EUROPA, UN SECOLO DI SECESSIONI CONTRO-COSTITUZIONE

Di Leonardo , il - 5 commenti

di DAVIDE MARAMOTTI

Nessuna di queste secessioni “europee”, tranne quella norvegese, era costituzionale.

Anche la dichiarazione di indipendenza del Parlamento slovacco del luglio 1992 non aveva alcuna base giuridica nella costituzione della Cecoslovacchia: la secessione è stata legalizzata sono a posteriori nel novembre 1992.

Sostenere che la secessione è illegale, come fanno Spagna e Unione Europea, è del tutto irrilevante, non ha alcun senso.

Svizzera (1291)
Svezia (1523)
Paesi Bassi (1579)
Portogallo (1640)
Grecia (1827)…
Belgio (1831)
Norvegia (1905)
Finlandia (1917)
Irlanda (1921)
Islanda (1944)
Stati baltici (1918 e 1990)
Slovenia (1991)
Croazia (1991)
Macedonia (1991)
Bosnia-Erzegovina (1992)
Slovacchia (1992)
Montenegro (2006)
Kosovo (2008)

The post EUROPA, UN SECOLO DI SECESSIONI CONTRO-COSTITUZIONE appeared first on MiglioVerde.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • cipperimerlo

    Afflati indipendentistici ovunque, meno che in Germania.
    Alle volte il caso…

    • Ronf Ronf

      Semplicemente perchè la Baviera fino ad oggi è sempre stata molto influente nelle scelte dei governi di Berlino (anche quando la CSU era all’opposizione), però in caso di crisi politica allora la Baviera diventerebbe subito indipendente

  • Va detto che il processo verso l’indipendenza è stato avviato, non solo in violazione della costituzione spagnola, ma anche in violazione di quella catalana.

  • johnny rotten

    Certo che se le costituzioni non sono più la garanzia di tutela dei cittadini, non solo per quanto riguarda le autonomie rivendicate, autonomie che in teoria potrebbero svilupparsi tendenzialmente all’infinito, i cittadini di ogni nazione europea rischiano di vedersela brutta a fronte di una totale governance €urista-nato.

  • Filippo Candio

    nessuno guarda la condizione “naturale ” dell’uomo.La socialità è sempre stata “ristretta” nell’ambito di “branco” o gruppo composto da poche decine di individui.Da lì si è partiti, e quello “spirito” istintivo rimane. Gli stati, le nazioni, sono solo “costruzioni” artificiali.

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Commenti Recenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi