Archivi per categoria: Mauro Bottarelli

Siamo ai titoli di coda di un film iniziato nel 2016: ma il 99% degli spettatori non si attende il finale

Di Mauro Bottarelli , il - 176 commenti

C’è voluto poco perché arrivasse un’indiretta conferma a quanto vi dicevo ieri, ovvero che lo strano record di importazione petrolifera USA dall’Ecuador poteva nascondere una sorta di moral suasion verso il governo di Quito, affinché abbandonasse al suo destino il suo più famoso protetto: Editor-in-chief of RT: "My sources tell me that @JulianAssange will be handed over to the #UK in the next weeks or days. Like never before I wish that my sources are wrong''... Continua a leggere

Per Bannon, la guerra “è contro la Cina”. La stessa che tiene in vita gli USA? Ma occhio, arriva il botto

Di Mauro Bottarelli , il - 128 commenti

Per carità di Patria e antica adesione al sacro principio di non sparare sulla Croce Rossa, evito di addentrarmi a fondo nelle ultime, fantasmagoriche prestazioni del “governo del cambiamento”. Mi limito a enunciarle: una è questa, ovvero la svolta assoluta in fatto di politica migratoria. Dopo la regolarizzazione di qualche decina di migliaia di clandestini, presenti sul territorio e di rientro dall’estero (grande lascito di quel trionfo diplomatico che è stato il Consiglio UE di... Continua a leggere

Come Filini e Calboni, i leccaculo di regime hanno un “occhio della madre” cui votarsi. Per resistere

Di Mauro Bottarelli , il - 139 commenti

Oggi avrei voluto parlarvi dell’ennesima capriola compiuta da Donald Trump, il quale appena rimesso piede negli Stati Uniti ha deciso che le conclusioni cui è giunta la Commissione intelligence del Congresso – ovvero la conferma di un’attività russa per influenzare il voto presidenziale del 2016 – sono condivisibili, pur ribadendo la propria estraneità e quella del proprio comitato elettorale con le mosse di Mosca. Grande scandalo. Francamente, non vedo che altro potesse... Continua a leggere

Eccoci servito il grande successo al Consiglio UE sull’immigrazione: la “nuova Aylan” chiude i giochi

Di Mauro Bottarelli , il - 362 commenti

Scusate, oggi vi tocca sopportarmi più del solito ma parlano le notizie, da sole. Per l’esattezza, queste: insomma, la conferma ai miei dubbi. Parziale, per carità. Indiretta. Temporanea. Ma come sapete bene, io alle coincidenze non ci credo e, per quanto vada di moda buttare merda sulla Francia a prescindere, mi sono sempre rifatto a un loro motto, tout se tient. E qui, chi non vede un nesso, una regia, è davvero miope. Per scelta o per disgrazia ma sempre miope. D’altronde, il... Continua a leggere

Non cadete nel tranello della retorica al contrario, perché al buonismo non si risponde con l’ottusità

Di Mauro Bottarelli , il - 80 commenti

Se c’è una cosa che mi ha sempre ripugnato, in anni che faccio questo lavoro, è il cosiddetto “sottobosco romano”, ovvero il crocicchio clientelare di apparati e corpi intermedi che, in realtà, è il cuore pulsante dello Stato. Al centro di questa “terra di mezzo” si trova quel rituale laico e molto italiano delle nomine, una sorta di megariffa fra paraculati e raccomandati di Stato cui i partiti danno vita ogni qualvolta ci sono da rinnovare cariche in aziende... Continua a leggere

Viviamo in un mondo in cui la conferenza stampa di CR7 è più credibile di quella di Trump e Putin?

Di Mauro Bottarelli , il - 313 commenti

Scusate ma non riesco a esimermi dal dedicare tempo e spazio a quella pantomima indegna andata in scena a Helsinki: se fosse esistito ancora al mondo un singolo dubbio che siamo nel pieno di una recita a soggetto, direi che è stato fugato. Cosa abbiamo scoperto, infatti, dalla “storica” conferenza stampa? Che Putin sperava nella vittoria di Trump nel 2016. Minchia, che scoop che ha regalato al mondo il presidente russo! E poi che il Russiagate è una pagliacciata e che non... Continua a leggere

Il complotto del MEF? Un gioco delle parti per far saltare Boeri. E “avvisare” il Deep State de noantri

Di Mauro Bottarelli , il - 143 commenti

Se è come penso io, gli azionisti di maggioranza del governo – leggi Salvini e Di Maio – non sono affatto sprovveduti come credevo. O, quantomeno, hanno consiglieri di livello alle spalle. E queste ultime, le hanno coperte. Non chiedetemi da chi ma non dal primo funzionario che passa, immagino. Ieri, come avrete sentito e letto, è esploso il caso “Decreto dignità”, ovvero la denuncia del ministro del Lavoro rispetto a una “manina” che lo avrebbe... Continua a leggere

Rivendico il diritto, sterile e puerile, alla vendetta generazionale. Nell’attesa che divampi l’incendio

Di Mauro Bottarelli , il - 694 commenti

Mentre scrivo queste righe, sta accedendo di tutto. Donald Trump, in visita ufficiale a Londra, ha continuato la sua operazione di dissimualazione e destabilizzazione globale, prima attaccando frontalmente Theresa May con un’intervista al “Sun” nella quale la bacchettava per la scelta di un soft Brexit e minacciava l’impossibilità di accordi commerciali con gli USA dopo l’addio all’UE e poi dichiarando che i rapporti fra Gran Bretagna e Stati Uniti non sono... Continua a leggere

Lasciate che Trump spari puttanate a uso interno, AfD è secondo partito. E la Germania ora traballa

Non commetterò l’errore di giudicare un qualcosa che, nei fatti, è ancora unicamente un proclama, temo a uso interno. Il presunto “asse dei volenterosi” nella lotta all’immigrazione clandestina creatosi ad Innsbruck fra i ministri dell’Interno di Italia, Germania e Austria può essere tutto e niente: dipende da troppi fattori, in primis le necessità politiche contingenti di ogni Stato. E temo che, al netto del comportamento delle autorità libiche (le prime, di... Continua a leggere

Argentina o “cigno nero”, come andremo a fondo? Scegliete tranquilli, ora si va in vacanza (a debito)

Di Mauro Bottarelli , il - 215 commenti

Quanto è reale la realtà che ci mostrano? Poco. Molto poco. O, quantomeno, è tale fino a che fa comodo alla narrariva ufficiale, agli interessi di parte, alla retorica imperante. Poi, semplicemente, sparisce. Vi faccio un paio di esempi, veloci veloci. Come sapete, il Messico ha da poco un nuono presidente, un uomo di sinistra e molto attento ai diritti civili. Nemmeno a dirlo, certa stampa lo ha adottato immediatamente come contraltare “umano” al dirimpettaio diabolico, ovvero... Continua a leggere

Brexit a rischio? Si sapeva. Ma Draghi ci ha detto che il QE va avanti e le banche, invece, a puttane

Di Mauro Bottarelli , il - 400 commenti

Eviterò di dilungarmi sulla questione Brexit e tenuta del governo britannico: quelli di voi con la memoria più lunga e allenata, si ricorderanno che in ballo c’è una pizza e io le scommesse non le scordo. Come sapete, ho più volte sfidato insulti e sberleffi, sarcasmo e incrollabili certezze sovraniste, dicendo chiaro e tondo che il Regno Unito il Brexit l’avrebbe visto con il binocolo o in cartolina, stante i quattro conti che si sono fatti nel frattempo al riguardo. Ora, il... Continua a leggere

Sapete dove potete infilarvi le magliettine rosse? Ma prima dite la verità e fate mea culpa sulla Siria

Di Mauro Bottarelli , il - 258 commenti

Parlando dei modesti, Arthur Schitzler metteva in guardia con queste parole: “Non immaginate con quale commosso orgoglio coltivano le loro debolezze”. Mi è tornata in mente questa frase ieri, quando questo Paese ormai senza più capo, né coda celebrava la liturgia laica delle magliette rosse, ovvero l’ultima brillante mossa anti-Salvini, questa volta architettata da Don Ciotti, che automaticamente garantità al ministro dell’Interno e al suo partito un altro 2% nel... Continua a leggere

Le Banche centrali salveranno ancora il mondo con la scusa della guerra commerciale. Ma poi?

Di Mauro Bottarelli , il - 47 commenti

“Putin è ok, andare d’accordo è un bene”, così Donald Trump ieri nel corso di un comizio in Montana, ennesima mossa di appeasement in vista dell’incontro con il presidente russo il 15 luglio prossimo a Helsinki. In compenso, quasi in contemporanea con l’ultima dichiarazione distensiva verso il Cremlino, partivano ufficialmente i dazi contro la Cina, immediatamente controbilanciati da una medesima mossa di Pechino verso le merci statunitensi. Guerra reale, a fronte dell’ennesimo... Continua a leggere

Senza guerra dichiarata in atto, il “warfare” salva di fatto l’economia USA. E quando sarà vera crisi?

Di Mauro Bottarelli , il - 203 commenti

I giornali italiani non ne parlano e anche i telegiornali sono restii a trattare il tema, salvo qualche stringato servizio della Botteri a “LineaNotte” dedicato alle proteste contro la politica sull’immigrazione di Donald Trump, ovviamente impreziosito dall’arresto dell’attrice Susan Sarandon, tanto per garantirsi il tocco glamour che piace alla gente che piace, per scomodare uno slogan degli anni Ottanta. Eppure le strade d’America da qualche settimana stanno bruciando. E non solo... Continua a leggere

Troppo orgogliosi per ammettere di essere vasi di coccio tra vasi di ferro. Incuranti di farci del male

Di Mauro Bottarelli , il - 330 commenti

A volte, è meglio non rispondere nemmeno. Meglio soprassedere. Perché il tempo è galantuomo e la realtà puttana: e, in quanto tali, presentano sempre il conto. E ieri, se ancora qualcuno avesse avuti dubbi riguardo la natura squisitamente strumentale dell’allarme (ormai io direi psicosi) migranti in atto, entrambi i due cavalieri bianchi del buonsenso sono entrati in azione. Regalandoci questo, ovvero la prova provata che, a destra come a sinistra, accoglienti o meno, tutti stanno... Continua a leggere

L’effetto collaterale della distrazione di massa è in arrivo, utile e benedetto da tutti. Tranne l’Iran

Di Mauro Bottarelli , il - 77 commenti

Tranquilli, è domenica, quindi scriverò poco. Non vi costringerò a leggere un papiro, mi limiterò quasi esclusivamente a una sorta di rassegna stampa. Ragionata, nel senso legata a un filo logico. E, soprattutto, per la gran parte dedicata a notizie che domani non troveranno spazio sui quotidiani, pur essendo di fatto tasselli di un mosaico in creazione che sarà il quadro di riferimento delle nostre vite. E di quelle dei vostri figli. E nipoti, forse. Partiamo da qui, ovvero da una... Continua a leggere

La BCE pronta a Operation Twist, Trump minaccia di uscire dal WTO, Germania nel mirino: è il Matrix

Di Mauro Bottarelli , il - 135 commenti

Quanto volevo dire sul Consiglio UE, l’ho scritto stamattina. E non cambierei una singola riga, né una virgola. Quindi, al netto delle critiche (ad alcune delle quali ho risposto, contravvenendo a quanto mi sono sempre imposto di fare e di questo mi scuso con voi), non mi sento di dover aggiungere molto. Anzi, diciamo che con il passare delle ore e l’accavallarsi di dichiarazioni e particolari che emergono, mi sento sempre più convinto di ciò che ho scritto. Ben inteso, non che mi... Continua a leggere

Il risultato del vertice UE si riassume in una frase, “su base volontaria”. Cosa dirà Salvini a Pontida?

Di Mauro Bottarelli , il - 306 commenti

“Su base volontaria”. Questa formula compare due volte in sette righe nel comunicato ufficiale diffuso dopo l’accordo sui migranti raggiunto al Consiglio Europeo in corso a Bruxelles: non ci sono molti precedenti nella storia diplomatica dell’Unione della necessità di rimarcare con questa determinazione un concetto. Quindi, prendiamone atto: quella frase è il fulcro dell’intesa raggiunta dopo un’estenuante non stop negoziale notturna, una sorta di parto plurigemellare, viste le... Continua a leggere

A Bruxelles si parla del nulla ma esiste un’agenda parallela: perché sui mercati già scavano trincee

Di Mauro Bottarelli , il - 222 commenti

Cosa decideranno al Consiglio UE in corso a Bruxelles? Francamente, non me ne frega un cazzo. Sarà la solita pagliacciata e, alla fine, se si vorrà evitare ondate sgradite (a tutti) di migrazioni, toccherà pagare. I libici, la Turchia, il Niger. Salcazzo chi altro ma è l’unica via. Perché se anche l’Italia terrà duro con la linea dei porti chiusi, se Tripoli o Tobruk non fanno qualcosa, ci ritroveremo con il Mediterraneo ridotto a una zuppa di bagnarole cariche di persone. E al primo... Continua a leggere

Banche USA in sprofondo, mezzo mondo in “bear market” e Iran nel mirino: è tutto ok, guardate la tv

Di Mauro Bottarelli , il - 179 commenti

Sarò breve stavolta, molto breve. E conciso, lascerò parlare i grafici e le immagini. Sì, lo so, già vi sento: che due coglioni i grafici, non ci azzeccano mai, predicono crisi che non avvengono, sono solo pippe per fanatici e nerd della finanza. Tutto vero, avete ragione. Se avete tempo, però, andate a riprendervi qualche grafico del 2007 e ditemi se, in nome del “too big to fail” e del “figurati se succede”, non si è sottovalutato un pochino la situazione, drammaticamente... Continua a leggere

RC Twitter

Licenza

Creative Commons License Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 2.5. In particolare la pubblicazione degli articoli e l'utilizzo delle stessi è possibile solo indicando con link attivo l'indirizzo di questo blog (www.rischiocalcolato.it) oppure il link attivo dieretto all'articolo utilizzato.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi