Pianeta Dei Pazzi: cronache di questo mondo.

Di Nuke The Whales , il - 53 commenti

Intendiamoci, ragazzi, a parte un certo numero di rincoglioniti da tablet e cellulari non mi sembra che nel mondo ci siano più deficienti che in passato.

Allora, però i cretini se ne stavano tranquilli, persi nella contemplazione di una crepa nel muro, probabilmente facendosi ogni tanto una sega.

Adesso anche costoro hanno diritto di parola, internet amplifica le loro pulsioni, fino a trasformarli in politici o troll filoatlantisti.

Uno vale uno, dicono.  Manco per il cazzo.

Il mistero dei carri armati in fila.

Ucraina, Donbass, zona controllata dai separatisti.

$ aprile, L’OSCE, da non confondersi con OCSE, l’ente che presto farà un mazzo a tarallo a tutti gli italiani, avverte il mondo che i malvagi separatisti stanno ammassando carri armati per invadere l’Ucraina.  Prontamente i separatisti avvertono che si tratta di veicoli preparati per la parata del 7 maggio.

Brivido, terrore e raccapriccio, le sinapsi degli ucraini si sono attivate, e, dopo solo tredici giorni, la notte del 17 aprile gli ucraini bombardano i mezzi ammassati.   Cazzo che riflessi.

Le foto come questa però raccontano una storia diversa, solo rottami ammassati, tipo questo carro armato, cui difficilmente le bombe riuscirebbero a smontare il motore.

Cosa volevano ottenere i separatisti? I russi hanno detto:    “ma dai spostateli, cosa tieni a fare i carri armati  due settimane in quel posto”

Un curioso tentativo di false flag? Passato del tutto inascoltato dai media, in altre faccende affaccendati. Forse potrebbero creare una associazione, chiamata i “caschi gialli” che mostra gli orrori degli inesistenti  bombardamenti con il gas degli ucraini, appoggiati dagli americani. Funziona

Ma c’è un grosso, grossissimo problema. Si chiama dignità.

Auguri!

Marina Batiuk, esponente del partito “Svoboda” e vicepreside di una scuola di Leopoli ci delizia festeggiando sui social il compleanno del suo idolo, un tal Adolf. Nessun provvedimento delle autorità.

Anni fa.

10 ottobre 1990, Naira, la figlia dell’ambasciatore Kuwaitiano, parla davanti al congresso americano narrando la storia completamente inventata dei soldati iracheni che distruggono le incubatrici negli ospedali del suo paese, lasciando a terra i neonati agonizzanti. Non era vero niente, neanche una singola parola. Eppure ci credettero tutti.  Naira non era venuta da sola, nei corridoi del Congresso aveva provato ripetutamente la storia insieme ad alcuni senatori democratici, provando a trovare le emozioni giuste. In piena vista, davanti a tutti. Ma internet ed i telefonini non c’erano.

Non stupiamoci pertanto di favole inventate su agenti segreti avvelenati dal composto nervino o gas tossico lanciato dai malvagi siriani.   Al dio degli inglesi non credere mai (cit.)(1)

Fake News

Volete le Fake News? Eccole (2) Grande articolo del giornalista, immagino ben pagato del fatto, Giampiero Gramaglia. Leggetelo. Articolo rivolto a gente incapace di pensare.

Il Corriere Della Sera rilancia (3). A fine mese le Puttanazze staccheranno delle belle fatture. Già mi vedo la Stampa: “Putin ha le ascelle che puzzano

Geni incompresi

Avrei voluto parlarvi della tragica storia che ha visto protagonista l’ex ministra Kienge. Una storia di muri imbrattati , escrementi, e del marito leghista che porta a spasso il cane, appunto.

Ma altri lo hanno fatto meglio di me, e, francamente, me ne infischio.

Piuttosto vi ricordo questa cosa,quando l’algida (eh eh) ministra era considerata una dei più grandi pensatori mondiali, niente popodimeno che dalla autorevole rivista Foreign Policy (4).

Ho il sospetto che alle Puttanazze venissero staccati copiosi assegni già allora.

Batracomiomachia

Infuria sul web la discussione sui potenti mezzi delle armate ranocchie, impegnate a “combattere” contro il “regime” siriano. Fonti bene informate narrano che una gran parte dei missili impiegati non sia stata lanciata, per “disfunzioni”.  Grande sfoggio di potenza bellica, se l’intenzione era quella di far morire i nemici dal ridere.(5) Fonti bene informata parlano di TRE lanci falliti da altrettante navi e di alcuni lanci riusciti da una nave tenuta accuratamente di riserva. No comment.

Genderismo

Tutto ok, la nazionale femminile australiana umiliata da una squadretta di maschi under 15. Evidentemente non erano tutti consci del fatto che le differenze di genere non esistono.

Ma non preoccupatevi, presto nelle squadre potranno entrare maschi che si sentono donna, anche senza rinunciare al sacro birillo, e tutte le gradazioni intermedie tra frocio perso spallato e lesbica operata (per dirlo in termini tecnici). Con tutto quel che consegue nel campo degli spogliatoi, che credo diventeranno una questione importante. Comunque dal 2016 per gli atleti che partecipano alle olimpiadi non è necessario cambiare sesso “effettivamente” per partecipare a gare femminili se maschio o viceversa.

Una per tute, Laurel Hubbard, sollevatore di pesi neozelandese, nato Gavin, che ha deciso di sottoporsi ad una terapia ormonale e adesso gareggia come donna.(7)

Correre ai ripari

The Intercept, autorevole media anglosassone corre ai ripari :: “si , tante cazzate sul gas, ma...” peccato,  ERA una testata autorevole.(8)

Ora sono cazzi.

Newsweek titola: “l’italia sta minacciando la sicurezza degli Stati Uniti.

Si riferiscono alla sparata del sindaco di Napoli, che vorrebbe impedire a mezzi alimentati da motore nucleare ( e a bombe nucleari, ça va san dire) l’accesso al porto.  Vuole impedire agli americani di bombardare chi cazzo gli pare? Blasfemia! (9) Di solito dopo di questo seguono attentati islamici, ma sono solo coincidenze, ovvio.

Macronate

Durante una lunga intervista “informale” Macron dichiara di essere “uguale a Putin“(10). Immaginate un pulcioso scoiattolo zoppo, ammalato di scabbia, e mezzo scemo, che si definisce uguale ad un grosso orso. Ecco di cosa parliamo. Ma forse voleva semplicemente dire “putain”, ovvero trattasi di un banale errore di comunicazione. Effetto Dunning -Krueger da manuale.(11)

L’immortale

Invece di godersi un lunghissimo , meritato  riposo  distesa immobile nell’oscurità , la Bonino continua a metterci il becco.

Adesso è preoccupata della sorte dei poveri terroristi siriani, che si sono tutti ammassati ad Idlib, senza nessun altro posto dove andare.  E ora che il governo siriano può portare fine a questa fase della guerra uccidendoli tutti…   no comment. (12)

Se non votate per noi siete volgari e fassisti.

Michele Serra, nell’Amaca del 20 aprile è riuscito a fare incazzare tutti, ma proprio tutti. Tipico discorso da chi vive in una torre d’avorio e riceve un bello stipendio tutti i mesi, e i rapporti con gli immigrati consistono nella colf filippina e nell’armeno che ti vende il te al mercato.

il popolo è più debole della borghesia” , lo scolpiremo nella pietra insieme al “che mangino brioches” di antica memoria.

By Nuke di www.liberticida.altervista.org e www.orazero.org.

(1) https://youtu.be/d7at7p–lKI

(2) https://www.giampierogramaglia.eu/2018/04/20/siria-duma-bufale-crederne/

(3) https://www.corriere.it/esteri/18_aprile_20/comey-memo-rivelano-trump-dubitava-capacita-flynn-742cf07c-4446-11e8-af14-a4fb6fce65d2.shtml

(4) http://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/1382268/Foreign-Policy–la-Kyenge-tra-i-100-pensatori-piu-influenti-al-mondo-nel-2013.html

(5) https://www.lopinion.fr/blog/secret-defense/marine-a-rencontre-aleas-technique-lors-tir-missiles-croisiere-147551

(6) http://www.corriere.it/sport/16_gennaio_25/cio-nuove-regole-partecipare-olimpiadi-gli-atleti-transgender-31667a5e-c349-11e5-b326-365a9a1e3b10.shtml

(7) https://www.gazzetta.it/Sport-Vari/25-03-2017/pesi-argento-mondiale-trans-lei-visto-che-non-sono-cosi-avvantaggiata-24074311764.shtml?refresh_ce-cp

(8) https://www.facebook.com/theinterceptflm/

(9) https://nationonenews.com/2018/04/19/italy-now-threatening-security-united-states/

(10) https://www.sott.net/article/383155-Macron-tells-journalists-over-a-drink-I-m-the-equal-of-Putin

(11) https://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_Dunning-Kruger

(12) https://www.ilmattino.it/primopiano/politica/bonino_guerra_siria-3672323.html

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi