KRUGMAN, IL PREMIO NOBEL PER L’ECONOMIA RIMASTO AL FAX

Di Leonardo , il - 4 commenti

di GIOVANNI BIRINDELLI

Paul Krugman vinse il Premio Nobel per l’economia nel 2008, dieci anni dopo aver affermato che “Più o meno entro il 2005, diventerà chiaro che l’impatto di Internet sull’economia non sarà maggiore di quello del fax”. Uno potrebbe essere tentato di dire che Krugman non conosceva quello di cui parlava: Internet. Questo è vero, ma è un dettaglio abbastanza irrilevante.

Una mente che, di fronte a una tecnologia che permette lo scambio disintermediato di una conoscenza dispersa capillarmente fra le persone e non disponibile ad alcuna entità centrale, non è in grado di intuirne immediatamente la portata dirompente, è una mente che, per definizione, non è oggettivamente capace di capire la scienza economica.

Ed è principalmente a causa di questa sua oggettiva incapacità mentale di comprendere la scienza economica che egli non solo non riesce a capire bitcoin, l’internet del denaro (“bitcoin è uno schema Ponzi”), ma addirittura cova nei suoi confronti una rabbia delirante (“bitcoin è il male”).

Krugman sta prendendo e continuerà a prendere legnate economiche nei denti, come fanno tutti i cialtroni economici che blaterano di (o addirittura insegnano) economia senza aver studiato o capito la Scuola Austriaca.

The post KRUGMAN, IL PREMIO NOBEL PER L’ECONOMIA RIMASTO AL FAX appeared first on MiglioVerde.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi