IL REGIME VENEZUELANO E LA REALTÀ SURREALE DELLA TV DI STATO

Di Leonardo , il - 8 commenti

di ANTONIO MANNO

Internet è un mezzo straordinario, ci penso spesso quando mi capita di fare cose impensabili solo qualche anno fa, come collegarmi in diretta alla televisione di Stato venezuelana.

E’ da una settimana che provo a collegarmi con dei flash di una mezzoretta in diverse ore del giorno e quello che vedo è incredibile, ma è davanti ai miei occhi ed è verissimo, nessuno può negarlo o confutarlo, chiunque con un minimo di curiosità può vederlo da sé. Sembra di vedere dal vivo le scende del romanzo 1984 di Orwell oppure di vivere in pieno regime comunista Sovietico piuttosto che nella Cina di Mao, quante cose si capiscono vedendo questa televisione, con un click si è immersi in un mondo surreale, una propaganda infinita, abnorme, veramente nauseante, eccessiva, appunto, incredibile.

24 ore al giorno di continua informazione sulla divinità di Chavez e Maduro e sulla malvagità di tutto il resto, del Capitalista soprattutto, non c’è altro, la sensazione é di asfissia, di mancanza d’aria, non riesco neanche ad immaginare come si possa sopportare tutto questo senza via d’uscita, senza impazzire.

Non vi racconto altro, chi fosse curioso e decida , magari per la prima volta in vita sua, di vedere con i propri occhi piuttosto che leggere le parole di qualcun altro, non deve fare altro che cliccare qua e trarre le proprie conclusioni.

Dico solo che ieri sera mi è capitato di vedere una specie di “C’è posta per te” dove , ovviamente, poveri cristi venivano premiati dal Dio Maduro che aveva posato su di loro la sua mano divina, letteralmente. Orbene il primo ha ricevuto un’auto cinese di infima marca per potersi finalmente muovere e curarsi al vicino ospedale senza dover aspettare ore per un bus che non passa mai; la seconda, invece, ha ricevuto una lavatrice e frigoriferi di fabbricazione cinese.

Attorno a queste due storie è stato costruita una puntata, surreale e tragica, inimagginabile. Dopo un’intero secolo di orrori e tragedie sembra incredibile che si debba rivivere la stessa storia amico mio.

——————————————————————————

QUI SOPRA ALTRE IMMAGINI TRATTE DALLA TV DI REGIME. IMPRESSIONANTE E’ QUELLA DEL BAMBINO VESTITO DA MILITARE COL BASCO ROSSO, UNA SPECIE DI MINIATURA DEL CRIMINALE HUGO CHAVEZ FRIAS (Ndr)

The post IL REGIME VENEZUELANO E LA REALTÀ SURREALE DELLA TV DI STATO appeared first on MiglioVerde.

Condivisioni
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • marcoferro

    invece di fare la solita propaganda stantia contro nicolas Maduro democraticamente eletto ricordiamolo sempre, credo sia più importante mettere in evidenza che dalla colombia gli usa stanno facendo i preparativi per una invasione del venezuela. oltre al fatto che hanno finanziato con 5,5 milioni di dollari le varie ong, partiti di destra, etc…si lamentano dei russi e della loro presunta ingerenza mentre gli stessi merighi ficcano il naso in tutte le nazioni dell’america latina in puro stile della dottrina monroe.
    Prove di golpe, in Venezuela: non quello che, per i media mainstream, starebbe tentando Maduro con la proposta di Assemblea Costituente, ma quello reale, orchestrato dalle destre. L’attacco è forte nello Stato Tachira e in quello di Carabobo. Pazienti e lavoratori dell’ospedale materno infantile sono stati tenuti per ore sotto assedio, numerose strutture pubbliche sono state distrutte dalla furia dei “guarimberos” che, alla frontiera con la Colombia, sono inquadrati da paramilitari e debitamente foraggiati dal loro padrino storico, Alvaro Uribe, l’ex presidente colombiano uomo della cia. due parole su questo bastardo di uribe, negli anni 90′ era uno dei narcotrafficanti più ricercati al mondo. stava nella lista al numero 82, pablo escobar stava al posto 79. era il più pericoloso del sud america. come sia diventato presidente della colombia è un mistero, un criminale che ha praticato la tortura, fa commesso omicidi e ogni genere di nefandezze. come se in italia toto riina fosse a capo del governo è assurdo. ebbene oggi uribe trama contro il venezuela, organizza e inquadra paramilitari etc… il tutto foraggiato dagli usa….

    • Lupis Tana

      bravo marc hai fatto bene a cantargliele a questo qua, speriamo che il venez si riprenda perché le popolazioni sono le prime a subire e a pagare caro… ciao t l

      • cipperimerlo

        Se il petrolio non ritorna sui 70-80 $/bbl, il Venezuela esplode come un petardo.

    • cipperimerlo

      Per poter sconfiggere e occupare il Venezuela servono 80-100.000 soldati (con un costo superiore al miliardo di $).
      Nella situazione attuale, il golpe interno è più conveniente.

      • marcoferro

        le riserve di petrolio sono immense e sarebbero disposti a tutto pur di metterci le mani…

        • cipperimerlo

          In realtà il petrolio venezuelano gli interessa poco: di fatto controllano tutto quello del Golfo Persico (manca solo l’Iran).
          Sono molto più interessati a cacciare la Cina. Hai letto l’astio con cui si descrivevano i prodotti cinesi?

  • la nostra tv è decisamente peggio, per cui stando al ragionamento di chi ha scritto questo articolo, sarebbe meglio radonschi e la sua cricca di libbberali con il sedere degli altri?

  • Ronf Ronf

    Se passa la legge maggioritaria voluta dal PD, vedrete che il PD farà un regime peggio di quello di Maduro (cioè con una propaganda più assillante di quella presente oggi…)

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi