne a casa saranno il 99%) e gli uomini che le mantengono.

    Cazzo è esattamente quello che è successo per migliaia di anni. Sorpresa!

    • funnyking

      guarda sul matrimonio tradizionale (donna a casa uomo che mantiene) non mi esprimo, non ho un idea chiara, su quello religioso sono in totale disaccordo, il fallimento della religione nel mantenere alto il valore della famiglia è auto evidente. Il valore della famiglia tradizionale per me è un fatto logico e di efficenza a prescindere dal tipo di forma contrattuale (spirituale o avente forza di legge).

      • Sick boy

        Vedi sopra Funny. Nota che certezze non ne ho però, sicuramente meno di te

      • AndreAX

        Mi spieghi dove sta il fallimento della Chiesa nella preservazione della famiglia? A parte le aperture bergogliane che sono cronaca dei giorni nostri, la Chiesa ha sempre difeso sul piano pratico quel che tu sostieni con le medesime finalità empiriche fondate in un orizzonte morale e metafisico suo proprio.
        Se mi dici che la vogliono fare fallire ok. che persino dall’interno zelanti giuda cooperano alla distruzione pure, ma non vedo dove stia il fallimento di suo. Vedo che invece gli stati si sono bevuti il cervello segando a più riprese il ramo su cui siedono.

        • Matteo

          La famiglia voluta “come Dio comanda” dalla Chiesa cattolica ha tenuto per alcuni decenni dopo il CVII, ma le crepe si sono allargate sempre di più fin dagli anni ’70 con un certo lassismo spesso permesso dagli stessi uomini di Chiesa. Però in qualche modo ha tenuto. Ora però le crepe si sono allargate e tutto sta cedendo, il disastro attuale è sotto gli occhi di tutti, lassismo e misericordismo a gogo, aperture indiscriminate a contraccezione, concubinato ecc.
          Insomma, la Chiesa – e lo dico da cattolico – ha grosse responsabilità, mentre la neochiesa bergogliana porta avanti tout court il programma della società “aperta”…

          • ecomostro

            Tu lamenti le “aperture indiscriminate a contraccezione e concubinato”. Che posso dirti? Che il dilemma della Chiesa Cattolica è:
            (a) Tenere la dottrina anche in tema di morale sessuale così com’è stata tradizionalmente (e subire una inesorabile emorragia di fedeli fino a ridursi ad una chiesa di pochissimi “duri e puri” che arrivano vergini al matrimonio e fanno sesso solo quando devono procreare, tipo gli Amish), oppure
            (b) fare delle aperture per cercare di adeguarsi o quantomeno avvicinarsi un po’ ai costumi della società contemporanea, anche a costo di forzare un po’ il messaggio evangelico?
            Io non mi esprimo su che cosa sia meglio, dico solo che le possibilità sul tavolo sono queste due. Tertium non datur: perché pensare che tenere posizioni pre-CVII nella Chiesa faccia tornare nella società anche i costumi pre-CVII è un irrealistico wishful thinking.

          • Tex42

            Non proprio. C’è un esempio reale e concreto (intendo non folcloristico come gli Amish) di costumi pre-CVII ed è la Bible Belt dell’Olanda. Il 4 o 5% della popolazione olandese vive secondo i costumi puritani di una volta. Ovviamente hanno molte emorragie, però avendo anche un’elevata fertilità riescono a mantenersi. Che poi è quello che fanno, in grande stile, i gruppi ebrei tradizionali, che da soli trainano il resto della società israeliana (loro fanno 6-7 figli per donna, e il TFR degli israeliani non arabi è 3! Si, 3 in una società non troppo dissimile dalla nostra).

            Da noi la chiesa ha scelto la seconda, con il risultato di diventare una ONG che fattura miliardi. E di mandare molti tra le braccia dei testimoni di geova.

          • Matteo

            Interessante, ma non credo che la Chiesa debba seguire esempi puritani, che, se non erro, sono solitamente stati condannati come eresie gnostiche o giù di lì.
            D’accordissimo sulla Chiesa trasformata in ONG. Purtroppo.

          • Matteo

            L’unica strada, che piaccia o no, per la Chiesa è quella che illustri al punto a), ma interpretando bene quel “duri e puri”. Non si può prescindere dalla disciplina data dal Magistero perenne della Chiesa, ma al contempo essa (parlo di Chiesa, non di “uomini di Chiesa”, che, fatti di carne, possono sbagliare) è sempre stata mossa da autentica carità verso il peccatore. La Chiesa non è una setta, ma è inclusiva, aperta a tutti, ma alle condizioni del Vangelo (“vai e non peccare più”, a titolo d’esempio).
            “…forzare un po’ il messaggio evangelico”, scrivi. La Chiesa non lo può fare, pena il tradimento del suo mandato. Emorragia di fedeli? Ne resteranno pochi? Già tutto previsto, è il “piccolo resto” di Israele.
            La Chiesa si è sempre riformata, ma alla luce del Vangelo e della Tradizione, mai oltrepassando i paletti. Fino al 2013.

          • Tex42

            Hai pienamente ragione. La tattica usata dai progressisti-mondialisti-chiamali come vuoi (quelli là insomma) è sempre stata quella di corrompere i vertici e da lì avere gioco facile a distruggere il “popolo” (più o meno la stessa cosa fatta negli anni di Tangentonpoli). Nessuno combatte se i tuoi generali ti pugnalano alle spalle.

            Ancora ricordo un “agghiacciante” documentario della grande storia su raitre che sul CVII iniziava più o meno così, con voce gongolante: “la chiesa è spesso stata arretrata, ma c’è stata una volta che la chiesa ha anticipato tutti!”
            Da ridere, se non ci fosse da piangere.

          • Matteo

            Come ci insegna Blondet, la Chiesa che vuole essere progressista scopre le radiose novità dell’avvenire sempre con qualche decina d’anni di ritardo…

        • funnyking

          scusa ma tu lo vedi lo Stato che sta intorno al Vaticano o no? E non ti sembra un colossale e sesquipedale fallimento.

          • AndreAX

            Se stai parlando della curia sì è pieno di serpi, ma ancora non capisco cosa rimproveri. Riducendo all’essenziale, che questi sono discorsi in cui se ne esce mai, la famiglia è uomo-donna per la crescita dei figli fine; questo è vero anche nella cultura pagana tant’è che non se l’è mica inventato la Chiesa Cattolica matrimonio e famiglia. Quello che c’è di originale è il PERCHE’ di questa istituzione cioè il finalismo di fondo, che altro non è che la fede.
            Ora la tua critica su cosa verte tra questi due elementi cosa si è perso nella Chiesa Cattolica?

      • Flambeau

        “Il valore della famiglia tradizionale per me è un fatto logico e di efficenza”

        Vero

        “a prescindere dal tipo di forma contrattuale (spirituale o avente forza di legge)”

        Non vero. Forma e sostanza coesistono e si auto-influenzano, nella pratica non si può prescindere da una delle due. Razionalmente non compreresti un Bitcoin se il contratto prevedesse una clausola che, in caso Pinco Pallino lo decidesse, potrebbe emetterne altri 21 milioni, esattamente come non ti sposeresti se sapessi che chi ti si piglia ti può mollare a piacimento. O almeno faresti valutazioni differenti (tipo non fare figli…. poi da lì non si torna indietro)

        “guarda sul matrimonio tradizionale (donna a casa uomo che mantiene) non mi esprimo, non ho un idea chiara, su quello religioso sono in totale disaccordo”

        Attualmente il matrimonio religioso è l’unico che mantiene ferma la clausola di irrescindibilità (che garantisce efficienza ed efficacia).

        “il fallimento della religione nel mantenere alto il valore della famiglia è auto evidente”

        A livello civile forse (ma non siamo in uno Stato religioso) è dal 1870 (breccia di porta Pia) che l’Italia è indipendente dal Vaticano, dopo 140 anni bisogna pure che le sue istituzioni si prendano delle responsabilità, no?…

        A livello personale una percentuale prevalente (e statisticamente superiore rispetto alla media dei cattolici in Italia) di famiglie stabili con figli sono cattoliche. Questo è un fatto

        In ogni caso il problema della religione è la sua verità o meno non la sua efficienza…

  • Fabio Rubino

    “le intelligenze artificiali (IA) e i robot stanno spiazzando completamente gli esseri umani a bassa educazione/specializzazione”
    … mi dispiace dirlo ma non solo quelli a “bassa educazione/specializzazione”; solo per farti un esempio (figurati tra 7/8 anni dove saremo):
    http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2018-02-07/cosi-l-intelligenza-artificiale-sconvolgera-studi-legali-163620.shtml?uuid=AEFHz9vD
    per il resto tutto sommato condivido, però se posso darti un parere da 23enne (quindi da un ragazzo che potrebbe esserti figlio)… i genitori per quanto si possano sforzare non potranno mai avere una “visione a lungo termine”, non possono prevedere il futuro e quindi spesso indirizzano “malamente” i figli (ovviamente non in malafede).
    Per come la vedo io se avessi un pargolo in questo momento punterei sulla formazione nel campo dell’artigianato di lusso o agricolo (forse)… secondo me queste sono le professioni che si rivaluteranno un sacco nel futuro prossimo

    • Suppaman

      Completamente daccordo ma sul mestiere su cui scommettere ribadisco la mia idea, il cuoco! Lavoraccio quanto ti pare ma con vantaggi enormi, altamente ricollocabile in qualsiasi parte del mondo (la cucina non ha lignuaggi diversi come l’inglese, il cinese, ecc. alla fine tutto mangiano con la stessa bocca). Prima che tirino fuori una AI che cucina come dico io sai quanto tempo deve passare…

      • Ale C.
        • Suppaman

          Le conosco anche io queste macchine, per questo ho specificato “che cucina come dico io”. L’abilità di cucinare un piatto superbo mica si compone di usare ingredienti secondo un preciso programma come farebbe un robot, l’esperienza di capire che ingredienti usare e come ci voglio anni per apprenderla.

          • Ale C.

            sì avevo capito, era quasi più una provocazione.
            Però, in fin dei conti, una ricetta è un “programma” di lavoro, no?
            Certo da lì ad assaggiare il sugo e capire se aggiungere sale o meno (banalizzo un po’ il concetto), ce ne passa

          • Suppaman

            Si, la procedura su come preparare un piatto specifico può, in teoria, essere schedulata e quindi “programmata” ma da quando ho conosciuto un amico cuoco che mi ha spiegato un pò di cose ho capito la mia immensa ingoranza nel campo. Ci sono decine di variabili di cui tenere conto tra cui, per esempio nel caso di preparazione della pasta per la pizza, anche dell’umidità dell’aria (che influenza la farina per l’impasto) o la durezza dell’acqua da usare. Tutte queste cose, anche ipotizzando di creare un AI che ne tiene conto, richiederebbero anche un complesso sistema di sensori unito ad un qualche meccanismo che permetta di impastare la pasta con la giusta forza in relazione ai fattori appena citati. Hai voglia ancora prima di arrivarci…

          • Ale C.

            totalmente d’accordo!

          • Fabio Rubino

            per non parlare del fatto che se vado in un ristorante di un certo livello sicuramente non voglio mangiare qualcosa di “standardizzato”… per quello già bastano i fast food (che sicuramente in futuro saranno automatizzati per ovvi motivi e per facilità di programmazione)

          • faltz

            Tra l’altro, da appassionato di cucina, ho potuto riscontrare che c’è un qualcosa che va oltre la ricetta. Per farti un esempio, mia nonna, buonanima, faceva lo stufato secondo una ricetta appresa da sua mamma. Lei ha tramandato la ricetta alle sue 3 figlie. Una di loro, mia zia l’ha insegnata a uno dei suoi figli; un’altra, mia mamma, l’ha tramandata a me e io l’ho insegnata a mia moglie.
            Ebbene, anche se tutti utilizziamo i medesimi ingredienti, dosi e tempi di cottura, ognuno fa uno stufato diverso da quello dell’altro e sempre uguale a se stesso: se mi mettessero davanti i piatti preparati da tutti, saprei riconoscere chi ne è l’autore con un solo assaggio.

          • Tex42

            Perchè entrano in gioco fattori psicologici che alterano il senso del gusto. Un piatto cucinato da nonna non potrà mai essere uguale a quello cucinato da un robot, anche se tutto fosse uguale in dosi, tempi ecc. perchè le nostre aspettative sono diverse.

            Sarà uguale solo quando considereremo la nonna uguale al robot.

  • daniele phobos

    settimana di bolle papali… e come al solito il più Figo sei tu, gli altri scemi

    va bene, sembri corona

  • Suppaman

    L’articolo parte dall’assunto che la famiglia sia composta automaticamente da due persone, padre e madre, che siano validi nel poter insegnare quello che è giusto o sbagliato ma nella realtà le cose sono molto diverse. La famiglia sono un uomo e una donna che, a loro volta, sono stati allevati da un’altra famiglia e cosi via verso il passato. Ma basta che un’anello di questa catena si rompa (genitori che divorziano, che litigano, alcolizzati, giocatori e via dicendo) ecco che le probabilità che il bambino allevato, futuro uomo o donna e futuro genitore acquisisca un carattere o delle idee che alle volta sono piu dannose che altro. Conosco tante “famiglie” che sarebbe bene non educassero per niente i figli con le loro idee visto i pessimi soggetti che sono. Vogliamo fare un esempio pratico? L’educazione dei figli, intesa nel senso letterale della parola, cioè insegnargli l’educazione, il rispetto del prossimo e tute queste cose qui che in questo paese sembrano quasi delle buffonate in certi ambienti. Puoi insegnare qualcosa che non hai o che non capisci che senso abbia? No, e quindi il futuro adulto generato da questa famiglia sarà uno specchio di essa e quindi un’altro pessimo elemento maleducato (italiano). Come si suol dire “la madre dei cretini è sempre incinta” e a questo, purtroppo, non besterebbero 500 anni per porvi rimedio, specialmente in questo paese…

  • Ale C.

    Solo un appunto: cosa importa se la Meloni è single?
    Se parla in difesa della famiglia, meglio così, no?
    (Anche perché non ho pubblicato io un post che mette in evidenza il calo demografico)

    • Ronf Ronf

      Ma la Meloni non è single: è fidanzata con un autore di Mattino Cinque che è il padre di sua figlia (la Meloni infatti è fidanzata con un dipendente di Mediaset).

      • Ale C.

        Come Giorgio Gori, tra l’altro.
        Per cui scordiamoci pure la rottura tra FI e PD.

        • Ronf Ronf

          Ma almeno c’è da dire che tramite il fidanzamento della Meloni è calata la censura (che invece alle Europee 2014 era totale) e ciò diventa utile nel lungo termine (bisogna far crescere il partito per poter intercettare i voti in uscita da FI senza che Silvio reagisca, come ha sempre fatto in altri casi, usando la censura… e poi nel lungo termine Silvio sarà morto, quindi è meglio essere dentro l’azienda perchè morto Silvio la destra rischia la censura totale)

    • funnyking

      l’esempio pubblico è una cosa reale non è un dettaglio. Se uno mi parla di famiglia pretendo che ne abbia una con tutto l’impegno che ci vuole per mantenerla.

      • Ronf Ronf

        Ripeto: la Meloni ha un fidanzato (il tizio che lavora a Mattino Cinque come autore del programma), quindi di cosa ti lamenti? Non si può lavorare in città diverse? E casomai il vero problema è che la Meloni recentemente ha detto che lei e il suo fidanzato stanno progettando il secondo figlio: questo è un problema perchè il fidanzato della Meloni è un dipendente Mediaset, quindi scordiamoci la rottura tra gli ex AN e FI

        • Svicolone61

          Non mi sembra un buon esempio per una che parla di famiglia e valori tradizionali………motivo in più per votare LN

          • Ronf Ronf

            Ma infatti io ritengo che era meglio candidare Guido Crosetto come Capo Politico invece della Meloni, ma c’è un problema che tu sottovaluti. L’elettorato ex AN è sotto assedio, quindi serve la Meloni perchè altrimenti crolla tutto (bisogna costruire un partito del 5-6% per impedire a Casapound di far nascere un partito di estrema destra con un forte seguito popolare, ma soprattutto perchè FI quando crollerà dovrà cedere i suoi voti verso la Meloni perchè la Lega al massimo assorbe il settore Nord di FI perchè per ovvi motivi il settore Sud non può essere assorbito dalla Lega e, ovviamente, bisogna impedire che il settore Sud venga assorbito da qualche formazione DC); comunque adesso anche tu capirai che il maggioritario in Italia è inadatto e va evitato a tutti i costi: Casapound rischia di far perdere le elezioni al centrodestra in moltissimi seggi in bilico: nelle elezioni del 1996 dalla coalizione di centrodestra Berlusconi-Fini restò fuori oltre alla Lega di Bossi, anche il Movimento sociale [in realtà si chiamava Fiamma Tricolore, ma Rauti diceva di essere il vero Movimento sociale – ndr] di Pino Rauti. Una lista che conquistò ben l’1,67 percento dei voti e – secondo i calcoli analitici di Federico Gennaccari, pubblicati nel libro «Al voto al voto» – tanto bastò per far saltare ben 45 collegi-Camera e 25 collegi-Senato per il centro-destra. Di fatto assegnando la vittoria all’Ulivo di Prodi e D’Alema. http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/chi-voto-noi-ndash-casapound-rischia-far-perdere-qualche-166736.htm @svicolone61:disqus @funnyking:disqus @alessiocacciatori:disqus pensateci sopra il giorno del voto

          • Ale C.

            guarda, il fatto che Crosetto sia “tornato” mi fa piacere.
            Non mi piacciono: la santanché (una che ogni volta che si fa vedere in giro FdI perde mezzo punto %), la Russa e assai meno l’alleanza con B.

          • Ronf Ronf

            LaRussa serve per i contatti internazionali che ha in qualità di ex Ministro della Difesa (in Italia serve il SI degli USA per fare certe cose, ovvero per fare il ministro e per NON far finire nel ghetto il partito), la Santanchè serve per attirare i voti estremisti perchè il pericolo dell’ascesa di Casapound va fermato con ogni mezzo e l’alleanza con Berlusconi serve per evitare l’effetto Rauti (vedi la mia spiegazione che ho scritto sopra sulle elezioni del 1996) e ti ricordo che la divisione del centrodestra dalla destra aiuta il PD.

      • Ale C.

        già ma, pragmaticamente, se non ne parla nessun’altro è già qualcosa.
        comunque, se non sbaglio, la Meloni è “solamente” non-sposata. Ma convive: non è “single”.

        • Ronf Ronf

          Il vero problema è che il convivente della Meloni è uno che ha il lavoro (diventato fisso dopo anni di precariato proprio grazie alla Meloni che ha chiesto a Silvio di intervenire) come autore della Panicucci a Mattino Cinque e quindi scordiamoci la rottura della coalizione del centrodestra per non rischiare le vendette di Silvio

          • Neofita

            Quindi la Meloni che tanto dice contro S.B. ha un compagno che lavora in Mediaset?

            Andiamo bene…!

          • Ronf Ronf

            Se il Berlusca licenziasse Andrea Giambruno (così si chiama il compagno della Meloni http://www.dagospia.com/mediagallery/Dago_fotogallery-203192/976908.htm che vedi in questa foto), allora la Meloni potrebbe accusarlo di aver violato sia la promessa “io dalle mie aziende mai e poi mai licenzierò qualcuno per motivo politico” (gennaio 1994), sia la legge che non consente ad un’azienda di fare licenziamenti per odio politico e questo significa che la Meloni guadagnerebbe voti rompendo con Silvio: però il piano della Meloni è questo… si va con Silvio e Salvini, poi dopo il voto salta fuori che il centrodestra NON ha la maggioranza, Silvio e Renzi fanno il governo di larghe intese per abolire il maggioritario e per fare la legge proporzionale con il 5% di sbarramento (quella che nel giugno 2017 non è passata per colpa del M5S), quindi alle successive Politiche ognuno va per suo conto (come accade in Germania). Il piano è buono, che dici?

          • Neofita

            Dico che non si può negare che il piano abbia una sua logica

    • Svicolone61

      In effetti la Meloni che parla di famiglia fa un po’ ridere. Ma anche quando parla di altre cose…..

      • Ale C.

        tutto quello che vuoi, posso capire benissimo tutte le critiche.
        ma vogliamo apprezzare (almeno) il fatto che è l’unica che parla di agevolare la famiglia?
        altrimenti smettiamola di lamentarci del fatto che senza ciabattanti l’Italia non cresce (demograficamente).

        • Svicolone61

          Io voterò per Salvini che mi sembra che qualcosa a favore della famiglia l’abbia detto.
          O almeno, indirettamente, VOLENDO ESPELLERE SUBITO TUTTE LE FAMIGLIE DI IMMIGRATI ILLEGALI, aiuterà probabilmente le famiglie italiane.
          Pe quanto riguarda la Meloni, mi auguro vivamente che superi la soglia del 3%. Altrimenti SB ne prenderebbe i voti e sarebbe una disgrazia. Se FDI va sotto il 3% nei sondaggi potrei
          valutare un voto a loro favore.
          Per quanto riguarda il dopo elezioni credo la cosa migliore la signora Meloni potrebbe fare e’ continuare a fare la mamma, sposandosi e facendo altri figli. E lasciare la guida di FDI ad una persona seria e preparata come Guido Crosetto.

          • Ronf Ronf

            Io farei una modifica statuaria: nel PD il personaggio più importante è il Segretario e quindi il Coordinatore (che è sottoposto soltanto al Segretario), non il Presidente; in Fratelli d’Italia invece la carica più importante è il Presidente che è ovviamente la Meloni, mentre Crosetto è il numero 2, ovvero il Coordinatore che è sottoposto al Presidente: considerato che di fatto Crosetto è come se fosse il Segretario, personalmente ritengo che bisogna modificare lo Statuto per far trasferire i poteri dal Presidente al Segretario. Rimuovere la Meloni dalla Presidenza significa perdere i voti della base ex AN e questo NON si può fare in un momento in cui Casapound è su tutti i media perchè la sinistra spera nella ripetizione dell’effetto Rauti

          • Ale C.

            ” E lasciare la guida di FDI ad una persona seria e preparata come Guido Crosetto.”
            Totally agree!

          • Ronf Ronf

            Prima bisogna consolidare il voto ex MSI-AN, poi si potrà fare il passaggio che voi due @svicolone61:disqus @alessiocacciatori:disqus auspicate e poi sappiate che alle Europee sarà ricandidato Crosetto in Piemonte ma anche voi che abitate altrove dovrete votare il partito perchè altrimenti succede quello che è successo nel 2014, cioè che lui NON entra a Strasburgo perchè il partito a livello nazionale è andato sotto il 4% di sbarramento previsto per le Europee: io NON sono tranquillo perchè ogni crescita di Casapound crea il crollo di Fratelli d’Italia (è per questo che io spero che adesso alle Politiche del 2018 il partito superi il 5% avvicinandosi al 6% perchè dobbiamo avere “un cuscinetto di sicurezza” per evitare di fare brutte figure a livello internazionale come era accaduto nel 2014 con l’impossibilità di allearsi con PIS polacco e Tory UK)

          • Svicolone61

            Immagino che la Meloni a Roma in queste elezioni serva parecchio….
            …..Roma e’ dove il cdx rischia parecchio, IMHO, forse più che al sud

          • Ronf Ronf

            Diciamo che la Lega sotto Grossetto per me rischia di fare un bel buco nell’acqua sia come voti che come candidati (alle Regionali in Sicilia del novembre 2017 Salvini ha arruolato ex DC, quindi per me tu sbagli a votare Lega perchè con il riparto NAZIONALE tu contribuisci ad eleggere ANCHE al Sud, quindi sappiamo bene chi Salvini ha candidato al Sud, cioè gli ex DC, e in Lazio, cioè la gente attorno ad Alemanno: invece la Meloni candida solo gli ex AN evitando quelli attorno a Gasparri, il quale sta in FI, e a Storace-Alemanno) perchè Maroni è pronto a “processare” Salvini dentro la Lega se lui dovesse fare meno di Bossi nel 1996 (il 10.06% nazionale ottenuto da Bossi era distribuito sulle 4 Regioni Rosse, che però pesavano molto poco nel 1996, e sul Nord che invece pesava molto di più: cioè, Maroni è convinto che Salvini per salvarsi deve fare il 10.06% a livello nazionale nella somma delle 4 Regioni Rossi e del Nord, ovviamente la distribuzione sarà diversa – perchè Salvini è salito anche nelle Regioni Rosse, quindi perchè la Lega al Nord non è alta come nel 1996). Molti dentro la Lega pensano che il 14% a livello nazionale è impossibile perchè per ottenerlo servirebbe il 10.06% nazionale di Bossi del 1996 basato quasi per intero sul Nord (con le Regioni Rosse ridotte al minimo) e quindi o Salvini sfonda alla grande nelle Regioni Rosse, tirando su il dato da quel 10.06% basato quasi per intero sul Nord al 14% fatto da Nord e Regioni Rosse. Ma molti dentro la Lega pensa che il 14% nazionale ci sarà perchè avremo un 10% nazionale tra Nord e Regioni Rosse (quindi questo vuol dire che rispetto al 1996 la Lega scende al Nord per salire nelle Regioni Rosse) e soprattutto perchè arriva un 4% nazionale dal Sud (dove si eleggono gli ex DC che Salvini ha imbarcato e questa cosa NON va bene). Io personalmente spero in un 14% nazionale ottenuto soltanto al Nord e nelle Regioni Rosse tenendo il Sud allo zerovirgola (altrimenti poi entrano gli ex DC del Sud: capisci perchè io voto la Meloni? Lei almeno candida gli ex AN che poi restano nel partito)

          • Svicolone61

            Chi e’ Grosetto?
            In queste elezioni si vota essenzialmente solo il simbolo e speriamo diventi, sempre più, un referendum sull’immigrazione.
            Se Salvini fosse furbo, e non lo è, ne farebbe solo un referendum sull’immigrazione….

            Alla fine tutti possono cambiare casacca e quando saremo come la Grecia anche 5S e LN, per conservare la poltrona, daranno l’appoggio al governo della Troika, proprio come Tsipras.

          • Ronf Ronf

            Grosseto è il Capoluogo della Provincia di Grosseto che troviamo nella zona più a sud della Regione Toscana: sotto la Provincia di Grosseto c’è la Regione Lazio, precisamente la Provincia di Viterbo ed è noto che la Lega Nord Padania non si è mai presentata a Sud della Provincia di Grosseto e quindi, per ovvi motivi, fino alla Provincia di Grosseto la Lega ha i suoi candidati leghisti storici federalisti e fedeli al partito, invece dalla Provincia di Viterbo verso Sud non è mai esistita la Lega e quindi cosa succede? Che bisogna arruolare gente esterna con tutti i rischi di tradimento che ben conosciamo: il problema del simbolo è che poi vengono eletti i parlamentari e io non mi fido di quelli a sud della Provincia di Grosseto. Invece la Meloni candida solo gli ex AN e quindi avendo pochi parlamentari è ovvio che entreranno solamente i dirigenti nazionali e regionali ex AN che sono ben conosciuti che ovviamente non tradiscono: invece per la Lega entreranno al Nord e nelle Regioni Rosse sia i “capi storici” che gente nuova che però ha fatto la gavetta a livello territoriale (quindi gente che non va a tradire), ma al Sud entrano o gli amici di Alemanno e Storace in Lazio oppure gli ex DC del Sud (e io NON mi fido di questa gente). Salvini a sud della Provincia di Grosseto serve solo a rubare voti alla Meloni perchè Salvini fa eleggere ex DC che poi passeranno con FI per fare le larghe intese e quindi Salvini rubando voti alla Meloni impedisce l’elezione degli ex AN (che poi nel lungo termine rubano voti a FI. Per farti capire, viste le Comunali 2017, a Piacenza c’è stato il dissanguamento di FI perchè la Meloni ha arruolato Tommaso Foti, storico parlamentare di AN: invece a Parma non c’è nessuno di importante per Fratelli d’Italia e quindi FI è stata dissanguata dalla Lega che, essendo Parma una città del Nord, ha una sua struttura e perciò tutto va bene. Ma in una “Parma del Sud” cosa sarebbe successo? Che i salviniani avrebbero fatto eleggere degli ex DC che poi tradiscono… infatti è quello che è successo in Sicilia: è per questo che bisogna far salire la Meloni perchè almeno così crescono gli ex AN – per creare delle enclaves “stile Piacenza” in mezzo al mare di consenso di FI nel Sud – invece degli ex DC arruolati da Salvini).

          • Svicolone61

            Avevo letto male..
            …..fai conto che sappia cosa sia Grosseto……..
            …… e che abbia capito – e’ la decima volta che me lo ripeti – che gli ex-DC arruolati da Salvini sono tutti traditori mentre gli ex-AN della Meloni sono dei fedeli santarellini…..

            Resta il fatto che conosco alcuni elettori del Sud e abruzzesi che si dicono pronti a dare il voto ad una lista nuova anti-immigrazione, nuova per quei luoghi, lista tipo LEGA di Salvini, mentre non ne vogliono sapere di votare per la vecchia AN trasformatasi in FDI.

          • Ronf Ronf

            Mai detto che quelli di AN sono dei santarellini: ho solo detto che il tizio eletto per “Noi con Salvini” nel voto del 2017 nel Consiglio Regionale Siciliano è un ex DC che ovviamente ha subito tradito il partito una volta che ha preso il seggio: da qui è iniziato il calo di Salvini in TUTTI i sondaggi di novembre 2017 consentendo a FI di tornare in testa, quindi ti ricordo che invece i tre consiglieri di Fratelli d’Italia non hanno lasciato il partito perchè la Meloni candida solo gli ex AN (molti dei quali sono molto più a destra della vecchia AN). Se in Sicilia, in Abruzzo e altrove nel Sud ci sono delle teste di caz*o che prima votavano Berlusconi e poi adesso Salvini senza capire che il loro voto va NON al leader nazionale, bensì al candidato locale (cioè un ex DC) che poi tradisce (lo ha detto pure Zaia che al Sud bisogna “far respirare la Meloni perchè la Lega non ha le strutture e quindi FI al Sud non crollerà mai, il che significa che FI resterà sempre al vertice di FI”. Lo disse Zaia poco dopo che la Raggi venisse eletta a Sindaco di Roma), io non so cosa farci e quindi la gente se le va a cercare. Quando dopo le elezioni vedrai gli ex DC arruolati da Salvini tradire il partito (Berlusconi è andato in Europa a dire “Merkel, stai tranquilla: al Sud ci sono gli ex DC candidati dentro la Lega, quindi FI e PD avranno la maggioranza grazie a loro”), non ti lamentare con me: capito? 😉 @svicolone61:disqus @disqus_JrcwV3o7Q2:disqus

          • Svicolone61

            Se ci fossere certezza sui tradimenti e se votassi al Sud potrei anche seguire i tuoi consigli…..
            Ma a me sembra – e speriamo continui così – che alla fine conteranno più i numeri globali e soprattutto il messaggio anti-immigrazione.
            Indebilire LN nel suo ruolo anti-Silvio mi sembra pericoloso, specialmente per fortificare una forza politica statalista e romanocentrica. Basta e avanza che FDI arrivi al 3,1…

          • Ronf Ronf

            Se la Meloni prende meno del 5% alle Politiche 2019, poi partirà la campagna di FI per dire “chi vota la Meloni alle Europee 2019 (che vuole unirsi al PIS polacco alleato dei Tory UK) butta via il voto visto che la soglia è al 4% di sbarramento” e sappi che se i Fratelli d’Italia vanno di nuovo sotto lo sbarramento, poi il PPE te lo tieni per sempre perchè Tajani dopo la morte di Silvio dirà che “le alternative di destra non esistono”. I messaggi contano zero, guarda i grillini: il 25% “del messaggio anticasta” del 2013 a che cosa è servito? Risposta: a far eleggere pien di traditori. FI sarà sempre il primo partito di centrodestra: solo un governo PD+FI può distruggere FI, ma questo accadrà SOLO DOPO le Politiche 2018 (e Silvio infatti vuole che la Meloni stia molto sotto al 5% per il motivo descritto sopra: alle Europee 2019 il PPE vuole da FI un certo risultato come numero di seggi, quindi il sistema più facile è uccidere le alternative a destra come ha fatto nel 2014).

          • Svicolone61

            Tutto lascia il tempo che trova……
            Al momento conta solo il 4 marzo. Per le Europee del 2019 potrebbe esserci lo spread a 700 e niente più UE….

          • Ronf Ronf

            Silvio fa partire la campagna per le Europee di fine maggio 2019 già il 5 marzo 2018 tramite Tajani, Barbara Matera (che nel 2014 avrebbe perso il seggio se la Meloni avesse superato la soglia di sbarramento del 5%), Lara Comi e la Ronzulli (che vuole a tutti i costi tornare in UE). Silvio punta tutto sul ragionamento che io ti ho fatto e quindi bisogna PREVENIRE l’attacco mediatico: ma ti lascio volentieri alla Lega. Poi non lamentarti se i neo-eletti per la quota maroniana al Nord con gli ex DC arruolati per il Sud andranno con FI (Silvio ha detto questa cosa a PPE e Merkel)

          • Svicolone61

            Che palle, tutti questi ragionamenti arzigogolati basati su mille ipotesi tutte da verificarsi….
            Silvio tra sei mesi potrebbe essere departed e le sue amiche arrestate per prostituzione a fare compagnia a Drll’Utri….

          • Cristiano

            Io, fossi stato in Salvini, mi sarei mosso in questo modo.
            Avrei fatto la campagna come l’ha fatta… legando il partito al suo nome.
            Però avrei indicato come premier la Borgonzoni.

            L’ho sentita intervistata in diverse trasmissioni. E’ ottima.
            Nessuno ha il ricordo di uscite esageratamente crude della stessa su immigrati, rom, o euro.
            Avrebbe sfruttato l’effetto “premier donna”, intercettando parecchi voti.
            Avrebbe attutito le critiche (chi oggi, visto il clima che c’è da Los Angeles a… Macerata) si permetterebbe di insultare pesantemente una donna nel campo del Csx e dei stelle?
            Avrebbe dato una bella spallata al PD nell’Emilia-Romagna rossa
            Avrebbe messo in difficoltà Scilvio, sul quale (Boschi – Travaglio docet) avrebbe potuto far ricadere la volontà di nno considerare la Borgonzoni come candidata premier per il fatto che sia donna

            Che ne dici?

          • Ronf Ronf

            No, ti sbagli: la Lega doveva presentarsi con il simbolo storico di Lega Nord soltanto nelle Regioni del Nord più le Regioni Rosse (Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche) come Bossi nel 1996 lasciando perdere il Sud. In questo modo MAI ci sarebbe stato il casino con Maroni e Bossi, quindi rispetto al 1996 la Lega sarebbe cresciuta (dal 10.06 di Bossi, ottenuto quasi per intero solo al Nord visto che sotto l’Appennino di Piacenza la Lega era debolissima, si sarebbe arrivati al 15.06 come mimimo se non di più grazie al fatto che con Salvini la Lega è cresciuta nelle Zone Rosse un tempo difficilissime per Bossi). Inoltre al Nord e nelle Regioni Rosse la Lega ha sempre avuto le sue strutture dove si scelgono i candidati (Salvini ha fatto l’errore di aprire la Lega agli ex DC del Sud e ai fascisti – che AN non avrebbe mai candidato per ovvi motivi – nelle Zone Rosse: una cosa che Bossi e Maroni avevano denunciato e i tristi fatti di Macerata dicono che quei 2 avevano ragione) @svicolone61:disqus @disqus_UTfuBlJFxg:disqus @alessiocacciatori:disqus io avrei fatto in questo modo… e voi?

          • Svicolone61

            Io, politicamente parlando, e con tutto il rispetto per la ragazza, non ci trovo nulla di triste e controproducente nei fatti di Macerata…

          • Ronf Ronf

            Ehm, ti sei perso la vicenda di Luca Traini, il candidato leghista (in realtà era un tappabuco messo per completare la lista: se ti servono 20 candidati e ne hai soltanto 19, allora si cercano due tappabuchi per essere sicuri di avere 21 candidati contro i 20 di cui nel minimo indicato per legge) a Macerata per le comunali?

          • Svicolone61

            Io non credo che al grande pubblico interessi molto che Luca Traini fosse o non fosse stato un candidato della Lega al 20simo posto in lista nelle comunali….
            Mi sbaglierò ma, secondo me, la vicenda Traini porterà voti alla LN.
            Più Mentana e Toti condannano qualcosa come fascista e pericolosissimo e si stracciano le vesti è più gli italiani lo votano……..guarda Brexit ed il Referendum di Renzi….

          • Ronf Ronf

            Guardati l’intervista di Giorgia Meloni a “Dalla Vostra Parte” (conduce Maurizio Belpietro su Rete4) di venerdì 9 febbraio 2018 (che puoi rivedere sul sito di Mediaset quando metteranno il video, cioè a partire da domani perchè in questo momento, mentre io sto scrivendo, la Meloni è in diretta ed è attaccata dagli opinionisti di sinistra: questo la dice lunga sul fatto che Mediaset teme la crescita di tutte le destre… tranne quelle sotto il controllo diretto di Arcore come ad esempio Salvini che ha le candidature ex DC al Sud e dei maroniani al Nord). Occhio che la vicenda Traini fa salire la Lega per un motivo semplice: la Strategia della Tensione in Italia ha sempre danneggiato le destre missine, quindi GUARDA CHE CASO la salita della Lega avviene a danno della Meloni (destra ex MSI) perchè qualcuno ha deciso che in Italia deve esistere solo la destra controllata da Arcore (e da chi controlla Arcore). Ricordati di Stay Behind e delle manovre di Londra fatte negli anni 70 contro il MSI: cioè, si prende un demente mentale come Traini e gli si lava il cervello per poi fargli fare l’attentato per poi gridare al fascismo (ricordati che i giornalisti di sinistra sono a libro paga di Londra da decenni e ci sono le prove: sono stati de-secretati i documenti del Foreign Office, il Ministero degli Esteri UK, su certe cose accadute in Italia negli anni 70 e quindi, se permetti, tutte le volte che io vedo certe cose che assomigliano a quello che succedeva qualche decennio fa, allora io vedo la mano di Londra e comunque tra 20 anni scopriremo chi c’era dietro a Traini, anche se possiamo già immaginarlo e, soprattutto, sappiamo bene il motivo… fermare la destra missina perchè in Italia deve andare al potere o la DC o i sinistroidi apposta per bloccare lo sviluppo economico italiani per togliere di mezzo un concorrente degli UK, questo era quello che Londra aveva in mente negli anni 70 ed è provato dai documenti ufficiali: ai giorni nostri invece l’obiettivo è destabilizzare l’Italia per costringere il governo a schierarsi con gli UK, cosa giusta e meritevole perchè l’alternativa è la Germania che ci sta distruggendo imponendoci di prendere i migranti per avere la flessibilità sul bilancio, e se in Italia adesso sta tornando la stagione del terrorismo, la colpa è del governo italiano che si è messo contro Londra, cioè il padrone fin dai tempi di Yalta. Vedremo cosa farà l’altro padrone, cioè gli USA)

          • Svicolone61

            Pessima idea….
            Io non voglio un premier donna, solo perché donna (considero le quote rose del tutto anticostituzionali) e soprattutto voglio una posizione netta, precisa e BECERA sul rimpatrio fino all’ultimo nigeriano, specifica e credibile, con le foto delle navi della Marina che sarebbero utilizzate per riportarli tutti in campi in Libia…..

            La moderazione, IMHO, non porta voti.
            Gli italiani sono stufi e, IMHO, premieranno chi urla più forte per il rimpatrio. RIMPATRIO IMMEDIATO. Bisogna che le elezioni diventino un referendum sull’immigrazione.
            Salvini deve solo parlare di ius soli e di quanti immigrati, senza arte né parte, ha fatto arrivare il PD. Poi deve stare zitto r lasciare che PD è FI parlino di moderazione e integrazione….

          • Ronf Ronf

            Per fare quello che dici tu serve un partito compatto (ma non lo è per colpa degli errori fatti da Salvini che non ha dato retta a Zaia, quindi per colpa di Maroni che “flirta” con Bossi e Berlusconi) e ti serve una legge elettorale proporzionale alla tedesca: “amici, con il 5% di soglia la Meloni rischia di finire sotto e di buttare via tutti i suoi voti, quindi votate tutti per la Lega e non per i grillini che poi in Parlamento votano insieme al PD”. E adesso ti è chiaro perchè il M5S ha distrutto questa legge elettorale nel giugno 2017? @svicolone61:disqus @disqus_UTfuBlJFxg:disqus @alessiocacciatori:disqus voi che dite?

          • Svicolone61

            Salvini rispetto a Zaia o Maroni e’ un genio della politica, il che è tutto dire….

          • Ronf Ronf

            Genio nella propaganda, ma non nella gestione del partito: ma hai letto come io avrei fatto la campagna elettorale? Dopo aver fatto le Comunali 2016, io avrei dato retta a Zaia che diceva “si deve puntare tutto sulle Regioni Rosse perchè al Sud si butta via il tempo. Inoltre nelle Regioni Rosse i leghisti hanno da sempre la struttura, invece al Sud manca tutto e quindi o si arruolano i DC oppure non esiste nulla e io i DC non li voglio”. Notare infatti che al Sud per le Comunali e Regionali la Lega infatti si chiama “Noi con Salvini” perchè in caso di flop la Lega Nord butterà giù Salvini e il progetto meridionalista andrà a farsi friggere. “Noi con Salvini” sta al Sud di oggi come FI all’Italia intera del 1994, cioè il finto partito che a parole è innovatore, ma poi nei fatti si limita a rubare voti al MSI (e nel 1994 FI aveva rubato voti alla Lega) e soprattutto il partito finto-innovatore presenta candidati ex DC

          • Svicolone61

            Zaia e Maroni sanno di regioni rosse come io so di elettori nelle provincie interne della Cina….
            Nelle Regioni Rosse lo zoccolo duro e’, IMHO, difficile da scalfire, come del resto a Roma.
            Sono tutti statalisti è solo statalisti convinti come la Meloni, che vuole aumentare lo stipendio di tutti i dipendenti Atac e Ama, possono fare breccia.

            Secondo me, Salvini, come strategia di base, non è sbagliata. Sbaglia spesso invece nei messaggi, spesso troppi e ondivaghi. La Lega doveva ribattezzarla LEGA ITALICA con grande fanfara mediatica. Il nome Noi con Salvini sa di personalizzazione ed è abbastanza ridicolo.
            Poi, soprattutto, deve stare ON MESSAGE. Parlare sempre e solo di immigrazione e di come la Lega voglia una UE diversa….
            Rivangare la Fornero ed il Jobs Act e’ ridicolo e off-message, imho

          • Ronf Ronf

            Strano, io ricordo che alle Regionali 2015 in Toscana, Umbria e Marche la Lega Nord Padania con i simbolini del cerchiolino verde padano e del leone sullo scudo del tizio con lo spadone ha preso il 15% medio (in Emilia Romagna si era votato a novembre 2014 con il famoso 20% preso da Salvini) e ti ricordo che la Lega deve puntare agli elettori di centrodestra (notare che FI e AN prendevano il 30% nelle Regioni Rosse ai tempi della Lega di Bossi che in quelle zone stava molto sotto al 3-4%), quindi il mio ragionamento è giusto: la Meloni è un fenomeno transitorio che serve per creare una formazione politica di destra che quando Silvio sarà morto dovrà assorbire i voti in uscita da FI che la Lega non può prendere al Sud. Una volta che Silvio sarà morto, il centrodestra si riorganizzerà e quindi FI si spaccherà in due: probabilmente Toti andrà con la Meloni e Crosetto, quindi Tajani con i centristi (per poi sparire nel nulla). Salvini con la svolta nazionale spera di unire se stesso e la Lega al futuro partito di centrodestra di Toti (che si porterà dietro tutta la FI del Nord e quel che resta di FI nelle Regioni Rosse) con Meloni e Crosetto (i due fondatori di Fratelli d’Italia, cioè del partito che serve per arrivare anche al Sud visto che la Lega non può farlo). Mettere il nome Lega Italica è una follia: Grande Nord di Arrigoni non vede l’ora che Bossi esca dalla Lega Nord di Salvini apposta per fare un nuovo partito con i soldi di Silvio apposta per andare contro Salvini. Infatti per me Salvini, per evitare pericolose perdite di voto verso Arrigoni in Regione Lombardia (ci sono le regionali e il trionfo del PD di Gori sarebbe la vittoria di Mediaset e la disfatta di Salvini: notare infatti che Arrigoni corre da solo apposta per far perdere Fontana), avrebbe dovuto limitarsi a presentare il simbolo della Lega Nord (cioè il simbolo storico) al Nord e nelle Regioni Rosse (come alle Regionali 2015) lasciando perdere il Sud (le Regionali 2015 e le Comunali 2016 dimostrano che Zaia ha ragione: “Noi con Salvini per il Sud frammenta il voto di destra e quindi ne noi ne la Meloni otteniamo eletti, si veda l’esempio delle regionali in Puglia dove i salviniani divisi dalla Meloni hanno azzoppato sia lei che noi stessi, mentre in Campania alle Regionali dove non c’erano i salviniani c’è stato un buon successo della Meloni e questo significa che la Lega sta solo sprecando il suo tempo al Sud e addirittura sta facendo un favore a FI danneggiando la Meloni che ha bisogno di respirare al Sud per togliere a FI i voti che altrimenti finiscono a FI che quindi resta il leader a livello nazionale”). Forse solo in Abruzzo si potrebbe tentare di presentare il simbolo della Lega perchè le Comunali 2017 dicono che qualcosa si muove in quella zona, ma NON nel resto del Sud (anche perchè nel resto del Sud c’è troppo pericolo di infiltrazione degli ex DC e dei mafiosi, tutte cose che invece in Abruzzo non ci sono perchè quella Regione è troppo povera). Nel lungo termine però bisognerà fondere la Lega Nord, Noi con Salvini, Fratelli d’Italia e la zona di FI del Nord (Toti, Gelmini, Brunetta, Ghedini e il capogruppo in Senato uscente Paolo Romani evitando i centristi come Lara Comi) per fare un unico partito conservatore: che dici?

          • Svicolone61

            Ieri sera il tuo amico Toti da Fermigli ha dichiarato che per i rimpatri si vedrà………fantastico

          • Ronf Ronf

            Ho visto e infatti è per questo che ti dico che bisogna far salire la Meloni perchè solo Fratelli d’Italia è in grado di smantellare FI a livello nazionale: Toti fino a quando sta dentro FI deve tenere insieme i voti dei centristi con i voti conservatori, ma quando FI si spaccherà in mille pezzi vedrai che Toti si sposterà a destra perchè l’area di centro sarà occupata da Tajani. Comunque adesso Silvio vuole o Gianni Letta (che però ha un anno in più di lui come età) oppure l’avvocato Ghedini come Premier in caso di vittoria del centrodestra con la maggioranza assoluta in entrambe le Camere… meglio il veneto Ghedini (che è più vicino a Toti che a Tajani). Toti è un ex dirigente Mediaset, quindi sa bene che quando si è sotto attacco della sinistra bisogna evitare di perdere i voti di centro: Formigli con i suoi attacchi mediatici contro il centrodestra usando il fascismo come arma vuole spostare i voti di centro verso il governo uscente del PD (come ai tempi della Strategia della Tensione era la DC a far salire i propri consensi quando c’erano gli attentati o dei neofascisti o dei rivoluzionari comunisti), il che ci insegna che l’estrema destra NON deve fornire pretesti alla sinistra per attaccare il polo di centrodestra perchè altrimenti quest’ultimo si ritrova costretto a rincorre il centro per non perdere le elezioni a favore della sinistra e del centrosinistra (basta vedere la sanatoria del 2003 che l’UDC ha imposto a Lega, FI e AN perchè senza i senatori UDC era impossibile tenere in piedi il governo).

          • Cristiano

            Uhmmm… prima bisogna arrivarci, al governo, per fare i rimpatri.
            E la lega corre il rischio di essere subalterna a Berlusconi.

            Inoltre la Borgonzoni è totalmente per la linea dura (l’ho sentita in diverse interviste, proprio su Macerata, dove ha sverniciato una esponente PD)… senza però aver girato mezza Italia predicando le ruspe ed i tombini di ghisa. Dai… argomenti non esattamente da statisti navigati.
            Ieri Salvini predicava le ruspe per avere la Lega dal 3% al 7%… e salvarla dalla scomparsa, e bene ha fatto. Oggi per arrivare ad un 20/25% bisognerebbe fare un salto di qualità, che non ti faranno fare coloro che sognano ancora un De Gasperi, e non se lo immaginano con una felpa con su scritto “PIEVE TESINO”

            Non la voterei perché donna (chi l’ha scritto?), ma penso potrebbe intercettare il voto di chi vorrebbe una premier donna. Ci sono, perché buttare il loro voto alle ortiche?
            Io prenderei il voto anche di Stalin, per avere la Lega al governo.

          • Svicolone61

            Il 95% degli Italiani non sa neanche chi sia sta Bergonzoni…..
            Come candidato premier, se non un leader pilitico, bisogna proporre qualcuno di peso e esperienza, un imprenditore, un amministratore, un Draghi, un Marchionne….
            Non ti è bastata quella cretina della Boschi a fare danni per 4 anni a Palazzo Chigi, ed a spendere i tuoi soldi? Ne vuoi un’altra di ragazzina politica che non sa neanche leggere un bilancio?

          • Cristiano

            Quindi non un Salvini, che non ha finito il corso di laurea (quindi un diplomato) , passando da Scienze Politiche, troppo dura, a Scienze Storiche… ancora un po’ e passava a Scienze dei Cartoni Animati

            Monti sapeva leggere benissimo un bilancio

          • Svicolone61

            Monti era e rimane un insulso professore universitario rettore di una insulsa università a sud di Milano.
            Monti non ha mai neanche gestisto il bilancio di un condominio…..

            Poi una laurea conferita da una università italiota conta molto poco rispetto ad esperienza lavorativa reale. La Raggi, per esempio, e’ laureatissima, ma un totale disastro…

            Salvini, con tutti i suoi limiti, e’ arrivato alla leadership di un grande partito italiano. Bisogna avere qualche qualità. Come pure Renzi, del resto. Sono solo politici ma il loro mestiere lo fanno bene.

  • biafra66

    “Ieri sentivo un noto esponente politico proporre la tassazione dei robot come possibile soluzione, un altro, puttaniere e ottuagenario spingere per il partito degli animali, un altra ancora riempirsi la bocca di famiglia da single e neo mamma.”
    ….certe cose non vanno ne sentite ne comprese. Fai ciò per la tua famiglia, ma soprattutto per la tua salute.

  • Ale C.

    Appunto due: parli della “programmazione” come il non plus ultra dei lavori.
    Su questo sono poco d’accordo: il programmatore (non me ne vogliano i tanti che fanno questo mestiere) spesso è colui che spreca le enormi risorse messe a disposizione dai microprocessori/memorie.
    Scherzi a parte, secondo me fornisce molta più “sicurezza” il lavoro di progettista di circuiti integrati.
    Il vero core tecnologico è quello.
    Certo richiede molta più fatica: occorre conoscere teoria dei circuiti (non lineari), calcolo numerico, propagazione elettromagnetica, fisica quantistica (teoria dei semiconduttori). Ma proprio per quello è più “robusto” e con “meno” concorrenza (quanti programmatori 15enni ci sono? viceversa hai mai visto un 15enne progettare un front-end 5G?)

    • Suppaman

      Vero ma ci sono 2 problematiche in questa scelta. Quanti persone servono per progettare una scheda? Non molte, quindi l’offerta di lavoro è poca mentre per creare software per “animarla” (alla fine una scheda senza software che la usa è solo un pezzo di silicio) serve parecchia piu gente (e quindi piu concorrenza come dici tu giustamente). Oltre a questo la tipologia di lavoro è molto particolare e quindi ristretta a determinati paesi nonchè specifiche aziende del settore. Se trovi un’offerta di lavoro che richiede le “tue” caratteristiche puoi imporre le condizioni che vuoi, è vero ma altrimenti non è cosi semplice ricollocarsi altrove (a meno che, ovviamente, non si è disposti a trasferiirsi dovunque ci sia un’offerta di lavoro nel mondo) Alla fine ogni professione a i suoi vantaggi e svantaggi.

      • Ale C.

        ” Alla fine ogni professione a i suoi vantaggi e svantaggi.” E su questo siamo d’accordo tutti (altrimenti tutti faremmo lo stesso lavoro).
        Però parlavo di circuiti integrati, non di schede.
        Non hai idea del lavoro che c’è dietro un IC, direi almeno una decina di ordini di grandezza rispetto ad un PCB (la cui progettazione è – per inciso – semplificata proprio dal progetto dei circuiti integrati).

        Hai mai visto una scheda con su qualche decina/centinaio di milioni di componenti?
        Ecco, questo è l’ordine di grandezza del numero di transistor di un moderno IC, che viene fornito con reliability praticamente del 100%.

        Al di là di questo, la mia è la mia opinione basata sulla mia esperienza (non ti dico quante volte ho visto un SW-ista lamentarsi di bachi HW per poi scoprire l’ovvio, cioè che non aveva capito come gestire l’HW) ma non pretende ASSOLUTAMENTE di avere carattere generale.
        Ci sono programmatori coi contro-co###oni a cui va tutto il mio rispetto.

        • Suppaman

          Vero ma il problema è sempre nel progresso tencologico e connessioni varie. A volta avere un lavoro un pò troppo “specializzato” è un rischio, specialmente nel campo dell’IT. Io sono un programmatore C++ (in teoria perche ultimamente mi fanno fare altro) comunque i programmatori C++ si trovano sempre piu difficilmente (quelli bravi intendo, che la conoscono veramente la programmazione ad oggetti). Però si trovano un sacco di programmatori con linguaggi di alto livello tipo java e similari. Personalmente odio questo tipo di linguaggi perche ti astraggono troppo da meccanismi di basso livello che, a mio paere, un programmatore dovrebbe conoscere per fare un buon software. Ma tanto chissenefrega di farsi il mazzo per studiare cose complicate quando con un bel linguaggino facile facile posso fare tutto quello che voglio? Il problema è che se le aziende hanno difficoltà a trovare programmatori in C++ cercano di spostare la piattaforma software su linguaggi dove è piu facile trovare gente, vedi caso java, tanto basta aumentare la ram, aumentare la potenza di calcolo e alla fine ci siamo quasi ad avere la stessa cosa. Quindi i programmatori C/C++ si usano solo per quelle cose di cui non se ne può fare a meno, tipo lo sviluppo dei driver, e per il resto piu possibile java (o altro) dove l’offerta a piu alta e quindi gli stipendi da offrire possono essere piu bassi. In questo caso l’offerta diciamo che “influenza” la domanda. Tornando al tuo caso al momento si richiedono le tue competenze per fare il lavoro che fai ma vuoi che non ci sia qualcuno in questo momento in qualche parte del mondo che non stia gia pensando ad un software (o una AI, come preferisci) che è in grado di semplificare il lavoro che fai tu e renderlo alla portata di piu persone (se non renderlo proprio obsoleto)? Gia abbiamo i CAD elettrici che fanno lo sbroglio delle schede e roba varia, solo per fare un esempio. Ovviamente siamo qui a discutere he?! Il futuro non lo può prevedere nessuno…

          • Ale C.

            ” vedi caso java, tanto basta aumentare la ram” Vedi che confermi quanto andavo dicendo?
            (E complimenti, anche noi usiamo C++ per alcune routine di calcolo ad alte prestazioni poi arriva il furbo di turno che pensa di fare tutto con matlab quindi intuisco cosa intendi)

            Btw… Tra lo sbroglio di una scheda (ancorché complessa) e lo “sbroglio” di un circuito integrato passa la stessa differenza che c’è fra montare una confezione di lego e costruire un palazzo di 130 piani. Non voglio sminuire nessuno (really) ma il fatto è che un IC ha un’infinità di gradi di libertà in più.
            Oltre che, appunto un’infinità di dispositivi in più.
            Per cui il passo tra un place&route di pcb ad un place&route di IC non è immediato (oltre al fatto che è praticamente impossibile nella sfera puramente analogica/alta frequenza).

            Comunque ovviamente nemmeno io ho la sfera di cristallo, la mia è solo un’opinione limitata alla mia esperienza.

          • Suppaman

            Si, si, non volevo sminuire il tuo lavoro o le tue conoscenze, peraltro non è il mio settore quindi non ne capisco niente. ^_^ Facevo solo degli esempi generici per dire che comunque essere troppo specializzati può anche essere un rischio in questo campo, non si sa mai cosa ti inveteranno domani. Anche per me sapere il C++ non è piu una grande competenza al momento, oramai cercano solo gente per fare le app, quind java per android e objective-C per iphone.

            P.S. Matlab da quando gli hanno dato la capacità di generare codice in base alla matematica ha creato una marea di gente che pensa di prendere la strada facile per tutto salvo poi darci delle musate da spavento e, ovviamente, dare la colpa dell’insuccesso a tizio, caio, al destino, alla vita, all’universo e tutto quanto!

          • Ale C.

            ci sta tutto il tuo dubbio che poi è il solito dilemma: saper tutto di niente o saper niente di tutto?
            Mah!
            Di sicuro, però, una formazione tecnica (diciamo ingegneristica) è quella che mi sembra più solida.
            Poi, oh, magari scoppia la guerra e io e te moriamo di fame che non sappiamo coltivare due patate

          • Ale C.

            Ah! Dimenticavo un aneddoto: conosco un paio di persone “programmatore-fico1” e “programmatore-fichissimo2”. Per lavoro ho dovuto collaborare con “programmatore-fico1”: venti mail per fargli capire cosa volesse dire “big-endian” / “little-endian”.

            Al che, divertito, racconto la cosa a “programmatore-fichissimo2” dando per scontato che ci ridesse sopra (essendo “fichissimo”).
            Non ti dico la faccia quando gli ho detto: “oh, non sapeva cosa volesse dire little-endian”.

            Giusto per confermare quanto dicevi.

          • Suppaman

            Che vuoi fare a chi conosce programmatori fichissimi? Io anni fa ho dovuto lavorare con un programmatore visual basic, incaricato da un’organo ministeriale (ripeto, incaricato da un ministero facente parte del governo) di creare un protocollo di comunicazione su seriale e sulle specifiche aveva classificato la dimensione dati di una stringa con 2 byte per carattere poiche lui era convinto che il computer gestisse nativamente l’unicode (dato che il visual basic lo fa di suo). Ho provato a spiegargli concetto di stringa ASCII zero terminata ma è andato avanti con la sua idea, essendo lui fichissimo e io non capendo una mazza. Ti lascio immaginare che bel protocollo altamente ottimizzato è venuto fuori. Ho, magari aveva ragione lui he?! Metti caso che serve inviare comandi in giapponese o cinese utilizzando i kanji, non si sa mai… ^_^

      • Ale C.

        PS non serve nessun “paese” particolare per progettare IC.
        Ci sono infatti le “pure-play” foundries.

    • funnyking

      senti, sarai pure un programmatore ma non sai leggere ne capire quello che leggi. Dove è che avrei affermato quello che dici della programmazione?

      • Ale C.

        innanzitutto non è il caso di offendere, non ti fa onore.
        anche perché, se è per capire quello che si legge, dovrei avrei scritto che sono programmatore?
        anzi, dovresti aver capito che mi occupo “dell’altra metà del cielo” dell’elettronica.

        comunque mi riferivo al primo post della serie:

        “Somministro programmazione ai miei figli come cammino di illuminazione”.
        “la scelta di educare i miei figli all’informatica e alla programmazione”
        “Cerco di ovviare nel tempo che rimane essenzialmente con due materie:
        Inglese (vero, con l’obbiettivo di fare arrivare i pargoli fra il C1 e il C2)
        Logica e Coding”

        Capisco che possa essere solo un passo nel percorso di educazione, ma leggerci “la programmazione è il non-plus ultra del lavoro” mi sembra abbastanza legittimo.

  • Sick boy

    Urge lettura collettiva del Signore delle Mosche

    • AndreAX

      uuu che film crudissimo!

      • Sick boy

        ahah Andrea, che proprio tu mi caschi in
        – Hai mai letto Ossi di Seppia?
        – No ma ho visto il film
        ahah
        (ok, non è a quel livello, ma tu quoque!)

        • AndreAX

          E vabbè ma è la verità non ho letto il libro ma ho visto la trasposizione cinematografica e mi ha colpito molto moltissimo!

          • Sick boy

            Ma figurati, mai dubitato neppure per un istante, stavo solo scherzando

        • ecomostro

          Hitchcock raccontava di due caprette che trovano una pellicola cinematografica in un prato, e si mettono a mangiarla. Poi una chiede: “Ti è piaciuto?” e l’altra risponde: “Mah… secondo me era meglio il libro”.

          • Sick boy

            si conunque AndreaX non si tocca 🙂

  • Sick boy

    Spiego un secondo perché cito il Signore delle Mosche (libro degli anni 80 – vado a memoria, chiunque armato di Wiki potraà forse smentire). Golding, Cristiano, sostiene al contrario di Russeau, l’uomo è irrimediabilmente macchiato dal peccato originale.
    Fuor di metafora: se la famiglia passa da essere da dovere a libera scelta, se non ci sono autorità morali a imporre il bene, la maggioranza malvagia finirà per distruggere la società o comunque a trasformala nell’inferno. E non basterà l’efficienza statistica nello sviluppo dell’intelligenza contro la bieca violenza.
    Funny, apprezzo che cerchi di tenere insieme capra e cavoli, ma non è così semplice come la metti

  • SDM

    “Educazione e quoziente intellettivo”
    E allora cosa c’è di meglio del far entrare nel paese orde di individui con i quozienti intellettivi più bassi del mondo e i più alti tassi di abbandono scolastico? E non venitemi a parlare di validità delle misurazioni, la realtà è sotto gli occhi di tutti. Anche dopo molte generazioni, certi popoli mostrano ancora tassi molto più alti di fallimenti ed abbandono scolastico. Vogliamo anche metterci la convinzione di avere il diritto di farsi mantenere, in quanto fasce deboli, e la molto maggiore prevalenza di obesità con relative conseguenze per il sistema sanitario?
    Ecco le risorse. La rivoluzione digitale in atto non potrà che allargare i divari etnici e culturali, mettendo a nudo quello che nessuno ha il coraggio di dire (ma che quasi tutti pensano).
    Ma è il giusto prezzo da pagare, ai vari Soros di turno servono masse ignoranti, povere ed abbrutite da manipolare secondo i bisogni elettorali ed economici.

    • Buon Giorno

      USA, Brasile, Francia, Svezia, UK… insegnano, se uno vuole imparare dalla loro sventura.

  • Marcos

    Il problema é la mentalitá socialista/comunista che sogna uno stato-mamma, che si prende cura della prole. In sotanza, ho notato, i comunisti non vogliono responsabilitá. Tutta la filosofia comunista sta qui: voglio tutto tranne che la responsabilitá

    • Cruciverba

      Onestamente non la vedo cosi’.
      Loro non solo vogliono ma pretendono il potere di imporre il loro pensiero bacato e malato ma non vogliono la responsabilità delle conseguenze che da esso derivano .
      La cosa è molto differente .

  • Buon Giorno

    Funny King, la famiglia originaria, quella che ha funzionato per migliaia di anni, non era la moderna famiglia nucleare , piccola e vulnerabile , sola contro il mondo (stato, banditi) ma quella allargata, ovvero il clan familiare (nonni, zii, cugini, nipoti) ed il villaggio dove tutti si conoscono e trascorrono il tempo insieme: cosí vivevano le persone prima della rivoluzione industriale, con rapporti di forza piú bilanciati nei confronti di stato e banditi e maggiore protezione e sostegno di quella che può offrire la famiglia nucleare, evolutasi a causa dell’industrializzazione e dell’inurbazione di massa.

    • Cristiano

      Ottimo commento.
      Mi è sembrato di risentire le tante storie raccontate da mia nonna.
      Funzionava così. I fratelli (molto più delle sorelle, che seguivano i rispettivi mariti), con le loro famiglie costituivano a volte quasi delle comunità nella comunità.
      Anche fisicamente, occupando case vicine, o la stessa cascina.
      I lutti (si pensi ad una polmonite o ad una qualsiasi infezione) erano all’ordine del giorno… ma chi rimaneva si sarebbe sempre dato man forte.

      Complimenti!
      Era così.

    • Cruciverba

      Complimenti , un ottima memoria storica !
      E questo si riattacca anche all’articolo di ieri del Professor Blondet . In fondo la deriva in cui siamo imbarcati deriva proprio dalla dissoluzione del legame familiare del clan . Chi comanda sa bene che gli uomini isolati sono deboli e fragili , facilmente manipolabili .

    • Neofita

      Osservazione giustissima

    • Tex42

      Concordo in pieno. Uno dei pochi che io ricordi ad aver capito questo fu Mussolini, che era per una società rurale, patriarcale e scoraggiava l’inurbamento.

      Purtroppo oggi non è più un modello attuabile, o lo è con estrema difficoltà. Bisognerebbe trovare un giusto mezzo. Tra la famiglia nuclearizzata (possiamo dire in tutti i sensi) e il clan ci sono molte gradazioni. Uno stato che pensa alla sua autopreservazione cercherebber di spingere verso il secondo.

  • Antonello S.

    Quando gli articoli sono ben scritti ed argomentati, va riconosciuto il merito all’autore.
    Che voi siate complottisti o meno, non potreste negare che sia in atto un attacco alla famiglia.
    La teoria gender nelle scuole, la mescolanza razziale e religiosa, lo ius soli, l’attacco al maschio alfa, la propaganda del diverso su ogni media, l’attacco legislativo a chi utilizza termini non politicamente corretti in argomenti omofobi o razzisti, il tentativo di ricondurre ogni azione nazionalista e di protezione della religione e la razza al fascismo, da parte di media e politici venduti, ecc. sono tutti esempi di quello che si sta portando avanti in un folle progetto sociale.

    • Cristiano

      Quando non ci sarà più il concetto di religione, di Patria, di Stato, di comunità, di famiglia, e quando infine anche l’ultimo legame, quello madre naturale /figlio sarà spezzato… AVRANNO dieci miliardi di singoli menefreghisti ai quali non importerà una beneamata cippa che un miliardo di persone qua… od un miliardo là… vengano eliminate.
      Anche con metodi poco cruenti, come la sterilizzazione di massa.
      Forse la prenderanno con filosofia anche quando toccherà a loro.

      Missione compiuta !

      • Cruciverba

        Il progetto secondo me è proprio quello… una riduzione ad una cosa .
        Una volta che questa cosa non serve piu’ la si butta e la si sostituisce .

        • Stopensando

          La dissoluzione….Gesù non lo permetterà

  • Svicolone61

    Io e’ 30 anni che sento parlare dell’arrivo di AI…..
    Ma quando mi tocca chiamare un call center non sono certo i robot che risolvono il problema. Alla fine devo premere sempre 8/9 per intervento dellla scimmia uomo.

    • Per ora

    • Fabio Rubino

      di tutte le cose che le i.a. possono fare (e potranno) la comunicazione verbale è una delle più complesse da “replicare”… non è l’esempio adatto da prendere in considerazione

      • Svicolone61

        E qual’e’ l’esempio più adatto?
        I famosi expert systems che si sostituiscono a medici ed avvocati oppure i camion e le macchine che si autoguidano?

        • funnyking

          la seconda che hai detto spazzerà vi un 100 milioni di posti lavoro in 10 anni o meno, garantito.

          • Rudy De Luca

            Fra dieci anni vedrai che i camion li guidano ancora autisti extracomunitari, costano poco, investimenti zero.

          • Fabio Rubino

            è inutile cercare di indovinare le date… 10 o 15 anni cambia poco, arriverà ed è una certezza.
            Ormai le nuove auto (se escludi l’elettrico) hanno solo innumerevoli “aiuti” elettronici e di guida in più rispetto a quelle già esistenti… lo sviluppo è tutto li e nell’elettrico

          • Rudy De Luca

            D’ accordo con te che prima o poi arriveremo alla guida automatica solo che dieci anni è peccare di ottimismo.

          • Cristiano

            Su queste, NO…

            https://www.google.it/imgres?imgurl=https%3A%2F%2Fc2.staticflickr.com%2F4%2F3308%2F3529579679_14f4257d16_b.jpg&imgrefurl=https%3A%2F%2Fwww.flickr.com%2Fphotos%2Fnavymailman%2F3529579679&docid=jHsxhjzP2UdZdM&tbnid=JYkus4kjdtf1zM%3A&vet=10ahUKEwjP2bDqh5nZAhXEvRQKHX-wBNwQMwhIKAswCw..i&w=1024&h=683&bih=900&biw=1920&q=highway%20california&ved=0ahUKEwjP2bDqh5nZAhXEvRQKHX-wBNwQMwhIKAswCw&iact=mrc&uact=8

            Su queste, ti do ragione, ASSOLUTAMENTE SI!

            data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxMTEhUTExIWFhUXGR8bGRgYGCIaHhsdHh8aGx4aHRkfICggHx0lGxoYITEhJSkrLi4uGB82ODMtNygtLisBCgoKDg0OGxAQGy0mICUtLS0tLS0tLy8tLy8tLS0tLS0tLS0tLS0tLS0tLS0tKy0tLS0tLS0tLS0tLS0tLS0tLf/AABEIAKUBMgMBIgACEQEDEQH/xAAcAAACAgMBAQAAAAAAAAAAAAAFBgQHAAIDAQj/xABHEAACAQIEBAQDBQYCCAUFAQABAhEDIQAEEjEFBkFREyJhcTKBkQcUobHBI0JSYnLR4fAVJDNUgpLS8RZDU6KyNHOTwuIX/8QAGgEAAwEBAQEAAAAAAAAAAAAAAQIDAAQFBv/EADARAAICAQMCBAQFBQEAAAAAAAABAhEDEiExQVEEE2FxIjKR8BSBocHxQlKx0eEF/9oADAMBAAIRAxEAPwArUqP4MeEGa8lWAn3BjCDzblWcIwRhAAJtfvscWBlMyLSVuCdJN7ziFneGhkj2/TCvYcQ8pwcHLKygh2Ygkk7SenfbHQ8ODa0bV4gXyHdZ6A+hwx16Xh0SpOkS1+0HqegwpZ3PsHlDMQQwXcG+xvjGZj8PqvSDqg1U2KkR0PUHrBH44IcE5er6x4dfwxGr4IIbqv1FvTBHl3iIr0npaRriTGxAIk+h9MNTZCnpBWZ1bgkQCJ6YJiIorjSlSuWLMosI0gkbd/nhN45wKp47w5Mncj+0YeSiirTOoiGSZYx8XWTgbzizvIyxCvPxHqPnYYyAzjyny+tOlUqVhr2gamWJIHQx1vbBPmHMrQyzVKVOChUQxJWCRPXeYPyxB4PlM14Ls2cWogjVT8MA7jZh/m2JvGsq9SiQSpVipgAgi49Y6Y05aVYYq3RD5T49XrDQaaKlpIU7CIuSZNhfDcpwF4Dk/DUC0+mJmYZh8IBP8xMfgDjy5ylkmdkUoII4hVM0qu0h59FJEe4+eNslVYzqEEGLbH1HpiTGNCUscjNKSDL5ofc2MERTNipE2J64qReL5aH87TUYNBAt5w8fhGLsFLVlwvdAPwxVicCo0swBVamsEHSWE3NvigD3xeOR22S0poO8r805bw0pszoEUINR1iBA+IflGI68RqmrRHiHSysHlg38ZUFrbeWPfBXmrlem2VPhoqNbT4Y2nfzC7E9zhX5e5Oaqr6qlTUB5YiPxBtPX6Th1kjJ1Quit0xzy+V8jKBDMCBP9Dj9cBMxyvWSXlNKi9yDbrEYrjP57OUqjU/FYaJJCkrABILTM4m5fnrMhfDl3BtcySPU9T/fB/CppFfxs4ybXUuflfJaKayBqMkkdQTIv2jGtejSoVWrMxBqhlvsWMG1uuEPhP2otTCrUyxaEEaTFoABMzgxxDmanXWiSjJpYObahptJ8s7euLRhpVHLPJqlb6jW+QYCim+h9R9pY4i52mdOaP8bLHrcDG6c25NqyqMxTuCTLRG0b95/DHZM9T8DXrXT4ok6hAGuJJnaMajWKX2h5Vai1Q02eltvt+sYj/ZlwVNRrGprNOoyqsWS0yD3I39pwd4pxbKMXSolOorOACtVbnZYgyLdenpiJkM5lsu7igdOrUXXUKlwNlg+pwu9Ug2jsa6mDMXO/l6g9cJOa1US1RGJZmqTIERNQ6Yi48onGxz+YBPh1Na3IDdF2B9zt8sa1Gq1oQqiu1QLrAsxcQfL6Az6ycWaa2Yt2nQX4NxeuU8VX8M1GYkJYEzO1++CdLjmYk6sy0Af56YXeGMyIKS02co7qSkAHzRMHYeX8cd24sqETScjtKn6wcK+dhUnSsX8hlatVzrqv1JIJ9+8Y7VctoAXUWvMsY6i0/LEgcUru5LSFg6VUQALbW3iL4HZ6mahJJe/7pPW949cV5GunaOj5lR++JtbUOs/l198bVK9MDdj7DqNr3wIqZAqSQvXcgH2+uN9M2AtfpHUf2ONSFcmEuNVNa0wAwEfvDt6YHZDKrqXU2omSoggD1jBDmGmT4ZAGlASbx2AxIy1OmCoDamHUGx2nGAxpzdMqupkcR3G/thfr1KelWApFtQmnHmA7k+5H4YZuL8UVgsyEAg379r/5nCvnatBqisH8osRO1lsOm4nE3Y/BNqapMIIm3mH98ZjwcdTo1ulhjzG1C2Fcpw2m9PUygltW4Hc7fTAwZZNRGhbAfuj1/tiTkeJOlIIaVQ6ZkgLBuTI83XCtx7j1WhXRADDgTUKWEzAF7kdcBlEm3SOPF82ul6OsSCwCkiBMxHUWI3wvVKJJUD+FfywWzlQVaJzZWlbUjaU06rwG3mQO+IvCMwKjgBGgL8UWtAj54WM9SfoDLBxr13J3LCmlWqRuygG023JjqbYsjiGRNJFK1ngm86TEL/ThC4XT/wBab0T9CP1wx5viOYqoquygAi6qVMyBuDgt1Fs2Namo9xaocuiqzO1Vy7VLGZEE29sEwpNOmDJMje/XBHjaJRyq17hpBOnv3jFbUOYalGqZY1aRM73E9QT19MNilrRs0HB0PlMMMyBTYAGfEHQidz7Eg/LHLiGUzjPV05jQqMFFNRuBEMCcceF8RVwKtJ59e3cEdPbHvFeJOlKq5QVGMQt7kkXgb3PcWxaeGSV8ojDKm66hjIcTemAtdf8AiEX7kj+2DaUWcKyQVY7z074r/KZsvUZGpKj01UNpaQSb27e2LB4ZmvCySvEwDYf1HHE8EG9SOqOSXysmUck89MdamXIEkgDuTjnkuIFjBAt1BtN+vywc4OwZx1F8L+GgO8kghl3X7utQNK6AZ+WE+nk6RzQepTR/EgHUoaDMAiRboMOfHLZd47D8xip+WONlXo5N/G8aYMtK/ESTfYYr5cV0IqTLNz1dVoEgDcqB0kEjp0scBOTsgi6qhaqags01XZTPXQTpG3a2O/2j+IKFPwiQwcExvAK6gPcSPniJyhm/EauVDoES4cASWEgiMBY4x4DqbRVHHFP3muzG7US1+mphYDp7YXaZ825+Q/K2GDmGRWrSZ/YLveJZT62wu5Z7k+awkwsx+FsdMflRBxcXpbv1HfkHLs2Yq6V1OmWBUWH/AKYJJMWibTghSDLTarTEeEAZ6rJgD59sa/ZXWC5vNHSSRl+g2gA3tsYwa5frLmMjmnCsgPhrBIJs09BhvOcIyjS3OXN4NZskJuTWnt9/XutgDmq9OEqLkqbBjsBpYL2MWb8IxtnOGrSq0f2LU0q1aYAYm5DqSOxte+4nscTeF5cnOUsr4c03Uw8kEMFZjEETsB88HucVNOhTVpAFSmR2ka2Pzgf+7EUd4NytFBmWpM6szwyAbBYNpNpstusnHvElFGrl2RQIZ2JC6iFCb+W/XfpvhIy/EF+MAsAdwpOw7xaxxrWz+qjrokhjVYCO5FMAX7g4nFOxnwNtfiLumgRpa7BVAkjaY98aZNahJNJQzI+pR/MNIEfLV+GI/AOGVK+mYDqDJIiNhsOs4P8A+gKQlauYghtVlErPu3tijBGkCctzD92p1aNSnNRi0kMCCWgkOBNwcLGQ4brMDTOkwApJPWAFBM4srgnJ2WosKis7VIJDlQLkltVveImIx3yPBMugFBjTLwBdCCSBE/rgxGnO0kkVnQydTQ7+HIAsSbiABAU33G0Y9pUm0h21II6giIkbb9QcWtQ5RCa/CKrqWNJ1ET0N7wL2Bwp1qdal5Pv9HUpIP7NRcEjcqdtt+mDKaQMeGWTZChVOqoqhwysTYyCSBMAxMz64ZOOcFWioAem5811FxpKkTc7y30wHzFU02kinUMNLFQQSxv8ADAmD2xOz2UqU3pfd1EvRUk003MtqNwYFl2wceOWSS3opLLjwwcXFt+y5r13VegM5xYzSEnYA9u8+/wDfGvLuQY1UYo3hsYnoTIkA98d+PLm2plqqNpEfuCLQAbDf54kcs1NVJkqsdNO4i2ksRPmHW5j2xfLj8va79jixy8z09xp4oMujGm4GoRKkkxIm8x6WwncwVlRl8Ng9pMCQJtYd8a5+ixDMhIMk+sdvpgHll1ktULLTBAZxJINyAB6wbfljmabKNkr7wTfw2/HGY8OZodDmo9kH4Xj2nGYXy2ah0p5waY0POn+HCPzvm6sUwaP+rgqWJs2q4ixtaffD7q/+LfphJ54p1yFNOGpqVLU9OosZMGIMgDDMZEbJ1EPDapVfIGaB6b4O/Z49ZyNarTy+n4zElraYEzEaibYA8NzIbI1yFCkuQq+pUQAPU9MSeBcPzZVHe1KIC6Sb2Am1oPTHPh2c/cv4j5YexK45mRlc7UIPiLESD3E3gECCcSM3zCFqNS8MmG3mNiD2xB49lEVa8sQ6xHSQQP3d+pxG4o/7d+2ofkMdGlSi0c8JOLTQ284uBw6YkaRImLdcVLU8xQCPWd/r2/xxaXMudZslpRWDBbeQmY333B9N8VxzHl6aLR002Q6Yfpe1j364nh2judOdKUm0+DTlwMK8LU0Ez/SY6MOo/HFg5dS1JKtirDodv+/TFdcFpI7wEYQJkMTf6CBhybiSZmn4RzBgwY0BfgIPS4awi+OmGZw9jjniU16nbLcOSm7ug+O5HSe/pOHfhXEBTy1KRbSS38oLMNuuxtiv2WsDH3on2pgW6GSJOG/gFLw6atUrNULoSoKqAlyLaRMtv8sbM4SVxNi1RdSD2V4jQdio3iT5TEXj0wc4AV8UlT7jpIEW+Qi3bCnQzSyZqVCfoNyIvFjf5YYOWM7TaqoVrsurTAUiBBt85xzcF7TGLjz/ALB/Yf8AyGKf5cUtn6DNEzA9p9et8Wtx2qfAqg7CBPfzL/fFU8hV3qZmgzsWbUwBJ7RA+WHFRYn2lOwoqVEteB81wK+zZmalmWbf/C2DPP7eSnvuepHVTuPbAjkWqq0M0R5gpmTefL3wXwKhV4DwqjVqua1IVR4DsdXXSNSiZ6EDE7lLlbJVBVNSgsCmZGph19CPpjjwSqYquJRRl2OoC4HlLR6hSbdsHuR2ptTzJkMgX27kbHciPrjWNp2sg8m5GnS++Oiwxypkyb/F/bAbKU2OSpGSv7X90kAgKAAY6e+GfhOay4+9FSQj5aysbz55UHrYYXOOcQihTKU2LeKCEC2hgoCmPcxHYY1Ni3Ry4g1RTTZXKEBtLCQRYAkG3tY4h53M5io1JAz1Wao0UmqnS8HSASW6DY9JxEpVzVREE+P49Q2uy6IYK1x1Bj2OHPg/DFJpOdS6XDLqSDJMmfQyR9MGnWwaSbsryiUkouSgzpIWuwvEx9Bvgvy7l21MqZTwtCsw1MHDMTT2LjSCFUxjlk+HJWzT0ifKzT0M6Kc9RF7/AFw8Lw9FWnozOWpwVBFSooIQCCBB3iABbAVvqaTS4Rw+z13qNVfTZgCPKq7megAJGxOJvHuG5vWWp5U1ASJhgLbT8XTCzX5GyjhQ/FaCFYkpBJgARJbuJwW4ZyTlTAp8XqMQST4ZUSI2MdAMbSCw9lq+ccClUyjKpgaoAgArvczthiZZZZBuw3wF4byoKZV6edzTQQR59Skdr2IOJeSr5hcwadeXVW1JUChRpYQEiTcQZM9RjUaxkjFJZzl3LVsw7K1aWd2dBJ0yx0y0gDV8QtA1ATi6DmPQ/h/fFP8AHeCZinrqpSrkOvnqKxvA2IA+EALEETpxmnWxTHPTe7XsdeWKSKzU6dFBBIJYB4sYZmbVEnf/AAx1ziu+l6igMFiGlVmRJAVYHwgTtHTHVOW3XLIFplmqUjULq0kNAimVPUkxN9jgblcwjZzwXZl0imYCkmBTRiCygxcgfXvikaTIycpWwknEMvTAplGOpTqNNxAvYr1kEDr0vvjahwbL1iKmtKahriqyrrgfEp3ievoe2I/Mr10qo2Xy9k1FyKcHzWg+WCRvaTe+NqRISjFOiPKDUFSnqYXNh5GC2I+ZOH5YtaVbO+c4KiUiofLst/OtQ6hLAAwJ6ESTb64iZ7hFEoEEIfi0+H4eqLSTN4JmcS83ma7M1OmtFyW0qnhqx0RMMrKIuJta2POI06niVNNU0WQLqGkhbqDCtYBASbAwDjaejApdUhbrZHiGoxVpkSbk05PqcZif95zotrqH1Cgz6zF/fGY2lff8B1vt9/U1pZenYeGDbr/n0x0qZWkEUhE3EkAT0+ntjRDZSCB7qdjEHcXxGqKYM1Gi2wUCR7g++ISZSF9ThQGnUVhZgTG3mP6YlcHqfsoJsCb/ADOOOvykC5kfjM4geN4GWNZhqWTEerEAYhF7tepTMnt7fuz3MZZHzbVHSUVZDGwkDuPljOI5elXqUmARGKvq8+4UErA2k7fTAfhXMCiszNZXnrMEiBglpLtQJILM0gTAFj5QTsABtOKT1RibEk2t+xsvD67U6lRqxhFDhQxMg3jfcLhT4rWFTLVGIbX4yBQQdtLTfbt64YeI5OpSq6fELIWIZZAkQWABHSD9cKXGVZC6M5YarEk7AQu97LacMuAS5+pO4Bkoo1ay1QrhTpRoAYRcTO8SIxM4PQpGqxXziAdIgFtUagDaCPNEYA5ZiqQ9MEB1YkqSQIIt6E9PTB3JccqZEJS8CmxH7RWfcB7gCDvHXe+GqwKVLgZeIVQagBpsmlFUhokkC5gWA7e2DFLiqJkfGIUBFKBydmBIBiL3bb0wjU8/UrrUquY80DzWUb6VG8CT164G8S4jVNCnl4ZVDlyp69ifW5+mBSt0LvVse+WuJLm8swqP+1VyGKgSyfxQbCR6bjBniHFhw/KeJ4p8V100tpEkX2tpVt9tsVbyrVf7yFQ6dSxb6/mMNH2vUalN0YODTdFpiHMgp5j5dgp8p9SPTGkm9jRpb0M/Dub2zmUp0hVPjCqRUL31IrNot1toJ7kYi8XydPK0gtLMCX1GmFIRlJUamLdPNMemEXlpsvQRauaDMKhOjQxEadPxFGBEzse2JHFeIpXqRTEKAQFbdACSAZm8k3nY42lXuVjIsHmvjJrZTLJHiuq/tJsSV0knf27ziZy1W8HJ5u1vDLQP6J+VzhH4rqppRYAgupkiT8OkT89o9cEKHHalKkyqmlKgghhuIggkm03MR1wNMnJ0tgNwUFb3NOWM61TVSEkZgeCVn4A6hS3pAXr+uLDyPAsnSy2nL02SBOotJY3ALE7gwMVrw3NshL5ejpnfw7H6iMHuCcSdiUqNUWnplkBJkJ0A7kkCO5xbRfQipVtYs5+tVrVqnhUGdFZqaaVO2x8w6zN5w21clmHyekZdxWbwiQSLEG9yegAwczrK9FadNXpZk28JfO9M/wA5UleoJnue2IXBuXOKSWrVwtrLr1Qe5hb4ySpLsBvqA8ryxWVmell6hZ/NeJQywYSAZY+UyBF+l8Fst46D9tTqUeoLr5dQB8u95sflhkzXBc66UUXOaHSoKlRlUy4DAqkAiFgQR1k4IcY4TUrKUlPDY+ZSpMjp139QOg9cB1Yb7lT5HK1GzTeTyl2jSs6gxvMbiBER1ws8b4VXWs3j0zTZnLDUsWJ3HTFuDkzOJW8SlXpadAHhuCFBDSxgWgrK/PHPhuU0lEIoMtGoxUag4AcyVWbhZkhTtsLAYOldNxdXcrLgvB67uNClkLBTUNlU9yT0G9pwa5fzKijm8s4INOlVDVDGhp1JYg36R6EYZHp55xmQworSNR9IqBFHhGAqghZU+s/vdcDaNWjTK0xQpMwOpRDFdRsYYG5+WNoadDpxauxh5NrGpwjKQKrmmzIAhK2RmiTPQAC+JHM7VaVDLN4lRDqKNoYaReQTuZCzF8a0+LDJumWFGiqysinKquozMG0yzE/9sd+M8XSqHo1lWaVZQEDEFlKyKikHcSykRup9MHVWwPLvdMH5LPVfvCIK9RqZczqIbUgkz8IiQp+uI1DLZvM0g1SqNUv/ALWppBUnWvkA2GqBYWUYHZviVLUtRGuSZQVCIRdlkXLsxufQjHPIZ2rU1TXZGmw8VxE9Bc2G18No1K2T1aXQfyXivqU08omiw1vZt9oqe24647DglUJ4lOjRp1TIapl3/d8oEEtO0Ej09sK/EON5uktVfHcGyguxMEzBBbbYe+C/Cq9XMU6egppqo5YMCWBZQCoN76gkg9B0wJKuAp2QsvmMwAfGzlSk8kQTUYjpsNr+uO2boUK6ocxmnbSCNZVwT5jEsVIi8R6DE3ifL1RkompmKSVdGmpIaGZLBgbT5dIPqMQ//C1ZzDZ2k3pLfliiaask4yTpErK8NpUihoOdZ8yMHFwJLXZQAYUi/fHLNcar09TZiozsdqS1fLB6nw2vvtOInFss2XqU6bPT8NR59bESCS0qSOgaJO5x6/NlJWFNKRYAADTS12Hy2xoLU3Y2T4UqN6PNioqotFAFAAHiPYCwHxYzEg8bX/d59RlhHy8uMxSo90R37MB+Lt7Yj1GYzH+b40osTsMbUW+M9BaPf/tjgkrO5HbLUwU9Swlj0G1vxwVy3AaJpVKTs1SmQfLq0lZvYjr1GF1W1BwCYIHrG82xpmeKCmTTB0gqDqLMp/hsRcGwtbHI03NpHXajFN9v9iPx/InL13pTIUgqT1U3U/Tf1Bw2VapLZZrSSLAWuDb6WxnNNBXCsyw+goRuSATpYyLb4yuulKAF9LrBPoCPxx0ydwUmRxqslLujumStmX8Viab2nqDqWI9NUf8ADjpwHgv3isjusChUHiatwFGoMSdwQIHuMRMhQ8almajO2sVDCzY+Y9N7dMFP9NDL5dUFNqbeVa1azrpL7uh7CYg4oqolPkgc20abqfDPnapUDqptClirBenmvPrhI4vmnrVBUZSpYQo6QLW9OvzxYnNlOmcxVFGvTrMw8RjIA1sNOkQSB5QCL9cJmV4s/gvSNMGm5tUcQQRBGn1F7dmwa3Be1EyhRNPJFoAJM3vvAEDr1xEqZ2iyK1SlUaDJIISTt0ExGJuZz40oJkAWETBgSPWNvmcDczkq7JBpsNZm40j6mB0/HAroK57k7J8cy9JgUymk2i4kdr6cE15uFQhTRJOqBOkwT21LbbCk9BmYSb+p/tgpwDhz+LqgHciGB7Dv2nGjG2FzpDaOJo+hfD8OnfVKIxJiSRCgTYXJxx/8QZUwy5dagZjD1bklbtCqFEgXuTuMdeJUQtGZA0kEj84ws8C4alY+Sm/kBKx3gzvuI32FsNKotJGhck2GucuJuAhp+QWHlEQOkCLC/wA5wJTiSP4euQVkGWJB3g3Np9e2OgzyEJ4lN6jKoHxeUgCAdpNo+mJNPMZeEdstp1iVOkmVuNVztIP0wr5MlZ6M44YGkdR6BCL9yYsB74ZeBZ1cpUNbMbqFEAgy7eeJmNlGA2RpU2XxBlhpg+YI1vXcwfnhh5dytDMt4QBhDr0hRc2A3Nz72xe5Nb/sS0xvZipluMVctm6tZKzJXYMHjS2qYa4aQDPTcGcEMnz7xFwWOZbeAAF9/wCHE7mfkrLeFmKlD7wMwj+YVWEMT5j+7J3iR17gYVOU6bOHMPpEXVGa8bSAb4XGknQ2RuW410ObeIHzfe6nr5E/6cTl5v4h+7mGPuif9OAoZVIXzKWJ+NGSfbUBOJtHK1Gsqsf6ULW7iBf5Yr8PYl8QZ4nzlmVyWXNVgWrZvwnOkL+yAWdrbsL4HcbHkfSLqwAi/vv64hc6r93yuUGYpneq2hvKZYrpntZQYxzo8y+JQqZg0ZQq5KCZXT11CLaov2JxOLqWxSUbSQO4tmXTKmXIPjUyJP8AAHcW7ao+uJ/LGZq513FOnDU0FVnJIUdCOsdxHY2xXtTMmodbST3nHejxR6TTTZl7xsfcbR74DnbsaMUlRaOfyjBHqvUUwDJ1FvNGkAEj1B+WA2Rz6Uyz1Ca1aZEP5CLAMbBywJNrYAJzLUrJTouoZQ58x/dlSSoA3+eJTMFAX4dXlEwN7bb9cc85SbPXxY/D6bXCDuazC03alUy9DWpAOpRqMjUDbe0GfUYLcM4ctSma2jKquvTd9F/riuq+er3osi1KrEqtVnOsQbddlAi+wGJIosKipVD+GlgzAwxi79pJ69BA6Y7Fl+FKtzxpReuUr2LT4hy5QrKqjO5RerSdcmIG7/uiYxI5e5aqJUWqM7TqhVZAjDeJUGdTQsAEADtivkowB8KjozEX9sSzVoRDPTJt1E29cBpvqLqroP3NfL2dzCCKlEKgmCWUTeSSLxGmPnits1zZnKFbwy1NNMrNNU7dLTtGJnL3NXhZh8sKj1KDppMHUEqE+Urv8wMQOYuDmtWo1RRqVCzaatLSSdM3uI+G5HzGJPZ0VW6sj5uqFiq9Vz4nhkmdRllExMkDrjynwSuM0HAKUQzGVqFSRchRpIs1hfoThy4Py8yqScqaQWApYgyNh1n5e0YMNwbKDz53MrTUbUy4QH1P7zdrWxk6M0mVJW4nmGYlqmZViSSADAJ3A9Bj3F0rluEQIFKP/tufxxmNQbK+0BQSOp/wxArVigZtJIudIME327Yl1WOm04HZ9ZplfW8dBIkk9gL4mxgrluH5hR/9JXJZdoXp2bVB+gwKOQq180q1MqPB1KDWdWOldIJGnUJvY+s4OcU52rr8NLTT+FQWIZgNyQNvbAmlzdXY+WjRj+bVv9cKoR5Yzn2JHN+Sr1RQFGmYUXMhSDqJAMm+y41p8GrlKQMAoVJvM2Eifeb40zXNmapnScvRJibTt/zfhiKn2g5iT+wo2Ekw3y/evOKNRlGmJGUoytEtOXM2CT4mlNbMQoFwdgfYY04ZyXnzm1rGlUWiCIYaWbTsfIT5rE9/rhk5K47VzWYoJWpU1UkvCzcKpImSesH5YsLKlgQ1Z9YqmwIAFO3lQdT5dySSTOwgBtOmgOdnz3mM81Ko61KPhFNQ0umlwuttMqIBaGHocds5xalV0UwJSkHA1AMzFiCWbZRcWAFh1xZvPicPzLDL5iopOqKVVbtRY7IX/eQsIKnbUO0iv+aMhWy+WNGplRCkKtZWUj3gDV5vU2wrbDFJ7gs06DKBDIR1Vf8AGMe1OFrpDPUBLfwFWgb3XVM++FlaLEgBWJNgLzPaMWhyn9j1WsoqZyt4CnakpBqR6k+VfaDjAFQcMpmP2jf8o/6sEsjwrLzJqo99mkKvrA8zn+UR88Wzkfsr4ZTg+EzkdXrMfwBA/DBn/wAJ5Jqh/wBVpyACW0WMzEHYm147jvjJ0wumiiObMyiU0WmtQlyQWcBJEbLRHmUbXa/piDkuMVyp8ao7U0v4bkxI2EbgegjH0Y/KGSJT/VaQ8OdBCxpneO04j5rkfIvqLZZJe7NJ1E99UzODKVi1R8+Z7iFT7utMKq+K0AqNJE7+t9pOObK7AopOgBaKjuepj0xb/Mf2dcMRQ71qtCJ0Q+okneEYEnCDluCOKh8J2rUQx0sSqNJ3lTscBRt7gdpbEjh7stPwgx0A7fQH8sacN40cnnA6hfgIIb3Weu+JbeNTYUjl2lvhI84buJWb+hwKTIVlzbVq1BYUyFrA+b10AgxN5PbY4tOWxLHCnuT+aeca2bqqBT0JTBYaQWOnuzbQYj64e/snSg2TU0xJd3qNP7rFiNPyA+mE7jHFtagNTooB0pKVB63Ex36dThSy/Fc1RyQCArl/FLeIDpbxIskzdYvEbjfE0Wrox3+2Su4zuWqrpqIlMppDnyuSbnSRB+EXPT0wT5T41UynDaXi1FDsz1D5w0annw9IvMMfYg4rDh+fZl0t8w4n9cSjxMI1NHg0i6nr5dLA26kW/HD6VQtltczVKiuHeJcWkAkA9Ljy27YrvjecXLlkILo7OhG06yxO24ExHrghmOZqlbN5hxNSlCCkJgW1amM3AmZ9hhS43xbxfGOoPoC7bai9wo9I364SLoZoF1OD1ZJSmSk2OpfymfwwS5d4dR8Sc54ipBHhpu/eSNl9t8a5bg9ami5p/IjQd7kETGn2/PErggZqjPGw2I2kwIHYARgcyoomoR1Pf75H3h3FeDoAEyxAHTwgfn8O/rifT4rwV/iy1MkHrSgj1kIMJCwp3kxiXk8083n6AxinloD8Uv7f1HDRwByT4NNWMyfMpM7yfXGnE8tQoaVygYawDqeoWS5IAEzexws5qirySb2i31xCq8XKUqYb/wAskT3Uxb5ETic1pLY5rLGVLjfmyXmOIMWHi5ShUVWuGpg36Gbe/wA8F6HNlBU00chlkf1S30AnCq/MCCopFSqFIIbwzcsNjBsRuPmMSsrzDUNGpV8Souk+UOy3CkAxCgzJj5HtjK+pD1RC5i41mWKvFOmFMgU5WCOxCgj64s77Nsw1Sh95zL6meWl4nSIC/hJ9ZxVVXiOZzQKirIn4L3J6C0T74Z8kz5amoLM+YqwFTVIWBAVF2AAuT+mEc0PJNpPZDVzPzK710p0YswIU+nxF+wAPy98LHEON5XKVWIU1s03mZtHiVT8tqa7QLex3wH4/xf7ojUaTBsy/+1q7hJvAP4gf8R6DAPkisFzjsWv4ZEk3JYrNz1wY2ic5bDV//oGY/wB2zH1H/RjMFjnW7nHmGJeauwDp5ao8kKzRvAJxBzrsEZkUsEO4EjUNyf5U/FvbDJw/h9RN6jKWBGkNAANiSd5joMbf6HohfCQP4ZABUVHho7jVg6R5N9BA4zmalSoxWyIoUMevUkD1J/DEnIhYFwAB+OHqjy1lh/5Aj+pv74jHgeUZjGWSB1kmfribxjJ0IGapVHYFQZdtKDv6/rhs4d9mNc0hV8VXAuydP6Q398E+McEorlqj0cvpdFBDKxkAEEwsfwg4WcpzpWC6EZyvYCJ/4ido9MNCD7WByQ38h5dvvZMDUlFzboWIQCOnXHbjJz+bAAytQUlFiLKWH70sQWB6CIGGjh3DFpZdqlII1aoq+I6mQOtzPQk4EVcxoUaq9Wq4AlmeEBGwVQBI23scUnuLFUeZHk6itNWzsd9G7G20bAesfTEbnrMitlKiU0UIEIAF9gWmd5sMRcznXqtNyT2wLXmCqDVAy8rQB1AgsWmQhtYKWjvacIMJ/BMiaVE1i0VaghR1VW2Hozi89F9WsNzetGNO+s7n0P6R+eJ+Z4mjONVSDqkkjTMm5v3P0t2x5xhPEdqiusaQBDC5wu9gZBTNlh/ClMCwJ8zHaT174baOZVCDl3rqpAnxKkmevwmI9MKWWy58qSvxam8w36D6YY6NgBufSDjoxKk2yORttJBmlxyp4iU/vlakNLM5DsbAFtrwIEepnBnknnWvmM7RywrvUpG5LqNRAUkq3qGAuDscI/8AoR69RmS+lIIne+w9TcY7/Zq7UMy+YCAlZVVc6dwQbxbviU5pP0OmGN0u/Ylc6czUq3EEq0XLPTV1cwQLMDpE7wJ27YNcmce8DiShmHhZlTM2APxKflt9cAuOcKy1SsBl1FHMswDUi0htQg6W2DQZixInfDjyzyEuX01c2RUqqZWlOpEO2preY/y7D1wPcVrfYbcxmg0ipXVWaQQlWYHQqii7dB9TitOes1Xp6szVpsqOxVC3U9iNxa998WLyflsnQLqghwTd7kSSYBOwvYDphE5v4BX4lnqlRy1PKqSqCd9MAMFP8R1HVGwGMMJr8ep6PCCqz1EgNHwswgXmDeJEextgl9oFNg1PI5dQaOTAGqBerANRi2xvNj1nEHmLkOvltNaiGqoDJ0iSsbSBcg+gwJqZmoVVhU8zM2peobUQdQ79cPakxGnFDnyuNFNBmMtQKVCJr1aOtvNctrmTE29sROcxlBSqouWps1MeTM0mdATa5T4D1GJzc/UaFEUkUtVED9qCFPQsSJ7bYIZvmPK53J+GpClwNdODA21CYvBi4xLfudKyQrePSv8ApWtB6tYBaNg3xiNzNp+Vz3nB3gPK2gl3aZ/d2HzwwZLK5eksIse1oP6455ms14MDDpEBfr59iPCqAkUzADemx6dIvjenmwqggxJ2BkiOpkbGe/fA6vxJvEbVTRjMTJBtt+GNRnkZgPBaT/C/98ccter4X+p9Hh/CrBFZVdL+3b6hmnmw/l1upuZGkbAk722GOlBKJ+KvVb+pmH4KQMByi2lKoHSVDbe0Y2arTX4qrL/VTj9cNryon5X/AJ8m+K/NfuMlKjQSCrKPW5/M4G8QNMmP9osSRJWbzFrj5YHrXTpmacdihH98EOBcvVsy48OHXqRIUe5I/ATguU5bMaGPwuJSlCuK56GUwXPlVUWIVQLAH8Z9cQuPZerWV/DXTSpQpY2DuTcKYhiL2G5LYt3g3JlGmAzjxH9bKPYdfnOIvO/Kz5haXg1EU0tUI1lhoBIiYYAQDHXFoo8bPlU9lwV/wBaWTol3eSTF539N7Sd8d+I8cTL0vHV1qZiuCEaLIkxsb7i/ew7kxOdOAvl8tqesjnWAFXYC/U/F0/E3wiSWIE+gxkt7OdvYKU+MHS9Po5lmPxMTuSfXEWjVhmYdbRN7fpj3MZVEMa9VpkW+WIzRHl3n/IwWKkmFl5hrARre3qf7YzEdchmv93q//jb+2MwtsPlxLjr52krHxHVbwJttvjF4tldvHQH5/wBsCuOZMZgEpWozq1Rq0gGItINoj6YCUeWMzIK+Gw6EVFg4qm6AN/E+M5ZaLMuYpsbWuP0wu8P5zpXC0XqKglnUR9FIv23GF/jORCSlaNSkSJEX2uN8RaHGKtMMFtS3hTt0iO2DH4nTBLZWhjq/aHWby06XgoSZghmNv3iRaOwwPfNI8vpUsxkm0yeuFfN8SaobKRP4nHTKZuqOhj+mfrjuxOEdlucmSMpb8D1wLizKxpBiNQiJ3i/1wSqd6jH+kb/PoMKfBs6rOoCsagO8WHz9sd6z1GzSeG/+zRmKzsw2JHz6jpjn8VWu0W8OnppjVlGesRTpLE7AfmTiyeWuEDL0onUzXZo+gHoBhA+ybNmcwc1mA7iDrZ50r1Go7XvbFj5LilFhC1qbabeVwfbY9RjmZc71+H0X+KjTb+pFP6YgV+Usg/x5LLse/hKPyGCYzSfxr9RjqtUdCPrgBK3504XwrItS8XhCNQqEh61NYFM/zAel9xscLvPXDsjlVAylBUOsDUpJnUoa0n1GLQ5z4i1HKs6IXJIGlbkg726/KTj584jnyXWkKdSmiSQKliT3I2EXiMMt0FOnY18syq6iIk3n8PnOIfEWdKlZ0ps7FpCqDfufzx24LmQMu1RyNAa5kTO9pBE/LEOtnnrn9k8pHlgaTbowBNwd7nCzxpxSY+PK9TaBOV4NmauYy7OxZqlUKwXdV6nV3C6htbFzV82lEBLsyiNAMkADd2O1h1vhC4Dkcwtc1DWVFVRamsN51mC21hPScHsxXVEKwPNIidyQdzvfvhY3W5ppKWwm8P5kfMZx6qtpowreGB1PliYv8JPzxYFDPagIOK1pZTwXikLazIkTpBMb+hw05PiiHyhgD2JvPbBdiqg/meJhBJaPX++FLieQRsxTzIUfGPFjboBUP4SfY4ncQqsylQ0TteBPr6flhVy3FjT8jwwWUPZosYPUHGi2maSTNObchSOdzCAGFfy6LgkonXYbGcMPDcsKWQpCINSq1usIIn8B74Ws7mnoMFok1qekEHR8NvhMbkADG3LearVKjGohCCdOoEb2gbXwU3qb7jSknBQ7fr7jFaMRqp9/p9cTCLYi5ij2Jw5MQeMZ0rWqDQpv1F7gHGmYziqRCiR1BIvg1xLgIdy0mTiE3LY/iOJOC7HSvE5Uqvb8jjS5lYdXt6qfzXHmc4zTqiH13vZVmflGNm5c/mOOD8AYfvfhgaAefLsvohj5H5cXPPOt/CQjXKAT/KGn6mMXHls/lcuopUyqhbBUBMR3gW9Zwm8FpDL5KlSWFAUGoQT5naWMnfaJHsMa6xXdadMBaawahUEFuwPuenYYaKSJ5c0snI+V+KgCBfAnM58tuwA98Rp9sRzSIadKx85/thiIC50yKV6YljKSRBsZ3BHywucD5VoVFFR2dG6BWB+d13w9ZwSIgfTEPh3kQWsBOAEC8S4LkaaMb+JpOnVUa5i3lmN/TCjkeDgZil+2QAOGIIYFQDqi4HaB74jcR4i1Wq1Ukyxkeg6AdoEYiV8yTckk9yZP1xmMnSouQ5gdz+OMxS33xv42+p/vjMYFBh80f3MxT9mQ/mMFspzfmqahF+6EC3/mCfo0YUP9F1R+7jxKNSkwqaYKm0iRPtgXtRqV2GOauNVKzaXRFYAa9AIk7gXvacQXrSUShqcsIIK3m22N+JzVPi21N8Ud8Hvs/RT4otrtB6wZ/XCTlpVjRVuiEOEtR81cyukn0VuggXN+owFrVWmN/UG2C/M1eoKj0iYIP1+fbHvBuFoFFSr5idl6D374fHkk4UwTgtVo0ybVFVWuxPwILT6kjZfzw58F5gNFX8ahlNdRCPJS0u1j8VTX+mFx3CsSoAnqTJ9gOgx5lc2q1PEZPEI6MTB9IEH8cM2wwSvc7ZfjVamW8DTSkQQi7r2JbUT8zgtkOJ16KMRlnejUEFqbFSQd/hEqR0O4I+WAeb5mqbIKFEdkRQfrBb8caZbnmrTAGnxSN2Zjf0HphFqvd2XzZMMopY4U+rvk7NXrq00uJ1U7LXNVGHo0akJ9rHBfi/Hc6azHLcRprRFkHiRYdWUobkycBctzyAzs+WnWZs+3yK4lf+OMvKk5Z7EHdf7dumHtWcluuBw4PzO9NF+8ZwVGJjX4WnSOvhwgYnuzRtZeuFvmTL5+pTqVKwreG7M1PWSRHQidpHtOI2e5hyeZhhTqUzTHlOkC5M3IJvO2JnEOfs1Uo+B4g8MoEMKASosJMTMdcHS3wNaXIlffmFHRLXMkTb3iN/ng7ygSo1EmDJHYRb6zjnw7IpAr1TCKwKjq7AyAPSRc470q6l9S+Xe3znfvvjaW+AJ1uN/DOKJDq1UKFYuwM+QHSFAB+ImDthT5h51LVdFJNNOmTdrs7QyhjGwGqQB6Y4ccy2lA8sWdgxmZ06TZTsF6xufSMecN4PTYByuqbyeoOA+RrZF4dx9FPnUFTv5Rq+TbjEPO8ddzAIRZkKo/M7nHnHODmgfKZRtr+YenqPXA2nln30NHcCYwq22KTzTmt/8ABaVPNiqik1FRYGosCSe4iL9cV61RqFdgVbw2J8s7pJggkbixBjEij95Ch9RamLjqLegwxcuZH75BqfCpsQAJbrBOw9uuCou9iLkiPkOCmsZgqrAEPUINhsotbf8Axwy0uXXSJIb2K/qRgzwjhbUkCKFCiwm8fPBNOHMd2U/M/wBsdHlMh5qFxeDNEgPYdCPyFTHKpkHtpDm9512HpY32w+cNRqUwlMz3/wC2CAzB65ZD7Bf8Mby2HzEVe/D3/mj1Q/qmI7ZQjqvzA/QjFsjMD/d2X+kn/wDU46LnlA3qJ/V//anCuDGWRFI5gupMIjoCB5ZJE2MiemO2ZoaUYwJVSfTacGecOD0qmYFXLoazM5evoTTCqLzAvPp2+eBdXMAq4keH/s7jSVJEIT3DCL9/nCyVDxlYmtzBXvFZxO95/OcdeGcz5iiSVqm5khgGBPt7dowBOMBxMYsbh/2hiwrUp/mpm/8AyN+jYm5z7RcutqVJn9XOgfS5/LFWmpAxyN7nGs1Fh1PtNabUKR9ycb5b7QkZdNTLqOgZGn/2n++K4gY98PtgWajqXxqzYNZCk1WnWJRahRFOoqDo8wEk2MEW6nG/LOZjMpFKk1zYKJNjGksbGesjGtFHjlVgVsi4MEAHqCRjMWXX5QouzOxYMxLMNYMEmSNu+MwdIloGGliJxPJF6bACTuPcYIvVxCr5pxtjBoU8vmdJIOx37g+2D3KdVUrswcCV9uowLz+TZ2LGxO8Y5otMJpZAfW84SStUGOzDfOZptmA4dSCgmDNxO8bYCK3mkVdMdzP6YjQkAAEdzvPyx69HeDI6dDPSQemNBUqNLkkNmqjWWPfviK6vPmk43VHAkfnjx6xaAL4YUd+VcpRfLMGCyZU3AMbg99uuELMUtDMm8MQD3E2OCXCMyQWWARiTUo6iSRfG3YEhfnGazg79xH8ONKmTQXiwxgmuRoPW0rSpkDqS3lnqS3qbx0nBXJcCqL56yMUGwW+o9p6DEvhZJCmmurTEqO3oP8nD5n3VaNPwaNVHIBJmQtpPYAepwyknsy78LKouDTv149yquL52oz+caYHlToq9AP74hLnCDhr43xg1lOXcLVB+Fio1I3dX99+hHTCVV7EX79sNdcHPONSq79ht4WVdIInUdS/1dZHWI/HBuhQtINuxt8sLfKWUqEyW0rvBWSd/h6DpfDOGkb/jjAF/jBQV1LsFGkRO252t3xxzKU1OqlmEhgQyzP8AzDqI9MMQ4GmZqIHiEBJ3FiRaR8/pgDzxwhKL0hTW7iwkkkiNvSTiMsfxXf6nXHxSWLy9K963+t/sa5KmHilS1A7WJKx1sbgYJ1My8aMvUCUaSmYsWj16CZiN49cBqOrLZaDatWJUd1Ubn9Pc4wVNIpok+f4vUDvi26pLlnC6dthOnnKogNUq2F/O2/1xLp8RqgGKlS385xAmTiTVMUz6/rjrOY6pxvMAf7ap/wA0/mMTKPMeaG2YY+6KfyAwCTG4scMKM6c4ZxRPiI3oVI/HViVlvtDzA+Kkrf0v+hH64WqxsMRVxqTNbRYWR56o1GYNSZHKlYgKWnswkHviueasyuhFB8zSGjqFPln1kn8cDuM54qy6T8BDe53A+n5468fhwrjaPwa/5/njnyU7roXhaq+oFzFPUBULbyCIvqH97HEV1G4Mj2gj3GCVFfJfreOhIsLd4xGapEwAPYRiDLohnHqrJx6zY8U9sKMS0VJ+Ex27YkcO4WHBdnVQP3daaj8mZTH5zgca3TBfgy04DPTL2aSZIG8QBe1sbforHxxjKSUnS7/wbZtTQQ+DV1LUALgESCC0KwBIO82JFxgCxxPzq0QqlKjtUM6gV0hfT1+RxBKEiYwXQtvg7LnasWqVI/qP98ZiNjzAsWh91k9ccKqdJOMxmMORKlO3fEarllOMxmMY4nJqMc2ygxmMwAHI5bsSMcDSIkBrY9xmMAIZHLhQD3wWpUbb4zGYdcAOjUxjlm6AKOPTHmMwTCxl9QYaWI9QYwZ4rxPMCE+81isRBcnGYzE7KKKcGwIWYm7E46o5WY62OMxmHRJjfyzm9BJK6hAETG5UdQcE6tQzPc4zGYZGImb4nUpGaZhm69IHSMCvvNTN5pTVafDW0evz9fwxmMwv9RnwMXMPAVKpXDf7MadJEg333EG+BmTdCR+zE7STP6YzGY6aV2ct3ENUcihIMR7YkNwym0Agx74zGYzbBFKyRW5aQfC5HyGINXg6rYtPyxmMxLHOTe7PR8d4fHj+RUcK2Sk7/hiCcuAYnGYzHVE8pirxan+0N/3j+mJfxZVJ6Aj6G2MxmOaPzS/M6nxE3zGXCiiB/wCmpPqWGon6n8McqmUGMxmJSKx4OFTJLiFVyUbN+GMxmFGIzrHXDvxfLrRyFHQo1FV83W4JPvc/hj3GYxhNpZLVPmiF1bT8t8cKcqZBg4zGYD4CuTuKCm8YzGYzBJs//9k=

          • Svicolone61

            Secondo me l’introduzione sarà molto più lenta……intanto si partirà dalle lunghe e dritte autostrade americane per il long-haul……in Europa e in spazi cittadini ristretti e’ tutto molto più complicato……

          • Cristiano

            Crei degli hub.

            Anche io non credo che il camion della Lasonil, che si aggirava ovunque uno si fracassasse una zampa, sarà automatizzato.

            Per il traffico di Napoli, i taxi automaci saranno Hummer militari americani dismessi, ridipinti di bianco.

          • Svicolone61

            Non credol’Hummer ci passi per le vie di Napoli e Roma con il SUV delle signore parcheggiato in doppia fila…..
            A Roma/Napoli non riescono neanche ad automatizzare i camion della spazzatura……

          • Cristiano

            🙂

          • ecomostro

            Per il traffico di Napoli si useranno le c.d. “tecniche”, comprate a Mogadiscio:
            http://piracyreport.com/images_medium/Freelance_Militia.jpg

          • AndreAX

            A corollario di questo vorrei sottolineare che rimane la legge della domanda e dell’offerta cioè non è detto che automatizzare sia conveniente sempre e cmq; se aumenta l’offerta di lavoro umano può essere più conveniente assumere che licenziare.

          • End of western world

            Scusa se te lo dico, ma se ti riferisci al settore auto/camion (autisti) secondo me stai utilizzando una chiave di lettura assolutamente irrealistica, perlomeno sul breve medio periodo. Non basta che un camion guidi completamente da solo con l’AI pur richiedendo la presenza umana per sicurezza/emergenza/non si sa mai. Per contemplare l’estinzione del posto di lavoro dell’autista le AI dovrebbero essere in grado di poter fare a meno completamente della presenza umana. E qui entra in gioco un dettaglio che molti non considerano, il settore assicurativo auto dovrebbe accettare la guida IA senza presenza umana, per contemplare lo scenario jobs disruptive di cui sopra, e non ne ha nessuna convenienza. Ai primi disastri (statisticamente inevitabili, la tecnologia richiede un certo trial & error per affinarsi) con risarcimenti multimilionari vedresti la guida IA senza presenza umana bandita come la peste dalle compagnie ass. Per non parlare dell’irrealizzabilità in contesti stradali non ottimali (guida IA in romania, suditalia ecc…?)

        • Fabio Rubino

          …analisi pubblicitarie mirate, analisi e vendita pacchetti d’investimento ad hoc per ogni persona, sicurezza informatica, previsione dei “trend” stilistici e chissà quant’altro!
          Ti pare poco?!

          • Svicolone61

            Questo è data mining non AI

          • Fabio Rubino

            e non possono essere svolte anche e/o insieme da i.a. per automigliorarsi eliminando la figura del programmatore?
            (chiedo scusa… comunque non è il mio campo, però insomma tanti lavori sono a rischio secondo me)

          • Svicolone61

            Si vede che non è il tuo campo…..
            Creare un programma che crea programmi e’ da 40 anni la chimera del software. Ma il software rimane a tutt’oggi molto labor intensive.
            I lavori a rischio sono quelli ripetitivi che si possono facilmente automatizzare, ma qui siamo già a buon punto, senza scomodare troppo la AI.

          • Fabio Rubino

            grazie per la dritta 🙂

          • AndreAX

            Il mestiere più sexy del secolo…

    • Cristiano

      Prima che Quinta Stagione abbia una intelligenza artificiale al posto di personale umano nei call center, in grado di capire e farsi capire da mia madre, sorda al 75%, ottandaduenne, con la dentiera che balla, che parla solo in dialetto piemontese e se deve dirti “Brescia” dice “Bressssia” … l’uomo sarà su Titano…

      Però è un caso limite!

  • nathan

    Al netto delle convinzioni ideologiche che lasciano il tempo che trovano, e’ conveniente la famiglia con prole per un essere logico od il sesso è più che sufficiente?
    Fatemi pensare..
    Allora, dovrei figliare circa a 20 anni (nel pieno del godimento degli unici vizi e della conoscenza di se stessi), e dedicare i successivi 20 (se va grassa, perchè potrebbero essere 25 o 30) a sacrifici economici, mentali ed all’ educazione di uno o più esseri con il mio dna che dovranno tribolare, lavorare e schiattare anche se non mi hanno chiesto di nascere, lo dovrei fare per la sostenibilità sociale del genere umano, per la patria e per non interrompere la mitica catena di S. Antonio intesa come linea al continuo consumo a medio lungo termine, ovvero per gli altri che verranno dopo di me e di cui non mi frega un cazzo già adesso.
    Dunque, se va bene arriverò a 70 anni.
    Con un rapido calcolo illustrativo possiamo supporre: 70 anni – 20 dedicati al figlio (e sono ottimista) – gli ultimi 10-15. (tanto sarò troppo vecchio per fare quasi tutto)
    Praticamente dovrei godere per me stesso senza rotture di coglioni solo i primi 20 anni, poi il suicidio dei sensi aspettando la fine dell’inutilità esistenziale fine a se stessa.
    Mmm… , non mi sembra un grande affare, soprattutto per chi genererò.
    Sul piatto c’è l’estinzione del genere umano?
    A me che cazzo mi frega? Mica ci sarò.
    Sono nato adesso, mi prendo quello che c’è adesso ed ancora sono a credito.

    • biafra66

      Eeeebheee’ effettivamente!!!….se poi è per la patria o per un Dio….allora il tuo discorso ci sta’tutto!

    • Cristiano

      Bah… opinioni rispettabilissime, se non imposte agli altri.
      Però soggettive.

      Parli di suicidio dei sensi…
      Se i sensi risiedono solo nella lingua (per mangiare) e nella zona inguinale (per qualcos’altro), potrei essere d’accordo.
      Magari ce ne sono altri… una bella sciata nella neve fresca… una gita in barca…

      Per conto mio, mia figlia di tre anni che mi corre incontro quando arrivo da lavorare, con una innocenza indescrivibile, e senza alcuna finzione mi abbraccia e bacia perché VERAMENTE mi vuole bene… appaga i miei sensi , forse di più, la mia anima, più di una notte con Charlotte Mckinney.

      De gustibus…
      Poi. l’importante è che ognuno sia felice come vuole, se non danneggia gli altri.

      • Stopensando

        Io gli tengo la manina per addormentarsi…. Meravigliosa è tutta la mia vita.

        • Cristiano

          Come ti capisco. Io ho il fratello maggiore e la sorellina. 7 e 4 anni. Si adorano, e mia moglie ed io li adoriamo.
          Devi vederli addormentati nel lettone, con lui che la tiene per mano, da vero fratello maggiore

          • Stopensando

            Vogliono distruggere tutto, Gesù non lo permetterà.

      • gino monte

        alla McZinney bisognerebbe però tagliare metà zinne e trapiantargliele nelle chiappe…

    • maboba

      “visto che, e non prendetevi per il culo sapendo di farlo, il voler diventare papà non è un istinto ma solo un vostro capriccio”
      Affermazione del tutto assurda ed irreale. L’istinto di conservazione della specie è la più potente forza biologica che agisca su questo pianeta. Non confonda il suo cinismo, legittimo per quanto costruito artificialmente attraverso percorsi personali che solo lei può conoscere, con la realtà anche se questa non le piace. Tutte le specie viventi spingono per la propria conservazione, a tutti i costi, e la nostra non fa eccezione, per mezzo di quei due stati che noi chiamiamo sessi nel mondo animale, e non solo. I “papà” sono uno di questi. L’uomo può o potrebbe anche costruire barriere culturali (come sembra nel suo caso) attraverso teorie, leggi, provvedimenti e tecniche di vario tipo contro la natalità, ma la forza biologica le travolgerà comunque.

      • Cristiano

        Esatto.
        Ho fatto due figli come capriccio?

        Cioè impegnarsi 20 anni, in tempi come questi, con tempo, denaro, presenza… sarebbe stato come decidere di comprami un arco ed andare ad un corso da arciere… per poi farlo una volta sola e chiuderlo in soffitta???
        Non ci ho pensato per mesi prima?
        Non mi sono fatto due conti?
        Non ho immaginato che avrei dovuto (e VOLUTO) ESSERCI SEMPRE PER LORO?

        Mi si immagina così?
        Dai, cosa facciamo stasera? Una partita a Risiko? I totani fritti?
        NO uffa, io voglio fare un figlio!

        Qui ci vuole anche un po’ di rispetto delle scelte di vita altrui.

      • gino monte

        tranquillo, ha il complesso di edipo, tutto qua :))

    • hurom

      guarda, io per 50anni me la sono spassata in lungo e in largo, viaggi, lussi, donne a raffica, no limits.
      le cose che scrivi le avrei sottoscritte fino a 13 mesi fa.
      ora dal profondo blu, mi è arrivato un figlio.
      inizialmente l’ho vissuto come uno shock.
      ora che inizia a interagire con me, primi passi, prime parole, gesti di affetto…
      ne deriva un inondazione di esperienze e sentimenti sconosciuti , travolgenti e totalizzanti, che nessuno poteva farmi conoscere se non …. lui.
      quindi, un consiglio: parla se hai esperienza diretta, altrimenti, taci, fai miglior figura.

    • cucusettete

      Sei stato da standing ovation con questo intervento, lasciamelo dire

  • kikko19

    La famiglia va bene, ma per favore lasciamo perdere la cova di pedofili che è la chiesa cattolica. Almeno i protestanti possono sposarsi e fare famiglia. Non si può sentire il prete cattolico che ti dice cosa fare in matrimonio. Bisognerebbe incenerire il Vaticano quando sono tutti riuniti.

    • luis

      + che d’accordo : uno dei più grandi nemici dell’italia: la chiesa !

      • Flambeau

        Vedi sopra

    • Flambeau

      Son 140 anni che il vaticano l’hanno conquistato. Mo’ son cazzi vostri se le cose vanno a puttane in Italia.

      Basta rompere il cazzo alla Chiesa

  • luis

    non c’è più un film in cui non c’è almeno un gay!

    • Svicolone61

      Hollywood e’ tutta liberal (socialista) e politicamente corretta.
      Non c’è più una film senza, nel ruolo di eroe, anche un nero e una donna.
      Il maschio bianco invece non manca mai nel ruolo del cattivo predatore.
      E i dati di audience sui film degli ultimi anni sono bruttini……molti americani hanno spento l’audio e votato Trump.

      • Flavio Bosio

        Mah, politicamente corretta…
        Direi piuttosto politicamente corrotta.

        • Svicolone61

          La prima non esclude certo la seconda!

          • Flavio Bosio

            Si, dopo che hanno finito i soldi per la coca, l’alcool e le droghe sintetiche si dedicano alla rieducazione degli altri.

          • Svicolone61

            Proprio così!!!!!!!

      • Firmato Winston Diaz

        Non hai di meglio da fare che commentare queste microcefalie.

    • Flavio Bosio

      E funziona dato che anche tu li chiami gay…
      20 anni fa li avresti chiamati froci o culattoni o con qualche altro dispregiativo, oggi invece grazie al lavaggio del cervello sono diventati gay, che fa quasi figo…

    • Pure su tutte le nuove serie di netflix .. Ogni volta che due uomini si baciano mi tocca voltarmi! E soprattutto li mostrano sempre:
      Belli, intelligenti, educati, istruiti, civili, generosi col prossimo, pieni di amore puro, romantici, mai isterici e FEDELI.
      Nemmeno il miglior padre di famiglia ha tutti questi pregi.
      Erano più autentiche Le Checche del delitto Al Blue gay con Tomas Milian

      • Österreicher

        infatti io sono sempre alla ricerca di film e telefilm cinesi, dove ancora esiste un po di dignita´

    • Le serie televisive sono lo strumento piu efficace di manipolazione mentale profonda e di massa. Oltre ad essere un ottimo inculcatore nella parte irrazionale di prodotti commerciali è la messa in pratica della costruzione ed evoluzione della finestra di Overton. È talmente uno strumento perfetto di inoculazione mentale di catene per nuovi schiavi che, sono affascinato dallo strumento più che arrabbiato con la stupidità del telespettatore. Tramite la fantasia si stimola l’immaginazione passiva del nuovo schiavo, ma il vero miracolo è l’eggregore che si crea tra i telespettatori dello stesso contenuto. Esotericamente notevole e profondamente sottile tanto da svelarsi una ritualità nella costruzione. Tecniche all’apice dell’efficacia.

  • Nikytower

    La serie di articoli è molto condivisibile.
    Solo due osservazioni.
    Credo che la formazione in sè più che diventare più lunga come giustamente scrive fk non avrà mai fine. Cioè già oggi chi non ha capito che deve dedicare diverse ore al giorno alla propria formazione è un tagliato fuori. In futuro data la rapida obsolescenza di tutto quello che ci circonda chi non si potrà “finire di studiare” e “iniziare a lavorare”. Bisognerà fare entrambi costantemente. Probabilmente in futuro la scuola come la intendiamo oggi sparirà. È ormai chiaro dalla profonda ignoranza di molti “laureati” che il cosiddetto valore legale del titolo di studio dovrà sparire per essere affiancato casomai da corsi di studio/aggiornamento a vita.
    Nella formazione di base, quindi vedo necessario più di ogni altra cosa ciò che definisco come “lo sviluppo della consapevolezza della propria ignoranza” che dovrebbe generare la “necessità di conoscenza”… in parole povere curiosità.
    La nostra scuola genera una alta percentuale di parassiti e le famiglie una buona percentuale di tifosi. Prima di ogni altra cosa cercherei ai miei figli di insegnare di non accettare la propria ignoranza. Una volta che si è riusciti in questo tutto il resto è in discesa.. 🙂
    Nella lunga e gustosa discussione su cosa insegnare ai figli non ho visto alcuno citare un minimo di preparazione tecnica manuale. L’uomo si è evoluto sviluppando la dote di pensare su come usare al meglio le mani. Così naquero i primi attrezzi a cui seguirono i robot. I robot sono l’evoluzione della clava. Io credo che una preparazione ai lavori manuali per quanto hobbistica nella vita sia una necessaria “assicurazione” di sussistenza e un necessario ulteriore punto di vista per comprendere al meglio la realtà.

    • Tex42

      Bravissimo a ricordare l’importanza della tecnica manuale! Stavo per scrivere un commento simile poi ho letto il tuo!

      Io il vago sospetto che l’attuale generazione millennials di “strusciatori” sulle tavolette di steve jobs sia molto molto più ignorante di mio nonno che coltivava campi, riparava oggetti, costruiva muri e faceva mille altre cose, che insomma usava continuamente il cervello per risolvere problemi pratici con le sue mani.

  • Mi stupisce questa visione tradizionalista proprio mentre parli di robot revolution. Al contrario, non escludo che saranno proprio i robot a creare figli, eliminando le difficoltà fisiche della gravidanza e forse portando ad un superamento generale della famiglia, con la possibilità per qualsiasi single di avere un discendente (probabilmente a caro prezzo) Questo al netto di politiche antidemografiche che inevitabilmente dovranno essere attuate in assenza di importanti innovazioni tecnologiche in campo energetico e produttivo (che potrebbero anche esserci). Del resto in molti paesi economicamente evoluti le monofamiglie stanno diventando la regola. Vedo un futuro misto, con una minoranza composta da famiglie tradizionali e con una maggioranza di monofamiglie o simili.

    • Cristiano

      Politiche antidemografiche…
      Immaginate nano-robot in grado di rendere sterile un essere umano.
      Non parliamo di robot grossi come tafani, ma di macchine di dimensioni misurabili in micron. Neanche avvertibili mentre interverranno chimicamente o fisicamente, all’interno del corpo umano.
      Quanto pensate possa costare una sterilizzazione di massa, fra 50 anni?
      Lasciando fertili ovviamente i rampolli di casa Windsor e compagnia bella, “ca sa va sans dire”…

      Immaginate che non si abbia voglia di attendere la fine naturale di 10 miliardi di persone, che pur non riproducendosi, continuerebbero per lustri ad impestare il mondo (impestare per i Windsor e compagnia bella, ovviamente) sputtanando un luogo che milioni di automi senzienti potrebbero rendere di nuovo un eden in pochi anni.
      A quel punto basterebbe andare un po’ oltre, e chiedere ai nano-robot di fare qualcosina in più… staccando la spina a 9,5 miliardi di persone su 10.

      Ora smettete di immaginare, perché fra qualche lustro, con i progressi compiuti da umani prima, e sicuramente con i calcoli che saranno in grado di compiere le AI dopo, ci arriveranno.

      http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-4330776/Insect-size-robot-weapons-render-humanity-EXTINCT.html

      A cosa?
      Volendo esagerare… A questo!

      https://www.youtube.com/watch?v=Jw7tDZsRcK8

      • cucusettete

        Sì, va bene, sta storia dei nano robot che fanno l’inimmaginabile, dal renderci sterili al renderci malati, ecc ecc, ok. E come lo fabbricheresti un robot le cui componenti non le vedi neanche al microscopio, di grazia? Ci crederò quando qualcuno mi spiegherà in maniera convincente come sia possibile fabbricare una macchina ultracomplessa come un robot, con quali tipi di macchinari e attrezzature riusciresti a produrre ed assemblare componenti meccanici ed elettronici grandi nell’ordine di grandezza dei micron. Fatemi vedere come, e poi ne riparliamo

        • alex

          Non importa scervellarsi su nanorobot o simili, ci sono già batteri, virus, etc..etc.. basta inocularlo nel corpo di “quegli umani”, dormiente e risvegliarlo a comando, a volte con una banale infezione. Studiate da manutentori in generale, almeno vivrete, inteso come sopravvivere da schiavi!!

  • Disca

    Tra 20 massimo 30 anni, continuando così, l’essere umano non servirà più a niente.

    • Cristiano

      Esatto.
      Anche se, a volte, incontrando certa gente, mi viene da pensare che qualcuno sia avanti di 30 anni… e non serva già ad una cippa ORA!

      🙂

    • Austrian school

      Lo dicevano anche negli anni ’70 con l’avvento dell’era informatica.
      In realtà il lavoro è cambiato e chi non si è adattato ai cambiamenti è rimasto emarginato.
      Anche in epoca di robotica e AI chi saprà capire gli ambiti di studio e di sviluppo resterà sempre a galla, gli altri andranno a fondo.
      In futuro Darwin sarà sempre più carogna.

      • Cristiano

        …o prima di andare a fondo andranno a fare una “raccolta fondi” da chi sta a galla.
        Magari a mano armata, e senza tante buone maniere.
        Prevedo compound come funghi

      • Disca

        Leggevo divertito le polemiche sul braccialetto amazon. Quanto pensi che manchi alla sostituzione dei magazzinieri? Ai corrieri ( spedizioni con i droni) agli sportelli bancari ( le filiali sorgeranno come funghi certo) l’agricoltura distrutta ( spendi un euro oltre che alla rottura della schiena per produrre un chilo di arance e poi la coop sei tu chi può darti di più viene e ti obbliga a vendere a 0,30 cent al kg. Stati Uniti e Russia tra 10-12 anni saranno pronte a combattere le guerre senza i soldati, con tank robot ( già adesso i droni che bombardano Siria e iraq sono radiocomandati dalla Florida. A cosa servirà far studiare inglese ai propri figli per 10 anni, magari spendendo 20000 euro in un college a Sidney piuttosto che a Londra quando tra pochi anni smartphone da 100 euro traduranno simultaneamente quello che stai dicendo in qualsiasi lingua del pianeta. potrei andare avanti ma il punto non è la colossale perdita di posti di lavoro a fronte di una popolazione che presto raggiungerà i 10 miliardi, quanto la capacità delle intelligenze artificiali di rodere fino al midollo la nostra di intelligenza. Già abbiamo perso la maggior parte delle abiità manuali, presto, temo, anche quelle intellettive. Sarò troglodita ma qualcuno mi deve spiegare come vivranno quei 6-7 miliardi di persone tagliate fuori.

        • Cristiano

          Quoto
          Quoto
          QUOTO!

        • Mela

          “Sarò troglodita ma qualcuno mi deve spiegare come vivranno quei 6-7 miliardi di individui tagliati fuori.”

          Non servono, quindi si eliminano, e si porta la popolazione mondiale a mezzo milione di persone. Non ci vuole un genio. Ci sono pure i mentecatti a cui starebbe bene, e sono coloro che probabilmente finiranno nella lista di quelli da eliminare (si spera).

          • ppiuppox

            Non credo sarebbe così semplice eliminare miliardi di persone. Qualcuno tra gli incaricati di farlo da quel ristretto gruppo elitario committente potrebbe farsi venire scrupoli, se non altro per non avere la certezza assoluta di essere tra quelli che se la caverebbero, e quindi spifferare tutto e far fallire il diabolico piano.

          • Mela

            Badi che eliminare miliardi di persone, non significa necessariamente sterminare miliardi di persone in massa. Lo si può fare con il tempo, come stanno già facendo in occidente con ottimi risultati. Il primo passo è eliminare concetti come nazione, e famiglia, e creare una enorme mega classe di servi della gleba confusi e sconclusionati, che si spartisce l’1% della ricchezza prodotta.

            Quanti agli scrupoli, le rammento che queste è gente della stessa pasta dei criminali, genocidi e usurai che hanno messo in atto e permesso i 2 conflitti mondiali.

          • ppiuppox

            Vero, ma se diluisci nel corso di decenni il tutto dai cmq tempo di far sviluppare delle forme di reazione. Cioè svanisce l’effetto sorpresa.

          • Mela

            Forme di reazione? Ammiro il suo ottimismo, ma sopravvaluta enormemente la massa.

          • hurom

            non sottovalutiamo l’ inoculazione di 11 ceppi virali + nanoparticolato nel sangue…. italia progetto pilota.

          • Mela

            Quello è solo uno. Lei non ha la minima idea di quanto il progetto sia esteso. Il rapporto dall’Iron Mountain spiega ai burattini che stanno ai governi perché essi debbano dilapidate le riserve di denaro pubblico, e ancora di più in tempi di politiche restrittive, aggiustamenti strutturali, pretese d’impossibile austerità ed altre tecniche fraudolente d’oppressione, predilette dai feroci burocrati delle banche centrali. Il trucco è semplice, bisogna lavorare per abbattere costantemente i livelli medi di vita, per impoverire le comunità produttive. Quindi, più spreco di denaro pubblico, più imposte, meno credito, meno lavoro, più immigrati con le pezze al culo, meno reddito. Le iniziative sono tantissime, e gli idioti che credono ai chip sottocutanei si portano dietro il vero chip tascabile giorno dopo giorno senza manco accorgersene.

          • alex

            Condivido al 100%. Le AI non servono come manfrina del lavoro più leggero, migliore, servono proprio a sostituire l’essere umano. Come ribadisci, mezzo miliardo di persone + AI a iosa, sono più che sufficienti a far girare il “loro” mondo.

      • ppiuppox

        Appunto. E negli anni ottanta , quando la fiat inseriva i primi bracci robotici nelle linne di produzine auto, ci furono già scienziati che parlavano di tassare i robot.
        Di tanto in tanto si rispolvera la questione robot che rubano lavoro. Sembra che il mondo (del lavoro, in questo caso) si approssimi alla fine. Di lavoro ce ne sarà sempre per ogni uomo che vorrà farlo, ovviamente se saprà tener conto che i lavori nascono e muoiono e che non ci si può intestardire nel conservare un lavoro che può benissimo esser fatto da un robot.
        I robot potranno solo inseguire l’uomo, non precederlo nell’invenzione di nuovi lavori. Così come il concetto di lavoro si va evolvendo sempre più da manuale a sofisticatissimi processi intelettuali,artistici,musicali (anche con l’aiuto degli schiavi robot), ma sempre per produrre cose che vogliono gli uomini e non i robot per quanto dotati di IA molto sviluppata. Se volessi farmi un amico robot o un domestico robot lo programmerei solo negli stretti limiti per ciò che mi servirebbe. Non vedo come anche imparando dai suoi errori un robot possa riprogrammarsi al di là dei limiti da me fissati e normalmente lo si farà per renderci la vita più comoda, non per complicarcela o addirittura per togliercela e prendere il sopravvento (ovvio che non si possa escludere qualche scenziato pazzo che ci provi, ma rimarrebbe isolato e molto probabilmente facilmente neutralizzabile).

  • Sigmund Fritz

    Parliamo tanto dei comportamenti di sistemi complessi, della loro influenza sulle persone e dei possibili risvolti futuri, ma ci dimentichiamo costantemente che la massa è perdutamente ignorante, quindi non potremo mai stare a galla come collettività ma solo come singoli.

    In poche parole si salvi chi può.

  • Paulo Paganelli

    “…non esiste un’istituzione sociale più efficace ed efficiente della famiglia naturale per educare i giovani cittadini. I figli.”
    Vero, ma lo Stato crede che ci sia una istituzione statale più idonea per educare, meglio dire indottrinare, i giovani: la scuola. Lo Stato sta intervenendo, per motivi ideologici e di potere, nelle famiglie e nella salute dei bambini (vaccini obbligatori). La famiglia ha sempre meno voce nella educazione dei figli secondo le leggi dello Stato.

  • Ale C.

    Sottoscrivo ogni parola!

  • Flavio Bosio

    “…non esiste un’istituzione sociale più efficace ed efficiente della famiglia naturale per educare i giovani cittadini. I figli.”

    In Svizzera…
    Non certo in terronia..

    • Stopensando

      È 3 anni che che vivo in Svizzera, il paese piu schifoso del mondo, che Dio li stramaledica, il prossimo anno vado via, fuck you bastards.

      • nemo_propheta_in_patria

        Che ti è successo?

  • Basta che diventiamo tutti islamici, bandiamo IA e robot, chiudiamo le donne a casa e buttiamo le chiavi, impediamo l insegnamento alle donne, mettiamo allah dappertutto, ritorniamo ad un sano medioevo e problemi risolti.

    Sapete una cosa? Mi tengo i problemi.
    E aggiungo: sappiamo quali posti di lavoro verranno cancellati perché possiamo immaginarlo, nel breve periodo. È però difficilissimo immaginare quali posti nuovi di lavoro verranno creati perché è difficile immaginare nuovi bisogni. Ma sono certo che finché esistono bisogni esisterà lavoro.

  • Disca

    Scusate, ma qualcuno ha notizie di Bottarelli? Vittima del Jobs act? Licenziato? Sostituito da un robot? Bottarelli se ci sei batti un colpo.

    • hurom

      il botta sta malissimo ma torna

      • cucusettete

        Cos’è successo?

        • hurom

          credo una brutta influenza. quest anno è devastante per molti.

  • pingi

    i robot avranno sempre un difetto che li rendera’ indesiderati e per nulla preferibili rispetto ad un umano: non capiscono, o capiscono poco e male. Servizio scadente.

    • silvia

      .ahahah…sfregiati ,vandalizzati,malfunzionanti come le cabine telefoniche di una volta.Grottesco,ma si addice molto agli italioti….e non solo a loro.

  • Stopensando

    Non credo che nostro Signore ci faccia andare oltre

    • kikko19

      Direi Darwin… Il signore è un invenzione.

  • kikko19

    Aspettiamo i porno robot e poi finalmente rottamiamo le donne! O riduciamole a più miti consigli…

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi