Spread Politics

Di FunnyKing , il - 199 commenti

Dopo le anticipazioni di stampa, non smentite da M5S e Lega, nel senso che una bozza del genere è circolata, sulle intenzioni del nuovo eventuale governo in termini di rapporti con la BCE e con la commissione europea in materia di debito e deficit si poteva ipotizarre una forte vendita di titoli di stato italiani. Che infatti è avvenuta e sta avvenendo.

Mentre scrivo il differenziale di rendimento fra BTP e BUND è tornato a 150 punti che comunque non sono affatto molti e tuttavia parliamo già di 20 in più (o.20%) rispetto ad un paio di sedute fa.

In prospettiva fino a 180-200 punti di spread rimaniamo nell’ordine delle cose gestibili, oltre vista anche l’esposizione delle italiche banche al rischio sovrano interno l’Italia comincerebbe a subire un naturale credit crunch, nel senso che le banche stesse comincerebbero ad essere letteralmente costrette a chiedere rientri da debiti privati per far fronte agli accantonamenti via via maggiori sul rischio sovrano del proprio portafoglio.

Quindi ci andrei piano, molto piano, con la spavalderia.

Quando una nazione percorre la strada del default o anche solo di forte tensioni sui tassi il sangue scorre per le strade, letteralmente. E’ sempre successo nella storia e a maggior ragione succede in nazioni con sistemi bancari iper finanziarizzati.

Se M5s e Lega pensano di potere cambiare la politica usuale di BCE e Commissione Europea a “furor di popolo” cioè letteralmente applicando il mandato legittimo che il popolo sovrano gli ha affidato nelle urne devono preparasi ad affrontare un mare di merda.

Per “mare di merda” intendo che dovranno gestire l’ondata di paura da parte del popolo e di pressione da parte dei soggetti economici importanti (a partire dalla fabbrichetta Brambilla della Brianza) che inevitabilmente si schiereranno per lo status quo. L’esperienza Greca credo che abbia insegnato qualcosa a riguardo sugli orientamenti del “popolo” quando arriva una scelta vera.

E… amici miei, lo spread a 150 non è un Gombloddo eurotedesco, è il frutto di una scelta razionale di migliaia di money manager, la maggior parte dei quali lavora in Italia per soggetti Italiani.

Personalmente credo che la politica a colpi di mazza e poi di accordi alla Trump sia possibile solo all’unica superpotenza rimasta, fin quando ancora lo sarà tuttavia prima o dopo al nodo ci si doveva arrivare, forse meglio togliersi il dente e vedere se esce troppo sangue oppure no.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi