Pianeta dei Pazzi: Frocismo, migranti e sigarette avvelenate.

Di Nuke The Whales , il - 69 commenti

L’angolo delle profezie inverse di Fassino

Eh fatta, due generazioni di voti per il centro destra a Salvini, senza fallo. Un potere immenso in mano ad una persona che non se ne rende neanche conto.

Speciale frocismo senza limitismo:

Come autoghettizzarsi

Sheffield, Regno Unito, i froci potranno rilassarsi in aule destinate a loro, così potranno “esprimersi” liberamene: non si dice, ma alla base ci sarebbero “piccoli” problemi con gli studenti islamici.

Chi l’avrebbe mai detto?

Saluti da Overton

Ci siamo, sdoganati i froci adesso tocca ai poliamorosi, ovvero i matrimoni composti da tre persone in su. Poi toccherà ai pedofili e agli zoofili, e per ultimo i sadomaso . Ah, la democrazia.

Si comincia davvero anche a parlare di pedofilia, secondo la scaletta d Overton. Al Ted una ricercatrice, Mirjam Heine , dell’università di Würzburg, inizia  concionare di “pedofilia come naturale orientamento sessuale“. Poverini, sono fatti così, cosa volete farci? Inizia sempre così.(1)

Niente gonne, siamo inglesi:

Le ideologie “buoniste del cazzo” fanno il giro e finiscono sempre pere trasformarsi in integralismo. In inghilterra molte scuole stanno vietando le gonne, e obbligando tutti gli studenti ad indossare pantaloni.(2)

I motivi sono diversi:

a) i musulmani sono contrari alle gonne corte sopra la caviglia.

b) le gonne corte portate magari con un bel reggicalze attizzano i maschietti (ed i professori)

c) la froceria varia si sente inadeguata e teme di sfigurare al confronto

d) quando fa calco anche i maschi cominciano a portare la gonna, stile Kilt, dato che i pantaloni corti sono sempre vietati.

Era più semplice una volta.

Gay ed Antifa.

Segnaliamo la grande trovata di far sfilare gli ultimi residui del partigianesimo “antifa” insieme ai froci, durane il Pride LGBTADFQQBFDCQ+ ecc. ecc.

Io lo vedo come una cosa positiva, alla fine gli arabi troveranno quei figuri tutti insieme, e potranno sgozzarli come capretti. Poi potremo occuparci degli arabi, a loro volta. Tutto risolto.

Pillole di Pride italiani:

Roma, qualche giorno fa, i partigiani erano più avanti, immagino.

A Perugia non c’erano abbastanza froci ed hanno pensato bene di usare i migranti. Per fortuna ancora non sanno leggere…

Salviamo i clandestini trans

A bologna, in un luogo segreto, nasce un centro di accoglienza per clandestini Trans. A spese della collettività, ovviamente (3)

I Malvagi Russi colpiscono ancora : Novichiok 2, la vendetta

merita menzione la storia di oggi, pare che due sfigati inglesi, che vedete in foto, dei disadattati, di cui uno almeno schedato come eroinomane, abbiano raccolto delle sigarette da un prato, in quel di Salisbury, precisamente nella vicina cittadina di Amesbury:

“servire la Patria, far la guardia ad un prato…”

Delle sigarette “già usate“, ma ancora buone per i nostri eroi. Le forze dell’ordine hanno trovato i due fuori di testa stesi nel prato, e subito hanno informato le forze speciali di Porton Down, che hanno certificato trattasi del micidiale e pericolosissimo gas nervino, quello che ha quasi ucciso un gatto e due criceti ( che invece sono morti di sete dopo essere rimasti chiusi in casa per quindici giorni).

Nella’attesa che la cappa di ridicolo cali un pochettino, visto che siamo tra si e no a qualche chilometro dove i due Skripal, probabilmente colpiti da una banale intossicazione alimentare, il governo inglese si è dato una mossa:

Dato che i russi “sono probabilmente implicati” nel primo inesistente caso hanno chiesto al governo di Mosca “di dare assistenza” ovvero:

“Russi di merda! Perchè i vostri agenti segreti lasciano sigarette usate cosparse di gas nervino? Volete far morire tutti i nostri barboni?

La risposta russa, in termini diplomatici è stata:”CHE CAZZO VOLETE?

Ovviamente non sono stati usati proprio questi termini, ma il senso è quello.

Mi aspetto molto, da questa vicenda, ma proprio tanto. Voglio vedere a che livello di facciaculismo i giornalisti italiani e i politici inglesi possano arrivare.

A dire il vero le Puttanazze Inglesi si danno già da fare, pare che il Noviciok, quel gas “pericolossimo” evapori “molto lentamente” … Maledetti russi! (4)

Times che corrono

Per darvi una idea di come si muovono le Puttanazze inglesi ecco un simpatico articolo: pare che l’epidemia di morbillo che colpisce il Regno unito sia causato dagli immigrati italiani, e proprio da Salvini, che è un kattivo antivaccinista, insieme all’oscuro DiMaio. (5) Ovviamente migranti provenienti da medio oriente ed Africa del tutto innocenti.

By Nuke di www.liberticida.altervista.org e www.orazero.org

Link:

1) https://archive.org/details/vimeo-275892531

2) https://27esimaora.corriere.it/18_luglio_03/gonne-gandolfi-ca484922-7eff-11e8-9a5a-8ee160d32254.shtml

3) https://www.ilprimatonazionale.it/cronaca/bologna-arriva-il-centro-di-accoglienza-per-gli-immigrati-trans-88841/

4) https://www.theguardian.com/uk-news/2018/jul/05/wiltshire-poisonings-novichok-same-source-skripal-attack

5) https://www.thetimes.co.uk/article/italian-populists-northern-league-and-five-star-movement-put-lives-at-risk-with-vow-to-change-child-jab-rule-327fp2bzv

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi