BERNABÈ: SERVE L’USO DELLA FORZA PER SOTTOMETTERE LE IMPRESE ONLINE

Di Leonardo , il - 13 commenti

di MATTEO CORSINI

Intervistato da Repubblica, Franco Bernabè, manager con diverse esperienze nel settore pubblico e in quello privato molto regolamentato (ossia a più stretto contatto col settore pubblico), ha fatto questa affermazione in merito alla capacità degli Stati di imporre regole alle grandi imprese che operano via internet: “Per il momento sono più forti loro, ma occorre ricordare che lo Stato ha sempre il monopolio dell’uso legittimo della forza e quando la sensibilità sociale su questi temi sarà più elevata non mancherà di esercitarla”.

Bernabè confonde il concetto di legittimità con quello di legalità. Quel monopolio nell’uso della forza non ha mai avuto origine pacifica nella storia, e ciò che oggi è codificato in costituzioni e provvedimenti legislativi (ossia è legale) è frutto a sua volta dell’uso della forza.

Non basta la legalità di un atto a renderlo legittimo. Al tempo stesso, molti comportamenti legittimi possono risultare (pro tempore) illegali. In certi casi la legalità rende non punibili determinati atti illegittimi in base all’agente. In sostanza, lo Stato riserva ai membri del suo apparato di compiere atti che sono illegittimi se compiuti da qualsiasi altro individuo.

Ma ciò che è illegittimo dovrebbe esserlo a prescindere dall’agente.

The post BERNABÈ: SERVE L’USO DELLA FORZA PER SOTTOMETTERE LE IMPRESE ONLINE appeared first on MiglioVerde.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi