Archivi per categoria: Mauro Bottarelli

Le orchestre continuano a suonarsela sul Titanic globale. Sperando che l’iceberg porti un nuovo QE

Di Mauro Bottarelli , il - 45 commenti

Dunque, facciamo un piccolo aggiornamento della situazione. Dopo aver inviato Mike Pompeo a PyongYang per aprire la strada allo storico meeting con Kim Yong-un, quello a cui voleva infilare un missile balistico in culo attraverso il grosso bottone che ha sulla scrivania, Donald Trump ha invitato Vladimir Putin alla Casa Bianca, lo stesso leader russo contro cui minacciava razzi nuovi, furbi e intelligenti solo due settimane fa. Il tutto, mentre il battagliero ministro degli Esteri russo,... Continua a leggere

Lockheed, Facebook e Starbucks mostrano in che mondo viviamo: uno speed-dating verso l’Abisso

Di Mauro Bottarelli , il - 106 commenti

Quello che vedete rappresentato qui sopra, nella fotografia di copertina, è uno schema di speed-dating. Cosa sia, penso sia noto a tutti ma non lasciamo dubbi: si tratta di quegli incontri a tempo fra single, durante i quali si ha un determinato numero di minuti prefissato per conoscere qualcuno, capire se ci piace e cercare di impressionarlo. L’ennesima stronzata americana per cercare di scopare, evitando la banale scorciatoia del pagare una bagascia: per un periodo è andato molto di... Continua a leggere

La regina delle fake news vince il Pulitzer, stupiti che la “rivolta” del 4 marzo generi la Casellati?

Di Mauro Bottarelli , il - 195 commenti

Ho volutamente aspettato tutto la giornata di ieri, soltanto per avere una riprova: sono io pazzo o il mondo ha semplicemente i riflessi un po’ rallentati nel reagire alle notizie, anche le più allucinanti? Sono io pazzo, è ufficiale. Perché non ho sentito un singolo giornalista, opinionista, editorialista, politico, analista, docente di comunicazione o sociologia dire una sola parola, un vocabolo di sdegno o riprovazione, accennare un peto o sussurrare un rutto strozzato sul fatto che il... Continua a leggere

Gli USA dettano la linea al nuovo governo a mezzo “Stampa”: ma non erano forse i russi a interferire?

Di Mauro Bottarelli , il - 98 commenti

Io sarò anche prevenuto, avrò i miei chiodi fissi e le mie convinzioni, probabilmente entrambi erronei, però sembra che – giorno dopo giorno – mi si vogliano fornire delle conferme. Anzi, elementi rafforzativi delle mie degenerazioni intellettuali verso quella che appare sempre di più una realtà ribaltata, un mondo davvero basato su bugie e fake news, il quale però paradossalmente bolla come tali le verità per riuscire a perpetuarsi nel solco del falso e dell’artificiale. Guardate... Continua a leggere

Siria, Gianni Riotta e “La Stampa” ci insegnano a stare al mondo. E la nobile arte del leccaculismo

Di Mauro Bottarelli , il - 49 commenti

Premessa, doverosa ancorché non necessaria, avendo imparato un po’ a conoscervi: dalla stampa italiana, quella definita “autorevole”, non mi aspettavo nulla di nuovo nella narrazione del raid da Will Coyote condotto nella notte fra venerdì e sabato dai tre Caballeros. Un Paese che ha tollerato per mesi, anzi per anni, lo story-telling delle varie Botteri e Goracci ma anche dei Formigli e degli Zucconi non può rinsavire di colpo e permettersi il lusso, quasi eversivo, del realismo. Fra... Continua a leggere

Solo il compitino per coprire Douma e non perdere la faccia. La morte di Haftar, invece, è un disastro

Di Mauro Bottarelli , il - 184 commenti

Bandone di RaiNews24: “Siria, Pentagono: raid finito, per ora altri non previsti”. I bimbi possono essere contenti, hanno fatto il compitino. E, come i grandi, hanno parlato in tv, nel cuore della notte, ai loro concittadini, avvertendoli che l’ora era giunta. Attacco alla Siria, Assad deve pagare. Ci si sono messi in tre per colpire altrettanti bersagli fra Damasco e Homs, pare fabbriche chimiche per la produzione di armi (fosse vero, questo dimostrerebbe il loro amore per i civili... Continua a leggere

Almeno Berlusconi ha l’attenuante dell’età, May e Macron quale scusa hanno per essere così pirla?

Di Mauro Bottarelli , il - 73 commenti

“Trump e May: dissuaderemo Assad dall’uso di armi chimiche”. Il bandone dell’ultim’ora di Rai News24 è rimasto così per oltre un’ora: possibile che nel mondo non sia successo un cazzo di più interessante di questa idiozia per tutto quel tempo? E’ la versione italiana del concetto di all-news: alle 6 del mattino, ti becchi questa notizia e non rompi i coglioni, perché ho sonno, devo bere il caffè e andare su Facebook a lamentarmi della levataccia che mi tocca fare per... Continua a leggere

Chiediamoci una cosa: Trump comanda ancora? Oppure la grande messinscena si sta dipanando?

Di Mauro Bottarelli , il - 139 commenti

Never said when an attack on Syria would take place. Could be very soon or not so soon at all! In any event, the United States, under my Administration, has done a great job of ridding the region of ISIS. Where is our “Thank you America?” — Donald J. Trump (@realDonaldTrump) 12 aprile 2018 L’ho scritto ieri e lo ripeto: la notte non ha portato ripensamento, qualcosa non torna nella crisi siriana. E non parlo della logica delinquenziale che fin dall’inizio ha visto... Continua a leggere

La mano sulla bocca di Saviano non servirà a farlo smettere di dire cagate. Ma qualcosa non torna…

Di Mauro Bottarelli , il - 48 commenti

Non so voi ma più passano le ore, più si incrociano messaggi minacciosi fra le parti e più mi sento dentro un film dei Monty Python. Ora, capisco che non ci sono più né le guerre di un tempo, né i presidenti USA di una volta ma – al netto di questo – in quale mondo di squilibrati, mentre si è sull’orlo di un conflitto nemmeno tanto proxy fra Stati Uniti e Russia, il Congresso USA non ha di meglio da fare che sentire Mark Zuckerberg ripetere il mea culpa recitato ieri al Senato? Il... Continua a leggere

C’è una guerra senza razzi che deve fare davvero paura: quella che plaude l’arrivo della psicopolizia

Di Mauro Bottarelli , il - 189 commenti

Dormo poco ormai, ho ancora il fuso biologico dell’ospedale e dei suoi orari infernali per prelievi e controlli. Mentre scrivo, il bandone dell’ultim’ora di RaiNews è fisso da tempo immemore: “Siria. Allerta su rotte aeree Mediterraneo Est”. Per chi si è appena svegliato e accende la tv in attesa che sia pronto il caffè, può suonare allarmante, un buongiorno da incubo che può presagire il peggio da un minuto all’altro. Anzi, magari i missili stanno già piovendo sulla Siria,... Continua a leggere

Da Berlino a Douma, la realtà non è mai ciò che ci appare. A questo punto, chi sono i veri terroristi?

Di Mauro Bottarelli , il - 141 commenti

Non c’è da preoccuparsi troppo per il raid israeliano sulla base governativa siriana di Homs. Non perché la questione non sia seria, lo è in effetti ma per il fatto che quanto accadrà in Siria non dipende dal singolo fatto, oramai. Certo, quanto accaduto domenica a Douma, il presunto attacco con armi chimiche, ha i tratti classici del casus belli, come fu l’altrettanto presunta strage di Racak per l’intervento NATO contro la Serbia ma è l’insieme degli accadimenti che il mondo sta... Continua a leggere

Il gas nervino? Una Tachipirina e ti passa tutto. E in Siria acqua e Ventolin contro le bombe al cloro

Di Mauro Bottarelli , il - 132 commenti

Rieccomi. E’ stata lunga ed è stata dura. E non è ancora finita. La mia salute, dopo 44 anni in cui ero andato all’ospedale solo per infortuni sul campo di gioco, ha deciso di darmi una bella sveglia, un segnale che nulla è eterno. Tantomeno noi umani. Non mi dilungo su dettagli clinici, non scendo in particolari ma posso dirvi che me la sono vista brutta. E che dovrò smetterla di pensare che il lavoro viene prima di tutto: col cazzo, ve lo dico chiaro. E, adesso, anche con brutale... Continua a leggere

Assisteremo al rassicurante spettacolo distopico, figlio del caos di anime nere a cavalieri di ventura

Di Mauro Bottarelli , il - 66 commenti

Mentre scrivo a notte fonda, dopo un paio di giorni di assenza forzata, l’Hotel Intercontinel di Kabul è sotto attacco terroristico in grande stile: sono almeno 15 le vittime accertate e testimoni oculari parlano di persone gettate vive dalle finestre. Macabro rituale ma non nuovo: nei territori gestiti e controllati dal Califfato, questo era il destino che attendeva gli omoessuali. In quel caso, radunata la folla sotto il palazzo, venivano gettati dall’ultimo piano. Come monito e... Continua a leggere

Caro Spielberg, a quando un bel film sulle bugie degli “eroici” giornali USA su Siria e Russiagate?

Di Mauro Bottarelli , il - 53 commenti

Nella Milano già moralmente e visivamente devastata dalla moda uomo (passatemi l’eufemismo, visto ciò che sfila), l’altra sera è andata in scena anche una Hollywood in sedicesimi con tanto di red carpet per l’anteprima di “The Post”, l’ultimo film di Steven Spielberg che racconta dei cosiddetti “Pentagon Papers”, i documenti che nel 1971 svelarono i retroscena della guerra del Vietnam e il ruolo cruciale dell’editrice, Kay Graham, nel... Continua a leggere

Ma la scandalosa “razza” di Fontana è la stessa tutelata dalla Costituzione nata dall’antifascismo?

Di Mauro Bottarelli , il - 171 commenti

Io Attilio Fontana lo capisco. Provate voi a vedervi catapultato dalla sera alla mattina dal ruolo di pressoché eminente sconosciuto a quello di candidato presidente della Regione Lombardia, dopo il forfait esistenziale di Bobo Maroni. Come minimo, un po’ sei sballottato. Ok, sei un avvocato, sei stato sindaco di Varese e presidente del Consiglio regionale ma qui la faccenda è diversa: in due mesi rischi di bruciarti l’occasione della vita. Oltretutto, quegli stronzi del PD hanno... Continua a leggere

Come cazzo vi permettete di non aver abbastanza paura? Firmato: chi tira i fili nel vero Paese-cesso

Di Mauro Bottarelli , il - 25 commenti

Avrei voluto scrivere qualcosa di intelligente rispetto alla campagna elettorale, vista la messe di notizie emersa dai vari appuntamenti politici di ieri e oggi ma quando mi sono imbattuto in questo, #Elezioni, Orietta Berti annuncia che voterà per #M5S. Esposto del #Pd all'Agcom. ma Di Maio grida alla censura https://t.co/8tvdngckQc — Agenzia ANSA (@Agenzia_Ansa) 14 gennaio 2018 ho dovuto dedicare tutto il mio tempo a rincorrere e cercare dove fossero finiti i miei coglioni,... Continua a leggere

Un’altra campagna USA sulle interferenze russe in Italia. Perché, però, stavolta è intervenuto Putin?

Di Mauro Bottarelli , il - 81 commenti

Siamo un Paese straordinario: è servito che emergesse strumentalmente per una guerra interna fra poteri forti ciò che si sapeva dal 2015 e che Giuseppe Vegas, presidente CONSOB, ha ribadito non più tardi di due settimane fa in Commissione d’inchiesta sul sistema bancario, per far indignare tutti. Parlo del caso di palese insider trading di Carlo De Benedetti rispetto al colloquio con Matteo Renzi nel quale l’allora premier avrebbe confermato al patron di “Repubblica”... Continua a leggere

Tutti pazzi per la D’Urso americana, paladina di “diritti” e piagnistei: Dio ci conservi la Deneuve

Di Mauro Bottarelli , il - 56 commenti

Non so voi ma io mi sento più tranquillo. Nell’arco di poche ore, infatti, abbiamo preso atto che bastavano due pattinatori sul ghiaccio qualificatisi per i prossimi Giochi invernali in Corea del Sud per riportare a più miti consigli i governi di due Paesi che fino alla scorsa settimana si promettevano l’un l’altro testate nucleari, ancorché questo sondaggio di Statista ci dimostri quanto vi dicevo da tempo: ovvero, che l’opzione “Dottor Stranamore” per... Continua a leggere

I migranti spariscono dalla campagna elettorale, gli sbarchi no. E Germania e Austria si muovono

Di Mauro Bottarelli , il - 80 commenti

Complice il clima festivo, pensavo che la campagna elettorale sarebbe stata cloroformizzata da cene in famiglia e gite per la Befana. Invece, un bel botto di fuochi d’artificio: solitamente, i colpi a sorpresa si tengono per gli ultimi giorni, mentre qui abbiamo visto tutti i contendenti sparare cartucce di grosso calibro. Il centrodestra è giunto al grande compromesso che tutti si attendevano nel corso di un vertice ad Arcore ieri: sì alla “quarta gamba” centrista che... Continua a leggere

“Repubblica” si scusa con i lettori per aver scritto la verità sulla Siria. Ma c’è una motivazione seria

Di Mauro Bottarelli , il - 98 commenti

Stavolta devo davvero ringraziare Twitter. Non fosse stato per il social, infatti, ieri non avrei mai scoperto che “La Repubblica” nei giorni scorsi ha dovuto affrontare uno scontro di priorità titanico, qualcosa che mi era sfuggito in questi giorni un po’ festivi e un po’ no che annebbiano la vista. La faccio breve e lascio che siano i resoconti e i commenti di altri più attenti e rapidi di me a creare le basi della vicenda. Il 4 gennaio, il quotidiano diretto da... Continua a leggere

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi