MONETA INTERA, SONORA SCONFITTA NEL REFERENDUM SVIZZERO

Di Leonardo , il - Replica

di REDAZIONE

L’iniziativa popolare “Per soldi a prova di crisi: emissione di moneta riservata alla Banca nazionale! (Iniziativa Moneta intera)” è ufficialmente stata respinta. La maggioranza dei 26 Cantoni ha bocciato il testo. Secondo una seconda proiezione realizzata dall’istituto gfs.bern su incarico di Srg Ssr, pubblicata poco fa, il 75% degli elettori ha detto no alla proposta di dissociare la creazione monetaria dal credito.

I sostenitori di “Moneta intera” proponevano che, oltre al denaro contante, anche la moneta scritturale dei conti bancari venisse emessa esclusivamente dalla Banca nazionale svizzera (Bns). Le normali banche non avrebbero più potuto emettere moneta attraverso la concessione di crediti.

Alla Banca centrale sarebbe spettato il compito di mettere in circolazione denaro “non gravato da debito”, quindi senza alcuna contropartita, fornendolo direttamente alla Confederazione, ai Cantoni oppure alla popolazione.

The post MONETA INTERA, SONORA SCONFITTA NEL REFERENDUM SVIZZERO appeared first on MiglioVerde.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.