COME SI FA A NON ESSERE PESSIMISTI?

Di Leonardo , il - 14 commenti

di MATTEO CORSINI

Apprendo dall’ANSA che Beppe Grillo ha rilasciato un’intervista al mensile francese Putsch, nell’ambito della quale ha detto, tra le altre cose: “Noi non vogliamo governare, noi vogliamo dare alle persone gli strumenti per rappresentarsi da sole”.

Detta così sembrerebbe interessante, qualora si intendesse lasciare alle persone avere scambi e rapporti solo su base volontaria. Purtroppo non è così: “Con la nostra ‘Rousseau’ si fa un referendum ogni settimana senza dover raggiungere un quorum. Vuoi fare un ponte, un asilo, una pista ciclabile? ‘Si” o ‘No’. Vuoi eleggere questo qui? ‘Si” o ‘No’. Se ci danno i mezzi per farlo, non abbiamo bisogno del potere. Il potere deve essere ridistribuito dal basso. Questo e’ il Movimento 5 Stelle”.

In pratica, qualora ottenessero alle elezioni i voti sufficienti per formare un loro governo, basterebbe una manciata di persone per determinare su Rousseau la linea tenuta dal governo stesso e dalla maggioranza che lo sostiene. Con conseguenze su tutti quanti. Se questo fosse il funzionamento del sistema sarebbe meglio se fosse un processo stocastico a determinare l’esito dei referenda su Rousseau.

E pensare che quasi una persona su tre di quelle che hanno votato alle ultime elezioni politiche ha scelto questa roba. Come si fa a non essere pessimisti?

The post COME SI FA A NON ESSERE PESSIMISTI? appeared first on MiglioVerde.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi