Pianeta Dei Pazzi: Pugili, Abbronzati e Caschi Bianchi

Di Nuke The Whales , il - 183 commenti

Boxe da orbi

Tuiach, il campione dei pesi massimi di pugilato ha il titolo a rischio, per certe esternazioni a favore di Forza Nuova. (1) speriamo in un futuro forse non troppo lontano di poter sanzionare nello stesso modo tutti coloro che si dichiarano a favore dell’ingresso dei clandestini.

BlackWashing

Continua la solita carrellata di protagonisti improbabili di colore, vogliono proprio farceli piacere a tutti i costi.

Omar Sy sarà il protagonista di una nuova serie di telefilm ispirata a Lupen, tratta dai libri di LeBlanc. (2) Riuscirà a bissare il successo della fortunata serie degli anni 70 , interpretata dall’immenso Descrières? Penso di no, ma, dato che i rifiuterò di guardare la nuova versione , non potrò giudicarlo.

Ricordate Sarah Michelle Gellar, la protagonista della serie Buffy L’ammazzavampiri? Beh la serie verrà rifatta, ovviamente con una protagonista di colore (3), in omaggio ai tempi: spero sia anche orfana, lesbica, femminista e di sinistra, altrimenti il giochino non funzionerebbe. Ah, si , deve essere anche brutta, altrimenti si rischia di esser accusati di sessimo.

Vedi Salisbury e poi muori

Le ricostruzioni degli inquirenti inglesi si fanno sempre più complicate, si tratterebbe d sue squadre, un primo gruppo di russi cattivi si sarebbe recato direttamente da Mosca per rivestire di veleno la maniglia esterna di casa Skrypal, per andarsene subito dopo. il secondo gruppo sarebbe arrivato prima (o dopo, dato che non sarebbero stati identificati) con una bottiglia di profumo od un pacchetto di sigarette contenenti il medesimo veleno a contatto.

Non paghi di non essere riusciti a trovare casa Skrypal avrebbero abbandonato il veleno in un bidone della spazzatura, in un parco, a decine di chilometri di distanza da Salisbury. Dato che gli addetti alla nettezza non vuotano MAI i bidoni in Inghilterra, e il veleno , sensibilissimo all’acqua rimane integro anche in presenza di umidità, due drogati hanno trovato diversi mesi dopo il pacchetto di sigarette (come riportato da testimoni) o la bottiglia di profumo (come si sono inventati gli inquirenti inglesi, ci voleva un contenitore sigillato per rendere plausibile il tutto) e sono rimasti intossicati.

Secondo me se contattavano gli sceneggiatori di Doctor Who riuscivano ad inventarsi una storia più plausibile. Non fraintendetemi, ho il massimo rispetto di alcuni degli sceneggiatori della serie Doctor Who, sopratutto nelle ultime serie diverse puntate mi hanno piacevolmente sorpreso. Da gustarsi in inglese, come per gli anime giapponesi la lingua originale permette di comprendere meglio molte sfumature. E bypassa i numerosi, terrificanti errori di traduzione.

あなたはバカンサの街に住んでいます!(perdonate il mio giapponese, ma lo sto studiando solo da un paio di settimane)

Populismo for Dummies

Sempre a cianciare di populismo, le puttanazze dei media e i soloni, tipo Saviano. A volte vine il sospetto che questi “buonisti del cazzo” non sappiano esattamente cosa sia il populismo. O , forse, che lo sappiano benissimo, ma confidino nel fatto che l’utonto medio italiano non sia in grado di leggere niente oltre ai titoli dei giornali.

Santa Wikipedia stavolta ci da una mano (4). Il populismo nasce nel 1850 circa, in Russia, come una serie di movimenti volti a migliorare le terribili condizioni feudali dei lavoratori delle campagne. E subito si divise in vari movimenti, gli slavofili, i nichilisti, i democratici e i vari movimenti socialisti (eh si bambini, nacque tutto dal populismo…):

Ovviamente in russo il popolo è Naroda e la patria Rodina, quindi possiamo tradurre il movimento “patriapopulismo“, i soliti problemi di traduzione quando non si sa manco una parola di altre lingue. Appariva facile ai filosofi russi di allora sommare insieme il concetto di Patria e di Popolo, nell’universo russo era ed è tutt’ora la stessa cosa. Scontato persino.

I sinistri, i diabolici “buonisti del cazzo” invece si schierano a favore del “libero mercato” e del “globalismo“, ovvero un movimento che si è delineato inizialmente, nella sua espressione migliore, durante la lotta dei sindacati americani contro la Pinkerton, agenzia privata che uccideva impunemente e sobillava gli operai in sciopero. Il liberismo dei grandi capitali, dei soldi, sommato insieme allo statalismo più becero. Ovvero chi è ricco fa quello che gli pare, il governo lo aiuta ed in cambio riceve i soldi delle tasse, da distribuire ai suoi sodali. Ecco gli idoli delle sinistre attuali. Come sia avvenuto questo cambiamento, che le destre siano diventate le forze progressiste,  e le sinistre i bastioni delle elite ancora non non mi è chiaro.

Caschi bianchi.

Notizia di un po di giorni fa, il governo israeliano ha recuperato dal sud Delal Siria, dalle ultime zone ancora controllate dagli Jihadisti , circa 800 “caschi bianchi”, ovvero attori-terroristi finanziati dal governo inglese per inventarsi notizie a detrimento del governo siriano. Cose tipo i bombardamenti degli ospedali pediatrici e inesistenti attacchi con il gas. Storie vecchie, ormai. E storia vecchia anche quella di  questi “caschi bianchi”, che faranno comunque una brutta fine. Ne è la prova la tragica scomparsa di migliaia di ceceni periti misteriosamente dopo essere scappati all’estero. Suicidi, incidenti stradali e rapine li hanno portati a morire prima del tempo. Sicuramente si tratta di coincidenze, dato che i servizi russi, come avrete capito, possono solo avvelenare maldestramente maniglie delle porte . Quando farano l’annuale riunione dei “caschi bianchi”, per ubricarsi e parlare male di Assad, scopriranno ogni volta di essere meno numerosi.

Ma la vera notizie è questa, il governo siriano, appoggiato da militari russi ha liberato completamente il sud della Siria, per poi concentrarsi al nord, sulle zone ancora occupate dai militari francesi americani e turchi. E la roccaforte terrorista di Idlib, ormai circondata, che contiene al suo interno tutti i terroristi che non hanno deposto le armi e vogliono continuare a combattere. Si sa, per i martiri c’è il paradiso, una eternità di latte e miele seduti all’ombra insieme ad un minimo sindacale di belle ragazze vergini. Come rinunciare a tutto questo? Trump non lo ha ancora annunciato via twitter, ma i soldati americani si ritireranno presto, lasciando il campo ai francesi e ai curdi, poverelli. Vedremo come il frocio-gerontofilo presidente francese gestirà la faccenda.

Ecco su twitter nascere i primi profili di “bambine” che vivono a Idlib. Pare che ai terroristi sia venuta in mente che la prossima “strategia di negoziazione” del leader siriano potrebbe essere un bombardamento a tappeto della città, seguiti da bombardamenti ancora più violenti.

Massoni dappertutto!

Lo confesso, scrivere dell’affaire Benalla-Macron è particolarmente poco sportivo, l’equivalente del bombardare un ospedale, ma Macron mi sta così tanto sui coglioni che ve ne parlo comunque. La colpa è di Macron stesso, non solo si sposa la sua insegnante delle medie, una vecchia che si porta dietro ovunque, ma si comporta da cretino ed arrogante. Finendo per assumere come guardia del corpo personale un personaggio palesemente frocio, con dubbie frequentazioni dei servizi stranieri e pure massone (5). Dillo che vuoi andare in pensione, allora.

Speciale Puttanazze

Ormai le vendite dei quotidiani e delle riviste sono in deciso calo, i giornalisti ormai lavorano non per vendere copie, ma per prendere finanziamenti pubblici e per obbedire servilmente agli interessi degli editori: editori che, poverelli, credono che ancora l’opinione pubblica si veicoli con la carta stampata.

La copertina de L’espresso di De benedetti  (storico sostenitore del PD) ne è la prova. Lui paga e loro eseguono. La verità e la realtà non c’entrano un cazzo.

Altro incredibile esempio di “fake news” nella cronaca napoletana, prendono la scritta vicina alla stazione di Napoli (le lettere rosse ADL si riferiscono ovviamente a Aurelio De Laurentis, presidente del Napoli) ci fotoshoppano un negro sopra e via, inventarsi le balle, che finisce il mese e poi non ci pagano le fatture! Peccato che il Butac non si accorga mai di queste cose.

E la negra (persona di colore) colpita da un uovo dal figlio di un politico del PD? Certe volte viene in mente che sia tutta una strategia per fare vincere le destre, tutto questo incitare al razzismo. Non so se lo stiano facendo davvero apposta, ma funziona benissimo.

Infastidisce una studentessa, lei lo cerca per vendicarsi e lui la palpeggia di nuovo.

Vicenza, una studentessa di 27 anni viene aggredita e palpeggiata da un nigeriano, e messo in fuga dalla reazione violenta della ragazza e da quattro altri studenti che passavano lì vicino. la ragazza non si da pace e cerca nuovamente l’aggressore per insultarlo. Lui cerca nuovamente di violentarla, senza successo. Evidentemente si tratta di mancanza di pratica, in quei casi bisogna cercare di appartarsi con l’aggressore e poi utilizzare una arma nascosta, tipo un fucile a canne mozze o uno stiletto. Bisognerà organizzare dei corsi apposta, mi sa.(6)

Ok, è finita

Viterbo, Piazza Grande, davanti al comune.

Alcuni giorni fa 14 eroici piddini hanno inscenato una manifestazione antirazzista, al grido “accorrete numerosi

Non solo non è arrivato nessuno, ma Piazza Grande a Viterbo raramente appare così deserta… Chiedo a qualche mio lettore viterbese di mandarmi una foto “normale” della piazza.

Roma, 2 Agosto, davanti a Montecitorio un sit In a favore degli zingari. Tre zingari presenti e nella foto tutti gli intervenuti , Vauro compreso, quello vestito da guerrigliero.

Non c’è niente di cui essere fieri se a scuola vai bene ( secondo i Buonisti del cazzo)

Con le loro cazzate i buonisti e i genderisti stanno andando troppo avanti. Secondo alcuni studi esistono  una serie di predisposizioni genetiche che ti porta ad andare bene a scuola (non si parla direttamente di razze, ovvio, dato che per loro le razze non esistono).(7)

Come sapevamo già tutti i neri sono mediamente più stupidi, ma non si può dirlo. Il corollario degli studi di quei dementi è che selezionare le persone negli impieghi secondo l’intelligenza e i voti scolastici è discriminatorio. E assegnare stipendi maggiori alle persone più capaci è brutto brutto.

Ma solo per i lavori intellettuali, ovvio, pagare milioni agli scimmioni di colore perchè corrono più forte nelle competizioni sportive è sacrosanto.

Vi saluto ragazzi, sto lavorando dietro ad una cosa sui gommoni… spero che ne uscirà un qualcosa di interessante.

By Nuke di www.liberticida.altervista.org e www.orazero.org

Link:

1) http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2018/07/19/news/boxe-e-politica-il-triestino-tuiach-a-rischio-squalifica-1.17074328

2) http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/lupin-netfix-pensa-ad-serie-tv-sul-celebre-ladro-gentiluomo-1555721.html

3) https://tvline.com/2018/07/20/buffy-the-vampire-slayer-reboot-black-lead-actress-joss-whedon/

4) https://it.wikipedia.org/wiki/Populismo_russo

5) http://m.dagospia.com/macron-si-e-messo-nei-gay-non-solo-l-amante-benalla-ora-emergono-altri-personaggi-oscuri-179627

6) http://www.padovaoggi.it/cronaca/violenza-sessuale-studentessa-obbligo-dimora-padova-3-agosto-2018.html

7) https://qz.com/1342520/doing-well-in-school-is-nothing-to-be-proud-of/

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi