Multa di 5 milioni di euro per Ryanair: non informa adeguatamente i passeggeri sui loro diritti.

Di Ticino Live , il - 6 commenti

Ryanair rischia una multa di 5 milioni di euro ma era stata avvisata. Il 25 ottobre l’Antitrust aveva obbligato la compagnia a fornire informazioni più dettagliate ai passeggeri sui loro diritti in caso di cancellazione di un volo. La questione è sorta negli scorsi mesi quando la compagnia aveva cancellato circa 2.100 voli lasciando a terra più di 300mila passeggeri. L’Antitrust con il suo provvedimento cautelare aveva imposto alla low cost di “i fornire informazioni chiare, trasparenti e immediatamente accessibili sui diritti dei consumatori italiani” attraverso il loro sito internet e comunicazioni personali.

Il gigante irlandese aveva 10 giorni per mettere in atto le prescrizioni ma fino ad ora non ha preso alcuna iniziativa. Oggi una nota dell’Agcm ha spiegato che Ryanair “non ha dato seguito a quanto prescritto nel provvedimento cautelare adottato lo scorso 25 ottobre 2017”, non offrendo la possibilità di accedere alle informazioni sul diritto di rimborso o sulla modifica gratuita del volo cancellato nonché sulla procedura da seguire per richiedere la compensazione pecuniaria.

Esulta il Codacons (Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori) perché è proprio a partire dalle loro denunce che l’Antitrust ha agito aprendo un procedimento “per fare luce sulla questione”.

L’articolo Multa di 5 milioni di euro per Ryanair: non informa adeguatamente i passeggeri sui loro diritti. sembra essere il primo su Ticinolive.

Shares
Grazie per avere votato! Ora dillo a tutto il mondo via Twitter!
Come ti senti dopo avere letto questo post?
  • Eccitato
  • Affascinato
  • Divertito
  • Annoiato
  • Triste
  • Arrabbiato

  • AnonimoSchedato

    Francamente non vedo cosa ci sia da esultare. 5 milioni diviso 300 mila passeggeri fa 16.67 euro a passeggero. Chiaramente a RyanAir costa meno pagare la multa che risarcire i passeggeri. Quando cominceranno a capire le tante Agenzie che le multe devono essere maggiori dei danni che causano il rispetto delle decisioni per essere efficaci?

    • Ronf Ronf

      Ok, ma ricordati che le agenzie servono per dare i posti di lavoro ai sinistroidi

      • AnonimoSchedato

        Il sospetto, a veder certe azioni, viene.

      • AnonimoSchedato

        OK, la realtà italica (e non solo) è questa. Ma nei miei sogni infantili, lo stato (quando c’è) funziona (un poco) da regolatore, e l’idea alla base di certe agenzie (esempio l’antitrust) dovrebbe proprio essere quella di evitare i colpi bassi del più forte nei confronti dei più appecorati, o gli extra costi delle guerre (economiche) inutili.
        Lo so, è parte del mio infantile desiderio di vedere come sarebbe se certe istituzioni funzionassero, prima di cercare alternative più liberali (ben sapendo che nessuno le cercherebbe se funzionassero). Sono ben confuso, me ne rendo conto 🙂

  • Guido Sogliani

    Hanno scritto che rischia….una multa, si vede che rischia anche di non prenderla!!

  • Marco Padova82

    L’ anno scorso Ryanair ha totalizzato un utile di 1.3 mld.
    In ogni caso, la multa la pagheranno i passeggeri nel prezzo dei prossimi biglietti che compreranno.

RC Facebook

RC Twitter

RC Video

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.